PDA

Visualizza versione completa : W la figa



bejita
28-04-2005, 11.53.33
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/04_Aprile/27/ricciolo.shtml

spam a parte ma voi cosa ne pensate dell'arte contemporanea?

Per esempio Cattelan con i suoi bambini impiccati e il papa colpito dal meteorite

o duchamp con il cesso

e fontana con gli strappi sulle tele?

secondo me son merdate, non tutte ovvio, ma più fan "scalpore" e più son merdate. E attenzione non faccio attentato alla libertà di espressione, possono disegnare anche cazzi sulle finestre delle case, non faccio neanche disquisizione su cosa è arte e su cosa no (tutto può esser arte, anche il black metal, leggere topic su music zone). Prendetelo come un sondaggio, in fondo a me fa cagare anche Picasso

azanoth
28-04-2005, 11.57.31
Il discorso è complesso: mentre l'Arte classica è diretta e comunica la propria bellezza in una chiave "semplice",l'Arte moderna,spesso,si avvale di molteplici astrazioni e condizioni che vertono su innumerevoli modi comunicativi.

:birra:

Lady_Oscar
28-04-2005, 12.06.00
Io preferisco il classico.... Monet, Manet, Renoir.....

djnat
28-04-2005, 12.06.40
A giudicare dall'immagine, quell'opera non mi piace granchè.

E quotando ciò che ha detto Azanoth, preferisco di gran lunga l'Arte Classica.

Edwige
28-04-2005, 12.08.42
L'arte moderna non mi piace particolarmente, preferisco quella classica

VM o X
28-04-2005, 12.09.08
Non vorrei giudicare l'arte altrui... ma a volte mi pare che anch'io potrei essere un'artista...

Il problema di ste cose è che il requisito minimo è... essere già definito un artista.

Insomma... se uno si porta in giro un cesso ed è ritenuto un artista... allora è arte... se lo porto in giro io mi pigliano a fischi, sputi e mazzate e finisco in manicomio. :dentone:

billygoat
28-04-2005, 12.13.23
Originally posted by bejita
voi cosa ne pensate dell'arte contemporanea?


boh, francamente io trovo niente di particolare nell'arte contemporanea. a parte rarissime eccesioni, semplicemente non mi dice niente. preferisco di gran lunga l'arte classica.

per quanto riguarda l'enorme figa... è SOLO un'enorme figa! non vedo perchè ci si debba scandalizzare...

SuperGrem
28-04-2005, 12.14.28
A mio avviso l'Arte non deve limitarsi al solo concetto di espressione, l'arte è un po' come la poesia, deve avere una sua nobiltà interiore. Un conto è mettere due righe in rima ed un conto e tirarne fuori una poesia, giusto per rimanere nello stesso esempio.
Forse, questo è l'unico vincolo che riesco ad imporre all'arte, quello di non dimenticare le sue origini "nobili", il suo essere poetico, diretto al cuore, non solo alla ragione.
In quest'ottica, non amo affatto le opere di provocazione, soprattutto di carattere urbano.
Ogni anno il comune di Napoli mette in piazza del Plebiscito il solito obbrobrio contemporaneo, sia che si tratti della "Piramide di Sale", che si scioglie con la prima pioggia, sia che si tratti dei comodini appesi alle arcate della chiesa, sia che si tratti dell'enorme "tubo di tessuto rosso" (non ricordo il nome, sorry), che ricordava a tutti un'enorme vagina ma, curiosamente, non a chi ne ha disposto la costruzione.
Ci sono opere stupende in giro, non bisogna per forza fossilizzarsi sull'arte classica, anzi... l'arte contemporanea ha tantissime cose da dire ed è sicuramente molto più in linea con la nostra cultura, basta solo saper cercare e non focalizzarsi solo sugli autori più provocatori.

Piccolo aneddoto.
Molti anni or sono, credo durante il primo anno della giunta Bassolino, fu collocata, in una delle più trafficate strade di Napoli, una fontana costruita da un famoso artista, che voleva rappresentare il mare, il vesuvio, e insomma i soliti luoghi comuni sulla città. La fontana è un grosso rettangolo di ferro, pieno d'acqua, con una sagoma a forma di vulcano ed alcune sagome minori a forma di pesci.
La mattina dopo, il sindaco viene ad inaugurare la nuova opera, toglie il telo... e che ci trova dentro?
I capitoni! :asd:
Leggenda metropolitana o meno, effetivamente l'opera d'arte è una grossa vasca per i capitoni.
E' arte? Non lo è? O forse lo è ma non è stata esposta nel contesto più appropriato? Ma esiste un contesto più appropriato per l'arte?

Io continuo a preferire Dalì.

JEDI
28-04-2005, 12.14.53
Un segno del declino dei tempi. Una volta un artista era un soggetto che proponeva una propria visione della realtà circostante affidandola ad una particolare sensibilità e ad un talento ben specifico. L'effetto prodotto in chi osservava il risultato, peraltro non necessariamente legato all'idea di profitto, era sempre legato ad un coinvolgimento emotivo, più che razionale.
Oggi i cosiddetti artisti somigliano più a "stilisti" o consulenti d'immagine, che più che interpretare la realtà la imitano, la distorcono, spesso più per creare un effetto che faccia discutere, che procuri notorietà a buon mercato, che risulti il più possibile alternativo e trasgressivo. E l'equazione + notorietà = + soldi è oggi valida più che mai.

SuperGrem
28-04-2005, 12.15.35
Originally posted by djnat
E quotando ciò che ha detto Azanoth, preferisco di gran lunga l'Arte Classica.

Beh, Azanoth non ha detto proprio così. :)

>>maiden<<
28-04-2005, 12.16.11
Secondo me non c'è niente di male, è soltanto una rappresentazione artistica di "un qualcosa".
Si descrivono come massime espressioni d'arte le statue dei greci (quelle di nudi col viril organo in bella vista), e le pitture delle chiese (dove anche le madonne hanno le zine di fuori), e ci si scandalizza per un'opera vagamente ricordante il boschetto di una gentil donzella. Io la trovo una contraddizione.

kakikoio
28-04-2005, 12.21.44
Ma è pure spolitikal correct, isomma a quando un bel buco del culo per Zio_Lucas?

follettomalefico
28-04-2005, 12.23.07
Cosa sia o cosa non sia, a mio avviso, poco importa: ognuno ha la sua idea.

Ma da qui a fare tutto quel putiferio... beh... :rolleyes:

rivendicatore
28-04-2005, 12.23.20
Io sono Cetto La Qualunue .. e se mi votate, ci sarà... 'CCHIU' PPILU PI TUTTI !!!

Squizzo
28-04-2005, 12.29.02
per me, semplicemente, questa non è arte. Come non lo erano i bambini impiccati, per i quali io avrei pure denunciato quell'idiota.

djnat
28-04-2005, 12.30.40
Originally posted by SuperGrem
Beh, Azanoth non ha detto proprio così. :) Ho approfittato della "definizione" di azanoth per affermare la mia preferenza (lui la sua non l'ha espressa); forse sono stato poco chiaro in effetti per come l'ho scritto. :)

:birra:

arcobalenotturno
28-04-2005, 12.44.55
Originally posted by VM o X
Non vorrei giudicare l'arte altrui... ma a volte mi pare che anch'io potrei essere un'artista...

Il problema di ste cose è che il requisito minimo è... essere già definito un artista.

Insomma... se uno si porta in giro un cesso ed è ritenuto un artista... allora è arte... se lo porto in giro io mi pigliano a fischi, sputi e mazzate e finisco in manicomio. :dentone:

a volte la penso anche io così...
però credo che un vero artista arrivi a queste cose attraveros un percorso dimostrando prima di essere un artista...

Giant Lizard
28-04-2005, 12.50.28
un artista è un artista, spesso quello che "riesce a vedere" un'artista gli altri nn lo notano.
Inoltre voi avete troppi tabù......e questo no e quello no...gli artisti nn siete voi, sono loro, ergo possono "creare" tutto ciò che gli pare. Se a voi nn piace affari vostri :dentone:


PS: ci tengo cmq a dire che nemmeno a me piace quella roba...però probabilmente nn ho la capacità di vederne il significato profondo che ha ispirato l'artista (sempre se c'è :asd: )

bejita
28-04-2005, 12.52.15
Originally posted by Giant_Lizard
gli artisti nn siete voi, sono loro

e chi lo dice? :)

io sono un artista, dimostrami il contrario

Giant Lizard
28-04-2005, 12.56.18
Originally posted by bejita
e chi lo dice? :)

io sono un artista, dimostrami il contrario

sei tu che dovresti dimostrarmi di esserlo :sisi: e poi nn è che tutti gli artisti la vedono uguale, si sono formate proprio per questo diverse scuole di pensiero, tu puoi vederci una minchiata, lui magari ci vede una cosa molto più profonda. Chi può dire chi abbia ragione? :)

mVm
28-04-2005, 13.03.18
Stano che nessuno ancora abbia rispolverato le scatolette di Merda d'Artista. :D

Io credo che l'arte 'moderna' sia al 99% dei casi pattume.

L'1%, fuori dal sacco per l'indifferenziata, è rappresentato dall'iperrealismo.

SuperGrem
28-04-2005, 13.12.57
Originally posted by Giant_Lizard
gli artisti nn siete voi, sono loro, ergo possono "creare" tutto ciò che gli pare. Se a voi nn piace affari vostri :dentone:

E allora se li visitassero da soli i musei, si paghino da soli i biglietti per vedere le loro opere se si facciano eleggere sindaci delle loro città, per poi spendere fior di milioni, dei loro soldi, esponendo le loro creazioni. :asd:

Giant Lizard
28-04-2005, 13.15.53
Originally posted by SuperGrem
E allora se li visitassero da soli i musei, si paghino da soli i biglietti per vedere le loro opere se si facciano eleggere sindaci delle loro città, per poi spendere fior di milioni, dei loro soldi, esponendo le loro creazioni. :asd:

bè ma se a te nn piace nn significa che nn piaccia a nessuno. C'è sempre qualcuno che valuterebbe queste "opere" dei capolavori dal costo inestimabile :p

..Omega.Rav..
28-04-2005, 13.18.43
l'arte è il raggiungimento di uno stato di coscienza superiore. il che si può ottenere anche con il giusto mix di stupefacienti, tuttavia per farmi piacere quella roba dovrei essere proprio fatto come un gibbone albino urlatore (cit.)

bejita
28-04-2005, 13.19.39
Originally posted by Giant_Lizard
sei tu che dovresti dimostrarmi di esserlo :sisi:

boh potrei dirti di guardare il mio WWW, oppure scriverti una poesia, o suonarti una canzone, decidi te

io sono un artista anche solo per il fatto di poter creare qualcosa
io dico anche che tu sei un artista guardando la tua firma per esempio

SuperGrem
28-04-2005, 13.21.01
Originally posted by Giant_Lizard
bè ma se a te nn piace nn significa che nn piaccia a nessuno. C'è sempre qualcuno che valuterebbe queste "opere" dei capolavori dal costo inestimabile :p

Ok, ci siamo, ma da come l'avevi esposta tu, pareva quasi che chi non è un artista non può permettersi di avere un parere. :)

friskio
28-04-2005, 13.23.40
Originally posted by bejita
voi cosa ne pensate dell'arte contemporanea?

Hai mai visto su Telemarket il tizio che imitava Guzzanti "EEEEEEH SEVENA....QUESTO E' UN PVOTAGONISTA DEL NOVESCENTO!"
se quella che vende lui è "Arte moderna" o presunta tale è davvero orribile.

Preferisco le opere d'arte del Rinascimento, Macchiaioli, Impressionisti, Romantici.........tutto ciò che esprime bellezza, quella moderna esprime uno stato d'animo angosciante e a me sinceramente nn piace.

Ricordo di un quadro fatto con pezzi di pneumatico incollati, stracciati e colorati..............veniva venduto a 15.000€ come CAPOLAVOVO CONTEMPOVANEO......

se metto su tela quello che faccio nel cesso allora potrei diventare milionario.....e ZIO LUCAS MILIARDARIO! :roll3:

cmq preferisco la Classica sotto tutti i punti di vista!

Giant Lizard
28-04-2005, 13.25.43
Originally posted by bejita
boh potrei dirti di guardare il mio WWW, oppure scriverti una poesia, o suonarti una canzone, decidi te

io sono un artista anche solo per il fatto di poter creare qualcosa
io dico anche che tu sei un artista guardando la tua firma per esempio

ah ma sono d'accordo :) l'arte ha 1000 forme...anche scarabocchiare sui muri se vogliamo è un arte (magari uno si impegna per fare qualcosa di carino, è sempre arte....fa schifo ma si può considerare arte secondo me :p )


Originally posted by SuperGrem
Ok, ci siamo, ma da come l'avevi esposta tu, pareva quasi che chi non è un artista non può permettersi di avere un parere. :)

no no, ma ci mancherebbe. :) forse mi ero espresso male, la libertà d'opinione per me è sacrosanta, chi legge Sotto la Curva lo sa :asd:

il mio riferimento era per lo più diretto a chi aveva detto che certi artisti li denuncerebbe...

bejita
28-04-2005, 13.27.48
Preciso un attimino il contenuto del mio topic iniziale.

Io do per scontato ed accertato che tutti noi siamo artisti. L'artista è colui che creando qualcosa suscita delle emozioni, dei sentimenti, mette in moto la mente.
Questo può essere sia in senso positivo che negativo: un'opera d'arte può far cagare o può piacere da impazzire. Anche i log di chat dello ziolucas sono arte, per quanto facciano letteralmente cagare.

..Omega.Rav..
28-04-2005, 13.31.37
distinguiamo comunque la merda dal risotto: come in ogni cosa c'è chi c'è e chi ci fa, c'è chi ha talento e chi proprio no, c'è chi non ha talento e sta buono und zitto e chi si maschera dietro l'innovazione
Ognuno l'arte la presenta a modo proprio, per carità, deve esprimere il proprio pensiero prima di essere sfoggio di tecnica. Ma uscire troppo al di fuori dei canoni risulta essere ridicolo: questa è arte estrema, sia nel senso che è un estremismo del pensiero dell'artista (leggasi: mi son svegliato stamane e ho fatto la cacca, ma mi è venuta così bene che ci fo un quadro! ah! pensa un po'!) sia che fa estremamente schifo. obbiettivamente. non è bello, è al di fuori di ogni canone di bello e estetico. Va ben che non è bello ciò che è bello, ma che bello che bello che bello, però questo discorso può valere come personale, schiaffare quell'obrobrio davanti alla triennale è veramente di pessimo gusto (un pelo di 10metri?)

bejita
28-04-2005, 13.32.05
Originally posted by Giant_Lizard

il mio riferimento era per lo più diretto a chi aveva detto che certi artisti li denuncerebbe...

beh forse si riferiva a chi, come Cattelan, usa l'arte per provocare in maniera fastidiosa

io ho un file di testo con un bestemmia formata da circa 12 mila caratteri. E' sicuramente la bestemmia più artistica mai creata sulla faccia della terra. Se fossi Cattelan non esiterei a postarla su questo forum (solo che non avrei lo stesso trattamento accondiscendente che gli amministratori milanesi hanno avuto per il padovano :asd: )

destino
28-04-2005, 13.32.26
Originally posted by Giant_Lizard
un artista è un artista, spesso quello che "riesce a vedere" un'artista gli altri nn lo notano.
Inoltre voi avete troppi tabù......e questo no e quello no...gli artisti nn siete voi, sono loro, ergo possono "creare" tutto ciò che gli pare. Se a voi nn piace affari vostri :dentone:


PS: ci tengo cmq a dire che nemmeno a me piace quella roba...però probabilmente nn ho la capacità di vederne il significato profondo che ha ispirato l'artista (sempre se c'è :asd: )

beh se gli artisti sono loro e solo loro riescono a vedere cosa è arte perke nn si tengono le merdate ke creano a casa e se le guardano da soli? :asd:

bejita
28-04-2005, 13.34.05
Originally posted by ..Omega.Rav..
(un pelo di 10metri?)

dai, è una figa col riporto :asd:

Mischa
28-04-2005, 14.01.57
Hmbò. E' che rapporto tra arte e comunicazione alla fine è sempre stato su fil di rasoio. Arte E' comunicazione, anche se non forse viceversa. Ora, i modi in cui "arte" viene accettata come comunicazione, cambiano con gusto dei tempi e cultura e persone (il dire "a me piace l'arte classica" e chiamare ad esempio Monet, Manet e simili, andrà pur bene, ma Monet, Manet e simili all'epoca e all'inizio ricevevano a volte reazioni identiche a quelle odierne di alcuni al pelo di figa di dieci metri). Prova ne sia il "destino avverso", la "malasorte", di centinaia d'artisti in passato, riconosciuti post mortem come tali e snobbati in vita, in qualsiasi settore. Arte "moderna", alla fine non fa che portare all'estremo questo rapporto, stiracchiarlo in tutti i sensi, l'artista si è svincolato maggiormente che in passato dal committente e mecenate, che accetta di conferire all'artista una "libertà espressiva" in cui il valore di ciò che l'artista comunica è un "a prescindere" dal piacere personale. Ergo l'artista diviene un comunicatore "fine a se stesso", che deve interagire però con contesto esterno. E a questo punto, la sua forma di interazione spesso diviene provocazione. Come detto da altri, può piacere o non piacere, e sicuramente a volte scadere nel banale, orrido, insulso e quant'altro. Perché il limite e il discorso dal formale si è spostato al concettuale, ambito ancora più difficile da canonizzare e giudicare (come se fosse poi mai stato possibile giudicare "a fondo" anche solo in ambito "formale": si può acquisire una perfetta tecnica, e poi stravolgerla applicandola ad altro soggetto, esempio).

SuperGrem
28-04-2005, 14.11.50
Originally posted by bejita
Anche i log di chat dello ziolucas sono arte, per quanto facciano letteralmente cagare.

Povero zio lucas, fa cagare gli altri ma non riesce a cagare lui! :mecry:

Strasbuli
28-04-2005, 14.36.01
Originally posted by Lady_Oscar
Io preferisco il classico.... Monet, Manet, Renoir.....

:approved

Alcune di quelle moderne proprio non le capisco :confused:

onigate
28-04-2005, 17.43.29
...che poi manco ci somiglia.... :doubt:

Squizzo
28-04-2005, 17.54.17
Originally posted by Giant_Lizard

il mio riferimento era per lo più diretto a chi aveva detto che certi artisti li denuncerebbe...
ah perchè i bambini impiccati sono arte? se passava di lì un vecchietto che non ne sapeva nulla rischiava anche di pigliarsi un infarto, dato che i manichini erano fatti così bene da sembrar veri, se visti dal basso. Rappresentazioni simili, oltre a far schifo, NON sono per niente arte, sono solo un modo schifoso di farsi pubblicità quando non si ha nessun talento. Cattelan è un coglione, non un artista.

New_Alumir
28-04-2005, 18.44.20
preferisco assai l' arte classica, ma l' arte moderna in fondo non mi dispiace. Deriva dalla mente dell' artista, quindi se lui tenta un approccio futuristico o semplicemente diverso dai normali schemi, perchè non deve piacere?;)

Poi de gustibus....:D

morettina
28-04-2005, 18.44.22
Beh, sicuramente non si può mettere al rogo tutta l'arte moderna. certo paragonare picasso ad un qualunque pirla sperimentatore mi pare davvero azzardato... il fatto è che - essendo stati ormai nei secoli già utilizzati i più vari linguaggi artistici - in età più recente è stato necessario cercarne altri, con esiti comprensibilmente discontinui. oggi forse i risultati migliori sono rappresentati da forme d'arte legate ad un utilizzo concreto, come dimostrano alcuni esempi di belle architetture di grande interesse. ovviamente c'è molta fuffa in giro, ma non pensiate che nei secoli passati non ce ne sia stata. ovviamente in linea di massima quello che è rimasto a noi è il meglio, ma se vi capita di fare un salto da un antiquario o rigattiere croste e obbrobri non mancano. :asd:

a proposito, l'arte impressionista non è affatto "classica": rappresentava qualcosa di molto innovativo per quei tempi, un modo di dipingere molto più rapido e immediato, e non è stato certamente bene accolto, allora. van gogh ha venduto un solo quadro da vivo...:p

Tigro_Il_Crotoniate
28-04-2005, 19.08.32
Io sono il più antiquato di tutti, per me Giotto rimane il migliore, con la sua cappella degli scrovegni, una serie di allegorie e immagini perfettamente organizzate.

Poi le allegorie dei vizi e delle virtù della suddetta cappella sono qualcosa di incredibile a mio parere.

Riguardo all'arte moderna non mi piace punto e stop, non mi comunica niente, semplicemente.

Phoenix_CH
28-04-2005, 20.38.44
wow... una figa in vetroresina..... non e' nemmeno buona per accenderci il camino........ non ci sono piu' gli artisti di una volta...

..Omega.Rav..
28-04-2005, 20.40.59
Originally posted by bejita
dai, è una figa col riporto :asd:

e tira anche di brutto :asd:

Mexikan_Zappa
28-04-2005, 21.11.25
che cagata...
a me dell'arte moderna apprezzo quella in cui si può riconoscere tipo un processo mentale che ha portato l'artista a concepirla...

mi piacciono un casino i poveristi...



e poi la figa è già un'opera d'arte di suo...
:D

azanoth
29-04-2005, 09.37.49
La famosa musicista americana Joni Mitchell,ha sempre sostenuto:

Non capisco una forma d'arte che è apprezzata solamente da dieci persone in tutto il mondo.

Che ne pensate?

bejita
29-04-2005, 09.40.45
Originally posted by azanoth
Che ne pensate?

che lei non è tra quelle 10 :asd:

azanoth
29-04-2005, 09.44.43
Originally posted by bejita
che lei non è tra quelle 10 :asd:

:roll3:

lateralus83
29-04-2005, 10.08.42
Questo è uno dei più famosi esempi di arte moderna:
http://www.pieromanzoni.org/IMAGES/Archivio/merda.jpg
in questo caso, dire che è una cagata è quasi doveroso, quantomeno per i "contenuti".
ma ci sono altri esempi di arte contemporanea, tra cui prediligo la metafisica di DeChirico. qua (http://cv.uoc.es/~991_04_005_01_web/fitxer/chirico.jpg)

Al giorno d'oggi è un pò riduttivo e generico parlare d'arte "moderna", è un territorio troppo vasto. Per quel che mi riguarda, ripeto, apprezzo molto la metafisica.

In quanto paragonare l'arte moderna alla classica, son dell'avviso che sia un pò come comparare la musica di Jimi Hendrix a quella di Mozart.

onigate
29-04-2005, 18.16.22
Sogno causato dal volo di un'ape un secondo prima di svegliarsi
Sueño causado por el vuelo de una abeja un segundo antes del despertar

http://sophia.smith.edu/~egraf/dali1944.jpg

(1944)--Salvador Dalí. Museo Thyssen, Madrid.

morettina
29-04-2005, 18.20.00
oni, dalì :hail: :hail: :hail:

Leetah
29-04-2005, 18.51.54
Originally posted by morettina
oni, dalì :hail: :hail: :hail:

Sì, ma secondo te quando Oni si è messo a leggere questo 3d lo ha fatto perché attirato dall'arte moderna? :p

BVZM
29-04-2005, 19.47.50
Io, per par condicio, esporrei un gigantesco dipinto di PAOLO UCCELLO ovviamente riprodotto.
Magari "La battaglia di S. Romano", o il famoso "S. giorgio e il drago".
Così gli elementi si contrastano. Classico contro moderno :roll3:.
http://www.spcomm.uiuc.edu/classes/SP03/396-5/projects/jcmcdowe/pics/medieval28.jpg
http://railibro.lacab.it/archivio/1000/1800/1850/1857/ucello2%5B1%5D.jpg