PDA

Visualizza versione completa : Riflessione sul PvP



Joxer
19-07-2005, 21.28.32
Si è talto parlato ed elegiato il sistema che porta il giocatore in breve tempo al livello 20 e quindi alla possibilità di fare il PvP ma, secondo me questo è in realtà un gravissimo difetto. Infatti noto che quasi tutti i player europei e soprattutto italiani non hanno alcuno abilità nel PvP e targettano a casaccio il primo avversario che gli capita ed è inutile spiegare l'utilità dell'assist e l'obbligo di avere le rune dei resurrezione nell'inventario. Sotto questo punto di vista concordo con mmorpg come Daoc dove per arrivare al livello massimo ci vogliono tanti e tanti mesi di duro lavoro e se non capisci come si gioca non arrivi al lv50 ma, quando si comincia a fare il PvP almeno generalmente non si fanno errori tanto gravi dato che le basi le si devono imparare per forza.

EoN_MaskedForcE
19-07-2005, 21.44.58
se uno vuole fare pvp scazzo puo' al volo (con tutti i limiti che questo comporta)
se vuole fare pvp serio si documenta o entra in una gilda dichiaratamente pvp e ovviamente non si accontenta del premade
immagino che la runa della resurrezione sia il sigillo

se preferisci espare puoi sempre portare a liv20 i personaggi expandoli dal liv1
per sbloccare tutte le skill le rune e gli item credo che almeno qulche mese serva


non capisco di cosa lamentarsi

Uill_Uoll
19-07-2005, 21.48.40
Anche se ci volessero mesi e mesi x arrivare al 20, se non si ha mai provato pvp è inevitabile commettere errori grossolani all' inizio. Errori che col tempo e con l' aumentare dell' esperienza andranno diminuendo, ma IMHO la sola esperienza maturata in pvm non basta, sono proprio due cose diverse.

darimar
19-07-2005, 22.59.35
Originally posted by Joxer
noto che quasi tutti i player europei e soprattutto italiani non hanno alcuno abilità nel PvP e targettano a casaccio il primo avversario che gli capita

Eh, beh, se il giocatore è gheiZ non è certo cambiare videogioco che lo renderà etero: questa è la regola ormai da anni. Per PvPeggiare ci vuole allenamento, spesa di tempo e il buon senso di cooperare insieme alla squadra, c'è poco da fare: è così dai tempi di Diablo II :asd:

Purtroppo in giochi di questo tipo ognuno può c@zzeggiare come meglio crede: non si gioca mica in server "privati" dove lo Staff può bannarti se ti dimostri un incapace (NwN è un gioco completamente differente da GW ma credo sia un buon esempio: sui Server non c'è pericolo di incrociare gente inadeguata allo spirito dello Shard).

Joxer
20-07-2005, 14.12.36
Originally posted by Uill_Uoll
Anche se ci volessero mesi e mesi x arrivare al 20, se non si ha mai provato pvp è inevitabile commettere errori grossolani all' inizio. Errori che col tempo e con l' aumentare dell' esperienza andranno diminuendo, ma IMHO la sola esperienza maturata in pvm non basta, sono proprio due cose diverse.

Non sto parlando di raffinatezze tattiche ma solo di due cose fondamentali: targettare lo stesso nemico e portare le rune di resurrezione. Per il primo aspetto in Daoc se non lo impari non vai avanti e basta. Anche per il secondo dovrebbero essere scontanto è come dare la doppia vita ad un pg come si fa ad essere così scellerati da non capirlo?

Fate
20-07-2005, 17.38.15
Originally posted by Joxer
è come dare la doppia vita ad un pg come si fa ad essere così scellerati da non capirlo?

Per lo stesso motivo per il quale in LoD trovo gente che gioca da anni e che vuole fare pvp senza usare uno scudo perchè in pvm non serviva a molto,incazzandosi quando rispondo che invece di chiedermi consigli farebbero prima a buttare il personaggio :)

debbbole
21-07-2005, 02.09.49
e soprattutto... 2 post, manco una virgola! :asd: (Anzi, una c'era... :D)

darfull
22-07-2005, 01.42.06
Originally posted by Fate
Per lo stesso motivo per il quale in LoD trovo gente che gioca da anni e che vuole fare pvp senza usare uno scudo perchè in pvm non serviva a molto,incazzandosi quando rispondo che invece di chiedermi consigli farebbero prima a buttare il personaggio :)


:bash: :bash: :bash:

PAROLE SANTE

:kiss: :love: :chebene!:

Fate
22-07-2005, 02.49.21
Senza contare il trovarsi a fare pvp (con magari tu che sei bravino) in team con gente non portata (o comunque non affiatata)...
Vedere la gente che sa cosa fare (per assecondarti/per coprirti/per sfruttare le tue azioni) mentre stai duellando è proprio cosa di un altro pianeta...se poi hai la fortuna di avere queste cose (date da affiatamento e allenamento) unite a delle individualità spiccate.. beh :D