PDA

Visualizza versione completa : Iniziare a suonare =D



d0nk4
09-10-2005, 19.17.55
Sono un ragazzo di 16 e spero ke nn sia troppo tardi x imparare a suonare =D.Cmq da poko tempo ho saputo ke posso avere la possibilità di imparare a suonare uno strumento,mi è stato proposta la batteria,chitarra,basso,tastiera.
Io ho sempre avuto un debole fin da bambino della batteria mi è sempre piacuta ed ho sempre voluto suonare =D ma il ruolo diciamo che viene eclissato dal chitarrista ke bene o male sta in prima persona a suonare =( cioè nn so se riesko a spiegarmi,nel senso ke x me il batterista okkupa un ruolo di sekondo piano xkè viene eclissato dalla figura del chitarrista.Ora sono propio indeciso se kominciare a suonare la batteria o la chitarra che a dir la verità mi attizza =P.Bho consigliatemi un po voi =P

Drakos_Myst
09-10-2005, 20.00.17
la batteria ha un ruolo in secondo piano ?
hai mai sentito un gruppo (rock/pop/jazz/metal/altro) senza batteria ? un motivo ci dovrà pur essere.
la batteria è il direttore di orchestra .
Se vuoi avere un ruolo in primissimo piano allora mettiti a cantare.
Comunque nella musica se sei bravo ti farai notare di più tu dietro tutti i piatti che il chitarrista che gironzola in giro per il palco.

d0nk4
09-10-2005, 20.10.43
Originally posted by Drakos_Myst
la batteria ha un ruolo in secondo piano ?
hai mai sentito un gruppo (rock/pop/jazz/metal/altro) senza batteria ? un motivo ci dovrà pur essere.
la batteria è il direttore di orchestra .
Se vuoi avere un ruolo in primissimo piano allora mettiti a cantare.
Comunque nella musica se sei bravo ti farai notare di più tu dietro tutti i piatti che il chitarrista che gironzola in giro per il palco. Nn lo so sono abb. egocentrico :P nn so kome spiegartelo mi ha sempre kolpito la figura del chitarrista,mentre nella batteria mi colpisce lo strumento in se :\ bho =D

Mi sapreste elencare bene o male i pro ed i contro?Sempre che esistano ;)

Raziel7
09-10-2005, 20.21.56
Originally posted by Drakos_Myst
hai mai sentito un gruppo (rock/pop/jazz/metal/altro) senza batteria ?
Mi dispiace contraddirti ma fino ad un certo punto ero della tua stessa idea. La batteria mi sembrava l'unico strumento davvero fondamentale in gruppo, invece si può ommettere anch'esso con ottimi risultati. Di chi sto parlando? Dei Coldplay, il 25% delle loro canzoni è senza batteria per lunghi tratti di canzone, più di 3/4 dell'intero pezzo.

Nessuno strumento ha un ruolo di secondo piano, devi scegliere tu quale, non possiamo di certo dirtelo noi quale strumento devi imparare. ;)

Simbul
09-10-2005, 20.29.37
Senza dubbio chitarra e voce hanno un ruolo più visibile. La chitarra poi non richiede neanche qualche dote particolare (ad un livello basso, ovviamente) ed ecco che ci troviamo con chitarristi a mazzi che cercano disperatamente cantanti, bassisti e batteristi... :D

Io suono la batteria e non farei mai cambio con una chitarra (anche se mi piacerebbe sapere suonare entrambe, ovviamente). Però tieni presente che la batteria è costosa, rumorosa, ingombrante, meravigliosa. Ecco i pro e i contro ;)

Vatar86
09-10-2005, 20.53.05
Infatti ragiona su quello ke ti ha detto Simbul.....
Devi valutare i pro e i contro ke lo strumento può darti, e poi sta a te scegliere quale fra i quali è + adatto a te...in teoria.., ma in pratica quando hai davvero (e dico DAVVERO!!) una passione molto intensa per uno strumento in particolare, a quel punto quello strumento può essere anke + grande di un'armadio e + rumoroso di una sirena navale ma kredimi ke niente potra fermarti nell'impararlo...(xdire io ho la batteria in camera da 4 anni, la vekkia al piano di sopra si lamenta ed io da 4 anni me ne sbatto le palle :D kmq per fortuna nn ha mai kiamato la Polizia!!)
Kon kuesto ti auguro buone suonate indipendentemente dallo strumento ke suonerai...:D

Raziel7
09-10-2005, 20.55.25
Beh una chitarra classica da 50€ non è una chitarra. C'è un mio amico che ce l'ha da 2 anni e studia da 2 anni chiatarra (pensate che ancora non ha imparato la tastiera a memoria e soprattutto ancora non ha capito come funzionano le corde...roba che io in 3 settimane ho imparato automaticamente la tastiera del basso), ma ha un suono di merda. Certo non è una batteria, ma cazzo, un minimo lo vogliamo spendere per uno strumento musicale o no? :asd:

Imho non bisogna scegliere lo strumento in base a visibilità, importanza et simili, ma a gusto personale. Se ti piace la batteria devi chiedere a tua madre uno sforzo, che sono sicuro non farà. :asd:

d0nk4
09-10-2005, 21.00.49
Originally posted by Raziel7
Beh una chitarra classica da 50€ non è una chitarra. C'è un mio amico che ce l'ha da 2 anni e studia da 2 anni chiatarra (pensate che ancora non ha imparato la tastiera a memoria e soprattutto ancora non ha capito come funzionano le corde...roba che io in 3 settimane ho imparato automaticamente la tastiera del basso), ma ha un suono di merda. Certo non è una batteria, ma cazzo, un minimo lo vogliamo spendere per uno strumento musicale o no? :asd:

Imho non bisogna scegliere lo strumento in base a visibilità, importanza et simili, ma a gusto personale. Se ti piace la batteria devi chiedere a tua madre uno sforzo, che sono sicuro non farà. :asd:
veramente mia madre mi ha kiesto se volevo imparare a suonare la batteria xkè sapeva ke fin da bambino ho sempre sognato di impararla :| poi mia sorella ha imparato il pianoforte(so 7 anni che lo suona) e mo ha voglia di imparare la batteria quindi famo 2 kose in uno |:

Rikki
10-10-2005, 23.06.38
boh.. io sono sempre partito con l'idea del basso... poi però ho provato anche chitarra e batteria... e non ci sono pro e contro, ( se non quelli prettamente fisici già indicati ) , ognuno è a se stante, ognuno ha un compito nell'armonia. devi scegliere quello che più ti piace e più ti ispira.


è una cosa che devi sentire te... se sei egocentrico ti conviene la chitarra.. i chitarristi sono tutti egocentrici:D...

bounty
11-10-2005, 12.21.30
certo che scegliere cosa suonare prendendo come prima cosa la visibilità sul palco non mi sembra una cosa giusta....comunque fate vobis ;)

Berek
11-10-2005, 16.47.51
Originally posted by bounty
certo che scegliere cosa suonare prendendo come prima cosa la visibilità sul palco non mi sembra una cosa giusta....comunque fate vobis ;)

Concordo. Suona lo strumento che più ti piace, non quello che ti permette di metterti più in mostra (che poi per metterti in mostra devi prima imparare a suonarlo come si deve, se no fai solo la figura del pollo).

Raziel7
11-10-2005, 17.26.31
Originally posted by bounty
certo che scegliere cosa suonare prendendo come prima cosa la visibilità sul palco non mi sembra una cosa giusta....comunque fate vobis ;)
Lo sto dicendo dalla mia prima reply a questo topic. :|

AlexRnR
11-10-2005, 18.25.59
Originally posted by Berek
Concordo. Suona lo strumento che più ti piace, non quello che ti permette di metterti più in mostra (che poi per metterti in mostra devi prima imparare a suonarlo come si deve, se no fai solo la figura del pollo).

icsectli.

ThE_LoGo
13-10-2005, 12.26.31
installa cubase + battery2 sul pC e per la batteria sei a posto ... per la chitarra chiama un tuo socio o vai di loop "rubati" :D

così potrai suonare e comporre stando comodamente seduto in poltrona :birra:

TrustNoOne
13-10-2005, 13.25.56
Originally posted by ThE_LoGo
installa cubase + battery2 sul pC e per la batteria sei a posto ... per la chitarra chiama un tuo socio o vai di loop "rubati" :D

così potrai suonare e comporre stando comodamente seduto in poltrona :birra:

comporre si', suonare mica tanto :asd:

Dero88
13-10-2005, 14.26.04
Secondo me, come già detto da altri, è stupido decidere di suonare uno strumento, cercandone solo la "visibilità" nell'insieme.
Ho suonato la chitarra per qualche anno, senza molta voglia di fare, però. Mi piaceva, ma non mi dava quegli stimoli che ti inducono a suonare e comporre.
Da poco sto imparando a suonare il basso e ci sto mettendo molta voglia.

Hex
21-10-2005, 20.19.14
Originally posted by Dero88
Secondo me, come già detto da altri, è stupido decidere di suonare uno strumento, cercandone solo la "visibilità" nell'insieme.
Ho suonato la chitarra per qualche anno, senza molta voglia di fare, però. Mi piaceva, ma non mi dava quegli stimoli che ti inducono a suonare e comporre.
Da poco sto imparando a suonare il basso e ci sto mettendo molta voglia.

Ma io non ho capito.... perchè si fa così tanta differenza, cioè bassista != chitarrista? Io suono chitarra, autodidatta faccio molta fatica, ma lo strumento mi piace assai, ho provato il basso e mi è piaciuto molto anche... ma è uguale suonarlo! Le corde sono accordate uguale, il sistema dei tasti è identico, differenze i tasti sono più grandi e le corde più spesse. Perchè un bassista non potrebbe prendere in mano una chitarra e suonarla e viceversa? Una questione di... principio?

Boh :)

Raziel7
21-10-2005, 20.47.42
Non penso sia un fatto di odio comune, ma più che altro un fattore base di scelta. Se un tizio suona il basso, è difficile che suona anche la chitarra per diversi motivi, fondamentale una su tutte la preferenza alla note basse, al suono corposo; vedi infatti molti bassisti che passano a studiare il contrabasso.

Personalmente da bassista e pianista, la chittara non mi piace, preferisco appunto il basso. Il basso è uno strumento viscerale, ed è difficile dire cosa spinge una persona ad imparare il basso, te lo devi sentire dentro. Il 50% dei chitarristi invece impara lo 'strumento rivale' per puro interesse a farsi vedere, e ti potrei fare una lista di queste persone che non bastano 5000 caratteri. Conosco diversi bassiti, chi più chi meno bravo e non ce ne è uno che non sente qualcosa di particolare nel suonare lo strumento. ;)

A me succede proprio una cosa particolare. Ieri dopo mesi di digiuno con le prove del gruppo ho finalmente ripreso un basso in mano (per la cronaca ho comprato un Warwick RockBass Corvette Vampyre 4 ed un Ibanez 5 corde), e sempre mi è successo di partecipare alle prove come 'spettatore' alla canzone, mi godo gli assoli del chitarrista e del pianista, la batteria. Il basso, non ci penso a suonarlo, perchè è dentro di me. ;)
Calcola che suono con un amplificatore da 300w dietro la schiena, ogni volta che muovo una corda mi sposto di un centimetro. :asd:

Prova a sentire un basso di un certo livello su un Marshall o un Trace Elliot, e poi vienimi a dire cosa è meglio. ;)

La stessa cosa te la può dire zeppeo.

Hex
21-10-2005, 22.29.18
Originally posted by Raziel7
Non penso sia un fatto di odio comune, ma più che altro un fattore base di scelta. Se un tizio suona il basso, è difficile che suona anche la chitarra per diversi motivi, fondamentale una su tutte la preferenza alla note basse, al suono corposo; vedi infatti molti bassisti che passano a studiare il contrabasso.

Personalmente da bassista e pianista, la chittara non mi piace, preferisco appunto il basso. Il basso è uno strumento viscerale, ed è difficile dire cosa spinge una persona ad imparare il basso, te lo devi sentire dentro. Il 50% dei chitarristi invece impara lo 'strumento rivale' per puro interesse a farsi vedere, e ti potrei fare una lista di queste persone che non bastano 5000 caratteri. Conosco diversi bassiti, chi più chi meno bravo e non ce ne è uno che non sente qualcosa di particolare nel suonare lo strumento. ;)

A me succede proprio una cosa particolare. Ieri dopo mesi di digiuno con le prove del gruppo ho finalmente ripreso un basso in mano (per la cronaca ho comprato un Warwick RockBass Corvette Vampyre 4 ed un Ibanez 5 corde), e sempre mi è successo di partecipare alle prove come 'spettatore' alla canzone, mi godo gli assoli del chitarrista e del pianista, la batteria. Il basso, non ci penso a suonarlo, perchè è dentro di me. ;)
Calcola che suono con un amplificatore da 300w dietro la schiena, ogni volta che muovo una corda mi sposto di un centimetro. :asd:

Prova a sentire un basso di un certo livello su un Marshall o un Trace Elliot, e poi vienimi a dire cosa è meglio. ;)

La stessa cosa te la può dire zeppeo.

Guarda dico davvero non ho idea di come sia il suono su un amplificatore "costoso" ma sono sicuro che mi piacerebbe. Che sia una chitarra o un basso ;)

Tra l'altro io vorrei pure prendere una chitarra nuova...
Io qui ho una chitarra acustica da 50 € piuttosto schifida. Anche l'elettrica non è che sia bellissima, ha un suono abbastanza orrendo, non so se è meglio la chitarra (cliccami) (http://www.yamaha-europe.com/yamaha_europe/italy/10_musical_instruments/30_guitars_basses_amps/60_electric_guitars/10_electric_guitars/20_rgx_guitars/60_rgx_220/index.html) oppure l'amplificatore (un Crate GX15).... e sto cercando di imparare, cerco una tab che mi piace anche lontanamente abbastanza semplice e cerco di impararla.... Però quelloc he viene fuori non assomiglia neanche lontanamente alla canzone :(

Lo so benissimo che un basso buono è VERAMENTE bello ne ho sentiti... al concerto della Treves Blues Band (non so se la conosce nessuno) al Mazda Palace il basso mi piaceva molto (anche la chitarra, a dire la verità), perchè era bello, pieno, un'onda di "ovatta" che ti investiva e era bello da morire :)

E comunque io voglio fare chitarra perchè voglio uno strumento che si può suonare da solo...a parte i solos di Cliff Burton diciamo che il basso serve da accompagnamento (senza offesa eh... se non è vero smentitemi)

Scusate se l'Italiano è un po' "sconnesso" e ci sono troppe parentesi e virgolette ;)

Raziel7
22-10-2005, 13.39.17
Il basso generalmente tende ad essere da accompagnamento, ma quando senti Alain Caron suonare il basso diventa tutta un'altra cosa. Anche la chitarra volendo è d'accompagnamento, dipende come la si suona. Purtroppo non ti posso dare un consiglio sulla chitarra perchè non me intendo proprio.

Nemolo.O
22-10-2005, 13.40.29
Io ho 18 anni, non mi interessa se è tardi oppure no, ma ho deciso che è ora di prendersi sta chitarra elettrica finchè ne ho la possibilità.


Ma ho alcune domande...
-Con un budget di 200 € ce la tiro fuori una chitarra elettrica da niubbo + ampli?
-il suono è decente con le cuffie?
-PEr il momento non posso permettermi un maestro, se iparo un po' da solo, e un po' mi faccio insegnare da alcuni miei amici non riuscirò mai a fare niente di buono?

Pe ril momento è tutto!:birra:

NewBusterSword
22-10-2005, 15.53.05
-PEr il momento non posso permettermi un maestro, se iparo un po' da solo, e un po' mi faccio insegnare da alcuni miei amici non riuscirò mai a fare niente di buono?dipende chi sono i tuoi amici :D

Drakos_Myst
22-10-2005, 18.50.39
Originally posted by Nemolo.O
Io ho 18 anni, non mi interessa se è tardi oppure no, ma ho deciso che è ora di prendersi sta chitarra elettrica finchè ne ho la possibilità.


Ma ho alcune domande...
-Con un budget di 200 € ce la tiro fuori una chitarra elettrica da niubbo + ampli?
-il suono è decente con le cuffie?
-PEr il momento non posso permettermi un maestro, se iparo un po' da solo, e un po' mi faccio insegnare da alcuni miei amici non riuscirò mai a fare niente di buono?



Se vuoi prendere una elettrica + ampli a 200 euro ... magari qualcosa lo prendi ma di certo la chitarra sarà un asse da stiro e l'ampli uno stereo.
Con 200 euro io prenderei una acustica e stop. Se tanto intendi tenerla l'acustica con il tempo sotto qualche punto di vista migliorerà mentre la elettrica ti farà sempre più cagare.

Se non puoi permetterti un maestro scarica guitar pro e suona più chi puoi.

Hex
22-10-2005, 19.01.49
Originally posted by Raziel7
Il basso generalmente tende ad essere da accompagnamento, ma quando senti Alain Caron suonare il basso diventa tutta un'altra cosa. Anche la chitarra volendo è d'accompagnamento, dipende come la si suona. Purtroppo non ti posso dare un consiglio sulla chitarra perchè non me intendo proprio.

Grazie comunque ;)

Per rispondere a Nemolo.O, io dico che vale la pena iniziare.
Io ho ottenuto risultati promettenti... Confronto quando ero tempo fa e vedo come sono adesso.... mi ricordo quanto era ostica la scala blues... ora è liscia come l'olio... Gli accordi sono fluidi... In generale prima inizi e meglio sarai ;) se capisci l'inglese poi ti STRACONSIGLIO, davvero a me ha aiutato MOLTISSIMO questo sito: http://guitar.about.com/library/weekly/aa071200a.htm (ho già linkato le loro Free Guitar Lessons), sono 11 lezioni molto ben fatte secondo me.

Allora poi per la chitarra... io direi qualsiasi cosa, magari prova marche tipo Squier (fa cloni economici delle Fender), oppure prenditi la famosa "starter box" della Fender... se la trovi dovrebbe costare intorno ai 200 €. Ma non so se va bene con le cuffie. Se intendi le cuffie "cuffie" nel senso le minimicro che infili nell'orecchio allora no, almeno non con me...

Nemolo.O
22-10-2005, 19.11.09
Io all'inizio non vorrei prendere una chitarra troppo professionale, perchè parto da 0 e per ora non so fare niente :|

Ho guardato un po' di prezzi ed ho visto che ci riuscirei a stare sotto ai 200 euro... poi chissa cosa porterei a casa ^_^'

Marche da evitare assolutamente?
Intanto grazie per il sito, lo aggiungo tra i preferiti subito :D

Hex
22-10-2005, 21.46.40
Originally posted by Nemolo.O
Io all'inizio non vorrei prendere una chitarra troppo professionale, perchè parto da 0 e per ora non so fare niente :|

Ho guardato un po' di prezzi ed ho visto che ci riuscirei a stare sotto ai 200 euro... poi chissa cosa porterei a casa ^_^'

Marche da evitare assolutamente?
Intanto grazie per il sito, lo aggiungo tra i preferiti subito :D

Anchio pensavo così... Ma tutte le chitarre sono uguali a quanto so... Solo che alcune suonano meglio :)

Marche da evitare? Non saprei... se vuoi un suono simile a gruppi esistenti ti consiglio di andare sui marchi famosi... ergo Fender, Ibanez, Jackson... ma non so se fanno chitarre per il tuo budget e se sono buone... :( Mi spiace

TrustNoOne
23-10-2005, 05.12.04
Originally posted by Hex
Anchio pensavo così... Ma tutte le chitarre sono uguali a quanto so... Solo che alcune suonano meglio :)


se si parla di chitarre elettriche c'e' una schiera di persone che sostiene che il suono lo fai come vuoi solo con i pickup e con l'amplificazione, la chitarra conta poco ormai... Mentre c'e' chi dice che il legno conta e bla bla bla...

Mah, chi lo sa.

Raziel7
23-10-2005, 12.34.26
Le chitarre elettriche in se contano poco. Con pick-up migliori ed effetti particolari la trasformi in una diavoletto come niente.
La storia del legno è vera ed effettivamente ha una valenza importante nei bassi.

Peggis
23-10-2005, 13.18.17
Non è mai tardi per imparare! ;)

Anche io suono da autodidatta (classica ed elettrica), ho una SG modello del '61 da circa 4 mesi, e in poco tempo riesco a copiare un assolo di Mark Knopfler solamente guardando il video... E sono anche mancino quindi mi trovo nei casini :D

La prima volta che ho preso la vecchia chitarra classica di mio bisnonno in mano avevo appena visto un concerto di Angus Young... Ironia della sorte... Ho scelto lo strumento che di solito "mette più in mostra" hehehehe :p (cosa sbagliatissima)

Inoltre io nn suono con l'aspirazione di diventare una rockstar o di suonare per forza in un gruppo. Suono solo perchè è l'unica cosa che mi tira su nei momenti infelici. ;)

La musica è un'arte... Non deve essere ne un obbligo ne un lavoro...

La scelta dello strumento è importante ma non fondamentale, io mi ritengo un discreto chitarrista ma nulla mi vieterebbe domani di iniziare a suonare un organo per esempio :D ...

In quanto alle chitarre... Non ce ne sono 2 uguali secondo me!

Nemolo.O
23-10-2005, 13.18.42
...Uhm, e perchè prima mi hanno detto che con 200 euro avrei suonato un asse da stiro? :look:

Raziel7
23-10-2005, 17.17.03
Beh cazzo, allora tutti si comprano una chitarra/basso da 500€ e fanno i figoni professionali. La cosa è complessa.

Hex
23-10-2005, 18.11.51
Io penso che il legno serva particolarmente alle acustiche/classiche per dare il suono.... Nelle elettriche c'è il pickup e ti arriva quel suono e quindi ti interessa quello... ;) o no? Poi il suono passa dall'amplificatore, quello probabilmente è la seconda cosa più importante come hai detto tu.

Però io non ho idea di come si cambi un pickup :(

Raziel7
23-10-2005, 18.58.20
L'amplificatore non è fondamentale, nel senso che tutti quelli da esibizione hanno un suono molto corposo. Il suono in sè cambia con i pickup che uno ha montato sul baso e sul tipo di legno del manico che influisce sul 'riverbero' della corda non poco. Un buon basso si riconosce dalla prima e seconda corda, che devono avere un suono corposo e lineare. Terza e quarta sono quasi standard su tutti i bassi.

Drakos_Myst
23-10-2005, 20.48.02
come marca evita la roytec.
è stata la mia prima chitarra e ... una vera merda.
Attaccata all'ampli cominciava a fischiare e mentre la suonavi sul pulito sembrava di avere un ammasso di papere dietro la schiena e sul distorto sembrava un effetto come quando la radio non riceve e si sente quella specie di rumore.

è per questo che ti ho sconsigliato chitarre super economiche. Se spendi qualcosa in più avrai una chitarra che almeno ogni tanto ti può far venir voglia di suonarla e non di gettarla fuori dalla finestra.

Hex
23-10-2005, 23.23.54
Originally posted by Drakos_Myst
come marca evita la roytec.
è stata la mia prima chitarra e ... una vera merda.
Attaccata all'ampli cominciava a fischiare e mentre la suonavi sul pulito sembrava di avere un ammasso di papere dietro la schiena e sul distorto sembrava un effetto come quando la radio non riceve e si sente quella specie di rumore.

è per questo che ti ho sconsigliato chitarre super economiche. Se spendi qualcosa in più avrai una chitarra che almeno ogni tanto ti può far venir voglia di suonarla e non di gettarla fuori dalla finestra.

Un ammasso di papere.... :roll3:

Comunque quell'effeto da radiolina lo fa anche a me con la distorsione massima... diventa una "belva indomabile", fischia e appena tocco una corda è hai presente un vulcano in eruzione? Simile :D Abbassando a circa 5/6 della totale distorsione diventa una cosa anche molto buona :)

La mia invece sul pulito fa abbastanza bene... solo che è sbilanciata... Alcune corde si sentono troppo e alcune troppo poco. Col pickup del Bridge le note alte sono troppo forti (effetto "twang" quando suoni :)) mentre è l'inverso con il pickup Neck dove la sesta corda copre tutti gli altri suoni e suona come un sasso nella caverna. E quello in mezzo non fa che unire i problemi :D In distorsione con distorsione medio-alta o media da un suono abbastanza buono... P.S. La mia è una Yamaha RGX-220. Ciao ;)

Raziel7
24-10-2005, 16.03.35
Purtroppo quella del rumore di fondo è una cosa seria in tutti gli strumenti da 'pochi soldi'. Questo non significa certo che devi subito puntare al massimo, soprattutto se non te lo puoi permettere, ma non spendere 200€ che hai uno strumento davvero di bassa qualità.