PDA

Visualizza versione completa : Tornare alla lira



4ss0.n3
04-06-2005, 03.03.54
Maroni ha velatamente proposto di tornare alla lira, si è alzato un coro di pernacchie e sputi da ogni parte (solo Calderoli l'ha appoggiato :asd: )

Voi cosa ne pensate? Tornereste alla lira o terreste l'euro? :D

Sir.Turalyon
04-06-2005, 03.44.03
Ormai la cazzata è fatta e ce la teniamo!
(Però cè da dire che è fico avere le stesse monete uguali ad altri paesi).

enzct
04-06-2005, 03.46.16
Originally posted by Assone_is_back
Tornereste alla lira o terreste l'euro? :D


vaglielo a spiegare a mia madre che dopo tre anni che divide per due o moltiplica per due... si ritorna alla lira :asd:

oramai l'euro c'è.. e ce lo teniamo... :tsk:

TrustNoOne
04-06-2005, 03.58.31
non e' la lira o l'euro, sono le monete.
odio le monete
datemi le banconote da un euro cristo :|

VM o X
04-06-2005, 04.26.33
Originally posted by Sir.Turalyon
Ormai la cazzata è fatta e ce la teniamo!

Eh già... ormai... http://www.patcha.it/Smiles/b27.gif


Però cax... le monete delle Lire erano MOLTO più leggere... soprattutto MOLTO meno in generale... :look:

Mister X
04-06-2005, 07.41.00
Il vero problema è che si è speculato sul cambio.
Se si farà un nuovo cambio, si speculerà di nuovo, ed i prezzi lieviteranno nuovamente.

Poteva essere anche una pseduo-moneta chiamata "Mondo" che ci sarebbero stati comunque gli aumenti. E' difficile che i privati non se ne approfittino se lo stato non effettua controlli adeguati... L'idea dell'Euro come moneta unica e lo stesso Euro è una idea fantastica a mio parere: poter andare all'estero senza dover cambiare, oppure comprare liberamente merci all'estero e ritornare al proprio paese senza controllo alla dognana è fantastico. L'Euro è una grande idea, peccato che i privati ne abbiano speculato e peccato che lo Stato non abbia fatto i dovuti controlli.

Comunque io preferisco di gran lunga l'ambiente che vi è all'interno delle istituzioni europee, invece di quello che esiste nei parlamenti/governi nazionali. Ci si picchia di meno e si pensa di più ai problemi dell'unione.

Ad ogni modo:
1) UNIONE EUROPEA rulez
2) EURO rulez
3) SI alla COST. EUROPEA
4) speculazione sul cambio con aumento incontrollato dei prezzi fuck
5) NO alla turchia in europa, semplicemente per motivi storici (personalmente non ho nessun'altra motivazione: prometto!) e geografici: la turchia NON E' mai stata in europa. E' come se il Canada chiedesse di entrare nell'UE... assurdo!

Bravaccio
04-06-2005, 09.31.25
banconote da un euro :birra:

ritorno alla lira? :niente!:

cosa centra la turchia con il ritorno della lira..? tanto per sapere:D

neo1575
04-06-2005, 10.02.40
Originally posted by Assone_is_back

Voi cosa ne pensate? Tornereste alla lira o terreste l'euro? :D

Io credo che avremmo dovuto pensarci prima. Quando si è fatto l'Euro è stato come mischiare il diavolo e l'acqua santa. Non si poteva pensare di unire economie molto diverse tra loro solamente con una moneta unica. Un esempio è proprio la nostra moneta paragonata al marco tedesca. La nostra economia si regge principalmente sulle esportazioni aiutate anche da una valuta debole. Ora, con l'Euro che il vale circa il 20% in più del dollaro, non esportiamo più una mazza mentre chi importa in Europa ha la vita facile.

Indicativo è il fatto che gira comunque la voce di interessi "potenti" in Germania che auspicherebbero un ritorno al marco così come in Francia. In quei paesi vi assicuro che sono alla canna del gas esattamente come noi (ho amici che lavorano in entrambi i paesi) e l'Euro non ha aiutato.

Non sempre le idee ottime teoricamente sono applicabili subito. L'Euro sarebbe dovuto essere la conclusione del processo di integrazione, non l'inizio. Non si può avere la stessa moneta ma 25 sistemi di tassazione diverse...

E comunque io sarei d'accordo di tornare alla lira o, se non possibile, avere un euro italiano, uno francese o tedesco (così non sarebbe necessario stampare di nuovo tutte le banconote!) con cambi diversi.


Ciao

Andrea

azanoth
04-06-2005, 10.37.19
Originally posted by Assone_is_back
Maroni ha velatamente proposto di tornare alla lira, si è alzato un coro di pernacchie e sputi da ogni parte (solo Calderoli l'ha appoggiato :asd: )

Voi cosa ne pensate?

Che indubbiamente maroni e calderoli occupano una postazione molto al di sopra delle loro capacità cognitive: sarebbe un disastro.

destino
04-06-2005, 10.40.46
Tornare alla lira? :doubt:

Chi l'ha proposto? Maroni assistito da calderoli? :doubt:


http://james45.interfree.it/asdrotfl.gif


l'euro c'e e nn si torna indietro, darei una mazzata nelle palle a quel simpatico personaggio che ha negoziato il cambio lira/€ a 1936,57 invece che ad un valore + facile per permettere agli italiani di adattarsi meglio e di scoprire subito le truffe messe in atto sui prezzi

Nn vi dico il nome è un simpatico professore bolognese :asd:

EDUT---> misterx, allo stato attuale l'unione europea è una delle istituzioni + mostruose e fatiscenti esistenti al mondo e il voto francese e olandese ha dimostrato che ormai la gente l'ha capito. E' un luogo dove il 90% del tempo è trascorso su decisioni di un'inutilita sconcertante come la classificazione di prodotti vari, leggi e lacciuoli che che nn fanno altro che frenare il tentativo di ripresa di un continente in evidente crisi, migliaia di ore perse a tradurre in tutte le lingue le leggi approvate e altre migliaia di ore per rinegoziare tali leggi perche i parlamentari di quel paese che ha votato tale legge avevo interpretato male alcuni passi della stessa.

Lasciamo stare il discorso poi di gigante economico a cui manca una vera e propria testa politica e una sistema di difesa comune, che sono le cose che permetterebbero all'UE di avere una voce nel mondo

Poi infine ti consiglio di darci na lettura a sta costituzione europea, e dirmi se nn è il capolavoro degli allambicchi e delle ingessature, l'unica costituzioe al mondo dove basta il veto di uno staterello da 4 soldi per bloccare tutto, dove nn si decide mai per l'interesse comune ma solo per interessi nazionali.

Capitolo Turchia: se l'UE è un progetto che accoglie gli stati che vogliono farne parte accettando i principi di democrazia e liberta cardine degli stati fondatori, allora ben venga un paese come la turchia, se l'ue accoglie solo paesi in un ristretto ambito geografico, allora buttiamo fuori tutti gli staterelli satellite dell'ex urss che nulla hanno mai avuto a che vedere con l'europa

Squizzo
04-06-2005, 11.19.52
Originally posted by TrustNoOne
non e' la lira o l'euro, sono le monete.
odio le monete
datemi le banconote da un euro cristo :|
*

Raziel7
04-06-2005, 11.32.06
Orami l'€ ce lo dobbiamo tenere, il futuro è l'Europa e bisogna cercare di migliorare questa situazione su piano Europeo. La lira ormai è cosa passata. Sono ultra-contrantario sulla costituzione Europea che creerebbe non poche discussioni.

Appoggio la mozione per la banconote da 1 e 2€ :birra:

Gi01
04-06-2005, 12.32.17
Perdonatemi, ma senza patema alcuno tutto questo mi fa ridere.

Possiamo mettere anche una nuova moneta che si chiamo troggolo che valga 0,580458 Euro, il risultato non cambierebbe. Non è moltiplicando o dividendo il valore della moneta che varia il potere d'acquisto, bensì con le politiche economiche.

Le politiche monetarie citate da qualcuno (collegate, non so come, a economia più o meno forte) fanno altresì ridere: il cambio è bloccato da 7 anni ed è semifisso da 10. L'influenza dello stesso in ambito europeo è quasi nullo.

Sappiate ancora che questo pseudogoverno se avesse potuto avrebbe svalutato talmente tanto la lira che saremmo messi peggio dell'Argentina. Questo è stato affermato da chiunque abbia conoscenze economiche superiori allo zero.

Ancora: monete da un euro? A me non cambia nulla, anzi, potremmo anche levare le banconote da 5 se per qualche motivo servisse. Il fatto è che stampare banconote dal corso legale di 1 euro costa più di un euro. Vedete voi se è il momento di prendersi un'altra tassa.

Sul cambio: 1936,27 fu il più grande risultato della legislatura precedente dal punto di vista dei contatti "sociali". Ragazzi, li abbiamo fottuti alla grande: quando fu deciso il cambio, Prodi riuscì a fotterli sui nostri conti pubblici tanto da decidere QUEL cambio, quando era previsto uno a 2050 circa. Questo significherebbe che il nostro debito pubblico sarebbe di un 7% ANCORA più alto, e che staremmo TUTTI ancora peggio. Io a quel cambio ancora non ci credo, e in Europa ancora si chiedono come abbiano fatto a fregarli così tanto.

Sul mancato controllo, quello è unicamente colpa del governo (che "guarda caso" ora blocca taluni prezzi). Ma del resto ragazzi cari...

Chi ha la più grande catena di distribuzione?
Chi ha affari in tutti i settori?
Chi ha interesse che lo spread prezzi al produttore/prezzi ai consumatori SALGA quanto più possibile?

I pezzi alla produzione dal 2000 ad oggi sono praticamente FERMI.
Quelli al consumatore raddoppiati, o comunque schifosamente aumentati.

Rispondete alle 3 domande che ho posto prima, identificate un nome e comprenderete i miracoli della parola "Conflitto di interessi". Avete (hanno) affidato la gestione del pollaio al lupo. Molto saggio.


OK parlarne, ma sparare cazzate dal punto di vista economico e, ancora peggio, accusare Prodi è da piangere. Mettetevelo in testa: senza euro non stareste nemmeno davanti al PC. Non potreste permettervelo. Lo stato che ci avrebbe guadagnato di più è l'Italia...se non fosse che "qualcuno" nel mentre ha pensato bene di farsi i cazzi suoi.

Per qualsiasi dubbio a disposizione, ma le cazzate su questo argomento non le tollero proprio. Deformazione professionale.

Qfwfq
04-06-2005, 12.39.05
Originally posted by destino
allora buttiamo fuori tutti gli staterelli satellite dell'ex urss che nulla hanno mai avuto a che vedere con l'europa

Non per contraddirti, ma l'isolamento che per cinquant'anni ha afflitto quei paesi che sono ricaduti nel Patto di Varsavia non implica che non facessero parte dell'Europa. Regioni come l'Ungheria, la Polonia, i Paesi Baltici, la stessa Romania quando ancora era espressa dal complesso dei regni di Moldavia, Valacchia e Siebenbürgen, hanno sempre fatto parte del cuore dell'Europa e hanno giocato spesso un ruolo chiave nel destino del nostro continente. Vienna nel 1683 viene salvata dal re polacco Jan III Sobieski, mentre tutti riconoscono l'importanza delle vicende politiche degli stati baltici nella formazione della Germania moderna e nello stesso concetto di limes germanico. Vlad III di Valacchia ( attuale Romania ) è ricordato ancora quale uno dei più accaniti difensori della cristianità, essendo peraltro anche Principe dell'Impero Germanico, e venne acclamato durante la sua lotta contro Mehmet II quale difensore dell'intero continente dallo stesso Pio II. Tutte quelle regione hanno sempre fatto parte, e a buon diritto, dell'Europa; trovo sacrosanto, pertanto, almeno da un punto di vista ideale, che l'Europa se ne riappropri.

Ciborio_cgg
04-06-2005, 13.03.08
Originally posted by Gi01
Ancora: monete da un euro? A me non cambia nulla, anzi, potremmo anche levare le banconote da 5 se per qualche motivo servisse. Il fatto è che stampare banconote dal corso legale di 1 euro costa più di un euro. Vedete voi se è il momento di prendersi un'altra tassa.


mica si è proposto le banconote da 1 euro perchè in qualche modo potrebbero giovare all'economia

è che rompe leggermente i coglioni andare in giro con 12kg di ferro ogni volta :asd:

Khorne
04-06-2005, 13.16.49
Dell'euro non fotte un cazzo (anzi, per me è una benedizione, così giro per tutta europa cambiando una volta sola :asd: ), ma provate a fare banconote da 1 euro e io vi ammazzo :asd: Da noi pure i 5 franchi in moneta ci sono, e sono una figata assurda: banconote sux :asd:

azanoth
04-06-2005, 13.21.00
Originally posted by Khorne
Dell'euro non fotte un cazzo (anzi, per me è una benedizione, così giro per tutta europa cambiando una volta sola :asd: ), ma provate a fare banconote da 1 euro e io vi ammazzo :asd: Da noi pure i 5 franchi in moneta ci sono, e sono una figata assurda: banconote sux :asd:


Non è ergonomico:la lavorazione dei metalli costa e credo sia più inquinante...tanto in metallo o carta,sembrano destinati allo sfacelo:teach:

destino
04-06-2005, 13.26.24
Originally posted by Gi01
cut

valutazione giusta giulio.

Solo che con l'euro a 2000 lire sarebbe stato per la gente + facile capire che le arance venivano raddoppiate di prezzo, cosi ci abbiamo guadagnato un 7% nel debito pubblico e ci abbiamo perso un 30-40% nel potere d'acquisto che è quello che la gente sente di + giorno dopo giorno facendo la spesa.

il controllo dei prezzi poi è na cosa quasi utopistica da fare, visto che dall'alto si mettono daccordo per fare i cartelli e tenere i prezzi alti, 2 esempi su tutti tariffe telefoniche sui cellulari e assicurazioni auto

Gi01
04-06-2005, 13.46.53
Lu, con l'euro a 2000 ti assicuro che i prezzi senza controllo (e sempre col vantaggio di "qualcuno") sarebbero raddoppiati lo stesso. E i conti pubblici sarebbero ad un deficit dell'8-9%. Avrebbero dovuto tagliare tutto e di più.

Sul cartello concordo per alcune cose (sebbene proprio i telefoni siano tra le poche cose calate in 4 anni...FORSE perché qualcuno non possiede quote di questo mercato direttamente...), non per altre. E' assolutamente innegabile che sia stato gestito tutto una merda, purtroppo.

@ Aza: Le banconote hanno il difetto di durare un "tot" e poi di dover spendere altri milioni per ristamparle e distruggerle. Le monete sono a paragone quasi eterne.
Da cui Swiss rulez, con la moneta da 5. Se a me (come stato) costa meno la moneta, fotte meno del fastidio degli spiccioli...diciamo che il senso civico qui dovrebbe farla da padrone ;)

_Jackie_
04-06-2005, 14.22.22
Ci manca solo che si ritorni alla Lira... :rolleyes:

azanoth
04-06-2005, 14.24.34
Originally posted by _Jackie_
Ci manca solo che si ritorni alla Lira... :rolleyes:

....porterebbe di un male...la strimpellava Nerone e guarda cos'è successo...
http://www.revista-literaria.com/lira.jpg

_Jackie_
04-06-2005, 14.43.19
Originally posted by azanoth
....porterebbe di un male...la strimpellava Nerone e guarda cos'è successo...
http://www.revista-literaria.com/lira.jpg

http://jackuz.altervista.org/smiles1_file/lol.gifhttp://jackuz.altervista.org/smiles1_file/icon_rofl.gifhttp://jackuz.altervista.org/smiles1_file/lol.gif

MIKELE88
04-06-2005, 14.45.12
A me l'euro va bene :sisi:

Matt
04-06-2005, 14.49.47
Originally posted by Qfwfq
Non per contraddirti, ma l'isolamento che per cinquant'anni ha afflitto quei paesi che sono ricaduti nel Patto di Varsavia non implica che non facessero parte dell'Europa. Regioni come l'Ungheria, la Polonia, i Paesi Baltici, la stessa Romania quando ancora era espressa dal complesso dei regni di Moldavia, Valacchia e Siebenbürgen, hanno sempre fatto parte del cuore dell'Europa e hanno giocato spesso un ruolo chiave nel destino del nostro continente. Vienna nel 1683 viene salvata dal re polacco Jan III Sobieski, mentre tutti riconoscono l'importanza delle vicende politiche degli stati baltici nella formazione della Germania moderna e nello stesso concetto di limes germanico. Vlad III di Valacchia ( attuale Romania ) è ricordato ancora quale uno dei più accaniti difensori della cristianità, essendo peraltro anche Principe dell'Impero Germanico, e venne acclamato durante la sua lotta contro Mehmet II quale difensore dell'intero continente dallo stesso Pio II. Tutte quelle regione hanno sempre fatto parte, e a buon diritto, dell'Europa; trovo sacrosanto, pertanto, almeno da un punto di vista ideale, che l'Europa se ne riappropri.

Non ho parole :|


Sottointeso: megahail

sharkone
04-06-2005, 14.56.04
Originally posted by Sir.Turalyon
Ormai la cazzata è fatta e ce la teniamo!
(Però cè da dire che è fico avere le stesse monete uguali ad altri paesi). vero:birra:

MaGiKLauDe
04-06-2005, 15.13.59
Una sola considerazione: a seguito dei crack Parmalat e Cirio, la Lira avrebbe subito una tale svalutazione da portarci in strada a battere i mestoli sulle padelle (Argentina, anyone?!). Solo l'entrata nell'euro ci ha salvato da questo destino.

MarcoLaBestia
04-06-2005, 17.04.32
Originally posted by MaGiKLauDe
Una sola considerazione: a seguito dei crack Parmalat e Cirio, la Lira avrebbe subito una tale svalutazione da portarci in strada a battere i mestoli sulle padelle (Argentina, anyone?!). Solo l'entrata nell'euro ci ha salvato da questo destino. quoto

però le lire sono (erano) bellissime, provate a riprendere una 50 mila lire in mano e vedete come vi viene nostalgia :mecry: come bellezza delle banconote poi nn avevano eguali.

Gilgalad85
04-06-2005, 17.36.58
Originally posted by -MarcoTheBest-
quoto

però le lire sono (erano) bellissime, provate a riprendere una 50 mila lire in mano e vedete come vi viene nostalgia :mecry: come bellezza delle banconote poi nn avevano eguali.


Su questo hai pienamente raggione

se si torna indietro non si pùò sapere cosa succede ma molto probabilmente i prezzi si dimezzerebbero o raddoppierebbero nuovamente col risultato di un bel X4 sui prezzi di una volta
Ma ormai la frittata è fatta e invece di sparare sto tipo di cazzate se ci raddoppiano gli stipendi non credo che ci sarebbe qualcuno contrario

destino
04-06-2005, 18.07.32
Originally posted by Gilgalad85
Su questo hai pienamente raggione

se si torna indietro non si pùò sapere cosa succede ma molto probabilmente i prezzi si dimezzerebbero o raddoppierebbero nuovamente col risultato di un bel X4 sui prezzi di una volta
Ma ormai la frittata è fatta e invece di sparare sto tipo di cazzate se ci raddoppiano gli stipendi non credo che ci sarebbe qualcuno contrario

ah percke secondo te si raddoppiano gli stipendi in che modo? :doubt:

stampando + soldi? :asd:

Raziel7
04-06-2005, 18.10.34
Da quello che leggo da qualcuno praticamente la lira era praticamente destinata a fallire e su questo ci siamo, lo abbiamo pensato tutti e siamo d'accordo. Ma con l'€ stiamo meglio?! In pratica eravamo comunque destinati ad avere un tracollo monetario?

Alukard84
04-06-2005, 18.37.51
L'ho stamattina su Libero questa faccenda del tornare alla lira. A mio parere cambierebbe poco: se i prezzi sono saliti non è colpa dell'euro, ma dei commercianti che hanno approfittato dell'ignoranza di tanta gente lucrandoci sopra! Ed hanno trovato terreno fertile in Italia con l'economia libera...ecco perchè invoco la costituzione di un'economia pianificata, almeno i furbi avrebbero vita dura!

Raziel7
04-06-2005, 18.53.26
I prezzi non scenderanno, è poco ma sicuro, fa molto effetto vedere i fichi in agosto a 15.000 lire al kg, invece mostrando 7€ al kg fa un po' meno effetto, così per le arance a 2€ ecc. ecc.
Questo però, non lo risolveremo di certo solo con una costituzione europea.

destino
04-06-2005, 19.25.18
Originally posted by Alukard84
L'ho stamattina su Libero questa faccenda del tornare alla lira. A mio parere cambierebbe poco: se i prezzi sono saliti non è colpa dell'euro, ma dei commercianti che hanno approfittato dell'ignoranza di tanta gente lucrandoci sopra! Ed hanno trovato terreno fertile in Italia con l'economia libera...ecco perchè invoco la costituzione di un'economia pianificata, almeno i furbi avrebbero vita dura!

esisteva un tempo l'URSS, per caso sei un nostalgico? :doubt:

economia pianificata al mondo la facevano solo gli assolutismi, accomodati pure

EyeSky
04-06-2005, 19.33.33
:rolleyes:

Per cominciare va detto che il fatto di costituire una moneta unica mettendo insieme monete di diverso valore è stato un vero e proprio abominio. Che la Lira avesse realmente un rapporto con l'euro di 1936,27 o di 2000 poco importa. Il guaio è che allora non ci hanno spiegato quello che è un processo normalissimo in un sistema monetario, e cioè l'assestamento del potere di acquisto.
Se ci avessero spiegato questo potete stare certi che la tassa sull'euro il paffutto professore di bologna se la sarebbe infilata su per il culo tante sarebbero stati gli insulti degli italiani.
Ma ci hanno raccontato una bella favoletta. Quella dell'europa felice e degli europei fratelli, liberi, ricchi e felici. E chi allora diceva il contrario veniva tacciato di antieuropeismo e di catastrofismo economico. Bè...per la serie: ve l'avevamo detto!!! :asd:

Oramai il peggio è passato. La fase più acuta dell'assestamento è pressochè terminata ed è ipotizzabile che nel medio periodo si possa assistere ad un progressivo adeguamento dei salari, degli stipendi e dei sistemi economici nel loro complesso. Questo se ovviamente verranno evitati altri scossoni di natura politica ed economica.

Tornare alla Lira è una §§§§§§§ta propagandistica, diciamo pure una provocazione, o un modo rude per cavalcare l'elettorato antieuro che non è poco.
Per ovvie ragioni di natura economica e politica è assolutamente impensabile di tornare indietro. Potremo farlo solo laddove esistano serie politiche economiche e monetarie in grado di assistere la traslazione (per esempio operare nell'area del dollaro). Pensare di fare una specie di Regno Unito del mediterraneo è da folli, il nostro sistema Paese non reggerebbe e finiremmo per davvero sul lastrico.

Ovviamente stendo un velo pietoso sulle pseduo teorie economiche e monetarie legate all'antiberlusconismo o alle solite dietrologie. Una nuova occasione persa per stare zitti. :D

VM o X
04-06-2005, 20.00.34
A me l'idea del troggolo mica dispiace... :sisi:

Raziel7
04-06-2005, 21.10.58
Veramente all'epoca di Prodi quando si parlò di entrare in Europa nessuno ci voleva entrare...

Mischa
04-06-2005, 22.58.06
Sinché chi governa questo paese ritiene più proficuo e logico sostenere interessi d'oltreoceano invece di quelli della comunità di cui fa parte, l'unico mio commento è una risata.

Prendersela con l'euro per gli aumenti, è come prendersela con la macchina per il costo della benzina.

Dalmo
05-06-2005, 00.26.21
Anche se siamo in un paese con un economia libera, secondo me, avrebbero dovuto istituire una autority per il contenimento della speculazione, cosa di cui si sono sbattuti le palle in tutti gli stati e ora ne paghiamo le conseguenze. Comunque invece di parlare tanto di tornare alla lira o meno sarebbe meglio che qualcuno facesse crollare il valore dell'euro artificialmente, e non a rapporto 1:1 con il dollaro, ma come negli anni passati, quando un euro valeva tipo 80c di dollaro, per aumentare le esportazioni verso un mercato allettante con quello degli Stati Uniti e anche per rendere meno attraenti le importazioni dei cinesi. (Che poi perchè cazzo li abbiamo fatti entrare nel WTO se avranno l'obbligo di diventare economia di mercato a tutti gli effetti nel 2014?)

.Imrahil
05-06-2005, 13.10.58
Originally posted by destino
Tornare alla lira? :doubt:

Chi l'ha proposto? Maroni assistito da calderoli? :doubt:


http://james45.interfree.it/asdrotfl.gif


l'euro c'e e nn si torna indietro, darei una mazzata nelle palle a quel simpatico personaggio che ha negoziato il cambio lira/€ a 1936,57 invece che ad un valore + facile per permettere agli italiani di adattarsi meglio e di scoprire subito le truffe messe in atto sui prezzi

Nn vi dico il nome è un simpatico professore bolognese :asd:



Stai dicendo che il tasso di cambio è stato deciso personalmente da Prodi? E io che credevo che fosse il tasso di cambio ECU/Lira :asd:

Ovviamente contrario al ritorno della lira, sono frasi che si sentono spesso dire dall'italiano medio che parla con i suoi mediocri amici in una sporca bettola... ma mai si sperebbe di doverle sentire da un Ministro della Repubblica.

È altresì ridicolo dire che entrare nell'Euro è stata una castroneria. Molti economisti hanno confermato che se il nostre Paese avesse mantenuto la Lira, i danni per la nostra economia sarebbero stati immani.
Ha ragione Mischa, è stupido prendersela con l'Euro per gli aumenti. La colpa è di chi non ha saputo controllare i prezzi, e ciò è evidente. Tantopiù che in nessun altro Stato Europeo si è verificato un aumento dei prezzi così alto. E ora, per favore, non arrivi qualcuno confrontando i dati relativi alla nostra inflazione e quelli relativi all'inflazione media nei Paesi UE.

il_falchetto_pellegrino
05-06-2005, 13.17.52
Originally posted by Raziel7
Veramente all'epoca di Prodi quando si parlò di entrare in Europa nessuno ci voleva entrare...
Veramente ci volevano entrare tutti, a parte Forza Nuova, la Lega e una parte di Rifondazione.
Gli attacchi continui al governo Prodi, infatti, dicevano che il centrosinistra non sarebbe stato in grado di rispettare i parametri di Maastricht. Se fossero stati contrari, avrebbero dovuto esserne contenti.

azanoth
05-06-2005, 14.13.50
Originally posted by Pantera666
Stai dicendo che il tasso di cambio è stato deciso personalmente da Prodi? E io che credevo che fosse il tasso di cambio ECU/Lira :asd:

Ovviamente contrario al ritorno della lira, sono frasi che si sentono spesso dire dall'italiano medio che parla con i suoi mediocri amici in una sporca bettola... ma mai si sperebbe di doverle sentire da un Ministro della Repubblica.

È altresì ridicolo dire che entrare nell'Euro è stata una castroneria. Molti economisti hanno confermato che se il nostre Paese avesse mantenuto la Lira, i danni per la nostra economia sarebbero stati immani.
Ha ragione Mischa, è stupido prendersela con l'Euro per gli aumenti. La colpa è di chi non ha saputo controllare i prezzi, e ciò è evidente. Tantopiù che in nessun altro Stato Europeo si è verificato un aumento dei prezzi così alto. E ora, per favore, non arrivi qualcuno confrontando i dati relativi alla nostra inflazione e quelli relativi all'inflazione media nei Paesi UE.


*

Aggiungo che per qualcuno,è stata pura convenienza e arruffianamento, l'evitare accurati controlli sui prezzi:una bassa maniera per accattivarsi la simpatia di una fetta di popolazione e per far finta che il commercio stesse navigando in ottime acque.

destino
05-06-2005, 16.11.40
Originally posted by Pantera666
Stai dicendo che il tasso di cambio è stato deciso personalmente da Prodi? E io che credevo che fosse il tasso di cambio ECU/Lira :asd:

Ovviamente contrario al ritorno della lira, sono frasi che si sentono spesso dire dall'italiano medio che parla con i suoi mediocri amici in una sporca bettola... ma mai si sperebbe di doverle sentire da un Ministro della Repubblica.

È altresì ridicolo dire che entrare nell'Euro è stata una castroneria. Molti economisti hanno confermato che se il nostre Paese avesse mantenuto la Lira, i danni per la nostra economia sarebbero stati immani.
Ha ragione Mischa, è stupido prendersela con l'Euro per gli aumenti. La colpa è di chi non ha saputo controllare i prezzi, e ciò è evidente. Tantopiù che in nessun altro Stato Europeo si è verificato un aumento dei prezzi così alto. E ora, per favore, non arrivi qualcuno confrontando i dati relativi alla nostra inflazione e quelli relativi all'inflazione media nei Paesi UE.

guarda che il cambio era attorno alle 1980 lire e durante la fase di negoziazione l'allora ministro dell'economia Ciampi insieme al presidente del consiglio prodi riuscirono ad ottenere un cambio + favorevole con gli effetti prima spiegati da giulio. Per gli aumenti dei prezzi ti consiglio di controllare in giro e scoprirai che anche in germania si lamentano per i prezzi quasi raddoppiati. Gli aumenti sono avvenuti in modo generalizzato in tutta europa e nn è mica colpa dell'euro, è colpa dei furbi che se ne sono approfittati di questo senso di smarrimento della gente...
L'italia è stato il paese che + ha sentito questo colpo forse proprio perche noi siamo per definizione il paese dei furbi
Per quanto riguarda la situazione della nostra economia il problema è che le nostre industrie hanno campato negli ultimi 20 anni quasi esclusivamente basandosi su svalutazioni della lira che rendevano i prodotti italiani appetibili all'estero e basandosi su aiuti dello stato relativamente al mercato interno.
Ora il mercato interno è saturo di prodotti del sud est asiatico e quello estero è molto meno competitivo a causa del supereuro, a tutto questo metti che una grossa fetta della nostra economia si regge su prodotti a basso o medio tasso tecnologico e capisci come siamo in braghe di tela e ci rimarremo se nn si cambia il sistema-paese in modo drastico e si punta molto su prodotti a + alto contenuto tecnologico

.Imrahil
05-06-2005, 17.16.51
Originally posted by destino
guarda che il cambio era attorno alle 1980 lire e durante la fase di negoziazione l'allora ministro dell'economia Ciampi insieme al presidente del consiglio prodi riuscirono ad ottenere un cambio + favorevole con gli effetti prima spiegati da giulio. Per gli aumenti dei prezzi ti consiglio di controllare in giro e scoprirai che anche in germania si lamentano per i prezzi quasi raddoppiati. Gli aumenti sono avvenuti in modo generalizzato in tutta europa e nn è mica colpa dell'euro, è colpa dei furbi che se ne sono approfittati di questo senso di smarrimento della gente...
L'italia è stato il paese che + ha sentito questo colpo forse proprio perche noi siamo per definizione il paese dei furbi
Per quanto riguarda la situazione della nostra economia il problema è che le nostre industrie hanno campato negli ultimi 20 anni quasi esclusivamente basandosi su svalutazioni della lira che rendevano i prodotti italiani appetibili all'estero e basandosi su aiuti dello stato relativamente al mercato interno.


Se fosse stato 1980 piuttosto che 1936,27 non ci sarebbe stato un aumento dei prezzi così alto? E perchè, di grazia? :doubt:
La Germania è in forte crisi vero, ma certamente i prezzi non sono aumentati come qui da noi. Per non parlare poi di altri Stati che stanno decisamente meglio, sotto questo punto di vista.
I prezzi sono aumentati per colpa dei furbi, certo, ma anche per colpa di chi non ha saputo controllarli.

@ Raziel: Non abbiamo avuto un tracollo monetario, ora non esageriamo :) Tracollo monetario che, secondo me, sarebbe avvenuto se fossiamo rimasti alla Lira. Ma questo i cirlatani leghisti non lo ricordano mai.

Alukard84
05-06-2005, 18.05.46
Originally posted by destino
esisteva un tempo l'URSS, per caso sei un nostalgico? :doubt:

economia pianificata al mondo la facevano solo gli assolutismi, accomodati pure


Beh, da questo punto vista sarebbe la cosa migliore....poi su altre cose ovvio che possiamo discuterne. Non mi sembra una cosa positiva far pagare 5 euro il noleggio di un ombrellone per il mare......

Dalmo
06-06-2005, 00.14.18
non capite una madonna, siete i soliti proletari, che cazzo volete capire di economia? tanto, siamo destinati a fallire, meglio fallire con berlusca che con bertinotti però

Khorne
06-06-2005, 00.20.17
Originally posted by Dalmo
non capite una madonna, siete i soliti proletari, che cazzo volete capire di economia? tanto, siamo destinati a fallire, meglio fallire con berlusca che con bertinotti però

non dimenticare che non ci sono più le mezze stagioni e che si stava meglio quando si stava peggio



Originally posted by Dalmo
che cazzo volete capire di economia?

Scusa, ma la riquoto perché è bellissima.

Dalmo
06-06-2005, 00.23.51
Originally posted by Khorne
non dimenticare che non ci sono più le mezze stagioni e che si stava meglio quando si stava peggio




Scusa, ma la riquoto perché è bellissima.
OMG ROFTL khorne, era una purissima provocazione, non credevo che qualcuno non la cogliesse :roll3:

BESTIA_kPk
06-06-2005, 00.24.27
Originally posted by destino
... Per gli aumenti dei prezzi ti consiglio di controllare in giro e scoprirai che anche in germania si lamentano per i prezzi quasi raddoppiati. ...


No, in germania appena i prezzi hanno iniziato a salire le orecchie si son drizzate.

Mentre noi ci siam solo lamentati, in ritardo, loro si sono fissati quasi subito dei livelli di soglia per evitare furti eccessivi.
Hanno quindi subìto in parte i rincari, ma molto, molto meno di noi.

Dalmo
06-06-2005, 00.28.54
Originally posted by BESTIA_kPk
No, in germania appena i prezzi hanno iniziato a salire le orecchie si son drizzate.

Mentre noi ci siam solo lamentati, in ritardo, loro si sono fissati quasi subito dei livelli di soglia per evitare furti eccessivi.
Hanno quindi subìto in parte i rincari, ma molto, molto meno di noi.
Mi fido di quello che dici, però su cosa sia capitato in germania sono nella più totale ignoranza poichè non mi ricordo più una mazza, potresti darmi qualche link?

BESTIA_kPk
06-06-2005, 00.32.35
Originally posted by Dalmo
Mi fido di quello che dici, però su cosa sia capitato in germania sono nella più totale ignoranza poichè non mi ricordo più una mazza, potresti darmi qualche link?

Al momento non ho links, specialmente perchè udito per radio.

Posso solo aggiungere che uno dei loro ministri s'è messo in ballo per aiutare i consumatori a controllare i prezzi.

Dalmo
06-06-2005, 00.37.46
Originally posted by BESTIA_kPk
Al momento non ho links, specialmente perchè udito per radio.

Posso solo aggiungere che uno dei loro ministri s'è messo in ballo per aiutare i consumatori a controllare i prezzi.
Azz, vabbeh, mi sarebbe piaciuto.

Factorx84
06-06-2005, 02.47.37
Tra Lira ed Euro, preferirei Dollari o Sterline (cit.)

Thor
06-06-2005, 10.32.32
Il problema dell'euro non è solo nostro.
Come già detto sono anche altri i paesi dove ci sono stati rincari notevoli, posso citare ad esempio l'Irlanda (questo lo so per certo), la Germania come già detto e penso pure la Francia, visto che si lamentano tutti.

Solo che in alcuni posti, ad esempio l'Irlanda, il potere d'acquisto è rimasto pressochè immutato, visto che a fronte di rincari dell'ordine del 20-30 % sono aumentati i salari dello stesso ordine di grandezza.

In Italia invece i salari sono rimasti pressochè uguali (ad esempio per il rinnovo del mio contratto di settore a fronte di una richesta media di 115 € lordi ne sono stati offerti 55 :asd: ), mentre i rincari penso siano dell'ordine medio del 20-30 %.

Non vorrei passare per populista ma qua si fa sempre più fatica ad arrivare alla fine del mese, e non si fa un cazzo per migliorare la situazione. Si perde solo tempo a litigare sui telegiornali (perchè poi vanno a cena insieme gli stronzi) e a sparare cazzate tipo quella di tornare all'euro.

L'unica categoria a cui farebbe comodo sarebbe quella degli industriali, che potrebbero svalutare la lira per esportare di più e meglio.

E chi lo piglia di dietro siamo sempre noi.

Per il resto quoto al 200 % quanto detto da Gi01.

destino
06-06-2005, 10.39.59
Come gia detto prima negli ultimi 20 anni la nostra economia funzionava grazie ai trucchetti della svalutazione e degli aiuti statali alle aziende in crisi, l'euro ci ha messo nell'economia reale e questo ci ha portati con le pezze al culo.

E' come se il malato di cancro ai polmoni continuasse a fumare perche nn si sa togliere il vizio, poi un giorno si sente male e va dal dottore che gli dice che ha appunto il cancro e il fumatore se la prende col dottore

Thor
06-06-2005, 10.54.40
Originally posted by destino
Come gia detto prima negli ultimi 20 anni la nostra economia funzionava grazie ai trucchetti della svalutazione e degli aiuti statali alle aziende in crisi, l'euro ci ha messo nell'economia reale e questo ci ha portati con le pezze al culo.


quoto e aggiungo che un seppur piccolo problema aggiuntivo per l'economia itaGliana è provocato anche dall'evasione fiscale che ha raggiunto livelli mostruosi ormai.

Cito questo articolo (http://www.tutori.it/Evasione_fiscale_200mld_anno_2004.htm) che non so quanto sia attndibile, ma se lo fosse sarebbe roBBa da terzo mondo.


Mah, ridiamoci sopra finchè possiamo.

azanoth
06-06-2005, 11.00.49
Originally posted by Thor67
quoto e aggiungo che un seppur piccolo problema aggiuntivo per l'economia itaGliana è provocato anche dall'evasione fiscale che ha raggiunto livelli mostruosi ormai.

Cito questo articolo (http://www.tutori.it/Evasione_fiscale_200mld_anno_2004.htm) che non so quanto sia attndibile, ma se lo fosse sarebbe roBBa da terzo mondo.


Mah, ridiamoci sopra finchè possiamo.


Noi siamo una famiglia di lavoratori dipendenti,le tasse ce le prelevano dalla busta paga senza nemmeno ringraziare: ci vorrebbero pene severissime oltre l'esproprio dei beni per stà gentaglia.

jklITA
06-06-2005, 11.06.25
benigni è il nostro vero economista.
".. la lira? meglio i sesterzi."

Frank
06-06-2005, 12.00.07
Originally posted by Dalmo
...cut... Comunque invece di parlare tanto di tornare alla lira o meno sarebbe meglio che qualcuno facesse crollare il valore dell'euro artificialmente, e non a rapporto 1:1 con il dollaro, ma come negli anni passati, quando un euro valeva tipo 80c di dollaro...cut...

Vedi, sarebbe bello tornare ad avere il Dollaro forte, molto bello, il fatto è che qualcuno dovrebbe andare dagli americani e convincerli a invertire la politica di svalutazione del dollaro che hanno attuato negli ultimi tempi...
Perchè vedi, non è che l'euro si è rafforzato, è il dollaro che si è "indebolito" e questo ha portato solo ad una mostruosa spinta per l'economia interna USA che si è vista inondare di richieste di export a fronte di una drastica diminuzione dell'import a tutto beneficio delle aziende di produzione nezionali...

Frank

lexla
06-06-2005, 12.01.05
Originally posted by Mister X
Il vero problema è che si è speculato sul cambio.
Se si farà un nuovo cambio, si speculerà di nuovo, ed i prezzi lieviteranno nuovamente.

Poteva essere anche una pseduo-moneta chiamata "Mondo" che ci sarebbero stati comunque gli aumenti. E' difficile che i privati non se ne approfittino se lo stato non effettua controlli adeguati... L'idea dell'Euro come moneta unica e lo stesso Euro è una idea fantastica a mio parere: poter andare all'estero senza dover cambiare, oppure comprare liberamente merci all'estero e ritornare al proprio paese senza controllo alla dognana è fantastico. L'Euro è una grande idea, peccato che i privati ne abbiano speculato e peccato che lo Stato non abbia fatto i dovuti controlli.

Comunque io preferisco di gran lunga l'ambiente che vi è all'interno delle istituzioni europee, invece di quello che esiste nei parlamenti/governi nazionali. Ci si picchia di meno e si pensa di più ai problemi dell'unione.

Ad ogni modo:
1) UNIONE EUROPEA rulez
2) EURO rulez
3) SI alla COST. EUROPEA
4) speculazione sul cambio con aumento incontrollato dei prezzi fuck
5) NO alla turchia in europa, semplicemente per motivi storici (personalmente non ho nessun'altra motivazione: prometto!) e geografici: la turchia NON E' mai stata in europa. E' come se il Canada chiedesse di entrare nell'UE... assurdo!

Quotissimo!!! é proprio così, se cambiassimo di nuovo ci sarebbe un altro aumento dei prezzi!!!! é vero, non che che quello che costa un euro costerebbe 1.000 £, come una volta, perchè poi è questo che hanno fatto il mio stipendio è stato diviso per 2, mentre i prezzi moltiplicati, così ciò che costava 1000 £ costa 1€ e se rifacessimo il cambio quello che costa 1€ diventerebbe 2.000 se non peggio!! Ormai la schifezza è stata fatta.....

anche io sono contro la Turchia in Europa, la turchia non è territorio Europeo, non lo è mai stato e poi se vogliamo aprire le porte al drammatico con la turchia in europa e le frontire spalancate sai quanta bella gente con "buone intenzioni" avrà tanto piacere di venire più liberamente dagli schifosi occidentali?!?!?!? Già per chi intendo io è facile infilarsi ovunque con tutti i controlli di rito, ma se li invitiamo a braccia aperte ancora meglio..... Mah:confused: :confused: :confused: Per carità, non metto in dubbio, che ci siano anche brave persone, ma in genere si sa come la pensano loro su di noi.... PErchè non è tanto il fatto che l'occidentale possa disprezzare l'islamico, quanto il fatto che sono proprio loro a disprezare in principio noi, considerato che hanno molti più "lussi" nel senso che provate un po' a fare da loro quello che lro fanno da noi?!
Tra poco diritto al voto?? Ma perchè, non è questione di razzismo, ma storica, loro che cavolo ne sanno della nostra cultura, della nostra storia e dei nostri usi? qui a Genova si parla di costruire una moschea, certo loro una bella chiesa cristian me le costruirebbero volentieri sul loro territorio e hanno pure vinto sul fronte crocifisso in classe perchè altrimenti i loro bimbi si sconvolgevano... bhè ma mica nessuno ti ha detto di venire qui in Italia a guardare i crocifissi... non so... e tutti i ragazzini che come dei caproni recitano davanti alle telecamere, poverini è giusto, si del crocifisso ne possiamo fare a meno!!!
non è una questione religiosa, io non è che vado tutti i giorni in chiesa, ma il crocifisso fa parte della nostra cultura, l'Italia è per eccellenza un paese cattolico, è una questione di principio e di rispetto, loro se ci fossero nella loro terra degli extracomunitari italiani farebbero quello che facciamo noi per loro??

Basta sto divagando....

azanoth
06-06-2005, 12.26.11
Originally posted by lexla


Basta sto divagando....

Non divaghi...è il risultato ottenuto dalla strategia delle menti occulte al comando della situazione che vogliono esattamente questo,che sorga sempre più diffidenza tra i popoli per gestire meglio la spartizione della torta...ma figurati,anche il nano ha giocato la carta del pericolo rosso mettendo in tavola tutti gli elementi della tristemente nota lista nera dell'america anni 50,al puro scopo di intimidire e seminare diffidenza tra la gente....basta,sto divagando anch'io.

Ricorda comunque,che in Turchia c'è tanta gente come te o me e anche più civili magari....

lexla
06-06-2005, 13.55.50
Ifattio io ho proprio scritto: non metto in dubbio, che ci siano anche brave persone, ma......
e poi io mi riferivo, specialmente, non ai turchi, ma a chi, arrivando da "altrove" la Tirchia la usa da libero passaggio verso i cattivoni dell'occidente!

Cmq hai ragione pure li ci sono di sicuro brave persone, ma cmq ripeto che le loro usanze le usino a casa loro e noi teniamoci quelle di casa nostra! Voglio dire in Italia comportiamoci da Italiano, non da americani, africani, islamici o russi!!! Siamo italiani e che cavolo, un minimo di amore per la nostra storia, la nostra patria, il nostro modo di vivere!

E' inutile che mettete le foto di Hitler e Mussolini, siete solo degli scemi che capiscono solo quello che gli va di capire, Non Ho mai e dico MAI detto che ce l'ho con gli extracomunitari e che li vorrei falciare, come facevano ai tempi di Hitler, ho solo deto e lo ripeto CHE NON HANNO IL DIRITTO DI CREDERE CHE IN UNA TERRA CHE NON E' LORO ABBIANO IL DIRITTO DI FARE COME VOGLIONO E OBBLIGARE NOI A SEGUIRE LE LORO USANZE.
Bisogna vivere in una tolleranza e rispetto reciproco, ma NOI DOBBIAMO rispettarli e accettarli perchè sono persone proprio come noi senza nulla di diverso, ma anche loro devono accettare che non sono nel loro paese e se io all'ingresso della scuola voglio mettere un crocifisso 2 metri per 4 ho tutto il diritto di farlo.

destino
06-06-2005, 14.32.22
Originally posted by lexla
Ifattio io ho proprio scritto: non metto in dubbio, che ci siano anche brave persone, ma......;)
e poi io mi riferivo, specialmente, non ai turchi, ma a chi, arrivando da "altrove" la Tirchia la usa da libero passaggio verso i cattivoni dell'occidente!

Cmq hai ragione pure li ci sono di sicuro brave persone, ma cmq ripeto che le loro usanze le usino a casa loro e noi teniamoci quelle di casa nostra! Voglio dire in Italia comportiamoci da Italiano, non da americani, africani, islamici o russi!!! Siamo italiani e che cavolo, un minimo di amore per la nostra storia, la nostra patria, il nostro modo di vivere!

appena hai finito di raccontare balle facci un fischio che riprendiamo a parlare di cose serie

Qfwfq
06-06-2005, 16.36.59
Originally posted by lexla
e che cavolo, un minimo di amore per la nostra storia, la nostra patria, il nostro modo di vivere!

http://galeon.hispavista.com/historiadeisrael/hitler.jpg

Think different !

.Orfeo.
06-06-2005, 17.20.41
Originally posted by lexla
CUT
Ma non si stava parlando d'altro?Cosa diavolo c'entra adesso questo discorso ?


Ah già, viene dal sim club, questione chiusa.:asd:

4ss0.n3
06-06-2005, 17.37.51
Dall'ansa con amore:

La Lega conferma l'intenzione di chiedere un referendum per tornare alla doppia circolazione Euro e Lira e in particolare studia un progetto per legare quest'ultima all'andamento del dollaro. Lo ha detto il ministro Roberto Maroni a Radio Padania. ''La questione Lira-Euro e' una cosa seria - ha affermato Maroni - sulla quale stiamo lavorando, le iniziative saranno presentate a Pontida''. Il ministro Stanca definisce quella di Maroni 'solo una provocazione': dalla moneta unica e' venuta stabilita' ma adesso serve una politica di sviluppo.

Doppia moneta?! A me sembra una follia...

azanoth
06-06-2005, 17.44.27
Originally posted by Assone_is_back
Dall'ansa con amore:

La Lega conferma l'intenzione di chiedere un referendum per tornare alla doppia circolazione Euro e Lira e in particolare studia un progetto per legare quest'ultima all'andamento del dollaro. Lo ha detto il ministro Roberto Maroni a Radio Padania. ''La questione Lira-Euro e' una cosa seria - ha affermato Maroni - sulla quale stiamo lavorando, le iniziative saranno presentate a Pontida''. Il ministro Stanca definisce quella di Maroni 'solo una provocazione': dalla moneta unica e' venuta stabilita' ma adesso serve una politica di sviluppo.

Doppia moneta?! A me sembra una follia...

Lo sa anche quel coglionazzo,nel suo microcefalo...imbonisce la folla e come ogni anno,si riuniranno a Pontida,strafatti di grappa a vaneggiare sulle proprietà taumaturgiche dell'acqua lorda del Pò:birra:

Qfwfq
06-06-2005, 17.45.29
Stanno solo facendo un po' di baccano per richiamare al voto i coldiretti della Val Brembana :asd:

SnorriSturluson
06-06-2005, 18.10.26
Siamo italiani e che cavolo, un minimo di amore per la nostra storia, la nostra patria, il nostro modo di vivere!

Seguiamo l'esempio dei nostri avi!

http://www.anpi.it/images/balcone.jpg

:sisi:

Frank
06-06-2005, 18.50.46
Io direi che è giunto il momento di sganciare un paio di bombe al napalm sopra pontida durante il raduno dei leghisti, chi prenota il bombaridere? :asd:

Frank

.Imrahil
06-06-2005, 19.42.33
Bhe non è una novità che la Lega adotti metodi e idee di stampo fascista... A partire dalla propaganda, destinata ad agire su individui fondamentalmente ignoranti, e arrivando al mal celato razzismo.
La questione del ritorno alla Lira (anzi, ora si parla di semplice doppia circolazione... evidentemente il rimprovero di Berlusconi ha avuto effetto) è semplicemente ridicola, e io credo che anche un eventuale referendum non troverebbe appoggio.
Almeno, lo spero. Ho sempre pronte le valigie per qualche Paese molto lontano, in ogni caso :asd:

zio_lucas
07-06-2005, 10.52.34
questi cazzoni ancora non hanno capito, o meglio fanno finta di non aver capito per imbrogliare la gente, che lira / euro non è quello il punto...sia l'incapacità che la speculazione hanno fatto sì che l'euro si trasformasse in un mostro

:birra: :birra: :birra:

Lady_Oscar
07-06-2005, 11.03.22
Originally posted by Assone_is_back
Maroni ha velatamente proposto di tornare alla lira, si è alzato un coro di pernacchie e sputi da ogni parte (solo Calderoli l'ha appoggiato :asd: )

Voi cosa ne pensate? Tornereste alla lira o terreste l'euro? :D


Io tornerei al "Fiorino"........... anzi di meglio, tornerei al baratto....

d3Nd3
07-06-2005, 11.16.49
Se tornassimo alla lira, raddoppierebbero ancora i prezzi e i commercianti "furbetti" decreterebbero il "morto e sepolto" dell'economia italiana.

Ovviamente è una gran caxxata... abbiamo bisogno di una manovra economica coi fiocchi (in un senso diverso da quello in cui la intendono i politici), non di un altro assurdo cambio di moneta -- con tutta la confusione che ciò comporta :tsk:



P.S. Dubito avremo la banconota da un euro... a troppi fa comodo che 1 e 2 euro vengano considerati "monetina" e spesi come fossero bruscolini.

azanoth
07-06-2005, 11.22.48
Originally posted by d3Nd3


Ovviamente è una gran caxxata... abbiamo bisogno di una manovra economica coi fiocchi (in un senso diverso da quello in cui la intendono i politici)

Legalizzazione del gioco d'azzardo,della prostituzione e delle droghe leggere,la gente verrebbe in massa dai loro paesi meno permissivi e i quattrini fioccherebbero.

..picci..
07-06-2005, 13.02.05
ieri quando ho sentito la notizia stavo per spaccare il televisore.:asd:
vabbè ma tanto non lo faranno mai.:|

preferivo rimanere alla lira,ma riprenderla ora sarebbe un suicidio per il mio già vuoto portafoglio,ormai è fatta.:|

Khorne
07-06-2005, 13.16.15
Originally posted by azanoth
Legalizzazione del gioco d'azzardo,della prostituzione e delle droghe leggere,la gente verrebbe in massa dai loro paesi meno permissivi e i quattrini fioccherebbero.

Toh, la Svizzera :roll3:

Gi01
07-06-2005, 13.22.09
Continuare a sentirvi dire "meglio la lira" ha veramente del preoccupante.

Ma li leggete i post precedenti?

Ringraziate iddio che abbiamo l'Euro, non c'era più l'Italia senza.

La mossa di Calderoli, MINISTRO :sisi:, è semplicemente volta a prendere tutte le persone ignoranti e scontente che pensano che con la lira saremmo stati MEGLIO. Altro che raddoppio dei prezzi: direi almeno 10x. Ma questo una massa di voti ignoranti che si sente dire "colpa dell'euro" e manco sa il perché, non lo capisce, e via a barrare con la crocetta il simbolo della lega. O qualcuno che ti dà 100 eurelli e via a barrare un'altro simbolo. Controllo dele menti ignoranti rulez.

Poi uno si chiede come si vincano le elezioni, e perché nei quartieri popolari i voti siano in stragrande maggioranza per un certo partito/schieramento. O la lega recuperi voti nelle valli dove l'alfaetismo è quasi un optional.

Sveglia ragazzi, almeno voi che una scolarizzazione l'avete, non scendetemi al livello dei leghisti. Mi incazzo sul serio.

Thor
07-06-2005, 13.22.18
Originally posted by azanoth
Legalizzazione del gioco d'azzardo,della prostituzione e delle droghe leggere,la gente verrebbe in massa dai loro paesi meno permissivi e i quattrini fioccherebbero.


Grande reverendo, sarebbe uno spettacolo. :D

Se ti candidassi avresti il mio voto, a costo di trasferirmi in Sicilia.

4ss0.n3
07-06-2005, 14.03.04
Originally posted by Gi01
Continuare a sentirvi dire "meglio la lira" ha veramente del preoccupante.

Ma li leggete i post precedenti?

Ringraziate iddio che abbiamo l'Euro, non c'era più l'Italia senza.

La mossa di Calderoli, MINISTRO :sisi:, è semplicemente volta a prendere tutte le persone ignoranti e scontente che pensano che con la lira saremmo stati MEGLIO. Altro che raddoppio dei prezzi: direi almeno 10x. Ma questo una massa di voti ignoranti che si sente dire "colpa dell'euro" e manco sa il perché, non lo capisce, e via a barrare con la crocetta il simbolo della lega. O qualcuno che ti dà 100 eurelli e via a barrare un'altro simbolo. Controllo dele menti ignoranti rulez.

Poi uno si chiede come si vincano le elezioni, e perché nei quartieri popolari i voti siano in stragrande maggioranza per un certo partito/schieramento. O la lega recuperi voti nelle valli dove l'alfaetismo è quasi un optional.

Sveglia ragazzi, almeno voi che una scolarizzazione l'avete, non scendetemi al livello dei leghisti. Mi incazzo sul serio.


Quotissimo :D

azanoth
07-06-2005, 14.08.24
Originally posted by Gi01


Poi uno si chiede come si vincano le elezioni, e perché nei quartieri popolari i voti siano in stragrande maggioranza per un certo partito/schieramento. O la lega recuperi voti nelle valli dove l'alfaetismo è quasi un optional.


:hail:

Due anni prima delle elezioni,qui in Sicilia,se nominavi un certo uomo potente che scrive testi di canzoni,il parere uscive sempre unanime: "curnutu & mafiusu"....non te lo vanno a eleggere quasi a maggioranza!?molto lol ma anche cry.

:birra:

azanoth
07-06-2005, 14.13.06
Originally posted by Thor67
Grande reverendo, sarebbe uno spettacolo. :D

Se ti candidassi avresti il mio voto, a costo di trasferirmi in Sicilia.

Ma perchè,sfido chiunque a provare il contrario,è una vera proposta economica,che non rimesta un pentolone vuoto ma aiuta a importare la verdura fresca...basta organizzare bene la sicurezza,le aree turistiche,i trasporti pubblici e allora si,che ti potrei discutere con franchezza di un buon numero di posti di lavoro:teach:

:birra:

Thor
07-06-2005, 15.16.59
Originally posted by azanoth
Ma perchè,sfido chiunque a provare il contrario,è una vera proposta economica,che non rimesta un pentolone vuoto ma aiuta a importare la verdura fresca...basta organizzare bene la sicurezza,le aree turistiche,i trasporti pubblici e allora si,che ti potrei discutere con franchezza di un buon numero di posti di lavoro:teach:

:birra:


Esattamente

:birra:

Ef.Di.Gi
07-06-2005, 18.11.55
http://www.soldionline.it/SOL_Editoriale.nsf/alldocs/44AE9B8AA01C9E2BC1257019002211D8/

4ss0.n3
07-06-2005, 18.48.59
con la lira ce li sognavamo i mutui al 4% :rolleyes:

destino
07-06-2005, 19.48.06
Originally posted by Assone_is_back
con la lira ce li sognavamo i mutui al 4% :rolleyes:

peccato che il prezzo del mattone nel frattempo sia triplicato :asd:

Mister X
07-06-2005, 19.56.29
Hmm... che situazione devastante.
Se per caso dovessi ritrovarmi nel portafoglio delle lire a corso legale (perchè ho ancora 11000 lire nel portafoglio come porta fortuna: ovvero spero che non debbano mai uscire di li ASD), mi sa proprio che emigrerò in Svizzera oppure che chiederò asilo al Sultano del Brunei.

Fabio
07-06-2005, 22.21.00
Originally posted by destino
peccato che il prezzo del mattone nel frattempo sia triplicato :asd:

:mecry: :mecry: :mecry: :mecry:

BVZM
08-06-2005, 00.41.30
Niente da fare.
Io voglio...
http://www.beta-sa.com.ar/fiat/fiorino.jpg

lexla
08-06-2005, 01.05.30
Originally posted by d3Nd3
Se tornassimo alla lira, raddoppierebbero ancora i prezzi e i commercianti "furbetti" decreterebbero il "morto e sepolto" dell'economia italiana.

Ovviamente è una gran caxxata... abbiamo bisogno di una manovra economica coi fiocchi (in un senso diverso da quello in cui la intendono i politici), non di un altro assurdo cambio di moneta -- con tutta la confusione che ciò comporta :tsk:



P.S. Dubito avremo la banconota da un euro... a troppi fa comodo che 1 e 2 euro vengano considerati "monetina" e spesi come fossero bruscolini.

Verissimo, 1 € 2€ di carta farebbero molto più comodo, ma non ce li daranno mai, se no ci rendiamo conto di tutti i soldi che buttiamo!

Mischa
08-06-2005, 06.28.26
Originally posted by lexla
Verissimo, 1 € 2€ di carta farebbero molto più comodo, ma non ce li daranno mai, se no ci rendiamo conto di tutti i soldi che buttiamo! Non ce li daranno mai perché "se no ci rendiamo conto dei soldi che buttiamo"? Ma lol.

I biglietti da mille lire, e perfino quasi quelli da 5000, erano un'anomalia, a livello di panorama europeo, più che una costante. In UK i tagli della sterlina erano e sono equivalenti a quelli dell'euro; in Germania c'erano monete da 1 (più di 50 cents), 2 e 5 marchi; in Francia avevi monete da 5 (76 cents), 10, e 20 franchi; perfino in Spagna (che anche se abbiamo ostinatamente sempre guardato dall'alto in basso ci ha surclassato da mo'), esistevano monete da 100 (60 cents), 200 e 500 pesetas, etc.

Noi, dovevamo fare gli spacciusi, noi, dovevamo avere rotoloni o fasci di banconote che valevano nulla e che quando gli stranieri venivan qui in vacanza li facevano sentire nella repubblica di Weimar degli ultimi giorni, o in quella delle banane più probabilmente.

Come già evidenziato il motivo per cui i tagli europei sono in moneta, è principalmente una questione di costo, ma non solo: a questo si aggiunge la somiglianza ai tagli di diversi paesi pre-euro, senza contare il fatto del macero: un biglietto si consuma ben prima di una moneta, e il macero comporta ulteriori costi. Inoltre ad esempio nel "belpaese", i biglietti da mille, da cinque e il deca erano quelli più contraffatti in assoluto (mentre una moneta in due leghe diverse è già incasinata da clonare, per parecchi motivi).

Se quindi non "ci daranno mai" (ma chillevuole, anche i 5 li metterei moneta) banconote da un euro e due euro, è perché:

a. L'Italia in Europa è un fanalino di coda, non è che possa lanciare richieste. Personalmente, ritengo che sia in Europa non tanto perché l'Europa la voglia, o perché conti quel che dice, ma semplicemente perché essendo porta di Balcani e Africa, è quanto meno opportuno (per l'Europa) tenerla d'occhio invece che lasciarla diventare una nazione del terzo mondo, cosa che peraltro meriterebbe, non fosse geograficamente un rischio. Altrimenti sai chissefutte, paese simile farebbero solo bene, come Europa, a lasciarlo impantanarsi nei suoi bordelli: tanto giusto quelli sa fare.

b. Tali richieste non avrebbero senso per quasi tutti gli altri stati, cui creerebbero solo casino.

c. Costerebbe un fottio.

d. Incrementerebbe rischio contraffazione.

Etc., etc., etc.

Poi se tu la contabile, ok: ma se il tuo mestiere è fare conti, e ancora non ti sei abituata a una moneta che usi da almeno due anni, forse dovresti iniziare a pensare di cambiare mestiere, prima di creare un casino micidiale e rischiare una causa da zilioni di paperdollari da un cliente (maleducato) o datore di lavoro imbufalito.

Per inciso: la salvezza (unica) dell'Italia, è proprio andare definitivamente dal culo. Quel giorno, per quanto su enunciato, finalmente Francia, Germania, Spagna, Inghilterra e simili se la compreranno. E a quel punto:

1. Il male italiano son sempre stati leggi, tasse e relativa evasione, e politica. Se leggi, soldi e politica li gestiscono altri, possiamo finalmente fare quel sappiamo fare meglio: cantare canzoni, suonare il mandolino, disegnare vestiti e macchine per altri, rubare e trombarci le loro mogli o i loro mariti che tanto son contenti (dopo la scopata col gondoliere/bagnino/animatore/cameriere/stilista/musico/poeta/croupier o con la loro controparte femminile il borseggio non è fastidio ma episodio folkloristico da raccontare agli amici nelle fredde notti europee).

2. Finalmente qualcuno valorizzerà il patrimonio artistico e naturale che abbiamo. Saremo il luna-park mondiale più completo e spettacolare mai esistito.

3. Finalmente non si porrà più un problema di disoccupazione: ci faranno ruscare come negri. E ci starà solo bene.

4. Non avremo più un problema sicurezza. La sicurezza totale non esiste, come è ben noto: è solo un'illusione. La soluzione al problema sicurezza non è aumentare il controllo: è ridurne la necessità. Il vantaggio di essere un parco divertimenti, è che un parco divertimenti non minaccia nessuno. Non ha un esercito. Non ha una politica. Non ha ideologia. Disneyworld non ha mai dichiarato guerra alla Kamchatka con tre carrarmatini o a chi altri, ha invaso mezzo mondo con orde di Pippi, Pluti e Qui Quo Qua, ma nessuno ha mai provato per questo a sparare a Paperino. Effanculo tutte le guerre, i presidenti, i capi di stato, di religione e i terroristi del mondo: hai detto niente.

Thor
08-06-2005, 09.23.36
Originally posted by Mischa
Poi se tu la contabile, ok: ma se il tuo mestiere è fare conti, e ancora non ti sei abituata a una moneta che usi da almeno due anni, forse dovresti iniziare a pensare di cambiare mestiere, prima di creare un casino micidiale e rischiare una causa da zilioni di paperdollari da un cliente (maleducato) o datore di lavoro imbufalito.

1. Il male italiano son sempre stati leggi, tasse e relativa evasione, e politica. Se leggi, soldi e politica li gestiscono altri, possiamo finalmente fare quel sappiamo fare meglio: cantare canzoni, suonare il mandolino, disegnare vestiti e macchine per altri, rubare e trombarci le loro mogli o i loro mariti che tanto son contenti (dopo la scopata col gondoliere/bagnino/animatore/cameriere/stilista/musico/poeta/croupier o con la loro controparte femminile il borseggio non è fastidio ma episodio folkloristico da raccontare agli amici nelle fredde notti europee).

Disneyworld non ha mai dichiarato guerra alla Kamchatka con tre carrarmatini o a chi altri, ha invaso mezzo mondo con orde di Pippi, Pluti e Qui Quo Qua, ma nessuno ha mai provato per questo a sparare a Paperino. Effanculo tutte le guerre, i presidenti, i capi di stato, di religione e i terroristi del mondo: hai detto niente.


:hail:

:roll3:

d3Nd3
08-06-2005, 09.56.07
I biglietti da mille lire avranno anche fatto schifo, ma IMHO è sempre meglio che girare con sei chilogrammi di portafoglio :asd:

Khorne
08-06-2005, 09.59.56
Originally posted by d3Nd3
I biglietti da mille lire avranno anche fatto schifo, ma IMHO è sempre meglio che girare con sei chilogrammi di portafoglio :asd:

Certo, meglio avere della carta da cesso che si distrugge piuttosto che delle monete virtualmente eterne, è soprattutto conveniente per la zecca :asd:

d3Nd3
08-06-2005, 10.07.52
Originally posted by Khorne
Certo, meglio avere della carta da cesso che si distrugge piuttosto che delle monete virtualmente eterne, è soprattutto conveniente per la zecca :asd:
Parlavo unicamente di comodità personale, mica della zecca :look:

Khorne
08-06-2005, 10.27.44
Originally posted by d3Nd3
Parlavo unicamente di comodità personale, mica della zecca :look:

Parlando di comodità personale, io odiavo venire in Italia proprio perché mi riempivo il borsino di cartaccia nella quale non mi ci orientavo: ottomila banconote tutte sbiadite e marce uguali, a pagare ci mettevo due anni.
Questione di abitudine :D

Gi01
08-06-2005, 11.16.31
Originally posted by lexla
Verissimo, 1 € 2€ di carta farebbero molto più comodo, ma non ce li daranno mai, se no ci rendiamo conto di tutti i soldi che buttiamo!

A parte l'ottima risposta di Mischa (Imho un pò catastrofistica, ma questo te lo dissi anche dal vivo) sono ri-costretto a dire di leggersi le risposte precedenti già date. Almeno quelle serie.

destino
08-06-2005, 11.25.27
ma invece di tornare alla lira calderoli e chi lo vuole seguire nn puo partire per un viaggio di 40 anni alla ricerca della terra promessa dove nn esistono gli uomini di colore e i cinesi? :asd:

almeno la mia è na proposta ragionevole :roll3:

azanoth
08-06-2005, 11.48.49
Originally posted by destino
ma invece di tornare alla lira calderoli e chi lo vuole seguire nn puo partire per un viaggio di 40 anni alla ricerca della terra promessa dove nn esistono gli uomini di colore e i cinesi? :asd:

almeno la mia è na proposta ragionevole :roll3:


La colpa è di tutti gli intelligenti che hanno votato questa coalizione:la lega non avrebbe MAI dovuto avere l'opportunità di occupare quei posti,è stata la classica minchiata commessa da tutti coloro che hanno il cervello di un'ameba,imho.

destino
08-06-2005, 12.40.30
Originally posted by azanoth
La colpa è di tutti gli intelligenti che hanno votato questa coalizione:la lega non avrebbe MAI dovuto avere l'opportunità di occupare quei posti,è stata la classica minchiata commessa da tutti coloro che hanno il cervello di un'ameba,imho.

si ma a questo devi aggiungere il fatto che entrambi gli schieramenti per anni hanno fatto la corte alla lega sapendo che quei voti erano fondamentali per la vittoria in molte zone del nord, oppure questo ce lo dimentichiamo?

azanoth
08-06-2005, 12.47.59
Originally posted by destino
si ma a questo devi aggiungere il fatto che entrambi gli schieramenti per anni hanno fatto la corte alla lega sapendo che quei voti erano fondamentali per la vittoria in molte zone del nord, oppure questo ce lo dimentichiamo?

No affatto,quelli sappiamo tutti di che pasta son fatti...sono deluso dai cittadini,che hanno votato in un simile modo irresponsabile..neanche a me piacque la coalizione di centro-sinistra,avrei votato volentieri per Rifondazione,ma per non disperdere il voto e tentare di ostacolare la presa di posizione di una roba indegna come i leghisti,diedi il mio voto...piuttosto,sono deluso dal vedere come tanta gente nasconde il proprio voto o non sente affatto la responsabilità di aver mandato questa marmaglia al governo.

Oggi come oggi,mi vergogno profondamente di essere italiano.

elfebo
08-06-2005, 14.41.47
qui tutti parlano di pil, pal,caz maz, sold, $$, money, conflitti, gentlemen's agreement, europ assistance,ma nessuno ha considerato un fattore elementare,ignorante ma FONDAMENTALE:

QUELLO PSICOLOGICO!

esempio...Io come altre Nelevato alla N persone, lavoro da luglio del 2001...quindi ho "goduto" della lira per pochissimi mesi (bei tempi).
una volta passato all'euro, mi sono (tristemente) abituato prima rispetto agli altri piu' "anziani" a sperperare soldi a causa del cambio lira euro.
esempio, uno come me, vede un "x" prodotto a 5 euro e crede ancora alle 5milalire, mentre mio padre che e' molto piu' saggio, dice "ue' che so 10 milalire...mica 5" e ci ripensa prima di acquistare.
sembra un discorso molto elementare, ma in realta' non lo e'..sabato ho mangiato un piatto di crudo e mozzarella (tre fettine di crudo e due di mozzarella), un mio amico ha preso una pizza con funghi e panna,poi abbiam preso 3 portate di antipasti (minuscole), un acqua e una birra e ho speso 40 QUARANTA euro.
se mi avessero portato un conto di ottantamilalire:
a) ci voleva coraggio, perche' gli avrei sfondato il cranio a sputazzate.
b) non avrei pagato.

invece considerato che ormai sono assuefatto ai 20 euro come 20 milaire...sembra normale.
e' psicologica la cosa, lo so che sembra assurdo, ma anche il fatto degli aumenti....ragionateci...se il cornetto algida ogni anno aumenta di 10 centesimi come aumentava 100 lire l'anno, prima dell'eruo, tornando alla lira, non aumentera' di 200 lire...statene sicuri sarebbero molto piu' in vista gli aumenti!!!!
esempio banale?..pensate ai vestiti..ogni anno benetton (catena italiana quindi prezzi facilemente reperibili) aumenta le tshirt di 2 euro...se ci fosse la lire le aumenterebbe di 2000 lire come faceva prima, e non si puo' dire che ormai l'aumento e' standardizzato a 4000lire l'anno perche' loro sanno benissimo che ci giocano sul fattore euro.

IO SONO FAVOREVOLISSIMO E STAVOLTA NON C'ENTRA LA POLITICA, SE L'AVESSE PROPOSTA BERTINOTTI O STALIN O MUSSOLINI O CHE GUEVARA O RUTELLI DIREI UGUALMENTE SI, MA RIPETO NON PER RISPARMIARE SUI PREZZI DI ORA (DIFFICILMENTE SI TORNA INDIETRO) MA PER EVITARE AUMENTI (SICURI) FUTURI.


p.s. e pensateci bene, ritornando alla lira si potrebbe fare quello che non si e' fatto anni fa quando si e' passati all'euro ovvero monitorare i prezzi, perche' questo cose si fanno prima e non dopo (errore del berlusca)

SnorriSturluson
08-06-2005, 14.52.52
Mischa :hail:

zio_lucas
08-06-2005, 15.06.14
Originally posted by elfebo


cut




guarda che non c'entra...
questo discorso sarebbe stato più che valido se per caso ci fosse stata un'altra realtà economica e un giosto rapporto stipendio/spese carovita insomma...
l'esempio del prosciutto e birra che hai fatto ne è la dimostrazione di come si è arrivati alla speculazione senza il giusto controllo e di come hanno marciato sopra...
a parte qualcuno ormai tutti abbiamo preso coscienza di quanto valga l'euro rispetto alla nostra vecchia valuta e io sputerei in faccia ugualmente a chi mi fa pagare 20 euro la roba che hai preso tu xchè primo so benissimo quanti (ex soldi nostri) valgono e secondo xchè è uno spesone rispetto al mio stipendio...il fatto che non ci siano più i tre, quattro o sei zeri non imbroglia più le persone tutti ne abbiamo preso atto...

:birra: :birra: :birra:

destino
08-06-2005, 18.17.04
Originally posted by elfebo

p.s. e pensateci bene, ritornando alla lira si potrebbe fare quello che non si e' fatto anni fa quando si e' passati all'euro ovvero monitorare i prezzi, perche' questo cose si fanno prima e non dopo (errore del berlusca)

biglietto per la terra promessa timbrato, vuole il posto vicino a maroni o calderoli?

Elfebo se la gente nn si accorge degli aumenti e del fatto che 20 euro sono soldi grossi i casi sono 2:

1) è scema e allora merita di essere truffata
2) nn è in grado di guardare quanto spende e come spende se nn quanto si ritrova senza soldi

I rialzi grossi ci sono stati nei primi 6 mesi, adesso no e se la gente continua a spendere 20 euro in un pub ogni sera per una pizza e una birra allora poi nn si lamenti se soldi in tasca nn ne ha, perche di tipini disoccupati che si lamentano ogni sera dell'euro e poi prendono quotidianamente una birra e un rum e cola ne conosco a caterve

Gi01
08-06-2005, 18.20.02
E' più plausibile che Kiara e Naky si sentano e organizzino uno spettacolino lesbo per il forum che si torni alla lira.

Da non dimenticare, che tale spettacolino apporterebbe più vantaggi all'Italia del ritorno alla lira, che di fatto farebbe solo danno.

destino
08-06-2005, 18.23.43
Originally posted by Gi01
E' più plausibile che Kiara e Naky si sentano e organizzino uno spettacolino lesbo per il forum che si torni alla lira.

Da non dimenticare, che tale spettacolino apporterebbe più vantaggi all'Italia del ritorno alla lira, che di fatto farebbe solo danno.

sto lavorando per l'evento cmq :look:

e nn è il ritorno alla lira :roll3:

Mister X
08-06-2005, 19.01.27
Il Ritorno alla Lira

http://www.bandatolfa.it/foto%20strumenti/lira.jpg

azanoth
08-06-2005, 19.38.49
Originally posted by Mister X
Il Ritorno alla Lira

http://www.bandatolfa.it/foto%20strumenti/lira.jpg

Un http://digilander.libero.it/danielem1981/immagini/megaold.gif piuttosto recente,Fratello X:l'ho postato in seconda pagina:teach:

:asd:

Mister X
08-06-2005, 19.42.31
Originally posted by azanoth
ROTFL
:asd:

Oggi di belle figurine di kakka ne ho fatte però... mi ritiro... :asd:

PS: Mi ero pure dimenticato che avevo già postato in prima pagina :asd:

EDIT: E sto diventando pure leghista... maròò che post... brr...

azanoth
08-06-2005, 21.23.00
Originally posted by Mister X
:asd:

Oggi di belle figurine di kakka ne ho fatte però... mi ritiro... :asd:

PS: Mi ero pure dimenticato che avevo già postato in prima pagina :asd:

EDIT: E sto diventando pure leghista... maròò che post... brr...

Fratello Mister,ma che discorso disfattista perbacco!

è noto a tutti che sei un bravissimo picciotto:teach:

persino DON VICIENZO:hail: si complimenta e ti manda un carissimo saluto:kiss:
baciamo le mani caro :birra:

destino
09-06-2005, 10.24.49
ora ok, ritorno alla lira e alle politiche nazionali no, pero quando si leggono notizie come questa (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Economia/2005/06_Giugno/08/cina.shtml) col rischio di perdere solo in quel mercato 30000 posti di lavoro, e si vede che i politicanti europei stanno a guardare senza prendere provvedimenti, un po le palle girano :|

Thor
09-06-2005, 10.55.41
Originally posted by destino
Elfebo se la gente nn si accorge degli aumenti e del fatto che 20 euro sono soldi grossi i casi sono 2:

1) è scema e allora merita di essere truffata
2) nn è in grado di guardare quanto spende e come spende se nn quanto si ritrova senza soldi

I rialzi grossi ci sono stati nei primi 6 mesi, adesso no e se la gente continua a spendere 20 euro in un pub ogni sera per una pizza e una birra allora poi nn si lamenti se soldi in tasca nn ne ha, perche di tipini disoccupati che si lamentano ogni sera dell'euro e poi prendono quotidianamente una birra e un rum e cola ne conosco a caterve

Secondo me la stai facendo un poì troppo semplice.
Perchè non si tratta solo di frequentatori di pub, che magari vivono ancora in famiglia e spese ne hanno ben poche.

Qui si tratta soprattutto di famiglie che prima campavano più che dignitosamente ( e ti ricordo che campavano con stipendi spesso di 1.600.000 £ ) mentre adesso, mantenuto più o meno costante lo stipendio (perchè quando lo aumentano non è che ti danno il 50% in più) fanno fatica a tirare la fine del mese.

Tutto questo non sarebbe dovuto succedere, o almeno in misura molto minore, se gli organi deputati al controllo avessero svolto la propria funzione o se qualcuno che avrebbe dovuto ascoltarli lo avesse fatto.

Chiaro che chi ha potuto se ne è avvantaggiato, e alla grande, basta vedere il n° delle automobili da 40-50 mila € che girano in strada, e i prezzi ad esempio dei parrucchieri, degli artigiani, ecc. ecc.

Prima dell'avvento dell'Euro con 50000 £ ci riempivi 2 borse di spesa, ora con 50€ non ce ne riempi neppure una.

E non c'è cosa peggiore che non avere di che dar da mangiare in modo adeguato ai propri figli.

azanoth
09-06-2005, 11.05.58
Comunque su un punto destino ha ragione: la gran parte della gente se ne fotte,tirano all'italiana,finchè la barca và...è agli occhi di tutti quanto sia basso il profilo di sensibilizzazione alla questione da parte dei cittadini,tutti fanno finta di niente sperando che le cose si aggiustino da sole...al più polemizzano con gli amici o col fruttivendolo.

destino
09-06-2005, 11.06.26
thor sono daccordo con te in parte, per questo nn avevo parlato della spesa. Perchè senza ombra di dubbio i prezzi sono aumentati, ma nn tutti allo stesso modo. Se vai alla bottega del paese a fare la spesa ti trovi prezzi assurdi, cosa che nn accade gia se vai in un grosso supermercato e cominci a guardare i prezzi e vedere se ci sono le offerte e dove risparmiare. Purtroppo molti di noi al supermercato vediamo l'oggetto che ci piace e lo infiliano immediatamente sul carrello senza guardare il prezzo e questo comportamento durante il periodo di passaggio all'euro ci ha portato ai prezzi aumentati di un buon 20-30% ovunque senza che manco ci si facesse caso, tanto che sono 20 cent qua, 2 euro la ecc ecc che poi si sommano e ti scompaiono dalle tasche a fine mese.

Anche per quanto riguarda il discorso dei controlli il discorso è complesso, forse occorreva fare controlli + rigidi ma poi se i commercianti alzavano i prezzi lo stesso, che faceva il governo imponeva il prezzo del pane per legge come ai tempi del fascismo?

azanoth
09-06-2005, 11.10.56
Originally posted by destino


Anche per quanto riguarda il discorso dei controlli il discorso è complesso, forse occorreva fare controlli + rigidi ma poi se i commercianti alzavano i prezzi lo stesso, che faceva il governo imponeva il prezzo del pane per legge come ai tempi del fascismo?

Si,questo dovevano fare: paghiamo questi stronzi di politici e profumatamente perchè amministrino i nostri soldi e le risorse,loro hanno fatto finta di niente,è stato molto comodo accattivarsi le simpatie dei commercianti e usare l'espediente per esibire dati falsi sulla produttività e il flusso di denaro del canale commerciale.

Thor
09-06-2005, 11.17.08
Sicuramente la penso come te riguardo a chi se ne fotte, ecc. ecc.

Però un po' più di controllo lo potevano fare.

Esempio lampante: mia moglie dal parrucchiere:
lavaggio, taglio e colpi di sole prima dell'euro circa 70-80 mila lire
lavaggio, taglio e colpi di sole dopo l'euro circa 70-80 euro, con punte di 100 e oltre.

e non sto a raccontare cazzate.



In ogni caso parlano i fatti e le cifre:

oggi l'italiano medio è sicuramente molto più povero di 5 anni fa.

destino
09-06-2005, 11.24.25
Originally posted by azanoth
Si,questo dovevano fare: paghiamo questi stronzi di politici e profumatamente perchè amministrino i nostri soldi e le risorse,loro hanno fatto finta di niente,è stato molto comodo accattivarsi le simpatie dei commercianti e usare l'espediente per esibire dati falsi sulla produttività e il flusso di denaro del canale commerciale.

il problema è che l'unione europea nn ti permette di bloccare i prezzi perche sarebbe concorrenza sleale nei confronti degli altri stati menbri ( poi concorrenza sleale su cosa, mica il parigino si viene a comprare il pane a roma perche risparmia :tsk: )

E' di ieri la notizia che la commissione europea ha bloccato i contratti di formazione-lavoro ( introdotti da Ciampi nel 93 ndr) perche sono una forma di aiuto di stato :doubt:

Seriamente, ci vogliamo rendere conto che l'UE cosi come funziona ora ha tolto la maggior parte dei poteri di azione economica di uno stato? A me questa va bene se si crea pero una politica economica comune che fa crescere l'area europea, ma da bruxelles politiche economiche nn se ne vedono manco a cercare col microscopio

zio_lucas
09-06-2005, 11.26.12
Originally posted by destino


grosso supermercato e cominci a guardare i prezzi e vedere se ci sono le offerte e dove risparmiare.



si ma che offerte??? cosa si intende per offerte??? pagare un prodotto 1 euro al posto di 2 euro e 50??? beh se ci pensiamo bene le offerte non esistono più, xchè l'euro che si paga x l'offerta vale 2000 delle vecchie lire e con lo stipendio (attenzione!!! lo stipendio è rimasto invariato non ha subito aumenti, anzi arrotondamenti per difetto) compravi un prodotto discreto non in offerta...

siamo sempre li...

:birra: :birra: :birra:

destino
09-06-2005, 11.36.16
Originally posted by zio_lucas
si ma che offerte??? cosa si intende per offerte??? pagare un prodotto 1 euro al posto di 2 euro e 50??? beh se ci pensiamo bene le offerte non esistono più, xchè l'euro che si paga x l'offerta vale 2000 delle vecchie lire e con lo stipendio (attenzione!!! lo stipendio è rimasto invariato non ha subito aumenti, anzi arrotondamenti per difetto) compravi un prodotto discreto non in offerta...

siamo sempre li...

:birra: :birra: :birra:

e invece nn siamo li per niente.
Innanzitutto inizi a risparmiare e compri quello che trovi in offerta se ti sembra di qualita soddisfacente cosi vedi che i soldi in tasca ti restano. Nn sto dicendo che nn sono aumentati i prezzi sto dicendo che io continuo a vedere gente che con la bocca dice che è senza soldi per colpa dell'euro e che dentro il carrello mette solo roba biologica perche è sana ( peccato che costi il triplo e sul fatto che sia sana o + sana di quello che coltiva mio padre in campagna senza seguire tutti sti metodi naturali ho i miei forti dubbi).
Poi facciamoci caso, ogni anno al primo colpo di neve tutti le sigle sindacali relative ai coltivatori parlano di tragedie per qualche prodotto ( zucchine, fragole, ecc ecc) e di colpo salgono i prezzi di 30-40 cent e la gente si lamenta e continua a comprare lo stesso pero, quindi finche loro vendono nn cambiano mica il loro modo di agire, sbandierano ogni 3 mesi una tragedia ( come se negli anni prima dell'euro nn ci fosse mai la neve :asd: ) e aumentano i prezzi.

Esempio scemo di come far abbassare i prezzi: nel mio paesino c'era un bar che faceva delle pizzette stupende e tutti andavano li da lui a mangiare; un giorno con l'avvento dell'euro il proprietario di colpo decide di aumentare il prezzo delle pizzette di 80 cent. Cosa ha fatto la gente? Nn c'e andata + e il bar stava chiudendo e il tipo ha riportato i prezzi a valori + umani.
Ora questo è un esempio di microeconomia che nn puo essere generalizzato ma se la gente oltre che a lamentarsi avesse agito un po le cose nn sarebbero a questo punto

Khorne
09-06-2005, 11.39.00
Originally posted by zio_lucas
si ma che offerte??? cosa si intende per offerte??? pagare un prodotto 1 euro al posto di 2 euro e 50??? beh se ci pensiamo bene le offerte non esistono più, xchè l'euro che si paga x l'offerta vale 2000 delle vecchie lire e con lo stipendio (attenzione!!! lo stipendio è rimasto invariato non ha subito aumenti, anzi arrotondamenti per difetto) compravi un prodotto discreto non in offerta...


Beh, e allora puoi dire "lo pago normale anziché strapagarlo", il concetto è lo stesso.
Il fatto sta nel fare la spesa con un minimo di attenzione, e non "prendo il danette che è più buono" quando c'è vicino lo stesso prodotto che costa la metà perché non è "danette" ed è identico, oppure guardare quali sono le offerte della settimana e fare scorta... ma come ho tristemente potuto constatare mediante molte mie conoscenze (non solo in Italia, sia ben chiaro) è cosa difficile, pare.

Non che questo scagioni il §§§§§§§io del rincaro e balle varie: ma il danno è fatto, è inutile stare qui a piangere "sì ma tutto costa tanto e io guadagno poco". È vero, lo sappiamo, ma nel frattempo che si tenta (chissà come :|) di rimediare al problema, bisogna ingegnarsi e non piangere come vitelli per poi spendere e spandere senza nemmeno accorgersene.

Chiedo venia il il piccolo OT.


[edit]destino m'ha anticipato :D

azanoth
09-06-2005, 11.40.20
Originally posted by destino


Esempio scemo di come far abbassare i prezzi: nel mio paesino c'era un bar che faceva delle pizzette stupende e tutti andavano li da lui a mangiare; un giorno con l'avvento dell'euro il proprietario di colpo decide di aumentare il prezzo delle pizzette di 80 cent. Cosa ha fatto la gente? Nn c'e andata + e il bar stava chiudendo e il tipo ha riportato i prezzi a valori + umani.
Ora questo è un esempio di microeconomia che nn puo essere generalizzato ma se la gente oltre che a lamentarsi avesse agito un po le cose nn sarebbero a questo punto

*

Non è affatto scemo come esempio,è l'unica arma efficace che possiamo adottare...è la gente che,in questo caso,fà orecchie da mercante.

zio_lucas
09-06-2005, 11.42.31
d'altra parte anche il nano merdaman una volte disse:

itaGliani gurdate bene gli scaffali al posto di lamentarvi sempre e lasciatemi fare i caxxi miei in santa pace...

destino
09-06-2005, 11.44.26
Originally posted by azanoth
*

Non è affatto scemo come esempio,è l'unica arma efficace che possiamo adottare...è la gente che,in questo caso,fà orecchie da mercante.

intendevo scemo perche è un esempio di microeconomia che nn puo essere trapiantato di sana pianta nella macroeconomia aza ;)

Per la cronaca il suddetto barista aveva passato la pizzetta da 60 cent a 1,4 € :| un aumento del 140% :asd:

Khorne
09-06-2005, 11.59.03
Originally posted by zio_lucas
d'altra parte anche il nano merdaman una volte disse:

itaGliani gurdate bene gli scaffali al posto di lamentarvi sempre e lasciatemi fare i caxxi miei in santa pace...



Beh, una volta tanto aveva detto una cosa intelligente :D

@Destino: pizzette a 60c :| qui a meno di 3,50 non trovi nemmeno un tozzo di pane :|

Lo so, qui si guadagna di più, ma sono cose che mi lasciano sempre un po' putrefatto :asd:

destino
09-06-2005, 13.07.15
Originally posted by Khorne
Beh, una volta tanto aveva detto una cosa intelligente :D

@Destino: pizzette a 60c :| qui a meno di 3,50 non trovi nemmeno un tozzo di pane :|

Lo so, qui si guadagna di più, ma sono cose che mi lasciano sempre un po' putrefatto :asd:

ora costa 1€ :look:

capito perche dico che 13 € per WoW sono tanti ? :asd:

Khorne
09-06-2005, 13.13.55
Da noi con 13 euro ti ci paghi la colazione, da te un mese in albergo :asd:

destino
09-06-2005, 13.53.51
Originally posted by Khorne
Da noi con 13 euro ti ci paghi la colazione, da te un mese in albergo :asd:

no dai :roll3:

ti ci paghi un B&B :asd:

Thor
09-06-2005, 16.31.56
Originally posted by Khorne
Da noi con 13 euro ti ci paghi la colazione, da te un mese in albergo :asd:


Plutocrate :asd:

EyeSky
09-06-2005, 18.00.14
Esempio della Banana.
Ci sono il Paese X e il Paese Y, rispettivamente con la moneta x e la moneta y. Nel Paese X con la una moneta x si compra una banana. Anche nel Paese Y con una moneta Y si compra una Banana, ma occorrono due monete y per comprare una banana nel paese X.
Un giorno i paesi X e Y decidono di formare una moneta unica z, che vale due volte la moneta y e una volta la moneta x.
Per comprare una banana ora in entrambi i paesi si spenderà una moneta z. Ma ora gli abitanti del Paese Y pagheranno le banane due volte il prezzo di quando c'era la moneta y.

:D

Ef.Di.Gi
09-06-2005, 18.54.22
Però a me le banane non piacciono granchè, preferisco altra frutta.

Gi01
09-06-2005, 19.08.19
Insisto nel dire che lo spettacolino è meglio.

Coi proventi raccolti, compreremo un sacco di banane :look: