PDA

Visualizza versione completa : [mediometraggi] Genesis (Nacho Cerdà)



zappeo
11-11-2005, 19.34.38
prima di vederlo avevo già deciso di inserirlo nel topic dei film del giorno ... ma dopo averlo visto ho pensato che questo film (o corto, o medio, a seconda di come volete chiamarlo) meritava un topic tutto suo.
partiamo da nacho cerdà: è un regista spagnolo abbastanza noto nell'"ambiente horror" per aver diretto (in modo superbo) un cortometraggio chiamato Aftermath, nel quale si assiste alla perversione di un medico che lavora in un obitorio e che... "si sbizzarrisce" con il cadavere di una giovane donna (mi piange il cuore a ridurre così all'osso aftermath, ma non è il suo topic ^^). già in questo film cerdà aveva fatto capire che non era uno (per citare un conoscente) "splattermaniaco qualsiasi": il rapporto regia/musica è strabiliante, e non ha nulla da invidiare a lavori di registi ben più "grossi".
la violenza inaudita di aftermath, però, lo colloca sullo scaffale dei "film per appassionati", dal quale spesso e volentieri solo persone in cerca di violenza morbosa e veri e propri appassionati vanno a pescare. un peccato, perchè ciò lo pregiudica come film di sesso&violenza, nonostante le evidenti qualità artistiche del regista.

ma nacho cerdà, come già detto, non è uno splattermaniaco qualsiasi. e proprio per questo, nel 1998 (4 anni dopo aftermath) se ne esce con "genesis".
la formula sembrerebbe la medesima: 30 minuti di film, non un dialogo, la parola alle immagini e alla musica classica. ma stavolta la situazione è ben più articolata.
il film parla di uno scultore al quale è morta la moglie in un incidente stradale. sconvolto per la prematura scomparsa dell'amata, decide di renderle omaggio scolpendo una statua che le rassomigli il più possibile. a lavoro finito, però, accade qualcosa di strano: la statua comincia a sanguinare, e nello stesso punto, sul corpo dello scultore, compaiono dei segni come di ... polvere.

la vicenda si evolve nel corso dei 30 minuti in modo estremamente sentimentale e poetico, accompagnata da un sottofondo di musica classica che rende l'atmosfera ancora più "delicata". a coronare il tutto c'è una regia impeccabile, di un regista che nonostante sia ancora agli esordi (sta completando il suo primo lungometraggio, un horror chiamato "Bloodline") dimostra una professionalità fuori misura.

il film ha fin'ora vinto i seguenti premi:
- premio del pubblico al Festival di Fant-Asia 1998 (Montreal-Toronto)
- premio come miglior corto al Festival Internazionale di Cinema di Catalunya 1998
- premio del pubblico nella Settimana di Cinema Fantastico e del Terrore di San Sebastian
- secondo premio al Festival di Alcalà de Henares
- premio come miglior regia nella Settimana di Cinema di Aguilar del Campoo
- premio del pubblica nella seconda Settimana di Cortometraggi di Sueca (Valencia)

a quanto ne so è stato anche presentato ad un festival a Roma, dove ha riscosso un discreto successo.

aftermath e genesis sono venduti assieme sullo stesso dvd, che si può trovare (come sempre) su thrauma, a questo indirizzo (http://www.thrauma.it/dettaglio.php?dettaglio=dvd&id=11156).
per quanto mi riguarda genesis è, nonostante la durata di "soli" (ma intensissimi) 30 minuti, uno dei film più belli che abbia mai visto.

http://img109.imageshack.us/img109/9954/bscap0198fq.jpg

http://img109.imageshack.us/img109/9116/bscap0205wd.jpg

http://img109.imageshack.us/img109/9481/bscap0223uc.jpg

http://img109.imageshack.us/img109/9480/bscap0238ho.jpg

http://img109.imageshack.us/img109/7383/bscap0249cu.jpg

http://img109.imageshack.us/img109/8161/bscap0257kn.jpg

http://img109.imageshack.us/img109/4919/bscap0265nq.jpg

Zaorunner
16-05-2008, 14.44.20
Visto, bellissimo.

funker
16-05-2008, 15.05.12
Minchia, segno subito. :|

Mr.Doctor
18-05-2008, 20.43.10
grazie per la segnalazione, davvero bellissimo!