PDA

Visualizza versione completa : L'Arte In Cucina



azanoth
11-08-2005, 17.48.34
Sfincionello Cavuru Cavuru (http://www.inventury.com/public/membri/wayland/NEWPICS/Sfincione.mp3)

http://www.palermoweb.com/panormus/immagini/sfincione.jpg

:nerdsaw http://digilander.libero.it/the_writer/D/d63.gif:nerdsaw

Nessuno_87
11-08-2005, 17.51.40
Non si capisce niente :asd:

MarcoLaBestia
11-08-2005, 18.01.04
Reverendo basta con ste lamerate :asd:

Nessuno_87
11-08-2005, 18.16.51
Ah è una lamerata? :doubt:
Io non ci ho capito dentro niente :confused:

Se qualcuno l'ha capito me lo traduce? :asd:

MarcoLaBestia
11-08-2005, 18.21.58
Originally posted by Nessuno_87
Ah è una lamerata? :doubt:Io intendevo il topic :asd:

the matrix
11-08-2005, 18.21.59
ma cos'è? :asd:

Nessuno_87
11-08-2005, 18.25.47
Originally posted by -MarcoTheBest-
Io intendevo il topic :asd:
Ah :|


:asd:

azanoth
11-08-2005, 18.56.55
"Quella mattina avevo un appuntamento dal ginecologo, era previsto per la tarda mattinata ma mentre preparavo la colazione mi telefona la segretaria del medico dicendomi che l'appuntamento e' stato anticipato alle 9. "Caspita" penso, "ho circa mezzora per prepararmi, portare a scuola i bambini ed andare all'appuntamento".
Come ogni donna, tengo particolarmente alla mia igiene intima e divento maniacale quando devo andare dal ginecologo, ma quella mattina ero di fretta. Corro in bagno ed afferro il primo asciugamano che trovo, lo bagno e lo passo accuratamente sulle parti intime. Mi rivesto, accompagno i bambini e mi avvio verso lo studiomedico.
Arriva il mio turno, non e' la prima visita so cosa devo fare e mi accomodo sul lettino cercando di immaginarmi il piu' lontano possibile da dove sono. Ascolto con sufficienza il commento del medico: "Ah, ci siamo fatte carine oggi!!" ma lo prendo come un complimento per mettermi a mio agio.
Ritorno a casa e passo una giornata normale fino all'arrivo di mia figlia. Dal bagno mi urla:"Mamma dove hai messo il mio asciugamano?" ed io le rispondo "Prendine uno pulito dall'armadietto!".
Alla sua risposta avrei voluto sparire dalla faccia della terra, il commento del ginecologo rimbombava incessantemente nella mia testa!!! Infatti mia figlia cercava l'asciugamano su cui aveva messo brillantini e pailettes e che doveve essere appoggiato sul lato della vasca!!!"

:teach:

EyeSky
11-08-2005, 19.00.25
Originally posted by azanoth
[I]" brillantini e pailettes

sono morto.... :asd:
ribalt
:roll3:

stan
11-08-2005, 19.01.01
Originally posted by azanoth
[I]...
:.:



:roll3: :roll3: :roll3:

Nessuno_87
11-08-2005, 19.02.07
ROTFL!!! :roll3:

Ma è la traduzione della canzone? :doubt:

azanoth
11-08-2005, 19.10.55
Originally posted by Nessuno_87
Non si capisce niente :asd:

Chiedete e vi sarà dato (http://www.palermoweb.com/panormus/gastronomia/sfincione.htm) :teach:

Nessuno_87
11-08-2005, 19.31.13
Si ma il significato della canzone? :doubt:


Originally posted by azanoth
Chiedete e vi sarà dato (http://www.palermoweb.com/panormus/gastronomia/sfincione.htm) :teach:

Rispondo con questo:

POLENTA E OSEI

(ricetta antica, ora la caccia agli uccellini è proibita)
(n.d.nessuno: Non preoccupatevi in tempoo di caccia si mangia ancora :evil: )
http://www.brembana.info/cucina/osei.jpg
Ingredienti:
Quaranta uccellini dal becco fino - trenta involtini di lombo di maiale intramezzati da una foglia di salvia - quattro belle guardene - dieci piccoli pezzi di coniglio - cinque patate - mezzo chilo di burro - sale in dose (per otto - dieci persone).
Spennate gli uccelli, bruciacchiateli e infilateli nello spiedo all'estremità dell'asta, alternandoli con i lombi di maiale, le gardene, spelate, bruciacchiate e pulite i pezzi di coniglio e sistemateli al centro dell'asta.
Mettete una foglia di salvia tra un pezzo e l'altro. Sciogliete il burro nella lecarda ( il recipiente che si usa mettere sotto lo spiedo per raccogliere l'unto di cottura).Dopo circa cinquanta minuti di cottura, quando i colli di uccelli diventeranno rigidi, iniziate ad ungerli con il burro sciolto, aiutandovi con un mestolino. Ungeteli lentamente per circa cinquanta minuti. Quando gli uccelli avranno perso il grasso e inizieranno a "schiumare", salateli generosamente. Lasciateli cuocere a fuoco non troppo sostenuto per circa tre ore e mezza. Venti minuti prima di togliere lo spiedo, levate la leccarda, togliete le braci dal fuoco e fate andare ancora lo spiedo perchË perda il grasso rimasto. Ricordate che la cottura allo spiedo va seguita con molta cura e pazienza da vicino, a finche gli uccelli e le carni non secchino troppo.
Sfilate i pezzi dall'asta e metteteli su un vassoio caldo, deponendoli in piu file.
Serviteli bollenti con una polenta fumante.

Polenta e osei :metal: :sbav:


:asd:

destino
11-08-2005, 19.52.18
potremmo lanciare una nuova moda :teach:

brillantini sulla figa da attaccare rigorosamente con la lingua :asd:

Nessuno_87
11-08-2005, 20.01.17
Originally posted by destino
potremmo lanciare una nuova moda :teach:

brillantini sulla figa da attaccare rigorosamente con la lingua :asd:

BEATIFICATE QUEST'UOMO!!!!!!!!! :hail::hail::hail:


:asd:

MIKELE88
12-08-2005, 02.01.20
Si parla di cibo e figa qui?

azanoth
12-08-2005, 09.59.02
Originally posted by MIKELE88
Si parla di cibo e fichi qui?

:sisi:

http://www.ricettepertutti.it/images/fichi.jpg

:teach:

http://sicilyweb.com/foto/31/31-05-49-13.jpg

http://digilander.libero.it/the_writer/D/d121.gif

Nessuno_87
12-08-2005, 13.28.41
Originally posted by azanoth

http://sicilyweb.com/foto/31/31-05-49-13.jpg


Sembra il putrido!!! LOL!!! :asd:

Khorne
12-08-2005, 13.31.36
Beh, essendo che è attaccato ai cessi (i cosi Sebach), potrebbe anche essere :asd:

Cmq azanoth, sei indegno, spammi peggio di un simmino :|
Ah già ma tu SEI un simmino :roll3:

azanoth
12-08-2005, 13.34.44
Originally posted by Khorne
Beh, essendo che è attaccato ai cessi (i cosi Sebach), potrebbe anche essere :asd:

Cmq azanoth, sei indegno, spammi peggio di un simmino :|
Ah già ma tu SEI un simmino :roll3:


:mecry:

fitusu!:metal:

Khorne
12-08-2005, 13.36.16
Originally posted by azanoth
fitusu!:metal:

Realista! :metal:

Nessuno_87
12-08-2005, 13.41.59
Spaaaaaaaam! :metal:


:asd:


Comunque non può essere il putrido, è troppo pulito :asd:

SuperGrem
12-08-2005, 14.58.04
Ma basta!
Uno non può assentarsi un attimo che si trova il forum inzaccherato con sti thread lamer!
E cazzo, ma un po' di ritegno no, mannaggia la paperella?


*click*



















































paillettes sulla ciucia? :.:
Ma na fotina no?

Bertith
12-08-2005, 15.07.54
Originally posted by SuperGrem
paillettes sulla ciucia? :.:
Ma na fotina no?

ma lol Grem :asd:
cmq dalle mie parti li chiamiamo gli abusivi :asd:

Nessuno_87
12-08-2005, 15.10.00
Brillantini sulla brogna :metal:


:asd:

MarcoLaBestia
12-08-2005, 17.11.03
Originally posted by azanoth
"Quella mattina avevo un appuntamento dal ginecologo, era previsto per la tarda mattinata ma mentre preparavo la colazione mi telefona la segretaria del medico dicendomi che l'appuntamento e' stato anticipato alle 9. "Caspita" penso, "ho circa mezzora per prepararmi, portare a scuola i bambini ed andare all'appuntamento".
Come ogni donna, tengo particolarmente alla mia igiene intima e divento maniacale quando devo andare dal ginecologo, ma quella mattina ero di fretta. Corro in bagno ed afferro il primo asciugamano che trovo, lo bagno e lo passo accuratamente sulle parti intime. Mi rivesto, accompagno i bambini e mi avvio verso lo studiomedico.
Arriva il mio turno, non e' la prima visita so cosa devo fare e mi accomodo sul lettino cercando di immaginarmi il piu' lontano possibile da dove sono. Ascolto con sufficienza il commento del medico: "Ah, ci siamo fatte carine oggi!!" ma lo prendo come un complimento per mettermi a mio agio.
Ritorno a casa e passo una giornata normale fino all'arrivo di mia figlia. Dal bagno mi urla:"Mamma dove hai messo il mio asciugamano?" ed io le rispondo "Prendine uno pulito dall'armadietto!".
Alla sua risposta avrei voluto sparire dalla faccia della terra, il commento del ginecologo rimbombava incessantemente nella mia testa!!! Infatti mia figlia cercava l'asciugamano su cui aveva messo brillantini e pailettes e che doveve essere appoggiato sul lato della vasca!!!"Maddaaaai :asd: :asd: :asd:

L'ho detto ke era un topic lamer :asd:

Nessuno_87
12-08-2005, 17.14.57
E da quando un topic nel blah blah non è lamer? (A parte quelli seri) :asd:

azanoth
12-08-2005, 17.51.31
Originally posted by -MarcoTheBest-
Maddaaaai :asd: :asd: :asd:

L'ho detto ke era un topic lamer :asd:


Se desideri un tropic serio,clikka con fiducia qui (https://premium.multiplayer.it/logout.php3?):teach:

Nessuno_87
12-08-2005, 17.55.32
Originally posted by azanoth

Se desideri un tropic serio,clikka con fiducia qui
:teach:

Che burlone... :asd:

Dicevamo di lamerate? :asd:

azanoth
13-08-2005, 10.46.42
Originally posted by Nessuno_87
:teach:


Dicevamo di lamerate? :asd:


http://training_sim.tripod.com/sitebuildercontent/sitebuilderpictures/talking_horse_animated.gif
All’età sveva appartiene la leggenda che parla del cavallo del vescovo di Catania. Dice infatti questa leggenda che il crudele imperatore svevo Enrico VI, che regnò in Sicilia dal 1194 al 1197, impose in Sicilia vescovi e dignitari a lui fedeli, e suoi degni rappresentanti anche quanto a ferocia . Uno di questi crudeli funzionari imperiali era il vescovo di Catania, il quale una volta affidò il suo cavallo più bello a uno scudiero , per portarlo a passeggio sulle balze dell’Etna. Il cavallo a un certo punto, si imbizzarrì, e cominciò a correre verso la cima del vulcano; lo scudiero, ansante e grondante sudore, seguì il cavallo del vescovo fin sulla vetta dell’Etna; ma, arrivato sull’orlo del cratere centrale, il cavallo diede un balzo, e vi sparì dentro. Il povero scudiero si mise a piangere pensando a quale sorte lo aspettava se fosse tornato a mani vuote dal suo feroce signore; quando improvvisamente vide accanto a sé un vecchio, dalla solenne barba bianca, che gli disse: "Io so perché tu piangi; vieni con me,e ti mostrerò dov’è il cavallo del vescovo di Catania". E afferratolo per mano, lo condusse per un passaggio misterioso, attraverso il fumo del vulcano, dentro una sala meravigliosa, p dove c’era un trono tutto d’oro, e sul trono c’era re Artù (che secondo una leggenda inglese vive ancora sull’Etna). Il re gli disse che sapeva tutto di lui e del crudele vescovo di Catania, e gli mostrò, in fondo alla sala, il cavallo che egli cercava, ed aggiunse: "Torna dal tuo vescovo, e digli che sei stato alla corte di re Artù; e digli anche che la sua crudeltà e la sua prepotenza, hanno stancato perfino la pazienza di Dio, che presto lo punirà per mio mezzo; e digli infine che, se vuole il suo cavallo, deve venire a riprenderselo lui stesso, salendo a piedi fin qui; ma se non verrà entro 14 giorni, al quindicesimo giorno egli morirà". E detto questo lo congedò. Lo scudiero, ritornò a Catania, ma il crudele vescovo non gli credette , anzi sostenne che lo scudiero aveva venduto il cavallo; ma, colpito dall’accento di verità del suo servo, non ordinò di decapitarlo, e lo fece imprigionare. Per 14 giorni, lo faceva venire dinanzi a sé e lo interrogava, e lo scudiero raccontava sempre la stessa storia di re Artù; il vescovo non voleva umiliarsi e riconoscere le sue colpe, e mandava sempre gente sull’Etna a cercare il suo cavallo, e la gente non tornava più. Così si andò avanti per 14 giorni; all’alba del quindicesimo giorno il vescovo, esasperato, si fece venire davanti l’intrepido scudiero. "Tu sei uno stregone" lo investì, "tu ti sei divertito a fare scomparire non solo il mio cavallo, ma anche i miei cavalieri e le mie guardie. E io ti darò ora il premio che si conviene agli stregoni come te: non la forca o la decapitazione, ma il rogo. Orsù, guardie, prendetelo e bruciatelo vivo!". Nel dir così si alzò in piedi, ma strabuzzò gli occhi, diede una giravolta, e cadde morto stecchito. La profezia di re Artù si era avverata, e il crudele vescovo aveva terminato per sempre di tormentare i poveri catanesi.
http://www.vocinelweb.it/faccine/pazze/21.gif

Vincent Vega-r
13-08-2005, 11.55.33
Originally posted by Bertith
ma lol Grem :asd:
cmq dalle mie parti li chiamiamo gli abusivi :asd:

ma scherzi?! dalle nostre parti si chiamano "gli onti"!
dove mangi i panini con la salsiccia la cipolla i peperoni e il formaggio alle tre di notte e poi digerisci la settiamana dopo! :asd:

Vincent Vega-r
13-08-2005, 12.00.58
e questo è il più famoso in assoluto perchè fa i panini più onti e gustosi di tutto il veneto
http://psn1997.com/loadhtml/images/badole.gif

il segreto sta nel sudore del paninaro che cola sulla griglia mentre cucina la salsiccia!

Nessuno_87
13-08-2005, 13.01.53
Originally posted by Vincent Vega-r
e questo è il più famoso in assoluto perchè fa i panini più onti e gustosi di tutto il veneto
http://psn1997.com/loadhtml/images/badole.gif

il segreto sta nel sudore del paninaro che cola sulla griglia mentre cucina la salsiccia!

Wooow... la filiale veneta del putrido!!! :roll3:

:asd:

Solo che qua fa le pizze (da mangiare rigorosamente alle 3 di notte) grosse 30cm x 30cm, con quintalate di olio che cola giù...
Putrido per diversi motivi:
1) Il padrone (il putrido appunto) è un mostro (nel senso che è brutto) decisamente repellente da vedersi, con una sudorazione comparabile solo alla fontana di trevi e alle cascate del niagara...
Si dice che il segreto dell'impasto della pizza sia così morbido per essere impastata col sudore al posto dell'acqua. Contiene sali minerali il che è bene :asd:
2) Trovandosi questo simpatico punto di ristoro alla Mandolossa (la strada delle puttane per dircela tutta) verso le 4 di notte si riempie di persone dalla dubbia igiene e dalla dubbia integrità morale (e sessuale :eek2: ) quindi non è bello farci la coda dentro :asd:
3) Dice una leggenda che una volta a un travione era caduto un pezzo di pizza e un topo l'avesse raccolto :vomit:
Rimane una leggenda comunque
4) In un krapfen una volta avevano trovato una mosca :vomit:

Non vi dico le disastrose trasferte al putrido il sabato sera... siamo di solito in 3, ma con una Opel Corsa van a due posti... quindi uno va nel baule :asd:

azanoth
13-08-2005, 14.09.49
http://www.sitevip.net/gifs/bees/bee_flying2__animado.gif
Dì che è tutto ok, Joe
Ho bisogno di un altro drink
Per soffiare sul bicchiere per vedere se sono vivo

Suonami una canzone, Joe
Per riempire le ore fino al mattino
Poi non ti seccherò più
Ooh, mi costruirò una torre
Senza né entrata né uscita
Così che i miei amici possano visitarmi
Di tanto in tanto
http://www.sitevip.net/gifs/tobacco/skull_cig_wte_animado.gif
Dì che è tutto ok, Joe
Ho bisogno di rassicurazioni
Non si sa mai quello che si può incontrare di notte
Ooh, sono solo un’ape indaffarata, ancora all’opera nel mio alveare
Che cerca un altro mondo
Per sognare i miei sogni

C’erano re che ridevano sotto la pioggia
E mi dicevano che avrei guidato la parata
Tutti i colori stavano cambiando, il cielo era in rovina
Le luci stanno tutte brillando su di me e su di te
Continuate a brillare…

Oh dì che è tutto ok, Joe
La notte sarà presto finita
E niente e nessuno lo saprà mai
http://www.sitevip.net/gifs/eye/1PEYE4_animado.gifhttp://www.sitevip.net/gifs/eye/1PEYE5_animado.gif
Apri i miei occhi, Joe
Mi piacerebbe vedere l’alba
L’orologio sul muro dice che è tempo di andarsene
Non si vede mai la stessa faccia due volte
Non si rifà mai la stessa strada
Quel poco di amore che ho conosciuto
Lo tengo per me

Se c’è un fuoco è addormentato nel mio letto
Devo lasciarlo bruciare finché non si spegnerà da solo
Afferra quello che puoi, non starò qui a lungo
O tornerò presto o mai più
Continua a brillare…
http://www.ransen.com/Articles/Arcimboldo/Arcimboldo-Autumn.jpg

Nessuno_87
13-08-2005, 14.16.48
Bella... :sisi:

devo postarla assolutamente, per tutti coloro che non seguono followtherabbit (perlomeno sul forum), che devono assolutamente leggerla:


la ricetta segreta della trifola senza funghi
Prendete una rana, e leccatela q.b. Ora dovreste essere nella situazione mentale giusta per preparare la ricetta.
Procuratevi quattro cetrioli di almeno 25cm e regalateli ad altrettante vostre amiche con i migliori auguri (le suddette amiche saranno poi invitate a consumare la trifola, e non potranno esimersi in virtù dell'omaggio ricevuto - sempre che non siano troppo occupate, ovviamente)
Raccogliete in un cesto dei funghi di bosco: se vedete dei piccoli omini blu con mutandoni e cappelli bianchi uscire dai funghi forse avete leccato la rana troppo a lungo. Nel dubbio schiacciateli con una pala da giardino, dopodichè buttate via i funghi.
Scrivete su un foglio la seguente espressione: 15x2+7-6 e tentate di risolverla. Se ci riuscite, è arrivato di nuovo il momento della rana.
Stendete sul tagliere un mazzo di sedani e tagliateli molto sottili con una mannaia affilata. Eventuali falangi non sono richieste per la buona riuscita della ricetta, ma possono contribuire a dare un gusto particolare al tutto.
Ora mettete sul fuoco una carota, una foglia di insalata e un pomodoro. Se si è bruciato tutto, forse dovreste considerare l'acquisto di una pentola.
Riempite la pentola con una soluzione di alcool al 90%. Se l'operazione vi pare rischiosa, aspettate quando arriverà il momento di accendere il fuoco!
Accendete il fuoco sotto la pentola, dopodichè versate all'interno tutto ciò che riuscite a trovare nel tempo massimo di 1'16". Lasciate bollire lentamente fino a che la vostra cucina sarà ridotta a uno scheletro arso di rovine fumanti, dopodichè recatevi al ristorante insieme alle suddette amiche ed ordinate una trifola senza funghi, in modo da godervi lo spettacolo della preparazione del piatto.
Per non compromettere l'esito di future ricette è buona norma invitare al ristorante anche la rana.

azanoth
14-08-2005, 11.09.56
Chi avra deciso la posizione della figa nel corpo umano?
Solo un geometra del comune poteva mettere un parco
divertimenti vicino ad una discarica.:teach:



:mumble

Nessuno_87
14-08-2005, 13.16.40
Originally posted by azanoth
Chi avra deciso la posizione della figa nel corpo umano?
Solo un geometra del comune poteva mettere un parco
divertimenti vicino ad una discarica.:teach:



:mumble
LOLLLLL!!! :roll3:

Parco divertimenti vicino alla discarica :metal:

ONLY_TRADE
14-08-2005, 13.26.34
Originally posted by Vincent Vega-r
e questo è il più famoso in assoluto perchè fa i panini più onti e gustosi di tutto il veneto
http://psn1997.com/loadhtml/images/badole.gif

il segreto sta nel sudore del paninaro che cola sulla griglia mentre cucina la salsiccia!

oddio rotoloooooo

HAHA

lo conosco bene! E' quello di strada battaglia ad albignasego :roll3: :roll3: :roll3:


:asd:

Nessuno_87
14-08-2005, 13.45.36
:mecry: Me piange, stanotte niente macchina e niente putrido... :mecry:

azanoth
14-08-2005, 14.42.00
http://www.snowcrest.net/cafemocha/images/Ziggy%20animated.gif
'Ndo vadduni da Scammacca i carritteri
ogni tantu lassaunu i loru bisogni e i muscuni
ciabbulaunu supra jeumu a caccia di lucettuli...
'a litturina da ciccum-etnea i saggi ginnici
'u Nabuccu 'a scola sta finennu.
Man manu ca passunu i jonna
sta frevi mi trasi 'nda lI'ossa
'ccu tuttu ca fora c'è 'a guerra
mi sentu stranizza d'amuri...
I'amuri e quannu t'ancontru 'nda strata
mi veni 'na scossa 'ndo cori 'ccu tuttu
ca fora si mori
na' mori stranizza d'amuri...
I'amuri.:teach:
http://www.webdiva.org/cards/love.gif

Nessuno_87
14-08-2005, 20.01.33
Non costringetemi a tirar fuori le canzoni di Charlie Cinelli in Bresciano stretto :sisi:



:asd:

azanoth
01-11-2005, 16.33.00
Ho l'onore di presentarvi le Lasagne vegetariane di


DON SASA'http://digilander.libero.it/the_writer/E/e7.gif®

http://www.inventury.com/public/membri/wayland/fairly/LasagnadiDonSas%E0_0001.jpg

http://www.inventury.com/public/membri/wayland/fairly/LasagnadiDonSas%E0_0021.jpg