PDA

Visualizza versione completa : l'ultima volta che avete pianto



Mach 1
02-02-2005, 16.35.24
spero che la mia non sia un eccessiva intrusione nelle vostre vite private, nel qual caso saltate pure la discussione presente, non devo essere io a dirvelo.
La domanda che volevo porvi, semplice semplice, è la seguente:

"quand'è stata l'ultima volta che avete pianto?"


lacrime di gioia, lacrime di dolore, o di paura. O anche solo perchè vi siete schiacciati un dito con un martello: unica esclusione, non valgono le cipolle :)

MIKELE88
02-02-2005, 16.40.33
Originally posted by Mach 1
non valgono le cipolle :)

argh...peccato!!!


Cmq risale a nemmeno 2 settimane fa, quando mio nonno stava molto male ed era ricoverato in ospedale....poi il giorno dopo ke era stato dimesso mi kiama e mi fa:"mentre ero in ospedale, ho vissuto la mia vita attraverso i vostri okki....." mi sono commosso, anke se nn gliel'ho fatto capire :D

MaGiKLauDe
02-02-2005, 16.40.58
Credo pochi giorni fa...

Alukard84
02-02-2005, 16.46.01
Ogni tanto mi capita di versare qualche lacrima per svariati motivi. CMq un vero e proprio pianto non me lo faccio da un pò!

..picci..
02-02-2005, 16.46.19
se valgono anche solo due lacrime sfuggite per sbaglio..
ieri.

gabberman
02-02-2005, 16.46.39
Originally posted by Mach 1
spero che la mia non sia un eccessiva intrusione nelle vostre vite private, nel qual caso saltate pure la discussione presente, non devo essere io a dirvelo.
La domanda che volevo porvi, semplice semplice, è la seguente:

"quand'è stata l'ultima volta che avete pianto?"


lacrime di gioia, lacrime di dolore, o di paura. O anche solo perchè vi siete schiacciati un dito con un martello: unica esclusione, non valgono le cipolle :)



tu vuoi sapere gli affari degli altri xo non dici i tuoi ???:daifoll: io sinceramente non ho proprio voglia di fare tali confidenze visti certi utenti di questo forum, no grazie continuate pure senza di me ;) :birra: :Pop:

Martox.29A.
02-02-2005, 16.58.20
Io in genere non piango, somatizzo. Poi mi sfogo in qualche modo, ma mai piangendo.
L'ultima volta che ho pianto è stato tre anni fa, non so perchè lo sto raccontando ma ci vuole un piccolo avvertimento: La cosa vi sembrerà banale, magari non ci crederete neppure perchè è un vero classico, pensatela come volete, ma siete pregati di evitare commenti "antipatici" perchè si tratta di una cosa che, di tanto in tanto, mi fa ancora male.

Tornando al discorso... L'ultima volta che ho pianto è stato tre anni fa, un sabato mattina del cazzo mi sono svegliato è ho trovato il mio gatto morto in cucina... Sul momento ho somatizzato, decisi anche di andare comunque a scuola nonostante tutta la mia famiglia fosse in lacrime. Mi presentai alla prima ora di educazione fisica e mi misi a sedere sui gradini della palestra, passò qualche minuto e all'improvviso cominciai a piangere come un bambino, nessuno sapeva nemmeno perchè e prese un colpo a tutti. Continuai così per una decina di minuti e fu l'ultima volta che piansi (bhè l'ultima volta a oggi, ne ho ancora tante di possibilità in futuro...).
Vi sembrerà stupido, infantile, ingiustificato... Bhè si vede che ho avuto una vita felice, eppure quella mattina se mi fossi svegliato con un polmone di meno l'avrei presa meglio.
Io amavo quel gatto, sul serio lo amavo, ed è molto difficile che io mi affezioni tanto a qualcuno/qualcosa.

Khorne
02-02-2005, 17.02.12
@Martox: non trovo cosa ci sia di stupido o infantile. Spesso e volentieri un animale è un vero e proprio membro familiare.

~~~~~~

Quando ho pianto per l'ultima volta? Credo sia stato a metà dicembre, quando ho visitato Perugia. Son passato a salutare un amico che non c'è più, e ha fatto un male inumano.

azanoth
02-02-2005, 17.03.29
L'altro giorno...

XuBignu
02-02-2005, 17.08.03
mi sembra sabato scorso...:mecry:

Glorfind3l
02-02-2005, 17.08.35
5 giorni fa...

Fabio
02-02-2005, 17.11.22
Qualche mese fa, dopo aver saputo che un parente molto prossimo si era preso gioco di tutti noi. Ed il pianto è durato anche parecchio...

Mr.Deka
02-02-2005, 17.15.57
Qualche anno fa.Tendo a tenermi tutto dentro e se devo sfogarmi ripiego verso qualcos'altro.Se verso qualche lacrima vuol dire che la cosa in questione è davvero + grande di me .

arcobalenotturno
02-02-2005, 17.16.56
8 giorni fa....

_Slash_
02-02-2005, 17.25.13
7 giorni fa

kakikoio
02-02-2005, 17.34.19
Ho palesemente evitato di segnarmelo sul calendario, ma l'episodio e rimasto inciso a fuoco...Quando al mio papo è venuto un'infarto...Non ricordavo cosa volesse dire piangere fino allo sfinimento...

SnorriSturluson
02-02-2005, 17.38.23
Una mia caratteristica è che, anche nelle situazioni peggiori, se ho voglia di piangere non riesco, soffro in maniera indicibile ma proprio non riesco a sfogarmi.

Mach 1
02-02-2005, 17.39.33
Originally posted by gabberman
tu vuoi sapere gli affari degli altri xo non dici i tuoi ???:daifoll:

se vuoi te lo dico pure. Penso sia stato alle medie o alle elementari e non ricordo nemmeno per cosa. Ora di anni ne ho 25. e non lo dico per fare vedere che sono un duro e che non piango ma perchè anzi lo trovo anormale.
non so, probabilmente è una mia forma di inibizione, o probabilmente sono portato a esprimere il dolore in altra maniera. Semplicemente credo che un bel pianto liberatorio ogni tanto potrebbe anche farmi bene ma semplicemente non ci riesco.
non so, è come se via via, con il tempo, io abbia sublimato un certo aspetto della sofferenza. Ci sono casi in cui mi rendo conto razionalmente che una situazione è di sofferenza, ma non riesco a sentire quella spinta irrazionale che ti dovrebbe spingere a piangere o urlare o prendertela con il mondo e non ho mai capito se questo sia un vantaggio o uno svantaggio.

mi ricordo per esempio che quando ero piccolo, avrò avuto circa 12 anni e morì mio nonno, sentivo razionalmente come se fosse stato doveroso piangere, non necessariamente in pubblico intendo, ma non vi riuscii e mi sentii in colpa per questo.

visto che in tv le lacrime vanno così tanto di moda e la gente si mette a piangere anche se vede un amico che non vedeva da due giorni :D volevo sapere tra i due estremi quale fosse realmente quello più aderente alla realtà comune, e per questo cercavo un confronto.

Thor
02-02-2005, 17.42.18
L'ultima volta che ho pianto penso sia stato quando è nata mia figlia, circa un anno fa.


Poi al massimo qualche magone durante qualche film particolarmente coinvolgente, ma nulla più.




Ah, dimenticavo, anche quando mi erano scese le emorroidi, settimana scorsa :ihih: :roll3:

arcobalenotturno
02-02-2005, 17.44.41
di solito anche io facico una fatica enorme a piangere quando soffro veramente...
una volta anni fa mi ricordo che piansi per sfogarmi del fatot che non riuscivo a piangere...

_Jackie_
02-02-2005, 17.51.41
Credevo di essere l'unico, ma a quanto pare nn è così.
Anch'io nn piango mai, certe volte sto malissimo, male da morire, ma nn mi riesce di versare neanche una lacrima, nonostante mi sforzi di farlo. E a volte mi sono anche sentito in colpa per non averlo fatto. E pensare che sono tutt'altro che insensibile...

Se si esculdono le lacrime dovute al ridere a crepapelle (rare, ma sempre benvolute) e le "non lacrime" trattenute nel guardare qualche film (oramai sono così abituato che le trattengo anche quando sono da solo), l'ultima volta che ho piano veramente risale ad una estate di 3-4 anni fa quando scoppiai a piangere davanti a tutti i miei parenti in maniera indicibile... da allora nn ho più pianto. E aggiungo che rimasi talmente male dalla reazione degli altri (soprattutto di mia madre, che sembrò nn capire il problema, e, anzi, mi dette quasi l'impressione di giudicarmi male x quello sfogo), che da allora, anche se già prima nn lo facevo praticamente mai, nn mi sognerei mai di piangere di nuovo davanti a persone della mia famiglia in nessuna occasione.
In effetti quell'esperienza credo mi abbia per certi versi traumatizzato...

naky
02-02-2005, 17.54.10
12 gennaio..

...non volevo tornare a napoli e blah blah blah.. :dentone:

:notooth:

Triggio.Dark.Elf
02-02-2005, 18.34.53
L'ultima volta e` stata meno di un anno fa` e piangevo per via del mio secondo ed ultimo amore della mia vita. Quella sera di maggio stavo pianificando di dirle quanto mi piacesse, visto che da qualche mese aveva lasciato il suo ragazzo con cui era stata per due anni, e, prima che potessi dire qualcosa, la vidi a baciarsi e coccolarsi con un mio compagno di classe, uno dei suoi pochi ex, che tra l'altro l'aveva mollata qualche anno prima con un motivo idiota, facendola star male per mesi e mesi. Quando sono arrivato a casa ammutolito non riuscivo a dormire e per togliermi quel dolore immenso che va dal cuore allo stomaco ho iniziato a piangere come un disperato cercando di soffocarmi col cuscino... per fortuna quei tempi son passati e ora quell'infimo uomo non e` neanche minimamente nelle grazie di questa mia amica, fortunatamente per entrambi, niente di piu` di amica.

Per il resto l'ultima volta che ho pianto e` stata quando ci hanno eliminato hai mondiali di calcio 2002... bastardi coreani! Ne ho gia` minacciati alcuni qua, prima o poi qualcuno le prende!

Andando ancora piu` indietro si torna alle elementari-medie, quando giocavo a calcio e mi facevo male... cose da bambini! :D

Akujin
02-02-2005, 18.51.09
l'ultima votla che ho pianto?? in modo veramente forte, verso agosto dell'anno scorso. Colpa di mio padre e di un suo comportamento di merda.... mi sono ripromesso da quel giorno di non piangere più per ste cose...anche perchè mi da fastidio...

gefri
02-02-2005, 19.20.58
Originally posted by Thor67
Ah, dimenticavo, anche quando mi erano scese le emorroidi, settimana scorsa :ihih: :roll3:

:roll3::roll3::roll3::roll3::roll3:


visti certi utenti di questo forum

già, su questo forum si fanno brutti incontri, perchè non fai come shinsegumi?


topic

1/1/05, circa l'una di notte, in bagno.

Hob Gadling
02-02-2005, 19.23.38
Originally posted by Martox.29A.
Vi sembrerà stupido, infantile, ingiustificato... Non mi sembra affatto stupido, anzi col tuo racconto mi hai fatto venire in mente l'ultima volta che ho pianto io.

Anch'io non sono mai stato facile alle lacrime. Da bambino/adolescente piangevo quasi solo per rabbia/nervosismo, più che per tristezza o dolore.
Poi ho smesso di piangere anche per quello.

Da qualche anno sono più facile alle lacrime, perchè sto cercando di smantellare piano piano la mia corazza. Diciamo che mi commuovo molto più facilmente, anche se di veri pianti ne faccio sempre pochi.

L'ultima volta che ho pianto, cmq.
Questa primavera. Ero da poco tornato dal raduno a Cervia. Il mio micio aveva un problema alle vie urinarie e, dopo un ennesimo controllo, il veterinario aveva lasciato intendere ai miei che c'erano poche speranze, e che probabilmente avremmo dovuto sopprimerlo. Quando i miei sono tornati a casa e mi hanno riferito tutto, la mia prima reazione è stata di andarmene fuori in balcone e piangere per buoni cinque minuti.
La seconda reazione, per fortuna, fu quella di chiamare un altro veterinario.

Zaorunner
02-02-2005, 19.26.08
Circa un paio di mesi fa. Film.

.Imrahil
02-02-2005, 19.27.32
15 giorni fa, credo. I soliti dissidi familiari. Quello era un pianto di rabbia, ma erano due lacrime.
Mi ha fatto impressione quando mi sono scese delle lacrime sapendo che forse il mio defunto nonno era il responsabile della morte dei molti cani di mia madre ragazzina. Stimavo e stimo ancora molto quell'uomo, ma fu un trauma.

billygoat
02-02-2005, 19.35.32
l'ultima volta che ho pianto veramente? il 4 luglio 2003 quando è morto jack, il mio cane...
poi niente di che... giusto qualche lacrima quando mi sale la malinconia per alcune cose della mia vita... tipo stanotte quando mi è tornato in mente jack e i suoi ultimi giorni di vita... ma non lo consedero un vero pianto...

nageki
02-02-2005, 19.38.04
Io sono una piagnona :|

ultimo vero pianto ? il giorno prima di capodanno a causa di un super litigio con i miei genitori che è durato più di un mese e che difficilmente gli perdonerò.

Dex_Aie
02-02-2005, 20.48.54
Ogni volta che realizzo che la felicità è solo un'illusione fra tante...più che lacrime di disperazione sono solo lacrime di profonda delusione verso chi pretende il cuore di una persona senza saperlo reggere...

L'unico vero pianto sofferto è stato l'anno scorso quando ho tenuto la mano di mia nonna in ospedale fino al suo ultimo respiro...
Lì ho capito che l'unica cosa di veramente terribile al mondo è la morte, di vedere occhi che tengono l'ultimo bagliore di vita con la tenacia e la consapevolezza di chi sa che c'è un inizio e c'è una fine.

samgamgee
02-02-2005, 20.53.43
Originally posted by gabberman
tu vuoi sapere gli affari degli altri xo non dici i tuoi ???:daifoll: io sinceramente non ho proprio voglia di fare tali confidenze visti certi utenti di questo forum, no grazie continuate pure senza di me ;) :birra: :Pop:

Non hai voglia di scrivere -> non scrivere.

isi.

destino
02-02-2005, 20.54.43
l'ultima volta ke ho pianto risale a quando avevo 5 o 6 anni, nn ricordo manco per cosa.
Nn piango quasi mai, tengo tutto dentro di me, fingo di essere forte per aiutare le persone ke ritengo importanti

Dalmo
02-02-2005, 20.59.56
Non piango quasi mai, quindi non mi ricordo l'ultima volta, tendo invece a distruggere il mondo quando mi succede qualcosa che in teoria dovrebbe far piangere.
Ah forse una volta poco tempo fa, ma di gioia.

Triggio.Dark.Elf
02-02-2005, 21.23.24
Da quel che ho letto, alcune persone hanno pianto in seguito alla morte di qualcuno... stranamente tutte le volte che mi e` capitata una situazione del genere mi e` venuto da ridere. Ormai non succede da parecchio tempo, ma sinceramente non saprei come reagirei ora ad un fatto del genere. Spero di non essere preso per pazzo o altro... non saprei neanche io spiegarmi perche`... mi hanno detto che forse sfogo il mio dolore ridendo, ma sinceramente non saprei.

*astroS*
02-02-2005, 21.39.25
l'ultima volta ke ho pianto? tante volte! x amore....x la mia reputazione.....x la il mio carattere.....tante volte, ma l'importante non è andare avanti?

Grimorg
02-02-2005, 22.17.22
Il 28 dicembre. Per un certo comportamento di una persona a me cara, che mi deluse moltissimo.

Squizzo
02-02-2005, 22.25.11
se vale anche la lacrimuccia che scappa anche semplicemente ricordando certe cose, oggi...ma ho la lacrimazione facile di natura...dono di mamma... :sisi:

Kiara
02-02-2005, 22.25.27
in genere stringo i denti.non ho lacrima facile.Forse per un film.Sì,credo fosse per Le Invasioni Barbariche.Lì mi è scappata una lacrimuccia.Poi per nervosismo ed insoddisfazione.

Ma vero pianto no.Quello non lo ricordo.

Uill_Uoll
02-02-2005, 22.28.07
Piuttosto mi piglia un coccolone, ma proprio nn ci riesco a piangere. Anche quando sarebbe la valvola di sfogo migliore davvero mi risulta difficile mostrare le mie emozioni, siano queste di tristezza o di felicita', di pianto o di risa.
Ora pero' devo dire l 'ultima volta ke ho pianto, solo ke mi rovino tutta la mia reputazione ke ho costruito nella mia frase precedente. -_-
Ho pianto guardando l' era glaciale, un paio di settimane fa al massimo. Giuro. :|
Prima di allora mi ricordo solamente di aver pianto alla morte di mia nonna, all eta' di 10 anni, poi piu' nient altro.

blamecanada
02-02-2005, 22.51.06
penso negli ultimi 30 giorni, ma non ne son sicuro

sharkone
02-02-2005, 23.11.02
Ho la Lacrima Facile, per cose semplici, da un film ad un pensiero.

Pianti seri non ne ricordo di recente...

the_World
02-02-2005, 23.12.55
L'ultima il 12 gennaio, quando la mia ragazza mi ha lasciato. La penultima l'anno scorso, quando mi dissero che mio nonno aveva due/tre mesi di vita, cosa che mi fece anche decidere di allontanarmi dal forum per un certo periodo per stargli più vicino. Fortunatamente i medici si son sbagliati e mio nonno è ancora vivo.

TheDarkAlcatraz
02-02-2005, 23.31.40
Non piango mai.

Alukard84
02-02-2005, 23.38.10
Originally posted by Martox.29A.
Vi sembrerà stupido, infantile, ingiustificato... Bhè si vede che ho avuto una vita felice, eppure quella mattina se mi fossi svegliato con un polmone di meno l'avrei presa meglio.
Io amavo quel gatto, sul serio lo amavo, ed è molto difficile che io mi affezioni tanto a qualcuno/qualcosa.


Non c'è proprio niente di insensato né infantile, la tua è stata una reazione normalissima! Se il mio cane (l'ultimo arrivato) morisse io e mia sorella faremmo di peggio!;)

Strasbuli
02-02-2005, 23.40.20
4 mesi fà mentre stavo guardando per la prima volta schindler' list. Ho dovuto staccare il dvd perchè non ce la facevo.

.Imrahil
02-02-2005, 23.41.37
Menomale, dopo che ho sentito una ragazza parlare stupita di come sua madre avesse pianto per la morte del cane, credevo di essere anormale :|

angelheart
03-02-2005, 01.08.30
tears for fears... se piango è solo per quello. e anche spesso. ma ben pochi possono raccontare di avermi vista :)

lasere
03-02-2005, 01.39.10
Non piango molto, se lo faccio è per esasperazione, perchè non tollero più alcune situazioni private, o perchè non mi piaccio.
Invece di piangere, di solito mi faccio venire la gastrite e la colite!

L'ultima volta è stata un paio di settimane fa, dopo aver parlato con mia madre e averci litigato.
Non sopporto di farmi vedere piangere, al massimo tollero una persona con cui ho una grande intimità.

.Orfeo.
03-02-2005, 02.42.48
In media almeno una volta alla settimana.

bejita
03-02-2005, 09.32.35
la settimana scorsa quando ho sentito "sabato facciamo le frittelle"... :birra: eh sì mi commuovo con il cibo ^^

Bertith
03-02-2005, 09.44.11
circa 2 anni fà.....questioni amorose.......

AddePa
03-02-2005, 10.00.37
Pianto davvero..solo 2 anni fa, alla morte di mio nonno...ma dopo aver pianto mi sentivo davvero bene, una grande liberazione..non lo so,mentre gli altri piangevano,io sentivo che mio nonno in fondo stava bene...
A parte questa volta,mai pianto,solo da piccolo x le stupidate...

Mondrac
03-02-2005, 10.14.22
L'ultimo vero pianto è stato nel '98, alla morte di un mio amico.
Per il resto, direi che mi commuovo per film e libri(se qualcuno avesse letto Dragonlance, alla riunione finale della compagnia mi sono commosso davvero e stessa cosa accade ogni volta che ne parlo..anche adesso).
Stessa situazione alla morte del mio gatto Meo; aveva 16 anni.

Trinity^_^
03-02-2005, 11.17.29
Originally posted by Hob Gadling
Da qualche anno sono più facile alle lacrime, perchè sto cercando di smantellare piano piano la mia corazza.

Idem. Prima avevo timore di mostrarmi "debole" con gli altri, tenevo tutto dentro...

L'ultima volta che ho pianto? Qualche giorno fa, forse per una cazzata, forse per tristezza, solitudine, angoscia... :(

Un pianto è liberatorio, specialmente la sera, nel letto, ti fa crollare in un sonno profondo e più tranquillo.

fppiccolo
03-02-2005, 11.29.44
quando ho visto la passione, la scena della crocifissione...

friskio
03-02-2005, 11.53.41
Originally posted by Mach 1
spero che la mia non sia un eccessiva intrusione nelle vostre vite private, nel qual caso saltate pure la discussione presente, non devo essere io a dirvelo.
La domanda che volevo porvi, semplice semplice, è la seguente:

"quand'è stata l'ultima volta che avete pianto?"


lacrime di gioia, lacrime di dolore, o di paura. O anche solo perchè vi siete schiacciati un dito con un martello: unica esclusione, non valgono le cipolle :)

L'ultima volta che ho pianto?

qualche settimana fà................lacrime di dolore........lacrime amare.......lacrime spese per lei.........
nn piagevo così da circa 7 anni!

Lacrime di gioia???....mmmm...:mumble........a naia......5 anni fà....ma era gioia mista a tristezza perché lasciavo un sacco di persone con cui ho vissuto giorno e notte per 10 mesi!
TREMENDI E FIERI, HURRA'!

Lacrime di paura?.....ehm....questa nn l'ho capita....nn sarebbe da includere nel dolore??? :confused:

Lacrime per dolore fisico?....circa 8 mesi fà, quando ho fatto una grave distorsione alla caviglia durante una partita di calcetto (a cui nn avrei nemmeno dovuto partecipare), ho rischiato di strapparmi i tendini della caviglia e di ditruggermi il malleolo.....e invece fortunatamente nn era così.......dolore immenso...tragico...lacerante!
:brr:

Commozione nei film?
Nel film "L'Uomo dei sogni" ogni volta che Kevin Costner chiede a suo padre "Papà, vuoi giocare con me?".......nn ce la faccio a nn piangere........:cry2:

_Kenji_
03-02-2005, 11.55.50
qualche anno fa....questioni amorose....:cheppalle

KappaGiBi
03-02-2005, 12.32.23
La notte a cavallo fra il primo dell'anno e il 2, quest'anno. Per la morte di una persona che potebbe non essere mai esistita e della quale non avevo mai sentito niente prima. Ideali e sogni.
E vorrei avere la forza di poter piangere di piu'...

alcoolwarriors
03-02-2005, 12.54.45
quando ho noleggiato il dvd di big fish...

elfebo
03-02-2005, 13.13.36
ogni volta che penso a quella persona che non c'e' piu' mi scendono due lacrime.

:kiss:

lateralus83
03-02-2005, 21.23.03
l'ultima volta, ho pianto al ricordo di una cara persona scomparsa.
le lacrime hanno cominciato a sgorgare senza che me ne accorgessi...

sheena
03-02-2005, 22.21.01
di piangere, piango. e pure tanto, quando mi prende male. ma in genere nn c'e' un motivo. e di certo nn piango quando un motivo, invece, ci sarebbe. e' piu' facile che rida o che me ne resti su un angolo... per i fatti miei, quando sarebbe logico che versassi almeno una lacrimuccia. e poi capita che proprio nn sento. chiudo porte, finestre e saracinesche... tutto. mi chiudo dentro. per poi esplodere cosi', all'improvviso... quando meno me l'aspetto... e nn e' che mi capiti necessariamente quando sono sola e a casa: ma magari!!! e, a pensarci bene, dall'ultima volta nn e' nemmeno passato molto tempo. anzi... ma vabbe'... e' ottimo per i miei occhi, sempre troppo asciutti. :P

grifis
04-02-2005, 11.37.44
2 anni fà, a causa di una ragazza (sempre colpa loro:D). Ero talmente scosso che quando tornai dal cinema (dove eravamo andati con i nostri amici e dove lei mi trattò con totale indifferenza nonostante il rapporto che avevamo instaurato) c'era un motorino nel mio garage in fiamme, e tanto stavo male che non me ne è fregato un cazzo, sono andato in garage e ho provato a spengere l'incendio con l'estintore. Dato che ero un regazzino stupido invece di buttare la schiuma alla base della fiamma la buttavo sulla fiamma, cosicchè sto fuoco non si spengeva mai, e dato anche il pericolo derivante dai tubi del gas che passano nel garage, decisi di chiamare i vigili del fuoco. Che eroe del cazzo.:D

tartarugla
04-02-2005, 12.25.08
stamattina...

beh veramente da ieri pomeriggio alle 6 non faccio altro.

Il cucciolo di boxer che dovevo andare a prendere a casa oggi pomeriggio dall'allevamento è morto ieri mattina.
Aveva fatto tutti gli esami e risultava sanissimo.
L'hanno trovato sulla sua ciotola, povera stellina.
E io non ho avuto nemmeno tempo di coccolarmelo un po'. L'ultima volta che l'ho visto mi si era addormentato in braccio... per me era un sogno il mio Tito... fulvo con la pancina bianca e i guantini bianchi... è una vita che l'aspettavo... e... cane a parte... ogni volta che sono ad un passo dalla felicità qualcosa mi spezza le gambe e non riesco a raggiungerla. Dio che fatica.
Scusate lo sfogo.