PDA

Visualizza versione completa : Amici del Jazz e del Blues...



Nightal
18-08-2005, 00.03.22
...indirizzatemi :D
se qualcuno ha conoscenza di questi due generi (o anche solo di uno non fa niente) volevo chiedere se mi poteva introdurre a questi nuovi (per me) generi musicali, visto che ne sono sempre stato incuriosito e qua a Perugia fanno sempre l'Umbria Jazz e ascoltando qualche pezzo mi è venuta voglia di farmi una cultura
da dove posso cominciare? grazie anticipatamente ;)

azanoth
18-08-2005, 10.40.04
Cominciando con le Big Band:

Duke Ellington

Count Basie

Thad Jones & Mel Lewis

Gil Evans

-------------------------------------------------------

Solisti:

Charlie Parker

Thelonious Monk

John Coltrane

Stan Getz

---------------------------------------------------

Tra i moderni,imperdibile l'innovatore,Vince Mendoza.

Pat Metheny Group

Oregon

Yellowjackets

Ma le liste possono essere lunghissime,ti converrebbe anche postare qualche preferenza inerente all'epoca o gli strumenti solisti che ti interessano maggiormente.

Per il Blues,comincia con fiducia ascoltando Robert Johnson.

(ora però arriva magari quel frocione di Boda a lamentarsi delle lunghe liste di nomi:dentone: )

:birra:

Nightal
18-08-2005, 12.23.03
grazie mille Azanoth, più la lista è lunga e meglio è :D
io in generale sono un maniaco della chitarra elettrica cmq, ma adoro anche il basso e in minor maniera la batteria
poi non so che altri tipi di strumenti si usano
adesso comincia l'opera di ricerca ;)

azanoth
18-08-2005, 12.29.43
Originally posted by Nightal
grazie mille Azanoth, più la lista è lunga e meglio è :D
io in generale sono un maniaco della chitarra elettrica cmq, ma adoro anche il basso e in minor maniera la batteria
poi non so che altri tipi di strumenti si usano
adesso comincia l'opera di ricerca ;)

Senti,dai anche un ascolto a

David Gilmore - Ritualism

e

Chad Wackerman - Legs Eleven

sono due produzioni abbastanza fresche e dell'ultima ora nelle quali,chitarra e drum set la fanno da padroni,due proposte di grande qualità che ti permetteranno di avere un buon orientamento anche con i modus più moderni pur restando nella matrice del miglior be-bop tradizionale.

Per il basso,comincia dal grande Charlie Mingus,approda a Jaco Pastorius e dai un bell'ascolto al 6 corde di Alain Caron senza dimenticare le forme martellanti di Marcus Miller e Steve Swallow.

:birra:

Max.Col
18-08-2005, 12.33.45
John Coltrane - A Love Supreme
Miles Davis - Kind of Blue
(e già qui ne avresti per anni...)
Miles Davis - Birth of the Cool
John Coltrane - Giant Steps

ascoltati questi, che sono le pietre miliari più pietre miliari che ci siano, se vuoi ulteriori consigli basta chiedere ;)

se vuoi qualcosa di fusion, Weather Report - Heavy Weather

Akujin
18-08-2005, 12.35.36
scusate se mi inserisco... ma qualche gruppo/cd dove predomina la tastiera elettrica c'è? :look:

azie :D

Nightal
18-08-2005, 12.36.00
penso che tutti i nomi che mi avete dato siano sufficenti! grazie mille! :birra:

Max.Col
18-08-2005, 12.42.18
Originally posted by Akujin
scusate se mi inserisco... ma qualche gruppo/cd dove predomina la tastiera elettrica c'è? :look:

azie :D

uno su tutti, Weather report

http://www.binkie.net/zawinul/Images/WeatherUpdate/joe.jpg

:hail:

azanoth
18-08-2005, 12.45.45
Originally posted by Max.Col
uno su tutti, Weather report

http://www.binkie.net/zawinul/Images/WeatherUpdate/joe.jpg

:hail:

:hail:

Cerca anche i repertori del loro fondatore Joe Zawinul,sono belli e sconfinati.

Inoltre ti consiglio

Chick Corea Elecrik Band

:birra:

Akujin
18-08-2005, 13.12.38
grazie ancora :D

Fenriz_666
18-08-2005, 18.07.12
Mi inserisco anche io:
Ma dire JAZZ non è un termine un po' troppo ampio per capire che cosa uno desideri ascoltare?
Vedo di spiegarmi meglio: all'interno del genere Jazz,non andrebbero inclusi anche altri stili quali SOUL FUNK FUSION ecc ?
Se la risposta fosse si consiglio caldamente all' autore del topic i due dischi che mi hanno aperto la mente allontanandola dalla fossilizzazione sul genere metal ovvero: TOWER OF POWER "soul vaccination live" e BILLY COBHAM "a funky thide of sings".
Nel caso mi fossi sbagliato mi riprometto un giorno o l'altro di aprire un bel topic sul FUNK.

blamecanada
18-08-2005, 21.46.23
Originally posted by Nightal
...indirizzatemi :D
se qualcuno ha conoscenza di questi due generi (o anche solo di uno non fa niente) volevo chiedere se mi poteva introdurre a questi nuovi (per me) generi musicali, visto che ne sono sempre stato incuriosito e qua a Perugia fanno sempre l'Umbria Jazz e ascoltando qualche pezzo mi è venuta voglia di farmi una cultura
da dove posso cominciare? grazie anticipatamente ;)

Ma quale cultura... tu ascolti gay metal, cosa potrai mai capire di Jazz e Blues :roll3:.

Nightal
19-08-2005, 01.50.10
Originally posted by blamecanada
Ma quale cultura... tu ascolti gay metal, cosa potrai mai capire di Jazz e Blues :roll3:.
e te pareva che spuntava lui...io sono un ascoltatore fine e raffinato!

NewBusterSword
19-08-2005, 03.55.34
Originally posted by azanoth
Chick Corea Elecrik Band
questi forse sono un po pesantucci come primi ascolti (seppur grandi)

TsubyJap
19-08-2005, 04.52.54
w il jazz di st germain :D

TrustNoOne
19-08-2005, 14.54.50
Originally posted by NewBusterSword
questi forse sono un po pesantucci come primi ascolti (seppur grandi)

Pesanti? ma che stiamo a scherza'... Metheny ad esempio io lo trovo 100millemila :mille: volte piu' pesante della electric band...

azanoth
19-08-2005, 15.29.54
Originally posted by TrustNoOne
Pesanti? ma che stiamo a scherza'... Metheny ad esempio io lo trovo 100millemila :mille: volte piu' pesante della electric band...

Beh,ascoltando Zero Tolerance for Silence mi trovo pienamente concorde:sisi:

Non dimenticherò facilmente un concerto allo stadio di Palermo dell'84:lo accompagnavano Charlie Haden e Billy Higgins...improvvisazioni free e vorticose della durata di 20 minuti l'una...uno stadio in trip:teach:

:birra:

NewBusterSword
19-08-2005, 16.47.52
allora, qui si parla di cose completamente diverse
per prima cosa "zero tolerance" è un esperimento bell'e buono, non si puo certo considerare jazz, altrimenti qualsiasi altra cosa lo è tranquillamente
poi sia metheny che la elektrik band piu che jazz sono fusion e siccome nightal voleva essere "iniziato" al jazz in senso puro (o almeno cosi ho inteso io), non mi sembrava il caso di dargli consigli su cose che seppur grandi potevano sviarlo da quello che voleva conoscere realmente. penso che sia meglio per lui ascoltarli in una fase piu avanzata, perche in effetti sono dei must e vanno conosciuti, ma non all'inizio
infine volevo precisare che io con "pesante" non intendo certo la sonorita (per me sono pesanti i meshuggah, non chic o pat) o la durata del pezzo (coltrane ha registrato delle sessioni di oltre 40 minuti di improvvisazione, quindi non c'entra), bensi il genere in se e la struttura delle canzoni: trovo che ci siano soluzioni armoniche, melodiche e strutturali decisamente piu complesse da comprendere per uno che inizia ora l'ascolto del jazz, di quanto non lo siano le 12 battute di un blues o la struttura AABA di uno standard
tutto qui

PS
e cmq devo ancora comprarmi la maglietta di zero tolerance :D