PDA

Visualizza versione completa : Sui blog cinesi non si parla di libertà.



Abigail
15-06-2005, 09.56.56
Leggo stamattina su Repubblica (pag. 22, purtroppo non sono riuscito a trovare la versione online dell'articolo) che la versione cinese di MSN, in seguito ad un accordo fra Microsoft e il governo di Pechino impedisce ai suoi frequentatori di utilizzare le parole "libertà", "democrazia", "manifestazione", "diritti umani" e "indipendenza di Taiwan" all'interno del motore di ricerca o sui blog ospitati dal portale. A quanto pare, digitando uno dei termini sopracitati si viene avvertiti da un popup che "il messaggio contiene espressioni proibite, si prega di cancellarle". Leggo che anche Google e Yahoo hanno recentemente inserito limitazioni alle possibilità di ricerca degli utenti cinesi sui loro motori.

I vertici di Microsoft si giustificano dicendo che è politica dell'azienda adattarsi alle leggi nazionali dei paesi in cui opera. Io invece mi preoccupo e mi rattristo. Ho cominciato ad usare internet ormai più di dieci anni fa, e per tutto questo tempo, come forse molti di voi, ho vissuto nell'illusione che si trattasse di un mezzo di comunicazione libero e scevro da nazionalismi e limitazioni di natura politica. Invece, a quanto pare, anche questo mezzo è "indirizzabile", e in maniera molto più semplice di quanto si pensi. Trovo tutto questo profondamente inquietante.

Umilmente...
:| :| :|

azanoth
15-06-2005, 10.03.11
Beh,bill è quello che è,non è una novità...per fortuna non è Leonardo ma un affarista sfruttatore da due soldi mentre la tecnologia,molto più democraticamente di lui,è alla portata di tutte le menti alacri che si cimentano con essa sviluppando continuativamente soluzioni,espansioni e possibilità.

Il mondo della comunicazione globale,comunque,saprà andare avanti:gates rimarrà il miserabile che è sempre stato.



:birra:

Akujin
15-06-2005, 10.21.56
E' assurdo pensare che anche la cosa più libera di cui io sia a conoscenza riesce ad essere manipolata negli interessi di persone potenti. E quando vedo cosa si arriva a fare per tenere a bada un popolo che chiede di far valere un certo ideale di liberta, capisco che le persone marce in questo mondo, sono più di quelle che credevo.

azanoth
15-06-2005, 10.26.48
Fottete gates a sangue,sempre e su ogni versante: quella tecnologia è di tutta la razza umana e tutta questa gente si è fatta troppi soldi,fotteteli.

destino
15-06-2005, 10.37.59
Originally posted by azanoth
Fottete gates a sangue,sempre e su ogni versante: quella tecnologia è di tutta la razza umana e tutta questa gente si è fatta troppi soldi,fotteteli.

beh + ke altro occorre fottere il governo cinese e altri governi come esso che limitano la liberta individuale per avere il controllo della gente e nn farli alzare dal grado di schiavitu in cui si trovano.
Gates fa solo il suo lavoro, se gli si apre una porta di un miliardo di utenti con gettiti pubblicitari assurdi con la semplice richiesta di apportare una serie di modifiche al suo motore di ricerca ( e per fare quella modifica saranno si e no 100 righe di comando ), beh lo si fa e stop, è il popolo cinese che si deve ribellare, è lo stesso discorso dell'atomica, mica sono gli scienzati che hanno creato l'atomica ad aver fatto del male al mondo, sono stati i politici a decidere di lanciarla

Phoenix_CH
15-06-2005, 10.45.26
Originally posted by destino
beh + ke altro occorre fottere il governo cinese e altri governi come esso che limitano la liberta individuale per avere il controllo della gente e nn farli alzare dal grado di schiavitu in cui si trovano.
Gates fa solo il suo lavoro, se gli si apre una porta di un miliardo di utenti con gettiti pubblicitari assurdi con la semplice richiesta di apportare una serie di modifiche al suo motore di ricerca ( e per fare quella modifica saranno si e no 100 righe di comando ), beh lo si fa e stop, è il popolo cinese che si deve ribellare, è lo stesso discorso dell'atomica, mica sono gli scienzati che hanno creato l'atomica ad aver fatto del male al mondo, sono stati i politici a decidere di lanciarla


Quoto *

..Omega.Rav..
15-06-2005, 10.50.47
La massa con una percezione "enciclopedica" (vogliatemi scusare l'accezione semiotica del termine, cioè la conoscenza del codice comunicativo sui piani di espressione e contenuto) limitata è più facile da controllare: la loro limitazione consiste nel tabù di termini ed ideologie, la nostra nello *SCARICA SUONERIE DELLA HIT-PARADE 494949 E STUPISCI I TUOI AMICI* sfruttamento di una teoria del "rumore" della comunicazione che ci *NUOVI LOGHI PER IL TUO CELLULARE! SCARICA SUBITO E PAGA A 360 GIORNI CON CARTA DI CREDITO IN VALUTA KENIOTA!* impedisce di concentrarci su ciò che *NON HAI UN CAZZO DA FARE?! CHIAMA SUBITO 89900000000 E CONOSCI ALTRI RAGAZZI E RAGAZZE CHE NON HANNO UN CAZZO DA FARE COME TE!* "dovremmo". In fondo in fondo non vedo una differenza *MORTE ANALE ALLO 899999999123! CHIAMA SUBITO E CONOSCI TANTI INCURSORI ANALI DA TUTTA ITALIA!" così enorme.

azanoth
15-06-2005, 11.08.22
Originally posted by destino
beh + ke altro occorre fottere il governo cinese e altri governi come esso che limitano la liberta individuale per avere il controllo della gente e nn farli alzare dal grado di schiavitu in cui si trovano.
Gates fa solo il suo lavoro, se gli si apre una porta di un miliardo di utenti con gettiti pubblicitari assurdi con la semplice richiesta di apportare una serie di modifiche al suo motore di ricerca ( e per fare quella modifica saranno si e no 100 righe di comando ), beh lo si fa e stop, è il popolo cinese che si deve ribellare, è lo stesso discorso dell'atomica, mica sono gli scienzati che hanno creato l'atomica ad aver fatto del male al mondo, sono stati i politici a decidere di lanciarla

Si!?

Dimmi,chi è più scemo:carnevale o chi gli sta dietro?

Non esiste solo la logica commerciale,non si vive di solo pane,il tizio in buona fede poteva benissimo dire: "non possiamo accontentare la vostra richiesta signori,la nostra,per la materia che trattiamo,è una politica di globalizzazione della democrazia d'informazione al fine di fare crescere la quota evolutiva sociale del collettivo umano"

Altrimenti devo pensare,che quando spunta sorridente dicendo "stiamo aiutando i popoli asiatici informatizzandoli",non sia altro che la solita strumentalizzazione atta a raccattare quattrini piuttosto che aiutare la gente per solidarietà pura.

destino
15-06-2005, 11.19.18
Originally posted by azanoth

Altrimenti devo pensare,che quando spunta sorridente dicendo "stiamo aiutando i popoli asiatici informatizzandoli",non sia altro che la solita strumentalizzazione atta a raccattare quattrini piuttosto che aiutare la gente per solidarietà pura.

il che è la sacrosanta verita :rolleyes:

azanoth
15-06-2005, 11.26.17
Originally posted by destino
il che è la sacrosanta verita :rolleyes:

Ecco,vedi?!Guarda,avere un briciolo d'etica forse oggi,è il bene più prezioso ed io,preferisco avere un minimo d'etica e dignità pur se dovesse costarmi il rimanere col culo per terra e restare solo come un cane...questa vita è breve,maledetta e dura,dev'esserci un senso superiore a tutto questo.

:birra:

_Jackie_
15-06-2005, 11.46.02
Originally posted by azanoth
Ecco,vedi?!Guarda,avere un briciolo d'etica forse oggi,è il bene più prezioso ed io,preferisco avere un minimo d'etica e dignità pur se dovesse costarmi il rimanere col culo per terra e restare solo come un cane...questa vita è breve,maledetta e dura,dev'esserci un senso superiore a tutto questo.

:birra:

Questa la quoto con gioia. :birra:

Angus_McGyver
15-06-2005, 11.51.25
Originally posted by _Jackie_
Questa la quoto con gioia. :birra:

Anch'io quoto in pieno!

Angus McUloperterramalavitaèsemprebenedetta!

zio_lucas
15-06-2005, 12.01.45
Originally posted by azanoth


dev'esserci un senso superiore a tutto questo.

:birra:



la prova ecco cosa può essere un senso...


cmq, ritornando in tema, è vero che i dittatori bastardi meritano la morte anale, xrò è altrettanto vero che non mi sento di NON tirare in causa il vecchio bill xchè in un certo senso è diventato complice di questa dittatura sottostando, per interessi economici, a queste richieste assurde...qundi destino il tuo intervento fa acqua e mi spaventa il fatto che tu avresti fatto la stessa cosa...ecco xchè molte ingiustizie non si fermano noi siamo "complici" anche se non direttamente...




:birra: :birra: :birra:

stan
15-06-2005, 12.27.07
* Quoto zio L e Aza

destino
15-06-2005, 12.33.17
Originally posted by zio_lucas
la prova ecco cosa può essere un senso...


cmq, ritornando in tema, è vero che i dittatori bastardi meritano la morte anale, xrò è altrettanto vero che non mi sento di NON tirare in causa il vecchio bill xchè in un certo senso è diventato complice di questa dittatura sottostando, per interessi economici, a queste richieste assurde...qundi destino il tuo intervento fa acqua e mi spaventa il fatto che tu avresti fatto la stessa cosa...ecco xchè molte ingiustizie non si fermano noi siamo "complici" anche se non direttamente...



dipende tutto dai punti di vista.
Io ti ho dato il punto di vista di Bill Gates che è poi lo stesso punto di vista di migliaia di industriali italiani che vanno in cina a fare le loro fabbrichette o a investire li perche vedono un mercato immenso
Ci vanno per modernizzare il paese?
No. Ci vanno perche si fanno na barca di soldi mentre noi stiamo qua a lamentarci del caro euro ecc ecc...

E' cosi difficile capire che deve essere la gente in cina a ribellarsi a decisioni oscurantiste prese dal suo governo?
No perchè se nn si ribellano loro l'alternativa qual'è? La guerra preventiva per la distruzione delle dittature? Tra il fottersene perche si devono ribellare loro e il fare guerra perche il loro governo li tiene imbavagliati nn so quale sia la scelta etica migliore

SuperGrem
15-06-2005, 12.40.58
Perchè, secondo voi nei messaggi cinesi non si parla anche di libertà e democrazia? Secondo voi gli studenti non hanno già inventato migliaia di codici per eludere la censura?
Come facciamo noi qui, se §§§§§§§ non si può scrivere scriviamo pu77ana, no?
E allora, secondo voi, è meglio non dare ai cinesi alcun sistema di comunicazione oppure dargliene uno menomato ma ugualmente funzionale?

Certo, Gates è sceso a compromesso con lo stato cinese, però intanto adesso per loro è possibile comunicare ad un livello che prima non era neanche pensabile.

Vedete tutti il lato superficiale, la brutta faccia della censura unita alla brutta faccia del capitalismo, ma nessuno che si chieda se, alla fine, i cinesi non siano davvero più contenti di avere una tecnologia come questa piuttosto che non averla affatto.
Ripeto, per parlare di libertà e rivoluzione non c'è bisogno di usare le parole 'libertà' e 'rivoluzione'.

zio_lucas
15-06-2005, 12.41.02
Originally posted by destino


Ci vanno per modernizzare il paese?
No. Ci vanno perche si fanno na barca di soldi mentre noi stiamo qua a lamentarci del caro euro ecc ecc...

E' cosi difficile capire che deve essere la gente in cina a ribellarsi a decisioni oscurantiste prese dal suo governo?
No perchè se nn si ribellano loro l'alternativa qual'è? La guerra preventiva per la distruzione delle dittature? Tra il fottersene perche si devono ribellare loro e il fare guerra perche il loro governo li tiene imbavagliati nn so quale sia la scelta etica migliore



sei un po' contraddittorio nel tuo discorso...
da un lato "condanni gli industriali COME E' GIUSTO FARE" xrò dall'altra "giustifichi in un certo qual modo" questo occidentalismo perverso che mira solo a fare soldi e sottomettere i più deboli...
allora, per le popolazioni diventa non difficile ma difficilissimo riuscire a ribellarsi anche xchè dall'altra parte c'è l'idustriale occidentale che complice, azi, COLPEVOLE di queste situazioni alimenta il clima dittatoriale nei paesi e così la gente deve scontrarsi con 2 mostri....

stan
15-06-2005, 12.41.31
Originally posted by destino
dipende tutto dai punti di vista.
Io ti ho dato il punto di vista di Bill Gates che è poi lo stesso punto di vista di migliaia di industriali italiani che vanno in cina a fare le loro fabbrichette o a investire li perche vedono un mercato immenso
Ci vanno per modernizzare il paese?
No. Ci vanno perche si fanno na barca di soldi mentre noi stiamo qua a lamentarci del caro euro ecc ecc....


Questo è il problema fondamentale...diciamo pure che gli italiani vanno in Cina a fare le fabbriche e questo non porta benificio solo agli industriali ma a tutta l'economia italiana che si dovrebbe così risollevare (o sbaglio?..non saprei...se la risposta è si correggetemi). Il problema è proprio fare soldi alle spalle di questo povero popolo oppresso che lavora 18 ore al giorno per guadagnare l'equivalente di uno sputo in un occhio. Io non avrei la coscienza pulita...e sinceramente la loro ribellione la vedo una cosa molto difficile da compiere..ma non per questo noi dovremmo andare là a portare guerra...è molto difficile discutere su una situazione del genere...io punterei su una ribellione "appoggiata" da noi.

SuperGrem
15-06-2005, 12.44.45
Originally posted by zio_lucas
non mi sento di NON tirare in causa il vecchio bill xchè in un certo senso è diventato complice di questa dittatura

Ma che complice e complice! :maddeche

Ma se adesso i cinesi hanno un'arma potentissima per rafforzare il loro potere, che prima non avevano? Adesso possono organizzarsi, condividere idee, discutere, CREARE UN FRONTE COMUNE, tramite la connettività del web.
Prima questo non era possibile. E chi se ne frega se non possono dire 'libertà'...

azanoth
15-06-2005, 12.48.26
Originally posted by SuperGrem
E chi se ne frega se non possono dire 'libertà'...


Una semplice parola ha dietro un universo di elementi molto complesso...ma sai come si dice?

tanto a morire sono solo sempre gli altri.

:birra:

zio_lucas
15-06-2005, 12.48.31
Originally posted by SuperGrem


Ma che complice e complice! :maddeche



leggi meglio, anche il secondo intervento...
non dirmi che la macchina occidentale perversa non è mai stata più che complice oserei dire, della: povertà, problemi sociali e politici, fame ecc ecc...nei paesi del sud-del mondo...
e poi il mio discorso era una chiara risposta alla sorta di "giustificazione" che destino ha dato...

bejita
15-06-2005, 12.49.30
Originally posted by stan
Questo è il problema fondamentale...diciamo pure che gli italiani vanno in Cina a fare le fabbriche e questo non porta benificio solo agli industriali ma a tutta l'economia italiana che si dovrebbe così risollevare

beh no, danno lavoro ai cinesi, mica agli italiani :D le uniche cose che si gonfiano son le tasche degli industriali :D

SuperGrem
15-06-2005, 12.56.51
Originally posted by azanoth
Una semplice parola ha dietro un universo di elementi molto complesso...ma sai come si dice?

tanto a morire sono solo sempre gli altri.

:birra:

Delle due l'una: o non hai capito un'emerita nerchia di quello che ho scritto, oppure sei un abile (ma non tanto) dispensatore di luoghi comuni, giusto per cambiare argomento.

:birra:

destino
15-06-2005, 13.04.01
Originally posted by zio_lucas
sei un po' contraddittorio nel tuo discorso...
da un lato "condanni gli industriali COME E' GIUSTO FARE" xrò dall'altra "giustifichi in un certo qual modo" questo occidentalismo perverso che mira solo a fare soldi e sottomettere i più deboli...
allora, per le popolazioni diventa non difficile ma difficilissimo riuscire a ribellarsi anche xchè dall'altra parte c'è l'idustriale occidentale che complice, azi, COLPEVOLE di queste situazioni alimenta il clima dittatoriale nei paesi e così la gente deve scontrarsi con 2 mostri....

nn hai capito niente.
io nn condanno ne esalto nessuna delle 2 parti, ti ho solo fatto vedere il punto di vista dell'industriale che va la nn certo per portare civilta ma di sicuro per guadagnare, poi se questo essere la porta sviluppo ad un paese che prima moriva di fame e conosceva a malapena il riso è un risvolto mica da sottovalutare eh!
E infine ti ho fatto notare che la censura la decide il governo cinese mica bill gates, e in questo punto sono daccordo in tutto su grem

Che poi a te piace giocare a fare l'asceta e schifi il capitalismo è un altro discorso

azanoth
15-06-2005, 13.07.50
Originally posted by SuperGrem
Delle due l'una: o non hai capito un'emerita nerchia di quello che ho scritto, oppure sei un abile (ma non tanto) dispensatore di luoghi comuni, giusto per cambiare argomento.

:birra:

beh,te ci navighi nei luoghi comuni,dovresti sentirti in ottima compagnia:birra:

è come nel nostro paese,la tv comunica stronzate e la gente cosa fa?cresce!?no,tutti stanno arretrando nel qualunquismo più totale...anche i cinesi stanno facendo la stessa cosa,usano il mezzo per veicolare il proprio tornaconto,non credo che la gente adesso ne beneficierà come hai candidamente illustrato ma il tutto sarà tenuto per le palle,e nel modo più serrato possibile.

Libertà è libertà,non è accontentarsi della carezzina che ti da il padrone....quelli partono censurandogli la parola e tu vedi aprirsi orizzonti?ma LOL,che ingenui ci sono a questo mondo e ancora più ingenui li trovi se stanno col culetto al calduccio:dentone:

zio_lucas
15-06-2005, 13.14.49
Originally posted by destino


cut ...che è meglio






io non gioco a fare niente, semplicemente sto dicendo che: questa cosa non ha portato nessun tipo di innovazione e al contrario di quello che dice grem non è affatto un potentissimo strumento con il quale "possono organizzarsi, condividere idee, discutere, CREARE UN FRONTE COMUNE, tramite la connettività del web." dal momento che è espressamente vietato digitare la parola LIBERTA' che, al di la di tutto il significato che contiene la parola e l'importanza vitale x l'uomo, internet è riuscita a dare maggiore rilievo a questa parola e poi un'altra cosa anche se per caso alcuni studenti fossero riusciti ad inventare linguaggi in codice in mado tale da poter sostituire la parola libertà, una volta sgamati magari gli danno la pena capitale proprio come avviente quando c'è la dittatura...ma per favore

destino
15-06-2005, 13.22.58
Originally posted by zio_lucas
... io gioco a nascondino con vanitoso

e allora facciamo una lotta a livello mediatico nel mondo per togliere ai cinesi internet cosi saranno + felici?

SuperGrem
15-06-2005, 13.23.30
Originally posted by azanoth
non credo che la gente adesso ne beneficierà come hai candidamente illustrato ma il tutto sarà tenuto per le palle,e nel modo più serrato possibile.


Giusto, mentre adesso i cinesi sono amorevolmente coccolati dal loro premuroso governo.
Oh, meschino me... come ho fatto a non capirlo subito? La libertà dei cinesi è seriamente messa in pericolo dalla globalizzazione introdotta da quel diavolaccio di Gates! :azz:


Originally posted by azanoth
che ingenui ci sono a questo mondo e ancora più ingenui li trovi se stanno col culetto al calduccio:dentone:



Pensi davvero che si possa fermare la voglia di conquista di una popolazione oppressa? Pensi davvero che i cinesi si terranno AIM ed ICQ come dei contentini tecnologici e basta?
Ma qui l'ingenuo sono io o sei te?

E guarda che col culo al calduccio ci sei pure tu non solo io.
Forse, semplicemente, è diventato terribilmente figo farsi paladini di valori assoluti.
Guai a vedere al di là del proprio naso.
Ma fatti una cannetta, va.

follettomalefico
15-06-2005, 13.24.54
Vi sfugge secondo me il punto della questione (parlo solo di MSN, ma vale per tutti):
E' meglio che ci sia un motore di ricerca, seppure censurato, oppure che tutti gli utenti cinesi vengano blindati fuori da MSN?


Bill -come tutti gli altri che son scesi a copromessi- ha certo, naturalmente, degli interessi economici. Questo senza dubbio, altrimenti non si muoverebbe e lascerebbe i cinesi senza MSN.

Ma il punto è quello esposto sopra: meglio scendere ad un compromesso, oppure venire blindati dal governo in modo che NESSUNO di questi siti sia accessibile?



Chiedo perdono, ma io vedo molto più roseo un motore di ricerca censurato che uno... inaccessibile.


E soprattutto, da quanto in qua vietando l'uso di una parola si è vietata la libera comunicazione? Non posso scrivere libertà? Ok, scrivo Lib. Ertà. L1b3rt4! Posto una immagine che contenga quella parola! Scrivo "vivere senza catene"! Insomma ragazzi, vi state davvero arrampicando un po' sugli specchi a mio avviso.


Per fortuna, quindi, che Microsoft come molti altri sian scesi a compromessi. PER FORTUNA!!!

zio_lucas
15-06-2005, 13.25.15
Originally posted by destino


e allora facciamo una lotta a livello mediatico nel mondo per togliere ai cinesi internet cosi saranno + felici?




ultimo risposta che ti do...

non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire....gira pure le carte come vuoi tu così magari qualcuno ti applaudirà pure dopo questo intervento...

azanoth
15-06-2005, 13.27.25
Originally posted by zio_lucas

ultimo risposta che ti do...

non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire....gira pure le carte come vuoi tu così magari qualcuno ti applaudirà pure dopo questo intervento...



Il tempo (purtroppo) darà ragione a noi Zio.

:birra:

zio_lucas
15-06-2005, 13.30.45
Originally posted by follettomalefico


Chiedo perdono, ma io vedo molto più roseo un motore di ricerca censurato che uno... inaccessibile.




mettiamoci in testa che bisogna combattere le ingiustizie, le dittature, il razzismo, il potere, e tutto ciò che c'è di SBAGLIATO E PERVERSO nel mondo occidentale e non SCENDERE A COMPROMESSI SULLA TESTA DELLE PERSONE xchè sono le povere persone che si trovano costrette a vivere queste tristi, dure e maledette realtà...

destino
15-06-2005, 13.32.20
Originally posted by zio_lucas

ultimo risposta che ti do...

non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire....gira pure le carte come vuoi tu così magari qualcuno ti applaudirà pure dopo questo intervento...


vabbe stai facendo la figura del pirla da solo :D

che sono belli sti flame facili facili manco mi diverto :tsk:

Fanto64
15-06-2005, 13.33.24
Originally posted by destino
beh + ke altro occorre fottere il governo cinese e altri governi come esso che limitano la liberta individuale per avere il controllo della gente e nn farli alzare dal grado di schiavitu in cui si trovano.
Gates fa solo il suo lavoro, se gli si apre una porta di un miliardo di utenti con gettiti pubblicitari assurdi con la semplice richiesta di apportare una serie di modifiche al suo motore di ricerca ( e per fare quella modifica saranno si e no 100 righe di comando ), beh lo si fa e stop, è il popolo cinese che si deve ribellare, è lo stesso discorso dell'atomica, mica sono gli scienzati che hanno creato l'atomica ad aver fatto del male al mondo, sono stati i politici a decidere di lanciarla
quoto
che minchiuzza di colpa al il Billone, fa il suo mestiere, e lo fa molto bene sia da noi che in paesi dove la liberta' non esiste manco in parola,



Forse, semplicemente, è diventato terribilmente figo farsi paladini di valori assoluti. :birra:

follettomalefico
15-06-2005, 13.37.46
Originally posted by zio_lucas
mettiamoci in testa che bisogna combattere le ingiustizie, le dittature, il razzismo, il potere, e tutto ciò che c'è di SBAGLIATO E PERVERSO nel mondo occidentale e non SCENDERE A COMPROMESSI SULLA TESTA DELLE PERSONE xchè sono le povere persone che si trovano costrette a vivere queste tristi, dure e maledette realtà... Guarda che non è tutto bianco O tutto nero.

Ci sono infinità di sfumature di grigio.

E un compromesso che ottiene qualcosa, invece del niente assoluto, non impedisce a nessuno di combattere le ingiustizie, le dittature, il razzismo, il potere e tutto ciò che c'è di sbagliato e perverso.
Ma, se proprio vogliamo, fornisce un piccolo mezzo in più.

Qui nessuno sta dicendo, mi pare, che la cina non stia violando dei diritti umani, qui si sta dicendo che, forse, uno strumento in più, per quanto venga per interesse e non per 'bontà', è comunque qualcosa di positivo, in un mare di oscurantismo.

E se per te iniziare ad aprire una finestrella in un muro dittatoriale è qualcosa che ti fa schifo, perchè qualcuno ha dell'interesse ad aprire quella finestra, beh, non so che dirti davvero.

Tranne che non è tutto bianco, NE' tutto nero, e sarebbe ora che lo capissi.

Khorne
15-06-2005, 13.44.38
Originally posted by zio_lucas
mettiamoci in testa che bisogna combattere le ingiustizie, le dittature, il razzismo, il potere, e tutto ciò che c'è di SBAGLIATO E PERVERSO nel mondo occidentale e non SCENDERE A COMPROMESSI SULLA TESTA DELLE PERSONE xchè sono le povere persone che si trovano costrette a vivere queste tristi, dure e maledette realtà...

Se nessuno scendesse a compromessi e tutti distruggessero "il male" non si otterrebbe nulla. Le grandi vittorie si ottengono per gradi, non certo dicendo "tu sei il male, io non ti voglio e faccio a modo mio".

Se il popolo cinese dicesse "no, col cazzo, ora voi ci date SUBITO MSN senza nessuna censura" il governo cinese dice "ok, attaccatevi, niente MSN".
Ah, sì, bella vittoria.
Rivolta popolare, dici?
In cina non ci mettono tanto a prender fuori i carri armati, non sarebbe la prima volta.

In situazioni del genere ogni concessione è buona e, come dice Foll, non è certo impedendo di scrivere "libertà" che si annulla il concetto. Scrivere L1bertà non mi pare così difficile, pure qui si scrive "putt@n@te" per evitare la censura...

zio_lucas
15-06-2005, 13.48.50
Originally posted by follettomalefico


E se per te iniziare ad aprire una finestrella in un muro dittatoriale è qualcosa che ti fa schifo, perchè qualcuno ha dell'interesse ad aprire quella finestra, beh, non so che dirti davvero.



è molto difficile poter esprimere dei concetti tanto elementari e naturali...si fa finta di non capire ho capito (scusate il gioco di parole)

mettiamola così...il fatto del rispetto di alcune culture come usanze, religioni, usi e costumi ecc ecc...che esprimono alcune usanze SENZA in alcun modo far del male agli abitanti di un determinato paese può e si deve accettare xchè nessuno deve credere di essere superiore e di giudicare nessuno (come avviene qui, infatti noi occidentali ci crediamo di essere superiori ma de chè siamo inferiori è questa la verità, facciamo schifo) ma speculare e diciamocela tutta far finta di aprire una finestrella in un muro dittatoriale, xchè si sta facendo finta, facendo del MALE alla popolazione beh qui i dubbi ci sono eccome...spero di essermi speigato un po' di più xchè è il mio ultimo intervento al riguardo...

SuperGrem
15-06-2005, 13.53.43
Originally posted by follettomalefico
E' meglio che ci sia un motore di ricerca, seppure censurato, oppure che tutti gli utenti cinesi vengano blindati fuori da MSN?

...cut...

E soprattutto, da quanto in qua vietando l'uso di una parola si è vietata la libera comunicazione? Non posso scrivere libertà? Ok, scrivo Lib. Ertà. L1b3rt4! Posto una immagine che contenga quella parola! Scrivo "vivere senza catene"! Insomma ragazzi, vi state davvero arrampicando un po' sugli specchi a mio avviso.

OOOOOooohhh.... finalmente!
Mi pareva di essere l'unico a non avere i paraocchi qui. :rolleyes:




Originally posted by zio_lucas
mettiamoci in testa che bisogna combattere le ingiustizie, le dittature, il razzismo, il potere, e tutto ciò che c'è di SBAGLIATO E PERVERSO nel mondo occidentale e non SCENDERE A COMPROMESSI SULLA TESTA DELLE PERSONE xchè sono le povere persone che si trovano costrette a vivere queste tristi, dure e maledette realtà...

Ma chi sei, BatMan? T'ha morso Superman? Che è sta sindrome da paladino della giustizia? :doubt:

SuperGrem
15-06-2005, 13.55.48
Originally posted by zio_lucas
si sta facendo (...) del MALE alla popolazione

Si sta facendo del BENE!
Ma è tanto difficile da capire?
Prima erano oppressi e non potevano manco comunicare gli uni con gli altri, adesso sono oppressi ma almeno i gruppi rivoluzionari del sud possono collaborare con quelli del nord, semplicemente con l'accortezza di sostituire alla parola 'libertà' la parola 'cicoria', ok? :D

Abigail
15-06-2005, 14.17.41
Ho aperto un topic di riflessione, vi siete messi a litigare, vabbè.

Io replico così a Grem, Foll e a tutti coloro che dicono che avere la possibilità di usufruire di internet, per quanto in maniera "controllata", è comunque meglio che non averla: sono assolutamente d'accordo con voi. L'opportunità, per quanto parziale, è sempre meglio dell'impotenza.

Resta comunque il fatto che secondo me ci stiamo ponendo il problema da un punto di vista italiano. E vi spiego, imho, perché: sicuramente, come avete detto, è possibile scrivere le parole con una grafia diversa (ma attenzione, se io cerco "fr33dom" su un motore di ricerca troverò i siti che contengono la parola "fr33dom", non quelli che contengono la parola "freedom"), così come sicuramente esisteranno persone che troveranno modi più "sofisticati" di aggirare il problema. Rimane il fatto, però, che queste persone saranno comunque una sparuta minoranza del miliardo e duecento milioni di persone che vivono in Cina.

E gli altri? Fossimo in Italia, la notizia si diffonderebbe. Gli scopritori del trucco diventerebbero silenziosi eroi, e la tecnica si diffonderebbe a macchia d'olio. In Cina no. In Cina le informazioni, Internet o no, non circolano. E quelli che da noi diventerebbero eroi, da loro rischierebbero l'arresto, se non peggio. Oltretutto i cinesi non sono consumatori smaliziati della rete, che conoscono i siti giusti e usano il pc come l'acqua minerale, come invece lo siamo noi. Stiamo parlando di un miliardo di persone che con la Rete non ha mai avuto a che fare, e che avrà il suo primo impatto non con la Internet pioneristica e semideserta che abbiamo conosciuto noi anni fa, ma con quella iperspecializzata, commercializzata e "controllata" che è diventata oggi. E tutto questo li renderà, a mio avviso, molto più "orientabili" di noi.

Non so, io sono pessimista. Internet in Cina non c'è dall'altroieri, chi doveva aprire il fantomatico "spiraglio" l'ha già fatto, con le connessioni illegali e la pur limitata diffusione del fenomeno. Questo mi sembra il primo passo per chiuderlo, quello spiraglio. Io la vedo così.

Umilmente...
:) :) :)

follettomalefico
15-06-2005, 14.44.08
Beh Abigail, ma qui non si parla di 'Internet', bensì di alcuni motori di ricerca che prima il governo cinese blindava e stop, mentre ora si vedono, anche se censurati.

L'accesso ad internet rimane blindato ora, come lo era anche prima: l'accordo che han fatto consente soltanto a MSN di poter uscire dai filtri governativi ed essere comunque utilizzato.

Perchè la situazione in Cina è questa: il governo impone -impone, pena carcere et torture- ai provider di fornire un accesso limitato, regolamentato e supervisionato dai censori.
Quindi, tale filtro toglie (1) ogni libertà a chi si connette, perchè viene monitorato e (2) impedisce l'accesso a tutti quei siti che non sono regolamentati.

Questo, salvo hack tecnologici che possono permettere di riottenere la libertà, seppure con dei rischi.

Il patto che è stato realizzato consiste nel rimuovere MSN dai filtri di censura che lo stato impone, con il limite di questo strumento che è stato imposto dal governo sul motore stesso di Microsoft (e altri).
Questo a mio avviso offre un mezzo in più, proprio perchè un filtro 'tecnico' raramente è efficace al 100% (mai).


Ora, mettendomi nei panni del "cinese" medio che può connettersi ad internet io suppongo che adesso ha la possibilità in più di connettersi a MSN senza venire blindato... seppure con qualche limite. Credo che in questo modo si apra comunque qualcosa di meglio, per loro, proprio perchè non sanno cosa c'è 'oltre'.

Mentre per chi lo sa, potrà contare su uno 'strumento' in più per fare passare le proprie idee: pensiamo ad esempio se riuscissero (non è difficile) a collegare una loro pagina con un proclama ad una parola banalissima e ricercatissima dai cinesi, che si trova fuori dal filtro: per un giorno, due o più quella pagina sarebbee resa visibile e pubblica, proprio perchè MSN l'ha indicizzata e i filtri non l'hanno ancora bloccata.




Conoscevi tutto questo retroscena e panorama della situazione cinese Abi?

Black Dog
15-06-2005, 16.24.28
Originally posted by Abigail
I vertici di Microsoft si giustificano dicendo che è politica dell'azienda adattarsi alle leggi nazionali dei paesi in cui opera. Io invece mi preoccupo e mi rattristo. c'è un articolo sull'internazionale che ho comprato 2 week fa ke parla di questo, non mi ricordo ke azienda se la cisco o ke, han realizzato un'infrastruttura x la dittatura cinese (non si puo chiamarlo governo) che blocca in automatico ricerche ed esegue dinamicamente censura e ispezioni sui dati trasmessi dai cinesi... quando torno a casa magari vi riporto qlc

Abigail
15-06-2005, 16.44.15
Originally posted by follettomalefico
- Cut -

Conoscevi tutto questo retroscena e panorama della situazione cinese Abi? No.
Ma questo non fa che allargare i miei dubbi. Non capisco la differenza, a cosa serve avere MSN "libero", ma comunque limitato? Qual è la differenza rispetto a prima?

Umilmente...
:confused: :confused: :confused:

Dalmo
15-06-2005, 16.48.48
Originally posted by destino
beh + ke altro occorre fottere il governo cinese e altri governi come esso che limitano la liberta individuale per avere il controllo della gente e nn farli alzare dal grado di schiavitu in cui si trovano.
Gates fa solo il suo lavoro, se gli si apre una porta di un miliardo di utenti con gettiti pubblicitari assurdi con la semplice richiesta di apportare una serie di modifiche al suo motore di ricerca ( e per fare quella modifica saranno si e no 100 righe di comando ), beh lo si fa e stop, è il popolo cinese che si deve ribellare, è lo stesso discorso dell'atomica, mica sono gli scienzati che hanno creato l'atomica ad aver fatto del male al mondo, sono stati i politici a decidere di lanciarla
La penso anche io così.

Secondo me la Cina non sarà pronta a prendere una posizione di rilievo mondiale finchè non sarà un paese completamente libero e per una volta sono d'accordo con quelli che manifestano contro il governo.

Black Dog
17-06-2005, 23.12.22
Originally posted by Dalmo
Secondo me la Cina non sarà pronta a prendere una posizione di rilievo mondiale finchè non sarà un paese completamente libero e per una volta sono d'accordo con quelli che manifestano contro il governo. concordo sulla cina, io però non sbandiererei le stelle e strisce come simbolo di libertà visto che sappiamo ormai che gli USA sono tutt'altro che un paese libero cosi come l'italia :(

Dalmo
18-06-2005, 00.03.10
Originally posted by Black Dog
concordo sulla cina, io però non sbandiererei le stelle e strisce come simbolo di libertà visto che sappiamo ormai che gli USA sono tutt'altro che un paese libero cosi come l'italia :(
Il mio avatar, così come la mia firma sono una provocazione a qualche estremista del forum, tutto qui, non nego che mi piacciono gli usa però anche se anche lì il governo si fa troppo i cazzi altrui. ;)

Black Dog
18-06-2005, 19.22.35
Originally posted by Dalmo
Il mio avatar, così come la mia firma sono una provocazione a qualche estremista del forum, tutto qui mmh capisco...però da quanto ne so le firme politiche sarebbero vietate. finkè i toni restano bassi è tt ok...però a volte a qlc salta il matto e nn va molto bene :/


non nego che mi piacciono gli usa però anche se anche lì il governo si fa troppo i cazzi altrui. ;) :approved:

Dalmo
19-06-2005, 01.38.47
Originally posted by Black Dog
mmh capisco...però da quanto ne so le firme politiche sarebbero vietate. finkè i toni restano bassi è tt ok...però a volte a qlc salta il matto e nn va molto bene :/
Ma sì, mica è qualcosa di serio, guarda che :roll3: la chat con jack. :asd:

Qfwfq
19-06-2005, 12.22.50
Altra notizia interessante nell'ottica del giro di vite messo in atto da Pechino nei confronti della libertà informativa via Web è l'intimazione di registrazione presso il Governo di tutti i blog e siti personali entro il 30 Giugno, pena la loro chiusura ed il pagamento di multe salatissime sino a 30.000 sterline. Una tale operazione, pertanto, ne incrementerà la controllabilità censurando direttamente siti e blog i cui contenuti possano risultare in un qualche modo sgraditi.

Ad ogni modo ritengo che tale summa di provvedimenti costituisca un segnale incoraggiante e positivo; posta l'estrema facilità offerta dalla rete di aggirare restrizioni e proibizioni l'azione del governo di Pechino risulta propria di chi sta perdendo il controllo dell'informazione, o ha fondati motivi per temere di perderlo, e reagisce con imposizioni dirette comunque di scarsa efficacia.

Black Dog
19-06-2005, 15.12.11
dall'internazionale del 27 maggio

"in cina i server controllano soprattutto le info politiche. possono oscurare i siti stranieri, filtrare il contenuto delle pag web, monitorare la posta elettronica e gli internet cafè, entrare nei sistemi operativi dei computer diffondere virus informatici e connettersi ai sistemi di monitoraggio degli uffici di polizia.invece di annunciare una nuova era di liberta, internet permette alle autorità cinesi di perfezionare un controllo totalitario che fa sfigurare 1984 di G. orwell.
[...]
la cina è l'unico paese al mondo che punisce chi pubblica articoli online come "criminali politici". i veri criminali,i dirigenti delle aziende - Nortel, Cisco e Sun Microsystem - responsabili della creazione di questo sistema di controllo [...] internet in cina è piena di esche e trappole: pagine web disegnate in modo chiaro, icone facili da cliccare, le foto di belle star negli annunci online e le notizie internazionali aggiornate di continuo spingono gli utenti a partecipare ed esprimere le loro idee. ma a loro rischio e pericolo x esempio il sito democracy&freedom è stato temporaneamente chiuso o bloccato 43 volte in 3 anni."

Alukard84
19-06-2005, 16.44.25
Originally posted by Abigail
Leggo stamattina su Repubblica (pag. 22, purtroppo non sono riuscito a trovare la versione online dell'articolo) che la versione cinese di MSN, in seguito ad un accordo fra Microsoft e il governo di Pechino impedisce ai suoi frequentatori di utilizzare le parole "libertà", "democrazia", "manifestazione", "diritti umani" e "indipendenza di Taiwan" all'interno del motore di ricerca o sui blog ospitati dal portale. A quanto pare, digitando uno dei termini sopracitati si viene avvertiti da un popup che "il messaggio contiene espressioni proibite, si prega di cancellarle". Leggo che anche Google e Yahoo hanno recentemente inserito limitazioni alle possibilità di ricerca degli utenti cinesi sui loro motori.

I vertici di Microsoft si giustificano dicendo che è politica dell'azienda adattarsi alle leggi nazionali dei paesi in cui opera. Io invece mi preoccupo e mi rattristo. Ho cominciato ad usare internet ormai più di dieci anni fa, e per tutto questo tempo, come forse molti di voi, ho vissuto nell'illusione che si trattasse di un mezzo di comunicazione libero e scevro da nazionalismi e limitazioni di natura politica. Invece, a quanto pare, anche questo mezzo è "indirizzabile", e in maniera molto più semplice di quanto si pensi. Trovo tutto questo profondamente inquietante.

Umilmente...
:| :| :|


Ma il calendario cinese è aggiornato? E' uguale a quello nostro, oppure è differente? Perchè forse il governo cinese non sa che siamo nel 2005 :asd:

Dalmo
19-06-2005, 17.35.59
Originally posted by Alukard84
Ma il calendario cinese è aggiornato? E' uguale a quello nostro, oppure è differente? Perchè forse il governo cinese non sa che siamo nel 2005 :asd:
Mi pare che il calendario cinese sia addirittura più avanti di data col nostor, ma non vorrei dire cagate da repubblica.it :asd:

Aquila00
19-06-2005, 17.55.59
In Cina ci è stato (è c'è ancora, in parte) il comunismo, e come bene si sa, comanda e coordina tutto. Giornali, rete, persone, privacy, tutto.

Secondo me, il tipo cinese ha sbagliato a privare queste parole, perchè se un cinese vorrebbe fare una ricerca, la va a fare lo stesso su google.

Poi, il vostro amico gates (mio nn sicuramente), è la tipica persona egoista, come berlusca, che pensa solo a sè. Ed ha accettato l'offerta perchè gli interessano i soldi e non la "libertà" della gente.

E poi, a parte questo, ci sono problemi più gravi al mondo. Piuttosto che pensare a ste stronzate, la gente ricca dovrebbe dare una mano a chi sta male.

In conclusione, viva l'africa e gates suca.

blamecanada
19-06-2005, 18.03.07
Originally posted by Aquila00
In Cina ci è stato (è c'è ancora, in parte) il comunismo, e come bene si sa, comanda e coordina tutto. Giornali, rete, persone, privacy, tutto.

Secondo me, il tipo cinese ha sbagliato a privare queste parole, perchè se un cinese vorrebbe fare una ricerca, la va a fare lo stesso su google.

Poi, il vostro amico gates (mio nn sicuramente), è la tipica persona egoista, come berlusca, che pensa solo a sè. Ed ha accettato l'offerta perchè gli interessano i soldi e non la "libertà" della gente.

E poi, a parte questo, ci sono problemi più gravi al mondo. Piuttosto che pensare a ste stronzate, la gente ricca dovrebbe dare una mano a chi sta male.

In conclusione, viva l'africa e gates suca.

:roll3: :roll3: :roll3:

Non ti bastavano le figuracce in Console War? :D

azanoth
19-06-2005, 18.04.08
Originally posted by Aquila00


Poi, il vostro amico gates (mio nn sicuramente)


:doubt:

A me sta cosa non la puoi mica dire,eh!

suca gates

Aquila00
19-06-2005, 18.08.45
Originally posted by blamecanada
:roll3: :roll3: :roll3:

Non ti bastavano le figuracce in Console War? :D
Se intendi l'italiano, lo so che sono una pippa :D

Ma per il resto, ho espresso la mia opinione ;)

follettomalefico
19-06-2005, 18.30.46
Originally posted by Aquila00
Secondo me, il tipo cinese ha sbagliato a privare queste parole, perchè se un cinese vorrebbe fare una ricerca, la va a fare lo stesso su google.

Poi, il vostro amico gates (mio nn sicuramente), è la tipica persona egoista, come berlusca, che pensa solo a sè. Ed ha accettato l'offerta perchè gli interessano i soldi e non la "libertà" della gente.

E poi, a parte questo, ci sono problemi più gravi al mondo. Piuttosto che pensare a ste stronzate, la gente ricca dovrebbe dare una mano a chi sta male.

In conclusione, viva l'africa e gates suca. Forse ti sono sfuggiti alcuni interventi di questo topic dove troverai risposte a un paio di inesattezze che hai espresso qui.


~


Per il resto, faccio anche notare che le accuse di cui poco sopra a Nortel, Cisco e altri significa aver ben poco capito la situazione: Internet era vietato a priori, prima della regolamentazione che è stata concessa tramite i filtri.
Come sono odiose le informazioni fornite in modo parziale e tendenzioso. :|

blamecanada
19-06-2005, 18.47.00
Originally posted by Aquila00
Se intendi l'italiano, lo so che sono una pippa :D

Ma per il resto, ho espresso la mia opinione ;)

Il tuo post mi sembra una successione di banalità, luoghi comuni ed affermazioni superficiali e abbastanza infantili "In conclusione, viva l'africa e gates suca.".

Vabbè, al massimo insultami in pm, sennò inzozziamo il topic.

d3Nd3
20-06-2005, 09.50.18
Cospargendomi prima il capo di cenere, faccio un commento da "ho letto il primo post": cosa impedisce ai nostri amici cinesi di visitare siti esterni alla Cina?

MSN viene censurato in Cina? Sbatt'i maron, vado a cercarmi le info altrove. Non posso che concordare con chi sostiene che queste azioni estreme di censura non fanno altro che rispecchiare il fatto che al governo di Pechino la situazione sta pian piano sfuggendo di mano.

Thumbs up per la libertà, e speriamo di vedere i nostri compagni di sventura cinesi (perché, ricordiamo, anche qui in Italia l'informazione è pilotata) bloggare su siti oltreoceano ;)

follettomalefico
20-06-2005, 10.24.47
Infatti ti manca il resto della spiegazione, in cui, appunto, dico che Internet in cina è blindata e NON si può andare a cercare informazioni se non sui siti autorizzati. ;)

d3Nd3
20-06-2005, 11.22.26
Originally posted by follettomalefico
Infatti ti manca il resto della spiegazione, in cui, appunto, dico che Internet in cina è blindata e NON si può andare a cercare informazioni se non sui siti autorizzati. ;)
Non possono usare un proxy? O hanno proprio una sorta di whitelist con l'elenco dei siti permessi?

follettomalefico
20-06-2005, 11.25.32
Originally posted by d3Nd3
Non possono usare un proxy? O hanno proprio una sorta di whitelist con l'elenco dei siti permessi? A quanto mi risulta -naturalmente, correggetemi se sbaglio- quando hanno 'aperto' internet hanno istituito una rete di controllo del traffico (imposta ai provider) e un sistema di censura centralizzato: se il provider non aderisse, chiuderebbe.

Credo funzioni tramite whitelist e controllo del testo passato in chiaro.
Of course, se il testo non è in chiaro "hai qualcosa da nascondere" e ti vengono a pigliare. :|



[EDIT]
http://web.amnesty.org/library/Index/engasa170072002?OpenDocument&of=COUNTRIES%5CCHINA

Magari questo interessa ;)

d3Nd3
20-06-2005, 11.30.24
Beh, allora non resta che tifare per gli hacker affinché facciano saltare con regolarità il sistema di whitelist.
Oppure fare come dicono tu ed altri, ovvero usare il "linguaggio" l33t o semplicemente i sinonimi... :|

Originally posted by follettomalefico
Of course, se il testo non è in chiaro "hai qualcosa da nascondere" e ti vengono a pigliare. :|
Qui però mi sorge un dubbio... come fanno a distinguere il flusso che passa scaricando binari (come ad esempio eseguibili e zip) da, ad esempio, messaggi crittografati in RSA?

follettomalefico
20-06-2005, 11.37.10
Originally posted by d3Nd3
Qui però mi sorge un dubbio... come fanno a distinguere il flusso che passa scaricando binari (come ad esempio eseguibili e zip) da, ad esempio, messaggi crittografati in RSA? Beh non conosco esattamente cosa e come funzionino i filtri, anche il documento di Amnesty non ne parla con chiarezza (security through obscurity?) però posso supporre che analizzino il traffico congiuntamente alla porta su cui viaggia. Certo, puoi sempre creare un canale crittografato sulla porta 80 verso qualcuno, ma capisci che si tratta pur sempre di una comunicazione 1:1 e in tale ottica li danneggia "poco".
Il loro 'problema' sono siti che *divulgano* informazioni e libertà.

Citando il link:

In mid-September 2002, China introduced new filtering systems based on key words, regardless of site or context. Filtering software has reportedly been installed on the four main public access networks in China. Prohibited words or strings of words on websites, e-mail, foreign news sites and search engines are affected. Users trying to access information which includes key words such as ‘human rights’, ‘Taiwan’, ‘Tiananmen’, ‘Falun Gong’ and ‘Tibet’ are blocked and browsers indicate that the "page cannot be displayed".

Quindi 'parrebbe' trattarsi di un filtro essenzialmente http (che peraltro agisce in modo furbo rispondendo 404)... ma non son troppo sicuro che si limiti all'http.

d3Nd3
20-06-2005, 11.41.48
Già, già... ho dato un'occhiata alla pagina (purtroppo non ho il tempo di leggerla tutta ora :p)

Forza hacker porcozzio :metal:

Black Dog
20-06-2005, 12.49.11
Originally posted by follettomalefico
Per il resto, faccio anche notare che le accuse di cui poco sopra a Nortel, Cisco e altri significa aver ben poco capito la situazione: Internet era vietato a priori, prima della regolamentazione che è stata concessa tramite i filtri.
Come sono odiose le informazioni fornite in modo parziale e tendenzioso. :|


A quanto mi risulta -naturalmente, correggetemi se sbaglio- quando hanno 'aperto' internet hanno istituito una rete di controllo del traffico (imposta ai provider) e un sistema di censura centralizzato: se il provider non aderisse, chiuderebbe.

scusa ma io cosa ho detto? che prima era aperta?
stai dicendo che meglio blindata che inaccessibile? non mi pare visto il secondo quote... qlc sti sistemi di blindamento li ha realizzati, non ci vedo niente di male a far sapere alla gente cose che non sanno. se domani scoprono che la birra fa venire fuori una malattia specifica anche bevuta in dosi normali io lo voglio sapere.
l'informazione non è per niente parziale dal mio punto di vista, che cavolo stai dicendo? qlc ha realizzato un sistema di blindazione e non lo si può sapere? però invece si può dire che anche MS contribuisce a questa censura con un messenger modificato?

quando uno cita una fonte senza riportarla con precisione è un loffio perchè non dice da dove cita. quando lo fa con precisione copiando semplicemente pezzi di un articolo di un giornale (poco noto) è loffio perchè riporta le informazioni come gli pare.
mabaffanculo un pò dopo che ci ho pure fatto la fatica di stare a copiare parola per parola...cosa vuoi che scannerizzo l'articolo intero per poter dimostrare che non mi sono rigirato i paragrafi come mi pare?(infrangendo poi i copyright e sentendomi dire che non si può pubblicare materiale che infrange i copyright)

follettomalefico
20-06-2005, 13.16.56
:maddeche

Ma che stai dicendo? :.:


(1) Ho detto, esattamente come ripeto da inizio topic: meglio censurata che inesistente. E infatti il governo cinese si sta un po' pentendo di questo, a mio avviso.
-> Ho detto che affermavi il contrario? No, visto che comunque tu non hai espresso opinione, ma semplicemente citato. E il 'secondo quote' è esattamente volto a sottolineare "meglio blindata che inaccessibile", se leggi bene.

(2) La notizia è tendenziosa in quanto cita: "i veri criminali,i dirigenti delle aziende - Nortel, Cisco e Sun Microsystem - responsabili della creazione di questo sistema di controllo". Ed è esattamente quello che ho commentato, additandola come tendenziosa.
-> Ho detto che è sbagliato dire chi produce le infrastrutture? Non mi pare. Visto che internet è basata, *ovunque*, su Nortel, Cisco e Sun, non vedo dove sia il problema dire chi ha fornito le infrastrutture dei filtri. Ma dare a queste società dei "veri criminali" è una stronzata. Bella e buona. Falsa e tendenziosa. Esattaente come ad inizio topic affermavo che è una stronzata additare MSN con le stesse colpe supposte.

(3) Nessuno ti ha criticato per aver citato. Nessuno, quindi, ti poteva minimamente criticare, visto che la tua è una citazione. E chiunque poteva riferirsi unicamente a quella, ovvero all'Internazionale. Tu non hai espresso pareri, tu non c'entri nulla con l'informazione che riporti. E non credo di averti accusato di nulla, infatti.
-> Ti ho accusato di avere riportato una informazione parziale? No. Ho citato che QUELLA informazione è parziale, tendenziosa e falsa.

Conclusione: io mi riferivo al testo citato -anche perchè non è possibile fare altrimenti- e quello ho criticato. L'Internazionale, in quell'articolo da te riportato, di dimostra (riporto da sopra): dice una stronzata. Bella e buona. Falsa e tendenziosa.


Quindi, Black, ti consiglio di farti una doccia fredda prima di rispondere, perchè se prendi tutte le accuse come personali fino al punto di offenderti in questo modo, credo ci sia qualche problema nell'interpretazione dello scritto da parte tua.

Black Dog
20-06-2005, 15.42.41
Originally posted by follettomalefico
(1) Ho detto, esattamente come ripeto da inizio topic: meglio censurata che inesistente :azz: nella foga ho invertito le parole... certo meglio censurata che inesistente


-> Ho detto che è sbagliato dire chi produce le infrastrutture? Non mi pare. Visto che internet è basata, *ovunque*, su Nortel, Cisco e Sun, non vedo dove sia il problema dire chi ha fornito le infrastrutture dei filtri. Ma dare a queste società dei "veri criminali" è una stronzata. Bella e buona.
Falsa e tendenziosa. Esattaente come ad inizio topic affermavo che è una stronzata additare MSN con le stesse colpe supposte.giusto, il vero colpevole è la dittatura cinese. se invece di scrivere ke era tutta una stronzata scrivevi nello specifico capivo a cosa ti riferivi... ciò non toglie che tutte queste aziende hanno responsabilità e anche molto pesanti.
il fatto che ora i cinesi hanno una internet castrata li aiuta in cosa? se tanto qualsiasi messaggio di posta si scrivono viene filtrato? pensi che sia meglio permettere ad esempio ad una persona di cercare "pace e libertà" e restituire un 404 che niente? non direi. visto il punto a cui sono arrivati non ci vuole nulla a tracciare la richiesta e spedire la polizia a casa del tizio e sbatterlo in galera come nemico politico. la situazione è ancora peggiore sotto certi versi perchè più capillare... prima almeno finivi in galera solo xkè per esempio il tuo vicino ti ha sentito parlare di "pace e libertà"

in linea di massima è meglio blindata che inesistente... ma di certo non si possono fare applausi a MS, Cisco ecc. sarebbe come fare un applauso alla nike perchè da una paga a gente che non aveva un soldo prima. e il livello di sfruttamento a cui sottopongono la gente? e le conseguenze per le condizioni di lavoro? e il fatto che dopo qlc anno la nike chiude la fabbrica per spostarsi dove c'è gente che sta a livello zero economia per lucrare meglio?


E non credo di averti accusato di nulla, infatti.
ti consiglio di farti una doccia fredda prima di rispondere, perchè se prendi tutte le accuse come personali fino al punto di offenderti[/B] scusa...avevo capito male infatti. il fatto è che proprio non mi va giù le condizioni di soprusi a cui è sottoposta certa gente

follettomalefico
20-06-2005, 16.05.23
Originally posted by Black Dog
giusto, il vero colpevole è la dittatura cinese. se invece di scrivere ke era tutta una stronzata scrivevi nello specifico capivo a cosa ti riferivi... Ehm... guarda che l'avevo scritto ;)

[...] faccio anche notare che le accuse di cui poco sopra a Nortel, Cisco e altri [...] Ho parlato di "accuse di cui poco sopra a", non altro. Anche se ammetto che la semantica non era comprensibile immediatamente. :)



Originally posted by Black Dog
ciò non toglie che tutte queste aziende hanno responsabilità e anche molto pesanti.
il fatto che ora i cinesi hanno una internet castrata li aiuta in cosa? se tanto qualsiasi messaggio di posta si scrivono viene filtrato? pensi che sia meglio permettere ad esempio ad una persona di cercare "pace e libertà" e restituire un 404 che niente? non direi. visto il punto a cui sono arrivati non ci vuole nulla a tracciare la richiesta e spedire la polizia a casa del tizio e sbatterlo in galera come nemico politico. la situazione è ancora peggiore sotto certi versi perchè più capillare... prima almeno finivi in galera solo xkè per esempio il tuo vicino ti ha sentito parlare di "pace e libertà" Come ho già detto, si, penso che sia meglio. E no, non credo che abbiano 'responsabilità'. Senza, il governo cinese nelle condizioni del 1995/2002 non ci metteva né due né tre a bloccare nuovamente tutto. O, come aveva minacciato di fare, istituire un protocollo separato e differente, che avrebbe significato una "internet separata" e gestita integralmente da loro.
Cerchiamo di non essere così ristretti: un passo avanti, per quanto limitato, E' un passo avanti. E il fatto che sia stato fatto con le stesse tecnologie che costituiscono internet E' meglio che tecnologie proprietarie realizzate dal governo.
Perchè significa che possono essere sfruttate TUTTE le tecnologie ad oggi esistenti, invece che essere limitati a qualcosa di proprietario. E che si può ottenere il supporto della internet intera, in questo, piuttosto che dover sfondare tutto da soli, e senza mezzi.



Originally posted by Black Dog
in linea di massima è meglio blindata che inesistente... ma di certo non si possono fare applausi a MS, Cisco ecc. sarebbe come fare un applauso alla nike perchè da una paga a gente che non aveva un soldo prima. e il livello di sfruttamento a cui sottopongono la gente? e le conseguenze per le condizioni di lavoro? e il fatto che dopo qlc anno la nike chiude la fabbrica per spostarsi dove c'è gente che sta a livello zero economia per lucrare meglio? Certo, non si possono fare gli applausi a MS, Cisco, Nortel e altri, ma non perchè han aiutato a creare una internet blindata, bensì perchè l'hanno fatto per interesse.
E non mischiamo lo sfruttamento lavorativo di qualcuno (peggioramento delle condizioni di vita, per quanto costretto) con limiti ad un servizio che ALTRIMENTI NON ESISTEREBBE (miglioramento delle condizioni di vita, per quanto limitato). Il parallelo non sussiste.


Non sono da applaudire, ma non sono di certo "criminali" perchè hanno aiutato a cablare in internet la cina, per quanto in modo limitato. Additarli in questo modo è fazioso e parziale.



Originally posted by Black Dog
nella foga ho invertito le parole... certo meglio censurata che inesistente
Carissimo, è proprio la foga che ti incula la razionalità ;)



Il punto centrale è proprio che la colpa unica e sola è del governo cinese. Se poi qualche occidentale si offre per avere vantaggi economici a fornire un servizio, non è certo da elogiare, ma di sicuro non è affatto il colpevole.

Ray McCoy
20-06-2005, 16.40.08
Originally posted by d3Nd3
Forza hacker porcozzio :metal:

Non lo so se sia meglio o peggio un intervento degli hacker... E se il governo cinese abbandona questa strada per tornare alla repressione per colpa di un numero eccessivo di siti nelle cui home page qualche hacker ha scritto "freedom"?

Black Dog
20-06-2005, 17.22.20
Originally posted by follettomalefico
Ehm... guarda che l'avevo scritto ;)avevi scritto ke era una stronzata tendenziosa tutto il pezzo...magari l'hai scritto nelle pagg precedenti la colpa di chi è,nn lo ricordo e np ora...l'ho scritto x farti ved ke avevo capito :dentone:



Certo, non si possono fare gli applausi a MS, Cisco, Nortel e altri, ma non perchè han aiutato a creare una internet blindata, bensì perchè l'hanno fatto per interesse. io infatti parlavo proprio di questo dell'interesse.
per questo ho fatto l'esempio della nike... xke l'etica delle multinazionali ke le multinazionali cercano di trasmettere è "portiamo progresso, portiamo..." ma in realtà l'unica cosa che portano sono soldi nei loro portafogli. e nella nike si vede meglio che nelle aziende di IT.


[b Carissimo, è proprio la foga che ti incula la razionalità ;)[/b]i well know that :/

una domanda per tutti... perchè continuate a chiamarlo "governo cinese" quando è una "dittatura"?

d3Nd3
20-06-2005, 17.36.31
Originally posted by Ray McCoy
Non lo so se sia meglio o peggio un intervento degli hacker... E se il governo cinese abbandona questa strada per tornare alla repressione per colpa di un numero eccessivo di siti nelle cui home page qualche hacker ha scritto "freedom"?
A questo punto si deve scegliere tra la non informazione e l'informazione pilotata, o ancor peggio mendace :azz:

Il mio elogio degli hacker in questo caso era volutamente declamatorio... tuttavia, credo che prima o poi qualcosa ci si inventerà. Nessun regime è per sempre ;)

Credo che soffocare Internet stessa -- e la "libertà" che rappresenta -- sia un'impresa a dir poco disperata: un tentativo inattuabile di mettere a tacere una voce che è ormai divenuta un urlo.

follettomalefico
20-06-2005, 17.54.35
Originally posted by Black Dog
una domanda per tutti... perchè continuate a chiamarlo "governo cinese" quando è una "dittatura"? Nel mio caso, deriva da una caratteristica del mio stile: rispondo ereditando i termini della persona a cui rispondo. :)


Ora che ci siamo chiariti, aggiungo una nota: attento, quando leggi, l'oggettività è praticamente impossibile da raggiungere e in quel caso la manipolazione come ti ho fatto notare è davvero notevole. ;)
E se ti 'infoi', è ancora più facile manipolarti ;)

Black Dog
20-06-2005, 19.09.35
Originally posted by follettomalefico
Nel mio caso, deriva da una caratteristica del mio stile: rispondo ereditando i termini della persona a cui rispondo. :)
boh io ho usato sempre dittatura :p

se x "infoiarsi" intendi accaldarsi,prendere a cuore,perdere le staffe,avere foga... si hai ragione, è + facile farsi manipolare xke nn si è lucidi