PDA

Visualizza versione completa : Epurazioni



il_falchetto_pellegrino
11-05-2005, 15.57.57
http://www.repubblica.it/2005/e/sezioni/spettacoli_e_cultura/tgunorai/tgunorai/tgunorai.html

Abbiamo superato anche il ridicolo :)

Carina l'idea dei tagli ai fischi e degli applausi finti.

elfebo
11-05-2005, 16.07.07
lo fanno tutti, tempo fa striscia smaschero' raitre che riprendeva una sala mezza vuota di un comizio di prodi facendola sembrare pienissima e mandava in onda applausi mentre tutti erano immobili.

Zaorunner
11-05-2005, 16.21.12
Ho appena letto la notizia, e mi stavo giusto chiedendo tra quanto avresti aperto il topic.

La direzione di Mimun, nota per l'ignorare nella maniera piu' sfacciata le notizie "scomode", e' scandalosa e concordo con l'opinione che quest'ultimo sia un «atto di arroganza e di prepotenza da fine regime».

UAranger
11-05-2005, 16.55.49
Originally posted by Zaorunner

un «atto di arroganza e di prepotenza da fine regime».


che esagerazione......e' la decisione di un direttore nei confronti di un suo giornalista e stop.....

Khorne
11-05-2005, 16.56.40
Fatemi capire... in un TELEGIORNALE hanno tolto fischi da filmati assortiti e messo applausi finti?

Se lo fanno a unomattina vabbuò... ma dal TG... :|

elfebo
11-05-2005, 17.05.08
Originally posted by UAranger
che esagerazione......e' la decisione di un direttore nei confronti di un suo giornalista e stop.....

no ma il problema e' questo.
che quando accade cio' a qualcuno di un'altra fazione politica, la cosa resta in famiglia, quando accade ad "altri" invece i panni sporchi vengono prontamente stesi in pubblico da faziosi giornaletti da quattro monete, per rendere il tutto "paradossale".
sono cose che sono sempre esistite da una parte e dall'altra.
Un po come santoro e biagi, di cui si canta la divina commedia da 3 anni, e invece ad esempio di gente come Buzzanca che e' stata fatto fuori da ogni tivvu' e ogni lavoro artistico appena dichiarato ai primi anni 90 di essere di una certa corrente politica assolutamente NON di sinistra.
ma queste cose non vengono scritte si sa.

gefri
11-05-2005, 17.14.10
non è vero elfebo, sei un bugiardo, è una cosa che non è mai successa per nessun altro, il fantasma del ventennio aleggia su di noi.

UAranger
11-05-2005, 17.15.11
Originally posted by elfebo
no ma il problema e' questo.
che quando accade cio' a qualcuno di un'altra fazione politica, la cosa resta in famiglia, quando accade ad "altri" invece i panni sporchi vengono prontamente stesi in pubblico da faziosi giornaletti da quattro monete, per rendere il tutto "paradossale".
sono cose che sono sempre esistite da una parte e dall'altra.
Un po come santoro e biagi, di cui si canta la divina commedia da 3 anni, e invece ad esempio di gente come Buzzanca che e' stata fatto fuori da ogni tivvu' e ogni lavoro artistico appena dichiarato ai primi anni 90 di essere di una certa corrente politica assolutamente NON di sinistra.
ma queste cose non vengono scritte si sa.


concordo in pieno......stessa cosa avvenne per Luca Barbareschi......lo sappiamo tutti che in italia il mondo dello spettacolo e della cultura come gran parte dei giornali ecc..... sono schierati a sinistra e quei pochi che non sono allineati subiscono l'isolamento.

azanoth
11-05-2005, 17.28.02
Certo è,che in se,tale atto fa schifo,da qualsiasi parte arrivi..essendoci,in questo caso,implicato un uomo di vasto potere socio-economico...beh...

:birra:

UAranger
11-05-2005, 17.33.27
Originally posted by azanoth
essendoci,in questo caso,implicato un uomo di vasto potere socio-economico...beh...

:birra:


ecco ci mancava........"Berlusconi ordina l'epurazione di Giorgino".......titolo perfetto per la prima pagina di Repubblica o dell'Unita'.

elfebo
11-05-2005, 17.36.07
:roll3:

il_falchetto_pellegrino
11-05-2005, 17.48.19
Barbareschi sotto il centrosinistra conduceva un telequiz prima del TG.
Buzzanca è bollito da anni, e francamente non so cosa potrebbe fare in tv. Comunque ai primi anni 90 NON c'era il centrosinistra al potere. Prenditela con una certa DC, che comunque censurava anche Fo e Grillo, tanto per dirne due.
Mimun e Rossella col centrosinistra lavoravano in Rai.

Resta il fatto che è il "governo" che ha segato più persone dall'informazione e dalla satira-spettacolo, arrivando fino a far sostituire il direttore del quotidiano più letto d'Italia (Corriere).
Adesso è arrivata la notte dei lunghi coltelli addirittura in famiglia, visto che Giorgino è in quota centrodestra.

Ma non stupisce, ormai sono tutti contro tutti. E stanno su solo per le poltrone. Come hanno fatto in molti prima, certo. Ma forse non così tanto e non dopo così pesanti batoste elettorali.

destino
11-05-2005, 17.52.03
hanno epurato giorgino? :doubt:

finalmente ho un motivo per votare FI, grazie silvio :D

falchetto ci sei mancato come una mazzata nelle palle :rolleyes:

UAranger
11-05-2005, 17.54.47
Barbareschi sotto il centrosinistra conduceva un telequiz prima del TG.

e allora? sempre censura e' stata.


sentiamo chi sono questo esercito di epurati......non dirmi come al solito biagi e santoro.....giustamente cacciati dato che lavorando in una rete pubblica facevano la loro bella campagna pro sinistra.

stan
11-05-2005, 18.04.22
"Ho contestato i fischi tagliati e gli applausi finti"

Sicuramente ha fatto bene...senza dubbio

La manipolazione dell'informazione è un atto che reputo assolutamente schifoso....e chissà quante volte lo fanno!

E magari in maniera anche più grave.

:|

elfebo
11-05-2005, 18.06.44
Originally posted by il_falchetto_pellegrino
Barbareschi sotto il centrosinistra conduceva un telequiz prima del TG.

:roll3:
anche Fabio Fazio conduce un simpatico teleintrattenimento adesso, quando invece sotto il governo di centrosinistra e' finito a condurre sanremo :rolleyes:
ah..e in ogni caso un telequiz non tratta temi politici....come ben sai e fai finta di dimenticare, la gente che e' stata epurata, se l'e' ampiamente cercata....se Santoro avesse condotto trasmissioni come fa Floris o come ha fatto Marrazzo che sono AMPIAMENTE di sinistra e fanno trasmissioni politiche ma SANNO GESTIRE una trasmissione senza cadere nella faziosita' ridicola, sarebbero rimasti ancora al posto loro.


Originally posted by il_falchetto_pellegrino

Buzzanca è bollito da anni, e francamente non so cosa potrebbe fare in tv.

mi spiace che tu sia intenditore solo di politica,visto che di spettacoli e cultura sei piuttosto ignorante...Lando Buzzanca e' uno dei migliori attori di teatro contemporanei italiani, nonche' un ottimo uomo di intrattenimento per uno show, sicuramente con piu' esperienza per l'appunto di un Fazio o di decine di attoruncoli che girano per l'italia.


Originally posted by il_falchetto_pellegrino


Mimun e Rossella col centrosinistra lavoravano in Rai.

evidentemente facevano bene il loro lavoro.ripeto, basta guardare floris,marrazzo,lo stesso sposini (che molto spesso si e' sbilanciato politicamente),annunziata,le iene,ecc.ecc. vuoi negare che queste persone non facciano comunque politica di tendenza?
negalo forza.



Originally posted by il_falchetto_pellegrino

Ma non stupisce, ormai sono tutti contro tutti. E stanno su solo per le poltrone. Come hanno fatto in molti prima, certo. Ma forse non così tanto e non dopo così pesanti batoste elettorali.

boh, che pagliacciata assurda. Nelle regionali precedenti al governo di berlusconi ci fu la stessa cosa al contrario. Memoria corta.
ah si adesso dirai che l'altra volta fu 8 a 6 e non 11 a 2, ma come ben sai a QUANTITA' di voti era anche superiore la forza del centrodestra.

Zaorunner
11-05-2005, 18.16.29
Originally posted by UAranger
facevano la loro bella campagna pro sinistra.

Cosa dissero a favore della sinistra? Non ricordo.

elfebo
11-05-2005, 18.25.08
Originally posted by Zaorunner
Cosa dissero a favore della sinistra? Non ricordo.

nulla.
in effetti UARanger ha sbagliato a parlare.
non furono prosinistra, ma esageratamente e ingiustificatamente (data la loro posizione si presume superpartes o quantomeno moderata) controberlusconi.

UAranger
11-05-2005, 18.26.10
Originally posted by Zaorunner
Cosa dissero a favore della sinistra? Non ricordo.


il loro atteggiamento nella conduzione delle trasmissioni, la gestione degli ospiti e del pubblico ecc.... tutte cose che ritroviamo oggi in trasmissioni tipo ballaro'.

alcuni giorni dopo le regionali Pansa un giornalista nettamente antiberlusconiano e di sinistra ha cosi' definito l'atteggiamento dei leader del centro sinistra gia' convinti di vincere le elezioni del 2006 sul tema gestione rai: "spero che i leader del centro sinistra non cadano nell'errore (nel caso il centro sinistra vinca nel 2006) di trasformare la rai in un enorme TELEBALLARO'.........

non aggiungo altro ;)

.Imrahil
11-05-2005, 19.06.13
Originally posted by UAranger
che esagerazione......e' la decisione di un direttore nei confronti di un suo giornalista e stop.....

Una decisione non in linea con i più elementari diritti dei lavoratori, di qualunque colere essi siano.


Originally posted by elfebo
no ma il problema e' questo.
che quando accade cio' a qualcuno di un'altra fazione politica, la cosa resta in famiglia, quando accade ad "altri" invece i panni sporchi vengono prontamente stesi in pubblico da faziosi giornaletti da quattro monete, per rendere il tutto "paradossale".
sono cose che sono sempre esistite da una parte e dall'altra.
Un po come santoro e biagi, di cui si canta la divina commedia da 3 anni, e invece ad esempio di gente come Buzzanca che e' stata fatto fuori da ogni tivvu' e ogni lavoro artistico appena dichiarato ai primi anni 90 di essere di una certa corrente politica assolutamente NON di sinistra.
ma queste cose non vengono scritte si sa.

Come già detto, sono anni e anni che Buzzanca non ha nulla da offrire alla TV.
Aggiungo che nei primi anni 90 non mi pare fossimo sotto un governo di Centro-Sinistra... o forse rimembro male?


Originally posted by UAranger
concordo in pieno......stessa cosa avvenne per Luca Barbareschi......lo sappiamo tutti che in italia il mondo dello spettacolo e della cultura come gran parte dei giornali ecc..... sono schierati a sinistra e quei pochi che non sono allineati subiscono l'isolamento.

Io con tutta la comprensione non vedo tutto questo schieramento dei media a Sinistra... Cosa sarebbe di Sinistra, le TV? Le Radio? I quotidiani?
E' indubbio che molti intellettuali siano di Sinistra, certo, ma se ne troviamo anche a destra, vedi Fallaci :asd: e Ferrara :roll3:


Originally posted by elfebo
anche Fabio Fazio conduce un simpatico teleintrattenimento adesso, quando invece sotto il governo di centrosinistra e' finito a condurre sanremo :rolleyes:
ah..e in ogni caso un telequiz non tratta temi politici....come ben sai e fai finta di dimenticare, la gente che e' stata epurata, se l'e' ampiamente cercata....se Santoro avesse condotto trasmissioni come fa Floris o come ha fatto Marrazzo che sono AMPIAMENTE di sinistra e fanno trasmissioni politiche ma SANNO GESTIRE una trasmissione senza cadere nella faziosita' ridicola, sarebbero rimasti ancora al posto loro.


Sarebbe l'ideale parlare con cognizione di causa, in talune discussioni.
Fabio Fazio raggiunse l'apice della sua carriera con la conduzione del Festival (con la pronuncia alla francese, sottolineo) di Sanremo, è vero. Dopo questa esperienza, decise di tentare la fortuna imbarcandosi in un'avventura che avrebbe dovuto portare alla nascita del terzo polo televisivo, avventura che aveva il nome di La7. Come sia finita, tutti lo sappiamo.


Originally posted by elfebo
mi spiace che tu sia intenditore solo di politica,visto che di spettacoli e cultura sei piuttosto ignorante...Lando Buzzanca e' uno dei migliori attori di teatro contemporanei italiani, nonche' un ottimo uomo di intrattenimento per uno show, sicuramente con piu' esperienza per l'appunto di un Fazio o di decine di attoruncoli che girano per l'italia.


Opinioni personali e come tali opinabilissime.


Originally posted by elfebo
evidentemente facevano bene il loro lavoro.ripeto, basta guardare floris,marrazzo,lo stesso sposini (che molto spesso si e' sbilanciato politicamente),annunziata,le iene,ecc.ecc. vuoi negare che queste persone non facciano comunque politica di tendenza?
negalo forza.


Politica di tendenza? Forse intendevi dire giornalismo di tendenza, nevvero?
Sposini chi? Quello che lavora nel TG diretto da... come si chiamava, quello veloce a parlare... ecco, Mentana! Lo stesso Mentana che è stato silurato (ops, gli è stata arbitrariamente cambiata mansione) ed è tornato in TV solo con un'intervista alla scrittrice Oriana Fallaci?
Se Sposini si fosse politicamente sbilanciato, non ci allieterebbe più durante la cena con la sua voce.
Non mi risulta, poi, che la Annunziata influenzi più la televisione... perlomento, non lo fa più da quando è stata rimossa dal suo incarico in Rai.
Si è vista, prima delle elezioni UK, a Ballarò, dove era in collegamento dalla città del Big Ben come opinionista.


Originally posted by elfebo
boh, che pagliacciata assurda. Nelle regionali precedenti al governo di berlusconi ci fu la stessa cosa al contrario. Memoria corta.
ah si adesso dirai che l'altra volta fu 8 a 6 e non 11 a 2, ma come ben sai a QUANTITA' di voti era anche superiore la forza del centrodestra.

Nelle elezioni regionali del 2000 il Governo D'Alema si dimise, in seguito al risultato elettorale.

EyeSky
11-05-2005, 19.23.52
Io con tutta la comprensione non vedo tutto questo schieramento dei media a Sinistra... Cosa sarebbe di Sinistra, le TV? Le Radio? I quotidiani?
E' indubbio che molti intellettuali siano di Sinistra, certo, ma se ne troviamo anche a destra, vedi Fallaci :asd: e Ferrara :roll3:

TV di sinistra: svariati programmi
Stampa di sinistra: la maggioranza delle testate
Sulle radio non sono ferrato, sorry.
E' indubbio che se sei un intellettuale di sx fai strada molto più velocemente di quelli di dx. Avrammo mica cambiato il codice della strada??? :asd:



Sarebbe l'ideale parlare con cognizione di causa, in talune discussioni.
Fabio Fazio raggiunse l'apice della sua carriera con la conduzione del Festival (con la pronuncia alla francese, sottolineo) di Sanremo, è vero. Dopo questa esperienza, decise di tentare la fortuna imbarcandosi in un'avventura che avrebbe dovuto portare alla nascita del terzo polo televisivo, avventura che aveva il nome di La7. Come sia finita, tutti lo sappiamo.
Perchè quando un personaggio televisivo di sx o anti berlusconiano raggiunge l'apice della carriera è sempre per merito suo e quando viene sbattuto fuori è perchè è stato silurato? e ancora perchè quando un personaggio di dx raggiunge l'apice del successo è perchè è raccomandato e quando viene mandato via è perchè è diventato di sx???
Queste cose mi incuriosiscono. :D



Nelle elezioni regionali del 2000 il Governo D'Alema si dimise, in seguito al risultato elettorale.
Ma non era caduto perchè qualcuno della "coalizione" (spe che me faccio du risate :asd: ) s'era fatto prendere dal prurito e s'era alzato dalle poltroncine?? uhmmm

.Imrahil
11-05-2005, 19.33.46
Originally posted by EyeSky
TV di sinistra: svariati programmi
Stampa di sinistra: la maggioranza delle testate
Sulle radio non sono ferrato, sorry.
E' indubbio che se sei un intellettuale di sx fai strada molto più velocemente di quelli di dx. Avrammo mica cambiato il codice della strada??? :asd:


La maggioranza dei programmi e delle testate giornalistiche? Ti prego, fai dei nomi, prima che l'ilarità mi colga.


Originally posted by EyeSky
Perchè quando un personaggio televisivo di sx o anti berlusconiano raggiunge l'apice della carriera è sempre per merito suo e quando viene sbattuto fuori è perchè è stato silurato? e ancora perchè quando un personaggio di dx raggiunge l'apice del successo è perchè è raccomandato e quando viene mandato via è perchè è diventato di sx???
Queste cose mi incuriosiscono. :D


Evidentemente devo essermi spiegato male... Mi pare di aver scritto che Fazio ha scelto di imbarcarsi in una nuova esperienza, e che questa esperienza abbia pregiudicato, in parte la sua carriera. Null'altro.


Originally posted by EyeSky
Ma non era caduto perchè qualcuno della "coalizione" (spe che me faccio du risate :asd: ) s'era fatto prendere dal prurito e s'era alzato dalle poltroncine?? uhmmm

Carissimo, credo che tu ti confonda con la caduta del Governo Prodi.

Zaorunner
11-05-2005, 20.01.47
Originally posted by elfebo
nulla.
in effetti UARanger ha sbagliato a parlare.
non furono prosinistra, ma esageratamente e ingiustificatamente (data la loro posizione si presume superpartes o quantomeno moderata) controberlusconi.

Politically correct e' forse sinonimo di Criminally correct?

gefri
11-05-2005, 20.06.58
Originally posted by Pantera666


fallaci intellettuale di destra?!

.Imrahil
11-05-2005, 20.12.49
Non capisco se contesti l'aggettivo "intellettuale" o l'aggettivo "di destra" :asd:

gefri
11-05-2005, 20.32.39
intellettuale non riesco a concepirlo come aggettivo di suo, critico il "di destra"

alcoolwarriors
11-05-2005, 21.03.21
Originally posted by UAranger
il loro atteggiamento nella conduzione delle trasmissioni, la gestione degli ospiti e del pubblico ecc.... tutte cose che ritroviamo oggi in trasmissioni tipo ballaro'.

:roll3: :roll3: :roll3:

devo farmi sempre l'appunto mentale che secondo te il conduttore imparziale è vespa, altrimenti rischio di farmi male ogni volta che leggo ste cose.

.Imrahil
11-05-2005, 21.55.04
La Fallaci è di destra per sua stessa ammissione, non cadiamo nel ridicolo, su.

gefri
11-05-2005, 23.24.55
dove lo ha ammesso?

SuperGrem
12-05-2005, 01.15.35
http://zeropercento.supereva.it/imgs/incoming_lock.jpg

Qfwfq
12-05-2005, 01.47.23
Originally posted by EyeSky
Perchè quando un personaggio televisivo di sx o anti berlusconiano raggiunge l'apice della carriera è sempre per merito suo e quando viene sbattuto fuori è perchè è stato silurato? e ancora perchè quando un personaggio di dx raggiunge l'apice del successo è perchè è raccomandato e quando viene mandato via è perchè è diventato di sx???


Eh sì; quel grande anchorman che è Socci, quel programma finemente intellettuale che è stato Excalibur al punto da guadagnarsi la prima serata di Raidue per onesti meriti giornalistici. E poi si critica Biagi equiparando l'ormai defunto "Il Fatto" a quella porcata ? Ammessa e non concessa una parità di faziosità, almeno Biagi riusciva ad essere "leggermente" più credibile. Da notare peraltro come il programma di Biagi sia attualmente rimpiazzato da "Batti e Ribatti", una specie di riedizione moderna, riveduta e corretta, delle famose "veline" dell'Agenzia Stefani di mussoliniana memoria; quando non riescono ad organizzare dibattiti fra le due parti su argomenti di secondaria se non terziaria importanza ripiegano sui famigerati servizi di colore. E poi, nel disperato tentativo di dare una patina di nobiltà al tutto, concludono con una stiratissima citazione letteraria.

Quanto agli intellettuali di destra attualmente presenti nel panorama italiano, e parlo di veri intellettuali, fammi pensare; chi c'è ? Giusto, c'è in grande medievalista Cardini...

... peccato si sia pubblicamente e ripetutamente dissociato dagli indirizzi di questo governo. Ma possono sempre tentare di riesumare Rosenberg ed operarne una mitizzazione in chiave celtica a beneficio dei transpadani.

Ma non sei un po' troppo reazionario per giocare a fare il bohemien a Parigi ? :asd:

azanoth
12-05-2005, 08.14.36
Originally posted by Qfwfq
CUT

:hail:

UAranger
12-05-2005, 09.11.17
Originally posted by Pantera666
[B

Nelle elezioni regionali del 2000 il Governo D'Alema si dimise, in seguito al risultato elettorale. [/B]



D'Alema non era un presidente eletto a seguito di elezioni nazionali e quindi cercò nelle regionali una "investitura" se le avesse vinte.......il centro sinistra fu trombato e quindi giustamente si dimise

UAranger
12-05-2005, 09.19.40
Originally posted by Pantera666



Io con tutta la comprensione non vedo tutto questo schieramento dei media a Sinistra... Cosa sarebbe di Sinistra, le TV? Le Radio? I quotidiani?
E' indubbio che molti intellettuali siano di Sinistra, certo, ma se ne troviamo anche a destra, vedi Fallaci :asd: e Ferrara :roll3:





TV: rai 3/ la7/ MTV (rete musicale ma ben schierata)

giornali: Repubblica/ IL MATTINO/ LA STAMPA/ MESSAGGERO VENETO/ IL RIFORMISTA/ ESPRESSO/ IL GIORNO/ solo per citarne alcuni

elfebo
12-05-2005, 09.28.56
Grem un piccolo appunto: non credo che in questo topic ci sia una probabilita' di chiusura.
e' ben chiaro che un topic va lockato quando si sovrasta l'educazione e si scade in stupide ripicche personali e gratuitamente polemiche verso qualcuno del forum stesso.
se si discute in tranquillità, non vedo il motivo di lockare, altrimenti banniamo la politica direttamente qui sul forum!! :)


p.s. volevo aggiungere una cosa....ballaro' e' chiaramente condotto da una persona di sinistra, ma non e' poi cosi' male come trasmissione, e' perlomeno guardabile (parliamo a livello "politico"), non e' "il raggio verde" :brr:

SuperGrem
12-05-2005, 09.40.02
Originally posted by elfebo
se si discute in tranquillità, non vedo il motivo di lockare


Appunto, è quello che dico anche io. ;)



Originally posted by elfebo
altrimenti banniamo la politica direttamente qui sul forum!! :)


ehm... ti ricordo che la politica è stata bannata al 90% dal forum, non per niente c'è un bell'avviso (http://forums.multiplayer.it/showthread.php?s=&threadid=225106) in standing.
Ti riporto una frase presa da tale avviso (visto che a molti sfugge):

Abbiamo ricevuto "ordine" di stroncare rapidamente con la chiusura e la cancellazione senza preavviso qualsiasi discussione politica che presenti un MINIMO di degenerazione.

Finchè discutete civilmente il topic rimarrà aperto ma, appena comincia a riscaldarsi la temperatura, si chiude.

E non è la prima volta che degenerate e fate chiudere.

elfebo
12-05-2005, 09.45.17
Originally posted by SuperGrem
Appunto, è quello che dico anche io. ;)


e si ma siamo perfettamente in regola dai...;)

UAranger
12-05-2005, 11.06.56
Originally posted by alcoolwarriors
:roll3: :roll3: :roll3:

devo farmi sempre l'appunto mentale che secondo te il conduttore imparziale è vespa, altrimenti rischio di farmi male ogni volta che leggo ste cose.


da vespa almeno il pubblico non prende le parti di nessun ;)

New_Alumir
12-05-2005, 11.26.18
un vero e proprio dispotismo, no comment

elfebo
12-05-2005, 12.53.55
Originally posted by UAranger
da vespa almeno il pubblico non prende le parti di nessun ;)

questo pero' e' vero.

azanoth
12-05-2005, 13.00.29
Originally posted by elfebo
questo pero' e' vero.

Si,perchè è controllato a bacchetta dal capo-claque:asd: e comunque,è un genere di format che prevede un pubblico arretrato mentre,ad esempio,Ballarò adotta una disposizione del pubblico ad arena.

:birra:

elfebo
12-05-2005, 13.10.09
Originally posted by azanoth
Si,perchè è controllato a bacchetta dal capo-claque:asd:

beh ma non e' in fondo una cosa brutta.
il tifo da stadio si chiama cosi' perche' va fatto solo li no? :)

Zaorunner
12-05-2005, 13.21.55
Originally posted by elfebo
beh ma non e' in fondo una cosa brutta.
il tifo da stadio si chiama cosi' perche' va fatto solo li no? :)

La differenza e' che un pubblico "da stadio" per il cdx non esiste, in quanto sono davvero pochi quelli che hanno il coraggio di applaudirlo pubblicamente. Credo si chiami senso della decenza.

elfebo
12-05-2005, 13.33.30
Originally posted by Zaorunner
La differenza e' che un pubblico "da stadio" per il cdx non esiste, in quanto sono davvero pochi quelli che hanno il coraggio di applaudirlo pubblicamente. Credo si chiami senso della decenza.

credo in tutta onesta' invece che non esista perche' i piu'esagitati da che mondo e' mondo sono sempre stati di sinistra.
con questo non continuo oppure cadrei nelle solite trappole che tendi al fine di far degenerare il topic.

Qfwfq
12-05-2005, 13.58.03
Originally posted by UAranger
da vespa almeno il pubblico non prende le parti di nessun ;)

Vero, ci pensa Vespa :asd:

UAranger
12-05-2005, 15.15.42
Originally posted by azanoth
Si,perchè è controllato a bacchetta dal capo-claque:asd: e comunque,è un genere di format che prevede un pubblico arretrato mentre,ad esempio,Ballarò adotta una disposizione del pubblico ad arena.

:birra:


come gia' detto in questo tipo di trasmissione il pubblico e' arretrato e cmq non e' controllato ma viene semplicemente applicata una delle norme piu' assurde imposte in italia e si chiama "par condicio" ;)

per Ballaro' ok per il pubblico tipo arena......ma possibile che il 90% sia sempre a favore di una parte sola?

Gi01
12-05-2005, 15.22.37
Originally posted by UAranger
come gia' detto in questo tipo di trasmissione il pubblico e' arretrato e cmq non e' controllato ma viene semplicemente applicata una delle norme piu' assurde imposte in italia e si chiama "par condicio" ;)

per Ballaro' ok per il pubblico tipo arena......ma possibile che il 90% sia sempre a favore di una parte sola?

A parte un :roll3: per Q su Vespa :asd:, continuo a non capire cosa ci sia di strano nella parità di posizione di partenza degli schieramenti. Un tempo la chiamavo "democrazia".

Su perché la gente applauda più la gente di sinistra, direi un misto tra senso della decenza, situazione, nullità di certi risultati, cultura di chi guarda certe trasmissioni e ignoranza di chi non le guarda.

Di fatto, chi si interessa a certe cose e non vota in automatico, è di sinistra quasi sempre. Più che una generalizzazione mi sembra una constatazione.

UAranger
12-05-2005, 15.34.37
Originally posted by Gi01
A parte un :roll3: per Q su Vespa :asd:, continuo a non capire cosa ci sia di strano nella parità di posizione di partenza degli schieramenti. Un tempo la chiamavo "democrazia".

Su perché la gente applauda più la gente di sinistra, direi un misto tra senso della decenza, situazione, nullità di certi risultati, cultura di chi guarda certe trasmissioni e ignoranza di chi non le guarda.

Di fatto, chi si interessa a certe cose e non vota in automatico, è di sinistra quasi sempre. Più che una generalizzazione mi sembra una constatazione.


dai facciamo discorsi seri.........quando in una trasmissione il pubblico e' in maggioranza di una parte sola c'e' una volonta' precisa da parte di chi organizza.

sul fatto che sia naturale essere di sinistra non corrisponde al vero dato in italia gli elettori sono tendenzialmente di centro destra.

Gi01
12-05-2005, 15.37.32
A parte che la SX è maggioranza, io intendo persone del tipo che si interessano alla politica e non votano in base al servizio del TG4. Da cui...

Sull'organizzazione premeditata, ricordandoti che le TV sono tutte in mano ad un tizio, evito qualsiasi provocazione che poco aggiungerebbe ad un discorso che conoscono tutti.

UAranger
12-05-2005, 15.54.58
Originally posted by Gi01
A parte che la SX è maggioranza, io intendo persone del tipo che si interessano alla politica e non votano in base al servizio del TG4. Da cui...

Sull'organizzazione premeditata, ricordandoti che le TV sono tutte in mano ad un tizio, evito qualsiasi provocazione che poco aggiungerebbe ad un discorso che conoscono tutti.



e' maggioranza certo ma non perche' gli italiani siano diventati di sinistra ma perche' una parte dell'elettorato di centro destra ha momentaneamente ritenuto di cambiare per protesta o come penso io per mancanza di informazione sull'operato del governo.


dai possibile che ogni volta che si parla di tv bisogna tirare in ballo la storiella di Berlusconi che controlla tutto.....e' al pari di quella su i comunisti che mangiano i bambini

stan
12-05-2005, 16.04.08
Originally posted by UAranger
....dai possibile che ogni volta che si parla di tv bisogna tirare in ballo la storiella di Berlusconi che controlla tutto.....e' al pari di quella su i comunisti che mangiano i bambini

Sono d'accordo....

Poi voglio riportare un fatto di quando Berlusconi si presentò a Ballarò...

D'Alema fece uno dei suoi soliti discorsi (ho un odio profondo e represso per la persona di d'Alema...non si nota? ;) ) e un folto gruppo di persone applaudirono entusiaste

Successivamente Berlusconi replicò "Voglio sapere una cosa da quelli che hanno applaudito....avete la minima idea di cosa si sta parlando? Alzate le mani...."

Stettero tutti zitti e una persona sola da una parte applaudì Berlusconi. (questo da anche un idea in merito alla questione pubblico)

Questo secondo me mette in evidenza un fatto grave e cioè che nel nostro paese c'è scaristà di informazione o comunque queste non sono poi del tutto valide

Tutto questo IMHO....sono giovane e posso sbagliare...accetto critiche e/o chiarimenti.

UAranger
12-05-2005, 16.12.51
Originally posted by stan
Sono d'accordo....

Poi voglio riportare un fatto di quando Berlusconi si presentò a Ballarò...




mi ricordo bene......berlusconi chiese ad una signora gasatissima come gli altri del resto nell'applaudire D'Alema se sapeva di quello che si trattava e motivasse perche' lei era daccordo......risultato........silenzio totale........una figura pietosa :D :D

il_falchetto_pellegrino
12-05-2005, 16.27.50
Originally posted by UAranger

dai possibile che ogni volta che si parla di tv bisogna tirare in ballo la storiella di Berlusconi che controlla tutto.....e' al pari di quella su i comunisti che mangiano i bambini

Sai, ha scelto i direttori di 5 tg su sei delle reti nazionali pubbliche e private (sue) e ha fatto cambiare il direttore del Corsera, oltrechè del TG5... Il sospetto viene :)

E per quanto riguarda gli elettori, magari sono poco informati sull'operato del governo, come dici tu. O magari restano perplessi che il presidente del consiglio del governo-bis che ci ha portato in recessione, trovi le vacanze di Pasqua come unica giustificazione di un'Italia in caduta libera. All'anima dello statista!

UAranger
12-05-2005, 16.39.34
Originally posted by il_falchetto_pellegrino
Sai, ha scelto i direttori di 5 tg su sei delle reti nazionali pubbliche e private (sue) e ha fatto cambiare il direttore del Corsera, oltrechè del TG5... Il sospetto viene :)




per quanto riguarda i direttori delle sue reti mi sembra logico che nomini chi vuole ;) per quanto riguarda quelli della rai sono stati nominati seguendo la prassi che avviene con ogni maggioranza di governo.

il_falchetto_pellegrino
12-05-2005, 16.47.16
Originally posted by UAranger
per quanto riguarda i direttori delle sue reti mi sembra logico che nomini chi vuole ;)

Infatti il problema non è che sia presidente del consiglio o proprietario di tre reti televisive nazionali. E' il conflitto di interessi per entrambe le cose. Negli USA che porta spesso ad esempio, questo non sarebbe possibile.

UAranger
12-05-2005, 16.56.15
Originally posted by il_falchetto_pellegrino
Infatti il problema non è che sia presidente del consiglio o proprietario di tre reti televisive nazionali. E' il conflitto di interessi per entrambe le cose. Negli USA che porta spesso ad esempio, questo non sarebbe possibile.


se non sei contento della legge sul conflitto di interessi rivolgiti al governo precedente che aveva tutte le possibilità di farla come tu vorresti ;)

Zaorunner
12-05-2005, 17.03.57
Originally posted by UAranger
.......una figura pietosa :D :D

Di Berlusconi stesso che per non rispondere alle domande ha sviato l'attenzione e si e' sfogato sul pubblico.
E se sei un comune mortale rispondere a tono a una persona potente, al di sopra della legge, con implicazioni massoniche e mafiose, non e' affatto facile.

azanoth
12-05-2005, 17.07.03
Originally posted by UAranger
se non sei contento della legge sul conflitto di interessi rivolgiti al governo precedente che aveva tutte le possibilità di farla come tu vorresti ;)

Ma pagano molto?:.:

stan
12-05-2005, 17.12.33
Originally posted by Zaorunner
Di Berlusconi stesso che per non rispondere alle domande ha sviato l'attenzione e si e' sfogato sul pubblico.
E se sei un comune mortale rispondere a tono a una persona potente, al di sopra della legge, con implicazioni massoniche e mafiose, non e' affatto facile.

Se sapevano rispondevano.....

punto e basta.

In Italia l'informazione fa decisamente schifo non finirò mai di ribadirlo, per questo oggi io non so che cavolo pensare della politica e della società in generale

Il giorno che ci sarà un telegiornale serio senza censure di informazione e senza cambiare uno schifo di niente di ciò che sono le vere notizie io sarò eletto papa....:birra:

Zaorunner
12-05-2005, 17.14.57
Originally posted by stan
Se sapevano rispondevano.....


Manco Berlusconi ha risposto.

E cmq il pubblico e' il pubblico, non deve rispondere alle domande degli ospiti, al limite il contrario.

Qfwfq
12-05-2005, 17.16.20
Originally posted by UAranger
se non sei contento della legge sul conflitto di interessi rivolgiti al governo precedente che aveva tutte le possibilità di farla come tu vorresti

Giustificazione già sentita. Il fatto che D'Alema si sia fatto insaccare da Berlusconi e non abbia colpevolmente messo mano ad una seria legge sulle telecomunicazioni non alleggerisce di un'oncia la gravità del conflitto di interessi. Presupporre che una simile legge dovesse essere necessariamente varata dal centrosinistra significa riconoscere, implicitamente ed esplicitamente, che Berlusconi non porrà mai mano ad una riforma del genere proprio perchè lesiva dei suoi interessi privati. Quindi una simile affermazione, per quanto mi riguarda, costituisce un chiaro ed evidente riconoscimento del conflitto di interessi riconducibile alla figura del premier, nonché della cosciente disonestà morale dei suoi elettori.

stan
12-05-2005, 17.20.07
Originally posted by Qfwfq
Giustificazione già sentita. Il fatto che D'Alema si sia fatto insaccare da Berlusconi e non abbia colpevolmente messo mano ad una seria legge sulle telecomunicazioni non alleggerisce di un'oncia la gravità del conflitto di interessi......

Ho capito ma dannazione! non puoi certo venirmi a dire che UAranger non ha ragione!

Io non dico che il conflitto di interessi non sia una cosa grave anzi è gravissima! E proprio per questo D'Alema è un incompetente, perchè si è fatto infinocchiare da Berlusconi!

L'incompetenza del governo di centro sinistra e ciò che ha portato Berlusconi a vincere le elezioni!

E su questo non potete assolutamente darmi torto

C'era un'aria di sfiducia assurda al tempo delle elezioni riguardo al csx

UAranger
12-05-2005, 17.21.40
Originally posted by Qfwfq
Giustificazione già sentita. Il fatto che D'Alema si sia fatto insaccare da Berlusconi ...........


che D'Alema uomo politico esperto si sia fatto insaccare non ci crede nessuno.......in quel momento al centro sinistra non interessava la questione dato che non erano previste elezioni a breve e interessava avere il centro destra alleato politicamente sul problema delle riforme costituzionali; la legge sul conflitto di interessi e' stata fatta e per quanto mi riguarda va bene cosi'.

Qfwfq
12-05-2005, 17.24.33
Originally posted by stan
E proprio per questo D'Alema è un incompetente, perchè si è fatto infinocchiare da Berlusconi!


Per quanto mi riguarda, dicendo che D'Alema è un incompetente, sfondi una porta aperta; come minimo è estremamemte sopravvalutato :asd:

stan
12-05-2005, 17.27.11
Originally posted by Qfwfq
Per quanto mi riguarda, dicendo che D'Alema è un incompetente, sfondi una porta aperta; come minimo è estremamemte sopravvalutato :asd:

Oh meno male qualcuno con me è d'accordo almeno su questo!!

D'Alema è un quaqquaraquà....solo chiacchiere e distintivo (cit.) :birra:

Qfwfq
12-05-2005, 17.31.55
Originally posted by UAranger
che D'Alema uomo politico esperto si sia fatto insaccare non ci crede nessuno.......in quel momento al centro sinistra non interessava la questione dato che non erano previste elezioni a breve e interessava avere il centro destra alleato politicamente sul problema delle riforme costituzionali; la legge sul conflitto di interessi e' stata fatta e per quanto mi riguarda va bene cosi'.

Certo, certo, espertissimo; talmente esperto da barattare la legge sulle telecomunicazioni con una fumosa promessa in merito ad una Bicamerale che poi Berlusconi ha fanno miseramente fallire ritirando il suo appoggio. Si sta parlando proprio di quelle riforme istituzionali per cui il centrosinistra aveva appunto invocato i lavori di una Bicamerale, invece di procedere a colpi di maggioranza come l'attuale governo. D'Alema è stato uno stupido a fidarsi delle promesse di un imbonitore come Berlusconi intezionato solamente a preservare quell'impero mediatico su cui si basa la sua forza di persuasione; a sua volta Berlusconi, salvando la Fininvest dallo smembramento a costo di far fallire dei progetti di riforma collegiali, ha dimostrato solo di essere un disonesto attento al suo tornaconto piuttosto che all'interesse del Paese. Sinceramente non vedo nulla di cui ci si dovrebbe vantare. Ottusi contro truffatori; per quanto detestabili apprezzo almeno la buonafede dei primi.

UAranger
12-05-2005, 17.48.47
Originally posted by Qfwfq
Certo, certo, espertissimo; talmente esperto da barattare la legge sulle telecomunicazioni con una fumosa promessa in merito ad una

ti ripeto che la questione sul conflitto di interessi era per la sinistra uno dei pochi mezzi per attaccare berlusconi data la loro piu' totale incapacita' di produrre un programma politico per risolvere i problemi italiani.......e in quel momento politico non era conveniente ripresentarla......il resto sono solo chiacchere

Qfwfq
12-05-2005, 18.15.04
Originally posted by UAranger
ti ripeto che la questione sul conflitto di interessi era per la sinistra uno dei pochi mezzi per attaccare berlusconi data la loro piu' totale incapacita' di produrre un programma politico per risolvere i problemi italiani.......e in quel momento politico non era conveniente ripresentarla......il resto sono solo chiacchere

E quando mai Berlusconi sarebbe stato in grado di produrre un programma di governo convicente che travalicasse le promesse per abbindolare i gonzi ? Un milione di nuovi posti di lavoro, incrementi delle buste paga, sgravi fiscali; il tutto con un PIL ed un deficit pubblico come quelli dell'Italia...

... quando Albanese urla in televisione "Chiù pilu ppe'tutti" risulta più credibile, suvvia :asd:

Il conflitto d'interessi unico strumento per attaccare Berlusconi ? Ma se è il pluripregiudicato più ricercato dai tribunali italiani a pari merito con Provenzano :asd:

Bugie sulla loggia P2: falsa testimonianza La Corte d'appello di Venezia, nel 1990, dichiara Berlusconi colpevole di aver giurato il falso davanti al Tribunale di Verona a proposito della sua iscrizione alla P2, ma il reato è coperto dall'amnistia del 1989.

Tangenti alla Guardia di Finanza: corruzione In primo grado condanna a due anni e nove mesi per tutte e quattro le tangenti contestate (niente attenuanti generiche). In appello prescrizione per tre tangenti (grazie alle attenuanti generiche), assoluzione con formula dubitativa per la quarta.

All Iberian 1: finanziamento illecito ai partiti In primo grado condanna a due anni e quattro mesi per i 21 miliardi versati estero su estero, tramite il conto All Iberian, a Bettino Craxi. In appello il reato cade in prescrizione, ma la sentenza recita: «Per nessuno degli imputati emerge dagli atti l'evidenza dell'innocenza».

All Iberian 2: falso in bilancio Processo caduto in prescrizione grazie alle norme sui reati societari approvate dal governo Berlusconi.

Medusa Cinema: falso in bilancio In primo grado condanna a un anno e quattro mesi (10 miliardi di fondi neri che, grazie alla compravendita, vengono accantonati su una serie di libretti al portatore di Silvio Berlusconi). In appello assoluzione con formula dubitativa (comma 2 art. 530). Berlusconi, secondo il collegio è così ricco che potrebbe anche non essersi reso conto di come, nel corso della compravendita, il suo collaboratore Carlo Bernasconi (condannato) gli abbia versato 10 miliardi di lire in nero.

Terreni di Macherio: appropriazione indebita, frode fiscale, falso in bilancio Assoluzione in primo grado dall’accusa di appropriazione indebita e frode fiscale (per 4.4 miliardi di lire pagati in nero all'ex proprietario dei terreni che circondano la villa di Macherio), prescrizione per i falsi in bilancio di due società ai quali, dicono i giudici, «indubbiamente ha concorso Berlusconi».

Caso Lentini: falso in bilancio Il reato (10 miliardi versati in nero al Torino Calcio in occasione dell'acquisto del giocatore Luigi Lentini) è stato dichiarato prescritto grazie alla legge sul falso in bilancio approvata dal governo Berlusconi

Consolidato gruppo Fininvest: falso in bilancio Il gip Fabio Paparella ha dichiarato prescritti, in base alla legge sul falso in bilancio voluta da Berlusconi, i 1500 miliardi di lire di presunti fondi neri accantonati 12 dal gruppo Berlusconi su 64 off-shore della galassia All Iberian.

Lodo Mondadori: corruzione giudiziaria Grazie alla concessione delle attenuanti generiche il reato - che in primo grado ha portato alla condanna di Cesare Previti - è stato dichiarato prescritto dalla Corte d'Appello di Milano e dalla Corte di Cassazione.

Mafia: concorso esterno in associazione mafiosa e riciclaggio di denaro sporco
Indagini archiviate, per scadenza dei termini, su richiesta della procura di Palermo.

Compravendita Sme: corruzione giudiziaria e falso in bilancio

Amnistie, archiviazioni per decorrenza dei termini, reati caduti in prescrizione grazie alla depenalizzazione del Falso in Bilancio ( indovina promossa da chi :asd: ); oltre alle condanne, nessuna delle quali scontata, io non leggo alcuna assoluzione con formula piena. Ah sì, spiccano anche due assoluzioni con formula dubitativa :asd:

Per non parlare del caso Telecinco, violazione delle leggi antitrust spagnole a causa del possesso pressoché integrale della succitata emittente. Reato per il quale Baltasàr Garzòn lo sta ancora aspettando in Spagna, dopo una richiesta di revoca dell'immunità parlamentare che dopo quasi due anni non ha ancora ottenuto risposta.

UAranger
12-05-2005, 18.25.45
guarda sinceramente non ho voglia di riaprire i soliti discorsi su una certa magistratura italiana.......cito solo un fatto di cui ho potuto leggere oggi: riguarda il caso Parlmalat e l'inchiesta collegata sul finanziamento ad esponenti politici e partiti......bene sono tutti stati assolti compreso il signor Prodi....guarda caso l'unico esponente per il quale si intende proseguire le indagini e' Berlusconi..........non aggiungo altro riguardo la magistratura politicizzata.
quanto fatto dal governo in base al programma:
SUCCESSIONI E DONAZIONI - Il primo provvedimento del Governo. Viene abrogata l'imposta di successione sulle grandi eredita' e sulle donazioni, dopo che il governo Amato aveva abolito quella sulle eredita' normali, fino a un miliardo di lire.
LEGGE GASPARRI - Uno dei provvedimenti piu' discussi della legislatura: eleva il limite antitrust (tanto che se Mediaset acquisisse il Gruppo Espresso ne rispetterebbe i tetti) e da' il via al digitale terrestre, che consente quindi a Mediaset e alla Rai (che pero' ha rinunciato) di entrare nel lucroso mercato dei diritti Tv del calcio e dello sport.
LEGGE OBIETTIVO - E' uno dei provvedimenti a cui il premier tiene maggiormente. Consiste in una serie di semplificazioni amministrative che permettono di accelerare la realizzazioni delle grandi opere, finora bloccate da troppi passaggi burocratici. E' stata tuttavia criticata dagli ambientalisti.
SCUDO FISCALE - In termini finanziari e' il maggior successo di Giulio Tremonti. Consisteva in un condono dei capitali esportati all'estero ed ha portato nelle Casse dello Stato 59,6 miliardi di euro nella prima edizione (2002) e 18,4 nella seconda (2003). Occorre aggiungere i ripetuti condoni fiscali promossi da Tremonti (l'ultimo nel 2004).
RIFORMA PENSIONI - Tutti in pensione a 65 anni, ma solo dal 2008. Nel frattempo super-bonus per chi volontariamente resta al lavoro fino ai 65 anni: lo stipendio aumenta fino a un terzo. Le adesioni sono state moltissime, anche se i risparmi per le Casse statali non sono grandissimi.
RIFORMA FISCALE - Contenuta in una delega, e' stata attuata in due moduli (Berlusconi ne vorrebbe un terzo). Nel primo e' stata innalzata la ''no tax area'' a favore dei redditi bassi; nella seconda le cinque aliquote sono state ridotte a tre (23%, 33%, 39%) piu' una del 42% per i redditi alti. L'obiettivo del premier e' ridurle a due: 23% e 33%. Inserite anche delle nuovi deduzioni per i figli a carico. Per le opposizioni, ha solo intaccato il gettito fiscale senza pero' dare impulso ai redditi e ai consumi e quindi alla crescita.
RIFORMA MERCATO DEL LAVORO - E' considerata dal Governo uno dei fiori all'occhiello. Facilita tutte le forme di lavoro gia' introdotte dalla legge Treu, ma prevede anche tutele per i cosiddetti ''atipici'' che prima non c'erano. Il governo attribuisce a queste misure il calo della disoccupazione, ma l'opposizione ribatte che il trend era iniziato gia' nel 2000 e che la nuova legge ''precarizza'' il lavoro.
ROGATORIE INTERNAZIONALI/LEGGE CIRAMI/LODO SCHIFANI - Le tre leggi piu' criticate dal centrosinistra, che ha parlato di ''leggi ad personam''. La prima legge disciplina la procedura delle rogatorie internazionali (i Pm milanesi ne avevano chieste alcune in Svizzera per i processi contro Previti). La Cirami permette all'imputato di chiedere il cambio del magistrato giudicante se ci fosse il ''legittimo sospetto'' che egli non sia imparziale. La terza prevede una improcedibilita' nei riguardi delle alte cariche dello Stato durante il loro mandato. Il Lodo Schifani e' pero' stato bocciato, per una sua parte, dalla Consulta.
FINI-BOSSI/SANATORIA - La piu' grande sanatoria per immigrati mai varata in Europa: 700 mila persone, soprattutto colf e badanti. Ma la legge ha pure introdotto il fatto che il permesso di soggiorno (che passa da tre a due anni di durata) e' legato al lavoro. Giro di vite anche nelle espulsioni. La Consulta ha pero' bocciato un' aspetto della Bossi/Fini, e cioe' le espulsioni per via amministrativa. Un decreto l'ha corretta.
PATENTE A PUNTI - Berlusconi una volta disse che non vuole che il suo governo ''passi alla storia per la patente a punti''. Resta tuttavia una delle riforme piu' apprezzate dall'opinione pubblica. Secondo le statistiche gli incidenti stradali e le vittime della strada sono diminuiti.
FUMO - Legge che ha spaccato trasversalmente i due poli ma che, secondo i sondaggi, ha raccolto il consenso dei cittadini. Divieto di fumo in tutti i locali pubblici e negli uffici, anche privati.
CONFLITTO INTERESSI - Legge promessa nei primi 100 giorni, e' stata in realta' approvata dopo tre anni. L'Autorita' Antitrust dovra' vigilare sugli atti del premier e dei ministri perche' in essi non si configuri un conflitto di interessi. E' prevista l'incompatibilita' tra cariche di governo e la gestione delle imprese ma non la proprieta'.

Qfwfq
12-05-2005, 18.29.07
Mi hai deluso; se fossi stato davvero un berlusconiano D.O.C. mi avresti risposto con un avviso di garanzia :asd:

UAranger
12-05-2005, 18.30.06
Originally posted by UAranger

quanto fatto dal governo in base al programma:


con relative repliche sterili dell'opposizione ;)

azanoth
12-05-2005, 18.34.18
Originally posted by Qfwfq
Mi hai deluso; se fossi stato davvero un berlusconiano D.O.C. mi avresti risposto con un avviso di garanzia :asd:

:roll3:

.Imrahil
12-05-2005, 18.58.10
Originally posted by UAranger
D'Alema non era un presidente eletto a seguito di elezioni nazionali e quindi cercò nelle regionali una "investitura" se le avesse vinte.......il centro sinistra fu trombato e quindi giustamente si dimise

Mi sembra di sentire il nosto caro Premier :asd:
Potrà anche essere stato eletto dal popolo italiota, ma sta di fatto che Berlusconi non è più rappresentativo della maggioranza degli italiani. E avrebbe dovuto fare le valigie


Originally posted by UAranger
TV: rai 3/ la7/ MTV (rete musicale ma ben schierata)

giornali: Repubblica/ IL MATTINO/ LA STAMPA/ MESSAGGERO VENETO/ IL RIFORMISTA/ ESPRESSO/ IL GIORNO/ solo per citarne alcuni

Anche Bondi riuscirebbe a capire che il computo delle televisioni politicamente schierate a destra è maggiore (per numero e per pubblico) di quelle schierate a Sinistra.

Giornali schierati a destra non ne esistono, poi?

Ancora, se la maggioranza degli intellettuali e della cultura è schierata a Sinistra, un motivo ci sarà pure, no? :asd: Ti pare che forse che se l'elettore di destra medio ragionasse a dovere, voterebbe a destra? :asd:

Infine, trovo l'attacco di Berlusconi al pubblico di Ballarò quanto di più preoccupantemente liberticida si sia visto in Italia dal 25 luglio 1943.

Q: :hail: Quoto tutto il tuo discorso. Per quanto riguarda l'indagine nei confronti del nostro Presidente del Consiglio per concorso esterno in associazione mafiosa e riciclaggio, vorrei aver raggiunto l'età della ragione prima del 19 Luglio del 1992, per poter discutere di tali argomenti direttamente col buon Giudice Borsellino.

Ef.Di.Gi
12-05-2005, 19.22.41
Originally posted by UAranger
mi ricordo bene......berlusconi chiese ad una signora gasatissima come gli altri del resto nell'applaudire D'Alema se sapeva di quello che si trattava e motivasse perche' lei era daccordo......risultato........silenzio totale........una figura pietosa :D :D

Sì, ma di Berlusconi. Aggredire il pubblico e' l'ultima arma passibile di uso da parte di uno degli invitati, e solitamente è usata al momento della frutta. Senza contare la totale mancanza di signorilità, contegno e stile da lui dimostrate nell'occasione.

Ef.Di.Gi
12-05-2005, 19.24.03
Originally posted by stan
Sono d'accordo....

Poi voglio riportare un fatto di quando Berlusconi si presentò a Ballarò...

D'Alema fece uno dei suoi soliti discorsi (ho un odio profondo e represso per la persona di d'Alema...non si nota? ;) ) e un folto gruppo di persone applaudirono entusiaste

Successivamente Berlusconi replicò "Voglio sapere una cosa da quelli che hanno applaudito....avete la minima idea di cosa si sta parlando? Alzate le mani...."

Stettero tutti zitti e una persona sola da una parte applaudì Berlusconi. (questo da anche un idea in merito alla questione pubblico)

Questo secondo me mette in evidenza un fatto grave e cioè che nel nostro paese c'è scaristà di informazione o comunque queste non sono poi del tutto valide


Mettiti nei panni dell'applaudente. Il presidente del consiglio che ti incalza con fare arrogante - uomo che, oltre ad essere PdC, ha volenti o nolenti le mani in pasta praticamente ogni dove - avresti tu trovato il coraggio di rispondere?

Ef.Di.Gi
12-05-2005, 19.26.37
Originally posted by stan
Oh meno male qualcuno con me è d'accordo almeno su questo!!

D'Alema è un quaqquaraquà....solo chiacchiere e distintivo (cit.) :birra:

Io potrei anche concordare con la tua affermazione - ed in realtà concordo - ma il tuo apostrofarlo in questo modo non ti eleva a chissa' qual rango a lui superiore :asd:

stan
12-05-2005, 19.40.05
Ho solo detto che è un incompetente....lo so è brutto parlarne così, molto, ma quando sono arrabbiato purtroppo mi trattengo poco

BVZM
12-05-2005, 19.49.27
Paragonare Barbareschi e Buzzanca a Santoro e Biagi equivale a comparare Piraccini e Cantarutti a Platini e Maradona.
Tra l'altro Biagi nno è mai stato comunista. E neanche Montanelli. Erano semplicemente scomodi.




E Montesano che fine ha fatto? Chi lo ha fatto fuori?

UAranger
13-05-2005, 09.17.41
Originally posted by Pantera666
Mi sembra di sentire il nosto caro Premier :asd:
Potrà anche essere stato eletto dal popolo italiota, ma sta di fatto che Berlusconi non è più rappresentativo della maggioranza degli italiani. E avrebbe dovuto fare le valigie



Anche Bondi riuscirebbe a capire che il computo delle televisioni politicamente schierate a destra è maggiore (per numero e per pubblico) di quelle schierate a Sinistra.

Giornali schierati a destra non ne esistono, poi?

Ancora, se la maggioranza degli intellettuali e della cultura è schierata a Sinistra, un motivo ci sarà pure, no? :asd: Ti pare che forse che se l'elettore di destra medio ragionasse a dovere, voterebbe a destra? :asd:

Infine, trovo l'attacco di Berlusconi al pubblico di Ballarò quanto di più preoccupantemente liberticida si sia visto in Italia dal 25 luglio 1943.

Q: :hail: Quoto tutto il tuo discorso. Per quanto riguarda l'indagine nei confronti del nostro Presidente del Consiglio per concorso esterno in associazione mafiosa e riciclaggio, vorrei aver raggiunto l'età della ragione prima del 19 Luglio del 1992, per poter discutere di tali argomenti direttamente col buon Giudice Borsellino.


1) dato che siamo in un regime democratico gli italiani con il voto "ALLE POLITICHE" lo hanno eletto e sempre "ALLE POLITICHE" potranno toglierli la fiducia

2) quando era la sinistra al governo non ho sentito molte voci provenienti da quell'area politica chiedere che alla RAI i partiti uscissero.......dato che erano loro a dirigerla ;)

3) ecco ricominciamo con le solite storielle

azanoth
13-05-2005, 09.45.56
Originally posted by UAranger


3) ecco ricominciamo con le solite storielle


Se per te i LAVORI di Falcone e Borsellino sono le solite storielle...

..ma me la togli stà curiosità?!La paga almeno è buona?:dentone:

UAranger
13-05-2005, 09.57.54
Originally posted by azanoth
Se per te i LAVORI di Falcone e Borsellino sono le solite storielle...

..ma me la togli stà curiosità?!La paga almeno è buona?:dentone:


:maddeche

BVZM
13-05-2005, 12.40.36
Originally posted by azanoth


..ma me la togli stà curiosità?!La paga almeno è buona?:dentone:

macché Aza... lui è come un sacerdote. lo fa per missione.

gefri
13-05-2005, 12.57.19
Originally posted by Pantera666
Ti pare che forse che se l'elettore di destra medio ragionasse a dovere, voterebbe a destra? :asd:
Adesso però iniziate a rompere i coglioni. Berlusconi è andato al potere per disperazione, e prodi stà facendo lo stesso, anzi, per disperazione doppia perchè si conosce già. E tutto questo interesse mediatico intorno a berlusconi mi piacerebbe sapere fino a che punto gli porta consensi. Il t4 è una barzelletta per scelta stessa del suo direttore.
E visto che chi vota prodi è più intelligente di uno che vota berlusconi, stò ancora aspettando le fonti della tua affermazione riguardo alla fallaci, sono interessato, oppure parli per sentito dire come il sondaggio sui titoli di studio degli elettori del polo, quello della licenza elementare, per intenderci? Mi piacerebbe sapere quanti di questi geni politici saprebbero amministrare anche solo un consiglio di classe. Senza rancore, eh.

stan
13-05-2005, 15.13.12
Originally posted by gefri
Adesso però iniziate a rompere i coglioni. Berlusconi è andato al potere per disperazione, e prodi stà facendo lo stesso, anzi, per disperazione doppia perchè si conosce già.....

Assolutamente d'accordo :approved

UAranger
13-05-2005, 15.14.07
Originally posted by gefri

E visto che chi vota prodi è più intelligente di uno che vota berlusconi, stò ancora aspettando le fonti della tua affermazione riguardo alla fallaci, sono interessato, oppure parli per sentito dire come il sondaggio sui titoli di studio degli elettori del polo, quello della licenza elementare, per intenderci? Mi piacerebbe sapere quanti di questi geni politici saprebbero amministrare anche solo un consiglio di classe. Senza rancore, eh.


ma sei matto!!!!!! osi mettere in discussione l'intelligenza e la competenza di prodi e compagni........:D :D :D

.Imrahil
13-05-2005, 18.54.45
Originally posted by UAranger
1) dato che siamo in un regime democratico gli italiani con il voto "ALLE POLITICHE" lo hanno eletto e sempre "ALLE POLITICHE" potranno toglierli la fiducia

2) quando era la sinistra al governo non ho sentito molte voci provenienti da quell'area politica chiedere che alla RAI i partiti uscissero.......dato che erano loro a dirigerla ;)

3) ecco ricominciamo con le solite storielle

1- Sì, vabé, ciao. (cit.)

2- Puoi gentilmente tradurre nella lingua di Dante quell'ammasso informe di sostantivi e congiunzioni, in modo da donare a suddetta frase significato compiuto?


Originally posted by gefri
Adesso però iniziate a rompere i coglioni. Berlusconi è andato al potere per disperazione, e prodi stà facendo lo stesso, anzi, per disperazione doppia perchè si conosce già. E tutto questo interesse mediatico intorno a berlusconi mi piacerebbe sapere fino a che punto gli porta consensi. Il t4 è una barzelletta per scelta stessa del suo direttore.
E visto che chi vota prodi è più intelligente di uno che vota berlusconi, stò ancora aspettando le fonti della tua affermazione riguardo alla fallaci, sono interessato, oppure parli per sentito dire come il sondaggio sui titoli di studio degli elettori del polo, quello della licenza elementare, per intenderci? Mi piacerebbe sapere quanti di questi geni politici saprebbero amministrare anche solo un consiglio di classe. Senza rancore, eh.

Non scomporti, su :asd:
Semplicemente, se la gente fosse più intelligente e acculturata, si limiterebbe quantomeno a non credere alle promesse del vostro Presidente del Consiglio; è inoltre innegabile che molte delle ideologie proprie del Centrodestra siano figlie legittime di madre ignoranza e padre populismo. Esempi? La Lega Nord.

Sulla Fallaci: ma hai letto i suoi libri? Filo-americana, filo-israeliana, e fermamente convinta che i musulmani abbiano iniziato una crociata contro il civile mondo occidentale. Che dici, sarà Stalinista?
Per quanto riguarda il sondaggio, non posso esserti d'aiuto, visto che i risultati di quel poll non sono certamente stati scritti dalla mia tastiera.

gefri
13-05-2005, 19.40.56
Originally posted by Pantera666

Non scomporti, su :asd:


ok, solo perchè sei te :asd:


Semplicemente, se la gente fosse più intelligente e acculturata, si limiterebbe quantomeno a non credere alle promesse del vostro Presidente del Consiglio; è inoltre innegabile che molte delle ideologie proprie del Centrodestra siano figlie legittime di madre ignoranza e padre populismo. Esempi? La Lega Nord.

Sulla Fallaci: ma hai letto i suoi libri? Filo-americana, filo-israeliana, e fermamente convinta che i musulmani abbiano iniziato una crociata contro il civile mondo occidentale. Che dici, sarà Stalinista?
Per quanto riguarda il sondaggio, non posso esserti d'aiuto, visto che i risultati di quel poll non sono certamente stati scritti dalla mia tastiera

la gente può essere acculturata finchè vuole, ma se non vuole mangiare una merda, si prende un tortino correndo il rischio che dentro ce ne sia di più. rischio, secondo me, sotto ad un certo punto di vista fatto bene a corrersi, perchè secondo me da un punto di vista globale ha certamene governato meglio del governo che c'era prima. Poi ci ha fatto proseguire la corsa verso il baratro, ma non c'erano alternative possibili, realisticamente parlando. Somma tutto ciò a un periodo storico piuttosto travagliato e alla crescita della cina e ammorbidirai un po' le tue posizioni. Non tirare fuori la lega altrimenti tiro fuori i verdi :sd: .

Della fallaci ho letto ( stò tutt'ora leggendo) molti libri, gli ultimi tre sono stati scritti, ricorda, da una donna anziana e comunque travisati nelle loro parole. Io non ci ho letto un invito allo scontro ma un invito a difendere la propria cultura; i toni forse sono troppo forti e c'è troppo complottismo, ma anche il vangelo da un messaggio di fondo bellissimo, ma ogni 10 minuti ti ricorda che se non ami dio + di tua madre bruci all'inferno tra mille tormenti.
Se poi un giorno leggerai i libri che scrisse la fallaci, ci trovo messaggi pacifisti molto più coerenti di quello dei girotondini odierni, pronti a chiamare le 1000 nassirya e festeggiare i morti americani.
E cmq in vietnam era più vicino ai vietcong, o meglio, all'esercito regolare, il fronte di liberazione o come si chiama.
il sondaggio era un esempio ovviamente.

edit: è cmq gli arabi erano mezzi alleati dei nazifascisti all'epoca, non è che chi è antimusulmano è di destra.

.Imrahil
13-05-2005, 19.57.36
Originally posted by gefri
la gente può essere acculturata finchè vuole, ma se non vuole mangiare una merda, si prende un tortino correndo il rischio che dentro ce ne sia di più. rischio, secondo me, sotto ad un certo punto di vista fatto bene a corrersi, perchè secondo me da un punto di vista globale ha certamene governato meglio del governo che c'era prima. Poi ci ha fatto proseguire la corsa verso il baratro, ma non c'erano alternative possibili, realisticamente parlando. Somma tutto ciò a un periodo storico piuttosto travagliato e alla crescita della cina e ammorbidirai un po' le tue posizioni. Non tirare fuori la lega altrimenti tiro fuori i verdi :asd:

Meglio del Governo precedente? Tengo a ricordarvi che il signor Prodi e il suo Governo, per quanto ben lontano dall'essere classificato come "buono", ha ottenuto, tra gli altri risultati, l'entrata nei parametri di Maastricht (e, checché se ne dica, se non fossimo entrati nella CE ora saremmo nel baratro più completo), nonchè una riduzione del Debito Pubblico. Solamente due esempi, e solamente in campo economico, campo a Berlusconi tanto caro.
Il periodo storico è difficile, ma certi risultati negativi si sono visti solamente in Italia.
Infine, cos'hai contro i Verdi? Non mi tirare in ballo la storia dell' "alleato inaffidabile", visto che questi sono discorsi privi di fondamento.


Originally posted by gefri
Della fallaci ho letto ( stò tutt'ora leggendo) molti libri, gli ultimi tre sono stati scritti, ricorda, da una donna anziana e comunque travisati nelle loro parole. Io non ci ho letto un invito allo scontro ma un invito a difendere la propria cultura; i toni forse sono troppo forti e c'è troppo complottismo, ma anche il vangelo da un messaggio di fondo bellissimo, ma ogni 10 minuti ti ricorda che se non ami dio + di tua madre bruci all'inferno tra mille tormenti.
Se poi un giorno leggerai i libri che scrisse la fallaci, ci trovo messaggi pacifisti molto più coerenti di quello dei girotondini odierni, pronti a chiamare le 1000 nassirya e festeggiare i morti americani.
E cmq in vietnam era più vicino ai vietcong, o meglio, all'esercito regolare, il fronte di liberazione o come si chiama.
il sondaggio era un esempio ovviamente.


Una donna anziana? Vuoi forse dire che si è rincretinita? :asd: Ciò spiegherebbe i risultati del sondaggio :D
Le sue parole non sono state travisate dai soliti giornalisti comunisti, su. In Vietnam era pro-Vietcong? Poco conta. Una certa parte politica è piena di "pentiti" passati da una parte all'altra.
Ah, e ricorda che coloro che invocavano le mille Nassyrya erano solamente un gruppo di sciocchi, che male rappresentano i movimenti sorti in questi anni nel Bel Paese.

gefri
13-05-2005, 20.20.19
Originally posted by Pantera666
Meglio del Governo precedente? Tengo a ricordarvi che il signor Prodi e il suo Governo, per quanto ben lontano dall'essere classificato come "buono", ha ottenuto, tra gli altri risultati, l'entrata nei parametri di Maastricht (e, checché se ne dica, se non fossimo entrati nella CE ora saremmo nel baratro più completo), nonchè una riduzione del Debito Pubblico. Solamente due esempi, e solamente in campo economico, campo a Berlusconi tanto caro.
Il periodo storico è difficile, ma certi risultati negativi si sono visti solamente in Italia.
Infine, cos'hai contro i Verdi? Non mi tirare in ballo la storia dell' "alleato inaffidabile", visto che questi sono discorsi privi di fondamento.

Sei così sicuro fosse così difficile entrare nei parametri di maastricht, considerando anche che per l'emergenza si è provveduto immediatamente ad istituire una nuova tassa?
Ma poi la legislatura precedente non era d'alema? non ricordo sinceramente, mi ricordo che negli 8 anni prima di berlusconi si sono avvicendati i vari prodi, d'alema, amato, dini, maccanico mi pare si chiamasse uno...
Ammettendo pure che gli altri stati europei vadano meglio di noi (ti ricordo che l'italia è uno degli stati europei che dipende più dal petrolio, ed è stato mi pare qualche mese fa lo stesso berlusconi a tentare di riproporre il tema (ovviamente solo paroline merde e nulla di serio), e che il governo prodi ha fatto meglio di lui dal punto di vista economico (per giudicare con certezza servirebbe uno veramente esperto in economia), per il resto, cos'ha fatto? istruzione sicuramente meglio, salute sirchia è riconosciuto un grande pure in europa dopo la sua riforma (ok, l'hanno silurato, ma infatti io non voto il centrodestra :asd: ), dal punto di vista della difesa, abbiamo una portaerei e aderiamo al progetto eurofighter (qui mi piacerebbe per curiosità mia se uno che se ne intende ci spega se anche il centrosinistra ha dei meriti), dal punto di vista degli esteri, abbiamo partecipato ad una guerra ingiusta e inventata, ma siamo lo stato europeo dopo l'inghilterra più vicino all'usa, non siamo certo compromessi al resto dell'europa (anche se qualche smacco l'abbiamo ricevuto vedi le lingue principali in parlamento o quella cosa lì), a quello che si dice siamo abbastanza vicini alla russia; è questione di gusti quì, io non so ancora come giudicare la politica estera del governo, non me la sento di espormi. Altri ministeri sono totalmente ignorante ma mi sembra siano funzionati senza grossi cambiamenti. Dimenticavo la patente a punti anche, che è stata fatta con criterio. Io, e penso di non essere il solo, tutto sommato ho preferito questo governo, ha fatto porcate più grandi, ma anche cose migliori, diciamo che ha dato l'impressione di muoversi. purtroppo troppo spesso in divieto di transito ma che ci vuoi fare...
Della sinistra (...) di prodi si ricorda mastricht e l'eurotassa, e i nomi dei primi ministri. I verdi era una battuta, ma riconoscerai che cmq è il partito più insulso d'italia.





Una donna anziana? Vuoi forse dire che si è rincretinita? :asd: Ciò spiegherebbe i risultati del sondaggio :D
Le sue parole non sono state travisate dai soliti giornalisti comunisti, su. In Vietnam era pro-Vietcong? Poco conta. Una certa parte politica è piena di "pentiti" passati da una parte all'altra.
Ah, e ricorda che coloro che invocavano le mille Nassyrya erano solamente un gruppo di sciocchi, che male rappresentano i movimenti sorti in questi anni nel Bel Paese.

Le parole non sono state travisate... allora sarò io che le traviso e non ci leggo un invito alla guerra, che vuoi che ti dica?
il vietnam è un esempio del suo cieco filoamericanismo. ora lei da ragione all'america, in altri casi no. questo imho è un bene per una persona.
Si, erano solo un gruppetto di sciocchi, ma quanti salutano con QUANTOMENO menefreghismo i morti dell'alleanza e soprattutto americani?

Ef.Di.Gi
13-05-2005, 20.28.38
Originally posted by gefri
non è che chi è antimusulmano è di destra

No, è semplicemente prevenuto aprioristicamente verso una religione - quindi, ottuso, indipendentemente dalla sua appartenenza ad uno dei due schieramenti.

.Imrahil
13-05-2005, 20.33.41
Originally posted by gefri
Sei così sicuro fosse così difficile entrare nei parametri di maastricht, considerando anche che per l'emergenza si è provveduto immediatamente ad istituire una nuova tassa?
Ma poi la legislatura precedente non era d'alema? non ricordo sinceramente, mi ricordo che negli 8 anni prima di berlusconi si sono avvicendati i vari prodi, d'alema, amato, dini, maccanico mi pare si chiamasse uno...

Non ho sufficienti conoscenze economiche per giudicare se entrare nei parametri di Maastricht fosse difficile o meno. Sta di fatto che il Governo Prodi c'è riuscito. Introducendo tasse, certo. Ma ne è valsa la pena. Sulle tasse: mica sarai uno di coloro che ritengono che questo Governo abbia realmente abbassato le imposte?
Governi dal 1946 a oggi (http://www.cronologia.it/governi.htm)


Originally posted by gefri
Ammettendo pure che gli altri stati europei vadano meglio di noi (ti ricordo che l'italia è uno degli stati europei che dipende più dal petrolio, ed è stato mi pare qualche mese fa lo stesso berlusconi a tentare di riproporre il tema (ovviamente solo paroline merde e nulla di serio), e che il governo prodi ha fatto meglio di lui dal punto di vista economico (per giudicare con certezza servirebbe uno veramente esperto in economia), per il resto, cos'ha fatto? istruzione sicuramente meglio, salute sirchia è riconosciuto un grande pure in europa dopo la sua riforma (ok, l'hanno silurato, ma infatti io non voto il centrodestra ), dal punto di vista della difesa, abbiamo una portaerei e aderiamo al progetto eurofighter (qui mi piacerebbe per curiosità mia se uno che se ne intende ci spega se anche il centrosinistra ha dei meriti), dal punto di vista degli esteri, abbiamo partecipato ad una guerra ingiusta e inventata, ma siamo lo stato europeo dopo l'inghilterra più vicino all'usa, non siamo certo compromessi al resto dell'europa (anche se qualche smacco l'abbiamo ricevuto vedi le lingue principali in parlamento o quella cosa lì), a quello che si dice siamo abbastanza vicini alla russia; è questione di gusti quì, io non so ancora come giudicare la politica estera del governo, non me la sento di espormi. Altri ministeri sono totalmente ignorante ma mi sembra siano funzionati senza grossi cambiamenti. Dimenticavo la patente a punti anche, che è stata fatta con criterio. Io, e penso di non essere il solo, tutto sommato ho preferito questo governo, ha fatto porcate più grandi, ma anche cose migliori, diciamo che ha dato l'impressione di muoversi. purtroppo troppo spesso in divieto di transito ma che ci vuoi fare...
Della sinistra (...) di prodi si ricorda mastricht e l'eurotassa, e i nomi dei primi ministri. I verdi era una battuta, ma riconoscerai che cmq è il partito più insulso d'italia.


Istruzione meglio? Non se ricordi un thread di qualche tempo fa, qua dentro :asd:
Dal punto di vista della Difesa, non mi pare che il Governo Prodi avesse fatto meno che questo, sbaglio?
Ancora, politica estera: siamo considerati dagli USA? Non so quanto ciò sia un bene. E, soprattutto, per gli USA contiamo davvero qualcosa?
Meglio non citare le altre leggi di questo Governo, per non gettare nell'imbarazzo nessuno :asd:
Ripeto, cos'hai per definire i Verdi un "partito insulso"? Argomento, perchè viste così le tue affermazioni paiono senza senso alcuno.


Originally posted by gefri
Si, erano solo un gruppetto di sciocchi, ma quanti salutano con QUANTOMENO menefreghismo i morti dell'alleanza e soprattutto americani?


Scusa, ma non puoi pretendere che almeno un po' di risentimento verso gli USA non ci sia. Ciò non è umanamente possibile.

gefri
13-05-2005, 20.33.54
Originally posted by Ef.Di.Gi
No, è semplicemente prevenuto aprioristicamente verso una religione - quindi, ottuso, indipendentemente dalla sua appartenenza ad uno dei due schieramenti.
e infatti la fallaci è decisamente prevenuta, alla grande, in quanto per lei esiste solo l'islam più estremo. Così come imho sono ipocriti quelli che pensano che l'islam radicale appartenga a 4 gatti.

gefri
13-05-2005, 20.53.48
Originally posted by Pantera666


ho scritto istruzione meglio? scusa, gaffe! :D volevo mettere peggio!
discorso tasse, non saprei, io non le pago ancora per fortuna :asd: , probabilmente ha abbassato qualcosa ma tutto il resto è aumentato, spesso per colpa dello stato stesso. la gente non ha più soldi lo so, la colpa è in larga parta di chi governava appena introdotto l'euro (non ricordo chi c'era, magari c'era berlusconi), e delle istituzioni internazionali. Il problema è che comprare una mela è una tassa ormai, e il prosciutto costa come l'aragosta (di una volta).

non so cosa ha fatto prodi sotto il punto di vista della difesa, a me pare che prodi non abbia fatto proprio niente a dirla tutta; quello che so di sicuro è che non ha varato una portaerei. Per la salute superpolemiche con la bindi e di bella, quello ricordo. che ora storace sta rispolverando per fare audience, il pagliaccio :asd:
non conta stare "sotto gli usa"? mah, penso che se in fondo al giorno d'oggi si stia così bene lo si debba anche in larga parte a loro, e non solo per il solito discorso della guerra mondiale, gli usa nella storia recente hanno avuto un certo interesse ad avere alleata un euroba forte al punto giusto, in funzione antisovietica, e se siamo "forti al punto giusto", lo dobbiamo in larga parte all'essere stati "sotto" l'america. Negli ultimi hanno l'america ci ha snobbato, e noi stiamo snobbando l'america. L'america si rende conto che anche solo le minuscole vocine (al suo confronto) francesi, tedesche, inglesi e anche italiane possono farle comodo nelle questioni internazionali, l'europa si rende conto che effettivamente avere l'america che ti aiuti economicamente è (molto) comodo. Soprattutto per il fatto che, se ci pensi, l'unione europea è solo commercio e guadagno; incredibile che stia andando male, sembra quasi un paradosso. Da qui le stesse conclusioni di prima; potrò giudicare la politica estere odierna solo tra diversi anni.
Per i verdi li trovo inutili, non mi dicono niente, magari mi sbaglio, ma a te cosa dicono?

e, per finire [cazzo, mi hai fatto scrivere come un deficiente (e non raccogliere l'assist o fare lo spiritoso :asd: )] , io che non mi ritengo pacifista, non potrei mai condannare un soldato che spara ad altri soldati, il risentimento si prova verso chi vuole la guerra o verso i soldati che infieriscono sul nemico battuto o sparano ai civili. Se eseguono gli ordini, imho, la colpa è (fino a un certo punto, con le esclusioni di prima) volpa di chi li comanda. E allo stesso modo non si può prendere la morte di un soldato come la morte di quel soldato verso il quale si cova risentimento. imho, quelli che come dici te hanno risentimento verso i soldati o verso i kamikaze che attaccano le caserme, non sono pacifisti. i pacifisti ce l'hanno con i mullah e con i bush.

.Imrahil
13-05-2005, 21.47.35
Originally posted by gefri
la colpa è in larga parta di chi governava appena introdotto l'euro (non ricordo chi c'era, magari c'era berlusconi), e delle istituzioni internazionali. Il problema è che comprare una mela è una tassa ormai, e il prosciutto costa come l'aragosta (di una volta).


Tipico atteggiamento berlusconiano (non me ne volere): addossare la colpa al Governo precedente e all'UE. Il mezzo più rapido per scaricarsi le colpe. Peccato che la colpa non sia solamente dei Governi precedenti e dell'UE, carissimi.


Originally posted by gefri
non conta stare "sotto gli usa"? mah, penso che se in fondo al giorno d'oggi si stia così bene lo si debba anche in larga parte a loro, e non solo per il solito discorso della guerra mondiale, gli usa nella storia recente hanno avuto un certo interesse ad avere alleata un euroba forte al punto giusto, in funzione antisovietica, e se siamo "forti al punto giusto", lo dobbiamo in larga parte all'essere stati "sotto" l'america. Negli ultimi hanno l'america ci ha snobbato, e noi stiamo snobbando l'america. L'america si rende conto che anche solo le minuscole vocine (al suo confronto) francesi, tedesche, inglesi e anche italiane possono farle comodo nelle questioni internazionali, l'europa si rende conto che effettivamente avere l'america che ti aiuti economicamente è (molto) comodo.

Punti di vista. Io rispondo come sempre, replicando che il capitalismo sfrenatoha portato un relativo benessere ad una piccola percentuale della popolazione mondiale, gettando nella disperazione assoluta la restante parte. Benessere, certo, ma a che prezzo?


Originally posted by gefri
Per i verdi li trovo inutili, non mi dicono niente, magari mi sbaglio, ma a te cosa dicono?


Io vedo la Federazione dei Verdi come uno dei partiti maggiormente progressisti, laici e innovatori che si abbiano al giorno d'oggi in Italia, al pari di Rifondazione Comunista e dei Comunisti Italiani.
A ciò aggiungiamo un programma basato da sempre sul rispetto più assoluto della Natura, che, se permetti, non è poco.
Altre Info (http://www.verdi.it/apps/news.php)


Originally posted by gefri
e, per finire [cazzo, mi hai fatto scrivere come un deficiente (e non raccogliere l'assist o fare lo spiritoso )] , io che non mi ritengo pacifista, non potrei mai condannare un soldato che spara ad altri soldati, il risentimento si prova verso chi vuole la guerra o verso i soldati che infieriscono sul nemico battuto o sparano ai civili. Se eseguono gli ordini, imho, la colpa è (fino a un certo punto, con le esclusioni di prima) volpa di chi li comanda. E allo stesso modo non si può prendere la morte di un soldato come la morte di quel soldato verso il quale si cova risentimento. imho, quelli che come dici te hanno risentimento verso i soldati o verso i kamikaze che attaccano le caserme, non sono pacifisti. i pacifisti ce l'hanno con i mullah e con i bush.


Un soldato può sempre rifiutarsi di eseguire ordini che non ritiene corretti. Questo porta a gravi conseguenze, ma, credo, sono decisioni che si dovrebbe avere il coraggio di prendere.
Non credo che la maggioranza dei cosiddetti Pacifisti provi risentimento verso le truppe d'occupazione USA, ne tantomeno verso i soldati israeliani, ne verso i Carabinieri Italiani. Semplicemente, non approvano il loro operato, o la missione per la quale combattono, e contestano. Sempre rispettosamente.

gefri
13-05-2005, 23.06.24
Tipico atteggiamento berlusconiano (non me ne volere): addossare la colpa al Governo precedente e all'UE. Il mezzo più rapido per scaricarsi le colpe. Peccato che la colpa non sia solamente dei Governi precedenti e dell'UE, carissimi.

Non ho niente da commentare

Punti di vista. Io rispondo come sempre, replicando che il capitalismo sfrenatoha portato un relativo benessere ad una piccola percentuale della popolazione mondiale, gettando nella disperazione assoluta la restante parte. Benessere, certo, ma a che prezzo?

Se mangi carne 2 o più volte alla settimana il tuo discorso è già ipocrita.


Io vedo la Federazione dei Verdi come uno dei partiti maggiormente progressisti, laici e innovatori che si abbiano al giorno d'oggi in Italia, al pari di Rifondazione Comunista e dei Comunisti Italiani.
A ciò aggiungiamo un programma basato da sempre sul rispetto più assoluto della Natura, che, se permetti, non è poco.
Altre Info (http://www.verdi.it/apps/news.php)

darò un'occhiata.


Un soldato può sempre rifiutarsi di eseguire ordini che non ritiene corretti. Questo porta a gravi conseguenze, ma, credo, sono decisioni che si dovrebbe avere il coraggio di prendere.
Non credo che la maggioranza dei cosiddetti Pacifisti provi risentimento verso le truppe d'occupazione USA, ne tantomeno verso i soldati israeliani, ne verso i Carabinieri Italiani. Semplicemente, non approvano il loro operato, o la missione per la quale combattono, e contestano. Sempre rispettosamente.

Quindi allo stesso modo condanni l'operaio che costruisce i proiettili, quello che costruisce i motori dei carri armati, il chimico che fabbrica il plastico. Decisione rispettabilissima e pure condivisibile, ma devi essere conscio che se condanni il soldato, condanni anche le figure descritte sopra. se ne sei conscio, sei coerente.
riguardo al risentimento, beh, sopra hai scritto che invece potevano sentirsi risentiti... non so...

.Imrahil
14-05-2005, 23.16.15
Originally posted by gefri
Se mangi carne 2 o più volte alla settimana il tuo discorso è già ipocrita.


Ipocrita? Mi conosci, per definire il mio discorso ipocrita? Non mi pare.

gefri
15-05-2005, 02.27.12
piano, non è questione di conoscere o no, è semplicemente un fatto, se parli di povertà nel mondo e dell'ingiustizia del modello capitalista e poi mangi carne 2 o + volte alla settimana, è ipocrisia e basta, fine. Anche se che so, ti prendi 3 mesi all'anno per fare volontariato in burundi, è un discorso ipocrita, e basta.

Ef.Di.Gi
15-05-2005, 09.56.38
Originally posted by gefri
piano, non è questione di conoscere o no, è semplicemente un fatto, se parli di povertà nel mondo e dell'ingiustizia del modello capitalista e poi mangi carne 2 o + volte alla settimana, è ipocrisia e basta, fine. Anche se che so, ti prendi 3 mesi all'anno per fare volontariato in burundi, è un discorso ipocrita, e basta.

Confondi il terzomondismo e l'apparente orientamento da più definito come comunismo con una forma piuttosto personale di ascetismo. Credi forse che la società aldilà del capitalismo sia prospettata come un trionfo della povertà generalizzata, ove lo standard tenda a distribuirsi verso il basso? Se sì, la subdola campagna culturale atta da tempo a definire tendenze terzomondiste come un ritorno di fiamma del pauperismo evidentemente ha colpito in pieno. Non è volontà di nessuno diminuire il livello di benessere della comunità occidentale - specialmente il tuo esempio è inadatto poichè non è il nostro mangiar carne considerabile un comportamento eticamente scorretto, bensì il loro non poterla mangiare una grave limitazione. Eviti inoltre di notare come sia impossibile per il singolo cittadino avere gli strumenti atti ad un'innalzamento del tenore di vita delle popolazioni PVS; a questo punto, la nostra reazione dovrebbe essere - secondo la tua opinione - un'infantile rifiuto verso le offerte più basilari della società occidentale con un presunto fine solidaristico. Inutile dire che non sta in piedi. Un soggetto dentro un sistema per non perire deve adeguarsi ad alcuni standard. Concetto similare si applica alla politica, dove esistono partiti fascisti e comunisti parlamentarizzati. L'idealismo deve comunque scontrarsi con la necessità; ove esso si manifesta puramente è purtroppo oggetto di vessazione da parte del sistema, qualunque esso sia.

Ecco quindi, per tornare al discorso principale, come la scelta vegetariana o vegana non è condizione necessaria per il terzomondismo. D'altronde, dove noti post reclamanti una volontà di impedire il consumo di carne agli africani? Semplicemente, si vuole che sia noi sia agli africani sia data la possibilità di accesso ad una nutrizione diversificata.

gefri
15-05-2005, 12.03.17
Originally posted by Ef.Di.Gi

se mi rispondi in modo un po' più volgare ti posso anche rispondere, cmq da quel che ho capito non ci siamo capiti.

BVZM
15-05-2005, 18.22.10
Questa bagarre è interessante, ma quando sento dire che la CIRAMI non è una legge ad personam, sento che davvero l'ilarità si è impadronita di ogni minuscolo pixel di questo thread.
Non è una legge ad personam al punto tale che hanno fatto slittare la sentenza fino a dopo che quella legge fosse approvata dal diretto interessato.
Gli stessi avvocati che lo difendevano erano i legislatori che l'hanno erogata.
Già che c'erano, e dato che ormai si è perso ogni scampolo di dignità, potevano lascialo condannare e poi fare la legge retroattiva. E tutti giù a ridere e inseguirsi. Ah se ti prendo giannizzero!
Puntiamo a parlare di cose serie o stiamo scrivendo un canovaccio per il cabaret?

stan
15-05-2005, 18.25.25
La seconda che hai detto....:asd: