PDA

Visualizza versione completa : Università Online



AlEiNl0vE
26-05-2005, 22.00.39
Mi è arrivata in email una notizia curiosa: l'Università Gabriele D'Annunzio di Chieti ha lanciato un'iniziativa sperimentale, un'Università online chiamata Leonardo Da Vinci. Il sito di questa iniziativa è questo (http://www.unidav.it/index.php?goToZone=welcome) ed a mio parere è una cosa altamente interessante. Per ora i corsi che si possono seguire online sono limitati, ma se la cosa avesse successo potrebbe diventare in futuro il nuovo standard al posto delle università "normali". Che ne pensate?

*astroS*
26-05-2005, 22.03.23
lo spero tanto, così quando un giorno ci andrò, invece di vestirmi tre ore, lavarmi ecc, me ne stò a casa al pc :ihih:

follettomalefico
26-05-2005, 22.14.25
Credo, e forse soprattutto spero, che non rimpiazzerà mai l'Università fisica. Lo trovo davvero limitante una cosa simile e quindi utilizzabile solo per chi ha effettivi limiti di presenza.

bejita
26-05-2005, 22.15.37
il politecnico di milano sono anni che ha un corso online per la laurea in ingegneria informatica

http://www.laureaonline.it/

Kiara
26-05-2005, 22.43.44
fondamentalmente te ne puoi stare in panciolle anche con alcuni corsi di studi che sono tutt'ora esenti dalla versione on-line andando sistematicamente a dare l'esame(quindi qualche volta il kiulo tocca alzarlo) senza fare frequenze o presenze o nulla.

jklITA
26-05-2005, 22.50.24
vabbe levando il contatto fisico, lo scambio fra le persone, i nuovi ambienti, le nuove conoscenze, uno che cazzo ci va a fare all'università? la fa online per diventare un automa perchè è-importante-studiare-devi-lavorare. probabilmente poi il tuo lavoro da impiegato di banca lo svolgi dietro un pc, alienandoti tutto il giorno, sottoscrivendo una burocrazia con il vantaggio di azioni ripetitive che richiedono scarso impegno, ma lo fai perchè è-importante-lavorare-devi-produrre. capisco chi, per limiti di tempo o di distanza, nn può accedere alla sua facoltà, ma solamente parlare di "sostituzione dell'edificio fisico con uno telematico" è pura follia. orwell è sempre piu vicino.

..Omega.Rav..
26-05-2005, 22.52.33
E mi levate le fighettine di fine maggio in gonnellina a lievitare sotto il primo-sole-estivo? ma scherziamo?
Università online? ossignur... fosse per me ci dormirei in università, figuriamoci :dentone:

Mach 1
27-05-2005, 00.23.15
considerando che, almeno ad ingegneria, ho sempre ritenuto le lezioni totalmente inutili ( e alcuni dei miei stessi professori la pensano esattamente alla mia maniera ) per me l'università potrebbe consistere benissimo in "vieni qui il tal giorno e fai l'esame".
in assenza di laboratori accessibili e prove pratiche, studiarsi tutto quanto c'è da sapere sui libri, chiedendo eventualmente chiarimenti ai professori via mail o negli orari di ricevimento fa perdere meno tempo sia allo studente che al professore e il risultato è praticamente identico. continuo a dire che questo a mio avviso vale per ingegneria che è la mia esperienza.

a cosa serva andare 2 ore a lezione per vedere un professore che si copia da un foglio che tiene in mano la dimostrazione di un teorema lunga due pagine, e dover copiare in fretta e furia sui propri appunti ciò che il professore sta scrivendo, senza nemmeno realmente capire cosa sta scrivendo, quando poi la stessa dimostrazione la trovi a casa sul libro, e te la puoi analizzare con calma passaggio per passaggio non l'ho mai capito.
Certo esistono anche altri modi per fare lezione, ne ho avuto un esempio e mi è piaciuto molto, ma finché 28 corsi su 30 si svolgono in questa maniera allora io continuo a ritenerli totalmente inutili.

Mach 1
27-05-2005, 00.26.45
Originally posted by ..Omega.Rav..
E mi levate le fighettine di fine maggio in gonnellina a lievitare sotto il primo-sole-estivo? ma scherziamo?
Università online? ossignur... fosse per me ci dormirei in università, figuriamoci :dentone:

fai come faccio io. vieni con me a studiare al parco su per settimana anziché andare a lezione e te le trovi in costume da bagno anche in piena Milano. ;)

lady_winc
27-05-2005, 00.39.22
... ma al parco sempione ormai ci saranno le zanzare... :sisi:

Qfwfq
27-05-2005, 01.40.15
Originally posted by jklITA
vabbe levando il contatto fisico, lo scambio fra le persone, i nuovi ambienti, le nuove conoscenze, uno che cazzo ci va a fare all'università?

Se il mio corso di studi potesse essere seguito a distanza metà dei miei problemi sarebbero risolti; e se invece di dare gli esami mi facessero ogni volta il lavaggio del cervello connettendomi ad un calcolatore derivato da un'aspirapolvere modificato per la bisogna si risolverebbe anche l'altra metà. Il contatto fisico mi schifa, lo scambio fra persone mi irrita, i nuovi ambienti mi spezzano le simmetrie e le nuove conoscenze solitamente mi angosciano.

TrustNoOne
27-05-2005, 01.43.56
Originally posted by ..Omega.Rav..
E mi levate le fighettine di fine maggio in gonnellina a lievitare sotto il primo-sole-estivo? ma scherziamo?
Università online? ossignur... fosse per me ci dormirei in università, figuriamoci :dentone:

dipende da QUALE facolta' :|

jklITA
27-05-2005, 08.03.02
Originally posted by Qfwfq
Se il mio corso di studi potesse essere seguito a distanza metà dei miei problemi sarebbero risolti; e se invece di dare gli esami mi facessero ogni volta il lavaggio del cervello connettendomi ad un calcolatore derivato da un'aspirapolvere modificato per la bisogna si risolverebbe anche l'altra metà. Il contatto fisico mi schifa, lo scambio fra persone mi irrita, i nuovi ambienti mi spezzano le simmetrie e le nuove conoscenze solitamente mi angosciano.

nn è cosi per tutti. di questo si deve anche tenere conto.

billygoat
27-05-2005, 09.44.39
mi fa piacere vedere che non sono il solo a ritenere l'interazione tra essere umani una cosa NON disdicevole! :D

e poi universitarie primaverili :rulez: + :sbav

samgamgee
27-05-2005, 10.18.16
che cazzata, sarebbe orribile secondo me...per il resto quoto omega e billy :asd:

_Jackie_
27-05-2005, 10.28.40
Senza contatto umano non ce la farei.


Originally posted by samgamgee
...per il resto quoto omega e billy :asd:

...e anche sam a questo punto. :look:

follettomalefico
27-05-2005, 12.53.02
Originally posted by Qfwfq
Se il mio corso di studi potesse essere seguito a distanza metà dei miei problemi sarebbero risolti; e se invece di dare gli esami mi facessero ogni volta il lavaggio del cervello connettendomi ad un calcolatore derivato da un'aspirapolvere modificato per la bisogna si risolverebbe anche l'altra metà. Il contatto fisico mi schifa, lo scambio fra persone mi irrita, i nuovi ambienti mi spezzano le simmetrie e le nuove conoscenze solitamente mi angosciano. A parte che parecchi corsi di studi possono essere già seguiti a distanza, capisci bene che tale non sarebbe affatto la *soluzione* ai tuoi problemi ma un aggirare il problema.