PDA

Visualizza versione completa : Si', sire



Socrates
28-08-2005, 04.30.23
Certo, si dipende da cio' che viene dall'alto. Niente tacchi a spillo, s'intenda... Ma, gerarchicamente, per quanto lo si voglia o meno, si dipende da un "alto" imposto, piu' o meno secondo volonta'.

E di esempi a questo proposito se ne potrebbero vomitare parecchi... Quante gentil donne avete scartato perche' non compatibili con la vostra attuale situazione "protocollare"? Quante "mogli di Fantozzi", in quanto tali, seppur brillanti, avete disprezzato, pur provando per loro qualcosa?

E' il bello della tivu'. Anche perche' la tivu' (la vostra, s'intenda) e' solo bella. Forse gli ex-sovietici vi sono avanti, con le loro previsioni del tempo dettate da un'accattivante igniuda (non piu', auguroglielo!) pulzella...

Non siamo deboli, siamo debolissimi. Un pajo di tette, ed inciampiamo nelle nostre stesse lingue. Bel mondo. Bella vita. D'altrocanto, se cio' fosse veramente grave, qualcuno avrebbe gia' chiamato a giudizio gli artefici di tale scempio.

Eppure no.

Per quel che mi riguarda, un pajo di tette valgono piu' di mille titoli accademici e di mille virtu', ma, post-coitum, una volta veramente apprezzata della materia inerte per quello che e', un sentimento di schifo non puo' che pervadermi/ci.

Vittime della pubblicita'? Forse. Vittime del proprio uccello? Beh, dai, sapevasi... Ma a volte, raramente, e con malsana sindrome da Epimeteo, quante buone chances al nostro futuro abbiamo fottutamente buttate nel cesso perche' aventi dei capezzoli asimmetrici?

Uomini di merda, siamo. Con tanto di giustificazioni e dispense. Alcuni pure accertati, con certificato di frequentazione e laurea Honoris Causae.

Come d'inverno solesi l'installazione di catene preposte all'antisdrucciolamento delle gomme, a volte, seppur sporadiche, un non manco di stile da nostra parte non potrebbe che farci del bene ed aumentare, positivamente, lo scarto atroce che separa la razza umana dotata di coda da quella umana non dotata.

Per intenderci, un passo talmente breve che, come oggigiorno si e' soliti ritenere primitivo un uomo credente in un sistema tolemaico di fronte all'evidenza scientifica, difficilmente puo' essere giustificato con il proprio (eh, che strano! Sempre infelicissimo...) passato.

In un banale slancio di concusionalismo potrei riforgiare un patetico "amatevi". No: alieno dal mio stile.

Pensate. Sempre.

Ma a volte, beh, accanto a tutta la logicita' che si puo' nutrire, accantonati anni di pragmatismo e secoli di sfiducia, se proprio potesse valerne la pena, allora, con discrezione preventiva (in un primo tempo soltanto!) e con imbarazzata scoperta, ebbene, si', "amatevi".

Parole preziose, da proteggere. Ma non da far marcire in un'inutile banca, chiusa 24/7, in secula seculorum.

follettomalefico
28-08-2005, 04.32.21
Le banche vanno abbattute, un po' come dio.

azanoth
28-08-2005, 09.48.05
Originally posted by follettomalefico
Le banche vanno abbattute, un po' come dio.

*

e la televisione è utile....dipende da come viene gestita però,può essere utile al popolo o solamente al proprietario.

:birra:

fppiccolo
28-08-2005, 09.50.32
tette al vento?
magari fossero vere e non di gomma (così come altre parti del corpo)

Ef.Di.Gi
28-08-2005, 10.46.27
Tutto ciò per dire che il culo è meglio delle tette?

Concordo.

BESTIA_kPk
28-08-2005, 23.46.42
Pensate, sempre.


Ottimo consiglio, ma come fai notare già tu, molti non pensano quando il sangue è ubicato in zone distanti dall'intelletto.

PietroC90
29-08-2005, 09.29.08
Bel topic, comunque sia.

Ma pensi che il condizionamento sia così unilaterale?

... quante ragazze si metterebbero con un brutto, per quanto brillante?
siamo condizionati, vero. Conduciamo la vita guardando solo davanti a noi, e alla fine c'è un modello di Armani, sorridente, con la segatura dentro la testa.

Pensare, sempre. Sottoscrivo.