PDA

Visualizza versione completa : Nozze in acque internazionali



*Svevy*
31-08-2005, 14.17.20
E' possibile la cosa? Come funziona?

mVm
31-08-2005, 14.18.21
Perchè 'st'interesse?! :dentone:

bejita
31-08-2005, 14.19.38
sposarsi su una nave? ti sposa il comandante :D

*Svevy*
31-08-2005, 14.42.32
si ma i certificati di nozze? come funziona la cosa? Che ti sposava il comandante lo sapevo..:D

EyeSky
31-08-2005, 14.48.25
ovviamente dipende dalla nazionalità dell'imbarcazione. Se l'imbarcazione è italiana sottostà alle leggi italiane in materia di matrimonio.
se la nave è un "cargo bbattente bbandiera libbberiana"... son cazzi!!! :asd:

bejita
31-08-2005, 14.49.31
Originally posted by svevy90
si ma i certificati di nozze? come funziona la cosa? Che ti sposava il comandante lo sapevo..:D

beh gli sposi ovviamente avvisano il comandante che le nozze avverranno sulla nave, lui prepara i documenti, e ci si sposa. Il comandante sulla nave ha più poteri di un sindaco sulla terraferma :D

Mister X
31-08-2005, 14.54.54
Ma perchè battere proprio una bandiera?
Ci sono certe, ehm, cose che sono molto migliori da battere :asd:

PS: E se la nave batte bandiera pirata? :evil:

EyeSky
31-08-2005, 14.56.33
Originally posted by Mister X
Ma perchè battere proprio una bandiera?
Ci sono certe, ehm, cose che sono molto migliori da battere :asd:

PS: E se la nave batte bandiera pirata? :evil:

Ti sposi secondo il codice piratesco :D


quindici uomini
quindici uomini
suuuuuulla cassa del morto
e una bottiglia di rhuuum uuuhm uhhhm
:asd:

bejita
31-08-2005, 14.59.28
a sto punto con il prete-giapponese-elvis a las vegas :asd:

Thor
31-08-2005, 15.20.19
Originally posted by svevy90
E' possibile la cosa? Come funziona?

Ti vuoi sposare il capitano Stubing di Love Boat?

:asd: :ihih:

MIKELE88
31-08-2005, 15.31.08
:asd: mi viene in mente la puntata dei Simpson :asd: ...dove Homer ruba la nave di Burns e vanno a fare bordello in acque internazionali e trovano un tizio ke si sposa con la pecora :roll3:










:|

Mach 1
31-08-2005, 16.52.53
congratulazioni svevy!

Triggio.Dark.Elf
31-08-2005, 17.21.51
Acque internazionali è un po' vago... dove vorresti sposarsi Sve? Sott'acqua ai caraibi inseguita dagli squali o forse su una nave ammirando gli atolli della polinesia francese?

samgamgee
31-08-2005, 17.34.31
Originally posted by EyeSky
se la nave è un "cargo bbattente bbandiera libbberiana"...

soprattutto se ti sposi con una che non ha "du tette" ma "du bbborracce" e non "du capezzoli", ma "ddu chiodi" :asd:

verdone :hail::hail::hail:

*Svevy*
31-08-2005, 17.54.11
Originally posted by Mach 1
congratulazioni svevy!

:roll3::roll3::roll3:

Di0
31-08-2005, 18.03.14
E per le pubblicazioni di nozze?
E per il tizio che arriva all'ultimo momento gridando "Questo matrimonio nun s'ha da fa'?". Come si fa? Lo facciamo arrivare in motoscafo?
Secondo me è 'na bufala da film, ti sposa il comandante, ma poi bisogna rilegittimare sulla terra ferma.

Cocitu
31-08-2005, 19.02.20
non ricordo bene come funziona la cosa, ma non esiste il concetto di matrimonio in acque internazionali.

Le navi sono porzioni dello stato in cui sono registrate e di conseguenza, il comandante mi pare agisca come ufficiale di stato civile dello stato in questione.

mi pare che ci fossero dei riferimenti nel codice civile, ma non ricordo bene in che termini.

EyeSky
31-08-2005, 19.26.11
Originally posted by cocitu
non ricordo bene come funziona la cosa, ma non esiste il concetto di matrimonio in acque internazionali.

Le navi sono porzioni dello stato in cui sono registrate e di conseguenza, il comandante mi pare agisca come ufficiale di stato civile dello stato in questione.

mi pare che ci fossero dei riferimenti nel codice civile, ma non ricordo bene in che termini.

Navi, aerei e perfino i treni sono come pezzi di territorio dello stato di appartenenza. Tant'è che se per esempio ti nasce un figlio su un volo alitalia, questo prende la cittadinanza italiana. :)

gefri
31-08-2005, 21.13.45
non so perchè, ma mi ricorda la domanda fatta a cioè sul poter partorire da vergini.

.Imrahil
31-08-2005, 22.47.20
Ma è una leggenda metropolitana che se si nasce su un aereo si vola gratis per tutta la vita? :roll3: :me_iomla_warrior:

Gi01
31-08-2005, 23.14.18
Sono moderatamente certo che il matrimonio celebrato in acque internazionali NON abbia valore...al di fuori della nave stessa!

Quando lesi di questa cosa rimasi stupito, poi notai una certa logica nella cosa. Devo solo trovare dove.

Mister X
31-08-2005, 23.53.43
Originally posted by EyeSky
se per esempio ti nasce un figlio su un volo alitalia, questo prende la cittadinanza italiana. :)

Ma che sfiga! Proprio su un volo alitalia :asd:
Povero bambino, nella carta d'identità troverà scritto nato a: "Somewhere above Pacific Ocean" oppure "Eccheccazzo ne sappiamo noi, cagna malora" :asd:

Cocitu
01-09-2005, 01.19.58
le «funzioni speciali del comandante» (§ 29-36). Previa premessa di ordine sistematico (§ 29) e dopo aver posto in rilievo con puntualità le differenze fra l'ambito marittimo e quello aeronautico, i poteri attribuiti dall'ordinamento giuridico al comandante vengono criticamente ricondotti alle funzioni vicarie di stato civile (§ 30) e di notaio (§ 34), giustificate dalla necessità ed eccezionalità con cui si verificano determinati fatti naturali quali nascite e morti durante la navigazione (§ 31) o avvenimenti come la scomparsa di persone da bordo (§ 33) o atti giuridici quali il testamento a bordo (§ 34) o il matrimonio in imminente pericolo di vita (§ 32).

ho trovato questo, e in effetti mi pareva di ricordare bene.

esistono delle norme del diritto della navigazione e di quello civile che prevedono l'istituto del matrimonio, ma solo in caso di pericolo di vita.
Diciamo che si tratta della trasposizione civilistica del canone che prevede l'impartizione di sacramenti da parte di un non religioso in caso di pericolo di vita.
Si tratta di istituti che hanno radici molto antiche.

Mister X
01-09-2005, 08.52.47
Originally posted by cocitu

Diciamo che si tratta della trasposizione civilistica del canone che prevede l'impartizione di sacramenti da parte di un non religioso in caso di pericolo di vita.


Ciò significa che anche un eretico qualsiasi, purchè battezzato, può confessare una persona in pericolo di vita?

hackboyz
01-09-2005, 10.08.56
Per il matrimonio canonico in caso di pericolo di morte bastano due testimoni, e non è neanche necessario seguire la procedura "standard", basta che ci sia il consenso

Per gli altri sacramenti credo non basti un battezzato (per la confessione sono quasi sicuro di no, per il battesimo magari sì ... mi viene in mente Flanders quando voleva battezzare Bart e Lisa e prende il kit di emergenza :asd: )

[~AlmoR~]
01-09-2005, 10.13.42
è falso, il matrimonio non ha nessun valore una volta sbarcati dal natante in questione, (è come sposarsi a Vegas) come è falso che chi ritrova un relitto se lo tiene (purtroppo)

[~AlmoR~]
01-09-2005, 10.16.17
Originally posted by [~AlmoR~]
è falso, il matrimonio non ha nessun valore una volta sbarcati dal natante in questione, (è come sposarsi a Vegas) come è falso che chi ritrova un relitto se lo tiene (purtroppo)

cito me stesso, c'è da specificare quanto valore abbiano le leggi sul matrimonio di stranieri, in terra straniera. ma questa è un'altra questione:D

bejita
01-09-2005, 10.41.39
Originally posted by [~AlmoR~]
è falso, il matrimonio non ha nessun valore una volta sbarcati dal natante in questione

anche in imminente pericolo di vita? :O



Originally posted by [~AlmoR~]
è falso che chi ritrova un relitto se lo tiene (purtroppo)

nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo :mecry: :mecry: :mecry: :mecry: :mecry:

Mister X
01-09-2005, 10.42.17
Dinfatti il diritto canonico non contempla la confessione da parte di non ministri.

CAN 988 §2. Si raccomanda ai fedeli di confessare anche i peccati veniali.
:nerdsaw

:asd:

EDIT
E se trovo millemila euri sul fondo del mare, proprio qui?
http://img370.imageshack.us/img370/6792/wf1worldm7ic.th.jpg (http://img370.imageshack.us/my.php?image=wf1worldm7ic.jpg)

:asd:

[~AlmoR~]
01-09-2005, 10.47.56
Originally posted by bejita

nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo :mecry: :mecry: :mecry: :mecry: :mecry:


:D eia.. ritrovato motore Yamaha 30cv questa estate.. sul fondo. recuperato e informato su quanto dice il diritto della navigazione.

in pratica, un casino.:D

Nessuno_87
01-09-2005, 11.25.32
Non è esatta lòa storia del "chi trova un relitto se lo tiene" :sisi:

Basta che se trovi un qualcosa lo infogni da qualche parte quando sbarchi e non lo dici a nessuno :asd:



Infognare le cose :metal:

[~AlmoR~]
01-09-2005, 11.37.19
Originally posted by Nessuno_87
Non è esatta lòa storia del "chi trova un relitto se lo tiene" :sisi:

Basta che se trovi un qualcosa lo infogni da qualche parte quando sbarchi e non lo dici a nessuno :asd:



Infognare le cose :metal:

certo.. salvo poi farti arrestare quando ti chiedono i documenti e risulta , che so... rubato:D

EyeSky
01-09-2005, 12.09.26
Per il matrimonio in acque internazionali e la sua validità mi sto informando.

Per quanto invece riguarda il ritrovamento di oggetti, il nostro ordinamento prevede due casi:
-res derelictae: oggetti che sono stati di proprietà di qualcuno e sono poi stati abbandonati.
-res nullius: oggetti (e anche cosa animate, es animali) che non appartengono a nessuno e non sono mai appartenute ad alcuno.
Si può entrare in possesso di questi oggetti secondo quanto stabilito dall'art 923 del Codice Civile e art. 927

Art. 923 Cose suscettibili di occupazione

Le cose mobili che non sono proprietà di alcuno si acquistano con l'occupazione (827).

Tali sono le cose abbandonate e gli animali che formano oggetto di caccia o di pesca (842) [Secondo l’art. 1, L. 27 dicembre 1977, n. 968 (vedi nota all'art. 826), a fauna selvatica costituisce patrimonio indisponibile dello Stato].


Art. 927 Cose ritrovate

Chi trova una cosa mobile (812) deve restituirla al proprietario, e, se non lo conosce, deve consegnarla senza ritardo al sindaco del luogo in cui l'ha trovata, indicando le circostanze del ritrovamento.

Cocitu
01-09-2005, 12.39.50
Originally posted by EyeSky
cut...[/i]

il codice civile e quello della navigazione sono due cose diverse.

Un conto è trovare una cosa per strada o cmq sulla terraferma e un altro è rinvenirla in mare o sulla spiaggia.
Le norme che regolano quel tipo di ritrovamento sono diverse.
In gioventù ho lavorato come marinaio in un barcone che faceva recuperi marittimi:D

La nostra normativa nazionale è molto chiara in merito dedicando all'argomento il Capo II e il Capo III del titoloIV, Libro III del codice della navigazione e il Capo I e II, Libro III, del Regolamento per la navigazione marittima.

Un rapido riassunto.

Il ritrovatore deve presentare denuncia all'Autorità marittima più vicina entro tre giorni dal ritrovamento o dall'arrivo in porto, se il ritrovamento è avvenuto in mare, consegnando le cose recuperate al proprietario (se gli è noto) o alla stessa autorità marittima.

Se il ritrovamento avviene in mare, noi consigliamo di presentare all'Autorità marittima, entro 24 ore dal ritrovamento o dall'arrivo in porto, anche la denuncia di evento straordinario, soprattutto perché la cosa ritrovata potrebbe costituire indizio di naufragio.

La denuncia deve contenere:

- la descrizione del relitto;

- luogo, giorno e ora del ritrovamento;

- altre eventuali notizie e precisazioni;

- dichiarazione del proprietario della cosa ritrovata se è stata a questi riconsegnata.



L'Autorità marittima comunica il ritrovamento del relitto al proprietario o, se questi non è noto, affigge per tre mesi l'avviso di ritrovamento con gli estremi della denuncia.

Se il proprietario non si presenta entro 6 mesi dall'affissione dell'avviso di ritrovamento, la cosa ritrovata

viene messe in vendita e la somma ricavata depositata presso un pubblico istituto di credito, al netto delle spese di custodia e delle spese e del compenso spettante al ritrovatore.

Successivamente gli interessati hanno tempo due anni dal deposito per far valere i propri diritti, trascorsi i quali la somma residua è devoluta all'Inps.

Nel caso che la vendita non si compia per mancanza di acquirenti, le cose ritrovate possono passare totalmente in proprietà a chi le ha recuperate.


x Almor,

Il matrimonio celebrato dal comandante, per essere valido deve essere registrato successivamente all'anagrafe.


Art. 101 Matrimonio in imminente pericolo di vita
Nel caso di imminente pericolo di vita di uno degli sposi, l'ufficiale dello stato civile del luogo può procedere alla celebrazione del matrimonio senza pubblicazione e senza l'assenso al matrimonio, se questo è richiesto, purché gli sposi prima giurino che non esistono tra loro impedimenti non suscettibili di dispensa (86, 87).
L'ufficiale dello stato civile dichiara nell'atto di matrimonio il modo con cui ha accertato l'imminente pericolo di vita (Cod. Nav. 204, 834).

per quanto riguarda i sacramenti, un battezato può imporre alcuni di essi, tra cui:
Battesimo in "periculo Mortis"; Matrimonio; estrema unzione.

non si può confessare, ma su questo nonsono sicurissimo perrchè in periculo mortis mi pare che si possa fare

EyeSky
01-09-2005, 13.54.28
Originally posted by cocitu
il codice civile e quello della navigazione sono due cose diverse.



Già :p
Ma il principio come vedi non è tanto diverso. :)

Di0
01-09-2005, 21.46.27
ERa come pensavo sul matrimonio...
però, figata! Posso andare in giro a dare i sacramenti alla gente in punto di morte!:book:
Già mi vedo vestito di nero, col viso truce a gridare "Redimiti, infame peccatore! O la punizione dell'inferno brucerà le tue molli carni!"

EyeSky
02-09-2005, 00.48.13
Originally posted by Di0
ERa come pensavo sul matrimonio...
però, figata! Posso andare in giro a dare i sacramenti alla gente in punto di morte!:book:
Già mi vedo vestito di nero, col viso truce a gridare "Redimiti, infame peccatore! O la punizione dell'inferno brucerà le tue molli carni!"
ma lol
Però prima devi ridurre l'individuo in fin di vita :shooter:

MIKELE88
02-09-2005, 01.50.30
Se trovo qualcosa sulla Rotta Maggiore invece? :|

Patcha
02-09-2005, 02.41.01
Ma tu basta che decidi che sei sposata con un altro e che lui contraccambi... che poi non valga legalmente, non conta no? L'importante è amarsi... giusto? :dentone:

Hajet
02-09-2005, 03.05.02
Originally posted by Mister X


EDIT
E se trovo millemila euri sul fondo del mare, proprio qui?
IMG :asd:

naaaaaa.... cose puoi mai trovare nel triangolo delle bermuda ? :asd:

se vuoi findare qualkosa basta che ti carichi di mf e vai in un posto tranquillo come questo :sisi:

http://img369.imageshack.us/img369/8703/25ey.th.jpg (http://img369.imageshack.us/my.php?image=25ey.jpg)

Di0
03-09-2005, 15.10.40
Originally posted by EyeSky
ma lol
Però prima devi ridurre l'individuo in fin di vita :shooter:

Ah ah.
Mi chiedevo: è possibile anche praticare esorcismi, in caso di estrema urgenza?

E poi, vendono anche il KIT di emergenza per esorcismi by Ned Flanders (diponibile anche in versione rigorosamente per mancini!)?

EyeSky
03-09-2005, 17.20.42
Originally posted by Di0
Ah ah.
Mi chiedevo: è possibile anche praticare esorcismi, in caso di estrema urgenza?

E poi, vendono anche il KIT di emergenza per esorcismi by Ned Flanders (diponibile anche in versione rigorosamente per mancini!)?

Ovvio.

Kit per esorcismi €. 1500
Kit per battesimo €. 750

Se li prendi tutti e due ti faccio lo sconto del 30%.
Pagamento anticipato, grazie. :asd:

Vegeta1485
03-09-2005, 21.00.56
Ma si parla di matrimoni civili o religiosi? mi sembra che le due cose siano diverse.

P.S. Qualcuno mi spiega a che servono le publicazioni? o_O.

Di0
03-09-2005, 21.32.34
Originally posted by Vegeta1485
Ma si parla di matrimoni civili o religiosi? mi sembra che le due cose siano diverse.

P.S. Qualcuno mi spiega a che servono le publicazioni? o_O.

Lo scopo delle pubblicazioni è quello di rendere noto alla comunità l'immininente matrimonio, in modo tale che se qualcuno ha qualcosa in contrario da dire (o conosca qualche motivo per cui non si possa celebrare il matrimonio), lo possa fare per tempo.
Mi pare debbano essere esposte in municipio almeno 15 giorni prima delle nozze.
Però correggetemi se sbaglio.

Patcha
03-09-2005, 21.39.27
Che bello! Ora vado in giro a dire per tutti che ho un motivo valido per non farli sposare! :asd: :asd: :asd:

Che dite... si finisce in galera per una cosa del genere? :look:

Di0
03-09-2005, 21.54.55
Originally posted by Patcha
Che bello! Ora vado in giro a dire per tutti che ho un motivo valido per non farli sposare! :asd: :asd: :asd:

Che dite... si finisce in galera per una cosa del genere? :look:

No no. Si finisce linciati sulla pubblica piazza del paese dall'A.N.S.A. (Associazione Nazionale Suocere Assatanate)
:D

Patcha
04-09-2005, 01.50.53
Beh non ci vuole molta fantasia per inventare motivi validi da dire alla gente per non farli sposare... :asd:

No ho deciso che rinuncio a questo progetto... è una cosa troppo facile da mettere in pratica... :asd:
Il rischio non vale la candela... :asd:

Cocitu
04-09-2005, 10.49.09
Originally posted by Di0
Lo scopo delle pubblicazioni è quello di rendere noto alla comunità l'immininente matrimonio, in modo tale che se qualcuno ha qualcosa in contrario da dire (o conosca qualche motivo per cui non si possa celebrare il matrimonio), lo possa fare per tempo.
Mi pare debbano essere esposte in municipio almeno 15 giorni prima delle nozze.
Però correggetemi se sbaglio.

bastano meno di 15 gg, bastano 9 gg, ovvero due domeniche, così in chiesa.

le pubblicazioni possono essrere omesse in caso i urgenza del matrimonio o in caso che questo debba rimanere segreto come nel caso di quello ecclesiastico.

Adanos
04-09-2005, 11.12.09
e se durante la cerimonia si scatena una tempesta? :ihih:

*Svevy*
04-09-2005, 15.50.51
Originally posted by cocitu
bastano meno di 15 gg, bastano 9 gg, ovvero due domeniche, così in chiesa.

le pubblicazioni possono essrere omesse in caso i urgenza del matrimonio o in caso che questo debba rimanere segreto come nel caso di quello ecclesiastico.

il che senso "nel caso debba rimanere segreto come quello ecclesiastico"? che intendi?

Cocitu
04-09-2005, 16.22.35
Originally posted by svevy90
il che senso "nel caso debba rimanere segreto come quello ecclesiastico"? che intendi?

"Il permesso di celebrare il matrimonio in segreto comporta:

1° che si facciano segretamente le debite indagini prematrimoniali;

2° che sull'avvenuta celebrazione del matrimonio si conservi il segreto da parte dell'Ordinario del luogo, dell'assistente, dei testimoni, dei coniugi" (can. 1131).

mi sono spiegato male.
Nel diritto canonico è previsto l'istituto del matrimonio segreto, che può rimnanere tale sino a quando non ha anche effetti civili.
O meglio, ub matrimonio religioso puo essere celebrato in segreto e rimanere tale, mentre invece un matrimonio concordatario, puo essere si celebrato in segreto ma non può rimanere tale, perchè nello stato civile degli sposi le annotazioni in variazione devono essere di natura pubblica o quasi.

nel diritto civile invece, il matrimonio non puo essere segreto, prima mi sono spiegato male.

la durata delle pubblicazioni bdeve essere di 8 gg (+3 in caso di ulteriori adempimenti)

Mi pareva di ricordare che esistesse una norma che contemplava la possibilità di tenere segrete le pubblicazioni per motivi particolari ma non lka ho trovata.

Sve, cmq se ti devi sposare devi apettare ancora qualche anno;)

EyeSky
04-09-2005, 16.42.36
Originally posted by cocitu
Sve, cmq se ti devi sposare devi apettare ancora qualche anno;)

e vabbè, scusa, ma se ha trovato marito adesso :asd:
Solo che devono sposarsi in acqua internazionali per ragioni anagrafiche mi sa. Ho capito tutto vero sve? :D



:ciaociao:

Cocitu
04-09-2005, 17.11.20
Originally posted by EyeSky
e vabbè, scusa, ma se ha trovato marito adesso :asd:
Solo che devono sposarsi in acqua internazionali per ragioni anagrafiche mi sa. Ho capito tutto vero sve? :D



:ciaociao:


una "Fuitina" ?

*Svevy*
04-09-2005, 17.45.32
:roll3:

ma quando mai...è solo curiosità :D

E poi non mi sposerei mai in mare, se la nave affonda...? Brr ho terrore degli oceani -_-

EyeSky
04-09-2005, 18.34.12
Originally posted by cocitu
una "Fuitina" ?

:ribalt:

con il barcone tipo albanesi, al largo.
Sve lascia che il suo lui (uno pseudo-pedofilo siculolibico con i baffi e l'aspetto truce), le afferri gentilmente le mani tra le sue callose. Si guardano, nei loro occhi marroni.
E poi il capitano (stile vecchio capitano findus, solo che parla un siciliano stretto) dice le fatidiche parole, benedice i loro anelli e sono marito e moglie...










occhio à pantelleriaaaaaaa!

Di0
14-09-2005, 14.51.58
visto che se ne discuteva,
puntata attuale dei simpsons: quella del KIT di emergenza battesimo di Flanders, una delle puntate più belle di sempre!