PDA

Visualizza versione completa : Strage in Giappone.



Strasbuli
25-04-2005, 20.15.20
http://www.repubblica.it/2005/d/sezioni/esteri/trenogiappone/trenogiappone/trenogiappone.html

Tutto questo pr un minuto e mezzo di ritardo.... :|

perchè i Giapponesi esagerano sempre? :|

eFFeeMMe
25-04-2005, 20.37.21
They should have seen this coming. Superare di quasi il doppio il limite in curva, dio...

Giant Lizard
25-04-2005, 20.52.32
Originally posted by Strasbuli

Tutto questo pr un minuto e mezzo di ritardo.... :|


il tempo è denaro. :rolleyes: nn possono capire certi dettagli...fate le cose all' "italiana" (e gli incidenti capitano pure qua) :asd:


Chiudendo: capita. Ma nn deve cambiare il loro modo di pensare preciso e perfetto, sono i migliori in tutto ciò che fanno e deve continuare ad essere così :cool:

blamecanada
25-04-2005, 20.56.03
Originally posted by EffeEmme
They should have seen this coming. Superare di quasi il doppio il limite in curva, dio...

In effetti...

Strasbuli
25-04-2005, 21.01.32
Originally posted by Giant_Lizard
il tempo è denaro. :rolleyes: nn possono capire certi dettagli...fate le cose all' "italiana" (e gli incidenti capitano pure qua) :asd:


Chiudendo: capita. Ma nn deve cambiare il loro modo di pensare preciso e perfetto, sono i migliori in tutto ciò che fanno e deve continuare ad essere così :cool:
Si, certo, ma non capiscono che in alcune cose forse sono un pò esagerati? Sicuramente il macchinista sarebbe stato licenziato se avrebbe fatto l'ennesimo ritardo, ha avuto paura ed ha tentato il tutto e per tutto per recuperare. "Superare di quasi il doppio il limite in curva"
In giappone perdere il lavoro è peggio che perdere un familiare. Chi è senza lavoro è spacciato. Vidi un documentario su questo. Uno chef raccontava che aveva licenziato un suo cuoco perchè aveva sbagliato a tagliare una cipolla. Licenziato in tronco. E le speranze di trovare un lavoro sono poche se sei già stato licenziato una volta.....

Gilgalad85
25-04-2005, 21.17.55
se non ricordo male nel 2002 il macchinista più ritardatario (in giappone) ha accumulato 2 minuti in un anno intero. Quindi per loro 1 minuto e mezzo in un colpo solo e un delitto.
però un pò di cervello e responsabilità dico io hai la responsabilità di tante persone un pò di giudizzio caxxo

Squizzo
25-04-2005, 21.21.20
Originally posted by Giant_Lizard

Chiudendo: capita. Ma nn deve cambiare il loro modo di pensare preciso e perfetto, sono i migliori in tutto ciò che fanno e deve continuare ad essere così :cool:
allora io preferisco restare fra i peggiori... :)

Ef.Di.Gi
25-04-2005, 21.22.50
Originally posted by Giant_Lizard
il tempo è denaro.

Questa l'ha coniata Benjamin Franklin nel 18 secolo, e se permetti non sono assolutamente d'accordo :asd:

Kiara
25-04-2005, 21.23.30
i giappo hanno alle spalle una concezione estrema di ottimizzazione dei tempi,sincronizzazione,squadre competitive di uomini specializzati con continuo ricambio nelle varie aree di azione(per fornire sì una maggiore competenza in ogni settore ma sorpresa! che fine fa l'individuo se agiscono solo in squadre?),visione collettiva di forza lavoro,connubio tecnica-uomo (che secondo me crea dipendenza in modo totale)....non voglio dire che è una palese conseguenza,perchè sarebbe un caso fra mille,nè accuserò La Tensione Alla Perfezione nipponica perchè in una casistica di una nazione come l'italia probabilmente si darebbe colpa contraria...però però...un controllo autonomo e limitante del treno dalla base si poteva anche dare.

poi peccarità,generalizzo.aspetto i prossimi giorni per avere la situazione più chiara.

_Jackie_
25-04-2005, 21.27.49
Che dire... sicuramente il modo di fare giapponese non mi si confà....

blamecanada
25-04-2005, 21.29.32
È una mentalità completamente incomprensibile per qualsiasi occidentale...

Dedalus
25-04-2005, 21.29.34
Originally posted by Giant_Lizard
Chiudendo: capita. Ma nn deve cambiare il loro modo di pensare preciso e perfetto, sono i migliori in tutto ciò che fanno e deve continuare ad essere così :cool:

Scusa l'ignoranza, ma mi dici in cosa sono i migliori?

blamecanada
25-04-2005, 21.31.18
Originally posted by Dedalus
Scusa l'ignoranza, ma mi dici in cosa sono i migliori?

Tecnologia avanzata


(aggiungere videogiochi)

Comunque se sono la seconda potenza economica mondiale ci sarà pure un motivo...

Strasbuli
25-04-2005, 21.32.24
Originally posted by Dedalus
Scusa l'ignoranza, ma mi dici in cosa sono i migliori? Sanno copiare e basta, non hanno un minimo di creazione personale..... IMHO

blamecanada
25-04-2005, 21.33.30
Originally posted by Strasbuli
Sanno copiare e bata, non hanno un minimo di creazione personale..... IMHO

Cazzate, (vedi "videogiochi")

_Jackie_
25-04-2005, 21.35.28
Originally posted by Strasbuli
Sanno copiare e basta, non hanno un minimo di creazione personale..... IMHO

...e Godzilla dove lo metti? :dentone:

Comunque è vero... copiano e basta... anche le arti marziali cinesi derivano tutte dalla Cina... :tsk:

kyjorkx
25-04-2005, 21.44.09
Son d'accordo con Strasbuli e Squizzo.

1. Sono degli esagerati.
2. E se devo scegliere, preferisco restare con i peggiori.


Riguardo la situazione economica del Giappone:
Sì, sono nel G8, ma questo è dovuto soprattutto all'enorme crescita economica di decenni addietro.
Adesso è una dozzina d'anni che sono in stagnazione/recessione.

Ef.Di.Gi
25-04-2005, 21.49.14
Originally posted by Strasbuli
Sanno copiare e basta, non hanno un minimo di creazione personale..... IMHO

eehhh?? :.:

blamecanada
25-04-2005, 21.49.37
Originally posted by kyjorkx
Son d'accordo con Strasbuli e Squizzo.

1. Sono degli esagerati.
2. E se devo scegliere, preferisco restare con i peggiori.

Ma guarda che sono d'accordo, tuttavia non si può negare che abbiano inventato anche loro delle cose... mi vien da pensare a quanta gente guarda anime o legge manga, o (per quanto mi riguarda) ai numerosi videogiochi giapponesi :metal:.

Ef.Di.Gi
25-04-2005, 21.50.07
Originally posted by blamecanada
È una mentalità completamente incomprensibile per qualsiasi occidentale...

beh insomma
io condivido tutto tranne "Il tempo è denaro"

Ef.Di.Gi
25-04-2005, 21.51.10
Originally posted by blamecanada
Ma guarda che sono d'accordo, tuttavia non si può negare che abbiano inventato anche loro delle cose... mi vien da pensare a quanta gente guarda anime o legge manga, o (per quanto mi riguarda) ai numerosi videogiochi giapponesi :metal:.

E tutta la tecnologia? Sono i padri dell'hi-tech inutile aka cellulari console elettrodomestici inusuali etc

blamecanada
25-04-2005, 21.52.49
Originally posted by Ef.Di.Gi
E tutta la tecnologia? Sono i padri dell'hi-tech inutile aka cellulari console elettrodomestici inusuali etc
Si parlava di cose "artistiche".

Lo ho scritto prima della tecnologia ;).

Giant Lizard
25-04-2005, 21.54.33
Originally posted by Strasbuli
Si, certo, ma non capiscono che in alcune cose forse sono un pò esagerati? Sicuramente il macchinista sarebbe stato licenziato se avrebbe fatto l'ennesimo ritardo, ha avuto paura ed ha tentato il tutto e per tutto per recuperare. "Superare di quasi il doppio il limite in curva"
In giappone perdere il lavoro è peggio che perdere un familiare. Chi è senza lavoro è spacciato. Vidi un documentario su questo. Uno chef raccontava che aveva licenziato un suo cuoco perchè aveva sbagliato a tagliare una cipolla. Licenziato in tronco. E le speranze di trovare un lavoro sono poche se sei già stato licenziato una volta.....

bisogna rischiare per superare i propri limiti. Anche questa l'aveva detta un filosofo giapponese :p

cmq si, lì è così, venire licenziati da lavoro...o venire bocciati a scuola è una super umiliazione. Succede spesso che chi nn ce la fa a passare senza problemi la scuola si suicida, nn è insolito per nulla e nn stupisce nessuno.
Intanto però, con questo modo di fare si fanno passi da gigante....mica per niente è una delle potenze mondiali più grandi, nonostante il territorio nn sia la stessa cosa degli Stati Uniti ad esempio :rolleyes:

fossero tutti come loro saremmo già nel futuro più avanzato.
Ovviamente io nn c'ho voglia de sbattermi però... :asd:

Ef.Di.Gi
25-04-2005, 21.55.46
Originally posted by Giant_Lizard
bisogna rischiare per superare i propri limiti. Anche questa l'aveva detta un filosofo giapponese :p

cmq si, lì è così, venire licenziati da lavoro...o venire bocciati a scuola è una super umiliazione. Succede spesso che chi nn ce la fa a passare senza problemi la scuola si suicida, nn è insolito per nulla e nn stupisce nessuno.
Intanto però, con questo modo di fare si fanno passi da gigante....mica per niente è una delle potenze mondiali più grandi, nonostante il territorio nn sia la stessa cosa degli Stati Uniti ad esempio :rolleyes:


Eh capisco, ma direi che vivere la vita in costante nevrosi circondati da un batuffolo di cotone è peggio che vivere tranquilli in una caverna, no?

blamecanada
25-04-2005, 22.04.20
Originally posted by Ef.Di.Gi
beh insomma
io condivido tutto tranne "Il tempo è denaro"

E allora che ci fai a postare sul forum?

Corri a lavorare :teach:.

Dedalus
25-04-2005, 22.10.48
Originally posted by blamecanada
Cazzate, (vedi "videogiochi")

Beh, qua è molto discutibile: volendo fare un'esempio la Blizzard non è Giappo ma mi sembra di capire (per sentito dire) che se la cavi piuttosto bene.

Sui fumetti ti do ragione: buona parte (non tutto) del mercato fumettistico è occupato (meritatamente) da loro ottime produzioni.

High Tech? Beh, li il lavoro è in serie con turni di 10 ore, coadiuvato dalle macchine. Voglio dire, lavora dieci ore al giorno e fai tutto il resto che fai di solito e poi ne riparliamo.

Imho, i giappo,con tutti i loro meriti, non si distinguono per così tante cose. Ed uno stile di vita così forsennato può portare a disastri di questo genere.

BESTIA_kPk
25-04-2005, 22.14.11
Originally posted by Strasbuli
Sanno copiare e basta, non hanno un minimo di creazione personale..... IMHO

LOL.
E i comunisti mangiano i biNbi. Già...



È una mentalità completamente incomprensibile per qualsiasi occidentale

Direi che non sono daccordo.


Il topic è impostato male, pare quasi che ogni treno in giappone sia a rischio deragliamento.
Non ha nessun senso dire che è meglio star da noi dove è accettato il ritardo come normalità, quando in quanto a stragi di treni deragliati non siamo assolutamente a digiuno.

Oppure io ho troppa fantasia e di incidenti mortali in italia non ne son mai capitati eh, i nostri treni sono sempre in ritardo ma non esistono incidenti... :|

Tornando all'incidente m'è parso curioso che un treno a quella velocità non abbia dilaniato il palazzo su cui s'è schiantato, l'ha preso solo di striscio?

blamecanada
25-04-2005, 22.22.19
Originally posted by Dedalus
Beh, qua è molto discutibile: volendo fare un'esempio la Blizzard non è Giappo ma mi sembra di capire (per sentito dire) che se la cavi piuttosto bene.

Non ho detto che sia loro esclusiva fare videogiochi bene :D.

È soggettivo: per quanto mi riguarda preferisco di gran lunga i videogiochi giapponesi, mi sembrano molto più "vivi", rispetto ai giochi occidentali che mi sembrano mediamente più freddi.

blamecanada
25-04-2005, 22.24.44
Originally posted by BESTIA_kPk
Oppure io ho troppa fantasia e di incidenti mortali in italia non ne son mai capitati eh, i nostri treni sono sempre in ritardo ma non esistono incidenti... :|


Infatti qui i treni deragliano perché siamo troppo pigri e menefreghisti.

Comunque ribadisco che non andrei mai e poi mai a vivere in giappone :D.

gefri
25-04-2005, 22.36.12
Dire che sanno solo copiare è assuro, tuttavia i giappici effettivamente hanno una certa tendenza a fare loro quello degli altri. Che poi vada dalla "civiltà e illuminismo" del 19o secolo, la tomba di gesù, la casa di babbo natale o l'ayurveda è un discorso a parte, ma effettivamente si può dire che è una tendenza abbastanza radicata.

Dedalus
25-04-2005, 22.38.10
Ammetto di aver leggermente 'deviato' l'oggetto del topic :rolleyes:


Originally posted by BESTIA_kPk

Oppure io ho troppa fantasia e di incidenti mortali in italia non ne son mai capitati eh, i nostri treni sono sempre in ritardo ma non esistono incidenti... :|


I nostri spesso e volentieri fanno incidenti perchè non si eseguono i controlli di manutenzione come si dovrebbe nonostante le numerose segnalazioni di chi passa sui tratti a rischio.

Li, non so cosa sia successo: qua va per la maggiore la velocità, però ci possono essere anche altre cause: rottura dei binari, o di qualche componente del treno. Anche una concausa.

Riporto testualmente dall'ANSA


Le cause del disastro, avvenuto alle 09:18 locali nell'ora di punta, sono ancora ignote. Ma con ogni probabilita' sono una combinazione di errore umano, inadeguatezza tecnologica e scarso rispetto delle norme di sicurezza, sorprendenti in un paese che delle ferrovie ha fatto uno dei miti piu' duraturi e invidiati della sua eccellenza.

Il treno della linea 'Fukuchiyama', guidato da un conducente di 23 anni, con 11 mesi di esperienza di lavoro, ha indicato in una conferenza stampa un alto responsabile delle 'West Railway Japan', una delle sei societa' private per passeggeri (piu' una societa' per il trasporto merci) in cui fu smembrato nel 1987 il colosso delle ferrovie dello stato giapponesi, stava viaggiando forse a un velocita' eccessiva all'imbocco della curva.

Sembra anche che il congegno di frenata automatica in caso di eccesso di velocita' posto nei pressi della curva fosse di un modello antiquato, che non e' entrato in funzione. E lungo la linea ferroviaria nella curva non c'era alcuna barriera protettiva a difesa delle case vicine. Dopo il deragliamento il treno ha fatto irruzione prima in un posteggio trascinando con se' un'auto e si e' poi schiantato contro il condominio di otto piani.


L'articolo completo (http://www.ansa.it/main/notizie/fdg/200504251410196555/200504251410196555.html).

Strasbuli
25-04-2005, 22.40.00
Originally posted by blamecanada
Infatti qui i treni deragliano perché siamo troppo pigri e menefreghisti.


Siamo esagerati, ma per il verso opposto... :tsk:

BESTIA_kPk
25-04-2005, 22.56.55
Originally posted by Dedalus
Ammetto di aver leggermente 'deviato' l'oggetto del topic :rolleyes:

I nostri spesso e volentieri fanno incidenti perchè non si ...


Spesso e volentieri...

Anche ridimensionando i termini, restando sul discorso di "incidenti su binari", l'italia non è meglio del giappone.

Inoltre sempre tornando a loro, non ci sono soltanto lavori che implichino una vita di sacrifici con zero tempo da dedicare alla famiglia e % di licenziamento potenzialmente elevata.
Senza considerare che i ritmi stanno cambiando, c'è chi si accorge che non val la pena di vivere solo sul lavoro trascurando famiglia e altro.

Non escluderei la possibilità di vivere bene anche in quel territorio. Avere magari una fattoria in qualche villaggio, vicino ai monti... mmmm
Di certo non andrei a vivere in una metropoli, ma solo perchè non amo cemento, vetro e caos in quantità.

Di certo, chi predilige le metropoli, vivrebbe felicissimo in una tokyo.

Il giappone è piuttosto vario sia dal punto di vista del territorio che delle situazioni (non paragonabile tokyo ai ritmi di vita sui monti :D). Come del resto anche l'italia, no?

eFFeeMMe
25-04-2005, 23.01.12
Originally posted by Strasbuli
"Superare di quasi il doppio il limite in curva"
In giappone perdere il lavoro è peggio che perdere un familiare. Chi è senza lavoro è spacciato. Vidi un documentario su questo. Uno chef raccontava che aveva licenziato un suo cuoco perchè aveva sbagliato a tagliare una cipolla. Licenziato in tronco. E le speranze di trovare un lavoro sono poche se sei già stato licenziato una volta.....


E fin qui chi dice niente. Ma mi ripeto, se la doveva aspettare. Se aveva passato l'esame per diventare macchinista doveva sapere cosa ci voleva per deragliare il treno. E se ha superato di così tanto un limite non poteva sperare che il treno fosse miracolato e non sbandasse. E' finito con l'ammazzare se stesso e una cinquantina di innocenti per aver rischiato un rischio del 99%.

destino
25-04-2005, 23.02.57
vogliamo parlare di treni?

I nostri sono:

1 lenti
2 quasi sempre in ritardo
3 pieni come uova
4 se perdi il biglietto devi ricomprarlo anke se paghi con carta di credito
5 stesso discorso per i bagagli persi
6 gli incidenti succedono lo stesso

quindi sti cazzi

Gi01
25-04-2005, 23.03.16
[Modalità saccente ON]

Lavoro nel campo della consulenza e, nello specifico, ho spesso a che fare con la qualità.

I giapponesi hanno introdotto un concetto di perfezionamento estremo negli anni '90, schematizzato nella "Qualità totale" o "6 Sigma". Tramite l'ultimo sistema si misurano gli errori: il sistema a 6 sigma ammettere 3 errori ogni MILIONE di operazioni.

In Italia la qualità non raggiunge il 3 Sigma, ovvero dove lo raggiunge significa un errore ogni 100 casi.
Immaginate un oggetto complesso, ove le operazioni sono molteplici, e vedrete che quell'1%, elevato alla potenza pari al numero delle operazioni, diventa qualcosa di MOLTO grande. Un telefonino sarebbe malfunzionante nel 46% dei casi.

Tornando, quindi, al contesto giappo: l'errore non esiste. E' qualcosa che è si complesso, innegabile, ma vedete i risultati che ha prodotto?

L'Italia se facesse qualcosa di simile, anziché sparare cazzate sulla Cina, migliorerebbe la sua qualità e il suo mercato in modo impressionante. La fiat lavora a livelli che i giapponesi ci ridono dietro.

Questo spiega la "follia" del tipo, che ripeto, NON lo è, ma fa parte della ricchezza del paese.

Inevitabile essere d'accordo con Kiara: determinati limiti andrebbero IMHO imposti elettronicamente. Perché anche il 6 sigma, purtroppo...ammette 3 errori per milioni. E in questo caso uno grandicello :(

Strasbuli
25-04-2005, 23.11.21
Originally posted by EffeEmme
E fin qui chi dice niente. Ma mi ripeto, se la doveva aspettare. Se aveva passato l'esame per diventare macchinista doveva sapere cosa ci voleva per deragliare il treno. E se ha superato di così tanto un limite non poteva sperare che il treno fosse miracolato e non sbandasse. E' finito con l'ammazzare se stesso e una cinquantina di innocenti per aver rischiato un rischio del 99%. E' proprio questo che mi fà paura. Lui se n'è sbattuto che potesse deragliare, il suo obbiettivo era eliminare quel ritardo.....

billygoat
25-04-2005, 23.25.23
scusate, ma


Originally posted by Strasbuli
se avrebbe fatto

:brr: :brr: :brr: :brr:

Giant Lizard
26-04-2005, 01.04.44
cavolo...tutto sommato nn ho avuto tutti sti pareri contrari che pensavo :p

ad ogni modo, i disastri capitano, è inutile star qui a dire che i giapponesi sono così e cosà...sicuramente la mortalità è simile alla nostra, con l'attenuante che da loro ci sono una fraccata di terremoti. Perchè per il resto, so benissimo che incidenti del genere sono moooolto rari. In Italia di cose così ne sono successe tante...ma qui, testimoni voi, nn mi pare siano arrivate molte altre notizie simili dal Giappone. Nn dico che sia l'unico caso, ma sicuramente capita molto di rado.

Mi dispiace per chi è morto, ma come è successo a loro poteva succedere a me (nn gufate bastardi :asd: )...quindi ripeto: capita.

e i giapponesi roxano sempre :metal: poi se a voi nn piacciono, amen. Il mondo è bello perchè è vario, mi fa felice sapere che nn piacciono a tutti, altrimenti quel posto esploderebbe di gente :D

Mach 1
26-04-2005, 01.35.20
Originally posted by blamecanada
Infatti qui i treni deragliano perché siamo troppo pigri e menefreghisti.

Comunque ribadisco che non andrei mai e poi mai a vivere in giappone :D.

io ci andrei di volata! l'uomo più virile del giappone avrà un pisello di 12 cm! se vai in giappone ti prendono per Rocco Siffredi! e poi le donne orientali mi fanno impazzire!

..Omega.Rav..
26-04-2005, 01.48.57
Mi viene in mente l'accelerato Lecce - Tricase. 2ore e 45 minuti netti di ritardo "che tanto non ci aspettano più, granita?"

Giant Lizard
26-04-2005, 08.46.15
Originally posted by Mach 1
io ci andrei di volata! l'uomo più virile del giappone avrà un pisello di 12 cm! se vai in giappone ti prendono per Rocco Siffredi! e poi le donne orientali mi fanno impazzire!

quella è la tua unica motivazione? -.-

destino
26-04-2005, 09.57.59
Originally posted by ..Omega.Rav..
Mi viene in mente l'accelerato Lecce - Tricase. 2ore e 45 minuti netti di ritardo "che tanto non ci aspettano più, granita?"

senti una delle mie avventure

treno catania- roma

fino a napoli in perfetto orario, ero ipersoddisfatto, nn me lo aspettavo. Arriviamo a napoli e appena si aprono le porte entrano dei venditori di acqua, pop corn e quanto altro manco fossimo al cinema.

Il controllore dice loro educatamente di andare via ke il treno deve ripartire ma loro se nn girano tutte le carrozze nn vanno via assolutamente.

Risultato: arrivati a roma con 50 min di ritardo :|

io se avessi avuto la mia spada avrei fatto macedonia di napoletano :|

Matt
26-04-2005, 11.57.29
Mi si riempie la mente di rispetto verso questo popolo,

se i fatti raccontati dalle agenzie di stampa sono veritieri, non posso far altro che inchinarmi di fronte a tanta bellezza...muorire per la perfezione, per una societa' perfettamente calibrata per le esigenze dell'uomo.

Purtroppo stragi come queste possono capitare ovunque, ma preferisco vedere o anche essere essere coinvolto in un incidente del genere ( che comunque e' un fatto di una tale rarita' da rendere veramente basse le probabilita' nell'esserne coinvolti ) che vivere ogni giorni nell'inefficenza che tanto contraddistingue il nostro bel Paese.

Giant Lizard
26-04-2005, 12.06.57
Originally posted by Matt
Mi si riempie la mente di rispetto verso questo popolo,

se i fatti raccontati dalle agenzie di stampa sono veritieri, non posso far altro che inchinarmi di fronte a tanta bellezza...muorire per la perfezione, per una societa' perfettamente calibrata per le esigenze dell'uomo.

Purtroppo stragi come queste possono capitare ovunque, ma preferisco vedere o anche essere essere coinvolto in un incidente del genere ( che comunque e' un fatto di una tale rarita' da rendere veramente basse le probabilita' nell'esserne coinvolti ) che vivere ogni giorni nell'inefficenza che tanto contraddistingue il nostro bel Paese.

un applauso. La penso come te :)

_Jackie_
26-04-2005, 13.20.40
Originally posted by billygoat
scusate, ma



:brr: :brr: :brr: :brr:

Eh, non ci fare caso... :asd:

Strasbuli gaio! :kiss::kiss:

blamecanada
26-04-2005, 13.32.23
Originally posted by Mach 1
io ci andrei di volata! l'uomo più virile del giappone avrà un pisello di 12 cm! se vai in giappone ti prendono per Rocco Siffredi! e poi le donne orientali mi fanno impazzire!


LOOOOOOOOOL

Verissimo :asd:

Comunque se proprio dovessi trasferirmi da qualche parte andrei in Svezia (speriamo non mi senta Cappa), che a quel che so è davvero uno stato a misura d'uomo (fa freddo però :|).

Brus
26-04-2005, 13.56.11
Originally posted by Matt
Mi si riempie la mente di rispetto verso questo popolo,

se i fatti raccontati dalle agenzie di stampa sono veritieri, non posso far altro che inchinarmi di fronte a tanta bellezza...muorire per la perfezione, per una societa' perfettamente calibrata per le esigenze dell'uomo.

Purtroppo stragi come queste possono capitare ovunque, ma preferisco vedere o anche essere essere coinvolto in un incidente del genere ( che comunque e' un fatto di una tale rarita' da rendere veramente basse le probabilita' nell'esserne coinvolti ) che vivere ogni giorni nell'inefficenza che tanto contraddistingue il nostro bel Paese.

Affanculo la perfezione, se qualcuno ci deve rimettere le penne, soprattutto chi non ha colpa. Fosse stato solo il macchinista, ok..ma gli altri 50 e passa?

Non bisogna rischiare ogni volta per vivere nella "perfezione", basterebbe organizzazione e responsabilità (nel senso: devo fare sto tragitto alle 8.20, quindi non mi fermo a prendere il caffe alle 8.19).

Inoltre tu parli a mente "tranquilla". Se su quel treno ci fossero stati i tuoi parenti? Tua moglie? La tua ragazza? Andresti dal macchinista a dire "bè, non preoccuparti, sarei morto di noia ad aspettarli 1 minuto e 1/2 in più in stazione. Cmq ti ammiro, sei davvero bravo nel tuo lavoro".
Inoltre ci saran stati pure feriti, gente che sarà finita in carrozzina, ecc.

Vie di mezzo no? O fan cazzismo della gente o super perfezione.

D'accordo con chi propone i limiti e i controlli eseguiti elettronicamente (con a disposizione sempre i comandi manuali, in caso di guasti elettronici)

..Omega.Rav..
26-04-2005, 14.46.07
Originally posted by Matt
Mi si riempie la mente di rispetto verso questo popolo,

se i fatti raccontati dalle agenzie di stampa sono veritieri, non posso far altro che inchinarmi di fronte a tanta bellezza...muorire per la perfezione, per una societa' perfettamente calibrata per le esigenze dell'uomo.

Purtroppo stragi come queste possono capitare ovunque, ma preferisco vedere o anche essere essere coinvolto in un incidente del genere ( che comunque e' un fatto di una tale rarita' da rendere veramente basse le probabilita' nell'esserne coinvolti ) che vivere ogni giorni nell'inefficenza che tanto contraddistingue il nostro bel Paese.

scusa ma...
a parte un errore di fondo concettuale: la società nipponica non è calibrata sulle esigenze dell'uomo ma sulle esigenze della società stessa (discorso decisamente troppo lungo da affrontare in questa sede).
a parte una considerazione elementare che nessuno ha ancora fatto: il ragazzo che guidava il convoglio è un imbecille, e penso che non verrà ricordato negli annali delle società ferroviarie giapponesi come il Musashi dei passaggi a livello, altresì anche in tal sede come un benemerito idiota, nipponico o meno, ha rischiato (e perso) la vita di decine di persone per un ritardo che gli sarebbe costato il posto di lavoro... così perde lavoro e anche vita (sarà incolpato sicuramente).
a parte che al solito il discorso è stato stiracchiato all'estremo dal momento che abbiamo come metro di paragone un caso decisamente "estremo"
a parte tutto questo... se proprio vuoi percorrere la via della perfezione, gaikokujin, comincia dai post che scrivi e controlla gli errori grammaticali :asd: ok questa era acida e gratuita, me la potevo risparmiare, scusate

Alukard84
26-04-2005, 17.04.18
da oggi avrò un motivo in più per odiare la pignoleria sugli orari nei posti di lavoro.

Brus
26-04-2005, 17.07.23
Originally posted by Alukard84
da oggi avrò un motivo in più per odiare la pignoleria sugli orari nei posti di lavoro.

Un negozio di ferramenta non si schianta in curva :asd:

destino
26-04-2005, 17.07.40
Originally posted by Alukard84
da oggi avrò un motivo in più per odiare la pignoleria sugli orari nei posti di lavoro.

se domani sgarri 5 min, kiedo ad almor il tuo licenziamento :asd:

4ss0.n3
26-04-2005, 18.24.52
il macchinista era una testa di cazzo, non era il primo errore che faceva

*Lorenzo*
26-04-2005, 18.56.42
I giapponesi sanno solo perfezionare cose già esisitenti.
I computer non li hanno inventati loro, ma sono loro che li hanno mini-miniaturizzati.
I videogiochi? nati in america, e cmq sul fatto che siano più o meno belli quelli giapponesi è soggettivo (a me piacciono ma non così tanto da definirli i migliori)
Per i fumetti idem... tutto relativo.

Altra cosa, il concetto del lavoro.
Li si fanno un culo della madonna (pardon) con orari massacranti.
Li è tutto incentrato sull'azienda. Diventa la loro famiglia in tutti i sensi. E pochissimo tempo libero.

Tempo fa un treno era arrivato con, mi pare, qualcosa come 10 minuti di ritardo. Ne hanno parlato i giornali per giorni...

E hanno un altissimo senso dell'onore. Preferiscono morire piuttosto di essere fonte di disonore.



Non sto qui a dire se i giapponesi, la loro cultura e il loro modo di vivere siano meglio o peggio. Di sicuro è estremamente diverso dal nostro.
Qui sarà un casino, tutto quello che volete, ma perlomeno non vengo licenziato se mi dimentico di raccogliere un mozzicone di sigaretta in una calle, e almeno posso TUTTI i giorni passarmela un po' di ore per i cazzi miei, e non alzarmi-lavoro-mangiare-lavoro-dormire-alzarmi...

Strasbuli
26-04-2005, 20.14.14
Originally posted by billygoat
scusate, ma



:brr: :brr: :brr: :brr:

A volte mi trasformo in un lammah grammaticale. Mi scuso con tutti! :D

blamecanada
26-04-2005, 21.03.37
Originally posted by L0r3nz0
I videogiochi? nati in america, e cmq sul fatto che siano più o meno belli quelli giapponesi è soggettivo (a me piacciono ma non così tanto da definirli i migliori)
Per i fumetti idem... tutto relativo.

Beh, ho detto che è soggettivo.


Qui sarà un casino, tutto quello che volete, ma perlomeno non vengo licenziato se mi dimentico di raccogliere un mozzicone di sigaretta in una calle, e almeno posso TUTTI i giorni passarmela un po' di ore per i cazzi miei, e non alzarmi-lavoro-mangiare-lavoro-dormire-alzarmi...
Sono d'accordo... ma a loro pare vada bene così.

_Slash_
26-04-2005, 21.13.57
Originally posted by _Jackie_
Comunque è vero... copiano e basta... anche le arti marziali cinesi derivano tutte dalla Cina... :tsk:



:azz:

BESTIA_kPk
26-04-2005, 21.16.25
Originally posted by L0r3nz0
I giapponesi sanno solo perfezionare cose già esisitenti.
...

L'equazione successiva è mica -> "italiani pizza spaghetti mandolino e arte dell'arrangiarsi"? :|

Starebbero bene assieme.
Tra i luoghi comuni basati su pochi dati di fatto o supposizioni.



il Musashi dei passaggi a livello

:roll3:

Dedalus
26-04-2005, 21.44.58
Originally posted by BESTIA_kPk
L'equazione successiva è mica -> "italiani pizza spaghetti mandolino e arte dell'arrangiarsi"? :|


Mi viene in mente uno spezzone di uno spettacolo di Grillo, in cui raccontava che i napoletani preparavano oggetti taroccati e poi ci mettevano la scritta "Made in China". Geniale.

Cmque mi ha colpito molto il post di Matt: spero che tu stessi scherzando, perchè non riesco a credere che qualcuno possa annullarsi a tal punto da diventare un'ingranaggio di una macchina che ricerca la perfezione (sul fatto poi che si possa raggiungere ho i miei dubbi, ma quelle sono punti di vista). Voglio dire, davvero vivresti in funzione di quello? Niente hobby, nessun pensiero individuale....niente?
Io per uno così mi dispiacerei, più che inchinarmi in segno di rispetto. Ma il mondo è bello perchè è variato.....se però cancelli la diversità per la ricerca della perfezione, cosa rimane?

Sì è vero, in italia i treni arrivano in ritardo (sempre che non ci sia sciopero), vanno piano e spesso deragliano.....per mancanze del macchista o per cattiva manutenzione. 70 morti in italia od in giappone non fanno differenza: sono sempre morti e lo loro famiglie li piangeranno amaramente. Ma K@$$0, morire per un ritardo di un minuto e mezzo mi pare una grandissima stronzata.

Alukard84
26-04-2005, 22.48.43
Originally posted by destino
se domani sgarri 5 min, kiedo ad almor il tuo licenziamento :asd:

bastardo! :asd:

Alukard84
26-04-2005, 22.51.25
Originally posted by Brus
Un negozio di ferramenta non si schianta in curva :asd:

Se però invece di arrivare alle 8 mi presento alle 8.05, ed il negozio per qualche motivo dovesse esplodere alle 8.02, sarei salvo:D

Giant Lizard
26-04-2005, 23.47.40
Originally posted by Alukard84


Alukard? C'hai lo stesso nome di un player super-lammah che stava su DaoC :asd: sarai mica tu...?

Alukard84
27-04-2005, 00.04.10
Originally posted by Giant_Lizard
Alukard? C'hai lo stesso nome di un player super-lammah che stava su DaoC :asd: sarai mica tu...?

Non credo! Purtroppo il mio è un nick abbastanza utilizzato, quindi ci si può confondere;)

Giant Lizard
27-04-2005, 00.06.17
Originally posted by Alukard84
Non credo! Purtroppo il mio è un nick abbastanza utilizzato, quindi ci si può confondere;)


buon per te, nn era un bell'essere :D ma anche essere Giant Lizard ha i suoi svantaggi :asd:

New_Alumir
27-04-2005, 09.26.49
proprio ieri stavo pensando che se i conducenti delle linee tranviere giapponesi venissero in italia chissà cosa penserebbero; se per 90 secondi di ritardo hanno aumentato di più del doppio la velocità, qui da noi per un ora e mezzo di ritardo dovrebbero superare la velocità del suono. Cmq gran brutta faccenda.


:birra: