PDA

Visualizza versione completa : Un ladro! Lo uccido, tanto ne ho il potere!



rivendicatore
28-04-2005, 17.31.13
http://www.repubblica.it/2005/d/sezioni/esteri/floridarmi/floridarmi/floridarmi.html

Questa legge ha i suoi pro e i suoi contro: a) maggior emancipazione del cittadino nei confronti di un eventuale minaccia criminale ma b) questa legge potrebbe diventare un ottimo accelleratore del tasso di omicidi commessi c) qualunque omicidio potrebbe essere "maneggiato" in legittima difesa d) maggior diffusione delle armi con sicuro contatto dal lato adolescenziale.
Notando anche il lato a) positivo, credo che questa legge sia devastante a livello sociale.

P.S: Risparmiarsi i commenti "è un Bush chi ha fatto la legge" perche sono pressochè inutili. Meglio basarsi sulle conseguenze che questa legge causerà in Florida.

billygoat
28-04-2005, 17.43.12
io lo chiamo in un solo modo: MEDIOEVO. :|

Soothe
28-04-2005, 17.46.10
Allucinante. :brr:

Spero vengano apportate delle opportune restrizioni , perché da come l'ho intesa io questa legge è far west allo stato puro.

elfebo
28-04-2005, 17.48.52
dove non arriva la legge, arriva il mio prolungamento: la pistola.
facile parlare sulla pelle degli altri.
provate prima sulla vostra pelle cosa vuol dire trovarsi di fronte un bastardo che vi ucciderebbe consapevole che poi tanto non passa un cazzo di guai o che non ha niente da perdere, e poi ditemi come reagireste.
suvvia adesso si sprecheranno i commenti "io sono per la giustizia..", e ne sono convinto, ma io resto fermamente dell'idea che chi mi rompe i coglioni, deve pagare, punto.
NON VENIRE a casa mia a minacciarmi che io ti lascio stare, facilissimo.
meglio invece come in italia...che i tizi uccidono e finiscono fuori dopo 5 anni per motivi random....e se tu spari, passi pure i guai sia giudiziari che quelli dell'opinione pubblica.

_Jackie_
28-04-2005, 17.49.32
Spero non sia tutto vero...

Ef.Di.Gi
28-04-2005, 17.54.07
Originally posted by elfebo
dove non arriva la legge, arriva il mio prolungamento: la pistola.
facile parlare sulla pelle degli altri.
provate prima sulla vostra pelle cosa vuol dire trovarsi di fronte un bastardo che vi ucciderebbe consapevole che poi tanto non passa un cazzo di guai o che non ha niente da perdere, e poi ditemi come reagireste.
suvvia adesso si sprecheranno i commenti "io sono per la giustizia..", e ne sono convinto, ma io resto fermamente dell'idea che chi mi rompe i coglioni, deve pagare, punto.
NON VENIRE a casa mia a minacciarmi che io ti lascio stare, facilissimo.
meglio invece come in italia...che i tizi uccidono e finiscono fuori dopo 5 anni per motivi random....e se tu spari, passi pure i guai sia giudiziari che quelli dell'opinione pubblica.

solito taglione medievale, meglio non iniziare neppure a discuterne

blamecanada
28-04-2005, 17.57.21
Originally posted by elfebo
dove non arriva la legge, arriva il mio prolungamento: la pistola.
facile parlare sulla pelle degli altri.
provate prima sulla vostra pelle cosa vuol dire trovarsi di fronte un bastardo che vi ucciderebbe consapevole che poi tanto non passa un cazzo di guai o che non ha niente da perdere, e poi ditemi come reagireste.
suvvia adesso si sprecheranno i commenti "io sono per la giustizia..", e ne sono convinto, ma io resto fermamente dell'idea che chi mi rompe i coglioni, deve pagare, punto.
NON VENIRE a casa mia a minacciarmi che io ti lascio stare, facilissimo.
meglio invece come in italia...che i tizi uccidono e finiscono fuori dopo 5 anni per motivi random....e se tu spari, passi pure i guai sia giudiziari che quelli dell'opinione pubblica.

Nelle nazioni dove il porto d'armi è strettamente controllato, il numero di morti da pallottola è minuscolo, 9 all'anno in Nuova Zelanda, 15 in Giappone, 30 in Gran Bretagna, 109 in Canada, contro i 30.708 negli Stati Uniti

Sicuramente quei 30 708 sono al 99% criminali :rolleyes:. Sicuramente la criminalità negli stati uniti, grazie alla diffusione delle armi è la più bassa al mondo. Senza dimenticare che grazie alla pena di morte gli omicidi commessi sono notevolmente inferiori rispetto agli altri stati :rolleyes:.

Viva il far west.

UAranger
28-04-2005, 18.06.27
ritengo che se la propria incolumità e' minacciata sia giusto potersi difendere; ovviamente questa legge non autorizza a sparare su chiunque........autorizza la legittima difesa quando la minaccia e' reale ed imminente e non ci sono alternative.
Cosa fondamentale e' che le armi non siano vendute come un prodotto da "supermercato" ma che ci sia un iter ben preciso per il rilascio del porto d'armi, la vendita e l'addestramento all'utilizzo di tale arma.

*Lorenzo*
28-04-2005, 18.08.42
Ma bene... tutto merito delle spinte della NRA.

Mi piacerebbe vedere che il figlio/a del presidente di quell'associazione di
guerrafondai venisse ammazzato proprio in virtù della legge da loro tanto agognata.

"Eh, non mi è piaciuto come mi stava venendo avanti..."
E poi lo assolvono. Voglio proprio vedere che faccia farebbero...

Ma quanto cagasotto sono 'sti americani per fare queste leggi da far-west?

Eeeeh ma loro sono demcoratici eh si...
Talmente democratici che hanno ancora la tanto democratica pena di morte.
Talmente democratici che se non hai un'assicurazione te ne puoi democraticamente morire perchè non puoi avere un trapianto.
Talmente democratici che vogliono che anche le altre nazioni diventino deomocratiche come loro. E se non vogliono giù con le bombe.
Ah no, giusto, bisogna specificare: quest'ultimo discorso vale solo per le nazioni ricche di petrolio.
In ruanda e dintorni non essendoci petrolio non meritano di avere la loro democrazia, e quindi lasciate in pace quel povero dittatorucolo... che vuoi che faccia in fondo, per quattro beduini...
E democraticamente danno fucili e pistole a tutti, cosi possono ammazzare il vicino che ha fatto allusioni al lavoro della loro madre... :tsk:

Io ancora non li ho capiti...
Ragazzi, dite quello che volete, luoghi comuni (che a me sembrano dannatamente veri) o che so io, ma a me gli americani proprio non riesco a farmeli piacere...

elfebo
28-04-2005, 18.11.14
Originally posted by Ef.Di.Gi
solito taglione medievale, meglio non iniziare neppure a discuterne

sara',ma se lo stato me ne da la possibilita', state larghi e non rompetemi le balle, seno' vi faccio il culo come uno scolapasta ;)
non ne discuto tanto su questo non cambiero' mai opinione,sappi solo che IO non moriro' mai cosi' perche' non ho mai minacciato nessuno in vita mia,e mai lo faro'.
se qualcun altro la pensa diversamente, deve essere al corrente che rischia perlomeno grosso, sicuramente piu' delle inutili leggi che sono in vigore.

blamecanada
28-04-2005, 18.11.28
Originally posted by UAranger
ritengo che se la propria incolumità e' minacciata sia giusto potersi difendere; ovviamente questa legge non autorizza a sparare su chiunque........autorizza la legittima difesa quando la minaccia e' reale ed imminente e non ci sono alternative.
Cosa fondamentale e' che le armi non siano vendute come un prodotto da "supermercato" ma che ci sia un iter ben preciso per il rilascio del porto d'armi, la vendita e l'addestramento all'utilizzo di tale arma.

Tu ammazzi il primo che capita, dicendo che ti ha attaccato.

Vieni assolto, e non fai neanche tanta fatica.

Fra un po' autorizzeranno l'omicidio preventivo: "se non l'avessi fatto io, lui mi avrebbe ammazzato per primo"

AlEiNl0vE
28-04-2005, 18.13.32
Mah, la notizia si commenta da sola: cazzata allo stato puro. In America torneranno presto ad ammazzarsi fra Cowboy buoni ed Indiani cattivi.
http://digilander.libero.it/angelo959/S.NF%20Nardi%20indiani%20e%20cow%20boy.jpg

Soothe
28-04-2005, 18.19.06
Originally posted by elfebo
dove non arriva la legge, arriva il mio prolungamento: la pistola.
facile parlare sulla pelle degli altri.
provate prima sulla vostra pelle cosa vuol dire trovarsi di fronte un bastardo che vi ucciderebbe consapevole che poi tanto non passa un cazzo di guai o che non ha niente da perdere, e poi ditemi come reagireste.
suvvia adesso si sprecheranno i commenti "io sono per la giustizia..", e ne sono convinto, ma io resto fermamente dell'idea che chi mi rompe i coglioni, deve pagare, punto.
NON VENIRE a casa mia a minacciarmi che io ti lascio stare, facilissimo.
meglio invece come in italia...che i tizi uccidono e finiscono fuori dopo 5 anni per motivi random....e se tu spari, passi pure i guai sia giudiziari che quelli dell'opinione pubblica.

Sulla legittima difesa in casa propria sono d'accordo, non mi interessa essere impopolare, mi sono trovato in una situazione di presunto pericolo quando vivevo in Inghilterra ed ho vissuto una mezz'ora di terrore.

La disapprovazione da parte mia risiede nell'estensione della legittima difesa al suolo pubblico; uno sconosciuto che ti entra in casa va da sé che nel 99,9 % dei casi è un malitenzionato, per strada si rischia di incappare in fraintendimenti e malintesi imperdonabili.

VM o X
28-04-2005, 18.19.58
Ma a me han detto che è giusto uccidere i presunti banditi e rubargli tutto e rivenderlo è che è il modo migliore per fare soldi! ;)


Ah no... aspettate... credo di star confondendo la reltà con Morrowind... che è ambientato in un medioevo "fantastico" in una landa in cui si vive ai limiti di una legge fatta con le pezze di varie leggi e costumi importati o natii... e dove è pure legale la schiavitù.

Credo debba essere un po' un'ambientazione differente da quella che si presume essere una reltà civile...

Ma magari mi sto confondendo ancora con qualcos'altro... devo smetterla di giocare tanto... :look:

UAranger
28-04-2005, 18.20.19
Originally posted by blamecanada
Tu ammazzi il primo che capita, dicendo che ti ha attaccato.

Vieni assolto, e non fai neanche tanta fatica.

Fra un po' autorizzeranno l'omicidio preventivo: "se non l'avessi fatto io, lui mi avrebbe ammazzato per primo"


guarda che solitamente la polizia indaga per capire come sono andati i fatti e non si accontenta di un'affermazione :p

elfebo
28-04-2005, 18.20.22
Originally posted by SilentFlamer


La disapprovazione da parte mia risiede nell'estensione della legittima difesa al suolo pubblico; uno sconosciuto che ti entra in casa va da sé che nel 99,9 % dei casi è un malitenzionato, per strada si rischia di incappare in fraintendimenti e malintesi imperdonabili.

:approved
su questo sono d'accordo.

Ef.Di.Gi
28-04-2005, 18.21.23
Originally posted by elfebo
sara',ma se lo stato me ne da la possibilita', state larghi e non rompetemi le balle, seno' vi faccio il culo come uno scolapasta ;)
non ne discuto tanto su questo non cambiero' mai opinione,sappi solo che IO non moriro' mai cosi' perche' non ho mai minacciato nessuno in vita mia,e mai lo faro'.
se qualcun altro la pensa diversamente, deve essere al corrente che rischia perlomeno grosso, sicuramente piu' delle inutili leggi che sono in vigore.

Lo so che non cambierai mai opinione, ricordo già una discussione passata :asd: per questo ho voluto troncare immediatamente :asd:

blamecanada
28-04-2005, 18.24.37
Originally posted by UAranger
guarda che solitamente la polizia indaga per capire come sono andati i fatti e non si accontenta di un'affermazione :p

Basta che tutto sia avvenuto in un luogo senza testimoni.

L'assalitore potrebbe essere uno qualunque dei due...

E poi in USA le pistole le vendono già nei supermercati, infatti ogni 10 giorni sentivamo al tg della strage fatta dal ragazzo tal dei tali nella sua scuola. Ora non se ne parla più da un po', immagino che la cosa sia diventata una prassi... Ecco i grandi vantaggi della liberalizzazione delle armi.

UAranger
28-04-2005, 18.28.50
Originally posted by blamecanada
Basta che tutto sia avvenuto in un luogo senza testimoni.

L'assalitore potrebbe essere uno qualunque dei due...

E poi in USA le pistole le vendono già nei supermercati, infatti ogni 10 giorni sentivamo al tg della strage fatta dal ragazzo tal dei tali nella sua scuola. Ora non se ne parla più da un po', immagino che la cosa sia diventata una prassi... Ecco i grandi vantaggi della liberalizzazione delle armi.


sono concorde sul fatto che prima di assegnare un'arma uno dovrebbe passare determinati test psicologici e ricevere un adeguato addestramento; per quanto riguarda l'assenza di testimoni esiste la polizia scientifica.

blamecanada
28-04-2005, 18.32.32
Originally posted by UAranger
sono concorde sul fatto che prima di assegnare un'arma uno dovrebbe passare determinati test psicologici e ricevere un adeguato addestramento; per quanto riguarda l'assenza di testimoni esiste la polizia scientifica.
Certo, ma in questo modo diventa molto più semplice creare situazioni "equivoche", e riuscire a farla franca.

Un conto è la pistola in casa, un altro è andare in giro con fare eastwoodiano...

Tigro_Il_Crotoniate
28-04-2005, 18.35.24
Originally posted by blamecanada
Basta che tutto sia avvenuto in un luogo senza testimoni.


Un omicida non viene incolpato solo perchè ci sono dei testimoni all'omicidio, santo cielo se no chiunque con un minimo di testa potrebbe organizzare un omicidio perfetto, che è praticamente impossibile.

Ciò non toglie che io stesso non sono d'accordo all'estensione del diritto all'uso delle armi su suolo pubblico, ma in quanto a proprietà privata la mia opinione coincide in modo perfetto con quella di elfebo.

New_Alumir
28-04-2005, 18.39.19
suo fratello è idiota quanto lui stesso; no comment

elfebo
28-04-2005, 18.43.35
Originally posted by New_Alumir
suo fratello è idiota quanto lui stesso; no comment

3........................
.......................2
.........1..............


VIA AL FLAMEEEE!!!!!

:D



p.s. cazzo e' durato quasi 20 post la tranquillita'...stiamo ottenendo record!

rivendicatore
28-04-2005, 19.04.00
Originally posted by New_Alumir
suo fratello è idiota quanto lui stesso; no comment
Ancora una volta COME VOLEVASI DIMOSTRARE.

P.S: Risparmiarsi i commenti "è un Bush chi ha fatto la legge" perche sono pressochè inutili. Meglio basarsi sulle conseguenze che questa legge causerà in Florida.

New_Alumir
28-04-2005, 19.13.53
ops...pardon:D

arcobalenotturno
28-04-2005, 19.20.14
Originally posted by elfebo
non ne discuto tanto su questo non cambiero' mai opinione,sappi solo che IO non moriro' mai cosi' perche' non ho mai minacciato nessuno in vita mia,e mai lo faro'.

inizio dicendo che sono d'accordo con te sul discorso riguardante la prorpietà privata...


vorrei ribattere sul discorso quotato....
a mio parere sentirsi minacciati non signifia essere minacciati...


esempio estremo: uno potrebbe sentirsi minacciato perchè per motivi tuoi non rispetti una precedenza, uscendo cmq abbastanza in tranquillità... ribadisco è un esempio estremo ma spero serva a dare idea di quel che intendo :birra:

Zaorunner
28-04-2005, 19.44.34
Originally posted by UAranger
guarda che solitamente la polizia indaga per capire come sono andati i fatti e non si accontenta di un'affermazione :p

Immagino che la polizia instituira' la divisione speciale di medium in modo da poter agevolmente interrogare il tizio dalla mano piu' lenta.

La polizia scientifica invece dovra' essere rinforzata parecchio.

Peccato che il motivo dell'esistenza di pubblici ufficiali sia quello di garantire l'ordine pubblico, appunto, ed evitare che la gente si ammazzi per strada, non passare i giorni a passare al setaccio scene del crimine per scoprire chi ha ammazzato chi e perche'.

Tanto vale mettere il nastro giallo della polizia per tutti i confini dello Stato, almeno chi entra sa cosa lo aspetta. Ma quale Stato poi? Uno Stato che nemmeno ti garantisce la sicurezza? Ha motivo di esistere uno Stato cosi'?

L'unico vantaggio che puo' portare una legge del genere e' arricchire la cara lobby dei venditori di armi, a scapito del diritto alla vita delle persone, perche' i risultati dell'attuale politica statunitense riguardo alla liberalizzazione delle armi e' abbastanza palese, i dati parlano chiaro.
E parlano chiaro anche i dati di chi segue una politica opposta. E dubito che qualcuno degli anarchici giustizieri della notte qua postanti abbia paura di andare a vivere in Uk o in Canada perche' non si sentirebbe sicuro.

.Imrahil
28-04-2005, 19.54.50
Originally posted by elfebo
dove non arriva la legge, arriva il mio prolungamento: la pistola.
facile parlare sulla pelle degli altri.


Che figo!!! :heart:

Direi che questa legge accentuerà ancora più il clima da "Giustiziere della Notte" che esiste nel paese della libertà (:asd: ), tendenza particolarmente evidente in Stati tradizionalmente repubblicani.
A tutti i novelli Charles Bronson consiglio di vedersi l'intervista all'allora Presidente della NRA :)

Ef.Di.Gi
28-04-2005, 19.57.11
Originally posted by nirai
inizio dicendo che sono d'accordo con te sul discorso riguardante la prorpietà privata...


Al contrario è proprio questo il punto che suscita in me profondo ribrezzo: la proprietà privata sopra la vita - sia essa di uno zingarello o di un criminale incallito.

destino
28-04-2005, 19.58.07
Che invidia andare a scuola con in tasca una pistola
che scivoli dal fianco e che s'infili sotto il banco
nell'ora d'intervallo provocare un bel macello
altro che merendine lì si spara sul bidello

gli eroi son Topolino con Pippo e l'Uomo Ragno
ma il mito è l'ispettore e la 44 magnum
legittima difesa il colpo accidentale
sono storie ormai passate e rientran nel normale

mamma mia le cento lire devi darmi
parto per l'America perchè
voglio armarmi con le armi

non si puo' bere birra tanto meno una cannetta
ma sei considerato se sai usare la Beretta
la libertà è una statua con cura fu innalzata
tentando di nascondere un'America malata

ma il loro pezzo forte lo è e lo è sempre stato
la pena capitale in assenza di reato
puoi scegliere lo stato modalità e anche l'uso
stai certo il risultato non ti lascerà deluso

c'è l'NBA,l'NFL,l'NCAA,la CNN
la TWA,col KU KLUX KLAN soltanto guai l'FBI

hai provato a darmi un pizzicotto per svegliarmi
spero che sia un incubo perchè
voglio armarmi con le armi

tutti hanno un cannone che li fa sentir signori
ma l'idea che mi sono fatto è che son tutti fuori

:metal:

X3N0M
28-04-2005, 20.02.12
Originally posted by elfebo
dove non arriva la legge, arriva il mio prolungamento: la pistola.
facile parlare sulla pelle degli altri.
provate prima sulla vostra pelle cosa vuol dire trovarsi di fronte un bastardo che vi ucciderebbe consapevole che poi tanto non passa un cazzo di guai o che non ha niente da perdere, e poi ditemi come reagireste.
suvvia adesso si sprecheranno i commenti "io sono per la giustizia..", e ne sono convinto, ma io resto fermamente dell'idea che chi mi rompe i coglioni, deve pagare, punto.
NON VENIRE a casa mia a minacciarmi che io ti lascio stare, facilissimo.
meglio invece come in italia...che i tizi uccidono e finiscono fuori dopo 5 anni per motivi random....e se tu spari, passi pure i guai sia giudiziari che quelli dell'opinione pubblica.

Sisi.. intanto in USA hanno la percentuale maggiore di morti per armi da fuoco... e non è perchè ci sono tanti criminali.
Non serve il porto d'armi se non erro, tutti sono armati, si uccidono per stronzate. I ragazzini si portano le armi a scuola.

La violenza non si ferma con la violenza...

La florida è davvero un far west ora :|

X3N0M
28-04-2005, 20.05.03
Originally posted by New_Alumir
ops...pardon:D

Eh... è dura delamerizzarsi, eh? :asd:



Originally posted by UAranger
ritengo che se la propria incolumità e' minacciata sia giusto potersi difendere; ovviamente questa legge non autorizza a sparare su chiunque........autorizza la legittima difesa quando la minaccia e' reale ed imminente e non ci sono alternative.
Cosa fondamentale e' che le armi non siano vendute come un prodotto da "supermercato" ma che ci sia un iter ben preciso per il rilascio del porto d'armi, la vendita e l'addestramento all'utilizzo di tale arma.

Perchè secondo te uno sta a pensare se sparare o no? Quante volte è successo che il negoziante spara al ladruncolo di 15 anni, preso dallo scago e dall'impulsività? :|

blamecanada
28-04-2005, 20.06.20
Originally posted by Zaorunner
Immagino che la polizia instituira' la divisione speciale di medium in modo da poter agevolmente interrogare il tizio dalla mano piu' lenta.

La polizia scientifica invece dovra' essere rinforzata parecchio.

Peccato che il motivo dell'esistenza di pubblici ufficiali sia quello di garantire l'ordine pubblico, appunto, ed evitare che la gente si ammazzi per strada, non passare i giorni a passare al setaccio scene del crimine per scoprire chi ha ammazzato chi e perche'.

Tanto vale mettere il nastro giallo della polizia per tutti i confini dello Stato, almeno chi entra sa cosa lo aspetta. Ma quale Stato poi? Uno Stato che nemmeno ti garantisce la sicurezza? Ha motivo di esistere uno Stato cosi'?

L'unico vantaggio che puo' portare una legge del genere e' arricchire la cara lobby dei venditori di armi, a scapito del diritto alla vita delle persone, perche' i risultati dell'attuale politica statunitense riguardo alla liberalizzazione delle armi e' abbastanza palese, i dati parlano chiaro.
E parlano chiaro anche i dati di chi segue una politica opposta. E dubito che qualcuno degli anarchici giustizieri della notte qua postanti abbia paura di andare a vivere in Uk o in Canada perche' non si sentirebbe sicuro.
Per una volta sono assolutamente e completamente d'accordo con Zao.


Originally posted by Ef.Di.Gi
Al contrario è proprio questo il punto che suscita in me profondo ribrezzo: la proprietà privata sopra la vita - sia essa di uno zingarello o di un criminale incallito.
Sono abbastanza d'accordo anche in questo, penso che l'unica giustificazione per l'utilizzo delle armi sia un effettivo e reale rischio di morte.

Soothe
28-04-2005, 20.10.54
Originally posted by Ef.Di.Gi
Al contrario è proprio questo il punto che suscita in me profondo ribrezzo: la proprietà privata sopra la vita - sia essa di uno zingarello o di un criminale incallito.

A dire la verità è la mia vita equiparata alla vita di un altro.
non si possono conoscere le reali intenzioni della persona che penetra abusivamente nella tua proprietà.

e' questo il punto che fingete di non capire: chissenefrega di quello che rubano o prendono, io temo per la mia vita, per la mia incolumità, perché questi zingarelli o criminali incalliti potrebbe non limitarsi al semplice furto.

Non parto certo per uccidere qualcuno ma se permettete fatemi difendere da chi si introduce nella mia abitazione.
E siccome non è un onolevole duello tra samurai non mi interessa sapere se quello ha un sasso una spada o le mani nude, così io mi armo al tuo stesso livello e combattiamo.
Se ho una pistola, io gliela punto contro e passa la paura.

Spiacente ma se devo scegliere scelgo la mia vita, mi sembra pure ridicolo starlo a scrivere.

Comunque ragazzi, vivetele le cose prima di dare fiato alle bocche.

Io sono con Elfebo.

Soothe
28-04-2005, 20.14.16
Originally posted by Zaorunner
E parlano chiaro anche i dati di chi segue una politica opposta. E dubito che qualcuno degli anarchici giustizieri della notte qua postanti abbia paura di andare a vivere in Uk o in Canada perche' non si sentirebbe sicuro.

Quest'ultimo pezzo spiegamelo perché non l'ho capito.
Ad ogni modo, visto che citi l'Uk da me citata prima ne deduco che in qualche maniera mi tiri in ballo; se non è così mi scuso, ma se ho visto giusto ti pregherei di non parlare a vuoto visto che non mi conosci né tantomeno conosci i fatti.

Ef.Di.Gi
28-04-2005, 20.14.19
Io lo lascerei rubare, d'altronde a che pro ucciderti una volta completato il furto?
Potevi evitare il riferimento al "dare fiato alle bocche" ;)

Mischa
28-04-2005, 20.17.56
1. Rive, il 90% dei tuoi topic, se non di più, è link a notizie del cazzo.

2. Rive, il link a notizie del cazzo è fastidioso e inutile.

3. Rive, plz, non aprire un altro topic con link a notizie del cazzo.