PDA

Visualizza versione completa : repubblica



vespino
20-02-2005, 20.42.18
Repubblica di qualche giorno fa aveva stampato dietro al giornale un articolo dedicato alla fiat...

"dedicato a tutti i tifosi italiani"

so che a molti non frega della Fiat...ma finnalmente il patrimonio italiano è tornato e dovremo valorizzarlo un pò di più...aperta la discussione...

e sono anche contento...

Finalmente il divorzio tra Fiat e Gm..--- non ne potevo più di soffrire e di sapere che l'unica cosa storica che ci rimane importante potesse andarsene per sempre distrutta da una multinazionale americana... ^^
La strada per Fiat di riprendersi è tanta....ma meglio così!

p.s: avete visto cosa ha fatto gm con daeewoo? bene ora è diventata chevrolet...mamma mia!!!

Skyrise
21-02-2005, 11.01.15
Originally posted by vespino
p.s: avete visto cosa ha fatto gm con daeewoo? bene ora è diventata chevrolet...mamma mia!!!

Veramente GM ha semplicemente deciso di usare il marchio Chevrolet al posto del marchio Daewoo in Europa per rilanciarlo, visto che le Daewoo qui da noi non se le cagano manco di striscio. Avessero chiuso le linee produttive capirei, ma non stanno facendo altro che rilanciare il marchio, per cui non capisco l'indignazione.

La Fiat ha fatto una bella operazione di facciata, ha portato a casa un po' di spiccioli che le basteranno a malapena a ricoprire i debiti con le banche e ad evitare di finire sotto il controllo degli istituti di credito ancora per qualche anno. Il resto è tutta fuffa montata ad arte sui giornali e velata di finto patriottismo (che non serve a nulla), visto che anche i sassi sanno che il rilancio della Fiat non passa certo per gli spiccioli di GM.

Se Agnelli voleva salvare la Fiat, doveva vendere in blocco a Daimler Chrysler quando ne ha avutol'occasione.

fabiettone
21-02-2005, 11.10.25
Originally posted by Skyrise

Se Agnelli voleva salvare la Fiat, doveva vendere in blocco a Daimler Chrysler quando ne ha avutol'occasione.

E' da capire però un pochino di patriottismo che recentemente è mancato. Per il resto Fiat può farcela, basta che chi dirige muova un pochino il culo, e lo faccia muovere alle persone giuste.
Quell che avrebbe fatto Daimler insomma.

ciz

Skyrise
21-02-2005, 11.42.19
Originally posted by fabiettone
E' da capire però un pochino di patriottismo che recentemente è mancato. Per il resto Fiat può farcela, basta che chi dirige muova un pochino il culo, e lo faccia muovere alle persone giuste.
Quell che avrebbe fatto Daimler insomma.

ciz

Ma il patriottismo va anche bene, per carità. Ma quello che si è letto sui giornali ultimamente non è patriottismo, è una sbrodolata condita da una montagna di falsità.

Un conto sarebbe stata un'azienda florida sotto il giogo di una multinazionale americana che la teneva imbrigliata. Ma qui stiamo parlando di un'azienda alla frutta da anni, da ben prima che arrivasse GM, che perde montagne di Euro ogni anno. E si esulta per la miseria che GN ha sganciato e che finirà tutta dritta dritta in tasca alle banche senza nemmeno passare da Torino.

Purtroppo l'unico modo che c'è per rilanciare la Fiat (a parte massicce iniezioni di capitale statale, che mai arriveranno per fortuna), è chiudere la metà degli impianti, licenziare la metà dei dipendenti, ridurre drasticamente il numero di auto e progettare un paio di piattaforme su cui sviluppare modelli vincenti.
E son cose che non faranno mai. :)

-alvin-
21-02-2005, 12.35.47
Originally posted by Skyrise
Ma il patriottismo va anche bene, per carità. Ma quello che si è letto sui giornali ultimamente non è patriottismo, è una sbrodolata condita da una montagna di falsità.

Un conto sarebbe stata un'azienda florida sotto il giogo di una multinazionale americana che la teneva imbrigliata. Ma qui stiamo parlando di un'azienda alla frutta da anni, da ben prima che arrivasse GM, che perde montagne di Euro ogni anno. E si esulta per la miseria che GN ha sganciato e che finirà tutta dritta dritta in tasca alle banche senza nemmeno passare da Torino.

Purtroppo l'unico modo che c'è per rilanciare la Fiat (a parte massicce iniezioni di capitale statale, che mai arriveranno per fortuna), è chiudere la metà degli impianti, licenziare la metà dei dipendenti, ridurre drasticamente il numero di auto e progettare un paio di piattaforme su cui sviluppare modelli vincenti.
E son cose che non faranno mai. :)

Questo comunque è il risultato di decine di anni di protezionismo da parte della politica italiana. È inutile cantare vittoria, l'industria italiana va male e non possono bastare due interventini a tirarla su.

Quello che è stato creato con decine di anni di politiche sbagliate non può essere risolto in alcun modo, se non forse con le gravi ripercussioni sociali che hai predetto (che tanto nessuno metterà mai in atto, anche giustamente imho)

Inutile sperare di recuperare, secondo me la cos apiù semplice da fare è emigrare in massa, forse in cina qualche posto di lavoro ce lo danno anche a noi!!! ;)

diox
21-02-2005, 12.47.57
Basta mettersi a sfornare prodotti di qualità e mantenere i prezzi a livelli decenti ed il gioco è fatto.

Non è impossibile , una buona auto che costi meno delle concorrenti (almeno in italia) non è certo utopia e risolleverebbe la situazione fiat.

Non è pensabile che le auto nazionali costino quanto quelle import. e siano anche , spesso , inferiori qualitativamente e come accessori.

Con questa situazione non si arriva da nessuna parte per me :(

M@rco
21-02-2005, 12.51.14
Originally posted by vespino
Repubblica di qualche giorno fa aveva stampato dietro al giornale un articolo dedicato alla fiat...

"dedicato a tutti i tifosi italiani"


Vespino quello non era un articolo ma una pubblicità pagata dal gruppo Fiat :)

Daniel_san
21-02-2005, 13.35.59
La Fiat è una delle più grosse tragedie Italiane...

Per anni ha ricattato i vari governi con la minaccia di licenziamenti, se non si fosse intervenuti con politiche protezioniste nei suoi confronti.

Sulla scia di questo mal costume ha prodotto per anni macchine schifose; inficiato il sistema di sviluppo dei treni tanto da avere ancora tratti ad un unico binario; e di conseguenza aumentato il traffico di mezzi di trasporto terrestri con tutte i problemi che affollano le cronache dei tg serali.

Adesso si ritrova nella cacca perchè fiat all'estero non vende, ed in Italia non può più fare il porco del suo comodo...

Mi dispiace per i lavoratori della Fiat, loro non sono colpevoli di questa situazione tragica e disgustosa.

kaiser77
21-02-2005, 20.23.23
scusate, ma una delle piu' grosse prese per il culo della fiat, è l'adesivo "io viaggio italiano" su macchine costruite in polonia...

vespino
21-02-2005, 21.44.44
Sky veramente non fu agnelli a vendere ,ma l'ex delegato fiat che propose la cosa e non ricordo il nome...imho il patriottismo ci vuole..


p.s: rilanciare il marchio daeewoo? ma cosa..hanno sfasciato un marchio come chevrolet,questo è ciò che fa GM...come tutte le società come GE etc....il pignone di firenze ha fatto la stessa fine per colpa di general eletric quindi.....
Fiat purtroppo concordo non ha quasi mkai èprodotto ottimi modelli§(dipendeva dagli anni)ma utlimamente la qualità è migliorata parecchio e non si può negare...se poi non piace lo stile è un conto...:)

vespino
21-02-2005, 21.48.24
Originally posted by M@rco
Vespino quello non era un articolo ma una pubblicità pagata dal gruppo Fiat :)

lo so bene...:)


Diox imho non vedo concoorrenti che siano migliori di

-panda, per quello che costa e i motori che offre è ottima; meglio sicuramente di opel agila,suzuki r+ e compagnia bella...
-idea, meglio della meriva e anche della skifosissima golf plus!
-A fine anno la nuova punto da come ho visto io sarà molto bella...
-i nuovo modelli promettono bene, i guadagni almeno in parte da parte di lancia,maserati(la 4 ruote vende parecchio), e alfaromeo fanno ben sperare
-sicuramente non si risolve tutto in un secondo ,ma la fiducia va data....altrimenti ci faccimao sempre riconoscerecome italiani...

Skyrise
22-02-2005, 10.53.03
Originally posted by vespino
Sky veramente non fu agnelli a vendere ,ma l'ex delegato fiat che propose la cosa e non ricordo il nome...imho il patriottismo ci vuole..

Ahem, no.
Ogni decisione di quel tipo veniva da Giovanni Agnelli.
Ci furono due proposte, una Daimler che avrebbe acquistato il 100% di Fiat a un ottimo prezzo, una di GM, disposta a fare il contratto che tutti conosciamo.
La proposta Daimler era in assoluto la migliore, per tutti. Agnelli non accettò, e per un motivo molto semplice: non voleva passare per l'Agnelli che aveva venduto l'industria italiana agli stranieri. Insomma, lo fece solo ed esclusivamente per salvare la faccia alla famiglia. Bel patriottismo: ha distrutto l'azienda per salvare la faccia.
Ovviamente nessuno sa come sarebbero andate le cose con Daimler, ma la cessione totale era di sicuro preferibile.



Originally posted by vespino
p.s: rilanciare il marchio daeewoo? ma cosa..hanno sfasciato un marchio come chevrolet,questo è ciò che fa GM...come tutte le società come GE etc....il pignone di firenze ha fatto la stessa fine per colpa di general eletric quindi.....

Beh, GM rimane comunque il più grande produttore mondiale di automobili, per quanto Toyota lo stia insidiando da vicino.
Per quanto riguarda Daewoo e Chevrolet, la mossa imho è stata ottima. Hanno semplicemente accorpato i canali di vendita ed assistenza in europa, scegliendo il marchio con più appeal tra i due. Non ci vedo nulla di scandaloso.
Non hanno toccato le linee produttive, non hanno toccato il marchio Daewoo nei paesi in cui è più conosciuto. Non capisco cosa ci sia di male nel tentare di guadagnare fette di mercato ed ottimizzare i costi in Europa. E non ci vedo alcun svantaggio per Daewoo.
Oltretutto qui da noi la Corvette verrà venduta con un marchio a parte, Corvette appunto, proprio per non accorparla con il marchio Chevrolet.



Originally posted by vespino
Fiat purtroppo concordo non ha quasi mkai èprodotto ottimi modelli§(dipendeva dagli anni)ma utlimamente la qualità è migliorata parecchio e non si può negare...se poi non piace lo stile è un conto...:)

Fosse 'solo' un problema di modelli. E' un problema di politiche aziendali completamente sbagliate, che hanno portato come conseguenza un ritardo esponenziale nello sviluppo di nuovi modello. E non sto parlando di adesso, ma di cose successe negli anni '90, che sono stati la tomba della Fiat. Quelle di oggi sono solo conseguenze di scelte sbagliatissime di allora.

Intato vorrei sapere che fine farà l'accordo Powertrain, una cosa di cui i giornali si son ben guardati dallo scrivere.
W il patriottismo, poi mi diranno dove Fiat andrà a prendere i pianali nuovi e i motori, mentre GM continuerà a montare i MultiJet sulle Opel...

vespino
22-02-2005, 21.03.02
pianali e motori rimangono in comune...dato che l'80 % dei multijet è proprietà di fiat come invenzione....da quel putno di vista rimangono insieme...

imho il punto su daewwo è che le makkine non piacciono non per il marchiop ma per le auto..non èp un opttima mossa...per nulla!è distruggere un markio!

-alvin-
22-02-2005, 21.24.24
Allora tanto per farvi capire come sia considerata la Fiat a livello economico questa è la definizione della separazione Fiat-GM data dal Financial Times(non proprio dei cretini qualunque:)):

GM avoids buying Fiat Auto: General Motors paid E1.55bn (£1bn) to avoid buying Fiat's car business.

Ovvero la GM ha preferito regalare 1.55 milioni di euro che doversi accolare la Fiat.

Non mi pare che abbiano una grande considerazione della Fiat, che oltretutto poco sotto nell'articolo è ricordata come in rosso di ancora 13.3 milioni di euro. ;)

Skyrise
22-02-2005, 21.48.36
Originally posted by alverman50
Allora tanto per farvi capire come sia considerata la Fiat a livello economico questa è la definizione della separazione Fiat-GM data dal Financial Times(non proprio dei cretini qualunque:)):

GM avoids buying Fiat Auto: General Motors paid E1.55bn (£1bn) to avoid buying Fiat's car business.

Ovvero la GM ha preferito regalare 1.55 milioni di euro che doversi accolare la Fiat.

Non mi pare che abbiano una grande considerazione della Fiat, che oltretutto poco sotto nell'articolo è ricordata come in rosso di ancora 13.3 milioni di euro. ;)

Ma ovvio. Qui in Italia su tutti i giornali sono comparsi solo articoli (pagatissimi) in cui si magnificava la gran mossa di Fiat e si salutava come enorme conquista il ritorno dell'industria in mani tutte italiane. E viva il patriottismo.

Nel resto del mondo la notizia è: GM paga piuttosto che accollarsi il buco ingurgita denaro chiamato Fiat.

Giusto un po' di differenza, ed è inutile sottolineare chi, ahimè, sia più obiettivo.

Ma poi per carità, io sono contentissimo se la Fiat si riprende. Ma i due miseri miliardi di dollari pagati da GM servono proprio a poco.

-alvin-
23-02-2005, 00.50.51
Originally posted by Skyrise
Ma ovvio. Qui in Italia su tutti i giornali sono comparsi solo articoli (pagatissimi) in cui si magnificava la gran mossa di Fiat e si salutava come enorme conquista il ritorno dell'industria in mani tutte italiane. E viva il patriottismo.


Guarda su questo ti devo contraddire dato che la notizia di questo commento del Financial l'ho letta (anzi me l'ha fatta notare mio babbo) su un quotidiano italiano, proprio quello dhe da' il titolo al topic...;)

Skyrise
23-02-2005, 10.29.51
Originally posted by alverman50
Guarda su questo ti devo contraddire dato che la notizia di questo commento del Financial l'ho letta (anzi me l'ha fatta notare mio babbo) su un quotidiano italiano, proprio quello dhe da' il titolo al topic...;)

Ok, ma il tono degli articoli italiani e le prime pagine sai anche tu che stampo avevano. ;)

-alvin-
23-02-2005, 14.06.48
Originally posted by Skyrise
Ok, ma il tono degli articoli italiani e le prime pagine sai anche tu che stampo avevano. ;)

Purtroppo lo so. ;)

vespino
23-02-2005, 15.11.54
Originally posted by alverman50
Allora tanto per farvi capire come sia considerata la Fiat a livello economico questa è la definizione della separazione Fiat-GM data dal Financial Times(non proprio dei cretini qualunque:)):

GM avoids buying Fiat Auto: General Motors paid E1.55bn (£1bn) to avoid buying Fiat's car business.

Ovvero la GM ha preferito regalare 1.55 milioni di euro che doversi accolare la Fiat.

Non mi pare che abbiano una grande considerazione della Fiat, che oltretutto poco sotto nell'articolo è ricordata come in rosso di ancora 13.3 milioni di euro. ;)

imho potevano dire il contrario?
imho gm è in crisi netta quanto fiat....e non si può negare...

vespino
25-02-2005, 21.33.48
ecco voi kikke by alfa(spettacolari)


http://image.motorsport.it/foto/02/high/img01284-07.jpg
http://image.motorsport.it/foto/02/high/img01284-06.jpg

oppure vogliamo parlare di questa Alfa?!
http://www.newstreet.it/img/magazine/max/798.jpg
http://www.motorbox.com/static/upl/a/alfaromeobrera-6381-002-f.jpg
[IMG]http://www.motorbox.com/static/upl/a/alfaromeobrera-6381-003-f.jpg[/IMG


nessuno contro può fare qualcosa...troppo belle e troppo stile... non sono mica audi....:)

vespino
26-02-2005, 16.42.25
http://www.lancia.it/cgi-bin/pbrand.dll/LANCIA_ITALIA/home.jsp?BV_UseBVCookie=no


tra poche ora presentano la y sport.-...spero sia venuta su bene..la rinascita dell'hf l'aspetto da motlo...e attendo ancora la nuova delt.a...

M@rco
26-02-2005, 18.17.37
Vespino se vuoi vedere la Lancia Y Sport guarda qui (http://www.motorbox.com/Auto/Magazine/Concept_car/lanciaypsilonsport.html) ;)

vespino
26-02-2005, 18.19.28
oddio stupenda....:birra:

-alvin-
27-02-2005, 02.11.42
Originally posted by vespino
imho potevano dire il contrario?
imho gm è in crisi netta quanto fiat....e non si può negare...

Potevano dire molte cose, molto più diplomatiche, hanno scelto di dire la peggiore per la Fiat; e se il più importante quotidiano economico del mondo fa una scelta del genere qualche fondamento ci sarà.

La crisi di GM c'è ma non è assolutamente paragonabile alla crisi della Fiat, la prima è una normale crisi di mercato che colpisce qualunque azienda e a maggior ragione un colosso del genere (soprattutto in un momento di rcessione economica come questo)i; la seconda è una profonda crisi strutturale dalla quale, secondo molti analisti di mercato, non c'è alcuna possibilità di ripresa.

Purtroppo Fiat ha fatto scelte sbagliate per troppo tempo e non può pensare diriuscire a riprendersi con poche manovre di mercato. Scelte come il lasciar languire due marchi storici come Lancia ed Alfa si pagano e non si può risolvere tutto in poco tempo, ci vogliono anni per riconquistare la fiducia dei consumatori.

Inutile secondo me continuare a sperare, siamo proiettati verso una crisi sempre più grande a livello industriale e difficilmente riusciremo a risollevarci, soprattutto con l'oriente che avanza.

vespino
27-02-2005, 15.59.53
montezemolo a ritirato su un marchio come maserati che era in crisissima...nono gm è molto più in crisi del normale..non vende bene in europa,in giappone è un flop e vende solo in usa...;)
Vw ha un buco di 11 miliardi di €...anhce lei non è messa bene...

Ef.Di.Gi
27-02-2005, 19.16.12
Originally posted by alverman50
Allora tanto per farvi capire come sia considerata la Fiat a livello economico questa è la definizione della separazione Fiat-GM data dal Financial Times(non proprio dei cretini qualunque:)):

GM avoids buying Fiat Auto: General Motors paid E1.55bn (£1bn) to avoid buying Fiat's car business.

Ovvero la GM ha preferito regalare 1.55 milioni di euro che doversi accolare la Fiat.



che milioni? miliardi :D

billions

Skyrise
27-02-2005, 23.36.20
Originally posted by vespino
montezemolo a ritirato su un marchio come maserati che era in crisissima...nono gm è molto più in crisi del normale..non vende bene in europa,in giappone è un flop e vende solo in usa...;)

Peccato che gli USA siano il mercato numero uno per l'auto, e di diverse lunghezze. ;)

Pensa che la Fiat vende praticamente solo in Italia (e riesce a perdere quote di mercato pure qui...). In USA e Giappone i marchi del Gruppo Fiat non esistono, in Europa vendono davvero pochissimo (per intenderci, l'intero gruppo Fiat in Germania vende meno auto della sola Skoda...). In UK è da inizio anni '90 che la Lancia non esiste più...

vespino
05-03-2005, 17.37.51
in giappone esiste fiat..è famosa e nei cartoni si ritrovano molti riferimenti alle sue macchine...!!!
Diamogli fiducia..questo voglio dire!