PDA

Visualizza versione completa : Papaboys



Cerosky
19-08-2005, 11.07.48
Leggo da un po di tempo questo forum (un po, oddio quasi sei mesi) e lo considerò un terreno ideale per certe discussioni ,specie di natura sociale ,vista la partecipazione degli utenti.

Cosa ne pensate dei cosidetti Papaboys, che si stanno riunendo a Colonia in questi giorni?
Sono un nuovo fenomeno giovanile che risveglierà la coscienza religiosa di una generazione o una massa di invasati pronti a seguirre (e imporree:( ?)i dettami del ratzinger.

Per ora non mi pronuncio ma vorreì sentire il vostro parere:rolleyes:

Raziel7
19-08-2005, 11.28.36
Secondo me ora è un fenomeno di massa che porta una massa esorbitante di giovani a riunirsi in queste città, scommetto che solo il 10% di loro ci va realmente per ascoltare il papa e partecipare attivamente alla giornata indetta da lui.

Ad esempio, io ci andrei perchè no, ma non perchè sento dentro di me un impeto religioso così grande da dover dire "cazzo mo ce vado", lo farei solo per divertirmi con gli amici e provare una nuova avventura, punto e basta.

Alceo
19-08-2005, 11.44.11
Era stato giustamente fatto notare come il fenomeno dei papa boys non avesse però portato aumenti nel numero di giovani praticanti e tanto meno nelle vocazioni.

E questo vale in generale: insomma le piazze piene (pensate alla morte del vecchio papa), poi però le chiese restano vuote.

Hob Gadling
19-08-2005, 12.08.20
In effetti è da un pò che mi chiedevo (non ho familiarità con i temi religiosi): ma chi sono questi "Papaboys"?? Non l'ho ancora ben capito.
Sono giovani fan dell'ex-papa Giovanni Paolo II? Avrebbe un senso, visto il carisma del personaggio, ma evidentemente non è così, se continuano nella loro opera con Benedetto XVI, ben diverso dal suo predecessore.
Sono giovani seguaci della figura del Papa in genere, a prescindere da chi la incarni? Non ne capisco il senso.
Sono giovani credenti, fedeli della Chiesa e delle sue Istituzioni?
O sono solo, come diceva Raziel, giovani che approfittano della situazione per girare il mondo a poco prezzo, e per fare una nuova esperienza?

Boh.

Wils0n
19-08-2005, 12.23.59
Originally posted by Cerosky
Leggo da un po di tempo questo forum (un po, oddio quasi sei mesi) e lo considerò un terreno ideale per certe discussioni ,specie di natura sociale ,vista la partecipazione degli utenti.

Cosa ne pensate dei cosidetti Papaboys, che si stanno riunendo a Colonia in questi giorni?
Sono un nuovo fenomeno giovanile che risveglierà la coscienza religiosa di una generazione o una massa di invasati pronti a seguirre (e imporree:( ?)i dettami del ratzinger.

Per ora non mi pronuncio ma vorreì sentire il vostro parere:rolleyes:


di una generazione no di certo.... al massimo di un gruppetto ristretto di.......... come si possono definire?!?

il povero Ratzy non centra nulla, sti pirloni c'erano gia' con l'altro papa........... poi boh, c'e' gente che segue il calcio e c'e' gente che segue un prete........De gustibus non disputandum est.......




Mr. Wilson
Pallone vagante
Isola FedEX
Oceano Pacifico

bejita
19-08-2005, 12.35.28
su questo articolo http://www.manikomio.it/papaboys/read.asp?id=2044&ok=si

Il Presidente dell’Associazione Italiana Genitori Cattolici, Arrigo Muscio, scrittore, animatore di un seguitissimo sito Internet, conferenziere e esperto anche in “demonologia”, afferma tra l’altro: “Nella musica rock, diffusa tra i giovani, il demonio ha seminato le sue teorie avverse a Cristo”, Manson è solo la punta di un icesberg, e il discorso non riguarda solo e tanto la sua persona ma il tipo di messaggio, “dottrina”, musica che trasmette: piena di disvalori, messaggi di morte, è solo la punta di un icesberg perché sono centinaia i gruppi, i cantanti in Italia e nel mondo, che usano la musica per far veicolare questi messaggi” “Basta fare un nome”, dicono operatori musicali e artisti della musica cristiana contemporanea: “il rap violento di Marshall Mathers, alias: Eminem, che tempo fa, maledisse, dal palco, le famiglie che avevano accompagnato ni propri ragazzi all’Arena Buffalo, per seguire il suo “show”. Oppure si possono citare i “Sepultura”, Gli Iron Maiden, o anche “Madonna”; e Britney Spears molto criticata in questi giorni dalla moglie del governatore del Maryland, Kendal Ehiric, sotto il profilo morale, durante una conferenza all’Hood College di Frederick, alle porte di Baltimora.

non so se son tutti così, ma secondo me il sito è tenuto su da una mandria di fondamentalisti decerebrati :asd:

lasciando da parte marylyn manson che ormai ha fatto du palle così, basta leggere articoli del genere

http://www.manikomio.it/papaboys/read.asp?id=1814&ok=si

:|

Dero88
19-08-2005, 12.38.21
Originally posted by bejita
cut

:roll3: :roll3: :roll3:

Alceo
19-08-2005, 12.46.01
Comunque, dal punto di vista non sociale, questo è il senso vero dei papaboys

http://www.manikomio.it/banner/bannercolonia.jpg


vedere quanto la macchina organizzativa della chiesa e dintorni riesce a produrre.
Da un parte le persone che si occupano in prima persona dell'evento (e sono tante) si stringono alle associazioni cattoliche, dall'altro permettono di mantere almeno un minimo di sfera di influenza su un gran numero di persone.

Akujin
19-08-2005, 12.53.40
Originally posted by bejita
CUT

non so se incazzarmi, ridere o piangere.. in qualunque caso proprio per dispetto vado ad ascoltarmi The Number Of The Beast :metal:

Cerosky
19-08-2005, 12.58.01
[QUOTE]Originally posted by bejita
cut
[QUOTE]


questa storia è vecchia come il cucco:old:,ne parlavano già negli anni 60.Sinceramente fa un po impressione sentire cose del genere nel 2005
:brr:

Io più che altro temo,(visto anche l ' episodio di qualche tempo fa sul Codice da Vinci) che questo genere di atteggiamenti non si limitinò alla cerchia di fedeli , come dovrebbe essere,ma si estendano a tutti (un po come sta succdendo in USA)

Riguardo ai papaboys,io ci vado sempre cauto sulle manifestazioni oceaniche, che , a parere mio vengono prematuramente indicate come un risorgimento della fede tra i giovani.Quindi anche io penso che il 90% della gente che va li, ci va più per divertirsi ,vedere il papa (un personaggio famoso,quindi dopo hai qualcosa da raccontare)
che per devozione.

azanoth
19-08-2005, 12.59.15
Non saprei....purtroppo sono una povera Phishead,però avrebbi sempre desiderato essere un pappaboy:teach:

Cerosky
19-08-2005, 13.11.50
Originally posted by azanoth
avrebbi sempre desiderato essere un pappaboy:teach:

:roll3:

..Omega.Rav..
19-08-2005, 16.11.33
Ne ho conosciuti ben 3 (tre - III)

1 - un ex. capo scout gay represso che a 35 anni vive ancora con la madre 70enne e ha come massima aspirazione di vita (probabilmente a parte inchiappettare gli scout) il suonare la chitarra sul selciato di S.Pietro (cazzo ce vo', dico io... prendi un treno, vai a Roma, vai a S.Pietro e fai quel che ti pare con la tua chitarra, 'nzomma vero)

2 - un ex.seminarista (gay pure lui) che, dopo aver abbandonato il seminario maggiore in seguito ad una crisi mistica, ora si occupa, a detta di lui, di una "cellula" (cellula?!?!) indipendente dei giovini di azione cattolica e si occupa di organizzare i ritrovi con gli altri papaboys del mondo (mondo?!?!?!) 2 anni fa fu a suo tempo denunciato per pedofilia. Convinto sostenitore della causa anti-musicarock e del canzoniere edizione 1966.

3 - una sgallettata passiva di (oggi) 25 anni che ai tempi del liceo era nota come "lavasciuga", nomignolo affibiatole in seguito ad una sua famosa affermazione "io la do a tutti, tanto... una bella lavata, una asciugata... e torna come nuova!" ora segue con mistico fervore i raduni dei papaboys del nord italia... sempre al seguito di un certo Don Giacomo detto "Gegè". Ricordo con affetto quando, ad un campeggio estivo organizzato dalla parrocchia, alla tenera età di 14 anni (a cui partecipai anche io), Lavasciuga e Gegè si imboscarono in un piccolo capannino per gli attrezzi dietro al santuario montano dove eravamo alloggiati.

Alceo
19-08-2005, 16.22.20
Originally posted by ..Omega.Rav..

Ricordo con affetto quando, ad un campeggio estivo organizzato dalla parrocchia, alla tenera età di 14 anni (a cui partecipai anche io), Lavasciuga e Gegè si imboscarono in un piccolo capannino per gli attrezzi dietro al santuario montano dove eravamo alloggiati.

Sicuramente a pregare.

E anche se non fosse, tanto basta pentirsi in punto di morte.

azanoth
19-08-2005, 16.31.56
Omega,pensa che in tre soli anni alle medie dai salesiani,mi sono ridotto il culo che adesso lo uso come trafila di lusso per i macaroni
oh yeah:metal:

Hajet
19-08-2005, 16.57.36
Originally posted by azanoth

oh yeah:metal:

YO! :roll3: :roll3: :roll3:

back

Ramael
19-08-2005, 17.06.21
dopo lo scandalo IOR in qualche modo dovevano rimpinguare le casse - in rosso - vaticane ^^

gmg, viaggi all'estero ecc...



la cosa che mi fa specie è cosa spinga la gente ad andare a questi raduni... (anche xchè io conosco 3 ragazze che ci sono andate e tutte e tre sono lungi dall'essere casa-e-chiesa)

piuttosto mi metto a guardare la pubblicità di miracle blade III serie perfetta :angel2:

lady_winc
19-08-2005, 17.24.18
Ho appreso dell'esistenza dei papaboys alla morte di papa Giovanni Paolo II, pensavo fosse un fenomeno legato alla sua figura. Il fatto che abbiano continuato anche con Benedetto XVI indica che non avevo capito un tubazzo, e che probabilmente sono sostenitori del papa in carica, a prescindere da chi sia.
E ha un certo senso: la cultura cattolica indica il papa come capo della chiesa, e la persona che è stata eletta papa passa in secondo piano rispetto al ruolo che ricopre.

Per quanto riguarda la Giornata Mondiale della Gioventù, e parlando da ex-alunna di scuole fondamentaliste cattoliche :asd: , posso dire con sufficiente certezza che gran parte di chi ci va un minimo di convinzione ce l'ha. Non ho mai partecipato ad eventi simili, ma ho conosciuto gente che ci è andata (dalle mie parti vengono definiti amichevolmente "paolotti"), e non è esattamente come partecipare ad un rave party. Ti ritrovi nei campi a cantare canti da chiesa, ore sotto il sole, messe interminabili, riflessioni sui brani del vangelo, fiaccolate, quasi sempre accerchiati da preti, seminaristi e suore.
Una rottura di palle quasi totale per chi non è più che motivato.

Sono credente e praticante (saltuaria), ma certi estremismi mi fanno solo ridere. Come la faccenda del Codice Da Vinci o quella di Harry Potter... Sono stata sul sito ufficiale dei papaboys e leggendo link di questo tipo, non posso fare a meno di pensare ad un qualcosa chiamato oscurantismo...

http://www.manikomio.it/papaboys/stopmanson/

Marilyn Manson è un emissario del demonio.
:rolleyes:



p.s. benvenuto! :birra:

Zaorunner
19-08-2005, 17.48.14
Mai conosciute persone del genere. Grazie a Dio vivo in una regione sufficentemente civile per evitare certe manifestazioni.

..Omega.Rav..
19-08-2005, 18.24.00
Originally posted by azanoth
Omega,pensa che in tre soli anni alle medie dai salesiani,mi sono ridotto il culo che adesso lo uso come trafila di lusso per i macaroni
oh yeah:metal:

beh allora ti è andata ancora abbastanza bene :asd:

http://www.foodsubs.com/Photos/cannelloni.jpg

:teach:

.Imrahil
19-08-2005, 19.03.49
Originally posted by Zaorunner
Mai conosciute persone del genere. Grazie a Dio vivo in una regione sufficentemente civile per evitare certe manifestazioni.

* :metal:

Pure io non mi posso lamentare :D

grifis
19-08-2005, 19.27.50
Rispetto più chi va alle manifestazioni insieme ai papa boys per cazzeggiare che chi ci va con serie intenzioni. :asd: Pe me chi ci va per cazzeggiare tirerà giù pure qualche bel bestemmione, che non fa mai male (vale la pena ricordarlo).:asd:

Cerosky
19-08-2005, 19.42.41
Originally posted by Zaorunner
Mai conosciute persone del genere. Grazie a Dio vivo in una regione sufficentemente civile per evitare certe manifestazioni.


Anche io.





Toscana Rulez:rulez:

Ray McCoy
19-08-2005, 19.45.21
Originally posted by Hob Gadling
Sono giovani fan dell'ex-papa Giovanni Paolo II? Avrebbe un senso, visto il carisma del personaggio, ma evidentemente non è così, se continuano nella loro opera con Benedetto XVI, ben diverso dal suo predecessore.

Partendo da quello che ha detto Miss Winc, dovrebbero essere i giovani che tanto erano fedeli a Giovanni Paolo quando, ancora in vita (ovviamente), cercava sempre un approccio particolare nei confronti della gioventù occidentale e mondiale. Il lungo pontificato ha fatto sì che queste persone fossero nate e cresciute senza aver visto il papa precedente (perchè nate dopo il '78 o magari nell'immediato periodo antecedente). Insomma, sono (loro, come lo sono io, come tante persone di questo forum) cresciute senza l'idea del "morto un papa se ne fa un altro" ma con l'idea che il Papa era in tutto e per tutto IL Papa, non solo perchè unico rappresentante della Chiesa Cattolica, ma anche perchè unica persona ad aver ricoperto quel ruolo durante la loro vita. La scomparsa di Giovanni Paolo II li ha gettati in una crisi, mancando la figura di riferimento. Ed in effetti credo sia una cosa che più o meno hanno sentito tutti: non tanto la crisi mistica, quanto un pensiero razionale sul "Ehi, è vero, Il Papa è una carica e non un nomignolo incollato a Wojtila."

E la soluzione della crisi è stata... abbandonare l'idea di seguire ed essere fedeli alla figura di Giovanni Paolo II e abbracciare la totale fedeltà verso la figura del Papa, in generale. Sono stati aiutati, certo, da Benedetto XVI che ha detto di voler continuare l'opera del predecessore. Ai Papaboys, in fondo, non interessa la modernizzazione della Chiesa Cattolica.

BESTIA_kPk
19-08-2005, 21.32.39
Originally posted by Cerosky
...
Sono un nuovo fenomeno giovanile che risveglierà la coscienza religiosa di una generazione o una massa di invasati pronti a seguirre (e imporree:( ?)i dettami del ratzinger.

Per ora non mi pronuncio ma vorreì sentire il vostro parere:rolleyes:

Piccola massa.
Coscienza religiosa prossima allo zero.
Ratzinger è solo un fantoccio, non un master of puppets vero e proprio.
Imporre proprio nulla, basta dire no grazie o "levateve dar caz".

Suggerisco le discografie di prophilax e sanculamo.
M'hanno scomunicato, Hanno ucciso l'asinello e Voci dall'oltrechiavica: possono esser parte di una medicina da dedicargli.

Vegeta1485
20-08-2005, 00.20.07
Penso che tra loro ci siano anche molti che ci vanno per metterci la coscienza in pace, per una inconscia attaccatura ai dettami religiosi, poichè quest'esperienza gli consente anche di trovare "giustificazioni" con se stessi e con gli altri.

In sostanza vanno li perchè infondo credono ai precetti cristiani, però se loro o qualcun altro si/gli chiedono perchè sono andati li rispondono cose del tipo: "ci sono andato solo per farmi un viaggio e incontrare tanta..." et simila, in sostanza molte persone che condizionate dall'essere "fighi" e creddenti nelle dottrine cristiane rinnegano queste ultime in pubblico ma non a livello inconscio o persone che a causa del retaggio culturale sono superstiziosi su queste cose.

Questo purtroppo rafforsa la credenza di molti che il non essere credenti sia esclusiva di coloro che vogliono solo apparire "fighi" quando invece posso assicurare per esperienza personale che il non essere credente può essere benissimo dato da una riflessione accurata.

destino
20-08-2005, 00.36.27
dal mio paese sono partiti in 50 col pulman per un viaggio di 3 giorni di andata e altri 3 di ritorno.

Alla domanda perke nn prendevano il treno o l'aereo mi è stato risposto che con tali mezzi sarebbe venuto meno il senso di pellegrinaggio che il viaggio in se doveva avere.

Quindi ho desunto che deve essere un gruppo di masochisti stanchi delle orge e delle fruste

Zaorunner
20-08-2005, 00.40.41
Originally posted by BESTIA_kPk
Suggerisco le discografie di prophilax e sanculamo.
M'hanno scomunicato, Hanno ucciso l'asinello e Voci dall'oltrechiavica: possono esser parte di una medicina da dedicargli.


KHORNE!!! DOVE SEI KHORNE!!! :roll3: :roll3:

Mister X
20-08-2005, 01.15.47
Dovevo andarci anche io, ma ho rinunciato per motivi di lucro.
Sempre meglio di un falso credo mascherato dietro ad un tradizionale folklore giovanile. :tsk:

A... avete capito cosa ho scritto, vero? All'UNA e un quarto di notte il mio pensiero razionale è raso terra :asd:

grifis
20-08-2005, 04.50.08
Originally posted by BESTIA_kPk
Suggerisco le discografie di prophilax e sanculamo.
M'hanno scomunicato, Hanno ucciso l'asinello e Voci dall'oltrechiavica: possono esser parte di una medicina da dedicargli.


Finalmente qualcosa di sensato in questo topic!:D

Akujin
20-08-2005, 12.48.19
il corso interattivo di bestemmie è stato utile... ne ho imparato di nuove :asd:

Factorx84
20-08-2005, 18.45.00
Visto che sono dei fanatici, sono sempre nel torto. Hanno una mentalità chiusa, non "accettano" i peccati che oramai rientrano nella vita di tutti i giorni. E poi scopano poco. Anzi, meno scopano, e meno problemi hanno. Forse al catechismo hanno ricevuto un'educazione sessuale a suo modo distorta.
Pagherei oro per vedere uno di quei deficienti che corrono nudi negli stadi e fanno invasione, vederne uno a Colonia che corre in giro all'impazzata sgozzando capre e bestemmiando in latino.
E hanno poco da rompere i coglioni con i fondamentalisti islamici, i papabys non si distaccano molto da loro.

EyeSky
20-08-2005, 20.50.33
Originally posted by Factorx84
Visto che sono dei fanatici, sono sempre nel torto. Hanno una mentalità chiusa, non "accettano" i peccati che oramai rientrano nella vita di tutti i giorni. E poi scopano poco. Anzi, meno scopano, e meno problemi hanno. Forse al catechismo hanno ricevuto un'educazione sessuale a suo modo distorta.
Pagherei oro per vedere uno di quei deficienti che corrono nudi negli stadi e fanno invasione, vederne uno a Colonia che corre in giro all'impazzata sgozzando capre e bestemmiando in latino.
E hanno poco da rompere i coglioni con i fondamentalisti islamici, i papabys non si distaccano molto da loro.
Non sono affatto dei fanatici ma semplicemente dei credenti. Un po come dire che ogni musulmano praticante è un integralista o che un ebrero è un anacronistico esempio di mancanza di dignità (cosa sulla quale sono d'accordo :asd: ).
I peccati non si "accettano". La dottrina religiosa cattolica, così come qualsiasi altra, non è che aggiorna i peccati di epoca in epoca. I peccati di basano sulla dottrina religiosa e sono quelli da sempre e non possono essere modificati se non reinterpretando la dottrina stessa. Se speri che un giorno il Papa ti dica facciamo tutti le pippe che fanno bene, bè, stai totalmente fuori! :asd:
Se sono cattolici praticanti vivono la sessualità in conformità a quelli che sono le regole e i dettami della loro fede. Ci credi? Non ci credi? Non frega a nessuno. Per quanto mi riguarda sono padronissimi di scopare come poccolotti e di restare vergini fino al matrimionio, è una faccenda tra loro e Dio. Perchè parli di educazione sessuale distorta? Non tutti vediamo il sesso e direi tutte le cose del mondo allo stesso modo, e credo che nessuno possa arrogarsi il diritto di considerare la sua visione giusta e quella degli altri distorta. In ogni caso anche se ti fanno la predica non fanno del male a nessuno. Libero di non ascoltarli, no?
Se anzichè i PapaBoys stessimo parlando dei rabbinoboys o degli ImamBoys qua nessuno avrebbe osato dire certe cose. Meditate gente, meditate. :)

Ray McCoy
20-08-2005, 21.08.41
Originally posted by EyeSky
Se anzichè i PapaBoys stessimo parlando dei rabbinoboys o degli ImamBoys qua nessuno avrebbe osato dire certe cose. Meditate gente, meditate. :)

Mah, questo discorso lascia il tempo che trova...

MaGiKLauDe
20-08-2005, 21.39.59
Una volta nei raduni giovanili ci si drogava e si trombava a ripetizione, ora si ascoltano le omelie papali...:|
O tempora o mores.

Alceo
20-08-2005, 21.57.32
Originally posted by MaGiKLauDe
Una volta nei raduni giovanili ci si drogava e si trombava a ripetizione, ora si ascoltano le omelie papali...:|
O tempora o mores.


... l'oppio dei popoli. No?

EyeSky
20-08-2005, 23.56.32
Originally posted by Alceo
... l'oppio dei popoli. No?

ma non era il comunismo l'oppio dei popoli???

gaz_berserk
21-08-2005, 00.30.04
Originally posted by EyeSky

Se anzichè i PapaBoys stessimo parlando dei rabbinoboys o degli ImamBoys qua nessuno avrebbe osato dire certe cose. Meditate gente, meditate. :)

heheh sempre a sparar cazzate...

quindi tu stai dicendo che la gente ha paura di criticare l'islam..e l'ebraismo... mah... cose da pazzi...

medita tu prima di sparare capellate simili :toh:

se factorix critica i papaboys e liberissimo di farlo.... perche c'e molto BIGOTTISMO in giro ...

Ray McCoy
21-08-2005, 02.04.01
Originally posted by gaz_berserk
quindi tu stai dicendo che la gente ha paura di criticare l'islam..e l'ebraismo... mah... cose da pazzi...

Io credo che il suo discorso si riferisca più che altro all'idea di una forte critica a prioristica della religione cattolica, che non si rivolge ugualmente alle altre religioni.

Factorx84
21-08-2005, 04.33.55
Eyesky, io li considero fanatici, stesso livello di un fondamentalista islamico. Ci sono modi e modi di credere e vivere la propria fede senza l'obbligo che un tuo simile ti imponga dei "doveri morali" non indifferenti.
Visto che le casse del vaticano SI RIEMPIONO di epoca in epoca, e si adeguano sempre alla ricchezza dell'epoca, non mi sembra molto idiota abrogare alcune "regole fondamentali", la cui infrazione comporta allegramente l'inferno e sono "obbligato" a chiedere perdono; il semplice mangiare un panino con Nutella è peccato, perchè la gente muore di fame.
Sessualità distorta era un battuta, riferitasi ad alcuni preti occhio e mano lesti.
Hai detto: "In ogni caso anche se ti fanno la predica non fanno del male a nessuno". Qualcuno 80 anni fa andava in giro a fare "prediche", poi scatenò una guerra.
La libertà di imporre regole mi suono alquanto nazista, se me lo permetti.
Regole e stili di vita riferiti a un testo di 2000 anni fa vanno molto + in là del contrasto rapportati ai giorni nostri.

azanoth
21-08-2005, 10.36.47
Originally posted by EyeSky

Se anzichè i PapaBoys stessimo parlando dei rabbinoboys o degli ImamBoys qua nessuno avrebbe osato dire certe cose. Meditate gente, meditate. :)

:sisi:

Mo vado a medità:teach:

lady_winc
21-08-2005, 10.52.35
Originally posted by Ray McCoy
Io credo che il suo discorso si riferisca più che altro all'idea di una forte critica a prioristica della religione cattolica, che non si rivolge ugualmente alle altre religioni.

Anch'io l'ho interpretata così ed è vero, verissimo.
C'è una particolare intolleranza nei confronti della religione cattolica (forse per non apparire bigotti), che non vedo verso altri credi (forse per apparire mentalmente aperti).
O forse perché la religione cattolica ci è più vicina, e di conseguenza ci sta più stretta.



Originally posted by Factorx84
Eyesky, io li considero fanatici, stesso livello di un fondamentalista islamico. Ci sono modi e modi di credere e vivere la propria fede senza l'obbligo che un tuo simile ti imponga dei "doveri morali" non indifferenti.
...
Hai detto: "In ogni caso anche se ti fanno la predica non fanno del male a nessuno". Qualcuno 80 anni fa andava in giro a fare "prediche", poi scatenò una guerra.
La libertà di imporre regole mi suono alquanto nazista, se me lo permetti.
Regole e stili di vita riferiti a un testo di 2000 anni fa vanno molto + in là del contrasto rapportati ai giorni nostri.

Nella religione cattolica esiste una cosa chiamata "libero arbitrio", ovvero i precetti ci sono, e tu sei libero di seguirli o non seguirli, secondo coscienza. Nessuno ti costringe, nessuno ti punta un fucile alla schiena.

E poi, onestamente, io non ce lo vedo un fondamentalista papaboy mentre si lascia esplodere in una moschea... anche se, come ho già scritto, sono d'accordo che queste forme di fanatismo sono leggermente... inquietanti.
Ma come tutte le forme di fanatismo, in ogni ambito.

Alceo
21-08-2005, 11.37.02
Originally posted by lady_winc

Nella religione cattolica esiste una cosa chiamata "libero arbitrio", ovvero i precetti ci sono, e tu sei libero di seguirli o non seguirli, secondo coscienza. Nessuno ti costringe, nessuno ti punta un fucile alla schiena.


Uhmm

Sono libero di scegliere e di sbagliare, ma ciò, come ti viene anche ricordato, non è senza conseguenze per la mia vita dopo la morte.

Mia nonna, donna pia e devota, soffriva per me all'idea di cosa avrei subito in inferno con la mia condotta terrena.

Lo stesso prete che ci seguiva alle elementari (ma poi che ci faceva?) non faceva altro che ricordarci come con i nostri atti scellerati "facevamo sanguinare le ferite di nostro signore".

Ho sempre odiato i ricatti morali e trovo che dietro il "libero arbitrio" della chiesa si nasconda molta ipocrisia.
P.S. Invece lo capisco come bisogno della teologia di spiegare un Dio perfetto e buono con un uomo che soffre ed egoista.

.Imrahil
21-08-2005, 11.39.57
Originally posted by EyeSky
ma non era il comunismo l'oppio dei popoli???

:roll3:

È evidente che anche nella civilissima e moderna (:asd: ) religione Cattolica si trovano gruppi di fondamentalisti che nulla voglioni concedere ad altre interpretazioni, o peggio, ad altre religioni.
È altresì evidente quanto questi gruppi siano dannosi per le religione stessa, e in generale per i più moderati, proprio come i fondamentalisti Islamici danneggiano gli Islamici moderati (che esistono, caro Calderoli).
Proprio per questo, io li metto sullo stesso piano, dato che, secondo me, non sono pochi i fondamentalisti cattolici che si permetterebbero di usare metodi "violenti" (anche non fisicamente intesi) contro chi manifesta idee anche leggermente discordanti dalla "dottrina ufficiale".

Mister X
21-08-2005, 11.55.09
Behbeh. Adesso! It depends :D

Ad esempio, il mio prete insenga che porgere l'altra guancia è da coglioni. E per il fatto dello sKopare, molto clero (tra il quale il prete locale :D) è convinto che basti l'amore. In pratica, se c'è amore (e se non è la sKopata per hobby domenicale) sepòffa anche la 69.

Del clero vecchio stampo è rimasto solo Ratzinger e quale pretunzolo o monaco isolato dal mondo. Per la serie: "AAAAAH! L'HAI GUARDATA INTENSAMENTE! LUSSURIAAAAAAHH!" :asd:

Ray McCoy
21-08-2005, 12.01.30
Originally posted by Mister X
Del clero vecchio stampo è rimasto solo Ratzinger e quale pretunzolo o monaco isolato dal mondo. Per la serie: "AAAAAH! L'HAI GUARDATA INTENSAMENTE! LUSSURIAAAAAAHH!" :asd:

Mi spiace deluderti, ma non sono così pochi i preti "vecchi stampo"... ;) Anzi, la mia esperienza mi fa pensare che ancora siano la grande maggioranza.

Mister X
21-08-2005, 12.02.48
Originally posted by Ray McCoy
Mi spiace deluderti, ma non sono così pochi i preti "vecchi stampo"... ;) Anzi, la mia esperienza mi fa pensare che ancora siano la grande maggioranza.

Allora sono contento di vivere in una zona franca :D

Ray McCoy
21-08-2005, 12.16.55
Originally posted by lady_winc
Anch'io l'ho interpretata così ed è vero, verissimo.
C'è una particolare intolleranza nei confronti della religione cattolica (forse per non apparire bigotti), che non vedo verso altri credi (forse per apparire mentalmente aperti).
O forse perché la religione cattolica ci è più vicina, e di conseguenza ci sta più stretta.

Per quanto noti un sentimento per predilige la critica verso la religione cattolica rispetto alle altre (che poi in realtà è solo rispetto alla musulmana, visto che ebrei e la sua parte sionista fanno cmq parte del mondo occidentale), ma credo dipenda soltanto dal fatto che viviamo in Italia, e quella conosciamo. Dell'Islam sappiamo ben poco. I musulmani in Italia spaziano da persone "di valore" come Smith, a persone realmente di valore, che magari conosciamo di persona, spaziano dal lavavetri, all'operaio, e via dicendo, e spesso non c'è una differenza così manifesta. Partiamo magari dal presupposto che l'Islam, a grande maggioranza, sia pacifico e moderato (insomma, non mi immagino 950 milioni di estremisti). Contemporaneamente, però, non possiamo vedere manifestazioni di "affiliazione" religiosa come sono i Papaboys nel mondo islamico. Magari ci sono, magari no. Dell'Islam non ne abbiamo idea, dell'ebraismo neppure. Ma sappiamo che ci sono nella religione Cattolica, ci sono in Italia, li vediamo e li conosciamo. E' meglio, di solito, parlare solo di ciò che ci conosce.



Ne approfitto per rispondere a Factorx: io ci andrei piano con le definizioni, tanto più che "fondamentalista" è un termine così generico che non andrebbe usato a casaccio. (in aggiunta, il tuo discorso mi è sempre un colage di idee, pensieri, cause ed effetti - era un po' un pastrocchio, per dirla tutta). Non sono fondamentalisti, di certo non al livello dei fondamentalisti che vanta l'Islam. Ugualmente, però, non me la sento di dare ragione ad Eyesky quando dice che sono "solo dei credenti".
Personalmente, li vedo come dei mezzi invasati che si sono gettati sulla religione perchè affamati di morale. E come tutti quelli affamati di morale, perchè bisognosi in un periodo storico che non da risposte, si sono fatti penetrare fino al midollo, accecati dal bagliore del vestito bianco. E oltretutto, il mio discorso sul perchè sono passati dal "tifo" verso Giovanni Paolo II, a quello verso Ratzinger potrebbe essere un elemento di quello che dico.

Aggiungo cmq che valutando una moltitudine, posso solo dire che credo che questo sia l'atteggiamento della maggior parte. Sicuramente ci sono alcune persone che sono lì per altri motivi.

Alceo
21-08-2005, 12.17.32
Ho parlato con alcuni vecchi amici "credenti" con cui ho ripreso contatto da poco.

Mi hanno dimostrato come i papaboys non siano da considerare un fenomeno sociale spontaneo, ma la scelta ben precisa del pontificato di Woytila, poi confermata da Ratzinger, di puntare sui giovani.
I papaboys naquero dopo la dichiarazione del papa di crearli, indicando tale strada come la forma di "politica" principale della chiesa cattolica in Europa.

I veri papaboys non sono i milioni di giovani che vediamo sullo schermo, ma una percentuale molto minore di questi, essi sono però molto più legati alla chiesa e pronti ad seguirla e a seguirne le indicazioni (e in queso senso fondamentalisti).

Chi dice che tali giovani in toto siano "fondamentalisti" dovrebbe spiegare perché tali giovani non sono anche buoni praticanti durante il resto dell'anno.

MaGiKLauDe
21-08-2005, 12.22.13
Ma l'oppio dei popoli non era il VAI A FIGHE?!:asd:

Ray McCoy
21-08-2005, 12.25.11
Originally posted by lady_winc
Nella religione cattolica esiste una cosa chiamata "libero arbitrio", ovvero i precetti ci sono, e tu sei libero di seguirli o non seguirli, secondo coscienza. Nessuno ti costringe, nessuno ti punta un fucile alla schiena.

Il libero arbitrio esiste solo perchè la Chiesa si è resa conto che non poteva legare ad una panca di legno tutti i cittadini del mondo.

Anche Ratzinger dall'inizio del Papato continua a ripetere l'importanza del dialogo con tutti, e poi aggiunge che il dialogo va fatto tenendo bene in mente che esiste un'unica Verità, quella cattolica. (aggiungo una battuta - ha letto al definizione di dialogo su un testo di Goebbels :.: )

Allo stesso modo il libero arbitrio significa che puoi agire come vuoi, che sei libero di bruciare all'inferno. E sarebbe libero arbitrio, sentirsi addosso il giudizio morale se, ad esempio, vai a votare per un referendum, anche per votare "no"? Certo, è vero che tutte le cose che fai, puoi tenertele per te, mica devi andare in giro a farlo sapere. Ma ugualmente, anche i cattolici più accaniti ed i Papaboys potrebbero tenersele per sé. Eppure, mi sembra di vedere nelle parole di queste persone il costante tentativo di indottrinarti... E la cosa non mi piace.

EyeSky
21-08-2005, 12.44.25
Originally posted by Factorx84
Eyesky, io li considero fanatici, stesso livello di un fondamentalista islamico.
E sbagli.
Un fondamentalista islamico non ammette che, per esempio sua moglie, ignori i precetti che lui stesso segue e considera tutti coloro che non li seguono infedeli e passibili di morte per mano sua. Quindi c'è una differenza abissale.
Il "fondamentalismo" dei papaboys è un fondamentalismo all'acqua di rose, di chi tutto sommato vuole solo professare la propria fede anche con manifestazioni tali da richiamare l'attenzione di molti.



Ci sono modi e modi di credere e vivere la propria fede senza l'obbligo che un tuo simile ti imponga dei "doveri morali" non indifferenti.
Scusa ma questa non la capisco.
Se non sei cattolico puoi benissimo sbattertene le palle di quello che dice la dottrina, di quelli che sono i precetti e, a maggior ragione, di quello che dicono i papaboys. Io non sono ebreo né musulmano e posso dunque garantirti che quando un chicchessia di tali religioni mi dice qualcosa, anche con l'intenzione di "evangelizzarmi", la cosa mi lascia del tutto indifferente. :)
Se sei cattolico allora le cose cambiano. Puoi essere un cattolico che segue i precetti della chiesa e lo fa in modo assoluto, perchè supportato dalla fede e sulla base della fede stessa giustifichi le proibizioni e la tua stessa vita. Non poni in discussione i dogmi della chiesa nè la chiesa stessa, la quale, se credi, è diretta emanazione della volontà divina. Se hai dubbi ti rimando alla professione di fede che si recita in chiesa durante la messa, conosciuta anche e semplicemente come Credo.
Ma, e qua sta il bello del cattolicesimo, anche se sei cattolico e cattolico ti professi, sei liberissimo di vivere la tua vita come meglio credi. Il rapporto del cattolico è un rapporto tra lui e dio, alla fine dei conti. Nessun papaboys ti lapiderà perchè hai sparato una castroneria o hai enunciato una teoria eretica.



Visto che le casse del vaticano SI RIEMPIONO di epoca in epoca, e si adeguano sempre alla ricchezza dell'epoca, non mi sembra molto idiota abrogare alcune "regole fondamentali", la cui infrazione comporta allegramente l'inferno e sono "obbligato" a chiedere perdono; il semplice mangiare un panino con Nutella è peccato, perchè la gente muore di fame.
Le soluzioni per il sostentamento economico della chiesa devono per forza di cosa andare di pari passo con i tempi. Pur tuttavia ti ricordo che la Chiesa non è un unico monolite, ma è composta da tante e varie componenti che in taluni casi seguono ancora il concetto di povertà (in fin dei conti uno dei Voti di quasi tutti gli ordini monastici e missionari) e che si sostengono esclusivamente con le donazioni (non quelle dell'8X1000). Le regole di cui parli tu e che dovrebbe essere abbograte sono il pilastro della religione e si basano su argomentazioni teologiche molto ma molto profonde.
Perfino l'uso del profilattico è comprensibilmente negato dalla Chiesa per ragione a mio avviso ovvie e che se dovessero essere poste in discussione metterebbero in discussione il basamento stesso della Fede.
L'infrazione delle regole non comporta automaticamente l'inferno. Se usi il profilattico non c'è nessun Satana che ti viene a punzecchiare il culo. Si presume che da credente tu ti renda conto di avere infranto una regola e che per questo ti penta. Basta quel semplice pentimento d'animo per non finire all'inferno, perchè Dio, il Dio cattolico, è un dio misericordioso.
Se ti senti in colpa è perchè credi in quelle regole e quegli insegnamenti. La colpa, vedi, può anche essere un retaggio culturale (ce l'ho anche io quando mi sparo una pippa) ma posso assicurarti che non porta ad ammorbarsi l'animo più di tanto.
Anyway, sei sempre libero di fare e non fare tutto quello che ti aggrada. Di mangiare il panino con Nutella anche appena sbarcato in Etiopia senza che nessun papaboys venga a ravanarti il sederino. :asd:



Qualcuno 80 anni fa...
La libertà di imporre regole mi suono alquanto nazista...
Regole e stili di vita riferiti a un testo di 2000 anni fa vanno molto + in là del contrasto rapportati ai giorni nostri.
La storia è piena di pazzi e di geni e citarli a convenienza, gli uni e gli altri, è alquanto sterile in una discussione. ;)
La chiesa non impone regole a te uomo, le impone a te credente. E le impone in modo tale che alla fine sei liberissimo di seguirle o meno. In fondo anche tu vorresti imporre alla chiesa la regola di non imporre regole. Chi tra di voi è più assurdo?
:hello:

@Gaz: è la decima volta credo che etichetti quello che dico come cazzate e poi argomenti con tre righe secche e sconclusionate. Spiegami perchè lo sono. :|

Ray McCoy
21-08-2005, 12.49.06
Originally posted by EyeSky
@Gaz: è la decima volta credo che etichetti quello che dico come cazzate e poi argomenti con tre righe secche e sconclusionate. Spiegami perchè lo sono. :|

Perchè le hai dette te... E' così ovvio! :asd: :D

EyeSky
21-08-2005, 12.52.57
Originally posted by Ray McCoy
Il libero arbitrio esiste solo perchè la Chiesa si è resa conto che non poteva legare ad una panca di legno tutti i cittadini del mondo.

:doubt2:

Sorry ma il concetto della libertà decisionale dell'uomo è presente nelle Sacre Scritture. La Chiesa ha solo approfondito un concetto che, teoligicamente parlando, è molto ma molto complesso. Infatti il libero arbitrio è un mito distorto se preso al di fuori dell'opera ed esistenza divina. Tagliando corto basta dire che, come si può leggere nella Bibbia, l'uomo decide del suo destino ma è Dio ad indirizzare i suoi passi (perdonate la rozzezza della citazione).

:)

EyeSky
21-08-2005, 12.54.01
Originally posted by Ray McCoy
Perchè le hai dette te... E' così ovvio! :asd: :D

e io che credevo ad un profondo esame teologico... :azz:

:asd:

Mister X
21-08-2005, 12.54.17
Perfino l'uso del profilattico è comprensibilmente negato dalla Chiesa per ragione a mio avviso ovvie e che se dovessero essere poste in discussione metterebbero in discussione il basamento stesso della Fede.


Questo non mi risulta. Sempre il solito prete mi stava per risdere in faccia quando gli ho chiesto (a scopo puramente informativo, NDR :D) se fosse un peccato usare il preservativo durante il rapporto sessuale. Mi ha poi risposto che l'elemento cardine per il rapporto di coppia è l'amore. Se poi c'è quello, tutto il resto ''non è mortale'', anche perchè è comprensibile che una coppia di 16/17 anni non abbia le capacità educative ed economiche di accudire un figlio.

EyeSky
21-08-2005, 12.58.35
Originally posted by Mister X
Questo non mi risulta. Sempre il solito prete mi stava per risdere in faccia quando gli ho chiesto (a scopo puramente informativo, NDR :D) se fosse un peccato usare il preservativo durante il rapporto sessuale. Mi ha poi risposto che l'elemento cardine per il rapporto di coppia è l'amore. Se poi c'è quello, tutto il resto ''non è mortale'', anche perchè è comprensibile che una coppia di 16/17 anni non abbia le capacità educative ed economiche di accudire un figlio.
Guarda che questo si innesta perfettamente con quello che sto dicendo. :)
L'uso del profilittico crea un peccato perchè:
-uccidi il seme (medesima ragione per la quale la masturbazione maschile è peccato)
-compi atti ascrivibili alla lussuria (peccato capitale)
Le regole di tal genere hanno un carattere di flessibilità tale da permettere all'uomo di decidere e di valutare, in coscienza, se il peccato sussita in forma grave o meno. Certamente quello che tu dici è vero e certamente quello che il prete ti ha detto è vero nella misura in cui tu sia comunque un buon cristiano, e questa "violazione" non sia la regola ma l'eccezione. :)


edit: certo che se una volta innestato il profilattico sulla tua personalissima baionetta vai a copulare per ricostruire il popolo di Mosè...bè.... :asd:

Alceo
21-08-2005, 13.30.12
Originally posted by EyeSky

Sorry ma il concetto della libertà decisionale dell'uomo è presente nelle Sacre Scritture. La Chiesa ha solo approfondito un concetto che, teoligicamente parlando, è molto ma molto complesso. Infatti il libero arbitrio è un mito distorto se preso al di fuori dell'opera ed esistenza divina. Tagliando corto basta dire che, come si può leggere nella Bibbia, l'uomo decide del suo destino ma è Dio ad indirizzare i suoi passi (perdonate la rozzezza della citazione).


"Tagliare corto" su questi concetti ... bah.

La chiesa cattolica stessa ha avuto ed ha forti dibattiti sulla questione.
Ci sono poi chiese crsitiane in cui il limite arbitrio viene limitato o addirittura elimintata del tutto.


Il punto qui era che non lo si può utilizzare per provare il maggiore gradi di libertà della chiesa cattolica rispetto ad altre.

Factorx84
21-08-2005, 14.13.53
Diamine, mi avete fatto voglia di leggere la Bibbia per curiosità. Tra qualche mese vi chiederò delucidazioni. :angel2:

:metal: Peccatori reoconfessi :metal:

gaz_berserk
21-08-2005, 14.35.08
Originally posted by EyeSky


@Gaz: è la decima volta credo che etichetti quello che dico come cazzate e poi argomenti con tre righe secche e sconclusionate. Spiegami perchè lo sono. :|

perche ogni volta che ne trovi l'opportunita..anche quando non centra.. l'islam tu lo citi e puntualmente lo offendi...
quando si parla di papaboys LIMITATI e PARLA solo DI LORO...
e non andare a interpellare altre religioni totalmente diverse...facendo paragoni ASSURDI ..tipo IMAM BOYS....:toh:
non riesco a capire percheKazzo c'elhai su con L'ISLAM...

sei uno dei soliti GENII che considera islamici solo i FANATICI e i TERRORISTI... i quali sono la minima parte dei MUSULMANI...

quindi la prossima volta che parli di islam devi tenete PIU RISPETTO
di sicuro TU sei uno di quelli che crede che I CRISTIANI sono la razza superiore TIPO HITLER Con la teoria ARIANA...
buttando nel cesso L'ISLAM , L'EBRAISMO, IL BUDDISMO, e le mille altre religioni...

io pur non essendo affatto religioso.. poiche non so nemmeno una preghiera e L'idea di DIO e una cosa ILLOGICA... nonostante..tuttocio...non mi sogno di OFFENDERE ALCUNA RELIGIONE ....

P.S. ora di sicuro farai una delle tue solite repliche NAZZISTE offendendo l'islam o chi per ESSO :|

Di0
21-08-2005, 15.50.12
So solo che io odio Ratzinger. Giovanni Paolo II mi stava simpatico, era un amabile vecchietto, combatteva con forza gli acciacchi della vecchiaia, e sebbene non mi sarei mai chinato a baciargli la mano, lo rispettavo.
Ma Ratzinger, quando era ancora un vescovo o un cardinale, ha osato attaccare la musica dei Led Zeppelin.
Questo per me è un atto che non ammette perdono. Ha detto che la loro musica è il male ecc. ecc. e la cosa mi è stata ribattuta in faccia dalla mia ex prof di filosofia (che per essere una prof. di filosofia aveva visioni piuttosto limitate... diciamo che tendeva poco ad accettare l'idea degli altri essendo notevolmente bigotta e codina...talebana cattolica!).
Non ho mai perdonato lei, nè lui.

I raduni dei giovani di una volta? Perché non ho avuto 20 anni negli anni dal 68-69 al '74-75?!? Woodstck Rules!

Ray McCoy
21-08-2005, 16.04.21
Originally posted by EyeSky
:doubt2:

E va bene, volevo solo usare una frase ad effetto. :|

Ma cmq...


Originally posted by EyeSky
Sorry ma il concetto della libertà decisionale dell'uomo è presente nelle Sacre Scritture. La Chiesa ha solo approfondito un concetto che, teoligicamente parlando, è molto ma molto complesso. Infatti il libero arbitrio è un mito distorto se preso al di fuori dell'opera ed esistenza divina. Tagliando corto basta dire che, come si può leggere nella Bibbia, l'uomo decide del suo destino ma è Dio ad indirizzare i suoi passi (perdonate la rozzezza della citazione).

:)

Difficile definirlo libero arbitrio. Non esiste libero arbitrio nelle sacre scritture. Se l'uomo sta male ed il mondo è brutto, allora è colpa dell'azione dell'uomo. Se l'uomo sta bene ed il mondo è bello, allora è merito di Dio. Mi sembra poco libero, ma sicuramente è arbitrario.

La Chiesa ha approfondito il concetto, rendendolo lei più simile al libero arbitrio: puoi fare quello che vuoi, anche se sbagli. Già è più accettabile, come idea di libero arbitrio.

EyeSky
21-08-2005, 18.09.26
"Il cuore dell’uomo programma la sua via, ma l’Eterno dirige i suoi passi." (Proverbi 16:9 )

La concezione che hai del libero arbitrio umano è la classica concezione distorta. Ovviamente nel male dell'uomo non c'è mano di Dio, ma nel suo stesso bene la mano di Dio non è da vedere come intervento divino ma come comprensione umana delle verità divine. L'uomo ha facoltà di decidere, tutto qua.
La cognizione di quanto Dio dice, per bocca dei profeti o per stessa bocca del figlio, ovvero per sua stessa bocca, o per bocca della sua estensione sulla terra (la chiesa), permette all'uomo di decidere discernendo il bene dal male, il giusto dall'ingiusto, il morale dall'immorale ecc. ecc.
Dio non mette mano nella vita dell'uomo, non direttamente. Quando lo fa ci troviamo davanti al miracolo, ovvero all'intervento divino che modifica uno status umano.
Attenzione poi a non confondere l'onniscenza divina con il destino. Dio sa in quando Dio. Ma il destino ce lo costruiamo noi. :)

ci stiamo addentrando in un terreno minato e stiamo pure andando OT.

Ray McCoy
21-08-2005, 19.13.14
Non è quello che mi hanno insegnato. ;)

E io non credo che il libero arbitrio sia poter decidere se scegliere il bene o scegliere il male. Forse dovrebbe essere scegliere cosa è bene e male, e scegliere tra questi.

Ma non potendo ritrovare o ricordare sufficientemente bene le informazioni che avevo (e quindi potendo sparare castronerie cosmiche) e per non andare OT, evitiamo il discorso. :D

Raziel7
21-08-2005, 19.15.25
Ora che la GMG si fa Sidney voglio proprio vedere se i baldi giovanotti che sono andati per avventura all'edizione di Colonia andranno sino in Australia. E' un viaggio intercontinentale per tutti, qui la chiesa inizierà a rendersi conto della gioventù cosa significa.

ONLY_TRADE
21-08-2005, 19.24.44
non posso dire cosa ne penso mi bannano :|

aquarius
22-08-2005, 02.19.52
Originally posted by Wils0n
di una generazione no di certo.... al massimo di un gruppetto ristretto di.......... come si possono definire?!?

il povero Ratzy non centra nulla, sti pirloni c'erano gia' con l'altro papa........... poi boh, c'e' gente che segue il calcio e c'e' gente che segue un prete........De gustibus non disputandum est.......




Mr. Wilson
Pallone vagante
Isola FedEX
Oceano Pacifico

Questa la quoto in pieno...
io sabato sono andato a vedere la supercoppa a torino,loro sono andati a monaco a seguire il papa...ognuno nella sua vita segue chi vuole;
certo per me che non credo nella chiesa(c'è più mafia che in politica) , mi può sembrare un assurdità andare fino a monaco per il papa...però appunto de gustibus...:rolleyes:

UAranger
22-08-2005, 10.10.44
Originally posted by Factorx84
Visto che sono dei fanatici, sono sempre nel torto.

Non vedo cosa ci sia di fanatico nel gioire insieme della propria fede.

per quanto gia' detto quoto in pieno eyesky

bejita
22-08-2005, 10.21.59
Originally posted by UAranger
Non vedo cosa ci sia di fanatico nel gioire insieme della propria fede.

credo si riferisse agli articoli del sito

destino
22-08-2005, 11.18.12
Originally posted by Raziel7
Ora che la GMG si fa Sidney voglio proprio vedere se i baldi giovanotti che sono andati per avventura all'edizione di Colonia andranno sino in Australia. E' un viaggio intercontinentale per tutti, qui la chiesa inizierà a rendersi conto della gioventù cosa significa.

se ci sono grossi sconti per il viaggio saro il primo a partire :D

figaboys :metal:

azanoth
22-08-2005, 11.22.19
Originally posted by destino


figaboys :metal:

Potere alla Patatahttp://badrasta.altervista.org/pugno2.gif


:asd:

Mischa
22-08-2005, 12.21.36
Pera > :old:

C'è un topic (http://forums.multiplayer.it/showthread.php?s=&threadid=245981) apposta, non ve ne foste accorti, qui si parla di papaboyz (und girlz): niente pere, che poi o si offendono o si scandalizzano.

SnorriSturluson
22-08-2005, 12.44.14
Originally posted by Mischa
Pera > :old:

C'è un topic (http://forums.multiplayer.it/showthread.php?s=&threadid=245981) apposta, non ve ne foste accorti, qui si parla di papaboyz (und girlz): niente pere, che poi o si offendono o si scandalizzano.

Scusa, me l'ero perso.
Cancello subito il thread incriminato.

Factorx84
22-08-2005, 12.52.17
Originally posted by bejita
credo si riferisse agli articoli del sito

A yeah.
Sono passato vicino al patronato stamattina, c'era fuori il parroco con alcuni capi scout (!!!). Uno di loro era in classe con me alle elementari, mi sono fermato a scambiare due parole e, venendomi in mente la gente a Colonia, gli ho chiesto se anche qualcuno di sua conoscenza ci fosse andato.
Lui, persona molto religiosa, mi ha detto: "Guarda, a me nn fregava un cazzo andare a Colonia, in questo Week-End siamo andati nella casa di riposo a fare compagnia agli anziani, e alcuni di noi andavano a portare il pane, la spesa o le paste agli anziani che vivono da soli nel paese."
I miei coglioni. Sono rimasto impietrito. Mi ha fatto piacere che tra "loro" ci sia gente a posto.

azanoth
22-08-2005, 12.56.23
Originally posted by Factorx84
Guarda, a me nn fregava un cazzo andare a Colonia, in questo Week-End siamo andati nella casa di riposo a fare compagnia agli anziani, e alcuni di noi andavano a portare il pane, la spesa o le paste agli anziani che vivono da soli nel paese.


Persona molto religiosa :birra:

.Imrahil
22-08-2005, 18.47.54
http://today.reuters.it/news/newsArticle.aspx?type=topNews&storyID=2005-08-21T103244Z_01_ZAM136628_RTRIDST_0_OITTP-PAPA-MESSA-21AGOSTO.XML

In particolare:


"Significa che libertà non vuol dire godersi la vita, ritenersi assolutamente autonomi, ma orientarsi secondo la misura della verità e del bene, per diventare in tal modo noi stessi veri e buoni"

Edonisti che non siete altro! :asd:

_Jackie_
22-08-2005, 19.08.39
Sono cresciuto in una zona con un prete "nuovo stampo", i ragazzi che escono all'oratorio qui sono persone "normalissime" (passatemi il termine, vado di fretta).

I papaboys... facciano quello che si sentono di fare.

:birra:

Di0
22-08-2005, 21.41.40
Originally posted by ..Omega.Rav..
Ne ho conosciuti ben 3 (tre - III)



Scusate, ma ci stiamo dimenticando la cosa più importante!

Il numero di cellulare della lavasciuga!!! (e magari anche le misure)

Sai com'è, dovremmo tornare ad essere "pentiti, contriti e redenti", ma mi serve una mano...

Looky
22-08-2005, 22.21.24
Originally posted by Pantera666
http://today.reuters.it/news/newsArticle.aspx?type=topNews&storyID=2005-08-21T103244Z_01_ZAM136628_RTRIDST_0_OITTP-PAPA-MESSA-21AGOSTO.XML



Dopo aver letto questo articolo sostengo che la chiesa non ha capito un ca... (belino)
Allora dice la religione fai-da-te ma non si chiedono il perchè di questo, io se fossi il papa penserei su questo punto esempio io sono diventato ateo a furia di seguire la chiesa e come me ci sono molte persone (ne conosco molte).
Dichiarazione del papa di pochi giorni fa (diceva in sintesi ): "di non rinnegare il simbolo del crocefisso" cioè viene a dirlo a noi?????????? a noi?????? Vedete che la chiesa non si interessa dei problemi di carattere generale, come se il crocefisso da una finestra lo abbia buttato un cristiano :rolleyes: , poi la chiesa (e questo avviene almeno dal 1500 cioè da quando i crociati vennero perseguitati e uccisi tra torture e supplizzi vari (e questa arebbe la chiesa misericordiosa ?:rolleyes: )) pensa solo a fare soldi su soldi, certa gente (falsa) và dietro a questa farsa per fare bella figura ( faccio esempio stupido) come se uno che ruba e fà soffrire le persone, durante la settimana va in chiesa alla domenica e si confessa (e per la chiesa vige "il perdono") gli viene tutto perdonato, cioè vi sembra giusto?
Il discorso sarebbe lungo e tocca molti punti e argomenti quindi concludo dicendo che per fare del bene non bisogna essere papaboy e sopratutto renderlo pubblico.

P.S. spero di non aver offeso nessuno e di non aver flammato eccessivamente cmq non volevo provocare ma esprimere il mio punto di vista :) (ah spero di nn essere andato OT ):p

EyeSky
23-08-2005, 00.03.41
Originally posted by Looky
poi la chiesa (e questo avviene almeno dal 1500 cioè da quando i crociati vennero perseguitati e uccisi tra torture e supplizzi vari (e questa arebbe la chiesa misericordiosa ?:rolleyes: )) pensa solo a fare soldi su soldi, certa gente (falsa) và dietro a questa farsa per fare bella figura ( faccio esempio stupido) come se uno che ruba e fà soffrire le persone, durante la settimana va in chiesa alla domenica e si confessa (e per la chiesa vige "il perdono") gli viene tutto perdonato, cioè vi sembra giusto?
Il discorso sarebbe lungo e tocca molti punti e argomenti quindi concludo dicendo che per fare del bene non bisogna essere papaboy e sopratutto renderlo pubblico.

P.S. spero di non aver offeso nessuno e di non aver flammato eccessivamente cmq non volevo provocare ma esprimere il mio punto di vista :) (ah spero di nn essere andato OT ):p

quelli del 1500 che citi erano gli appartenenti all'ordine dei Templari, e furono perseguiti per ragioni un pò più complesse di "namo che famo du sordi!" (translation: eliminiamoli che recuperiamo qualche denaro).
Uno che ruba, o che commette un qualsiasi peccato anche gravissimo (omicidio) laddove si pentisse e si confesasse ovviamente ottiene il perdono. Se sei un credente sai molto bene che c'è poco da barare con Dio. Se sei un ladro abitudinario non è che visto che ti confessi il tuo Dio è cosi boccalone da crederti ogni volta. Ovvio che il tuo è un pentimento di convenienza, quindi fasullo. Il prete ti assolve perchè non può leggere nei tuoi pensieri o, meglio, nella tua anima, ma Dio vede e se la ride della tua idiozia.
La confessione non è il salvacondotto per peccare a cuor leggero e questa cosa dovrebbero chiarirle meglio quando si spiegano le basi della fede e della dottrina cristiane.
Esempio? Tutti noi maschietti ci facciamo le pippe. E' un peccato. Atti Impuri, cosidetti (non scendo nella spiegazione teologica della ragione del peccato). Ti fai la prima, ti penti, ti confessi e vieni perdonato. Tout va bien.
Ma poi mica ti fermi. Te ne fai altre. Il pentimento non ha senso se prosegui nel peccare, ovvio che il pentimento è debole. Inutile quindi confessarsi ancora su quel peccato e mostrare l'intenzione di non peccare più quando si sa bene che si peccherà ancora. E' quasi come giurare il falso (altro peccato, pure più grave).

La tua conclusione mi ha lasciato così :|
Ovvio che per fare del bene non bisogno essere papaboyz o chissàche. Né mi sembrava di questo si discorresse. La cosa è pubblica perchè, azzo, ti ci voglio a nascondere un evento così anche se lo volessi. :asd:

EyeSky
23-08-2005, 00.57.10
Originally posted by gaz_berserk
perche ogni volta che ne trovi l'opportunita..anche quando non centra.. l'islam tu lo citi e puntualmente lo offendi...
quando si parla di papaboys LIMITATI e PARLA solo DI LORO...
e non andare a interpellare altre religioni totalmente diverse...facendo paragoni ASSURDI ..tipo IMAM BOYS....:toh:
non riesco a capire percheKazzo c'elhai su con L'ISLAM...

sei uno dei soliti GENII che considera islamici solo i FANATICI e i TERRORISTI... i quali sono la minima parte dei MUSULMANI...

quindi la prossima volta che parli di islam devi tenete PIU RISPETTO
di sicuro TU sei uno di quelli che crede che I CRISTIANI sono la razza superiore TIPO HITLER Con la teoria ARIANA...
buttando nel cesso L'ISLAM , L'EBRAISMO, IL BUDDISMO, e le mille altre religioni...

io pur non essendo affatto religioso.. poiche non so nemmeno una preghiera e L'idea di DIO e una cosa ILLOGICA... nonostante..tuttocio...non mi sogno di OFFENDERE ALCUNA RELIGIONE ....

P.S. ora di sicuro farai una delle tue solite repliche NAZZISTE offendendo l'islam o chi per ESSO :|
AGIP

scusa ma non avevo letto. :D
Grazie per avermi dato ragione, anche se con il solito modo sconclusionato.
Se sali in cattedra solo per una banalità come imamboys posso solo immaginare cosa avresti vomitato se avessi espresso pareri eguali a quelli espressi da altri sui papaboys nella loro, eventuale, controparte islamica.
Io non penso che i musulmani siano tutti terrosti, tu l'hai detto (cit. :asd: )
Il rispetto non lo si domanda ma lo si offre. Sinceramente sentirti parlare di rispetto mi fa quantomeno sorridere, non credi? :)
I cristiani non sono una razza, ma una religione la quale è tra le altre cose scissa in diverse confessioni religiose. Non fare confusione, dai! La teoria dell'arianesimo ovvero della purezza della razza nazista, poi, qua nun c'azzecca nulla.
Il fatto che tu non sia religioso e non conosca nemmeno una preghiera s'era arguito dai tuoi interventi.

:birra:

E' stata una replica nazista? o nazzista?
No, forse solo un po petrolifera.
ESSO :metal:


:roll3:

Waaagh
23-08-2005, 09.10.15
su ragazzi ma perchè non capite? tutte le religioni sono sbagliate, a prescindere che dio esista o meno (cosa su cui, in teoria, si può discutere)

come può l'uomo dire "dio mi ha dato queste regole" nel 2000 a.C., e sperare che siano ancora valide nel 2000 d.C.???

Sapete che durante il Sabato gli ebrei non possono premere un interrutore della luce? sarebbe "lavoro"? forse mille anni fa accendere una luce era un lavoro (tagliare la legna, buttarla nel fuoco, ecc..) ma adesso decisamente no...

e questo vale particolarmente per la religione Cattolica

una religione che ogni cento anni si inventa un Dogma o una nuova interpretazione della dottrina... che casualmente spesso poteva servire anche, marginalmente, casualmente, a fare gli interessi del Vaticano. Uno su tutti l'infallibilità del papa ("ragazzi il nostro capo di stato ha sempre ragione, è dio che lo dice...") o la storia che gli ebrei sono colpevoli di deicidio ("quei ricchi mercanti ebrei hanno ucciso l nostro dio! confischiamogli tutti i soldi!")

insomma avrete capito che non amo la Chiesa Cattolica, ma non fraintendetemi: non amo nessuna Chiesa, solo che di quella Cattolica parlo perchè ne so qualcosa.

Per quanto riguarda i papaboys.. beh... non credo siano come il caposcout citato qualche post fa... e poi vorrei sapere quante papagirlz quando hanno le mestruazioni si fanno abluzioni complete tutto il giorno e non si fanno toccare per una settimana per non contaminare gli altri, come sta scritto nel Levitico...

vabbè vado a farmi una sega:D

Looky
23-08-2005, 18.51.55
Originally posted by EyeSky

La cosa è pubblica perchè, azzo, ti ci voglio a nascondere un evento così anche se lo volessi. :asd:

La cosa che dici te è solo una sceneggiata una messa in scena, i soldi spesi per fare quell' "evento" li avessero dati in beneficenza sarebbe stato meglio :sisi:

stan
23-08-2005, 19.16.15
Originally posted by Looky
La cosa che dici te è solo una sceneggiata una messa in scena, i soldi spesi per fare quell' "evento" li avessero dati in beneficenza sarebbe stato meglio :sisi:

* straquoto

Dero88
23-08-2005, 19.32.30
Originally posted by Looky
La cosa che dici te è solo una sceneggiata una messa in scena, i soldi spesi per fare quell' "evento" li avessero dati in beneficenza sarebbe stato meglio :sisi:

*

Cito da BuoniPresagi (http://buonipresagi.splinder.com/):
La Gmg costa alla chiesa100 milioni di euro. Ieri per caso sono capitato sul sito dell'Unicef. L'unicef ha bisogno di soldi per alcuni suoi progetti in giro per il mondo. La cosa divertente è che con i 100 milioni di euro spesi per riempire le strade di Colonia di idioti con il cappellino blu che urlano "BENEDETTO!" si finanziano tutti quei progetti, e avanzano ancora un mucchio di soldi. Questo grida vendetta.

EyeSky
23-08-2005, 22.36.11
Originally posted by Looky
La cosa che dici te è solo una sceneggiata una messa in scena, i soldi spesi per fare quell' "evento" li avessero dati in beneficenza sarebbe stato meglio :sisi:

Questo è buonismo nudo e crudo. Anzi, no, nemmeno, questo è il peggiore dei qualunquismi. Perchè tu non vendi il computer che usi per navigare sul forum e sfami per un anno una famiglia del buco del culo del mondo? Perchè tu non sei un religioso? non sei la chiesa?
e chi ti dice che la chiesa nella sua totalità non faccia ugualmente del bene?
Quelli che spara la cavolata che hai sparato te, non colgono un elemento essenziale: la chiesa è anche un'organizzazione e come tale usa la pubblicità, gli eventi, le manifestazioni sia a scopo spirituale (evangelizzare) sia a scopo economico (sostenersi).


Infallibilità del Papa, introdotta nel Concilio Vaticano I, 1870
significa la garanzia dell'assistenza dello Spirito Santo al Papa nell'atto d'insegnare in materia di fede e di morale. E questa assistenza non riguarda soltanto gli atti straordinari del Magistero (come la proclamazione di un dogma (per esempio quello dell'Immacolata Concezione), ma anche il Magistero ordinario, costituito dalle encicliche, dalle Lettere apostoliche e dai diversi discorsi che costituiscono appunto l'insegnamento ordinario con cui il Pontefice si rivolge ai fedeli e a tutti gli uomini.

per il resto detto da Waaasg stendo un velo pietoso. :asd:

Di0
23-08-2005, 22.58.33
Originally posted by EyeSky
Questo è buonismo nudo e crudo. Anzi, no, nemmeno, questo è il peggiore dei qualunquismi. Perchè tu non vendi il computer che usi per navigare sul forum e sfami per un anno una famiglia del buco del culo del mondo? Perchè tu non sei un religioso? non sei la chiesa?
e chi ti dice che la chiesa nella sua totalità non faccia ugualmente del bene?
Quelli che spara la cavolata che hai sparato te, non colgono un elemento essenziale: la chiesa è anche un'organizzazione e come tale usa la pubblicità, gli eventi, le manifestazioni sia a scopo spirituale (evangelizzare) sia a scopo economico (sostenersi).


Il problema è che storicamente la chiesa ha sempre avuto un'idea piuttosto energica del termine "sostenersi".
Almeno adesso le indulgenze le danno gratis, comunque non è questo il punto.
Anche perché in effetti un evento come questo ha tutto il diritto di essere organizzato, indipendentemente dai soldi che può richiedere.
In teoria è come i concerti Live8 e Co.: non fa guadagnare nulla direttamente, ma sensibilizza e pubblicizza un problema.
Anche lì potevano prendere direttamente i soldi dell'organizzazione e darli in beneficenza, ma talvolta è meglio agire diversamente.
In teoria qui è la stessa cosa. In teoria. In pratica mi sa tutto di presa per i fondelli.

EyeSky
23-08-2005, 23.08.51
Originally posted by Di0
Il problema è che storicamente la chiesa ha sempre avuto un'idea piuttosto energica del termine "sostenersi".
Almeno adesso le indulgenze le danno gratis, comunque non è questo il punto.
Anche perché in effetti un evento come questo ha tutto il diritto di essere organizzato, indipendentemente dai soldi che può richiedere.
In teoria è come i concerti Live8 e Co.: non fa guadagnare nulla direttamente, ma sensibilizza e pubblicizza un problema.
Anche lì potevano prendere direttamente i soldi dell'organizzazione e darli in beneficenza, ma talvolta è meglio agire diversamente.
In teoria qui è la stessa cosa. In teoria. In pratica mi sa tutto di presa per i fondelli.
la medesima ipotesi vale per qualsiasi evento che si prefigga una scopo di beneificienza, dunque. Anzi, da quello che si legge sui giornali sono ancora meno credibili le varie raccolte pro-questo e pro-quello. eppure... :)

Di0
23-08-2005, 23.21.11
Originally posted by EyeSky
la medesima ipotesi vale per qualsiasi evento che si prefigga una scopo di beneificienza, dunque. Anzi, da quello che si legge sui giornali sono ancora meno credibili le varie raccolte pro-questo e pro-quello. eppure... :)

Su questo siamo d'accordo. Difatti diffido molto delle raccolte di fondi per le varie associazioni, manda un SMS qui, dai il numero della carta di credito lì e compagnia bella.
Come quella idea di donare le vecchie lire per la ricerca sul cancro. Tantissime persone (noi pure) lo hanno fatto, felici di fare del bene sbarazzandosi delle inutili monetine, colpiti dall'idea originale e forse dallo slogan. Poi Striscia o chi per essa ha trovato tutti i bidoni abbandonati o non raccolti. Bella cosa.
Comunque è off-topic.
Resta il fatto che la chiesa non è un'associazione di beneficenza (o una "fate-bene-fratelli" come diceva il mio prof. di Storia), quindi può fare dei suoi fondi quello che vuole, anche fininziarci il mercato nero delle armi e della prostituzione in cambogia, se lo ritiene opportuno in materia di fede.
Scherzi a parte, non discuto la leggitimità dell'operazione Colonia2006, soltanto il valore effettivo dell'evento.

Looky
23-08-2005, 23.47.40
Originally posted by EyeSky
Perchè tu non vendi il computer che usi per navigare sul forum e sfami per un anno una famiglia del buco del culo del mondo?

Perchè altrimnti non potrei risponderti :dentone:

Looky
23-08-2005, 23.54.37
E poi piano con le parole perche non siamo ne amici ne parenti ne ecc. ecc.

Allora dimmi te almeno 3 motivazioni perchè è meglio fare ste buffonate invece di dare i soldi alle persone che hanno bisogno?

E poi non ti pare un pò esagerato spendere 100 MILIONI di euro per una cosa che non ha portato a nulla ed è tutto esattamente come prima, non credo che la gente da ora in poi non uccida e non rubi + :rolleyes:

Alceo
24-08-2005, 00.02.31
Originally posted by Looky
Allora dimmi te almeno 3 motivazioni perchè è meglio fare ste buffonate invece di dare i soldi alle persone che hanno bisogno?

E poi non ti pare un pò esagerato spendere 100 MILIONI di euro per una cosa che non ha portato a nulla ed è tutto esattamente come prima, non credo che la gente da ora in poi non uccida e non rubi + :rolleyes:

Non è vero che non ha portato nulla.
Ha permesso alla chiesa di rafforzarsi, di contarsi, di accrescere la sua sfera di influenza.



Prima missione della chiesa è quella di autoriprodursi e di rafforzarsi. Tutto il resto viene dopo ed è giustifcato dal fatto che esso è possibile attraverso la struttura della chiesa stessa.
Dal punto di vista della chiesa quei soldi sono spesi al meglio

Del resto la Chiesa stessa non è un'istituzione monolitica ma ha mille anime spesso in stridente contraddizione tra loro.

dal blog di Beppe Grillo (http://beppegrillo.it/ )



Giornate mondiali della gioventù (GMG) a Colonia, bagno di folla (soprattutto italiana) per Benedetto XVI.

Del resto da mesi il vertice della Cei stava preparando l’avvenimento, aiutato economicamente da sponsor eccellenti. Ma alcune di queste “sponsorizzazioni” hanno irritato una parte del mondo cattolico.

Tanto che alla vigilia dell’evento tedesco, le riviste Mosaico di Pace, Missione Oggi e Nigrizia hanno denunciato la presenza “ingombrante” della Banca di Roma, istituto del gruppo Capitalia al primo posto tra i maggiori sostenitori del commercio di armi.

Cos’è successo? Che in tutte le parrocchie italiane, per promuovere la manifestazione di questi giorni, era arrivato un drappo-striscione (mt 1,90 x 0,70) del servizio nazionale per la pastorale giovanile della Cei, che annunciava la Giornata Mondiale della Gioventù.
La richiesta era che fosse esposto all'interno o all'esterno della chiesa, comunque in luogo visibile e frequentato anche per la preghiera o per incontri vari.

Oltre all’immancabile Tim e ad altre aziende, compariva in bella vista anche il logo della Banca di Roma.
Le tre riviste cattoliche si sono chieste, innanzitutto, se era proprio necessario dover esporre in Chiesa (e per un paio di mesi) striscioni con pubblicità varie.

Ma, soprattutto, se era necessario chiedere aiuto all’istituto di credito che, in base alla Relazione che la Presidenza del Consiglio è tenuta ad inviare annualmente al Parlamento sull’import ed export di armi, risulta aver fornito, nel 2004, i propri servizi per l'esportazione di armi dall'Italia per oltre 395 milioni di euro, ricoprendo oltre il 30% delle transazioni e accrescendo la propria attività nel settore rispetto al 2003, anno nel quale aveva svolto operazioni per oltre 224 milioni di euro.

Il documento firmato Mosaico di Pace, Missione Oggi e Nigrizia, e diffuso nei loro siti, ha scatenato reazioni e prese di posizioni dure.
In particolare dal Comitato italiano per il sostegno economico alla GMG, che ha criticato l’intervento delle riviste.
Tuttavia, in mezzo a tante parole (i “papaboys” nel loro sito hanno criticato quella sponsorizzazione), ci sono stati anche gesti significativi di parroci e associazioni che, armati di forbici o pittura coprente, si sono dati da fare per eliminare il nome della "banca armata" dal drappo giallo e arancione della GMG.

arcobalenotturno
24-08-2005, 09.31.32
per me possono fare quello che vogliono...contenti loro di andare a vedere il Papa a Colonia in mezzo a tutta quella gente...


però che non mi vengano a rompere: a Berlino coi miei amici abbiamo incontrato un gruppo sardo e una di queste appena sentito che eravamo italiani a inisitere xè il giorno seguente andassimo anche noi a Colonia :tsk:

destino
24-08-2005, 11.36.03
Originally posted by nirai
però che non mi vengano a rompere: a Berlino coi miei amici abbiamo incontrato un gruppo sardo e una di queste appena sentito che eravamo italiani a inisitere xè il giorno seguente andassimo anche noi a Colonia :tsk:

ti aveva invitato a fare una orgia con lei e tu hai rifiutato? :.:

EyeSky
25-08-2005, 18.07.04
[QUOTE]Originally posted by Alceo
CUT
ti quoto correggendo solo un dettaglio: la prima cosa per la chiesa è l'evangelizzazione, ovvero portare il messaggio cristiano-cattolico di Cristo e della Redenzione.
Un tempo (medioevo) si spedivano i monaci nel buco del culo del mondo. A volte avevano successo a volte tornavano a pezzi. Oggi si fanno i meeting, si usa la tv, la radio, la stampa. Non pretenderete che la Chiesa rimanga al medioevo, vero?

EyeSky
25-08-2005, 18.09.29
Originally posted by EyeSky
[QUOTE]Originally posted by Alceo
[B]CUT
ti quoto correggendo solo un dettaglio: la prima cosa per la chiesa è l'evangelizzazione, ovvero portare il messaggio cristiano-cattolico di Cristo e della Redenzione.
Un tempo (medioevo) si spedivano i monaci nel buco del culo del mondo. A volte avevano successo a volte tornavano a pezzi. Oggi si fanno i meeting, si usa la tv, la radio, la stampa. Non pretenderete che la Chiesa rimanga al medioevo, vero?


edit: poi non ho capito l'uscita su "adesso non ci saranno più furti ecc.". :doubt: Non è compito della Chiesa prevenire i crimini, quello è compito dello Stato, di ogni singolo Stato. Mi sa che stai facendo un po di confusione. :asd:

Alceo
25-08-2005, 18.53.40
Originally posted by EyeSky

edit: poi non ho capito l'uscita su "adesso non ci saranno più furti ecc.". :doubt: Non è compito della Chiesa prevenire i crimini, quello è compito dello Stato, di ogni singolo Stato. Mi sa che stai facendo un po di confusione. :asd:


A cosa ti riferisci? :doubt:


Mi sa che hai fatto un po' di casino con il tasto"modifica" e "quota" :rolleyes:

EyeSky
25-08-2005, 19.04.58
Originally posted by Alceo
A cosa ti riferisci? :doubt:


Mi sa che hai fatto un po' di casino con il tasto"modifica" e "quota" :rolleyes:

Mi pare ovvio mi riferissi a quanto scritto da Looky ;)

Looky
25-08-2005, 19.31.28
Forse ho un pò esagerato.... ma volevo solo sottolineare l'inutilità di "eventi" così grandi che non sensibilizzano nessuno (e come ripeto molto costosi) per andare lì sentire sempre le solite frasi da cioccolatino e sempre lesolite cose banali . cmq ripeto per me quei soldi li avessero dati in beneficenza sarebbe stato meglio :)

EyeSky
26-08-2005, 14.42.59
Originally posted by Looky
Forse ho un pò esagerato.... ma volevo solo sottolineare l'inutilità di "eventi" così grandi che non sensibilizzano nessuno (e come ripeto molto costosi) per andare lì sentire sempre le solite frasi da cioccolatino e sempre lesolite cose banali . cmq ripeto per me quei soldi li avessero dati in beneficenza sarebbe stato meglio :)

il fatto che non interessino a te non è indice di inutilità ;)
Per molte persone quel genere di eventi sono l'occasione anche per misurarsi con altre persone con le quali condividono la medesima fede e che probabilmente non incontrerebbero mai. Conoscere gente, scambiarsi esperienze.Già questo ripaga alla grande.
Tu parli di sensibilizzazione, a mio avviso, cannando l'accezione. Quell'evento è pubblico, ma le persone che maggiormente va a sensibilizzare sono coloro che vi partecipano, i fedeli. Se poi anche un solo nuovo fedele si aggiunge grazie all'opera di evangelizzazione che un evento come quello produce, credimi, la chiesa si sente ripagata mille volte.
:birra:



e vendi quel dannato computer e sfama la famigliola del Burundi :asd:

Mischa
26-08-2005, 15.22.40
Originally posted by lady_winc
http://www.manikomio.it/papaboys/stopmanson/

Marilyn Manson è un emissario del demonio.
:rolleyes: Son curioso di vedere cosa accadrà quando scopriranno che si sposa con rito cattolico. Suicidio di massa? Disconoscimento delle autorità religiose? Impalazione del sacerdote tanto ardito da officiare la cerimonia? E in tal caso, Ratzie che dirà, se i papaboyz gli impalano un connazionale? Dopo che se li è sorbiti per interminabili ore, che sotto sotto in realtà s'è annoiato dabbestia e non vedeva l'ora di andarsene da quella tortura (e poi lo sanno tutti che lui i papaboyz in realtà li odia perché gli ricordano quello prima, potesse li riempirebbe di mazzate con il pastorale, si vede mentre se li sciroppa, gli vengono le nocche bianche bianche bianche da quanto lo stringe), ecco, Ratzie, che dirà in tal caso? Scomunica globale dei papaboyz? Anatema carpiato? Oppure: impedimento del matrimonio, con pronunzia furente dal finestrone, di motto curiosamente rimembrante flash manzoniani ("Questo matrimonio non s'ha da etc.")? Accoglimento del figliol prodigo mansoniano nel gregge dei buoni, sua beatificazione per acclamazione di massa da parte dei papaboyz e concerto davanti a S. Pietro per natale? Si accettano scommesse: Suicidio di massa, venti euro; disconoscimento autorità: 5 euro; impalazione del prete su pubblica piazza, con o senza rogo: 12 centesimi; scomunica globale: sei euro; anatema carpiato: quindicimilaventidue euro; per tutto il resto, c'è il tgcom.

EyeSky
26-08-2005, 15.30.30
Originally posted by Mischa
Son curioso di vedere cosa accadrà quando scopriranno che si sposa con rito cattolico. Suicidio di massa? Disconoscimento delle autorità religiose? Impalazione del sacerdote tanto ardito da officiare la cerimonia? E in tal caso, Ratzie che dirà, se i papaboyz gli impalano un connazionale? Dopo che se li è sorbiti per interminabili ore, che sotto sotto in realtà s'è annoiato dabbestia e non vedeva l'ora di andarsene da quella tortura (e poi lo sanno tutti che lui i papaboyz in realtà li odia perché gli ricordano quello prima, potesse li riempirebbe di mazzate con il pastorale, si vede mentre se li sciroppa, gli vengono le nocche bianche bianche bianche da quanto lo stringe), ecco, Ratzie, che dirà in tal caso? Scomunica globale dei papaboyz? Anatema carpiato? Oppure: impedimento del matrimonio, con pronunzia furente dal finestrone, di motto curiosamente rimembrante flash manzoniani ("Questo matrimonio non s'ha da etc.")? Accoglimento del figliol prodigo mansoniano nel gregge dei buoni, sua beatificazione per acclamazione di massa da parte dei papaboyz e concerto davanti a S. Pietro per natale? Si accettano scommesse: Suicidio di massa, venti euro; disconoscimento autorità: 5 euro; impalazione del prete su pubblica piazza, con o senza rogo: 12 centesimi; scomunica globale: sei euro; anatema carpiato: quindicimilaventidue euro; per tutto il resto, c'è il tgcom.

:roll3:

hai mai letto quel libretto vecchio di almeno una decina d'anni sui messaggi subliminali delle canzoni rock, strumento del demonio? Quello si che è da ribalt

azanoth
26-08-2005, 15.50.57
http://www.worth1000.com/entries/10500/10980_w.jpg

http://www.vocinelweb.it/faccine/pazze/21.gif

Nessuno_87
26-08-2005, 16.35.25
http://www.albinoblacksheep.com/flash/stairway.php :teach:




Subliminal messages :metal:

Looky
26-08-2005, 16.51.17
Originally posted by EyeSky
il fatto che non interessino a te non è indice di inutilità ;)

No è che pago il canone rai e pagare x vedere la messa e ste buffonate mi gira un po il culo (perchè la chiesa non si fà un canale tutto suo??)

Approposito del mio pc l'ho cambiato 4 mesi fà (e me lo sono pagato lavorando) e da quello che mi è costato col caxxo che lo vendo :p e poi se ragionassimo tutti come dici te dovremmo andarein giro tutti con al posto dei vestiti un sacco di della monnezza :D

UAranger
26-08-2005, 16.55.14
Originally posted by Looky
No è che pago il canone rai e pagare x vedere la messa e ste buffonate mi gira un po il culo (perchè la chiesa non si fà un canale tutto suo??)



stesso discorso potrebbe farlo uno che odia il calcio ecc.....; la rai ha i suoi programmi rivolti ad una grande varietà di utenti e uno decide cosa vedere ;)

EyeSky
26-08-2005, 16.58.51
Originally posted by Looky
No è che pago il canone rai e pagare x vedere la messa e ste buffonate mi gira un po il culo (perchè la chiesa non si fà un canale tutto suo??)

Approposito del mio pc l'ho cambiato 4 mesi fà (e me lo sono pagato lavorando) e da quello che mi è costato col caxxo che lo vendo :p e poi se ragionassimo tutti come dici te dovremmo andarein giro tutti con al posto dei vestiti un sacco di della monnezza :D

Il canone RAI non ha alcuna connessione con i programmi che trasmette. Il canone RAI è di fatto una tassa di possesso sugli apparechi audiovisivi. :D
Anyway, temo sia un evento e come tale vada trasmesso se non altro per dovere di cronaca. Come per le olimpiadi, per la finale di champions magari tra una squadra inglese e una dello srilanka...hai voglia a dire :stica: