PDA

Visualizza versione completa : Dio benedica chi ha inventato l'Aulin



angelheart
16-02-2005, 10.06.46
prendendo spunto dal topic di quell'altro sulle droghe: fate uso massiccio di qualche medicinale? tanto da avere una specie di assuefazione e dipendenza? Ho visto che i medicinali non sono stati contemplati da nessuno nelle droghe, quando non sono affatto da meno.
Per quanto mi riguarda a 18-20 anni buttavo giù aulin come fossero zigulì, e a volte innaffiavo di vodka. Come non sono finita in ospedale non lo so, però cacchio quanto dormivo bene dopo :D

destino
16-02-2005, 10.18.01
io quando sono raffreddato mi drogo di rinazina :D

shottolo
16-02-2005, 10.28.51
io sono contrario all'uso smodato di medicinali
tento di prenderne il meno possibile... in un anno prenderò un paio di aulin e un paio aspirine... e un giro di antibiotici se faccio l'influenza (ma non la faccio da anni)

billygoat
16-02-2005, 10.31.07
uso medicinali solo ed unicamente in caso di estremo bisogno cioè quando la malattia mi fa vedere la madonna che mi bestemmia dietro! in quel caso prendo un'aspirina...

azanoth
16-02-2005, 10.32.22
Originally posted by destino
io quando sono raffreddato mi drogo di rinazina :D


Guarda che ti riduci come papà mio,assuefatto al Deltarinolo: aveva il naso perennemente chiuso...vero che la Rina,rispetto ai vecchi farmaci,è abbastanza leggera ,ma non del tutto.

I cari,vecchi parfumi con oli vegetali sono la cosa migliore:birra:


Io se sento un pizzicore alla gola,parto con l'antibiotico: ho una paura tremenda della bronchite.

bejita
16-02-2005, 10.47.22
io non ho mai preso l'aulin credo. L'aspirina mi buca lo stomaco... insomma in genere non prendo medicinali se non viene un medico a casa, sul mio letto di morte, a dirmi: "prendi una tachipirina se non vuoi conoscere sant'antonio"... tra l'altro tachipirina e aspirina sono gli unici nomi di medicinale che io ricordi

Strasbuli
16-02-2005, 11.39.21
Originally posted by HeadShot
io sono contrario all'uso smodato di medicinali
tento di prenderne il meno possibile... in un anno prenderò un paio di aulin e un paio aspirine... e un giro di antibiotici se faccio l'influenza (ma non la faccio da anni)

Cerco anhio di fare così. Non che non mi fidi dei medicinali, anzi, ma troppi rincoglioniscono l'organismo e alcuni (tipo aulin) se presi in quantità industriale spaccano lo stomaco provocando anche ulcere....

shottolo
16-02-2005, 11.54.55
più che altro mi sembra assurda l'assunzione di antidolorifici per cazzate tipo mal di testa e §§§§§§§te varie... posso capire l'aulin perchè ti sei disfato i tendini, ma il mal di testa, per quanto fastidioso sia, non ha mai ammazzato nessuno di dolore

EDIT ovviamente non sto parlando di medicinali obbligatori per la cura di certi problemi seri

EoN_MaskedForcE
16-02-2005, 12.11.31
purtroppo devo contraddire head
soffro di cefalea del terzo tipo (sembra un cinema, ma si chiama cosi' :asd: ) e in pratica (per fortuna raramente) inizia a farmi male l'occhio destro
il dolore e' improvviso tipo una coltellata nell'occhio, nessun arrossamento e nessun effetto visibile, a parte il fatto che per il dolore possono lacrimarmi gli occhi e dura fra mezz'ora e 3 ore (ma ho letto che puo' capitare anche che duri 6 ore [/me si tocca] )

purtroppo non esistono farmaci che fanno effetto su questo tipo di disturbo, quindi quando succede cerco di "spegnermi", anche perche' divento vermente antipatico quando sto' cosi' male


se esistesse un farmaco ne avrei sempre un paio fiale in tasca come un dorgato :p

EDIT: il nome giusto e' "EMICRANIA CRONICA PAROSSISTICA" anche se ancora non e' detto che la mia sia cronica [/me si toca ancora]

TheDarkAlcatraz
16-02-2005, 12.19.13
Originally posted by HeadShot
più che altro mi sembra assurda l'assunzione di antidolorifici per cazzate tipo mal di testa e §§§§§§§te varie... posso capire l'aulin perchè ti sei disfato i tendini, ma il mal di testa, per quanto fastidioso sia, non ha mai ammazzato nessuno di dolore



Io quando ho mal di testa l' Aulin lo devo prendere per forza, altrimenti non mi si passa neanche se ci dormo sopra 3 o 4 notti di fila...

shottolo
16-02-2005, 12.22.52
Originally posted by HeadShot
EDIT ovviamente non sto parlando di medicinali obbligatori per la cura di certi problemi seri
parlavo di mal di testa generici
secondo me si è troppo abituati a dire "mi fa appena appena male qualcosa, prendo subito un antidolorifico"

Fabio
16-02-2005, 12.23.56
Io soffro ormai da anni, molto spesso, di mal di testa. Prima tendevo a prendere Tachipirina e Aspirina. Adesso, da un paio di anni, evito di prendere qualunque cosa, anche se è molto forte e cerco di resistere. Di solito, questi medicinali mi danno problemi di stomaco e non è detto che riescano a farmi passare il mal di testa. Per cui, tra i due mali, si cerca sempre quello minore...

EoN_MaskedForcE
16-02-2005, 12.28.56
sarebbe da dire che il mal di testa dipende quasi sempre da altri problemi (per esempio raffreddore, cattiva digestione...)

se il mal di testa e' un sintomo imho e' inutile prendere farmaci per quello, sarebbe da cercare la causa (scontato, ma andava detto)

Factorx84
16-02-2005, 13.04.12
Al max prendo un aspirina quando ho mal di testa.
Antibiotici solo se necessari in casi di influenza.
Sono contro i farmaci, quando ero piccolo e avevo la febbre, il figlio di sultana del mio medico mi prescriveva SEMPRE la tachipirina in SUPPOSTE. Infanzia traumatizzata. :(

follettomalefico
16-02-2005, 13.07.36
Stessa opinione di Headshot. Medicinali, si grazie, solo se è STRETTAMENTE necessario.

Ormai, io prendo solo aspirina qualche volta, se, ad esempio, ho un forte mal di testa e non riesco a lavorare per questo. O cmq devo fare qualcosa.

E poi, purtroppo, per forza di cose devo prendere durante un paio di mesi l'anno antistaminici (Zirtec). Altrimenti, posso depennare ogni anno due mesi dalla mia vita, per impossibilità di fare qualunque cosa.


A parte questo, non mi ammalo praticamente mai. Quindi, non ho neppure necessità *normali* di prendere medicine. Basta capire che la causa è altrove... ;)

mVm
16-02-2005, 13.10.48
Come Shotty. Consumo una bustina di antidolorifico all'anno.

Raziel7
16-02-2005, 13.11.56
Fino a qualche anno fa d'inverno prendevo uno sciroppo a base di paracetamolo (Baby Rinolo) un po' ogni sera per dormire meglio.
Ora mi drogo di creatina, però il medico giustamente mi ha stoppato per un ciclo, ahhhhhhhhhhhh la voglio :sbav

EyeSky
16-02-2005, 13.13.15
Originally posted by angelheart
prendendo spunto dal topic di quell'altro sulle droghe:

:eek2:

considerato che di norma ometti il nome di battesimo di qualcuno quando ne sei follemente infatuata :D , ti chiedo: devo cominciare a preoccuparmi???? :brr:

angelheart
16-02-2005, 13.14.54
Originally posted by EyeSky
considerato che di norma ometti il nome di battesimo di qualcuno quando ne sei follemente infatuata :D , ti chiedo: devo cominciare a preoccuparmi???? :brr:

non lo faccio da quando ho lasciato te :D:D

EyeSky
16-02-2005, 13.16.23
Originally posted by angelheart
non lo faccio da quando ho lasciato te :D:D

:approved




















troppo lollosa la angel. :look:
:D

blamecanada
16-02-2005, 13.32.04
Originally posted by bejita
io non ho mai preso l'aulin credo. L'aspirina mi buca lo stomaco... insomma in genere non prendo medicinali se non viene un medico a casa, sul mio letto di morte, a dirmi: "prendi una tachipirina se non vuoi conoscere sant'antonio"...

al chè tu esclami: "che schifo! viva satana" e butti giù un litro di paracettamolo

djnat
16-02-2005, 14.17.22
Originally posted by follettomalefico
Stessa opinione di Headshot. Medicinali, si grazie, solo se è STRETTAMENTE necessario. Stessa cosa anche per me.

Io detesto prendere i medicinali se non ne ho assoluta necessità; pur sempre di medicinali si tratta, e se si può evitare, se ne fa a meno (volentieri) secondo me.

Ef.Di.Gi
16-02-2005, 14.18.28
Solo se sto malissimo. Aspirina zero, antidolorifici men che meno...

per fortuna mi ammalo molto raramente.

Gray Wolf
16-02-2005, 14.27.41
fino all'anno scorso tiravo aulin come un dannatoho fatto periodi, che duravan anche settimane a prenderne 2 ogni giorno, a causa di tutti gli incidenti che ho avuto, nn sopportavo più nessuna forma di dolore fisico...

adesso, in compenso ho un'ottima soglia del dolore, e nn prendo nulla, giusto un antibiotico, contato se per caso mi prendo l'influenza con la febbre a 40...:birra:

rivendicatore
16-02-2005, 15.14.11
Sono un tossico di medicinali omeopatici: Tonsiontren DHU e Arnica in primis, non fanno male all'organismo e sono composti da sostane naturali. Non sono efficaci all'istante, ma aiutano a far passare i dolori

destino
16-02-2005, 15.15.57
Originally posted by rivendicatore
Sono un tossico di medicinali omeopatici: Tonsiontren DHU e Arnica in primis, non fanno male all'organismo e sono composti da sostane naturali. Non sono efficaci all'istante, ma aiutano a far passare i dolori

nn sono manco medicinali :rolleyes:

Akujin
16-02-2005, 15.17.46
quando ho il mal di gola mi drogo di borocillina :D

Eowyn.
16-02-2005, 15.31.19
Come già detto nel topic di Hob assumo farmaci solo se indispensabile e scelgo i più leggeri: niente nimesulide (= Aulin), ma ibuprofene/paracetamolo (dipende dal disturbo). Antibiotici (amoxicilina in primis) quando ho la tonsillite e antistaminici + decongestionante nasale quando l'allergia non dà tregua (cetirizina dicloridrato + pseudoefedrina cloridrato)


Originally posted by Factorx84
AlAntibiotici solo se necessari in casi di influenza.


L'influenza è di origine virale e gli antibiotici (che "ammazzano" solo i batteri) non servono a nulla. :)

sheena
16-02-2005, 15.35.33
la mia borsa e' una farmacia. nn possono mancare nimesulide e antispasmina. poi anche i vari aspirina, integratori, cortisone, inalatori, colliri, tisane per la digestione (solo perche' odio il malox: mi fa vomitare!!) e ansiolitici... poi, alla fine, fanno quasi sempre viaggi a vuoto (esclusi tisane e i colliri, al momento), ma... d'esserci ci devono stare. prima dei 17 se prendevo un'aspirina l'anno era pure grassa. poi ho avuto qualche problemino con questo e con quello: era una rottura dover portar dietro tutti quei farmaci, ma dovevo rispettare gli orari. ordine del medico. fanculo! dopo l'incidente poi, il malditesta si e' fatto emicrania: devo porvi rimedio subito, senno' nn lo arresto piu'. da li' tutta in discesa: preferisco portarmi la farmacia dietro che dover correre a trovarne una a qualsiasi ora e ovunque mi trovi. (e poi, confesso, spesso fa proprio da sano placebo portarseli dietro: quelle rare volte che mi scordo qualcosa a casa, ne ho bisogno. nn e' sfiga. non puo' essere ogni volta. e' proprio assuefazione da borsa di mery poppins! LOL).

rivendicatore
16-02-2005, 15.38.03
Originally posted by destino
nn sono manco medicinali :rolleyes:
sono medicinali omeopatici. La omeopatia fino a prova contraria è un alternativa alla medicina, poi considerali come vuoi medicinali o non. Per me rimangono medicinali data la loro effettiva efficacia, anche se non istantanea.

_Jackie_
16-02-2005, 16.53.20
Raramente un aulin o un moment... x altra roba solo quando incappo in mali che ne richiedono l'uso.

naky
16-02-2005, 17.05.18
Originally posted by angelheart
fate uso massiccio di qualche medicinale? tanto da avere una specie di assuefazione e dipendenza?

sì, ho mal di testa praticamente tutti i giorni, butto giù di tutto da quando avevo tipo 11-12 anni, ed ora non mi fanno più nulla. sto facendo una terapia per il mal di testa e prendo medicine a giorni alterni [ ovviamente tutto inutile :rolleyes: ]

TrustNoOne
16-02-2005, 17.35.58
io cerco di non prendermeli ma mi ammalo tantissimo...
ho appena preso l'influenza due volte di fila -_-

Perdere due settimane di vita cosi' non e' bello..

Comunque vedo molta gente che esagera.. Cercare di non utilizzare MAI i medicinali mi sembra stupido abbastanza quanto abusarne. Ma sicuramente meno di pretendere di sapere QUANDO vanno presi. Esistono i medici per questo :)

*Svevy*
16-02-2005, 17.46.29
Aulin: mal di testa se non c'è tachipirina, mal di denti, se non c'è altro anche per i dolori mestruali.

Tachipirina: Febbre, mal di testa

Antalgil o Buscopen (mi sa che ho cannato i nomi): dolori mestruali

Ogni giorno integratori di ferro, acido folico e multicentrum altrimenti svengo da qualche parte :asd:

Per il mal di stomaco invece non prendo mai nulla, bicarbonato di sodio o acqua con l'alloro se sto proprio male...

bejita
16-02-2005, 19.04.45
Originally posted by svevy90
Buscopen

cusa l'è? per pigliar falli? :D

Trinity^_^
16-02-2005, 19.18.30
non amo prender giù farmaci. Ma tipo il moment me lo porto sempre dietro in caso di forti crampi dovuti al ciclo :)
Ai primi accenni di mal di gola (di quelli che fanno ammalare) prendo Zerinol e se inizio con la tosse vado di Fluifort (mmmbbbbuoooono :asd: )

Glorfind3l
16-02-2005, 19.33.59
Agrumi :metal:
Nada influenze e malattie da tempi immemorabili ^^

Trinity^_^
16-02-2005, 19.43.30
Originally posted by Glorfind3l
Agrumi :metal:

ahaha la putenza degli agrumi!!!! Pure io minimo 3 mandarini al giorno e tanto limone :D

BESTIA_kPk
16-02-2005, 21.18.49
Originally posted by TrustNoOne
....
Comunque vedo molta gente che esagera.. Cercare di non utilizzare MAI i medicinali mi sembra stupido abbastanza quanto abusarne. Ma sicuramente meno di pretendere di sapere QUANDO vanno presi. Esistono i medici per questo :)

Perchè è stupido evitare i medicinali?

Se si parla di piccoli dolori o fastidi temporanei, preferisci:
(A) prendere l'aspirina (coi suoi pro e contro) ?
(B) aspettare che il dolore passi, magari riposandoci su ?

PS: alternativa all'aspirina (per chi accusa in seguito alla sua assunzione emorragie o problemi allo stomaco) è l'Efferalgan.

Ah, tornando alla domanda iniziale rispondo -fotocopia- come nel topic di Hob di tempo fa: preferisco riposare o resistere al dolore piuttosto che usare medicinali.
Ovviamente mi riferisco a doloretti o fastidi che non implichino la necessità di cure particolari.
Quindi per mal di pancia -rarissimi- o mal di testa -rarissimi- o dolori muscolari/raffreddori/influenza non ci penso neppure all'aspirina o medicine.
Se si va sotto ai ferri è tutt'altro par di maniche.

nageki
16-02-2005, 21.37.55
prendo di tutto ed anche spesso

_Kenji_
16-02-2005, 21.39.16
Non prendo niente....mi faccio 6 arance al giorno....

naky
16-02-2005, 22.19.36
dimenticavo..

obbligatoriamente, o muoio :asd: naprosyn: 3,4 volte al mese :red:

Akujin
16-02-2005, 23.02.28
Originally posted by bejita
cusa l'è? per pigliar falli? :D

:hail: :roll3:

Alex_j
16-02-2005, 23.27.11
Aulin,tachipirina,aspirina :dentone:

Factorx84
16-02-2005, 23.34.44
Originally posted by italianeowyn
Come già detto nel topic di Hob assumo farmaci solo se indispensabile e scelgo i più leggeri: niente nimesulide (= Aulin), ma ibuprofene/paracetamolo (dipende dal disturbo). Antibiotici (amoxicilina in primis) quando ho la tonsillite e antistaminici + decongestionante nasale quando l'allergia non dà tregua (cetirizina dicloridrato + pseudoefedrina cloridrato)



L'influenza è di origine virale e gli antibiotici (che "ammazzano" solo i batteri) non servono a nulla. :)

Dovrò svergare il mio medico allora, tutta la merda che avrà rifilato! :dentone:

MIKELE88
16-02-2005, 23.46.49
:nono: l'uso massiccio d medicinali oltre a provocare assuefazione provoca anke malori :teach:

angelheart
17-02-2005, 00.09.47
Originally posted by bejita
cusa l'è? per pigliar falli? :D

:roll3:

Alukard84
17-02-2005, 00.36.36
Io l'aulin non lo prendo mai, è micidiale per lo stomaco e fa pure schifo! Meglio un bel vivin c:D

Ray McCoy
17-02-2005, 00.38.45
Originally posted by _Kenji_
Non prendo niente....mi faccio 6 arance al giorno....

Anche io me le facevo, ma poi mi bruciava il glande ed ho smesso.

Eowyn.
17-02-2005, 00.40.15
Originally posted by Ray McCoy
Anche io me le facevo, ma poi mi bruciava il glande ed ho smesso.

:|
















:roll3:
:ribalt:

TrustNoOne
17-02-2005, 02.52.12
Originally posted by BESTIA_kPk
Perchè è stupido evitare i medicinali?

Se si parla di piccoli dolori o fastidi temporanei, preferisci:
(A) prendere l'aspirina (coi suoi pro e contro) ?
(B) aspettare che il dolore passi, magari riposandoci su ?



Lo sai meglio di me che negli estremi non ci si trova nulla di buono. Che cosa uso a fare l'elettricita'? Tanto un tempo vivevano con le candele.. Aspetto che venga il giorno e faccio quello che dovevo fare di notte..

Che discorso, per favore :)
I medicinali non sono "IL MALE" sempre. Una persona intelligente lo sa. E' uno stupido chi ne prende senza motivo e quando vuole lui. Ma se non siamo stati sterminati tutti e' anche grazie a certe invenzioni...

E poi, non tutti possono stare due giorni sdraiati piegati in due ad aspettare che passi il dolore, la gente ha da fare :|

Scusami ma i salutisti mi stanno sul cazzo, ti voglio bene :asd:


edit: ad esempio io non riesco a trovare un motivo per prendere l'aulin. E' veramente distruttivo come medicinale, cose cosi' potenti le prenderei soltanto se fossi piegato in due dal dolore.
Quando ho avuto l'influenza la prima volta quest'anno (perche' ora ce l'ho la seconda.. sai com'e', 15 giorni persi, ma che vuoi che sia, aspetto senza fare NIENTE) ho avuto un mal di stomaco fortissimo ma ho aspettato mezz'ora ed e' diminuito. Se fosse durato di piu' sarei andato anche all'ospedale se necessario, che senso ha non prendere nulla per fare il figo (perche' solo di questo si tratta, che tu voglia ammetterlo o no)..

Tutto questo te lo dico io che cerco di prenderne il meno possibile di medicine.

Ma se per te e' una cosa normale che un raffreddore diventi una bronchite (cosa che mi e' gia' capitata), allora accomodati. Purtroppo non tutti hanno la fortuna di non ammalarsi mai e di guarire sempre qualsiasi cosa si becchino. Io se non mi curo un minimo per le cazzate mi ammalo seriamente, e probabilmente per parlare cosi' si vede che tu non ti sei mai ammalato (conosco un tale cosi'), o sei semplicemente pazzo :asd:

Ti ricordo ancora che un piccolo dolore, se te ne freghi come fai tu, puo' diventare qualcosa di grave.
Spero solo che nessuno segua il tuo esempio :D

E pensare che mia madre mi scassa i maroni perche' non voglio prendere medicine :asd:

BESTIA_kPk
17-02-2005, 19.52.39
Originally posted by TrustNoOne
Lo sai meglio di me che negli estremi non ci si trova nulla di buono. ...

Daccordo, gli estremi non sono buona cosa.
Ma io non ho detto "faccio a meno di ogni medicinale", ho detto tutt'altro, specificando casi "passabili" o "straordinari".

Il discorso di prendere medicinali per evitare l'assenza dallo studio o dal lavoro o da altro è per me un errore (mi sovviene una pubblicità che enfatizzava tale dettaglio: "...prendi questa pillola e non ti perdi la cena, il lavoro, la scopata ecc ecc..." ).
Cazzo, se stò male c'è un motivo. Mi servirà riposo.
Prendere medicine per non saltare un giorno di lavoro o altro, è per me errato (ripeto: per me, poi ognuno è libero di fare le proprie scelte). Ovviamente in casi eccezionali potrei adottare tale rimedio, ma eccezione, non "regola".

Bo, per me i salutisti possono starti tutti sul cazzo, io non mi reputo tale :D e se anche ti stò sul cazzo non è un problema grave :*

Sul discorso di "evitare medicinali per fare il figo" bè non crederci, io me ne sbatto di fare il figo asd.
Se posso, evito. Ma se evito un medicinale non significa che sistematicamente vada in giro a dire "eilà, ne ho fatto a meno, eyah se sò figo".
Se vien chiesto "usi spesso medicinali?" rispondo: se necessario sì, altrimenti evito.
Se non viene chiesto non metto in ballo nessun vanto (imho poi uno si può vantare sia di usare medicinali sia di non usarli, è tutto relativo).

Per me un raffreddore/influenza quasi mai diviene grave, qualche giorno di riposo è più che sufficiente a star bene (di solito mi viene se dormo poco e prendo freddo/caldo di botto -> stando a temperatura stabile senza sbalzi e dormendo mi riprendo).

Vero, un piccolo dolore può divenire qualcosa di grave. Ma se peggiora, non faccio finta di nulla lol
Dato che parli di dolore: usare antidolorifici e medicinali per nascondere i dolori è un modo per nascondere mali in peggioramento... un conto è curare un problema, ben altro conto è nasconderlo.

Ef.Di.Gi
17-02-2005, 20.11.32
Originally posted by Ray McCoy
Anche io me le facevo, ma poi mi bruciava il glande ed ho smesso.

Scontata :asd:

Per quanto riguarda gli antidolorifici: mi posso vantare di aver preso della Morfina :asd:, quando, dopo una caduta durante una gara in bici, mi ruppi la clavicola.

Mofina :sbav

erixal
18-02-2005, 01.15.38
Originally posted by angelheart
Per quanto mi riguarda a 18-20 anni buttavo giù aulin come fossero zigulì, e a volte innaffiavo di vodka.


Tendo a non prendere medicine in generale, non credo che facciano troppo bene ma soprattutto sono pigro. Mi curo omeopaticamente per eredità materna, ma mi ammalo molto poco cmq :D

Riguardo all'aulin, non vorrei dire una cazzata ma mi pare sia illegale in vari paesi europei e vedo che ne siete tutti abituali consumatori :rolleyes:
tempo fa ero in inghilterra e ad una mia amica serviva una medicina (al 90% era aulin) allora vado in farmacia e gli chiedo dell' "aulin". la tizia mi guarda perplessa senza capire.
allora guardo negli ingredienti il principio attivo e glielo indico (minchia facciamoli lavorare un po' sti farmacisti :asd: ) questa mi guarda con il tipico sguardo "brutto pizzamafiamandolino tornatene da dove sei venuto" emette quelche suono gutturale e torna con l'ufficiale in comando della farmacia che mi spiega che quella roba è vietata in Gran Bretagna... mah...
:p

qualcuno può confermare che si tratti di aulin?

TrustNoOne
18-02-2005, 02.17.56
Originally posted by BESTIA_kPk
cut qua e la'

Il discorso di prendere medicinali per evitare l'assenza dallo studio o dal lavoro o da altro è per me un errore (mi sovviene una pubblicità che enfatizzava tale dettaglio: "...prendi questa pillola e non ti perdi la cena, il lavoro, la scopata ecc ecc..." ).
Cazzo, se stò male c'è un motivo. Mi servirà riposo.
Prendere medicine per non saltare un giorno di lavoro o altro, è per me errato (ripeto: per me, poi ognuno è libero di fare le proprie scelte). Ovviamente in casi eccezionali potrei adottare tale rimedio, ma eccezione, non "regola".



Per me un raffreddore/influenza quasi mai diviene grave, qualche giorno di riposo è più che sufficiente a star bene (di solito mi viene se dormo poco e prendo freddo/caldo di botto -> stando a temperatura stabile senza sbalzi e dormendo mi riprendo).

Vero, un piccolo dolore può divenire qualcosa di grave. Ma se peggiora, non faccio finta di nulla lol
Dato che parli di dolore: usare antidolorifici e medicinali per nascondere i dolori è un modo per nascondere mali in peggioramento... un conto è curare un problema, ben altro conto è nasconderlo.

Per il primo paragrafo sono d'accordo ovviamente, non ho letto riferimenti a cose del genere.
Per te non diventa mai grave, ma non tutti siamo uguali.. Perche' allora mi hai chiesto se preferisco soffrire o prendermi un'aspirina? :)
Ma soprattutto perche' far peggiorare qualcosa prima di curarlo O_o
Per quanto riguarda il fatto del nascondere, rientra in quello che ho gia' detto: i medicinali vanno usati SEMPRE ma SOLO quando ce n'e' bisogno, e soprattutto bisogna sapere cosa si sta facendo...
Il tuo rifiuto a priori di utilizzare qualsivoglia medicinale finche' qualcosa non diventa grave e' assolutamente sbagliato...
Poi probabilmente tu camperai fino a 100 anni, perche' hai culo :asd:

Se non sei salutista non mi stai sulle palle allora possiamo amarci :asd:

.Orfeo.
18-02-2005, 07.14.51
aspirina, aulin, voltaren, tachifludec et cetera...
Sì, insomma un po' di tutto.