PDA

Visualizza versione completa : Made in Italy[parte1]



sharkone
25-07-2005, 15.17.53
Perchè la frutta del Pam di Bologna viene tutta dal SudAfrica e quando va bene dalla Turchia o dalla Spagna?

Perchè in Italia abbiamo le arance piu' buone e il limoni migliori e ci mangiamo quelli degli altri?

Perchè spediamo meno, fottiamo la nostra economia, aiutiamo quella degli altri, e mangiamo di merda?

Ma perchè i Sidis in Calabria hanno tutta roba della provincia dove si trovano o massimo della regione(banane permettendo)?

gentus
25-07-2005, 15.32.15
Originally posted by sharkone
Perchè la frutta del Pam di Bologna viene tutta dal SudAfrica e quando va bene dalla Turchia o dalla Spagna?

Perchè in Italia abbiamo le arance piu' buone e il limoni migliori e ci mangiamo quelli degli altri?

Perchè spediamo meno, fottiamo la nostra economia, aiutiamo quella degli altri, e mangiamo di merda?

Ma perchè i Sidis in Calabria hanno tutta roba della provincia dove si trovano o massimo della regione(banane permettendo)?

semplicemente perche se vuoi le arance in questa stagione non ci sono da noi :D

fabiettone
25-07-2005, 15.35.07
Eh, domande molto intelligenti.

Io ho la fortuna di acquistare in un supermercato che "compra" le arance ad una dittarella del mio paese che però le produce in Sicilia (le arance).

Compriamo dove costa meno, senza chiederci se fa "bene" o meno alla nostra economia.
E potrebbe andare bene, solo che poi il prodotto è pure inferiore per la qualità, e secondo me il cibo dovrebbe essere l'ultima cosa ad essere intaccato dal bisogno di "tirare la cinghia" (pur capendo chi lo fa).

Fra l'altro non so quanto vantaggio abbia l'africa, le arance sono importate da ditte nostre che "assumono" persone del posto con paghe da paura (nel senso negativo).

Aspetto il made in Italy 2 ;)

sharkone
25-07-2005, 15.40.44
Originally posted by fabiettone


Aspetto il made in Italy 2 ;)

Arriva, gia' pronto;)


Cmq concordo, Non aiutiamo loro, aiutiamo i nostri imprenditori perfetto.

Distruggiamo la nostra cultura, la nostra produzione, ingrossando le loro tasche e guadagnando 3/4 euro mangiando merda.

Bello ne?

Doc Zeius
25-07-2005, 15.44.57
Shark ma che discorso è?

Perché non compri solo fiat/alfa romeo/ferrari?

Perché non compri solo armani e d&g?



E' il mercato globale, dove ognuno si orienta verso i prodotti che ritiene migliori o economicamente più vantaggiosi, l'Italia dovrebbe cercare di promuovere meglio i propri beni all'estero invece che lagnarsi chiedendo un assurdo protezionismo (che può avere senso contro paesi agguerriti, non certo contro le arance spagnole che vendono qui alla sir).

sharkone
25-07-2005, 15.48.55
Originally posted by Doc Zeius
Shark ma che discorso è?

Perché non compri solo fiat/alfa romeo/ferrari?

Perché non compri solo armani e d&g?



E' il mercato globale, dove ognuno si orienta verso i prodotti che ritiene migliori o economicamente più vantaggiosi, l'Italia dovrebbe cercare di promuovere meglio i propri beni all'estero invece che lagnarsi chiedendo un assurdo protezionismo (che può avere senso contro paesi agguerriti, non certo contro le arance spagnole che vendono qui alla sir).
Ma le Fiat fan cagare, non si tratta di protezionismo.
Ad armani preferisco spendere poco in bancarella.
Le Ferrari non le compro perche' preferisco investire i soldi in altro, al massimo prendo una Maserati;)

Io compro il meglio, e quando si tratta di frutta in alcuni casi il meglio è firmato made in italy.
In alcuni casi (sidis) c'e', in altri perche' no? Per risparmiare 3-4 euro e mangiare merda ingrossando imprenditori?

Doc Zeius
25-07-2005, 15.52.53
Originally posted by sharkone
Ma le Fiat fan cagare, non si tratta di protezionismo.
Ad armani preferisco spendere poco in bancarella.
Le Ferrari non le compro perche' preferisco investire i soldi in altro, al massimo prendo una Maserati;)

Io compro il meglio, e quando si tratta di frutta in alcuni casi il meglio è firmato made in italy.
In alcuni casi (sidis) c'e', in altri perche' no? Per risparmiare 3-4 euro e mangiare merda ingrossando imprenditori?


Fiat fa cagare?

Poi magari hai una renault o una citroen....


Ad armani preferisci i vestiti cinesi? Ok sacrosanto....

Magari però c'è anche chi preferisce le arance schifose turche a quelle italiane, tu risparmi sugli abiti, loro sull'alimentazione.

fabiettone
25-07-2005, 15.54.16
Originally posted by Doc Zeius


E' il mercato globale, dove ognuno si orienta verso i prodotti che ritiene migliori o economicamente più vantaggiosi,

Purtroppo questo tipo di mercato globale danneggia qualcuno di troppo.
Io ce lo vedo il mercato globale, ma fra paesi che hanno gli stessi diritti civili . Il resto lo chiamo sfruttamento e se posso fare qualcosa per evitarlo, lo faccio (a costo di spendere 1 euro in più per le arance).

Certo stare attenti a tutto è impossibile....ma almeno sulle cose che si conoscono.

ciz

Doc Zeius
25-07-2005, 15.59.26
Originally posted by fabiettone
Purtroppo questo tipo di mercato globale danneggia qualcuno di troppo.
Io ce lo vedo il mercato globale, ma fra paesi che hanno gli stessi diritti civili . Il resto lo chiamo sfruttamento e se posso fare qualcosa per evitarlo, lo faccio (a costo di spendere 1 euro in più per le arance).

Certo stare attenti a tutto è impossibile....ma almeno sulle cose che si conoscono.

ciz



D'accordo... I dazi contro i prodotti cinesi hanno una parvenza di senso (anche se poi dovremmo metterli anche su nike, armani, apple e mille altri, che delocalizzano lì la produzione), ma qui si parla di arance spagnole o turche.... Paesi europei.

fabiettone
25-07-2005, 16.03.19
Originally posted by Doc Zeius
D'accordo... I dazi contro i prodotti cinesi hanno una parvenza di senso (anche se poi dovremmo metterli anche su nike, armani, apple e mille altri, che delocalizzano lì la produzione), ma qui si parla di arance spagnole o turche.... Paesi europei.

Beh ben vengano quelle. Parlavo più in generale di quello che arriva dall'Africa, per ex.

ciz

Il discorso "delocalizzo la produzione" è un modo che hanno le grandi società per continuare a sorriderti con la coscienza sporca. E un modo per "curare" il proprio pargoletto: il marchio.

ciz

4ss0.n3
25-07-2005, 16.05.00
Originally posted by sharkone
Perchè la frutta del Pam di Bologna viene tutta dal SudAfrica e quando va bene dalla Turchia o dalla Spagna?

Perchè in Italia abbiamo le arance piu' buone e il limoni migliori e ci mangiamo quelli degli altri?

Ma perchè i Sidis in Calabria hanno tutta roba della provincia dove si trovano o massimo della regione(banane permettendo)?

Semplicemente perchè costa di meno farli arrivare :)

Sembra un paradosso ma è un ragionamento molto semplice, prendo per esempio i kiwi dalla nuova zelanda. Potrei parlare delle arance dal sud africa o le pesche dal sud america.

Torniamo al nostro kiwi neo zelandese, perchè conviene farlo arrivare dall'altra parte del mondo e non dalla campania? Semplicemente perchè "noleggiare" un intero aereo cargo e trasportare dagli antipodi a milano quantitativi enormi di frutta e verdura costa meno che trasportarli dal sud al nord :)

Per questo motivo all'esselunga non ci sarà mai più un arancia "Provenienza: Sicilia" fino a quando il paese non tornerà competitivo dal punto di vista logistico.

sharkone
25-07-2005, 16.10.42
Originally posted by Doc Zeius
Fiat fa cagare?

Poi magari hai una renault o una citroen....


Ad armani preferisci i vestiti cinesi? Ok sacrosanto....

Magari però c'è anche chi preferisce le arance schifose turche a quelle italiane, tu risparmi sugli abiti, loro sull'alimentazione. Una Opel Corsa del 1985 che ha fatto 350k km e passa senza rompersi:)
Una Fiat degli anni '60, quando erano auto di lusso.
Oppure una Alfa....

Le Fiat proletarie 90 si scassan sempre, poi che siano migliorate negli ultimi 5 anni non mi interessa.

Doc Zeius
25-07-2005, 16.13.42
Originally posted by sharkone
Una Opel Corsa del 1985 che ha fatto 350k km e passa senza rompersi:)
Una Fiat degli anni '60, quando erano auto di lusso.
Oppure una Alfa....

Le Fiat proletarie 90 si scassan sempre, poi che siano migliorate negli ultimi 5 anni non mi interessa.


Non era questo il punto shark e lo sai bene ;)


Ognuno può comprare ciò che desidera e risparmiare sulla carta igenica per pagarsi un rolex... E' libertà.

sharkone
25-07-2005, 16.14.52
Originally posted by Assone_is_back
Semplicemente perchè costa di meno farli arrivare :)

Sembra un paradosso ma è un ragionamento molto semplice, prendo per esempio i kiwi dalla nuova zelanda. Potrei parlare delle arance dal sud africa o le pesche dal sud america.

Torniamo al nostro kiwi neo zelandese, perchè conviene farlo arrivare dall'altra parte del mondo e non dalla campania? Semplicemente perchè "noleggiare" un intero aereo cargo e trasportare dagli antipodi a milano quantitativi enormi di frutta e verdura costa meno che trasportarli dal sud al nord :)

Per questo motivo all'esselunga non ci sarà mai più un arancia "Provenienza: Sicilia" fino a quando il paese non tornerà competitivo dal punto di vista logistico. Appunto.
Risparmio sul cibo quando si potrebbe aiutare la nostra economia a migliorare, aiutando a conservare la nostra cultura e facendo mangiare roba sana ai nostri figli e/o fratelli.

Invece importiamo robaccia da paesi che sono Europei, o non lo sono o lo sono solo sulla carta(Turchia).

Quanto mi manca il Sidis.

Per il resto Armani e co non faccio un discorso di Marchio. Anzi io sono ProLogo(se non si parla di esagerazioni sia chiaro). Ma qui e' off topic, si parla di cibo, roba un pochino piu' interessante per la nostra cultura.

sharkone
25-07-2005, 16.16.56
Originally posted by Doc Zeius
Non era questo il punto shark e lo sai bene ;)


Ognuno può comprare ciò che desidera e risparmiare sulla carta igenica per pagarsi un rolex... E' libertà. Libertà ci siamo. Pero' a questo punto preferisco una economia filo 'ndranghetista piu' arretrata ma sana... ad il Pam.

Questo e' il discorso Made in Italy. Pam risparmia e mangia male, Sidis risparmia ma meno e mangia meglio.

4ss0.n3
25-07-2005, 16.39.00
Ma la frutta e la verdura estera non sono nocive :D

C'è un razzismo ortofrutticolo che non capisco, sono d'accordo nel salvaguardare i nostri prodotti basta semplicemente ci siano agevolazioni per pedaggi autostradali e drastici cali dei prezzi cargo da parte di trenitalia. Far arrivare un Ducato carico di pomodori da Augusta a Milano costa di più di un C-130 carico di pomodori neo zelandesi :)

sharkone
25-07-2005, 16.42.23
Originally posted by Assone_is_back
Ma la frutta e la verdura estera non sono nocive :D
Sarà, fan cagare, provare per credere:angel2:

TsubyJap
26-07-2005, 02.33.07
perchè non cambi negozio? :)

Morfeo81
26-07-2005, 09.56.09
Boh, quello che so, investendo in un discorsio di più ampio respiro, è che la catena di pizzerie più famosa al mondo è Pizza Hut e non RossoPomodoro, e questo mi lascia pensare parecchio.

Siamo una potenza economica, anche se siamo in recessione. Di questo dobbiamo rendercene conto. Persino nel Sud arretrato rispetto al Nord si sono prodotti nomi di livello come Algida e De Cecco, non so se mi spiego.

Insomma, i mezzi li abbiamo eccome, solo che non li sfruttiamo sempre al 100%. Non sfruttiamo tutto quello che abbiamo. Forse la recessione attuale potrebbe essere uno stimolo.

Le Fiat vanno un po' più specificate: fanno cagare soprattutto le carrozzerie, non tanto i motori.

Vediamo come andrà in questi anni.

ribes
26-07-2005, 10.10.56
le possibilità di sviluppo di molti paesi si giocano proprio sull'abbattimento di quelle barriere commerciali (dazi, quote di importazioni) che fanno sì che nei supermercati l'offerta straniera, e in particolare africana e asiatica sia assolutamente sottodimensionata rispetto alle capacità.

Non possiamo volere contemporaneamente un mondo più ricco per tutti e predicare autarchia.

Ciao

ribes
26-07-2005, 10.12.37
Tra l'altro ognuno può scelgiere nel supermercato la catena di prodotti biologici che solitamente sono più buoni, e più costosi, e nella maggior parte dei casi italiani.

Ciao

ribes
26-07-2005, 10.20.31
Originally posted by Morfeo81

Le Fiat vanno un po' più specificate: fanno cagare soprattutto le carrozzerie, non tanto i motori.



Le fiat non hanno più una qualità costruttiva "da utilitaria" (anche se salendo l'impressione di "plasticone" è ancora forte); il problema vero secondo me è stato il volersi collocare in una fetta di mercato in cui questo presupposto è indispensabile ma non basta.
La Stilo come prezzi è in concorrenza con la Golf più che con la Renault Megane o la C4.
Con i soldi di una stilo compri auto francesi più grandi e meglio equipaggiate (C5); chi ne ha da spendere preferisce andare verso un marchio che ti ispira sicurezza, "quasi lusso", e si prende una A3, o una Golf.

Chi non ne ha o va sulle francesi (affidabili da una vita, sicure, economiche) o sulle giapponesi.

E la Fiat che fa? Cerca di rendere esclusivo il suo marchio, cambia logo, spinge sulla Lancia Y con tutta la menata UAU (united against ugly?), fa le felpette stile ventennio imitando i vari marchi italiani del vestire "per bene". Ma la strada è lunga.

Secondo me era meglio continuare sulla vecchia strada: fare utilitarie economiche cercando di diventare affidabili come sono i francesi (o i gaipponesi) adesso, e lasciarsi magari come marchi "lusso" alfa e lancia. Ora invece la fiat mi sembra un pesce lesso che non è ne arte ne parte.

Ciao

sharkone
26-07-2005, 11.46.39
Originally posted by TsubyJap
perchè non cambi negozio? :) Perche' c'e' quello.

Vedremo se la Coop (vicino la casa nuova) offre qualcosa di diverso.

sharkone
26-07-2005, 11.57.30
Originally posted by Morfeo81
Boh, quello che so, investendo in un discorsio di più ampio respiro, è che la catena di pizzerie più famosa al mondo è Pizza Hut e non RossoPomodoro, e questo mi lascia pensare parecchio.

Siamo una potenza economica, anche se siamo in recessione. Di questo dobbiamo rendercene conto. Persino nel Sud arretrato rispetto al Nord si sono prodotti nomi di livello come Algida e De Cecco, non so se mi spiego.

Insomma, i mezzi li abbiamo eccome, solo che non li sfruttiamo sempre al 100%. Non sfruttiamo tutto quello che abbiamo. Forse la recessione attuale potrebbe essere uno stimolo.

Le Fiat vanno un po' più specificate: fanno cagare soprattutto le carrozzerie, non tanto i motori.

Vediamo come andrà in questi anni. Bel discorso.

Per le Fiat in famiglia(zii ...parenti.... )abbiamo avuto problemi spesso anche con motori ecc..
Mio zio per dirti cambio' due tempra perche' ogni anno doveva cambiare regolarmente o radiatore o altre menate.
Per il resto non facevo un discorso generale...ma puntato sul CIBO...sulla frutta.

Oggettivamente la nostra frutta e' migliore. Lo dico io che senza dubbio sono di parte, lo dice anche chi ha avuto la possibilità di mangiare roba africana e roba di famiglia, siciliana, calabrese.... Le arance africane regolarmente sono da buttare dopo pochi giorni...non sanno di niente dopo neanche un giorno.

Gente che mangia solo arance africane ne mangia due, gente che mangia una arancia nostra ne mangia il triplo e alla fine e' costretto a fermarsi...la differenza si nota.

Poi se qualcuno non l'ha mai provata puo' venire qualche giorno da me, ci facciamo una mangiata di frutta da ricordarsela a vita.

Ora si potrebbe migliorare la nostra economia, valorizzare i nostri prodotti. Io sul cibo vorrei non risparmiare piu' di tanto...e i prodotti biologici costano un bel po', la frutta italiana normale costa al consumatore quanto quella africana o quasi, il problema e' che non la puoi comprare perche' non c'e'.

Mercato libero? Senza libertà di scelta, questa è la verità.


Oggi la carne per problemi vari e' tutta italiana, l'unica cosa che mi posso augurare nel male e' una arancia pazza:dentone:

MarcoLaBestia
27-07-2005, 13.42.20
Originally posted by Morfeo81
Le Fiat vanno un po' più specificate: fanno cagare soprattutto le carrozzerie, non tanto i motori.Quoto, hanno preso il vizio di farle ottagonali


Riguardo il discorso cibo sono d'accordo con Shark, l'alimentazione è quando di più fondamentale ci sia nella vita dell'uomo. Insomma, se uno non mangia, muore; se uno mangia male, vive male. Per me il cibo è sacro, mai comprare roba non genuina. Ank'io dico sempre di puntare sul mercato interno, per la qualità pregiata dei prodotti, ma il problema di fondo è un altro..... l'economia italiana è basata su un sistema tutt'altro ke tende a far lievitare i prezzi di tutto, invogliando il consumatore a rivolgersi su mercati esteri, meno costosi e spesso meno pregiati. Così facendo non si rendono però ke fanno uscire i soldi dall'Italia. Per questo penso sempre ke l'Italia debba cambiare questo sistema di merda, per permettere ai nostri bei prodotti non solo di essere venduti nel mercato interno, ma anke esportati.


PS
Arancia pazza :roll3:

sharkone
29-07-2005, 13.55.13
ma che bello stranamente oggi era tutto italiano:|

tranne la frutta africo-brasiliana




se non ci stavano i limoni argentini era perfetto

misteri del massmarket

avranno letto questo topic

TsubyJap
29-07-2005, 15.35.59
neh, io non la vedo come un problema di costi elevati quanto come un mistero che avvolge la distribuzione dei prodotti Italici. vedendo una puntata di report molto interessante, sono venuto a sapere che un supermercato di palermo per ricevere la frutto si basa su un punto distribuzione di napoli. Dunque la frutta delle campagne palermitane prima veniva spedita a napoli e successivamente ridistribuita a palermo :niente!:

fabiettone
29-07-2005, 19.04.22
Originally posted by sharkone
ma che bello stranamente oggi era tutto italiano:|

tranne la frutta africo-brasiliana




se non ci stavano i limoni argentini era perfetto

misteri del massmarket

avranno letto questo topic

Ti hanno letto Sharko !!!
(a dire la verità mi è bastata una telefonata)

ciz :D

sharkone
29-07-2005, 20.22.15
Originally posted by fabiettone

(a dire la verità mi è bastata una telefonata)
ma no! sarà stato l'"addavenì baffone" sparato in mezzo al reparto frutta :asd: