PDA

Visualizza versione completa : GrindHouse (Q.Tarantino & R.Rodriguez)



Pagine : [1] 2

zappeo
24-09-2005, 00.49.42
so che lo sapevamo giá, ma so anche che é pieno di gente che non ha voglia di cercare info, neanche se sono sullo stesso sito del forum :asd:

http://cinema.multiplayer.it/notizia.php?id=3646

l'idea é simpatica, i registi validi.
giá temo gli effetti collaterali peró ... orde di ragazzine di 15 anni che faranno le tuttologhe su fulci e sul perché gli zombie movie siano meglio dei cannibal o viceversa. il tutto con addosso una maglietta di nick carter.

mi sto giá cagando addosso :brr:

Alex64
24-09-2005, 10.26.22
Ci sarò :cool:

stan
24-09-2005, 12.00.59
:.:

mmm....:yumm: :yumm: :yumm:

Ma Tarantino ha per caso fatto altri horror...? :confused:

Dero88
24-09-2005, 14.52.17
Originally posted by stan
Ma Tarantino ha per caso fatto altri horror...? :confused:

Se può essere considerato tale: Dal tramonto all'alba (From dusk till dawn)

... che, fra l'altro, mi è piaciuto non poco.

stan
24-09-2005, 16.33.43
Anche a me è piaciuto ma quello io non lo considero horror :dentone:

The El-Dox
24-09-2005, 21.46.43
Originally posted by stan
Anche a me è piaciuto ma quello io non lo considero horror :dentone:

già. E' un film insopportabile e ridikolo.

ginkobilobav2
25-09-2005, 05.18.47
Originally posted by The El-DoX
già. E' un film insopportabile e ridikolo.

direi più divertente e volutamente trash, il mostro che davanti al vero mostro non è più tal mostro è un messaggio niente male, a seconda di come lo si legge ;)


in ogni caso insopportabile e ridicolo sono aggettivi propri delle nostre commedie di Natale :)

PietroC90
25-09-2005, 09.41.15
Originally posted by ginkobilobav2
direi più divertente e volutamente trash, il mostro che davanti al vero mostro non è più tal mostro è un messaggio niente male, a seconda di come lo si legge ;)


in ogni caso insopportabile e ridicolo sono aggettivi propri delle nostre commedie di Natale :)

*

tra parentesi, si sa niente dei "vecchi" progetti di Tarantino? Inglorious Bastard o Vega Brothers vi dicono niente?

Ma_RE
25-09-2005, 12.20.39
Originally posted by PietroC90
*

tra parentesi, si sa niente dei "vecchi" progetti di Tarantino? Inglorious Bastard o Vega Brothers vi dicono niente?
In una intervista recente Tarantino ha detto che questa volta sul serio dopo questo film con Rodriguez si metterà al lavoro su Inglorious Bastard. Il problema è che lo aveva detto anche in altre occasioni ;)

Però forse è la volta buona :P

ginkobilobav2
25-09-2005, 15.02.30
Originally posted by PietroC90
*

tra parentesi, si sa niente dei "vecchi" progetti di Tarantino? Inglorious Bastard o Vega Brothers vi dicono niente?

io sto ancora aspettando Inglorious Bastards ma pare sia passato in secondo piano in maniera decisa, e dire che come tributo sarebbe uno dei più graditi al sottoscritto, speriamo bene

zappeo
19-12-2005, 15.36.05
http://everythingtarantino.com/pics/2005-12-ghouse.jpg

riuppo il topic perchè a quanto pare c'è una data d'uscita: 22 settembre 2006 :metal:

Di0
19-12-2005, 20.08.49
Uè. uè. Ma Rodriguez e Tarantino hanno lavorato assieme proprio per il già citato "dal tramonto all'alba"? Beeeelloooo!

FOXHOUND
19-12-2005, 21.24.50
nemmeno a me è piaciuto particolarmente From Dusk till Dawn.

Grind House non ho ben capito di cosa tratta cmq

funazza
20-12-2005, 04.31.55
tarantino e rodriguez sono amici da sempre. insieme hanno fatto dal tramonto all'alba (tarantino attore, rodriguez regia) hanno girato 2 degli episodi di four rooms (1 a testa) rodriguez ha composto (anzi, riarrangiato) un paio di brani per la colonna sonora di Kill Bill, e Quentin per ricambiare ha diretto la sequenza di sin city con benicio del toro e clive owen in auto

zappeo
20-12-2005, 07.51.24
tarantino e rodriguez sono amici da sempre. insieme hanno fatto dal tramonto all'alba (tarantino attore, rodriguez regia)

beh tarantino l'ha anche scritto quel film, oltre ad essere stato produttore esecutivo. :)
inoltre ha pure recitato in desperado, sempre di rodriguez. e quella parte è uno dei pochi punti che mi sono piaciuti del film :asd:

Mr.Doctor
20-12-2005, 10.08.25
tutte le loro collaborazioni mi sono piaciute, da tramonto all'alba pure moltissimo, soprattutto la prima parte... decisamente folle e piacevole come tarantino ci ha sempre offerto! vedremo cosa saranno capaci di darci con questo grindhouse, anche se non amo troppo il genere

jkl.
24-06-2006, 19.59.21
riporto su il primo thread che ho trovato, per segnalare questa interessante intervista:

http://img.timeinc.net/ew/dynamic/imgs/060621/161949__tarantino_rodriguez_l.jpg


ENTERTAINMENT WEEKLY: How did the two of you meet?
QUENTIN TARANTINO We first met at the Toronto Film Festival, and we talked for about an hour and a half in a crowded hotel lobby.
ROBERT RODRIGUEZ He had Reservoir Dogs, and I had El Mariachi. We were on panel discussions together about violence in the movies. And when we first met, he said to me, ''My next project, you're gonna like. It's called Pulp Fiction!'' And then I got back to Sony and found we had offices next to each other. That's how we hung out. He would read me stuff from Pulp Fiction, and I would show him storyboards for Desperado.

Where did the idea for Grind House come from?
RODRIGUEZ I used to go to Quentin's house and he'd show me these movies in his home theater. He'd always program the night with some really great trailers from the era and then a feature, then a few more trailers, and then another feature. And I was like, ''Man, we have to re-create these nights for the rest of the world!'' And right then, he was like, ''We have to call it Grind House!''

How did Harvey and Bob Weinstein (whose Weinstein Co. will release Grind House) react when you pitched it to them?
TARANTINO Truthfully, they're always happy whenever we want to do another movie. [Laughs]
RODRIGUEZ It's always hard for Quentin and myself to say What are we going to follow up our last movie with? Because he did Kill Bill, and I did Sin City. What was nice about this is mentally, we could get ourselves off the hook of a follow-up, because we were like, ''It's an exploitation movie, it's a double feature, it almost doesn't count. It's like a throwaway.''
TARANTINO And because we wrote it with that attitude, I was surprised, because I think it's one of the best scripts I've ever written. This isn't going to be like Twilight Zone: The Movie. This is a legitimate double feature. With the trailers we're doing, it's gonna be like an alternate film universe. Me and Robert are going to do some trailers, but also Eli Roth [Hostel] is doing a trailer, and Edgar Wright [Shaun of the Dead] is doing one.
RODRIGUEZ It's like, ''What?! We get all of that for 10 bucks!?'' It's like five movies in one.

Why do you love the exploitation movies of the '70s so much?
RODRIGUEZ A lot of these movies, when Quentin would show them, the prints would be in disrepair. So sometimes you'd miss key lines of dialogue, or you could tell whole scenes were cut out because the film broke there.
TARANTINO We were watching this Oliver Reed-Richard Widmark movie called The Sell-Out, and it was missing a reel right in the middle. And I've come to like it that way. I don't even want to know what happens in the missing reel. I like having to figure it out. Richard Widmark has this girl, and you can't tell if Oliver Reed had sex with her in the missing reel or not. Maybe he did, and that's why they're all mad at each other. It was Rick [Dazed and Confused] Linklater's idea that we do the missing reel.
RODRIGUEZ We tried to use that stuff to our favor. In my film, we have a missing reel. A sign comes up in the second-half that says ''Missing Reel.'' It's like you went on a 20-minute bathroom break and you come back and all hell's broken loose.

Tell me about each of your Grind House films...
TARANTINO Our original idea was to do a horror double feature. The genre I wanted to tackle was slasher films, because I'm a big fan of late-'70s, early-'80s slasher films. The only thing was, what makes them so good is the genre is so rigid. And I had an idea about a guy who kills girls with his car as opposed to a machete, and I put it in a slasher-film structure. Other than the big car moments, though, my thing could be a Eugene O'Neill play. These girls just talk and talk and talk. If it wasn't for the car stuff, I could do my thing on stage.

So it's like Christine meets Long Day's Journey Into Night...
TARANTINO Yeah, but with more slasher elements! [Laughs] It's called Death Proof. I'm casting right now; more than likely the killer will be Mickey Rourke.

Quentin, what's your favorite slasher movie of all time?
TARANTINO Well, since mine is a hybrid of a slasher movie and a car-chase flick, I'll give you one of each. The benchmark for this kind of car-chase flick is Vanishing Point. And as far as slasher films go, of course, I love Halloween and all those. But as time's gone on, I think My Bloody Valentine may be my favorite.

Robert, tell me about your film.
RODRIGUEZ Mine's a zombie movie called Planet Terror. It feels like a John Carpenter movie that took place between Escape From New York and The Thing. I wanted to do a zombie script a while back because there hadn't been any good zombie movies in a while. I got about 30 pages into it, and then all these zombie movies came out. So I thought, Well, I don't have to make them zombies — there could be other reasons why they're like this. They're infected people. Quentin, what's that story?
TARANTINO There was this Umberto Lenzi zombie movie in the '70s called Nightmare City, and a while ago some friends of mine were going to meet him in Rome, and I told them to tell him how much I loved Nightmare City. And they told him. And he goes, ''Zombies? What's theees zombies? They're infected people!''

Robert, since you're doing a zombie movie, what's your favorite zombie film?
RODRIGUEZ I still love Romero's Dawn of the Dead.

When did you develop your love of these movies?
TARANTINO When I was little they'd have TV ads for these movies on Saturday mornings. You'd be watching Soul Train and then a commercial would come on for a blaxploitation movie like Three the Hard Way or Brotherhood of Death. And as soon as I got old enough to look like I could get into an R-rated movie, I'd go to the ghetto theater in my neighborhood — the Carson Twin Cinema in Carson, Calif. — and I saw every kung-fu movie that came out from '76 on, every Italian horror film, pom-pom girl films. I would sit through movies I didn't even care for three times. Even as a kid I knew I would get things from The Girl From Starship Venus that I wouldn't get from the Hollywood films.
RODRIGUEZ What made these exploitation movies great is that they were low-budget, they were trying to compete with major studios, they couldn't afford big stars. So they had what you would call ''exploitable elements'' like sex and violence. And then you would see it in this grind-house setting where they'd have two or three movies showing at once. The people going to those theaters got a whole different sense of American filmmaking because they were seeing things that weren't in the mainstream. And Quentin, of course, saw all of them.

So is the point of Grind House for the two of you to make the best ''crappy'' movie you can?
TARANTINO You're bringing all the judgment there. That's your adjective. I never use the term crap. Ever! These are not so-bad-they're-good movies. I love this stuff! And that's what we want to re-create. For lack of a better word, we want Grind House to be a ride. I think we could both go out with our movies and have them stand on their own. But what's so good about this is it's two movies, and trailers, and bad prints, and if a little bit of gang violence breaks out in the theater, all the better! It just makes the whole experience more interactive!

...

jkl.
24-06-2006, 20.00.44
...

Are you working on each other's Grind House films at all?
RODRIGUEZ Quentin's directing second unit on mine and I'm going to be his DP.

The two of you have collaborated in the past — Quentin directed a sequence in Sin City and acted in From Dusk Till Dawn and Desperado, and I know you show each other the scripts you're working on. How important is it to have a friend and collaborator like that?
RODRIGUEZ We're really great friends first and we just happen to make movies second.
TARANTINO One of the things that's really nice about it is we're great audience members for each other's movies.
RODRIGUEZ I almost just make movies now so I can see them at Quentin's house.

Do you give each other criticism? Are you honest and ever say, ''This sucks''?
RODRIGUEZ I probably would have to be honest with him if that ever came up.
TARANTINO If I ever said that to Robert, he'd go, ''Great, rewrite it!''
RODRIGUEZ When Quentin read my script for Four Rooms, he added a bunch of lines and was like, ''I hope you don't mind.'' And then it became expected after that. Now, I'm like, ''Hey, when you read my script, if you have any ideas, pry them in there!'' There was one big speech in Planet Terror that I was trying to write to lure an actor for the part, and I just wrote in the script ''To be rewritten by QT.''





e qualche hype da mtv:
http://www.mtv.com/movies/news/articles/1534826/story.jhtml


Speaking about the trailers, Rodriguez added: "I can't say anything about it because those are really surprises. Danny Trejo ['Con Air'] is in one, but there's another one that's huge. People are going to wish that one was the movie." Finally, Rodriguez dropped the bombshell that [B]there is already talk of a "Grind House" sequel, which would bring the fake ads from the first flick to fruition. "If those trailers are great enough," he revealed, "they might be part of the feature we do for the next 'Grind House.'"





wow.

jkl.
19-07-2006, 12.26.00
http://www.nocturno.it/bbforum/smf/index.php?topic=683.0
un thread interessante su nocturno.

jkl.
21-07-2006, 19.09.25
http://www.aintitcool.com/images2006/CCplanetterror.jpg

http://www.aintitcool.com/images2006/CCplanetterror2.jpg


le locandine dal comic-con.
notare quella ambigua di planet terror.
(e quella di 300, defilata sulla sinistra)

jkl.
23-07-2006, 03.08.48
è il mio thread ufficiale, quindi lo sfrutto :asd:.

direttamente dal comic-con:





Directors Robert Rodriguez and Quentin Tarantino world premiered footage from their new exploitation double feature Grindhouse at the San Diego Comic-Con on Saturday. The clip shown was cobbled together from the first of the two features – the Rodriguez-directed "Planet Terror" – a zombie flick.

The footage shown – with an intentional grainy, camp-like effect – kicked off with a sheriff's deputy busting into his cop shot ranted about just having his finger bitten off by a suspect he arrest. The other deputies and sheriff in the office all grab guns and proceed out to the cruiser. The cops stalk the cruiser but the detainee has escaped through a shattered rear window. The deputy asks if they see his finger. They don't... but they do find his ring.

From here the clip cuts to trailer-type piece for an anti-hero named Machete! – a tough looking biker type that wears a trench coat lined with very long knives and swords.

Then bam! – another segway, but this one goes into full on zombie action. It is unclear where the zombies are coming from, but a hospital seemed to play a central role. Freddy Rodriguez and Rose McGowan are there. Rose's character, Cherry, had an unfortunate scrape and has lost her right leg above the knee. When Rodriguez tries to get her to flee the now undead infested hospital, she exclaims "I don't have a leg!" This moves Rodriguez to walk over to a nearby table, break off one of its legs and jam it on the end of McGowan's bandaged stump. "You do now!" he says.

More zombie action follows as the two escape the hospital. In a later scene, Rodriguez offers McGowan a gift – a heavy-duty machine gun that clips onto her stump. Now with a machine gun as a leg, McGowan mows down several zombies with one, effective round-kick spray!

Tarantino, whose "Death Proof" (a slasher movie and the second of the Grindhouse features) starts shooting in about four weeks, told attendees at the Con that he always wanted to make a exploitation film that lived up to the cool poster artwork that accompanied most of the vintage exploitation movies.

"We're going to make two, sleazy grindhouse movies that will deliver on the posters… and beyond!" said Tarantino. "This isn't some Twilight Zone the Movie f*cking thing. This is not a faux double feature. This is two f*cking movies for the price of one! You're $10 will be well spent at the Grindhouse, baby!"

Rodriguez said the "Planet Terror" shoots were solely at night and that he is talking with John Carpenter about providing music for the feature.

Tarantino also added that he would like to make two anime "Kill Bill" prequels. The first would be an origin film about Bill and his mentors, while the second would be another tale including The Bride.

jkl.
02-08-2006, 15.27.48
http://www.joblo.com/index.php?id=12216

http://www.joblo.com/index.php?id=12184

http://www.joblo.com/index.php?id=12177

:sbav:

zappeo
02-08-2006, 15.47.33
santamariasantissima :.:

:sbav:

Declino
03-08-2006, 11.51.08
Io continuo a farmi un sacco di:nerdsaw: :nerdsaw: , speriamo che esca in tempo, prima che si lessi:asd:

jkl.
04-09-2006, 14.44.15
pretendo, quando i mod fannulloni tornano dalla trasferta veneziana, lo stick e la mia carica di mod e signore indiscusso di questo thread. grazie.

p.s. il mod mi serve per bruciare i commenti di cymon.

-

pubblicate su aintitcool (http://aintitcool.com/display.cgi?id=24384) le foto della badass car di kurt snake russell:


http://aintitcool.com/pics/deathproof-gueros.jpg

http://aintitcool.com/pics/deathproof-car.jpg


quentin sta lavorando :metal:


EDIT,
e, tanto per alleggerire l'attesa:

KILLSHOT

trailer (http://aintitcool.com/display.cgi?id=24378) / imdb (http://www.imdb.com/title/tt0443559/)

diretto da john madden (shakespeare in love, mrs. brown, proof...)
basato sul libro di elmore leonard (get shorty, jackie brown, out of sight, be cool...)
prodotto dai weinstein bros. & quentin tarantino
nel cast c'è diane lane, mickey rourke (un riuscitissimo killer), rosario dawson e johnny knoxville

cymon
04-09-2006, 15.02.28
p.s. il mod mi serve per bruciare i commenti di cymon.


Neanche ci volevo venire su questo thread :mecry:
Comunque non so se tu possa bruciare la Sacra Parola di un mod, neanche da mod :dentone:



Tarantino also added that he would like to make two anime "Kill Bill" prequels. The first would be an origin film about Bill and his mentors, while the second would be another tale including The Bride.


Ok, posso ammettere che la prima idea è carina :Palka:

jkl.
09-09-2006, 15.29.28
Ok, posso ammettere che la prima idea è carina :Palka:

:tsk:

-

da comingsoon.net (http://comingsoon.net/news/movienews.php?id=16415), qualche conferma:



Quentin Tarantino has cast Michael Bacall ("CSI: Crime Scene Investigation"), Eli Roth (Hostel) and newcomer Omar Doom in his half of Grindhouse, the highly anticipated double feature he is making with Robert Rodriguez, which will include two films joined by faux ads and trailers. Rodriguez's movie is called "Planet Terror," while Tarantino's movie is "Death Proof," a slasher flick. Bacall, Roth and Doom are cast in "Death Proof" alongside Kurt Russell and Zoe Bell, Rosario Dawson, Vanessa Ferlito, Jordan Ladd, Rose McGowan, Sydney Tamiia Poitier, Marley Shelton, Tracie Thoms and Mary Elizabeth Winstead who were previously announced in July at the 2006 San Diego Comic Con International. The announcement was made today by Quentin Tarantino and Dimension Films.

The ensemble cast for Rodriguez's "Planet Terror" includes Freddy Rodriguez, Rose McGowan, Josh Brolin, Naveen Andrews, Marley Shelton, Michael Biehn, Stacy Ferguson (also known as Fergie of the Black Eyed Peas), Jeff Fahey, and Michael Parks.

Grindhouse is being shot in the tradition of the '70s exploitation films that have significantly influenced both Rodriguez and Tarantino.

Tarantino began shooting "Death Proof" in Austin, Texas on August 21st. Erica Steinberg and Elizabeth Avellan are serving as producers. Rodriguez recently completed principal photography on "Planet Terror" in Austin, with Elizabeth Avellan serving as producer.

Grindhouse will be released in theatres nationwide on Easter weekend - April 6, 2007.

Shannon McIntosh, executive vice president of production and post production, Sandra Condito, vice president of production and development and Richard Saperstein, president of production, are overseeing the project on behalf of Dimension Films, reporting to Bob Weinstein.

jkl.
01-10-2006, 09.30.35
altre foto -> ain't it cool (http://www.aintitcool.com/node/30248)

zappeo
01-10-2006, 12.42.28
altre foto -> ain't it cool (http://www.aintitcool.com/node/30248)

kurt russel :hail:

mioddio, non riesco a smettere :nerdsaw:

Fabio
01-10-2006, 12.43.24
mioddio, non riesco a smettere :nerdsaw:

Ti fai seghe sia per Kurt Russell che per Rosario Dawson. Non è una bella cosa. :asd:

jkl.
11-10-2006, 14.19.43
OMMIODIO!!!

http://www.youtube.com/watch?v=bUuuBe4Glmk

il trailer di planet terror di rodriguez.

:.: :.: :.:


EDIT, straordinario il commento di ain't it cool:
Harry here... My dick just went titanium! I want to see the fucking GRINDHOUSE movie now! It shot to the very frickin' top of the world in terms of films I want to see. I just can't fucking imagine anything better than seeing this. Here - watch, I'm just gonna continually watch this like that first porn I got back in 9th grade!:roll3:

Declino
11-10-2006, 14.44.37
Machete :metal: :metal: :metal:

zappeo
11-10-2006, 15.05.27
invidia nera. solito problema, ufficio = pc senza audio e plugin andati a donne di facili costumi. mi viene da piangere :mecry:

Declino
11-10-2006, 15.25.36
Zappeo non sai cosa ti perdi, na figata pazzesca, pluriorgasmo nero , la cosa migliore dopo la venuta dell'havana cola !!!!!

ROOODIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

:asd: :asd: :asd:

MaGiKLauDe
11-10-2006, 15.39.09
Spettacolo! :metal:

funazza
11-10-2006, 15.54.18
Sayidddd!!!! Sex-Machine!!!! :metal:

zappeo
11-10-2006, 16.17.24
eccoci qua, due fanboy al prezzo di uno :metal:


:asd:

jkl.
11-10-2006, 16.17.47
:metal:

pierpo78
11-10-2006, 16.19.46
chiedo autorizzazione per approfittare della signa!

zappeo
11-10-2006, 16.22.45
chiedo autorizzazione per approfittare della signa!

la regola è che se la vuoi devi tenerla fino alla data d'uscita, per cui pensaci bene. appena esce il secondo trailer la firma potrebbe subire variazioni.

se non rispetti la regola, ti faccio bannare a vita, a te, ai tuoi figli, e ai figli dei tuoi figli :sisi:

pierpo78
11-10-2006, 16.28.21
la regola è che se la vuoi devi tenerla fino alla data d'uscita, per cui pensaci bene. appena esce il secondo trailer la firma potrebbe subire variazioni.

se non rispetti la regola, ti faccio bannare a vita, a te, ai tuoi figli, e ai figli dei tuoi figli :sisi:

Quando esce questo? Perché avevo intenzione di farmi una firmetta con 300 di Snyder. Devo capire quale mettere prima.
Cmq grazie a te a JKL per la concessione
:uiui:

jkl.
11-10-2006, 17.14.42
Quando esce questo?:grr:

la prima regola del waiting thread è: NON SI PARLA DELLA RELEASE DATE

anche il regolamento del m.it è chiaro in proposito:


1. Su questo thread non c'è libertà di parola, per non incorrere nella sfiga.
2. Il regolamento non è flessibile, a causa della sfiga. Se tale sfiga vi è comunque, lo iettatore è costretto al ban anale.
3. L'utente nel momento in cui scrive qualcosa pubblicamente sul forum dichiara implicitamente di avere ogni responsabilità per la sfiga che ha portato.
4. No RELEASE DATES - E' espressamente vietato parlare di date di uscite certe o simili. Post contenenti questi argomenti non saranno cancellati ma direttamente nuclearizzati.
5. Data l'estrema suscettibilità delle persone su date di uscita, notizie sicure su date italiane o simili, i moderatori sono tenuti ad una severità maggiore su questo genere di argomento. Ogni seppure minima forma di delay comporterà quindi la crocifissione in sala mensa.ma che diavolo, bisogna insegnarvi tutto :tsk:.

pierpo78
11-10-2006, 18.00.23
:grr:

la prima regola del waiting thread è: NON SI PARLA DELLA RELEASE DATE

anche il regolamento del m.it è chiaro in proposito:

ma che diavolo, bisogna insegnarvi tutto :tsk:.

ehm ehm mi scusi. Potrei sapere se codesta pelicula usicrà nelle sale oltre-oceaniche prima o dopo l'usicta della altrove discussa pelicula di Zack Snyder?
Se anche questa richiesta è tabù, in segno di ammenda, provvederò ad amputarmi un ciuffo di peli sul petto.
Suo devoto.

jkl.
11-10-2006, 18.22.44
argh!
non posso dirtelo, non capisci?
è la maledizione del delay!

se ti dicessi che 300 uscirà prima di grindhouse, o viceversa, porterei sfiga a quello più vicino, causando un delay che lo farebbe spostare e lo renderebbe secondo rispetto al film che doveva uscire dopo, ma così facendo porterei sfiga anche al film che doveva uscire dopo, facendolo rimandare e rendendolo di nuovo secondo, e così via...

insomma, strappati i peli, ma non farti vedere da me :asd:.
300 uscirà un mese prima di grindhouse.

Fabio
11-10-2006, 21.44.14
300: Marzo 2007
Grind House: Aprile 2007

Ste stupidate da bambini, lasciatele altrove. Possibile che non riusciate ad essere un minimo seri?

jkl.
11-10-2006, 22.30.39
aaaaaaaaaaaaahhh!
zappeeeeeeoooooo!

Fabio
11-10-2006, 23.45.08
aaaaaaaaaaaaahhh!
zappeeeeeeoooooo!

Sono produzioni di major. Le date d'uscita non cambiano nemmeno se vai tu a spostarle a mano, quindi ogni tua preoccupazione è inutile.

zappeo
12-10-2006, 03.57.08
aaaaaaaaaaaaahhh!
zappeeeeeeoooooo!

non se n'è accorto nessuno :look:

GODZODDO
12-10-2006, 10.53.19
ho visto il trailer

sono ancora in stato confusionale.

Alex64
12-10-2006, 14.29.17
Non voglio registrarmi a youtube, datemi un link sano.
Che cazzo questi mettono i trailer su youtube poi?

jkl.
12-10-2006, 14.52.16
Non voglio registrarmi a youtube, datemi un link sano.
Che cazzo questi mettono i trailer su youtube poi?non è un trailer rilasciato ufficialmente.

zappeo
12-10-2006, 20.07.09
OMMAMMAMIAAAAAAAAAAAAAAAA!

l'ho visto finalmente :sbav:

oh santo cielo :sbav:

muoio :sbav:

TrustNoOne
12-10-2006, 21.31.23
madonna pero' bill c'ha ragione, fanatismo a questo livello e' proprio da * (insulto a caso :asd: )

siete dei talebani :asd:

si fa raduno per vederlo? :asd:

jkl.
12-10-2006, 21.36.40
ma andate a cagare voi e snakes on a plane :asd:.

GODZODDO
12-10-2006, 23.15.21
Dico ma Machete?

Parliamone, davvero...

Fabio
12-10-2006, 23.46.54
Dico ma Machete?

Machete è uno dei due finti trailer che saranno inclusi nel film, alla fine di ciascuno dei singoli episodi. Tarantino e Rodriguez hanno però detto che, in futuro, potrebbero decidere di trasformare questi finti trailer in veri film.

GODZODDO
13-10-2006, 09.27.10
Machete è uno dei due finti trailer che saranno inclusi nel film, alla fine di ciascuno dei singoli episodi. Tarantino e Rodriguez hanno però detto che, in futuro, potrebbero decidere di trasformare questi finti trailer in veri film.

Lo voglio.

Ma hanno chiamato Zamorano ad interpretarlo?:D

jkl.
13-10-2006, 09.43.28
Lo voglio.

Ma hanno chiamato Zamorano ad interpretarlo?:Deretico :tsk:.

http://www.pocho.com/news/desperado_20.jpg
go navajas, go!

GODZODDO
13-10-2006, 10.16.54
eretico :tsk:.

http://www.pocho.com/news/desperado_20.jpg
go navajas, go!


dimmi se ora non assomiglia a invan zamorano? Si sono imbolsiti entrambi ma almeno uno se la spassa con due donne :)

TrustNoOne
13-10-2006, 12.26.03
assomiglia a qualsiasi indio di origini native americane.

quel tipo li' tra l'altro appare in circa 1914191 film all'anno :metal:

Black Dog
16-10-2006, 23.59.41
già. E' un film insopportabile e ridikolo.
quoto in pieno.
non sopporto rodriguez, non sopporto le trashate.
Perfino Sin City son riusciti a non farmi piacere.

Artisticamente, film ottimi (mi si presenta bene anche grindhouse) ma ke proprio nn mi dicono nulla.
Ancora ancora sin city era un noir, ma questo...

jkl.
17-10-2006, 09.24.09
ripeto che non è possibile criticare in questo thread.
non vige assolutamente la libertà di parola.

:uiui:

anyway, qualche conferma e una gradita sorpresa:
Okay kids, here’s a lil’ Grindhouse update for ya.

There’s a lot of rumors floating around as to what the Quentin Tarantino/Robert Rodriguez Grindhouse is, who is doing what, and why the trailer for it is being called a Planet Doom preview, yet appears to actually be for a film called The Machete. Well, TheFeed heard from a source close to Tarantino and clarified a few things.

TheFeed has learned that the trailer that debuted on Spike's Chainsaw Awards last week was in fact some clips from Planet Doom combined with one of the fake previews that the dynamic duo have shot to run with their Grindhouse experience. Additionally, both of the actual films they are shooting – Tarantino’s Death Proof and Rodriguez’s Planet Terror – will be feature length (not shorts as as many have said), with the fake trailers for other exploitation flicks running in between, making the experience around three hours or so.

Tarantino told MTV recently that their also working on trailers for the blaxploitation, kung-fu, sexploitation, and spaghetti-western genres to add to the list of fun stuff that will be shown in between their flicks.” I think for sure I'm going to do the sexploitation trailer, which is called Cowgirls in Sweden," he noted. The cast of each flick will also make cameos in the trailers, alongside other actors the directors have cast in the previews (only).

The guys really want the audience to relive the experience of seeing a double bill of exploitation in the ‘70s, which were dubbed grindhouses, complete with previews of other trashy flicks to come.

The cast of Rodriguez’s Planet Terror includes Rose McGowan, Michael Biehn, Josh Brolin, Michael Parks, Freddy Rodríguez, and horror make-up wizard and sometime actor Tom Savini. McGowan may also be one of the stars of Tarantino’s Planet Terror, which we know stars Zoe Bell and Kurt Russell, who replaced Mickey Rourke. Word has it that horror director John Carpenter (who also often writes and performs the music in his films) has been approached to do the music for one or both movies.

"Mine is sort of a slasher film, but instead of a knife, it's a car,” Tarantino revealed to MTV. “His, he's dealing with zombies and all that stuff.”

And that, ladies and gents, is what we know.

...oh yeah, we know one other thing: Grindhouse is sure to be the GREATEST MOVIE(s) EVER!!!!!

zappeo
17-10-2006, 09.34.12
:nerdsaw:

Fabio
17-10-2006, 09.52.00
ripeto che non è possibile criticare in questo thread.
non vige assolutamente la libertà di parola.

Ma sto par de palle. E' proprio un film da fanboy. :tsk:

Black Dog
17-10-2006, 11.37.18
ripeto che non è possibile criticare in questo thread.
non vige assolutamente la libertà di parola.e io me ne infischio :nerdsaw:

Kiara
12-11-2006, 15.57.36
Mickey Rourke ha lasciato il set ,lo sostituisce Kurt Russell,notizia di IMDB.

Declino
12-11-2006, 16.32.20
Mickey Rourke ha lasciato il set ,lo sostituisce Kurt Russell,notizia di IMDB.

:mecry: :tsk:

Non ha lo spessore di Michelino...

Fabio
12-11-2006, 17.04.59
Mickey Rourke ha lasciato il set ,lo sostituisce Kurt Russell,notizia di IMDB.

E' un po' vecchia, eh, come news. :D

Kiara
12-11-2006, 17.33.18
E' un po' vecchia, eh, come news. :D
dimmi una cazzutissima notizia che per te non sia vecchia.dimmela.eh?eh?EH?????:tsk:

jkl.
12-11-2006, 17.39.01
vabbè, ma questa si sapeva almeno 3 pagine fa.
da quando ho postato lo screen con kurt e la sua badass car.

:|

Kiara
12-11-2006, 17.49.40
fanGulo tutti.:Palka:

jkl.
15-12-2006, 12.25.05
altre foto da infarto:

http://img98.imageshack.us/img98/1095/171522grindcarlvc4.jpg http://img98.imageshack.us/img98/1369/171522grindcrashlbk1.jpg http://img98.imageshack.us/img98/4922/171522gringkurtlnq7.jpg http://img98.imageshack.us/img98/1974/171522grindhouselpx9.jpg http://img98.imageshack.us/img98/7777/171522grind2lwu1.jpg

e la notizia-riconferma che tarantino girerà inglorius bastards dopo grindhouse... ma con stallone (http://www.latinoreview.com/news.php?id=1207) :|.

zappeo
15-12-2006, 12.53.51
altre foto da infarto:

[fotosbavo]



merdaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa :sbav: :nerdsaw:



e la notizia-riconferma che tarantino girerà inglorius bastards dopo grindhouse... ma con stallone (http://www.latinoreview.com/news.php?id=1207) :|.


merdaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa :|

JEDI
15-12-2006, 13.23.55
Kurt :hail:

Fabio
15-12-2006, 13.37.43
e la notizia-riconferma che tarantino girerà inglorius bastards dopo grindhouse ma con stallone

E qual è il problema, scusa? Preferivi Scientologist John? :asd:

jkl.
15-12-2006, 13.40.53
tarantino dice che c'è anche lui (con il suo jet :asd: )
si parla di un cast all-stars con adam sandler, tim roth, steve buscemi e mr. blonde.

ma i dialoghi di quentin recitati da stallone proprio non riesco ad immaginarmeli.
era meglio maaatt daaamon a 'sto punto.

funazza
15-12-2006, 15.49.12
ma i dialoghi di quentin recitati da stallone proprio non riesco ad immaginarmeli.


si vede che non hai mai visto spykids 3-d :asd:

jkl.
15-12-2006, 15.50.26
non era robba sua :asd:.
e poi spy kids uno lo guarda per la regia, mica per lo script.

funazza
15-12-2006, 16.04.22
non era robba sua :asd:.
e poi spy kids uno lo guarda per la regia, mica per lo script.

:asd:

e anche per avere gli occhialetti. io non ho saputo resistere e ho anche comprato il dvd :sisi:

:asd:

Di0
15-12-2006, 18.02.45
:asd:

e anche per avere gli occhialetti. io non ho saputo resistere e ho anche comprato il dvd :sisi:

:asd:

Io li ho fottuti ad un mio amico e ci sono andato una mattina a lezione all'università. Non so perché, ma proprio quel giorno il professore ha dato il via ad una filippica sul fatto "Che il politecnico è al vertice delle scuole italiane per la serietà dei professori quanto degli studenti..." :roll3:
E io in ultima fila con gli occhiali treddì che facevo "oooo, come funzionano, sembra tutto verooooo". :asd:

Eowyn.
15-12-2006, 18.49.50
Ma ora che jkl. ha cambiato avatar e firma non è che porta sfiga? :mumble:

zappeo
15-12-2006, 22.19.41
jkl, hai rotto il sacro sigillo :tsk:

jkl.
15-12-2006, 23.37.25
mi ha chiamato quentin e ha detto che se la toglievo poteva iniziare a girare.
ho dovuto immolarmi, mi ringrazierete quando lo vedrete a settembre.

EDIT, ho sentito un tremito nella forza (odori di delay...) e ho capito che era meglio tornare a sostegno...

jkl.
20-12-2006, 12.41.25
ot, però non mi pare il caso di aprirci un thread ora,
scusate le dimensioni, ma godetevi questo malatissimo teaser poster:

http://img81.imageshack.us/img81/8207/hostelpartiibigpj9.jpg

Alceo
20-12-2006, 13.20.19
http://img81.imageshack.us/img81/8207/hostelpartiibigpj9.jpg

Mi è venuta fame, vado a pranzo.

zappeo
20-12-2006, 14.55.05
Mi è venuta fame, vado a pranzo.

:asd:

speriamo sia più come gli ultimi 20 minuti del primo Hostel. se c'è un'altra intro pacco di un'ora mi incazzo davvero.

comunque il poster rulla una cifra, lo vojo in camera :metal:

stan
20-12-2006, 15.03.12
Macchè speriamo e speriamo! Io di sicuro dopo la prima paccata non gli ridò manco un'altra misera puntina di fiducia. :sisi:

MaGiKLauDe
20-12-2006, 15.16.45
Sarò eretico, ma a me l'abbondanza di figa all'inizio non è dispiaciuta! :asd:

zappeo
20-12-2006, 15.47.05
Sarò eretico, ma a me l'abbondanza di figa all'inizio a me non è dispiaciuta! :asd:

il fatto è che o fai le cose per bene o non le fai. visto che nell'ultima parte è stato bravo (l'ultimo minuto, nella cesso della stazione, per me è :hail: totale), doveva dedicare l'80% del film a quello e il 20% alle tette, e non il contrario. la parte con le tette è fatta così cosà, scene così le trovi in mille altri film. per giustificare un'intro del genere doveva esserci un tripudio di tette e gnocca, che non c'è. c'è un buon approccio, ma non c'è il tripudio. :teach:

jkl.
21-12-2006, 08.22.27
da aintitcool (http://www.aintitcool.com/node/31045):
Hey folks, Harry here -- The Weinstein Co. just sent this out to me. Oddly about 5 minutes before - I got an email from a reader in Los Angeles describing this as being up at a theater in Los Angeles. I Can Not Wait To See This In Theaters!!! Check it out - A GIANT VERSION by clicking the image below (http://www.aintitcool.com/images2006/GHSTANDEE.jpg)... Oh, yeah... and the trailer premieres on Yahoo tomorrow!!!
:sbav:


http://movies.yahoo.com/feature/grindhouse.html;_ylt=AlRmke0vIlFNubGE1xViRfRfVXcA

altro trailer in arrivo alle 21 italiane!


EDIT,
6 cartoline promozionali per entrambi i film:

planet terror (http://www.aintitcool.com/node/31049) / death proof (http://www.aintitcool.com/node/31048)

zappeo
21-12-2006, 13.14.09
http://img109.imageshack.us/img109/1463/bigrosegunqj8.jpg

mammamiamammamiamammamiamammamiamammamiamammamia.

:nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw:

jkl.
21-12-2006, 13.43.24
mammamiamammamiamammamiamammamiamammamiamammamia.

:nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw: vogliamo parlare di questa stupefacente lobby card?

http://img50.imageshack.us/img50/2047/dp4lua7jy5.jpg

alla miramax sanno come fare promoting :asd:.
EDIT, anzi no, alla weinstein company :teach:

Fabio
21-12-2006, 13.50.36
Non so perché, ma sento che il trailer di Transformers batterà quello di Grindhouse 10-0. :asd:

jkl.
21-12-2006, 19.21.03
con anticipo di un ora e quaranta, il teaser è online.
inutile aggiungere che è una cosa spaventosa.

stan
21-12-2006, 19.46.05
[
mammamiamammamiamammamiamammamiamammamiamammamia.

:nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw: :nerdsaw:

Ahibò, che schifo!!! :brr:

Fabio
21-12-2006, 20.12.26
inutile aggiungere che è una cosa spaventosa.

FANBOY ALERT!
FANBOY ALERT!

Il trailer, così come è stato fatto, era il metodo più ovvio per promuovere un film del genere, che vuole riproporre il cosiddetto double bill che tanto andava di moda nei cinema americani negli anni '70. La cosa interessante è il contrasto tra la molta CG usata e l'effetto "finto vecchio" che gli è stato dato. Il film, come era ovvio, sembra promettente, ma questo trailer ha ben poco di esaltante, come ben poco di esaltante aveva quello di Transformers. Questo il parere dell'anti-fanboy. :asd:

jkl.
21-12-2006, 20.18.21
la cosa interessante è che questo teaser urla "lynch! lynch!" in ogni secondo.
soprattutto nella metà di tarantino (che non ha mai nascosto le influenze di lynch) sembrano tutti personaggi usciti da blue velvet (la ragazza nera che rotea i capelli, kurt bad ass e il suo dialogo con la tipa).

c'è anche la camminata iniziale (che ho in loop da 20 minuti) che è praticamente un furto a wild at heart.

JEDI
21-12-2006, 23.12.21
...ma questo trailer ha ben poco di esaltante, come ben poco di esaltante aveva quello di Transformers.


E' ormai da tempo che ho rinunciato a capirti, ma in questo caso mi spieghi cosa c'entra Transformers con Tarantino & Rodriguez? :D

Fabio
21-12-2006, 23.23.16
E' ormai da tempo che ho rinunciato a capirti, ma in questo caso mi spieghi cosa c'entra Transformers con Tarantino & Rodriguez? :D

Si tratta di una guerra intestina tra me ed i fanboy in generale. Non impicciarti. :D

zappeo
22-12-2006, 10.47.17
Si tratta di una guerra intestina tra me ed i fanboy in generale. Non impicciarti. :D

guerra che hai già perso, nonostante tu sia l'unico a credere il contrario :D

btw ... non riesco a vederlo da questo pc :mecry:
posterò stasera la vagonata di ":nerdsaw:"

Fabio
22-12-2006, 10.56.47
guerra che hai già perso, nonostante tu sia l'unico a credere il contrario :D

Mi chiamo Don Chisciotte, dovresti conoscermi bene. :D

jkl.
22-12-2006, 10.59.08
http://www.grindhousemovie.net/

più cool non si può.

jkl.
23-01-2007, 11.16.11
riporto a galla il thread per segnalare la prima immagine del fake trailer di rob zombie:

Werewolf Women of the SS

http://img180.imageshack.us/img180/2084/werewolfwomen16dn.jpg

click per ingrandire (http://www.sherimoonzombie.net/site/media/images/films/werewolfwomen/werewolfwomen1.jpg)

This photo is of Sheri's character "Eva Krupp" from the trailer, which will be about 3 1/2 minutes long... This photo shows only one of 3 beautiful costumes that Sheri will be wearing in the short

nel fake trailer di rob zombie ci sarà nicholas cage nei panni di nientedimenoche fu manchu (http://en.wikipedia.org/wiki/Fu_Manchu); nei prossimi giorni si vocifera che arriveranno anche le immagini di thanksgiving (il trailer diretto da eli roth), e dell'attesissimo trailer di edgar wright (il regista di shaun of the dead), che non ha ancora un nome.
i trailer di rodriguez (machete) e tarantino (cowgirls in sweden) potrebbero essere montati nei prossimi trailer di grindhouse - tutte notizie di corridoio, ovviamente.


EDIT, un paio di precisazioni sul trailer di rob zombie:
The trailer is the story of Hitler's plan to create a race of superhuman werewolf women to win the war-based on actual documents found in Hitler's bunker.e di eli roth:
We basically had 2 days to cram in as much sex, violence and silliness as we could, and we just fucking went for it. It was honestly the most fun I've ever had shooting anything. Hostel was a blast, as was Hostel Part II, but with the Grind House trailer there were absolutely no rules. No continuity, no character development, just pure unadulterated, unfiltered violence and insanity. My D.P. Milan Chadima shot it, and he busted out lenses from the 1970's! It was too fucking cool. I really want it to look like the trailer for The Prowler or Maniac, and we shot it with the old school camera and lenses. Nobody shot with them in years, and Milan said the rental house dug them up out of the basement just for him. It was awesome. I don't want to give anything away, but let's just say that we made a mess in the center of a small town and it involved a lot of blood. We had about 200 extras, including about 40 screaming girls aged 4-9 dressed like majorettes (twirling batons and everything) and a panic-stricken riot with people dressed like Pilgrims and Indians. We were laughing so hard shooting it we nearly passed out, and a few times I actually thought people got really hurt. But we made it out unscathed, and even the screaming majorettes were showing off how much blood they got splattered on their white majorette costumes. The other stuff we shot is so absurdly disgusting I don't want to give it away, you'll have to see it in Grind House.

:Palka:

Dr_Gonzo
23-01-2007, 12.13.04
E' un teaser normalissimo... :tsk:
Mi aspettavo di vedere chissà che cosa visti i commenti. Mi avete fuorviato! :asd:
Ma cosa rappresentano i fake? I trailer della Grind House (non inteso come il film chiaramente)? :mumble:

zappeo
23-01-2007, 12.59.07
e di eli roth:


mioddio :roll3:

la sbava si fa sempre più densa :nerdsaw:


Ma cosa rappresentano i fake? I trailer della Grind House (non inteso come il film chiaramente)? :mumble:

sì, sono trailer di film inesistenti che verranno sparati dentro ai due film, proprio come si faceva nei vecchi grindhouse, anche se tarantino e rodriguez hanno detto che non è escluso che alcuni di questi fake verranno trasformati in futuro in veri e propri film. sarebbe bello, ma sinceramente non ci credo :D

zappeo
06-03-2007, 10.19.57
hem, non è una notizia nuova ma qui non se ne è ancora parlato, non si sa mai che qualcuno se l'era persa.

c'è il rischio che l'italia sia uno dei paesi sfigati in cui grindhouse arriverà separatamente: planet terror e death proof risulterebbero così due film a sè stanti, snaturando completamente il senso del progetto (due film al prezzo di uno, gli intervalli dei trailer fake e così via).

GG produttori, come se il binomio tarantino/rodriguez non bastasse a farvi incassare vagonate si soldi :|

MaGiKLauDe
06-03-2007, 11.51.51
Spiace, era uno di quei film di cui avrei ansiosamente asepttato l'uscita per andare al cinema.
Fosse confermata la divisione, i miei 7 euri di certo non li vedranno.
Emanueleeeeeeeeeeeeeeeeeee :uiui:

zappeo
06-03-2007, 12.06.00
Spiace, era uno di quei film di cui avrei ansiosamente asepttato l'uscita per andare al cinema.
Fosse confermata la divisione, i miei 7 euri di certo non li vedranno.
Emanueleeeeeeeeeeeeeeeeeee :uiui:


sì, davvero :|
che poi gli euri sarebbero 14.

mi chiedo a cosa serva sparare anche in italia il trailer che parla di double feature e putridume vario se poi il risultato è questo.

bah.

ElKapo2000
06-03-2007, 12.48.25
hem, non è una notizia nuova ma qui non se ne è ancora parlato, non si sa mai che qualcuno se l'era persa.

c'è il rischio che l'italia sia uno dei paesi sfigati in cui grindhouse arriverà separatamente: planet terror e death proof risulterebbero così due film a sè stanti, snaturando completamente il senso del progetto (due film al prezzo di uno, gli intervalli dei trailer fake e così via).

GG produttori, come se il binomio tarantino/rodriguez non bastasse a farvi incassare vagonate si soldi :|


Se esce così, mi rifiuto di vederlo! W il mulo e i film i lingua originale!

JEDI
06-03-2007, 13.36.40
Io penso che il credito di cui godono i 2 registi perfino in Italia li metta al riparo da qualsiasi porcata distributiva. Vedrete che il film uscirà nelle sale come deve uscire.

Declino
07-03-2007, 13.45.30
Napalm e morte per via rettale all'inventore di questa nefandezza distributiva.

rivendicatore
19-03-2007, 21.53.09
http://www.cineblog.it/post/5052/grindhouse-troppo-violento-colpa-dei-falsi-trailer

:sbav:

zappeo
19-03-2007, 22.24.51
http://www.cineblog.it/post/5052/grindhouse-troppo-violento-colpa-dei-falsi-trailer

:sbav:

sempre peggio, sempre meglio :hail:

MaGiKLauDe
24-03-2007, 19.32.33
C'è un articolo sul corriere si oggi in cui il produttore conferma che in Italia i due episodi usciranno separatamente... :sad:

funker
24-03-2007, 19.57.02
Invece ieri aprendo l'ultimo numero di Empire ho trovato una Ad di due pagine su Grindhouse, a quanto pare in Inghilterra lo proietteranno in un solo, grande, boccone. Io sbavo, come sempre.

:sega:

zappeo
24-03-2007, 20.59.34
C'è un articolo sul corriere si oggi in cui il produttore conferma che in Italia i due episodi usciranno separatamente... :sad:

______________

da riempire con una bestemmia a random.
funker ... boh, forse lo faccio. devo verificare un po' di cose. tu tienimi uno spot sotto al letto. ma non assicuro nulla.

edit.
magari ci sta anche un hot fuzz. e un 300. se hai voglia, e se c'é un multisala che li ha tutti e 3 in orari diversi :asd:
ma, ripeto, non cominciare a farti bello per l'occasione, devo vedere se posso permettermi tutto ció.

funazza
26-03-2007, 07.31.45
Si dice che in Werewolf Women of the S.S. di Zombie ci sarebbe una scena in cui una ragazza in topless, legata a un tavolo, verrebbe marchiata a fuoco con il simbolo della svastica, mentre le viene drenato il sangue da un gruppo di scienziate naziste, ovviamente anche loro in topless.

:asd:

jkl_
31-03-2007, 10.57.19
lo straordinario trailer di eli roth. (http://movies.ign.com/articles/777/777376p1.html)

cavolo, possibile che non mi ricordi mai una password...

Eowyn.
31-03-2007, 11.55.45
cavolo, possibile che non mi ricordi mai una password...

Ma :asd:
Bentornato. :)



Nella fretta stavo per editarti, invece di quotarti :azz:

jkl_
31-03-2007, 11.58.13
Nella fretta stavo per editarti, invece di quotarti :azz: pensavo avessi modificato il link per pornografia.

:asd:

Di0
31-03-2007, 16.28.38
Che trailer, ragazzi. Schiumo! :nerdsaw:

Sembra un film da cervello off, budello on! :metal:

Ma la pubblicità occulta a "Scary Movie 4 + Wolf Creek" che cazzo è? :asd:

zappeo
31-03-2007, 18.04.15
lo straordinario trailer di eli roth. (http://movies.ign.com/articles/777/777376p1.html)


è fighissimo :roll3:

JEDI
31-03-2007, 18.37.22
lo straordinario trailer di eli roth. (http://movies.ign.com/articles/777/777376p1.html)


Ehi il parlato è di Serse! :look:

AHU! AHUU!! AHUUUUUU!!!!

rivendicatore
01-04-2007, 00.38.44
ragazzi è bellissimo. non ce la faccio più ad aspettare

JEDI
10-04-2007, 11.19.06
Ecco fatto (http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/inbreve/visualizza_new.html_2137876347.html) :sisi:

jkl_
10-04-2007, 11.27.17
i weinsten si sono fregati da soli.
nel weekend di pasqua è logico che gli americani vadano a vedere will ferrell, i robinson o amenità varie formato famiglia, non un film R criticato da mesi dalle associazioni dei genitori.
comunque è una notizia positiva. death proof è un capolavoro già con questo montaggio (ed è il "più film" dei due - sempre sia lodata sally menke), ma planet terror potrebbe avere più respiro.

zappeo
10-04-2007, 11.30.09
sì, ok, ma vaffanculo lo stesso. snatura completamente il progetto.
ma per "europa" includono anche l'inghilterra?



...e quello che ti sei visto era un cam? :asd:

jkl_
10-04-2007, 11.34.20
sì, ok, ma vaffanculo lo stesso. snatura completamente il progetto.
ma per "europa" includono anche l'inghilterra?fra un annetto, quando si decideranno per il final cut, ti prendi un pomeriggio libero e ti guardi i due dvd di grindhouse. si vocifera qualcosa come 230 minuti di girato.
...e quello che ti sei visto era un cam? :asd:uno dei migliori cam mai apparsi in rete; dovrebbero dargli un premio al releaser.

MaGiKLauDe
10-04-2007, 11.59.24
Zap, risolto il mistero! :asd:

rivendicatore
10-04-2007, 19.45.51
devo resistere.... devo resistere.... che faccio cedo?

jkl_
10-04-2007, 22.22.03
che faccio cedo?te lo consiglio. death proof è indoppiabile.

do-dirt-nigga :hail:.

rivendicatore
13-04-2007, 19.42.53
te lo consiglio. death proof è indoppiabile.

do-dirt-nigga :hail:.

ok cedo :asd:

Di0
13-04-2007, 19.51.25
ok cedo :asd:

Minchia, qual vigorosa ed indefessa opposizione. :asd:

samgamgee
20-04-2007, 01.09.38
Anche io ho ceduto :asd:

Di0
20-04-2007, 11.22.52
Beh, anche io a dire il vero.
Ne è valsa la pena. :asd:

JEDI
25-04-2007, 00.39.47
Magari gli ridò un'occhiatina. Se ci riesco...

Alex64
18-05-2007, 11.59.53
Lo hanno fatto davvero!
In italia il film esce con due pellicole.

Ho visto il manifestone al cinema "Grind House - A prova di proiettile. Un film di Tarantino".

Grandissimi pezzi di merda. Sul sito di quale distributore devo andare a floodare?

Col cazzo che lo vado a vedere al cinema. Boicottare, così gli passa la voglia magari.

Saranno massimo 60-80 minuti di film poi?

jkl_
18-05-2007, 12.04.58
Sono rimontati e estesi. Vai.
Anche se io ucciderei chi ha avuto l'idea di tradurre letteralmente Death Proof.

Alex64
18-05-2007, 12.07.25
Sono rimontati e estesi. Vai.
Anche se io ucciderei chi ha avuto l'idea di tradurre letteralmente Death Proof.
Ehm...Vedo che tutti paesi non anglofoni dovrebbero subito lo stesso trattamento. Mi informo, se li hanno rimontati magari c'abbiamo la versione più figa pure :D

jkl_
18-05-2007, 12.11.02
Tutta Europa, in seguito al flop in USA e al lancio a Cannes, proietterà due singole versioni estese. Persino in UK, dove inizialmente è stata distribuita la double feature, molte sale riproporranno i film divisi.

Alex64
18-05-2007, 12.22.51
in seguito al flop in USA


Ehmm...
In effetti mi pare un film un tantino di genere. Volutamente Trash, sopratutto la tipa con il mitra alla gamba (è dell'episodio di Tarantino?). Ammetto che se no ci fosse Quentin lo avrei smerdato tranquillamente.

Va a finire che sarà una cosa alla Dal Tramonto All'alba, dove a fronte di una prima parte che mi pare piuttosto buona, quando si arriva alla parte horror diventa veramente un filmettino, anche brutto. Solo che qua sarà tutto come la seconda parte.

jkl_
18-05-2007, 12.29.07
Veramente la prima parte con la gamba-mitra è di Rodriguez (Planet Terror).
Comunque è stato un flop perché:
- è un film R distribuito nel weekend di pasqua;
- l'America non ha capito che diavolo è un grindhouse, e dopo il primo film le sale si sono svuotate :azz:;
- è comunque un progetto atipico e largamente denigrato per mesi dalle associazioni dei genitori (che in America sono come il papa).

Comunque su IMDb i voti sono alti (non che significhi granchè), e la gente che lo ha visto lo ha apprezzato.

cymon
18-05-2007, 12.37.45
Comunque su IMDb i voti sono alti

Anche quelli di V per Vendetta :sisi:
E LOTR :sisi:

:asd:

Su, su, non entro in questo Sacro Tempio da cui sono Escluso per pura cattiveria, ma per portare doni :Palka:

ciapa il link (http://www.somethingawful.com/d/photoshop-phriday/grindhouse-movies.php?page=1)

Grazie di aver uppato il topic che non lo trovavo :dentone:

jkl_
18-05-2007, 14.37.57
In rapporto voto/votanti mi sento ancora di tutelare Grindhouse su IMDb.

Eowyn.
18-05-2007, 14.56.54
Grazie di aver uppato il topic che non lo trovavo :dentone:E il listone? :dentone:

JEDI
18-05-2007, 19.47.55
Magari gli ridò un'occhiatina. Se ci riesco...

L'occhiata gliel'ho ridata. Forse è meglio che non commenti o rischierei di giocarmi parecchie amicizie forumistiche che mi sono fatto qua dentro...:asd:

funazza
19-05-2007, 06.16.15
non la mia :Palka:

ma non te ne frega nulla, vero :mecry:

JEDI
19-05-2007, 10.03.31
non la mia :Palka:


Non avrei mai immaginato che saremmo arrivati a questo :mecry:

:kiss: :asd:

jkl_
19-05-2007, 10.32.11
Tranquillo JEDI, non siamo amici.

:asd:

funazza
19-05-2007, 10.36.11
:roll3:

ViolaB1984
23-05-2007, 14.31.54
sì, ok, ma vaffanculo lo stesso. snatura completamente il progetto.
ma per "europa" includono anche l'inghilterra?


:mumble: Ma tu lo sai che la ecisione di dividere il film in due parti è una decisione di Mr Tarantino?:hail:

Tarantino aveva progettato un film unico (proprio com'era..grindhouse) per il pubblico americano, già abituato al genere(in realtà anche tra gli americani pochi hanno capito..cmq..):shooter:

Aveva invece deciso di dividere in due il film per un pubblico europeo per niente abituato a spararsi due film di seguito al cinema.

Quindi questa versione europea di Death Proof("A prova di morte") è stata completamente rimontata da Tarantino ed è molto più ricca e lunga della versione americana(che era stata tagliata).

Io sono curiosissima di vedere quali scene hanno censurato negli stati uniti..

boh, si vedrà il1 giugno:Pop:

jkl_
23-05-2007, 14.48.25
Sì, ma intanto tutti i critici italiani me l'hanno smontato.

:mecry:

cymon
23-05-2007, 15.13.10
Sì, ma intanto tutti i critici italiani me l'hanno smontato.

:mecry:

Jkl che si preoccupa dei critici italiani :look:
Eh, ma come sei diventato vecchio :|
O stai parlando di JEDI? :asd:

zappeo
23-05-2007, 15.23.35
ciao, benvenuta :Palka:


:mumble: Ma tu lo sai che la ecisione di dividere il film in due parti è una decisione di Mr Tarantino?:hail:
prova a ridare una letta a tutto il topic (o almeno alle ultime pagine), ne troverai giovamento :asd:


Sì, ma intanto tutti i critici italiani me l'hanno smontato.

:mecry:

ecchettifotte, io per ora ho visto solo planet terror ed è davvero troppo figo :metal:
per quentin attendo venerdì sera.

e il mio parere conta molto di più, no? :sisi:


ciapa il link (http://www.somethingawful.com/d/photoshop-phriday/grindhouse-movies.php?page=1)


http://img264.imageshack.us/img264/1444/spacemountainsp5.jpg

http://img264.imageshack.us/img264/9910/thackerylambsheadhp1.jpg

http://img514.imageshack.us/img514/1322/blairerickson1lg4.jpg

omg :roll3:

jkl_
23-05-2007, 15.28.15
Ma molti di loro non hanno capito quanto cinema c'è nella stuntmobile.

:mecry:

EDIT,

http://i.somethingawful.com/inserts/articlepics/photoshop/05-04-07-grindhouse/Reverend-Cheddar.jpg

:roll3:


EDIT2,

http://i.somethingawful.com/inserts/articlepics/photoshop/05-04-07-grindhouse/noapparentfunction.jpg

:roll3: :roll3: :roll3:

zappeo
23-05-2007, 15.29.35
Ma molti di loro non hanno capito quanto cinema c'è nella stuntmobile.

:mecry:


ecchettifotte

12345

jkl_
23-05-2007, 15.34.34
Ma loro sono critici, studiano cinema.
E poi non lo riconoscono.

:mecry:

Dr_Gonzo
23-05-2007, 15.50.48
Ma loro sono critici, studiano cinema.
E poi non lo riconoscono.

:mecry:

Avrei una risposta per questa frase, ma preferisco non dirla. Prima voglio vedere Death Proof. :sisi:

funazza
23-05-2007, 16.47.06
Ma loro sono critici, studiano cinema.
E poi non lo riconoscono.

:mecry:

preparati bello mio :|

tu già adesso sei peggio di qualsiasi critico, e nemmeno vieni pagato per essere odioso :Prrr:

cymon
23-05-2007, 17.05.20
preparati bello mio :|

tu già adesso sei peggio di qualsiasi critico, e nemmeno vieni pagato per essere odioso :Prrr:

:sisi:

JEDI
23-05-2007, 20.15.42
Voglio studiare critica cinematografica e diventare odioso come cymon. Però vorrei essere possibilmente pagato.

cymon
24-05-2007, 00.06.36
Voglio studiare critica cinematografica e diventare odioso come cymon. Però vorrei essere possibilmente pagato.

Mi pagano per altro.
Essere odioso è un hobby :sisi:

(la verità è che da quando JEDI ha i suoi amichetti di Battlestar Galactica non mi vuole più bene :mecry:
Speriamo che La7 inizi presto qualche trasmissione estiva e svaccata di Star Trek :Palka: )

JEDI
24-05-2007, 08.19.30
(la verità è che da quando JEDI ha i suoi amichetti di Battlestar Galactica non mi vuole più bene :mecry:


Ma noooo, lo sai che ti voglio sempre bene*. Sei sempre il co-fondatore del TUST. Più che altro era una frecciatina a jkl...:asd:

p.s.: BSG è usufruibile da chiunque :dentone:

p.p.s.: purchè mi ricordi delle 3 regole per vivere felici: 1 - mai parlare della trilogia di Matrix con chi la considera in termini di innovazione cinematografica e profondità filosofica 2 - mai opporsi a chi considera Stargate ( addirittura ) un buon film di fantascienza 3 - non impantanarsi mai in discussioni sul confronto cine-letterario riguardante un certo libro di Frank Herbert e una sua celebre trasposizione cinematografica.

ViolaB1984
24-05-2007, 18.18.47
ciao, benvenuta :Palka:


prova a ridare una letta a tutto il topic (o almeno alle ultime pagine), ne troverai giovamento :asd:



Ciao, :kiss:
Avevo già letto tutto prima di postare.
Secondo me no si può parlare di "snaturamento" se l'idea è dello stesso Tarantino, non credi?:sisi:

Di0
24-05-2007, 19.13.14
Secondo me no si può parlare di "snaturamento" se l'idea è dello stesso Tarantino, non credi?:sisi:

Dipende anche da quanta influenza ha avuto il flop in usa, su questa "idea" di Tarantino. :asd:

Comunque, eimèn: Grindhouse verrà capito da quattro gatti, ma d'altronde che cosa si pretende: più B-Movie di così, non puoi fare un B-Movie che sbanchi i botteghini, altrimenti non sarebbe più B-Movie... è un circolo vizioso. :asd:

Comunque sui giornali ho letto alcune critiche cinematografiche che erano chiaramente scritte in preda ai fumi della cocaina, il film di tarantino come tributo alla donna ed alla sua indipendenza, cagate simili. Ovvio che se lo guardi sotto quest'ottica alquanto perversa, lasci a desiderare. :asd:

JEDI
24-05-2007, 20.10.59
Va bene allora parliamone.



Comunque, eimèn: Grindhouse verrà capito da quattro gatti, ma d'altronde che cosa si pretende: più B-Movie di così, non puoi fare un B-Movie che sbanchi i botteghini, altrimenti non sarebbe più B-Movie... è un circolo vizioso. :asd:


Secondo me il problema non è capire, nè il risultato al box office ( è mai fregato a qualcuno di quanto incassasse un film di Tarantino? ), nè fare il fanboy figo a tutti i costi.
"Death Proof" ( perchè è questo il problema, "Planet Terror" funziona molto meglio rispetto allo scopo complessivo del progetto ) è un film tecnicamente eccelso, un saggio di livello accademico sulla filologia cinematografica dell'exploitation. Però potrebbe interessare solo ad un accademico, appunto. Il problema di questo film è uno solo: è noioso, è noioso da morire. I primi venti minuti sono una palla mortale, ha un flash, e poi si ripete. Manca completamente dell'aspetto "entertainment", non diverte, non decolla, non incolla alla poltrona. Sì ok, ci vedo dentro tutti gli anni '70, c'è "Vanishing Point", è una figata. E allora?
Allora omaggia un certo tipo di cinema celebrandolo stilisticamente ma non ne recupera l'aspetto essenziale: l'easy fun. Non solo, ne cattura sì la forma e lo stile, ma non li rielabora. E' un buco nero che ingoia se stesso.
Mi racconti una favola di Fedro e tralasci la morale? Mi rianimi il corpo e ti dimentichi l'anima? Allora stai ingannando te stesso e fallendo nel tuo progetto nel momento stesso in cui lo realizzi.
Il compito ultimo del segmento che si vuole celebrare è intrattenere, e il fallimento viene proprio da un maestro in questo senso. Infatti diventa esplicativo e al tempo stesso impietoso un confronto stilistico con "Kill Bill", che come Opera cinematografica rappresenta tutto quello che doveva e poteva essere "Death Proof", sua naturale evoluzione e partenogenesi. "Kill Bill" è un sì, un vero capolavoro, un esempio fantastico di metacinema, di recupero di stili, atmosfere e tecniche filtrate e rielaborate da una lucida sensibilità artistica per proporre un corpus narrativo coerente nuovo ed originale. Un risultato secondo me ancora non pienamente compreso. Uno shock culturale, una pietra miliare. Ed in più diverte, dannazione, diverte! Ti fa godere come un riccio.
"Death Proof", che doveva fissare definitivamente dei parametri che nel lavoro precedente erano richiami più istintivi e mnemonici, invece annoia, appesantisce oltre misura il progetto "Grindhouse" che invece avrebbe tantissime carte da giocarsi, a cominciare dai fakes che sono davvero uno spasso e un fenomeno da studiare. Ecco, avessero fatto un film di 120' di fakes io avrei gridato al capolavoro, invece la catena ha il suo punto debole proprio nell'elemento che doveva nobilitare l'intero progetto.
Vorrei parlare anche della scelta di Kurt come villain, ma questa è una bestemmia solo nella mia religione e non posso prendermela con nessuno.
In sostanza io sono in preda ad una delusione da cui farò molta fatica a riprendermi. Più è alto l'hype da cui si cade e più ci si fa male...

zappeo
24-05-2007, 20.12.17
Ciao, :kiss:
Avevo già letto tutto prima di postare.
Secondo me no si può parlare di "snaturamento" se l'idea è dello stesso Tarantino, non credi?:sisi:

come ha già scritto di0, per me lo snaturamento avviene nel momento in cui GrindHouse è pensato per essere un double-feature intervallato da tanto di fake trailers ... in europa è arrivato separato unicamente a causa del floppone americano, altrimenti avremmo potuto godercelo nella sua concezione originale. Tarantino è stato costretto dagli eventi, e per non deludere troppo come "contentino" (e sono ben contento che ce lo dia eh :)) ha rimontato il tutto con anche le scene tolte. ma è di fatto un altro film.

il grindhouse è un double-feature con pellicole low budget andate a chiappe, così lo spacciano unicamente come "il nuovo film di Quentin Tarantino", che per quanto figherrimo può essere a questo punto non ha senso. almeno, non ha il senso che aveva prima.

potrei perdonarli solamente se prima di death proof mandano 5 minuti di planet terror e poi fanno l'effetto "uovo marcio" con la pellicola che brucia, mandano un messaggio tipo "scusate per il disagio, per problemi tecnici planet terror non potrà essere proiettato". e lo stesso con planet terror. ecco, così il gioco regge, e si può far finta di essere ancora dentro ad un putrido e malandato drive-in americano.

editissimo:
non avevo assolutamente visto il post di jedi :.:
mi riservo di commentare quando avrò visto death proof. certo che, se è veramente come dici, sarei d'accordo al centopeccento con quanto hai scritto.

jkl_
25-05-2007, 15.52.42
Non lo so, ma ho come l'impressione - senza arroganza, eh, pur se sembra trasparire (ma giuro che non voglio essere nè arrogante, nè saccente) - che chi non apprezza Death Proof per i motivi elencati da JEDI, che sia in versione Grindhouse o in versione europea (che la prossima settimana mi sparerò in endovena), non ha mai capito Tarantino.
Ecco, l'ho detto. E, ripeto, non è arroganza, nè saccenza.
Una sola linea di dialogo (che, anche se priva di spoiler, non scriverò qui) descrive l'essenza dei novanta minuti di dialoghi sconclusionati, portati al limite della sceneggiatura - quest'ultima addirittura completamente dissolta dopo la prima metà - e della spaventosa ombra di uno dei pianosequenza più impressionanti che Tarantino sia mai riuscito a costruire, dai tempi di Jackie Brown.

E' inquietante, disarmante, allucinante come da Kill Bill si arrivi a Death Proof. E' la cristallina dimostrazione che Tarantino, come pochi altri suoi contemporanei, ha appreso quella magnifica lezione di cinema che Blue Velvet dette agli anni '90. Un passaggio fondamentale (un film fondamentale) che lui maschera in continue (e snervanti) dichiariazioni di amore esclusivo per i b-movie. Ma Tarantino è Lynch, e anche Lynch è stato (ed è) un po' Tarantino.
L'ormai immortale palizzata bianca, con un'aiuola rosso sangue che si staglia su un cielo devastante: è lì. E lì che si schianta la stuntmobile di Kurt Russel.

Senza arroganza, nè saccenza, per me Death Proof (con novanta minuti scarsi) è tutt'ora il miglior film di Tarantino. In attesa del cut europeo.

zappeo
25-05-2007, 17.10.40
Senza arroganza, nè saccenza, per me Death Proof (con novanta minuti scarsi) è tutt'ora il miglior film di Tarantino. In attesa del cut europeo.

ma può anche essere eh. il fatto è che (e, ripeto, lo dico senza averlo ancora visto) in questo caso "stonerebbe" con il progetto graindausoso.
perchè non è quello che mi aspetto da tutte le premesse (trailer compreso) che ho ricevuto in tutto questo tempo: mi aspetto una cosa come planet terror, mi aspetto degli errori, mi aspetto anche una ripresa sbagliata. non mi aspetto "il capolavoro" del regista in questione.

ma io parlo a livello ideologico, lo sai. in realtà probabilmente sono io che in tutto questo tempo mi sono fatto un'idea diversa del tutto.

jkl_
25-05-2007, 17.30.29
Allora forse è meglio che l'abbiano diviso. Qualunque siano state le cause.
Death Proof è un film tremendo, una furia scatenata in una gabbia piccola (novanta minuti, che diventeranno centotrenta) che fa sembrare la sala (il grindhouse) ancora più piccola della gabbia che gli hanno riservato. Il concept che lo lega a Planet Terror c'è, ma Death Proof va oltre.

JEDI
25-05-2007, 21.05.22
Non lo so, ma ho come l'impressione - senza arroganza...CUT
seguono argomentazioni validissime (N.d.T.)


Nessuna arroganza, se c'è qualcuno qui con cui posso confrontarmi su questo argomento sei tu e la cosa mi interessa molto.
Guarda, sono d'accordo con tutto quello che hai scritto, però niente di quello che hai scritto controbatte le mie tesi, ammesso fosse tua intenzione.
E' esattamente come dici, concordemente con quanto ho asserito anche io, questo film ha uno spessore di livello accademico. Se esistesse una cattedra in Maestria cinematografica Tarantino sarebbe il rettore dell'università. Però ti chiedo una cosa: nella tua libreria tu un saggio di cinematografia lo metteresti accanto al manuale di regia o nello scaffale con i Classici Walt Disney?
Perchè il punto sta qui. Tu sei libero di gridare al capolavoro per un pianosequenza o per un uso dell'autocitazionismo particolarmente raffinato, peccato però che tutto ciò, manna per i tarantiniani, me compreso, non può bastare ad un'analisi critica. Perchè se l'operazione era perfetta per il progetto Kill Bill, che, come ho già detto, sorregge se stesso autocelebrandosi istant classic di classe immensa, tutto questo non va più bene per The Grindhouse. Dove tu vedi evoluzione io vedo involuzione: di contenuti, non di forma! Perchè laddove nel primo caso possiamo parlare di puro divertimento ( assolutamente inaspettato! ) attraverso la forma del metacinema, nel secondo si insegue uno scopo diverso, stavolta dichiarato a chiare lettere fin dal titolo, promesso dal trailer e confermato dai fake trailers.
E lo scopo viene raggiunto discretamente col primo episodio, pompato alla grande coi grandiosi fakes ma deraglia ingloriosamente nell'ultimo segmento, troppo più nobile rispetto a tutto ciò che l'ha preceduto, immensamente tecnico ma desolamente freddo.
Allora forse hai ragione tu, meglio la versione divisa, che aspetto con ansia. Però io ho assistito all'opera The Grindhouse nel suo insieme, così come era stata concepita, con uno scopo ben preciso. Se vado a vedere un film che si intitola The Grindhouse ( e porcaputtan@! ), praticamente un manifesto dell'exploitation e del b-movie, avrò diritto di divertirmi o no? Devo aspettarmi un exhilarating fun, come dicono gli americani, o un qualcosa alla Milos Forman?
Non mi sono divertito, ed è la prima volta per un film di Tarantino. Vogliamo parlare di critica soggettiva? Io non credo, se mi vendi un'altra cosa rispetto a quella che mi hai promesso, per quanto figa possa essere, è sempre una cosa diversa da quello che mi aspettavo.

Dr_Gonzo
25-05-2007, 21.36.49
Comunque sui giornali ho letto alcune critiche cinematografiche che erano chiaramente scritte in preda ai fumi della cocaina, il film di tarantino come tributo alla donna ed alla sua indipendenza, cagate simili. Ovvio che se lo guardi sotto quest'ottica alquanto perversa, lasci a desiderare. :asd:

Io ho letto sul metro affermazioni di questo tipo, e l'autore era Tarantino. :dentone:


Non lo so, ma ho come l'impressione - senza arroganza, eh, pur se sembra trasparire (ma giuro che non voglio essere nè arrogante, nè saccente) - che chi non apprezza Death Proof per i motivi elencati da JEDI, che sia in versione Grindhouse o in versione europea (che la prossima settimana mi sparerò in endovena), non ha mai capito Tarantino.

Perdonami per questa affermazione che sto per dire, ma il tuo discorso mi suona come: "Se non ami alla follia tutti i film di Tarantino, allora non l'hai capito."
Sono convinto che dalla tua bocca non uscirà mai una frase del tipo "mi aspettavo di più" riferito ad un film di Quentin.
Con questo non voglio risultarti antipatico nè essere critico. Però, per farti capire, per ognuno di noi è difficle parlare male del proprio migliore amico. :birra:

jkl_
25-05-2007, 23.25.37
Non lo leggerà nessuno, ma una mezz'ora la si butta volentieri.


Guarda, sono d'accordo con tutto quello che hai scritto, però niente di quello che hai scritto controbatte le mie tesi, ammesso fosse tua intenzione.Non lo era infatti. La mia, al contrario della tua, non è proprio una tesi, ma una chiave. Personalissima, (in)condivisibilissima.
Mentre tu hai scritto per filo e per segno l'impatto che hai avuto con Death Proof, e le sensazioni (positive e negative) che ti ha "regalato", io ho solo scritto un paio di chiacchiere da bar su come secondo me va vissuto.
La differenza sta proprio nelle diverse aspettative. Grindhouse è un progetto che, a cominciare dall'incipt, sta un po' stretto a tutti; anche se sulla carta sembra una cavalcata sfrenata in un territorio incontaminato, o comunque abbandonato.


SPOILER per PLANET TERROR
(o comunque affermazioni tendenziose che se proprio dovete leggere fatelo dopo aver guardato il film)

A Rodriguez, che non ha mai avuto un grande approccio allo script, Grindhouse permette tranquillamente di spianare tutti gli intrecci, e imbastire una ridicola sequela di eventi sempre più estremizzati e stilizzati. Per dire, il celebre McGuffin (http://en.wikipedia.org/wiki/Mcguffin) passa nelle incaute mani di spogliarelliste, cacciatori di taglie, poliziotti, babysitter gemelle, proprietari di strip club, ricercatori biologici, ecc..., e il loro regista non sembra minimamente interessato a dare un senso al blob: tutti cercano una via d'uscita, e questo può bastare. Ad esempio, quando il McGuffin è nelle mani della dottoressa bionda (Dakota), ovvero quando lei è decisa a salvare il figlio dal padre zombie, Rodriguez dissolve la dimensionalità e l'evoluzione del personaggio, trancia la proiezione delle sue intenzioni, e sistema bellamente la vicenda con un missing reel (tutti poi si ritroveranno assediati nel locale dei camionisti).
La filologia del grindhouse sembrerebbe un espediente perfetto per nascondere i veri limiti del pur talentuoso (e volenteroso) Rodriguez. Ma guarda invece che succede dopo l'avvincente apertura: un'autentica devastante metastasi narrativa. Ad aprire il film, due dei personaggi fondamentali (il militare Bruce Willis e il biochimico di Lost) diventano così il nostro imprint, iscrivono le chiavi di Planet Terror: "esperimenti chimici", "virus", "segreto militare", "contaminazione". In cinque minuti conosciamo il leit motiv del film, ma loro non riappariranno che nel finale.
Sì, perchè nei successivi ottanta minuti Rodriguez è occupato a tenere i fili di un affiatato (e ben nutrito) gruppo romeriano - o che almeno ha l'intenzione di diventare un gruppo romeriano, poi anche questa evoluzione finirà con lo sfilacciarsi. Seppur accennato frettolosamente, il nucleo si tiene in piedi con/su altri film, mangiando più prestrutture filmiche di Death Proof e con molta meno sottigliezza. Se Vanishing Point e Russ Meyer diventano lo spiraglio metafilmico di Tarantino, in Planet Terror si sfiora il calco di Dawn of the dead (+ Day of the dead), e spesso l'aureola dell'omaggio si allarga un po' troppo.
La rielaborazione affettuosa di Shaun of the dead è di tutt'altra pasta, per dire.

In questa ottica, secondo me, Grindhouse è comunque un progetto corrotto in partenza. I film di questo tipo sono tecnicamente imperfetti (indubbio), spesso rubano nei piatti di qualcun'altro (i remake non autorizzati), ma non tradiscono mai la struttura. L'explotation è esplicitazione. In Planet Terror, la riduzione per esigenze di minutaggio di una sottotrama importante (Bin Laden e la guerra chimica) che è la genesi degli eventi, rivela l'ombra maldestra di un altro tipo di cinema che tenta di ricreare nel suo mantello-laboratorio un suo figliastro. E inevitabilmente, se il mantello si vede, il film diventa di plastica.
Rodriguez con novanta minuti e tutte le "comodità" di un cinema "selvaggio", non è riuscito a non cadere nella trappola macroscopica del revival. E' il dosaggio dei tempi e delle tempistiche di Planet Terror che secondo me snatura l'essenza del grindhouse, ne sottolinea i contorni e spiffera tutta l'elaborata (per carità...) operazione a tavolino.


SPOILER per DEATH PROOF
(o comunque affermazioni di chi ritiene che Tarantino non sappia stare fermo)

Prima di parlare di Death Proof, ci sarebbe da riguardare e ripensare un certo tipo di cinema, e un certo modo di far cinema. Ma life is short, play more, e quindi ce ne potremmo anche sbattere. Era giusto per scrivere un introduzione intellettuale.
Dal più atteso (e come potrebbe essere altrimenti) di un bel gruppo di validi filmmakers, arriva la zampata finale di Grindhouse, e forse del grindhouse in senso più ampio. Death Proof è lo spartiacque, pur collocandosi in coda. E' la chiave che apre il baraccone (non ho scritto "scatola blu" per non scadere nei facili parallelismi); è nella non invidiabile posizione di dover giustificare e abbracciare (e non necessariamente sintetizzare) tutte le idee di Rodriguez e soci faketrailersiani, poichè inserito come (in)naturale "chiusura" di una serata di double feature; è nelle mani del fautore del progetto, di chi ha coinvolto scalmanati amici in un folle tunnel di esasperazione filmica.
Insomma, Death Proof ha diritti e doveri da rivendicare. E' la bilancia.
Tarantino dichiara che il suo è "uno slasher violento e sanguinoso", una "rivincita femminile" meyeriana, e non spende una parola una sul ritmo. Lui. Lui che ha scritto pagine di cinema mondiale con i suoi ritmi. Che da avido trangugiatore dei vari Scorsese, Ferrara, Lynch, De Palma è passato dall'altra parte ed è diventato un oggetto curioso (= che ispira curiosità), ed ha affascinato i suoi maestri - The Departed, The Funeral, Lost Highway/Mulholland Dr., Snake Eyes non avrebbero le stesse fattezze senza Reservoir Dogs e Pulp Fiction. Uno che ha coniato l'aggettivo tarantiniano per la sua frenesia, anche metafilmica, non filma dieci minuti di pianosequenza girando attorno ad un tavolo (fiutando come un cane da rapina), se non per partorire un'idea. Anche con fatica.
Lo snodo principale di Grindhouse è l'approccio, e su questo credo ci sia poco da dibattere. La scelta è fra l'incatenarti all'easy fun o l'annodarti alla definizione dell'easy fun, senza assaporarlo.
Scegliere se entrare nella dimensione che simula la profondità del grindhouse (Machete, Planet Terror, Werewolf Women of the S.S., Thanksgiving), o se emanciparsi per ricostruirne i meccanismi (Don't, Death Proof) determina le tue aspettative e quindi il tuo coinvolgimento. Se l'approccio è easy fun (e di riflesso easy cinema, almeno in questo caso) allora Death Proof diventa invadente, anche presuntuoso se si accolla l'onere e l'onore di chiudere la visione.
Allora forse è meglio slegarlo, sì. Ma personalmente trovo sia come interrompere l'istintivo e viscerale sogno di un genio pazzo. Ma io sono per l'annodarmi ad una stuntmobile e, ora lo dico perché sono sotto spoiler (manco fosse un giuramento), contemporaneamente sedermi nel sedile accanto a Stuntman Mike. Lì dove c'è la cinepresa che riprende le acrobazie, lì dove c'è il cinema.

EDIT,

Perdonami per questa affermazione che sto per dire, ma il tuo discorso mi suona come: "Se non ami alla follia tutti i film di Tarantino, allora non l'hai capito."
Sono convinto che dalla tua bocca non uscirà mai una frase del tipo "mi aspettavo di più" riferito ad un film di Quentin.
Con questo non voglio risultarti antipatico nè essere critico. Però, per farti capire, per ognuno di noi è difficle parlare male del proprio migliore amico. :birra:miao. :mice:

Dr_Gonzo
26-05-2007, 11.10.38
miao. :mice:

Non l'ho capita. :look:
Spero non sia una battuta di Death Proof... :asd:

JEDI
26-05-2007, 12.13.51
Non lo leggerà nessuno...


Beh, io ho letto :approved:
Continuo a trovare interessante la tua chiave di lettura, anche se apre la serratura dall'altra parte della porta rispetto alla mia chiave. Quelli che tu vedi come pregi per me rimangono i difetti, ma poco importa, davvero. Se hai ragione tu, e sotto sotto lo spero, stiamo parlando di un film che resisterà molto di più alla prova del tempo di quanto avesso fatto normalmente, e non potrà che maturare nel tempo.



SPOILER per PLANET TERROR
...Seppur accennato frettolosamente, il nucleo si tiene in piedi con/su altri film, mangiando più prestrutture filmiche di Death Proof e con molta meno sottigliezza. Se Vanishing Point e Russ Meyer diventano lo spiraglio metafilmico di Tarantino, in Planet Terror si sfiora il calco di Dawn of the dead (+ Day of the dead), e spesso l'aureola dell'omaggio si allarga un po' troppo.
...
In questa ottica, secondo me, Grindhouse è comunque un progetto corrotto in partenza. I film di questo tipo sono tecnicamente imperfetti (indubbio), spesso rubano nei piatti di qualcun'altro (i remake non autorizzati), ma non tradiscono mai la struttura....
rivela l'ombra maldestra di un altro tipo di cinema che tenta di ricreare nel suo mantello-laboratorio un suo figliastro. E inevitabilmente, se il mantello si vede, il film diventa di plastica.


Ecco, qui c'è la sintesi di tutto quello che per me può decretare il successo di un progetto del genere: voracità, plagio, imperfezione, plasticosità. E infatti Planet Terror rimane il segmento che aderisce di più ai dettami del Dogma dichiarato dagli autori.



SPOILER per DEATH PROOF
Lo snodo principale di Grindhouse è l'approccio, e su questo credo ci sia poco da dibattere. La scelta è fra l'incatenarti all'easy fun o l'annodarti alla definizione dell'easy fun, senza assaporarlo.
Scegliere se entrare nella dimensione che simula la profondità del grindhouse (Machete, Planet Terror, Werewolf Women of the S.S., Thanksgiving), o se emanciparsi per ricostruirne i meccanismi (Don't, Death Proof) determina le tue aspettative e quindi il tuo coinvolgimento. Se l'approccio è easy fun (e di riflesso easy cinema, almeno in questo caso) allora Death Proof diventa invadente, anche presuntuoso se si accolla l'onere e l'onore di chiudere la visione.


La prima soluzione e, ancora, la prima soluzione, ovviamente. Con una precisazione fondamentale: c'è già stato Kill Bill, che ha sintetizzato sia l'uno che l'altro aspetto. Una sentenza che fa giurisprudenza per i casi a venire. Una sintesi che in fondo ha trovato la formula aurea per fagocitare entrambi gli elementi ricostruendoli e riassemblandoli in una struttura nuova, che ha dentro di sè il materiale genetico sia del richiamo all'omaggio cinefilologico, sia la nobilitazione delle intuizioni di un Deus ex Machina Superiore, ma pulsante di vita propria e artisticamente del tutto autonoma. Ma avendo posto un traguardo ultimo e secondo me irrangiungibile, io mi aspettavo dal progetto Grinhouse un'accelerazione sul primo aspetto che hai sottolineato, e che qui è in discussione: un recupero dell'easy fun voluto sin dalle premesse del progetto, lasciando a progetti futuri o, meglio ancora, ad un Behind the scenes documentaristico ( sarebbe stata una grande idea! ) inserito magari nell'edizione DVD, il compito di cercare e svelare l'elemento decostruttivo e citazionistico.

jkl_
26-05-2007, 12.32.25
In sostanza, credo che fondamentalmente dovremmo attendere venerdì prossimo. Paradossalmente, per motivi e motivazioni diverse, forse avremmo tutti e due quello che vogliamo da Tarantino.

Personalmente, quello che cerco io è una maggiore profondità di Stuntman Mike, che è l'elemento grindhouse per eccellenza, il maniaco psicotico feticista. Se gestito e intervallato in un minutaggio con più respiro (stiamo parlando quasi di un terzo in più!) Kurt si fonderà con il cofano della stuntmobile, e quella sarà veramente l'estasi filmica. E naturalmente la scena della lap dance. :sisi:
Immagina quanto potrà essere devastante per me che ho rischiato l'infarto con duecentocinquanta minuti di Kill Bill, masticare un terzo più di Death Proof, che già con soli novanta minuti mi ha praticamente sventrato. :asd:

ViolaB1984
31-05-2007, 11.55.00
Ieri ho partecipato al concoro di Film Up per Grindhouse, rispondi a un paio di domande, partecipi ad un'estrazione e se sei fortunato vinci la maglietta di Grindhouse, che è pure carina..non so quante possibilità ho di vincere cmq ci ho provato lo stesso.:uiui:

Oggi invece ho prenotato i biglietti per domani sera al *spam* ed ho vinto il parasole per la macchina di grindhouse..sono felice come una bambina!!!

la mia repulsione per le code(io odi fare la coda da qualsiasi parte: musei, cinema) per una volta mi ha premiata!:metal:

Ho preso i biglietti in prevendita e domani quando presenterò la stampata della prenotazione alle casse mi daranno il Parasole di grindhouse:roll3: :D

Vi lascio il link così se siete veloci, perchè i gadget sono a tiratura limitata, ve ne aggiudicate anche voi uno http://www.spam.it/

:D Felicità perchè domani esce Grindhouse. Felicità prchè ho vinto il parasole.:D :D

Eowyn.
31-05-2007, 16.34.20
Viola, la pubblicità non è consentita. :)

sepz
01-06-2007, 11.40.02
Ho realizzato solo adesso che lunedì mi vedrò solo il film di Tarantino :|
Amarezza...

jkl_
01-06-2007, 18.44.14
Visto. Tutto al posto giusto, confermo quello che ho scritto.
(nei titoli ci sono spezzoni divertenti che il cam si è mangiato)

Mr.Doctor
02-06-2007, 02.44.53
ho trascinato un' amica a vederlo.
la prima ora è un orgasmo ininterrotto, mai ho goduto tanto al cinema, per il poco che ci sono stato, la seconda parte l'ho apprezzata di meno, ma si è ripreso sul finale. gran film!

però..... dova cazzo erano i fake-trailers??? almeno quelli dovevano lasciarli

The El-Dox
02-06-2007, 03.44.56
Death Proof non diverte ed è freddo e vuoto. Prolisso e manca di quella alchimia grottesca ed esagerata che ho sempre trovato nello stile di Tarantino. Monologhi diluiti e pallosi, che possono funzionare fino a mezzogiorno. Tecnicamente eccepibile e geniale quando cita se stesso, regia ferma e meticolosa e chiaro omaggio ai seventies. Ma a conti fatti è tutto qui. Se nel primo tempo si gettano le basi per il il personaggio di Mike, ci si aspetta un ritmo esagitato e di corsa (barocco e fracassone) come gli ultimi 15 minuti e spettacolare mentre da antologia rimane l'unico botto con le frattaglie che volano. Easy fun, come precisa Jedi, non lo vedo. Solo noia. Giudizio? Da vedere, ma insomma...

jkl_
02-06-2007, 10.27.53
La scena estesa dello sceriffo McGraw e il figlio numero uno. :roll3:
"... e dio disse all'arcangelo Gabriele, non succederà due volte nel Texas."

:roll3:

EDIT,
miodio, pure il roll3 è giallo. Ma siamo diventati un fansite dei Simpsons?

JEDI
02-06-2007, 11.00.31
Ma davvero hanno tagliato i fakes? T_T
E no caXXo!

Di0
02-06-2007, 12.17.10
Ma noooo, i Fake Trailers erano la cosa più esilarante dei due film!

jkl_
02-06-2007, 12.26.34
Forse per riempire due ore di Planet Terror, che sullo script ha un paio di sequenze in più con le babysitter, e qualche scena allungata (la tartaruga e il bambino di Dakota), verranno inseriti due trailer all'inizio e due alla fine (o uno addirittura nell'intervallo); sicuramente Machete ci sarà, Rodriguez ha dichiarato di volerlo portare a Venezia dentro Planet Terror.

Boe.
02-06-2007, 12.51.52
Visto ieri al multisala. Delusione per la prima con 10 spettatori paganti, l'unica sala vuota su 6. L'inizio è spettacolare, guardo gli altri seduti e sono più che convinto che non sanno cosa stanno andando a guardare. Dopo 5 minuti comincio a sentire "guarda la pellicola come è rovinata", "guarda come si sente male" e sopratutto "come sono tagliate male le scene". Dopo un pò di risate grasse con la mia ragazza decido di godermi il film. Cazzo è Tarantino in fondo e merita lui non i babbioni seduti al mio fianco.

La prima ora l'ho trovata piuttosto lenta, la seconda l'ho letteralmente adorata. La colonna sonora poi.. gnam gman.... (tra l'altro perchè su aitiuns non trovo solo quella americana con musiche differenti??)

Alla fine cmq film adorabile. Spero che in dvd uscirà la versione originale..

Mr.Doctor
02-06-2007, 13.49.37
Dopo 5 minuti comincio a sentire "guarda la pellicola come è rovinata", "guarda come si sente male" e sopratutto "come sono tagliate male le scene".

oddio:roll3:

Boe.
02-06-2007, 15.49.52
Tra l'altro avete notato la scena dello scerifffo che ad un certo punto arriva dalla destra e va verso lo schermo, lasciandosi dietro un cartello cafeteria. Continuando a camminare passa in un andito e riesce dalla stessa inquadratura precedente ma anzichè da destra da una porta frontale e rifà lo stesso corridoio con le stesse cose? Ho fumato od ho visto bene?

Di0
02-06-2007, 18.17.23
Dopo 5 minuti comincio a sentire "guarda la pellicola come è rovinata", "guarda come si sente male" e sopratutto "come sono tagliate male le scene".

Deficienti. :tsk:
Ed è un peccato. Peccato che un tale prodotto non sia capito, forse a causa di un lancio pubblicitario nullo o maldestro, forse per colpa di quattro imbecilli che volevano vedersi uno snake on a plane II, non lo so.
Certo, sta floppando di brutto al botteghino, quindi ciò che sto per dire è assurdo, ma se non fosse stato per questo, un prodotto come Grindhouse, pur con tutti i difetti di prolissità nel punto iniziale di Death Proof, avrebbe meritato un destino migliore, è pur sempre un film coraggioso, diverso dagli altri e discretamente ispirato.
Non fosse stato per gli incassi scarsissimi, e avessi possibilità di distribuzione illimitate, io gli avrei costruito delle ambientazioni in tema nei cinema: magari strutture prefabbricate con sedie mezze scassate, proiettori rumorosissimi, puzza di fumo nel locale di proiezione e buttafuori negri di 2 metri per 2 come maschere all'ingresso.
Grindhouse!
Sarebbe stato figo, ma ovviamente è una cazzata. :birra:

jkl_
02-06-2007, 18.22.19
Qualcosa del genere era stata allestita per la prima in Austin, Texas. Dove Death Proof è ambientato.

EDIT,
in sala da me c'era un gruppo di ragazzini che prima strillavano e scherzavano perché si stavano annoiando, e dopo il primo scontro hanno urlato di paura e sono usciti via. Una coppia di vecchietti e un signore che aveva tanto l'aria da critico cinematografico (prendeva appunti con una minitorcia) sono rimasti fino alla fine. Ma più o meno è stato così anche per INLAND EMPIRE, i vecchietti sono sempre i più resistenti.

Mr.Doctor
02-06-2007, 18.37.45
in sala da me invece in molti hanno riso di gusto e apprezzato le auto-citazioni, come i "massaggi ai piedi", la suoneria del celluloide eccetera, pensavo fossero in pochi a notarle e invece sono rimasto piacevolmente sorpreso, la sala era quasi piena e mi è sembrato sia piaciuto un po' a tutti...

JEDI
02-06-2007, 19.15.46
http://utenti.lycos.it/pirrip/Varie/Death_Proof_01.jpg

jkl_
02-06-2007, 19.24.23
Impressionante anche il click del colore.
E' accecante il giallo sparato dopo il b/n che "colora" la macchina (e Lee), ma ancora più scioccante è accorgersi come frantuma la barriera dell'autocitazione: diventa metasimbolo al quadrato (The Bride => Bruce Lee).
Comunque il cerchio rosso che evidenzia Pussywagon, dovrebbe avvolgere Mary Elizabeth Winstead. Non esiste più puss... ehm.

JEDI
02-06-2007, 19.40.31
Comunque il cerchio rosso che evidenzia Pussywagon, dovrebbe avvolgere Mary Elizabeth Winstead. Non esiste più puss... ehm.

E secondo te perchè non ho ridimensionato l'immagine? :asd:

Di0
02-06-2007, 20.48.18
ho trascinato un' amica a vederlo.
la prima ora è un orgasmo ininterrotto, mai ho goduto tanto al cinema, per il poco che ci sono stato

Scusa, ma stai parlando del film o dell'amica? :asd:

Mr.Doctor
03-06-2007, 00.18.52
che malizioso, a vedere le cosacce brutte dappertutto, ovviamente ero riferito al film!


perchè sono brutto e non me la da, ecco T_T

Mister X
03-06-2007, 01.12.20
L'ho appena visto al Cinema City Ravenna.

Lo descrivo brevemente con quattro aggettivi:
Nostalgico, Retrò, Trash, GENIALE! :hail:

Tarantino questa volta mi ha davvero stupito! :approved:

Alex64
03-06-2007, 02.09.49
Oh, a me è piaciuto. Nonostante la trama da b-movie riesce comunque a catturare e ad essere interessante. Mi aspettavo più gore però.

Eccezionale il montaggio scazzato, mi sbellicavo ogni volta. Ho goduto ad ogni citazione, e il ritorno al colore dopo il bianco e nero con la macchina coi colori di KB sparati è da brivido :D
Grande Tarantino ^^

Secondo me quell'uomo ha il cinema nelle vene, conosce troppo bene quel linguaggio, fa parte di lui. La roba che fa per me gli viene semplicemente in quel modo, non si sforza di farla in quel modo.

Matt
03-06-2007, 03.26.33
QUESTO

FILM

È

UN

FOTTUTO

CA PO LA VO RO.


La scena estesa dello sceriffo McGraw e il figlio numero uno. :roll3:
"... e dio disse all'arcangelo Gabriele, non succederà due volte nel Texas."

Perdonatemi, ma questa scena dello sceriffo+figlio l'ho già vista da qualche parte, ma dove? :asd:

Alex64
03-06-2007, 09.48.11
Sto leggendo degli articoli in giro è pieno di citazioni che non potevo cogliere, sono appassionato, ma il mio background cinematografico è piuttosto recente, ma sento che ho lo stoffa :D

Ad un certo punto è partita una canzoncina e dico al compagno: "questa mi fa troppo Dario Argento - Ah, a proposito ieri hanno mandato il trailer della Terza Madre, orgasmo - ma se non sbaglio Tarantino non ne parla quasi mai, non so se ne sia un fan".
Oggi scopro che era del gatto a nove code, devo recuperarlo e vedere se è quella o casualmente ne è un'altra. O probabilmente la ricordavo inconsciamente.

Dr_Gonzo
03-06-2007, 12.11.36
Premetto che il film non mi è dispiaciuto.
Ci sono un po' di cose che ho mal digerito: la lunghezza dei dialoghi nei due "viaggi" in macchina delle ragazze. Sono estenuanti e ridondanti, oltre che, secondo me, fine a se stessi.
Tarantino eccede fin troppo nell'autocompiacimento: tralasciando gli omaggi "esterni", ho trovato molto presuntuoso l'aver citato i suoi film.
Death Proof secondo me rappresenta un'involuzione nell'iter tarantiniano: siamo di fronte ad una semplice copia, una riproposizione pedissiqua di topos e tecniche propri di filoni e generi a cui Tarantino è/è stato legato.
Però non ci vedo alcun significato nobile nel riproporre montaggi sgangherati, titoli di testa errati e tutto quello che segue. Certo, le risate me le ha fatte fare, però spero che la strada intrapresa venga presto abbandonata, dato che sta portando in un vicolo cieco.
Nonostante questo, la scelta degli attori e delle musiche è azzeccatissima; alla regia non rimprovero nulla, in quanto rappresenta un perfetto esercizio di stile.

Luca236
03-06-2007, 15.30.42
il mio amico di 36 anni: "cazzo di pellicola! si vede da schifo"
quando diventa in bianco-nero "madonna anche il colore è andato a puttane"

quando saltavano le frasi e venivano ripetute due volte "cazzo che merda di film,tutto rovinato"

Questo è lo spettatore medio italiano.Ha fatto benissimo tarantino a criticare il cinema italiano da i loro film agli spettatori.Credo che in Italia ci sia una grandissima ignoranza per quel che riguarda il cinema.siamo terra-terra

MaGiKLauDe
03-06-2007, 16.00.42
Ok, però considerando che nessuno (media e pubblicità) ha presentato il film, descrivendone progetto e intenti, come fa un profano che non passa le giornate in internete a sapere che quelle sono chicche e non una pellicola rovinata?!

jkl_
03-06-2007, 16.07.24
Ma perché, la maggior parte dei critici italiani che scrivono "è il peggior film di Tarantino perché non ha nè capo nè coda, e la storia è una boiata"? Quelli, leggendolo nel press kit a Cannes, lo sapevano a cosa stavano andando incontro; ma tutt'ora sembra che l'unica cosa che riescono a muovergli contro è l'inconcludenza, quando anche quello è l'intento del film. Sono davvero poche le critiche negative coerenti alle idee proposte che sono riuscito a leggere.

cymon
03-06-2007, 16.48.59
Sto andando a vederlo :look:

:ciaociao:

Di0
03-06-2007, 17.16.45
Ma perché, la maggior parte dei critici italiani che scrivono "è il peggior film di Tarantino perché non ha nè capo nè coda, e la storia è una boiata"? Quelli, leggendolo nel press kit a Cannes, lo sapevano a cosa stavano andando incontro; ma tutt'ora sembra che l'unica cosa che riescono a muovergli contro è l'inconcludenza, quando anche quello è l'intento del film. Sono davvero poche le critiche negative coerenti alle idee proposte che sono riuscito a leggere.

Ciò a dimostrazione del fatto che il critico medio, musicale, cinematografico, teatrale, sportivo è tipicamente solamente un fallito ed un pallone gonfiato. :birra:

jkl_
03-06-2007, 17.33.09
Ma no, non è sempre vero.
C'è gente che sa scrivere, che è stata dietro a maestri del cinema mondiale per assemblare un linguaggio e delle intuizioni ingegnose (come Kezich con Fellini), però molti hanno delle architetture inflessibili durante la visione, o spesso sono semplicemente "vecchi" o "insipidi" (si veda la Bignardi su Solondz (http://www.repubblica.it/online/cinema/happiness/happiness/happiness.html), un cristallino esempio di mancanza di contenuti). Che poi, davvero, da quando Tarantino se ne è uscito con la critica al cinema italiano (che francamente si poteva risparmiare, più che altro per farsi i cazzi suoi, mica perché noi italiani non sappiamo dove sguazziamo), tutti l'hanno attaccato. Dal nostro maestro Bellocchio, che ha ragione per metà (e per l'altra metà inspiegabilmente si prodiga ad attaccarlo come "regista vuoto di contenuti"), a gente come Rondi, che sembra esaltare qualsiasi cosa girata sul suolo italiano.
Quindi Death Proof, film facilmente "attaccabile" su più livelli, e le recenti dichiarazioni, non esattamente robba da "promoting", non aiuteranno certamente Tarantino. Ma la domanda sorge spontanea: e sti cazzi?

Dr_Gonzo
03-06-2007, 18.10.51
Comunque ci tengo a dire che Death Proof così come è stato proposto è totalmente snaturato.
Questo intacca enormemente il giudizio complessivo dell'opera imho.
Spero vivamente che il dvd contenga la versione americana, perchè lasciando i due episodi divisi, privati inoltre dei fake trailers, riescono a trasmettere gran poco di quello che era l'intento orginale, ossia ricreare la Grindhouse.
In ogni caso distribuzione oscena. :sisi:

Di0
03-06-2007, 18.20.04
Ma no, non è sempre vero.
C'è gente che sa scrivere, che è stata dietro a maestri del cinema mondiale per assemblare un linguaggio e delle intuizioni ingegnose (come Kezich con Fellini) ...

Giustissimo, ma io parlavo del critico medio, non puoi tirare in ballo un Kezich per descrivere l'operato della critica che tipicamente si legge sui giornali.
Oltretutto, dire che questo film non ha nè capo nè coda, da parte di un critico, significa ignorare totalmente lo spirito del progetto (che, riuscito o meno che sia, è certamente ben chiaro).
E' troppo semplice oltreché gratuito attaccare il film per quel motivo. Di punti deboli reali ce ne sono abbastanza, senza cercare di strumentalizzarne altri. O no?

jkl_
03-06-2007, 18.23.50
Va che Kezich mi sembra lo abbia stroncato (e non senza puntualizzare sulle dichiarazioni di Tarantino). :asd:
Infatti lui, per diverse prospettive (da lui esposte), rientra nella categoria "vecchi" che citavo prima; "vecchi" della montagna, certo, non si può negarlo, però ogni tanto "vecchi" e basta.

Di0
03-06-2007, 18.41.12
dai? Ops. :asd:

cymon
03-06-2007, 23.48.00
Visto. :look:
Non parlerò della questione diviso-unito, perchè unito non l'ho visto. Magari accenno alla cosa alla fine (quella riga molto, molto, molto lontana da questa... in fondo...)

Commento1: Eh! Ma quanta passera! :nerdsaw: :D
Scusate, mi pareva una cosa che fosse sfuggita, non sia mai...

Commento2:
Stavolta ho letto un po' i commenti delle pagine precedenti. Avete giocato un sacco senza di me :mecry: Cativi :mecry: . Ci sono molte prese di posizione interessanti, sia sul fronte dei sostenitori del film sia sul fronte dei detrattori, ma, per tirarmela, vorrei provare a fare un passo ancora indietro, distanziarmi dal film un altro pochino rispetto a quanto avete detto. Mi sembra che si sia sviscerato lungamente il "come" Tarantino abbia messo in campo le sue idee, si è ragionato molto sul modo in cui Quentin si è posto rispetto a quanto tratta,.Secondo me, però, quello che mette a disagio JEDI, ma che non fa fare una piega al jkl è il "cosa", quel sottile messaggio reale sotteso al film, che non c'entra col femminismo, con l'America né con quant'altro.
In Death Proof Tarantino ci dice che il cinema è morto.
E' morto perchè se bisogna recuperare e riproporre fino ai dettagli i meccanismi degli anni 70 evidentemente non c'è, a valle di questi, niente che valga la pena di usare. E' morto perchè ha ragione JEDI nel dire che la struttura non è da divertissement anni '70 e un film che di anni 70' ha poco e niente è stato intrappolato in quel modo di fare cinema nel tentativo di sfruttarne la vita per scopi nuovi. E' morto perché Tarantino sarà presto un Grande Maestro della Generazione Precedente, smettendo i panni di ragazzaccio, visto che ormai ha una certa statura, e un Grande Maestro che invece di puntare il dito avanti, al futuro, pianta un secco frenamano nel tentativo di tornare al passato non fa ben sperare i ragazzacci che andranno a formarsi dopo di lui. Passare per la porta di Grindhouse per il cinema significa semplicemente tornare indietro, riavvolgersi. Non credo che JEDI (e con JEDI io) voglia questo, noi aspettavamo da Tarantino il Prossimo Passo, non una puntata di una trasmissione di Fabio Fazio (aaaah, ti ricordi che bello che era... Claudione! Claudione!).
Kill Bill è questo. E' questa la potenza di Kill Bill. Kill Bill è leggere OGGI le meccaniche anni '70, è smontarle e rimontarle secondo le regole del presente. Kill BIll non sarebbe potuto esistere SENZA gli anni '70, ma non sarebbe potuto esistere nemmeno DURANTE gli anni '70. E' un urlo furioso contro un irrigidimento disgustoso degli schemi del cinema moderno, è il cercare di recuperare per il prossimo millennio la forza selvaggia e priva di regole dei seventies, la forza pura, il puro sentimento, la stretta allo stomaco, non quello che questa forza ha prodotto allora, nella ferma convinzione che ciò che produsse allora non può necessariamente essere quello che deve produrre adesso.
Attaccando Kill Bill a Grindhouse sembra quasi di leggere la resa di Tarantino, quello che sembra trasparire è "Io vi ho indicato la via, voi non l'avete seguita, arrangiatevi. Intanto me ne torno zitto e buono dove mi diverto di più". E' un concetto che fa paura. E' un concetto che spaventa lo stesso Tarantino, che crea il film in perfetto stile anni '70, ma sparge ovunque riferimenti al presente, come nel tentativo di aggrapparsi, come nel tentativo di tenere alta la testa. Ci sono gli iPod, ci sono gli effetti speciali al computer al cinema... tutte cose che ci urlano che il film è di oggi, di oggi! Ma che è faticoso ascoltare nel continuo rimestare di titoli, citazioni, richiami che ci comunicano il contrario.
Quindi, in sostanza, Death Proof è un film tecnicamente ineccepibile, registicamente direi perfetto, affascinante per certi versi, ma sono troppo in disaccordo con quello che mi dice per elevare gli osanna. A mio parere, poi, il film non ha giovato delle aggiunte... quantomeno a naso (non ho un confronto con la versione USA) ci sono parti in cui si dilunga un po' troppo. Come hanno detto altri i diaoghi si sarebbero potuti snellire (la scena della lap dance no :nono2: ) e in generale una maggior leggerezza avrebbe giovato al tutto. Sono fermamente convinto che visto il film inserito nel Grindhouse originale darei un giudizio completamente diverso, ma ciò che ho visto io di mio al cinema è quanto ho scritto sopra.

Commento3: Eh! Ma quanta pass... ah no, già detto :red:

jkl_
04-06-2007, 01.02.39
Dove cercare il "prossimo passo" quando un autore ingrana e spiattella un oggetto così ingombrante, così sfilacciato, così sbandato dopo quasi quattro ore di chirurgica stratificazione che era(no i) Kill Bill? Semplice. Lo si cerca nell'anarchia sottocutanea.
Laddove Tarantino prende in giro se stesso (i dialoghi tarantinati e non più tarantiniani; mai nessuno come lui stesso, neanche l'inutile Ritchie, è riuscito a rielaborare di peggio), laddove il continuo spiazzante disarmante spostamento del baricentro (pulp, slasher, revenge... e poi?) rivela tragicamente i limiti del film, laddove non c'è nessuna sceneggiatura che non valga la pena discutere (e discutersi) in un bar.
Cos'è guardarsi indietro? E' intuire che ci sono (retro)logiche (Le Iene) che vengono esasperate (Pulp Fiction), per poi essere sbattute, sciolte e scremate (Jackie Brown), e che queste logiche hanno bisogno di essere ripescate (Kill Bill) per essere scartavetrate e derise (Grindhouse).
Il "prossimo passo" tanto agognato c'è. Oltre (l'arretratezza ne)gli anni '70, oltre le citazioni e le autocitazioni, oltre i generi e le sue pedine, Tarantino mette per iscritto quanto è vulnerabile il gioco del cinema. Ieri, oggi, sempre. E questo, almeno per quanto mi riguarda, è un "puntare il dito avanti", ma nella sua irrinunciabile beffa è anche "guardarsi indietro". Nessuno si aggrappa a niente - iPod, cellulari o riviste di moda - quando si viaggia at 200 miles per hour.
Un'altra fondamentale tessera, quasi una side door, da aggiungere alla sua precedente exploitation saga. Inutile immaginare ora quanto Inglorius Bastards stia assorbendo dai suoi fratelli. Perché probabilmente finirà col mangiarseli.

EDIT (di precisazione),
Tarantino mette per iscritto quanto è vulnerabile il gioco del cinema. Ieri, oggi, sempre.Di riflesso Tarantino mette per iscritto anche quanto è gioco la vulnerabilità del cinema (cioè quanto è divertente mostrarne i limiti), quanto è cinema la vulnerabilità del gioco (ovvero l'intrenseco perverso sguardo in macchina: Kurt Russel che ci sorride quando carica la sua prima vittima), e quanto è vulnerabile il cinema del gioco (praticamente un suicidio artistico, ma le vene erano già aperte con Kill Bill).
Perché parlare di "divagazione" quando un autore, preso atto dei propri mezzi, mette in scena questo plaetale fracasso? Forse non sarà il film più amato di Tarantino (è pur sempre un insulto alla nostra intelligenza), ma gli estremi per non parlare di "stop" o "pause" mi sembra siano abbastanza evidenti.

Alex64
04-06-2007, 08.20.31
Comunque ci tengo a dire che Death Proof così come è stato proposto è totalmente snaturato.
Questo intacca enormemente il giudizio complessivo dell'opera imho.
Spero vivamente che il dvd contenga la versione americana, perchè lasciando i due episodi divisi, privati inoltre dei fake trailers, riescono a trasmettere gran poco di quello che era l'intento orginale, ossia ricreare la Grindhouse.
In ogni caso distribuzione oscena. :sisi:

Sì questo è vero, si sente la mancanza del resto.



Senza tante costruzioni arcaiche e recensioni elaborate mi viene dire semplicemente che Grindhouse non è il prossimo passo di Tarantino, è una deviazione momentanea, un giretto fuori mano su una stradicciola di campagna impolverata e sconnessa che costeggia uno stagno umido e immobile. Una deviazione per ricordarsi di come quattro ruote viaggiano su uno sterrato, per sentire ancora una volta la schiena battere sul sedile e lo sterzo di plastica dura che segue le sollecitazioni del terreno, perché Tarantino quelle strade le conosce benissimo, le ha percorse fin da ragazzo, anche se oramai è abituato a belle strade larghe e dritte con l'asfalto appena rifatto. E dopo questa piccola divagazione ci tornerà...

ViolaB1984
04-06-2007, 12.01.16
Ad un certo punto è partita una canzoncina e dico al compagno: "questa mi fa troppo Dario Argento - Ah, a proposito ieri hanno mandato il trailer della Terza Madre, orgasmo - ma se non sbaglio Tarantino non ne parla quasi mai, non so se ne sia un fan".
Oggi scopro che era del gatto a nove code, devo recuperarlo e vedere se è quella o casualmente ne è un'altra. O probabilmente la ricordavo inconsciamente.

io sono un'appassionata di argento(forse il mio regista preferito) quando ho sentito la citazione da "il gatto a nove code" ho piantato una gomitata nel fianco del mio vicino che probabilmente si è fatto anche un po' male. but who cares?!:roll3:

cmq anche a prescindere dalla colonna sonora(per me già solo per quella vale la pena vedere il film), Grindhouse è bello tutto. Belli i dialoghi, veri e surreali allo stesso tempo. certamente non scontati.
:D

Insomma sono uscita dal cinema felice.

Luca236
04-06-2007, 15.21.37
cmq kurt russel fenomenale ma ......i dialoghi di una pallosità estrema dai.Pensavo di trovare piu azione

cymon
04-06-2007, 16.08.07
Cos'è guardarsi indietro? E' intuire che ci sono (retro)logiche (Le Iene) che vengono esasperate (Pulp Fiction), per poi essere sbattute, sciolte e scremate (Jackie Brown), e che queste logiche hanno bisogno di essere ripescate (Kill Bill) per essere scartavetrate e derise (Grindhouse).


Ma questo è un viaggio all'interno di Tarantino e si può ben dire che Grindhouse parla ai tarantiniani. Il problema è che arriva ad avere un linguaggi da setta segreta, codifica ogni cosa per la razza eletta. Non dubito che così le sale diventino tutto un fluire di sorrisini e gomito-gomito al vicino al di posto, ma chi non capisce si sente escluso, ottiene veramente solo un 30% della pellicola.
Nei post precedenti parli di citazione, metacitazione, introspettiva, involuzione-evoluzione... non ci sono questi termini altisonanti in Grindhouse, c'è puro fan-service, c'è ammiccamento non diverso da quello (:look: sicuro di volerti far picchiare?) di Lucas nella nuova trilogia (:look: SCAPPA! SCAPPA!)





Il "prossimo passo" tanto agognato c'è. Oltre (l'arretratezza ne)gli anni '70, oltre le citazioni e le autocitazioni, oltre i generi e le sue pedine, Tarantino mette per iscritto quanto è vulnerabile il gioco del cinema. Ieri, oggi, sempre.

Si, ma in questo senso viene a cadere il riferimento agli anni '70, un periodo in cui la fragilità del cinema era messa a nudo per ragioni ben precise, di carattere tecnico (fisicamente la pellicola era quella) che sociale (la grindhouse propriamente detta e la sua diffusione). Non se ne traggono degli assoluti da un ragionamento del genere, se ne trae un'accademica analisi puntuale. Quello a cui tu arrivi è un ulteriore passo che nel film in sé non c'è, che puoi intuire, ipotizzare, ma che non viene esplicitamente trasmesso (fatto strano in un film i cui intenti sono dichiarati).

A questo punto, recedendo dal catastrofismo del mio post precedente, posso appoggiare la tesi di Alex. Grindhouse è una vacanza di Tarantino dal suo stesso progetto cinematografico, uno sfogo, un momento di divertimento, forse l'ultima marachella da ragazzaccio prima di inquadrarsi come Grande Maestro della Generazione Precedente.

jkl_
04-06-2007, 17.58.34
Il problema è che arriva ad avere un linguaggi da setta segreta, codifica ogni cosa per la razza eletta.L'errore di messa a fuoco in prospettiva (quando Jungle Julia è in primissimo piano e guarda trasversalmente Rose McGowan al bancone ma il fuoco rimane su di lei), Kurt Russell che guarda in macchina, il confusissimo emblematico corridoio (spezzato in due blocchi) percorso dallo scerrifo McGraw e il figlio, la primissima inquadratura da dentro la "Vanishing Point" bianca (quando le ragazze vanno a parlare con il proprietario) con la camera che le fissa dal sedile "riservato al regista" (parole di Stuntman Mike).
Non è robba da "razza eletta", parafrasando Leonida: "questo è... cinema!"
Quello a cui tu arrivi è un ulteriore passo che nel film in sé non c'è, che puoi intuire, ipotizzare, ma che non viene esplicitamente trasmesso (fatto strano in un film i cui intenti sono dichiarati).Death Proof è il film più cinefilo di Tarantino.
Quello che deve trasmettere è il cinema, e il cinema è l'arte dell'invisibile. Un film così imperfetto e così cazzaro che arriva a (auto)rovesciare così tanto non può che insinuare dubbi; è lecito prendere le distanze da una girandola troppo convulsa (troppi dialoghi, troppe citazioni, troppe intenzioni), ma è lecito anche lasciarsi coinvolgere. Da parte mia posso solo dispiacermi per chi non si abbandona e si concede al flusso.

MaGiKLauDe
05-06-2007, 11.50.53
Domanda... ehm... ma quanto dura la versione nei nostri cinema? :look:

The El-Dox
05-06-2007, 19.22.22
Domanda... ehm... ma quanto dura la versione nei nostri cinema? :look:

circa 115 minuti.

Luca236
05-06-2007, 20.26.59
circa 115 minuti.

di cui 100 min solo di dialoghi :D

The El-Dox
06-06-2007, 10.36.36
di cui 100 min solo di dialoghi :D

...fini a se stessi. :D

Comunque ho avuto modo ieri sera di vedere anke Planet Terror e i fakes trailers (grazie JED), beh... devo dire ke l'ho trovato trash, grottesco, surreale proprio come me lo sarei aspettato. Semplice, diretto, immediato e pertanto divertente. Il punto è ke in questo modo, con la panoramica del progetto al completo, l'episodio di Tarantino perde ulteriore forza.

b3nfy
06-06-2007, 10.59.09
Visto ieri sera.
Questo è tarantino, e volenti o nolenti, è molto + tarantino qui che in kill bill.
per questo mi è piaciuto di +.
è sporco, marcio, grottesco e malato.come solo pulp e le iene son stati.anzi forse come solo pulp è stato.

bellissimo fantastico e inaspettato.Questo per me è GrindHouse,un film che con il nulla fa stare 2 ore a pregare non finisca.
i fake trailers che potete trovare qui

http://www.youtube.com/watch?v=7mX93iQdueo

son no geniali, di +.

a una cosa, l'ifermiera che se ne va sbattendo e dicendo "Figlio di §§§§§§§...." a me ha ricordato kill bill, mi son rincoglionito?
Ogni volta mi sorprende, Ogno volta non vedo l'ora che esca il prossimo.Spidermerd e voi supereroi, vi odio tutti.

b3nfy
06-06-2007, 11.00.32
di cui (SOLO) 100 min solo di dialoghi :D
...:)...

alcoolwarriors
08-06-2007, 11.36.23
visto...ho bisogno di metabolizzarlo un po' e magari di rivederlo per poter esprimere un commento serio...per adesso mi accontento di dire:

1. Quanta foca!!! :sbav:
2. Ma quanta cazzo di roba c'è appesa a tutte le fottutissime pareti?!
3. Mi è piaciuto veramente tanto, non vedo l'ora di potermi godere planet terror.

Imperatore_dei_Fake
09-06-2007, 19.02.44
Visto ieri sera.

ORGASMO :mad:
E sceriffo e figlio numero 1 facevan tanto "Sei proprio tu John Wayyyyne?" :asd:

ThrashTillDeath
12-06-2007, 04.00.04
Visto ieri sera.

ORGASMO :mad:
E sceriffo e figlio numero 1 facevan tanto "Sei proprio tu John Wayyyyne?" :asd:

Erano gli stessi di Kill Bill! :roll3:

:metal:

hackboyz
12-06-2007, 09.48.10
Io sinceramente ci ho provato pensando ai dialoghi, al montaggio, cercando di trovare citazioni, usando la metafisica di funazza, il fatto che sia un b-movie, etc... ma per me questo film è una cagata e in assoluto il peggiore di Tarantino. Si salva solo il dialogo dello sceriffo (tra l'altro già visto in Kill Bill).

Un film che si basa su un'ora e mezza di dialoghi, un frontale ed un inseguimento. E i dialoghi piatti e noiosi, le tipe senza mordente (gnokke sicuramente), salvo giusto un po' il personaggio di Russell ma che comunque regge poco.

Sarà anche un film prettamente tarantiniano, ma bisogna anche decontestualizzarlo e vedere il film in sè: una cagata.

The El-Dox
12-06-2007, 11.09.26
Sarà anche un film prettamente tarantiniano, ma bisogna anche decontestualizzarlo e vedere il film in sè: una cagata.

no ma guarda è di tarantino. se fosse merd@ quando tocca le cose diventano oro... :roll3: la regia hack, devi guardare la regia, le inquadrature, i primi piani, le citazioni di se stesso... :asd: poi se il resto è inesistente ke ci frega? è tarantino...

un consiglio, "preleva" il progetto al completo con planet terror e i trailer fasulli. quelli meritano.

destino
12-06-2007, 12.02.23
personalmente è piaciuto moltissimo, i dialoghi mi ricordano parecchio le iene, gli inseguimenti, le pazzie delle ragazze, le botte pese, tutto da perfetto manuale del B-movie, perfettamente riuscito nell'intenzione di Tarantino.

Poi il The End finale è GENIALE :asd:

Boe.
13-06-2007, 11.08.24
Sono uscita di casa per andare a vedere il film di Quentin Tarantino al cinema; e non è roba da poco, insomma andare a vedere un film di "Tarantino", un maestro della cinematografia contemporanea, non capita poi così spesso, è sempre un evento. Le premesse di Grindhouse poi sembravano eccezionali perché Kurt Russell e Rosario Dawson sono due attori fantastici. Alla fine però sono rimasta fortemente delusa da questo Grindhouse, film superficiale nella trama con dialoghi lunghi e noiosi e, soprattutto, molto trasandato nella forma

Tratto dall'intervista di quella grandissima cima che è anna falchi, famosa per la sua bravura d'attrice e con sicuro futuro da critico cinematografico
http://spettacoli.tiscali.it/articoli/07/anna_falchi/06/grindhouse.html

samgamgee
13-06-2007, 11.33.07
Forse non sono così cinefila, non amo i B movies degli anni '70, non sono ferrata nei fumetti, lo splatter, l'horror

...o forse NCUCDC :asd:


(anche se ho lavorato con Soavi e Lamberto Bava - Tarantino amava molto Mario il padre)

Hai lavorato con Lamberto Bava per quella merda di Desideria, manco l'avessi fatto per Cani Arrabbiati!!


E il mio sogno, come tutte le attrici del mondo, sicuramente è lavorare con lui.

Spero che le faccia fare una scena alla Zombi 2, tipo quella che Rodriguez ha fatto fare a Fergie :asd: è l'unica che si merita :asd:

billygoat
13-06-2007, 23.27.09
visto.
godo. :hail:
devo rivederlo per scoprire le 10mila cose che mi son perso.

avevo una paura fottuta di tornare a casa in macchina! :look:

MarcoLaBestia
14-06-2007, 00.17.11
Sarà anche un film prettamente tarantiniano, ma bisogna anche decontestualizzarlo e vedere il film in sè: una cagata.un po' come Picasso: se lo decontestualizzi ti restano degli sgorbi (http://www.fakemaster.it/Picasso_Studio_per.jpg) quadratosi (http://www.windoweb.it/guida/arte/arte_foto/picasso_cubismo.jpg).

Kiashaal
14-06-2007, 20.37.18
Questo è lo spettatore medio italiano.Ha fatto benissimo tarantino a criticare il cinema italiano da i loro film agli spettatori.Credo che in Italia ci sia una grandissima ignoranza per quel che riguarda il cinema.siamo terra-terra
Non per sminuire sto film, ma prova a fare tu un film sui film trash anni 70 nostri con quel genere lino banfi e pierino e la fenech e poi mettilo nelle sale americane. Secondo te l'americano medio che ti direbbe in merito alla visione del film? e l'italiano medio?
Il film è una citazione di quel genere che era americano e a meno di non conoscere il cinema o il regista tanto bene da capire A death proof è quel che è, un film che non dice più di tanto.
Io nonostante conosca un pò Tarantino e il suo genere non riesco a trovare tutta sta elevazione nei suoi film. Non amo il suo genere, punto.
Per il resto un film godibile, ma che non rimane nella storia. Ho preferito di più kill bill, ma più che altor per la genialata di alcune location e dei flashback in anime.











----------------------
"La scena che mostra O-Ren in versione animata mentre spara al generale dal tetto di un edificio è un omaggio a Golgo 13"
----------------------
Se il Destino è contro di Noi...allora peggio per Lui!

Kiara
16-06-2007, 22.45.01
finalmente.













hail all'ennesima potenza. e basta così.

LPf
17-06-2007, 01.56.50
E' semplicemente un fiume in piena!

Ha stravoglia di fare, noi abbiamo strabisogno di guardare la sua roba, al punto che mentre guardavo Grindhouse ho capito che non abbiamo bisogno dei film di Tarantino ma di un telefilm preserale, tutti i giorni che cristo mette in terra.

Fa film sul nulla assoluto.

E non sono nemmeno film. Sono spaccati di vita troppo reale calati in contesti folli/surreali, che potrebbe produrre a nastro se non ci fosse l'impedimento dei tempi materiali, e noi vorremo vedere a nastro se non dovessimo andare al cinema. Lo voglio in TV, tutte le sere, prima del telegiornale, e senza spot, tanto son già inclusi nei film.

Nel dialogo del secondo episodio fra le amiche alla tavola calda c'è tutto il film e oltre, c'è Tarantino. E non è un dialogo di quelli che fanno colpo, di quelli che diventano memorabili, no, è un dialogo che asolteresti per ore con quel sorrisetto stampato in faccia mentre ti bevi la tua ceres ghiacciata. E la serata nel bar con lui barman con tre capelli e fuori piove da paura? Ma io sabato prossimo voglio andare lì.

Mette bene quell'uomo, poi ti mette male di botto e ti rimette bene perché tanto esci col sorrisetto. Ecco cosa fa Tarantino. In tutti i film.

E ora? Ora tenetevi forte, ma legatevi alla sedia.


Dopo Grindhouse Tarantino ha dichiarato che ha intenzione di realizzare un progetto di lunga data, intitolato Inglorious Bastards, sul quale cominciò a lavorare nei sei anni di pausa tra Jackie Brown e Kill Bill ma che, sempre secondo il regista, necessita ancora di un anno di lavoro sul copione prima di poter cominciare le riprese, motivo per il quale il film non è uscito nel 2007.

Ma non è questa la bomba.

L'altro film di cui Tarantino ha più volte parlato e che vedrà la luce addirttura forse prima di Inglorious Bastards è Vega Brothers, sui fratelli Vic e Vincent Vega, che appaiono rispettivamente in Le Iene (interpretato da Michael Madsen) e Pulp Fiction (interpretato da John Travolta), e un film della serie di James Bond, di cui Tarantino è un fan, e del quale da tempo sogna di dirigere un episodio; si era offerto per il remake di Casinò Royale uscito nel 2006, il primo con Daniel Craig nel ruolo dell'agente 007

p.s.

Nel 2005 produce Hostel, horror/splatter violento e crudo del giovane regista Eli Roth. Il film, anche grazie alla presenza della frase Quentin Tarantino presenta, è subito un successo, incassando quasi 20 milioni di dollari solo nel primo week-end di programmazione negli Stati Uniti, e contiene diversi riferimenti, più o meno espliciti, ai film di Tarantino, in particolare a Pulp Fiction. Anche se figura solo come produttore, Tarantino avrebbe collaborato sia alla sceneggiatura che al montaggio della pellicola, secondo dichiarazioni dello stesso Roth.

Nel 2007 è produttore esecutivo del sequel di Hostel, Hostel 2, sempre diretto da Roth. Per il film, il regista ha deciso di chiamare a partecipare una delle attrici del cinema italiano di genere da lui preferite, Edwige Fenech, ed uno dei registi italiani di genere da lui preferiti, Ruggero Deodato, per dei cammeo nel film.

E noi andremo tutti a vedere il Feneccone con più devozione di quanto facessimo da giovani alle 2:00 di notte col volume della TV a zero.

C'è troppo bisogno di Tarantino.

MIKELE88
18-06-2007, 22.03.33
Allora:
1)A prova di morte = non mi è piaciuto molto, a parte l'incidente mozza-gamba :asd:
2)Planet terrore = semplicemente geniale :sbav:


Fake trailers = Uno migliore dell'altro :sbav:

MarcoLaBestia
18-06-2007, 22.32.42
l'incidente mozza-gamba :asd: già all'inizio della scena vedendo la tizia messa in quel modo ho esclamato "seh, a questa gli parte la gamba" :asd:

b3nfy
21-06-2007, 02.01.31
E' semplicemente un fiume in piena!

Ha stravoglia di fare, noi abbiamo strabisogno di guardare la sua roba, al punto che mentre guardavo Grindhouse ho capito che non abbiamo bisogno dei film di Tarantino ma di un telefilm preserale, tutti i giorni che cristo mette in terra.

Fa film sul nulla assoluto.

E non sono nemmeno film. Sono spaccati di vita troppo reale calati in contesti folli/surreali, che potrebbe produrre a nastro se non ci fosse l'impedimento dei tempi materiali, e noi vorremo vedere a nastro se non dovessimo andare al cinema. Lo voglio in TV, tutte le sere, prima del telegiornale, e senza spot, tanto son già inclusi nei film.

Nel dialogo del secondo episodio fra le amiche alla tavola calda c'è tutto il film e oltre, c'è Tarantino. E non è un dialogo di quelli che fanno colpo, di quelli che diventano memorabili, no, è un dialogo che asolteresti per ore con quel sorrisetto stampato in faccia mentre ti bevi la tua ceres ghiacciata. E la serata nel bar con lui barman con tre capelli e fuori piove da paura? Ma io sabato prossimo voglio andare lì.

Mette bene quell'uomo, poi ti mette male di botto e ti rimette bene perché tanto esci col sorrisetto. Ecco cosa fa Tarantino. In tutti i film.

E ora? Ora tenetevi forte, ma legatevi alla sedia.


Dopo Grindhouse Tarantino ha dichiarato che ha intenzione di realizzare un progetto di lunga data, intitolato Inglorious Bastards, sul quale cominciò a lavorare nei sei anni di pausa tra Jackie Brown e Kill Bill ma che, sempre secondo il regista, necessita ancora di un anno di lavoro sul copione prima di poter cominciare le riprese, motivo per il quale il film non è uscito nel 2007.

Ma non è questa la bomba.

L'altro film di cui Tarantino ha più volte parlato e che vedrà la luce addirttura forse prima di Inglorious Bastards è Vega Brothers, sui fratelli Vic e Vincent Vega, che appaiono rispettivamente in Le Iene (interpretato da Michael Madsen) e Pulp Fiction (interpretato da John Travolta), e un film della serie di James Bond, di cui Tarantino è un fan, e del quale da tempo sogna di dirigere un episodio; si era offerto per il remake di Casinò Royale uscito nel 2006, il primo con Daniel Craig nel ruolo dell'agente 007

p.s.

Nel 2005 produce Hostel, horror/splatter violento e crudo del giovane regista Eli Roth. Il film, anche grazie alla presenza della frase Quentin Tarantino presenta, è subito un successo, incassando quasi 20 milioni di dollari solo nel primo week-end di programmazione negli Stati Uniti, e contiene diversi riferimenti, più o meno espliciti, ai film di Tarantino, in particolare a Pulp Fiction. Anche se figura solo come produttore, Tarantino avrebbe collaborato sia alla sceneggiatura che al montaggio della pellicola, secondo dichiarazioni dello stesso Roth.

Nel 2007 è produttore esecutivo del sequel di Hostel, Hostel 2, sempre diretto da Roth. Per il film, il regista ha deciso di chiamare a partecipare una delle attrici del cinema italiano di genere da lui preferite, Edwige Fenech, ed uno dei registi italiani di genere da lui preferiti, Ruggero Deodato, per dei cammeo nel film.

E noi andremo tutti a vedere il Feneccone con più devozione di quanto facessimo da giovani alle 2:00 di notte col volume della TV a zero.

C'è troppo bisogno di Tarantino.
apparte che i fratelli vegas e inglorious bastard si sapeva da anni tutto..
cmq chiedi allo shino come l'ho sentito sto film?ero in funari piena, su msn non ne uscivo fuori ehehhe
l'ha visto almeno il fratelin?

zappeo
23-06-2007, 19.06.45
uff, io volevo commentare solo dopo aver visto anche la versione italiana, ma ormai avete già giocato tutti e l'unica settimana in cui death proof è stato proiettato in un cinema a meno di 80 km da casa mia io ho pensato bene di passarla cadaverato con 39 e mezzo di febbre. e ora sembra sparito da .. ovunque :|

boh, tanto per dare i miei inutili 2cent, trovo che visti assieme siano perfetti. il primo (planet terror) è bellissimo per il suo essere così stupidamente esagerato, violento, volgare e ... violento. e volgare.
planet terror è un film per il pubblico, è un film fatto di regali, di "i'd-like-that-to-happen-in-a-zombie-movie". le pale dell'elicottero, tom savini, la gnugna che picchia, il sangue in quantità smisurata, il cameo di tarantino ... sono tutte cose che vedi, che vuoi, che ti aspetti e che ti vengono date. è un film appagante, divertente. anni fa sarebbe uscito come il sequel non ufficiale di "incubo sulla città contaminata". ed è uno dei migliori zombie movie che abbia mai visto :metal:

per quanto riguarda taranquentin, direi che non è necessario farcisi troppe seghe con il cervello sopra. è per 3/4 un film di tarantino e per 1/4 un road movie che sprizza anni 70 da tutti i fotogrammi. il problema è che già "un film di tarantino" preso a caso sprizza anni 70 da tutti i fotogrammi, quindi amen. ci sta, tutto. e di brutto anche.

... ed è fighissimo!
certo, visto nell'ottica del progetto grindhouse è (come in tanti hanno già detto) un po' troppo didattico, ma cristo, ad un certo punto chissenefotte. la parte finale mi ha gasato come non succedeva da un pezzo, il "the end" che ghigliottina il tutto senza pietà, senza neanche un nanosecondo di epilogo è una delle cose più fighe di tutto il film. fanculo se parlano troppo, parlano bene! rosario sbaraglia ogni concorrente sia dal punto di vista della topaggine sia dal punto di vista del "saper reggere un dialogo di tarantino". una iena, mi inchino :hail:

ecco, detto ciò, boh. chissà quando vedrò la versione italiana allungata. ho rivisto oggi il double feature e non cambio una virgola di quello che ho scritto (per i cazzi miei, visto che non l'ho mai postato :asd:) la prima volta.

Maharet
23-06-2007, 20.17.11
Tratto dall'intervista di quella grandissima cima che è anna falchi, famosa per la sua bravura d'attrice e con sicuro futuro da critico cinematografico
http://spettacoli.tiscali.it/articoli/07/anna_falchi/06/grindhouse.html

"E ora con questo film non riesco a capire cosa di preciso volesse fare, cioè l'ho capito ma non lo condivido insomma sono delusa ma perlopiù anche straniata."

http://www.shom.it/smiles/rotfl-big-big.gif

billygoat
23-06-2007, 20.34.04
e ora sembra sparito da .. ovunque :|


alla multisala qua a brescia è ancora in programma e io stasera non ho particolari programmi! :asd:

Eowyn.
23-06-2007, 22.31.19
e non cambio una virgola di quello che ho scritto (per i cazzi miei, visto che non l'ho mai postato :asd:) la prima volta.
Signori, la nuova frontiera del ghostpost. http://italianeowyn.interfree.it/icone/teach.gif



:asd:

ciobarr
27-06-2007, 02.17.54
Il postmodernismo strutturale (che, in realta', denuncia proprio l'assenza di una struttura) traspare anche in quest'ultima operetta tarantiniana.

Non un capolavoro, chiaramente, ma almeno lo sperimentalismo e' gradevole sia all'occhio che alla mente.

Pero' mi piacerebbe anche apprezzare un'opera di tarantino tutta sua, nella sua globalita', piuttosto che essere ispirato da (troppe?) innumerevoli opere altrui. In fondo e' una cosa che fanno molti, con buoni risultati.

Tutto sommato, un bel 6.5/10 ci sta tutto :)

Darish
31-12-2007, 00.28.40
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/e/e1/Death_Proof_%28Netherlands%29.jpg

Ero terrotizzato sulla nuova fatica di Tarantino, non la volevo proprio vedere al cinema e così è stato, quasi fosse un presagio.
Mi sarei ripromesso di valutare con attenzione la versione Dvd, riguardandola centomila volte e ricomponendo il mosaico dopo mesi di visioni e commenti prematuri sui forum.

L'ho fatto e quindi partiamo con i commenti prematuri, ovviamente prontissimo a ritirare tutto per sopravvenuta tardiva illuminazione.
Concedetemi anche un gergo molto sboccato, nel rispetto del regista.

Mi sembra uno scivolone pericoloso nella sua carriera, ed è esattamente quello che dicevo riguardo KB Vol. 2 salvo ricredermi clamorosamente molto dopo, quindi c'è speranza.

Diciamo che questo giro è stato particolarmente duro, veramente un sinistro come quello a metà film , ma in senso negativissimo. La bandierina maledetta di Takaia Todoroki.

Da li in poi mi son sentito come le figone a bordo dell'auto, disintegrato e spazzato via dal film, la seconda parte è micidiale in tutti i suoi elementi, intesi a camporre la formula perfetta per rovinare la visione di una pellicola. Trama inesistente a livelli di guardia, e questa non è proprio una novità dopo KB. Ma manca il carisma dei personaggi, escluso Kurt Russel (il vecchio rulla sempre da paura), è proprio noioso e i dialoghi scricchiolano come non avevo mai visto in precedenza.

Ricomponiamo il puzzle. Ora è evidente che si tratta di uno scherzo strapianificato e deturpato da una visione home (doveva uscire nelle sale insieme a quello di Rodriguez, in modo che gli spettatori passassero dall'uno all'altro se si rompevano il cazzo), è evidente che le reazioni dello spetatore sono previste: prima parte falso-vintage con tagli di pellicola, desync e fritture farlocche, piuttosto ascensionale e dai toni dark, colpo di scena splatteroso destabilizzante, seconda parte anni 80 blandissima-trash-anti-aspettativa.

E' il tipico stile di Quentin giocare all'inverso sui tempi, builda il film fino a metà, poi lo sfascia da solo, lo annulla totalmente e non lascia allo spettatore nessuna soddisfazione sulla previsione delle intenzioni.

Il problema però non è da poco, il film è sostanzialmente palloso e insulso, e ancor peggio di tutti, inutile. E la seconda parte è davvero pallosa in un modo che non si può trasfigurare con nessun filtro dello stile, è pallosa come una fiction di Barbareschi e qui comincia la preoccupazione. Cioè posso fare il figo a profusione facendoti credere di far cacare, il problema è se alla fine faccio cacare davvero.
Non sono estraneo a film destabilizzanti, inguardabili fino al trash più spietato, ma quando una pellicola mi trasmette il vuoto fotonico e non mi coinvolge mi disturba davvero.

http://www.mymovies.it/cinemanews/2007/2236/1.jpg

Il quartetto delle Spice Girl è terribile, dialoghi terribili, terribili, la caratterizzazione è pietosa e questo è disturbante anche nell'ottica di un remake del grindhouse, sembra una cazzata girata in campagna tra 4 coglioni. Questo giro non c'è la Thurman a potenziare con la sua verve la caratterizzazione, c'è solo un ficaio infernale effettivamente notevole sotto tal senso (nettamente migliori quelle della prima parte cmq)
Non mi bastano le citazioni del telefonino o quella alla lontana delle volpi forza cinque. Non mi basta lo skip bw/colore.

E, no, non mi basta nemmeno il confronto generazionale tra i due universi femminili, quello hippy passivo e quello hypermoderno sfrontato sfasciauccelli. Son solo personaggi che infastidiscono a pelle. Roba come la Melanie di Jackie Brown era molto più sfiziosi anche se sempre confinati nel ruolo delle cheeks stupidotte. Anche i piedi all'aria cominciano ad aver rotto il cazzo.

Rimane una grandissima colonna sonora e la tecnica ineccepibile, poco o meglio niente da criticare in tal senso, quasi perfetto al limite del maniacale, anche se la prima parte ha i colori troppo saturi (i cromatismi specie nella 2a parte sono da eiaculazione) e sa di invecchiato farlocco, ma questo trova una sua logica nel microuniverso tarantiniano, fatto di pubblicità fittizie e concezione temporale astratta (Russel parla degli stuntman di un tempo e le cazzate della computer graphic, ma lui stesso e le ragazze fanno parte di "quel tempo" ).

Prima di postare ho letto un pò di commenti in giro e nella maggior parte il tenore è il medesimo, segno che siamo pedine manipolabili e la presa di culo ha avuto il suo effetto, ma sostanzialmente questa rimane, una presa di culo. Esercizio di stile alla massima espressione? O forse un film squisitamente inutile, un film brutto in maniera non incidentale.

E va in irrimediabilmente in fondo alla classifica. Non basta più giustificare il tutto con "la tarantinata", qui bisogna avere il coraggio di tirare giù il mascherone e stabilire se si tratta di una sbandata recuperabile o la fine di un ciclo. Io sono ottimista, propendo per la prima e aspetto un'altra primizia come Jackie Brown, d'altronde nemmeno la guida di Stuntman Mike è infallibile...

http://tn3-2.deviantart.com/fs24/300W/f/2007/326/c/d/cd8f7fcbfaf8f884.jpg

Rh_negativo
31-12-2007, 00.47.47
Propendo anche io per un MEZZO passo falso.
Ma andiamo con oridine:
Il film andava visto al cinema, e... in america. Il voler essere un'omaggio ai film proiettati "a coppia" va a farsi benedire nella distribuzione europea che ha diviso death-proof e planet terror (allungandoli di mezz'ora!! non sottovalutiamo questo fatto).
Il primo tempo è un'opera d'arte d'atmosfera. Assolutamnte e volutamente vintage ed omaggio di tempi che furono (nessun riferimento temporale, tutto SEMBRA anni 70 ma non lo è! i cellulari sono l'unico elemento riconducibile a tempi più moderni).
I dialoghi li ho trovati favolosi, perchè credibili. Cazzo sono i discorsi che vengono fuori normalmente in una serata al pub, personaggi solo abbozzati perchè non c'è bisogno di raccontare tutta la loro storia in fondo per goderti una birra in loro compagnia no?
E fin quì tutto bene.....
Lo stacco col secondo tempo ci sta. I dialoghi tra le ragazze (nei primi minuti del secondo tempo) pure.
Poi tutto va a scatafascio, i tempi si allungano, i personaggi diventano caricaturali (e non volutamente direi).
Il finale lascia un pò... così...
Un Planet Terror attaccato visto nella stessa sala avrebbe dato un'altra dimensione all'esperienza nel suo insieme probabilmente.

Ps. amo Vanessa Ferlito

http://www.film.it/fnts/film/immagini/230x160/vanessaferlito301.jpg

Tiziopigro
31-12-2007, 00.51.31
Non sò, non sono molto lucido per parlarne approfonditamente adesso, so solo che in quanto amante di Tarantino e ancor più amante di :hail: Kurt Russell :hail: ho goduto come un riccio quando l'ho visto al cinema...ma anche per me la "parte centrale" (quella che inizia col secondo gruppo di ragazze) è effettivamente tirata un pò troppo per le lunghe è un pò noiosa(ma sarei curioso di sapere se riguarda proprio quella parte la famosa aggiunta dovuta alla separazione tra Death Proof e Planet Terror) ma tutto il resto imho è pura arte (fantastica anche la colonna sonora)


magari nei prossimi giorni commento un pò meglio -_-'


p.s. Stuntman Mike è un mito :metal:

Cambo in Japan
31-12-2007, 04.06.14
Dario: ha fatto caare anche a me, stai tranquillo.