PDA

Visualizza versione completa : Sui Generi: definizioni



follettomalefico
15-07-2005, 15.44.51
Okay, lo ammetto, io sono completamente negato nel fare le categorie su prodotti artistici :p

Però insomma, un dubbio vorrei togliermelo...

Mi interesserebbe sapere quali sono i tratti distintivi per voi dei più importanti generi musicali, cosa fa distinguere chiaramente una canzone da un'altra in modo che venga classificata per genere.


Direi di escludere "pop" in quanto distingue più la diffusione di un pezzo che la musica in sé.

Ad esempio, che definizioni dareste ai seguenti generi?
- Rock
- Metal
- Disco
- Folk
- Jazz
- Blues
- Alternative
- R&B
- Country
- Electronic

Ovviamente sottocategorie sono ben accette, assieme ad eventuali "esempi tipo" di canzoni per ogni genere.

C'è qualche pazzo che è in grado di dipanare anche solo in parte questo mio dubbio? :)

Simbul
15-07-2005, 16.19.48
Originally posted by follettomalefico Mi interesserebbe sapere quali sono i tratti distintivi per voi dei più importanti generi musicali, cosa fa distinguere chiaramente una canzone da un'altra in modo che venga classificata per genere.
Di solito la convinzione con cui dici che appartiene ad un genere piuttosto che ad un altro :D

NewBusterSword
15-07-2005, 17.06.05
Originally posted by Simbul
Di solito la convinzione con cui dici che appartiene ad un genere piuttosto che ad un altro :D
saggissimo simbul :D

follettomalefico
15-07-2005, 17.58.03
Uhm bene, quindi i generi non significano assolutamente nulla come pensavo. Che grandiosa inutilità :D



Da oggi in poi per me Vivaldi fa Metal, okkay? :asd:

Simbul
15-07-2005, 18.10.47
Originally posted by follettomalefico
Uhm bene, quindi i generi non significano assolutamente nulla come pensavo. Che grandiosa inutilità :D



Da oggi in poi per me Vivaldi fa Metal, okkay? :asd:
:metal:

In realtà i generi servono a qualcosa: soddisfano una certa esigenza innata di catalogazione oltre a rendere più facile comunicare: se ti dico che ascolto metal avrai una idea - per quanto vaga - della musica cui mi riferisco.
Il problema è che non esiste una classificazione "ufficiale". Se prendi un pomodoro sai che è un vegetale. Se prendi un gatto sai che è un felino. Ma se prendi un disco degli Opeth, che cazzo è? :D

Provo una classificazione, più per stimolare la discussione che per altro (visto che so che qualcuno si lamenterà per forza :D)

- Rock: quando non sai in che genere mettere un brano ma non puoi usare "pop"
- Metal: quelli che pestano, urlano, sgozzano capretti e sacrificano vergini :D
- Disco: musica che si balla in discoteca
- Folk: se c'è almeno uno strumento astruso tipo fisarmonica, ukulele, piffero giamaicano
- Jazz: "Quando non sai cos'è, allora è jazz" (Novecento)
- Blues: pensa alla colonna sonora dei Blues Brothers :D
- Alternative: :mumble
- R&B: un buon indicatore è che sono pezzi composti da una o più fighe o da uno o più ghei (qui finisce male... :D)
- Country: una musica è country se quando la ascolti ti vengono in mente grandi case americane in legno con vecchietti che scaracchiano seduti sul portico
- Electronic: musica prodotta prevalentemente tramite strumenti elettronici (anche se oggi non esiste uno strumento che non sia processato da 80 filtri elettronici prima di finire in un disco)

Ok mi pare di aver aumentato la confusione fino al giusto grado per avere una interessante discussione :D

TsubyJap
15-07-2005, 18.34.13
Originally posted by Simbul

- Country: una musica è country se quando la ascolti ti vengono in mente grandi case americane in legno con vecchietti che scaracchiano seduti sul portico



e che nel frattempo bestemmiano mentre vedono i Giovani che fanno rotolare i barilotti di jack daniels. :D

Comunque secondo me non ha senso inserire in un determinato genere le canzoni. Anche perchè si finiscono per fari casini come è successo ultimamamente per il genere EMO. Adesso tutto il rock o simil rock proveniente dagli u.s.a sembra essere EMO.

Raziel7
15-07-2005, 18.45.49
i generi secondo me sono una cagata, anche se in linea di massima servono a qualcosa: fra quelli che hai elencato do' una mia personale interpretazione:

- Rock: diciamo che è un metal un po' alleggerito, e diciamo anche che ormai è diventato il pop con la chitarra elettrica
- Metal: è molto vasto, c'è tutta la musica powah
- Disco: quando c'è ben marcato il tempo della casa, diciamo tipo la dance, un genere che a me piace molto come l'elettronica, per via degli strumenti appunto elettronici
- Folk: contraddistinta dalla caratteristica chitarra folk, che assomiglia ad una chittarra acustica un po' bright,
- Jazz: per me è musica jazz quando vedo un contrabbasso, qualche violino e qualche tromba, caratteristiche presenti anche nello swing.
- Blues: secondo me derivazione del jazz per quel che sento, altro bellissimo stile musicale, è leggermente più trombettaro :D
- Alternative: alternative è elettronico, tipo crossover, effettivamente è uno stile a cazzo.
- R&B: bella musica, contraddistinta da una dote più o meno spiccata del cantante o cantantessa :D
- Country: boh, so quelle canzoni che ti fanno venire in mente l'america campagnola, piena di solitudine e tristezza, rappresentante da una presenza di chitarra acustica impressionante con qualche arpeggio caratteristico.
- Electronic: figus, è un genere che mi piace molto, contraddistinto da strumenti elettronici ovviamente, musica truzza a volte.

Dero88
15-07-2005, 18.58.12
Boh, secondo me le definizioni dei generi musicali sono una cazzata in quanto è impossibile decifrare un disco attruibuendogli una solo "corrente artistica" anche se, come dice raziel, a volte serve per catalogare ed etichettare gruppi di cui non si conosce nulla. Voglio dire, è chiaramente impossibile dare una definizione della musica di Frank Zappa, o di Captain Beefheart, però, per convenzione vengono buttati dentro al "calderone" del rock, in quanto alcuni elementi combaciano con le definizioni e sono dei capisaldi nella loro musica. Forse ho detto una marea di cazzate, ma forse no. :D

:birra:

NewBusterSword
15-07-2005, 19.48.24
Originally posted by Simbul
- Jazz: "Quando non sai cos'è, allora è jazz" (Novecento)

- Alternative: :mumble
quando non sai cos'è ma sai che NON è jazz :D


- Blues: secondo me derivazione del jazz per quel che sento, altro bellissimo stile musicale, è leggermente più trombettaro
veramente è il jazz che deriva dal blues, non il contrario

TrustNoOne
15-07-2005, 22.47.28
io modifico la definizione tipica del jazz in: quando si fa grande uso dei modi e di armonizzazioni che nella musica mainstream non esistono :notooth:

dero: quando mi chiedono che fa frank zappa io di solito rispondo citando elio e le storie tese (che chiaramente si ispirano a lui).
Se non conoscono elio e le storie tese allora devono morire :asd:

Dero88
16-07-2005, 00.56.58
Originally posted by TrustNoOne
dero: quando mi chiedono che fa frank zappa io di solito rispondo citando elio e le storie tese (che chiaramente si ispirano a lui).
Se non conoscono elio e le storie tese allora devono morire :asd:

Buona idea. :asd:

NewBusterSword
16-07-2005, 05.06.34
Originally posted by TrustNoOne
io modifico la definizione tipica del jazz in: quando si fa grande uso dei modi e di armonizzazioni che nella musica mainstream non esistono :notooth:

dero: quando mi chiedono che fa frank zappa io di solito rispondo citando elio e le storie tese (che chiaramente si ispirano a lui).
Se non conoscono elio e le storie tese allora devono morire :asd:
che significa mainstream?

palka
16-07-2005, 10.05.51
Originally posted by Simbul
Ok mi pare di aver aumentato la confusione fino al giusto grado per avere una interessante discussione :D bellissime le tue definizioni, soprattutto quella di jazz di baricco.
ci provo io.

- Rock : nel rock può rientrare un sacco di roba. rock dovrebbe essere prima di tutto un'attitudine, un rifiuto di regole imposte, che è stato un po' la molla scatenante per quello che poi è diventata la musica 'moderna' negli anni 60/70, e che sta degenerando ora per merito di pagliacci truccati, vestiti da armani, e che spaccano le chitarre tutti attenti a non sgualcire la giacca da 3000 euro. il rock dovrebbe essere sincero e sanguigno, prima di tutto, prendi gli Who, gli AC/DC, Springsteen, i primi U2, etc...

- Metal : hai presente la canzone "Born to be wild" degli Steppenwolf? in genere si fa risalire ad un verso di quel brano (...heavy metal thunder...) l'origine dell'espressione. quindi già quel brano potrebbe essere metal. il metal in ogni caso è una forma di espressione estrema, con chitarre distorte e sature, voci sguaiate e cattive, testi che parlano di sesso o di tolkien ( scusate, è stato più forte di me :asd: ), e ritmiche piuttosto sostenute. lunghi assoli di chitarra, in genere molto 'urlanti' e sguaiati pure questi. :)

- Disco : se parliamo della "discomusic, quella degli anni 70, con quel suo ritmo incalzante di cassa, rullante e charleston", allora prendi "Saturday night fever" dei BeeGees, che è praticamente il manifesto di certe sonorità. sennò mettici dentro qualsiasi boiata abbia una cassa sui quarti :|

- Folk : il folklore credo tu sappia cos'è. la musica folk è la musica popolare, nell'accezione più estesa del termine.

- Jazz : il jazz, se strumentale, è una forma di musica in cui vengono portate all'esasperazione la ricerca armonica e la tecnica strumentale, per creare delle improvvisazioni complesse e ricercate. le canzoni vengono interpretate come 'canovacci', semplici punti di riferimento, giri armonici su cui improvvisare.
poi c'è pure il jazz cantato, in cui la forma 'canzone' ha più importanza.

- Blues : il blues è la musica in cui gli afroamericani riversavano il loro dolore, le loro passioni, e la loro vita. è necessariamente una forma d'espressione semplice, basata su pochi accordi caratteristici e standard (tipo I IV V), e una scala detta pentatonica, ovvero di 5 note (mutuata dalla scala classica e semplificata con la rimozione del II e VI grado).

- Alternative : lo dice la parola stessa, dovrebbe identificare tutto ciò che non è mainstream. se poi pensi che spesso il cosiddetto alternative vende e fa tendenza quasi come madonna... :|

- R&B : rhythm and blues. ascolta stevie wonder, i dischi della motown degli anni 70, quello era il vero rhythm and blues (credo :look: ). ora chiamano R&B le destiny's child. non ho parole :|

- Country : country dovrebbe essere la musica americana per eccellenza. chitarra acustica, banjo, violino, mandolino. non la sopporto in genere :D

- Electronic : vabbé, musica elettronica, anche se come dice simbul ormai è TVTTO elettronico.

~

disclaimer: potrei aver sparato un'immane cumulo di cazzate. boh almeno ci ho provato :)

hackboyz
16-07-2005, 10.34.19
quando un gruppo rulezza è metal o rock.
Se è più cattivo degli Iron Maiden è metal, sennò è rock.


sennò fa cagare :metal:

Copyright 2004 blamecanada :metal:

e aggiungo

http://utenti.lycos.it/hackboyz/img/t.jpg

:D

Simbul
16-07-2005, 12.45.30
Originally posted by palka
"discomusic, quella degli anni 70, con quel suo ritmo incalzante di cassa, rullante e charleston"
Vedo che anche tu sei ricorso a una dotta ( :asd: ) citazione... ;)

EDIT: cmq è "il tipico" ritmo incalzante :teach:

follettomalefico
16-07-2005, 13.41.00
We okay, direi che una idea me la sono fatta, piuttosto precisa. :D


Posso esprimere un dubbio a questo punto? Vangelis che genere è? :D
Elettronica? :D

Peggis
16-07-2005, 14.04.47
Originally posted by follettomalefico
Da oggi in poi per me Vivaldi fa Metal, okkay? :asd:

Uhm... io nn la butterei tanto sul ridere:D Vivaldi sicuro nn faceva metal... ma Paul Gilbert e Yngwie Malmsteen suonano i suoi pezzi alla chitarra elettrica:D

Dero88
16-07-2005, 15.35.25
Originally posted by Peggis
ma Paul Gilbert e Yngwie Malmsteen suonano i suoi pezzi alla chitarra elettrica:D

E allora?

Peggis
16-07-2005, 17.05.02
E allora un cazzo lo volevo dire!:D ;)

Dero88
16-07-2005, 17.11.22
Ah.
Bene.

:stica:

Ef.Di.Gi
16-07-2005, 18.26.25
Originally posted by follettomalefico

Posso esprimere un dubbio a questo punto? Vangelis che genere è? :D
Elettronica? :D

Decisamente.:toh:

Strasbuli
17-07-2005, 15.59.20
Questo topic è troppo lol! :roll3:

Sono d'accordo con palka su tutto e per tutto cmq! ;)

_Jackie_
17-07-2005, 16.34.58
Io sono d'accordo con palka, tranne sull'odio verso la musica country. :|

Peter Pan
20-07-2005, 00.51.44
Originally posted by follettomalefico
Da oggi in poi per me Vivaldi fa Metal, okkay?


Vivaldi no.

Ma sicuramente Beethoven era molto metal.
Come Mozart è stato il primo compositore punk.

Un modo per definire un genere, secondo me, è considerare l'intenzione o il modo o la spinta con cui quella musica è stata scritta.

Beethoven aveva una carica bestiale, il suono delle sue opere è possente e epico. Qualità comuni al metal.
E Mozart è sempre stato famoso per essere un vero e proprio teppista, uno che poco gli importava di quello che avrebbe pensato la gente delle sue opere, la sua parrucca era sempre arrufata... Un ribelle insomma...

>>maiden<<
20-07-2005, 01.03.22
Originally posted by hackboyz
quando un gruppo rulezza è metal o rock.
Se è più cattivo degli Iron Maiden è metal, sennò è rock.


sennò fa cagare :metal:

Copyright 2004 blamecanada :metal:

e aggiungo

http://utenti.lycos.it/hackboyz/img/t.jpg

:D
:metal: :metal: :metal:


Questa me la copio e ci faccio un santino:sisi:

TrustNoOne
20-07-2005, 03.10.42
qualcuno faccia le magliette che le compro plz :roll3:

azanoth
20-07-2005, 10.53.29
Originally posted by TrustNoOne
qualcuno faccia le magliette che le compro plz :roll3:

:roll3::roll3:

_Jackie_
20-07-2005, 13.41.28
Originally posted by TrustNoOne
qualcuno faccia le magliette che le compro plz :roll3:

Anch'io! Giuro!
Fatele! :roll3::roll3:

Peggis
20-07-2005, 13.45.41
Sto topic è comicissimo http://www.myhackerzone.altervista.org/modules/Forums/images/smiles/smylez.gif

blamecanada
21-07-2005, 01.31.41
Originally posted by hackboyz
quando un gruppo rulezza è metal o rock.
Se è più cattivo degli Iron Maiden è metal, sennò è rock.


sennò fa cagare :metal:

Copyright 2004 blamecanada :metal:
Ironicamente eh :D.

:metal:.