PDA

Visualizza versione completa : Stephen King



Kady
10-09-2005, 14.58.41
Cosa ne pensate di Stephen King? parlo naturalmente dei suoi film...l'altro giorno in videoteca volevano darmi il suo ultimo film RIDING THE BULLET ma non avevo voglia di vedere film horror...però sono tentata dal prenderlo..anche se i miei amici dicono che i suoi film sono stupidi e insensati.

Io non la penso proprio cosi..di film belli ne ha fatti...il più bello che ho visto è sicuramente IL MIGLIO VERDE.

Che mi dite?

feo
10-09-2005, 15.05.05
che lui non fa film ma libri :-|

Kady
10-09-2005, 15.10.05
Stai scherzando? LUI FA ANCHE FILM e non ne ha fatto certo uno

http://web.tiscali.it/fetial/sk/

feo
10-09-2005, 15.14.57
tutto quello che vuoi cara...

Kady
10-09-2005, 15.16.00
:confused:

StipKaTruov
10-09-2005, 17.02.42
In effetti i film a cui ti riferisci sono basati su racconti di S. King ma la sua partecipazione a queste opere ho paura finisca li. Immagino che Feo, anche se in maniera fin troppo sprezzante, volesse dirti quello.

Kady
10-09-2005, 17.49.25
Naturalmente la sceneggiatura è curata da stephen king..per cui il film è come se fosse il suo anche se non vi recita...anche SECRET WINDOWS con Johnny Depp a chiunque chiedi ti dice che è un film di Stephen King.
Non vedo cosa ce di sprezzante in tutto ciò...boh :)

FOXHOUND
10-09-2005, 17.53.50
Originally posted by Kady
Stai scherzando? LUI FA ANCHE FILM e non ne ha fatto certo uno

come film invece credo ne abbia girato solamente uno da regista...

tutto il resto sono solo film "tratti" da suoi romanzi: da Shining a the Green Mile, da Misery a It a quel capolavoro di the Shawshank Redemption...

Kady
10-09-2005, 18.03.58
Quando tu vai in videoteca che dici?
Lo avete il miglio verde di STEPHEN KING..???

Emh non so piu come farvelo capire...che siano tratti dai suoi libri o meno sono sempre opere sue...per cui...COSA NE PENSATE DEI FILM CHE TRATTANO I TEMI DI STEPHEN KING?
Cosi va meglio? :D

Fabio
10-09-2005, 18.13.48
Originally posted by Kady
COSA NE PENSATE DEI FILM CHE TRATTANO I TEMI DI STEPHEN KING?
Cosi va meglio? :D

A scrivere "film basati sui libri di Stephen King", ci vuole molto?

Kady
10-09-2005, 18.19.51
Se scrivo film di stephen king non mi sembra ci sia tutta sta differenza..se uno capisce e vuole rispondere bene..se è per fare polemiche..potete pure chiudere il topic :toh:

FOXHOUND
10-09-2005, 18.57.26
Originally posted by Kady
Quando tu vai in videoteca che dici?
Lo avete il miglio verde di STEPHEN KING..???


No.

"Lo avete il miglio verde?" di Frank Darabont e scritto da Stephen King.

*Lorenzo*
10-09-2005, 19.04.16
Prendiamo Shining per esempio.

Io ne ho visti due.

Quello di Kubrik :hail: Con Nicholson :hail:
E questo lo conoscono anche i sassi.

Poi una versione per la televisione, più lunga, ed obiettivamente MOLTO più fedele al romanzo.

Ovviamente era girata da misconosciuti attori neanche tanto bravi, e l'atmosfera, pur essendo più fedele, era anni luce da quello di Kubrick.
Cmq rimane un buon film-tv anche quello.

E qui tiro in ballo una cosa. Sono molti i film tratti dai romanzi di King, ma ben pochi ne sono fedeli. IMO

Ah, in alcuni film King appare come cameo.
In Pet Sematary era un prete.
E' l'unico che ricordo.
Pet Sematary... altro film che conferma la mia teoria. Il libro è stupendo, ma il film un po' meno.

Forse sarà la mia leggera avversione per le conversioni da libro a film, che raramente riescono bene, ma tantè...


X Kady:

Non è per fare polemica, ma effetivamente King i film non li fa.
Lui scrive romanzi che poi vengono girati da registi con la SUA sceneggiatura. Che gli ci vuole poco poi, visto che avendo già scritto il libro...

E' solo doverosa puntualizzazione, tutto qui ;)

gaz_berserk
10-09-2005, 22.54.17
Originally posted by Kady
Quando tu vai in videoteca che dici?
Lo avete il miglio verde di STEPHEN KING..???

Emh non so piu come farvelo capire...che siano tratti dai suoi libri o meno sono sempre opere sue...per cui...COSA NE PENSATE DEI FILM CHE TRATTANO I TEMI DI STEPHEN KING?
Cosi va meglio? :D

a me piacciono... moltissimo ... sono meglio i libri però :D :birra:


Originally posted by L0r3nz0



X Kady:

Non è per fare polemica, ma effetivamente King i film non li fa.
Lui scrive romanzi che poi vengono girati da registi con la SUA sceneggiatura. Che gli ci vuole poco poi, visto che avendo già scritto il libro...


quoto

karuga
11-09-2005, 00.11.56
Originally posted by L0r3nz0
X Kady:
Non è per fare polemica, ma effetivamente King i film non li fa.
Lui scrive romanzi che poi vengono girati da registi con la SUA sceneggiatura. Che gli ci vuole poco poi, visto che avendo già scritto il libro...

E' solo doverosa puntualizzazione, tutto qui ;)

Un conto è se scrivesse i libri e poi personalmente ci girasse i film.

Sono ben 2 cose diverse scrivere libri e girare film.

zappeo
11-09-2005, 03.07.53
king, per quanto mi riguarda, è uno dei più bravi scrittori che conosca e allo stesso tempo una persona dai più pessimi gusti cinematografici. l'ennesima prova del fatto che la letteratura e il cinema sono due mondi che non c'entrano un cazzo l'uno con l'altro.
basti pensare al fatto che, da quello che ho letto, lui considera lo shining di kubrick il film più brutto tratto da un suo libro. e la cosa mi indigna non perchè sia kubrick, ma perchè, tolto il miglio verde (che poi regge principalmente grazie agli attori, ma sicuramente non grazie alla regia -non chiedetemi perchè, ma secondo me Darabont è lontano anni luce da the shawshank redemption-), ogni film tratto da un suo libro sia degno di questa mia personalissima e rinomata gif:

http://utenti.lycos.it/zappeo/cagata.gif

poi ok, sono anche prevenuto dal fatto che imho il film di IT sia una delle più grandi catastrofi cinematografiche e allo stesso tempo l'insulto più grande che si possa fare alla letteratura.

ma ok, posso capire che i gusti siano gusti.

FOXHOUND
11-09-2005, 03.49.30
Originally posted by zappeo
cut

sono d'accordo.
:toh:

karuga
11-09-2005, 09.58.11
Anche io.

Sinceramente pochi sono i film(che ho visto) tratti da libri che non sono cagate.

Kady
11-09-2005, 13.07.46
Io so benissimo chi è stephen king so che è uno scrittore eccellente da quello che ho potuto leggere..qui tutti i film tratti dai romanzi di s.king vengono defini come SUOI film, io ogni volta che vado a noleggiare un film chiedo hai L'ultimo di stephen king, oppure loro chiedono a me..che ne dici di secret window di stephen king.
Per questo ho scritto cosa ne pensavate dei suoi film,che pur non essendo realmente suoi, sono conosciuti come tali..
Non sto criticando la vostra polemica per carità ci mancherebbe altro...è solo che non è che mi sembra cosi differente la cosa visto che la maggior parte delle persone dietro al MIGLIO VERDE ci vedono stephen king non Frank Darabont, per cui mi è sembrato piu giusto scrivere cosi.
Ho voluto aprire il topic per sapere cosa ne pensavate dei film che bene o male sono nati grazie a stephen king..ma non volevo che succedesse la tragedia greca :D :D

Sig.Bakke
11-09-2005, 17.32.51
Che ne pensate di Hero di Tarantino? :dentone:

gaz_berserk
11-09-2005, 17.48.46
Originally posted by Sirius_Bakk
Che ne pensate di Hero di Tarantino? :dentone:

mai visto... non sei OT?? :birra:

FOXHOUND
11-09-2005, 18.08.30
Originally posted by gaz_berserk
mai visto... non sei OT?? :birra:

era una battuta...

:bash:

ginkobilobav2
11-09-2005, 18.28.21
Originally posted by Kady
Io so benissimo chi è stephen king so che è uno scrittore eccellente da quello che ho potuto leggere..qui tutti i film tratti dai romanzi di s.king vengono defini come SUOI film, io ogni volta che vado a noleggiare un film chiedo hai L'ultimo di stephen king, oppure loro chiedono a me..che ne dici di secret window di stephen king.
Per questo ho scritto cosa ne pensavate dei suoi film,che pur non essendo realmente suoi, sono conosciuti come tali..
Non sto criticando la vostra polemica per carità ci mancherebbe altro...è solo che non è che mi sembra cosi differente la cosa visto che la maggior parte delle persone dietro al MIGLIO VERDE ci vedono stephen king non Frank Darabont, per cui mi è sembrato piu giusto scrivere cosi.
Ho voluto aprire il topic per sapere cosa ne pensavate dei film che bene o male sono nati grazie a stephen king..ma non volevo che succedesse la tragedia greca :D :D


beh essendo un opera di natura completamente diversa si sottolinea l'autore dell'opera, non lo sceneggiatore o l'ispiratore :)

in ogni caso ci sono film commissionati direttamente dall'autore e vengono per l'appunto presentati come "Stephen King's (titolo)"

nessuno ne fa un dramma, semplicemente King è un nome più comune, ma l'opera non è sua...
si verifica molto più spesso il contrario ovvero molti non sanno che il film che vedono è ispirato a un autore, a un classico o è un remake....diciamo il 50 percento delle pellicole quasi...

behemotto
11-09-2005, 18.32.56
Originally posted by Kady
Cosa ne pensate di Stephen King? parlo naturalmente dei suoi film.

i..di film belli ne ha fatti..

Che mi dite?



io preferisco "I dieci comandamenti" di Dio, che ha fatto anche "Jesus christ superstar"
o Dracula di Bram Stoker (chissà quanti la capiranno...)











:bash: :bash: :roll3:

Fabio
11-09-2005, 19.03.33
Originally posted by Sirius_Bakk
Che ne pensate di Hero di Tarantino? :dentone:

Spero sia una battuta.

Kurjak_v_2
11-09-2005, 19.07.01
Originally posted by Kady
Io so benissimo chi è stephen king so che è uno scrittore eccellente da quello che ho potuto leggere..qui tutti i film tratti dai romanzi di s.king vengono defini come SUOI film, io ogni volta che vado a noleggiare un film chiedo hai L'ultimo di stephen king, oppure loro chiedono a me..che ne dici di secret window di stephen king.
Per questo ho scritto cosa ne pensavate dei suoi film,che pur non essendo realmente suoi, sono conosciuti come tali..
Non sto criticando la vostra polemica per carità ci mancherebbe altro...è solo che non è che mi sembra cosi differente la cosa visto che la maggior parte delle persone dietro al MIGLIO VERDE ci vedono stephen king non Frank Darabont, per cui mi è sembrato piu giusto scrivere cosi.
Ho voluto aprire il topic per sapere cosa ne pensavate dei film che bene o male sono nati grazie a stephen king..ma non volevo che succedesse la tragedia greca :D :D

è la prima volta in vita mia che sento una cosa del genere... se qualcuno mi chiede se ho visto SHINING (o IL MIGLIO VERDE) di STEPHEN KING penso immediatamente di avere a che fare con uno squilibrato

gaz_berserk
11-09-2005, 19.08.35
Originally posted by FOXHOUND
era una battuta...

:bash:

aah non lo sapevo :D

ginkobilobav2
11-09-2005, 20.03.18
non esagerate

Kady
11-09-2005, 22.50.32
Addirittura uno squilibrato? nn vorrai mica farmi rinchiudere in manicomio perchè qui conosciamo meglio stephen king di Frank Darabont?

..certo che in quanto a gentilezza si abbonda... :rolleyes:

Rockman
12-09-2005, 03.08.40
Originally posted by Kady

..certo che in quanto a gentilezza si abbonda... :rolleyes:

Ma scusa, tu hai scritto:


Stai scherzando? LUI FA ANCHE FILM e non ne ha fatto certo uno

che non mi pare una risposta tanto gentile, a maggior ragione che è una cavolata pazzesca. :)

Appurato che Stephen King è semplicemente uno scrittore, e che c'è qualcuno che ogni tanto pesca i suoi romanzi/racconti e ne fa un film, tu dici anche:


Naturalmente la sceneggiatura è curata da stephen king..per cui il film è come se fosse il suo anche se non vi recita...

Ma scusa, se qualcuno recita in un film, allora quello è suo? War of the Worlds è di Tom Cruise? Cinderella Man è di Russel Crowe? Secondo me fai un bel po' di confusione e vuoi avere ragione.

Tra l'altro come ti ha detto qualcuno, i film sono spesso "tratti" dai romanzi originali, non è King a scriverne la sceneggiatura, e da quanto ne so in più di un'occasione è rimasto scottato dagli adattamenti (una leggenda vuole che si rifiuti di lasciar trasformare la saga della Torre Nera in una serie cinematografica per paura di come potrebbero rovinarla), come quello di Kubrick di The Shining.

I film basati sulle opere di King (Stephen King's ce lo mettono davanti al titolo perchè attira il pubblico) sono spesso apprezzati da chi si accontenta di vedere in "movimento" i suoi racconti, per esempio It è un film orribile se paragonato allo splendido romanzo, ma lo rivedo sempre con piacere, così come The Dreamcatcher o Misery o Shining o The Stand.

Certo che pero' chiedere in videoteca "mi dai l'ultimo di Stephen King" mi suona un po' come "mi dai l'ultimo di Pieraccioni" e mi mette una tristezza... :)

Kady
12-09-2005, 13.34.28
Tanto per cominciare nessuno ti ha detto che voglio avere ragione :) siamo in un forum e si parla no?

Seconda cosa, la frase STAI SCHERZANDO...non mi sembra poi cosi sgarbata...io di certo non ho dato dello squilibrato a nessuno.

Terza cosa La guerra dei mondi CON tom cruis non DI tom cruis...come dici tu...io parlavo del fatto che spesso i film sono associati agli attori...e anche se stephen king non è un attore spesso viene associato ai film che parlano dei suoi romanzi.

Quarta cosa,purtroppo non tutti sono esperti come voi, per cui se io vado in videoteca e chiedo l'ultimo di S.king, non mi sento affatto una squilibrata, non mi hanno mai preso per tale, e nemmeno si sono messi a piangere (parlo della tristezza a cui ti riferisci :p ) mi hanno semplicemente dato l'ultimo film tratto dal romanzo di s.king.

Che lui non FA i film di se, nel senso che non è ne regista ne nulla lo avevo capito e lo sapevo da tempo.
Volevo solo generalizzare il discorso parlando dei film che bene o male lo riguardano...ma a quanto leggo...qui appena si scrive qualcosa di poco chiaro o errato...si diventa dei pazzi :rolleyes:

Chiedo scusa!

Leetah
12-09-2005, 13.45.52
Non ho letto molto di Stephen King, giusto un paio di romanzi.

Quanto ai film tratti da suoi romanzi/racconti, oltre a Shining, mi è piaciuto molto L'ultima eclissi (che, come Misery non deve morire, è con una fantastica Kathy Bates).

Kady
12-09-2005, 13.49.17
Originally posted by Leetah
Non ho letto molto di Stephen King, giusto un paio di romanzi.

Quanto ai film tratti da suoi romanzi/racconti, oltre a Shining, mi è piaciuto molto L'ultima eclissi (che, come Misery non deve morire, è con una fantastica Kathy Bates).

Ecco..questa è la risposta che in pratica volevo mi dessero tutti.. :)

*Lorenzo*
12-09-2005, 15.18.35
Originally posted by Leetah
Non ho letto molto di Stephen King, giusto un paio di romanzi.

Quanto ai film tratti da suoi romanzi/racconti, oltre a Shining, mi è piaciuto molto L'ultima eclissi (che, come Misery non deve morire, è con una fantastica Kathy Bates).

Vero. Concordo.
Kathy Bates è una delle mie attrici preferite.


"Avvocato del diavolo" mode on:
Squilibrato? Tristezza?

Fargli semplicemente notare l'imprecisione no eh?

E quel "Stai scherzando" secondo me era detto senza offesa, a differenza di altri commenti.


Il fatto è che qui, quando si va a toccare certe divinità, (in questo caso King) la gente prepara già la pira da esecuzione... :ihih:

Leetah
12-09-2005, 16.01.07
Originally posted by L0r3nz0
Fargli semplicemente notare l'imprecisione no eh?


Quoto.

(a proposito di imprecisioni: farLE notare :D )

Kady
12-09-2005, 16.39.23
Originally posted by L0r3nz0
Vero. Concordo.
Kathy Bates è una delle mie attrici preferite.


"Avvocato del diavolo" mode on:
Squilibrato? Tristezza?

Fargli semplicemente notare l'imprecisione no eh?

E quel "Stai scherzando" secondo me era detto senza offesa, a differenza di altri commenti.


Il fatto è che qui, quando si va a toccare certe divinità, (in questo caso King) la gente prepara già la pira da esecuzione... :ihih:

Grazie per la difesa :D :D quanto le devo di parcella? :p

Non volevo scatenare tutta sta polemica :)

Cmq si..farLE sarebbe più carino :D :D :D

*Lorenzo*
12-09-2005, 17.33.08
Originally posted by Kady
Grazie per la difesa :D :D quanto le devo di parcella? :p

Non volevo scatenare tutta sta polemica :)

Cmq si..farLE sarebbe più carino :D :D :D

Difesa d'ufficio miA carA, quindi aggratis ^^ :D

E scusi per la svista madonnale (diversa dalla madornale, perchè quando la fai, tiri certe madonne... :asd: )

gaz_berserk
12-09-2005, 18.47.56
Orrore, paura, panico, terrore: queste sono le emozioni che molto spesso sente chi legga un romanzo di Stephen King, vero maestro dell’horror mondiale che anno dopo anno, ormai da quasi trent’anni, miete un successo dopo l’altro. Sensazioni ed emozioni che non devono però ingannare sullo stile kinghiano, visto che nei suoi libri non si scade mai nel banale “splatter” tanto di moda in questi anni, ma si parte sempre da una vicenda drammatica, da un tormento o da una sofferenza che non è altro che il punto di partenza per un’indagine tra le pieghe più nascoste del nostro animo. Giorno dopo giorno, libro dopo libro, King sembra nutrirsi di quanto si nasconde nei più reconditi angoli della nostra mente, regalandoci alcune delle pagine più belle ed emozionanti della letteratura horror mondiale. E tutto alla faccia di chi lo dava per spacciato dopo il brutto incidente che lo ha visto costretto su una sedia a rotelle per mesi. Per tanto tempo si sono sentite voci allarmanti sul suo conto: chi lo dava per morto, chi era certo di un suo prossimo “ritiro”, chi addirittura era terrorizzato perché temeva che King fosse alla presa con il famigerato blocco dello scrittore. E tutti i fans in febbrile attesa di avere notizie, di vedere esorcizzate le loro paure. Ma come successo molti anni prima con altri problemi e guai a prima vista insormontabili (primo fra tutti il sostentamento della famiglia), King ha superato anche questo terribile trauma, sfornando uno dopo l’altro altri romanzi best seller in tutto il mondo, rafforzando ancora maggiormente, se ce ne fosse stato ancora bisogno, il suo ruolo di vera e propria macchina mangia-soldi. Ogni anno, puntualmente, esce un suo libro, alcune volte anche più di uno!, che altrettanto puntualmente vende milioni e milioni di copie. Negli ultimi dieci anni, nei soli Stati Uniti, oltre cinquanta milioni di americani hanno letto i suoi libri.

Ma cosa si nasconde dietro il fenomeno Stephen King?
E’ dal lontano 1974, quando pubblicò Carrie, che le sue opere riscuotono un incredibile successo in tutto il mondo, e ciò non è legato solo ai romanzi; tantissimi registi si sono cimentati nella trasposizione sul grande schermo dei suoi libri. Basti ricordare lo splendido Shining di Kubrick, Carrie di Brian de Palma fino a Rob Reiner (Stand by me, Misery). Tutti registi che negli Stati Uniti, ma non solo, hanno da sempre avuto un grande seguito. La fortuna di queste storie, dalle più terrificanti fino alle più commoventi –perché King non ha scritto solo storie di mostri, vampiri e zombie!- è dovuta alla grande semplicità, ma soprattutto alla grande realtà in cui si svolgono. Per sbranare la psiche umana, a lui basta raccontare la vita quotidiana della provincia americana: boschi secolari, paesi ordinati, villette leziose che emanano odore di frittelle. Ma non bisogna mai fidarsi delle apparenze, perché dietro a quell’idillio apparentemente perfetto c’è sempre un orrore sopito pronto a risvegliarsi al minimo richiamo.

Alla sua arte King ha anche dedicato un saggio, Danse Macabre, forse è uno dei libri meno famosi e letti dello scrittore americano, ma senza dubbio uno dei più chiari ed esaustivi del suo modo di scrivere. All’interno delle pagine di questo libro King affronta l’argomento più scottante: il perché si scrivono romanzi horror. E la sua risposta è semplice e breve: “Io costruisco orrori per aiutarmi ed aiutare a convivere con gli orrori del reale.”

Potrebbe sembrare una frase banale, scontata, ma se esaminata più a fondo rivela davvero qualcosa di importante ed interessante. Per chi non lo avesse intuito, King parla chiaramente di “catarsi”, un termine vecchio quanto le tragedie greche. E forse è davvero sulla catarsi che si basano i suoi romanzi, sul bisogno di esorcizzare quelle paure e quei ricordi che, se non affrontati e vinti, la notte potrebbero improvvisamente riapparire spaventosi come fantasmi in un castello.

Kurjak_v_2
12-09-2005, 19.11.05
Originally posted by Kady
Tanto per cominciare nessuno ti ha detto che voglio avere ragione :) siamo in un forum e si parla no?

Seconda cosa, la frase STAI SCHERZANDO...non mi sembra poi cosi sgarbata...io di certo non ho dato dello squilibrato a nessuno.

Terza cosa La guerra dei mondi CON tom cruis non DI tom cruis...come dici tu...io parlavo del fatto che spesso i film sono associati agli attori...e anche se stephen king non è un attore spesso viene associato ai film che parlano dei suoi romanzi.

Quarta cosa,purtroppo non tutti sono esperti come voi, per cui se io vado in videoteca e chiedo l'ultimo di S.king, non mi sento affatto una squilibrata, non mi hanno mai preso per tale, e nemmeno si sono messi a piangere (parlo della tristezza a cui ti riferisci :p ) mi hanno semplicemente dato l'ultimo film tratto dal romanzo di s.king.

Che lui non FA i film di se, nel senso che non è ne regista ne nulla lo avevo capito e lo sapevo da tempo.
Volevo solo generalizzare il discorso parlando dei film che bene o male lo riguardano...ma a quanto leggo...qui appena si scrive qualcosa di poco chiaro o errato...si diventa dei pazzi :rolleyes:

Chiedo scusa!

scusami, non volevo offenderti personalmente.. nè ovviamente intendevo bollarti come squilibrata... :D


certo che se uno dovesse venirmi a chiedere in prestito il film SHINING di Stephen King penserei che quello lì di cinema ne sa veramente poco...

gaz_berserk
12-09-2005, 20.08.24
Originally posted by Kurjak_v_2
scusami, non volevo offenderti personalmente.. nè ovviamente intendevo bollarti come squilibrata... :D


certo che se uno dovesse venirmi a chiedere in prestito il film SHINING di Stephen King penserei che quello lì di cinema ne sa veramente poco...

:D :boni:

Quaro.
12-09-2005, 21.14.44
Di film tratti dalle opere di stephen king ho visto: shining (bellissimo con un fantastico jack nicholson...); it, non male fa paura ma non è eccelso, e secret window, veramente brutto ne hanno addirittura storpiato il finale (difatti nel racconto finisce in maniera diversa...) misery l'ho visto a pezzi. quindi non posso dare un giudizio:)

Kady
12-09-2005, 22.53.51
Originally posted by Kurjak_v_2
scusami, non volevo offenderti personalmente.. nè ovviamente intendevo bollarti come squilibrata... :D


certo che se uno dovesse venirmi a chiedere in prestito il film SHINING di Stephen King penserei che quello lì di cinema ne sa veramente poco...

Ma figurati non devi scusarti :) ognuno ha le sue idee ci mancherebbe ;)

Boe.
13-09-2005, 10.03.02
Non so se qualcuno ne ha già parlato ma l'altro giorno ho visto Riding the Bullet nato da un suo racconto molto carino. Film imbarazzante, inventato e inguardabile.. :vomit:

Mi chiedo perchè in nome del soldo autorizzi tutto..

Kady
13-09-2005, 11.41.07
Si io ho iniziato il topic dicendo che in videoteca volevano propormelo...

Kurjak_v_2
13-09-2005, 19.10.50
Originally posted by Boenet
Non so se qualcuno ne ha già parlato ma l'altro giorno ho visto Riding the Bullet nato da un suo racconto molto carino. Film imbarazzante, inventato e inguardabile.. :vomit:

Mi chiedo perchè in nome del soldo autorizzi tutto..

io ho interrotto il libro a prima di metà... e il libro saranno tipo tre pagine...

Boe.
14-09-2005, 10.19.45
E' un racconto tratto da "tutto è fatidico: 14 storie nere" che non è per nulla male. Tuttavia il film è imbarazzante perchè non c'entra quasi una cippa..

Kady
14-09-2005, 12.18.31
Mi è venuta in mente una cosa, di secret windows qualcuno di voi ha detto che hanno storpiato il finale, io ho visto solo il film per cui mi sono ritrovata a vedere il finale storpio? come finisce il libro in realtà??