PDA

Visualizza versione completa : Horror



Dero88
13-12-2004, 16.25.11
Sareste così gentili da scrivere, per ciascuno dei seguenti film, una frasetta rappresentativa ed un voto ? :D

Il Tunnel Dell'Orrore
L'Aldilà - E Tu Vivrai Nel Terrore
Paura Nella Città Dei Morti Viventi
Demoni
Gli Invasati

Sempre che li conosciate :asd:

... e magari qualche altro consiglio di buoni horror ;)

Grazie !

jklITA
13-12-2004, 16.54.52
ti do una mano, ma devi sapere che esistono un sacco di produzioni di serie b, rifacimenti, o distribuizioni italiane, che hanno lo stesso titolo, e quindi nn saprei dirti se stiamo parlando dello stesso film. dove sono in dubbio, ti cito il regista, cosi almeno puoi ricontrollare tu stesso.

il tunnel dell'orrore
se è quello di hooper, l'ho visto. è un film molto controverso, che parte con una discreta critica sociale (un po sottile a dir la verità) e si da allo splatter e allo slash d'autore. c'è sangue, c'è atmosfera, ed è girato con la solita bravura di un veterano come hooper. è un film che cmq, aldilà di molte critiche, è piacevole. puo risultare divertente e un must di omaggi strutturali (le "esecuzioni" si rifanno a capisaldi del genere) e stilistici (c'è un sacco di... casino... sullo schermo, e hooper ne approfitta per metterci anche la sua - splatterosa - visione) per l'appassionato, ma anche per chi vuole vedere un buon horror. ingiustamente maltrattato, per me vale piu di quello che si dice.

l'aldilà - e tu vivrai nel terrore
questo invece nn ha niente da farsi rimproverare, è un grandissimo film. molti lo considerano un gore, ma va al di là di questa sottile patina: è vero e proprio cinema. anche se nn dovesse piacerti, è un classico dell'horror italiano e internazionale, per altro pluricitato da tarantino, raimi, rodriguez.

paura nella città dei morti viventi
nn so se ti piace lovercraft, perche qui fulci riprende palesemente le atmosfere di questo grande autore. ci sono molte scene forti (o almeno lo erano all'epoca) e fulci gioca a fare il "romero italiano", gioca ad essere un artigiano del cinema, e a dir la verità si da ad alcuni virtuosismi anche un po carpenteriani. molte scene, molte inquadrature sono esplicative di un genere che fulci cerca di rinnovare, quasi sulla falsa riga di carpenter, che cerca prima di tutto la storia e poi i personaggi. di interessante, c'è questo tentativo di "aria nuova", per il resto nn so dirti se possa piacerti o meno.

demoni
è un film puramente e spudoratamente indicato per gli amanti di questo genere. prima di vederlo, devi apprezzare un po di fondamentali dell'horror, perche rischieresti di nn capirlo (nel senso di nn apprezzarlo per quello che è). bava gioca molto ad estremizzare la tensione, l'angoscia e la paura, dando una netta sensazione di chiusura: una claustrofobia cinematografica ossessionante. si ha la sensazione, minuto dopo minuto, che intorno a noi si sta chiudendo un cerchio inesorabile, ma per lasciarsi coinvolgere - ripeto - ci vuole un po di coinvolgimento. nn è certamente un horror teenager da vedere al cinema coi pop-corn.

gli invasati
se parli di quello di wise, l'ho visto. se ce ne sono altri con questo titoli (produzioni di serie b, rifacimenti, ecc..) nn saprei come aiutarti. cmq se è quello di wise è un classico, quello che piu riesce ad avvicinarsi ad affascinare con la noiosa storia di una casa infestata e 3-4 idioti che ci entrano (esperimenti scientifici o meno). anche tecnicamente, il film vale la visione, ci sono un sacco di scene parlate che fanno atmosfera e solleticano lo spettatore. è un po lentino, nn lo nego, però è molto evocativo.

spero di esserti stato utile.

zappeo
13-12-2004, 17.11.30
ecco, jkl mi ha preceduto di nuovo, cheppalle :D
ad ogni modo sono più che d'accordo con tutto quello che ha scritto, ma inserirei un bel "fottuto capolavoro" su "l'aldilà" .. perchè non gli ha fatto abbastanza complimenti :asd:

insomma, devo pur far valere la mia firma, no? ^^

inoltre, pur essendo d'accordissimo sul fatto che "demoni" è un film per appassionati, io ho comunque intravisto una piccola vena trash (non negativa, ma cmq un po' trash, e penso sia voluta), soprattutto nella figura del pappone. tutto lì, per il resto penso che jkl sia stato più che esauriente.

zAp:birra:

Dero88
13-12-2004, 18.39.17
Originally posted by jklITA
devi apprezzare un po di fondamentali dell'horror, perche rischieresti di nn capirlo

Tipo ? ( Psycho, Halloween, Shining & Co. ? )


Originally posted by jklITA
spero di esserti stato utile.

Sei un grande :D ( con questo non voglio togliere nulla a zAp, che sono sicuro mi avrebbe informato alla stessa maniera ;) )

Per il resto, tutti i registi che hai citato combaciano ;)

jklITA
13-12-2004, 19.05.34
Originally posted by Dero88
Tipo ? ( Psycho, Halloween, Shining & Co. ? )

qualcosa di piu... "underground". del tipo filmografie di bava, fulci, horror spagnoli e francesi (sono i piu raffinati) e autori americani che si danno al gore spinto, fra cui - ahimè - c'era un grande autore come peter jackson. ma penso che per questa lista, lo zappeo, sia piu utile di me.

zappeo
13-12-2004, 20.56.26
Originally posted by jklITA
qualcosa di piu... "underground". del tipo filmografie di bava, fulci, horror spagnoli e francesi (sono i piu raffinati) e autori americani che si danno al gore spinto, fra cui - ahimè - c'era un grande autore come peter jackson. ma penso che per questa lista, lo zappeo, sia piu utile di me.

asd, jkl mi lascia spazio :asd:

io sparo un po' di titoli che mi vengono al volo:
partendo da peter jackson (già che è stato citato) ci sono i super classiconi bad taste (fuori di testa :azz: ) e braindead (che in italia trovi sotto il nome orrendo di splatters - gli schizzacervelli... ri-:azz: ). poi, sempre per rimanere sui classici direi che prima di demoni è d'obbligo la storica trilogia degli zombies di romero: night of the living dead, dawn of the dead e day of the dead (che in italia, grazie agli incredibili interpreti che si cimentano a tradurre i titoli, sono la notte dei morti viventi, zombi e il giorno degli zombi) ... di dawn of the dead è stato fatto un ottimo remake anche quest'anno, che invece è stato lasciato col titolo originale anche in italia.
tornando su fulci, oltre ai due già citati, ciucciati zombi 2 che merita parecchio. se proprio anche un bel antropophagus di joe d'amato, film che a me non è mai piaciuto molto ma che sto iniziando a rivalutare .. ma forse è fin troppo per appassionati, a me alla fine piace per solo 2 scene :D
del grande mario bava ti consiglio la maschera del demonio, i tre volti della paura, sei donne per l'assassino e, se ti è piaciuto "l'esorcista", la casa dell'esorcismo è un valido suo valido fratello (tra l'altro se non sbaglio sono usciti nello stesso anno).
per andare sul gore ti indirizzo direttamente al maestro, herschell gordon lewis. e al film gore per eccellenza, wizard of gore, e se dopo ne hai ancora voglia (dubito cmq ^^) prova anche blood feast ... cmq h.g.lewis è abbastanza pesante, non tanto per le immagini, ma per la narrazione, spesso abbastanza lenta .. ma tant'è.
un film gore che invece consiglio tantissimo è bloodsucking freaks, di joel reed .. film prima uscito in super-sordina e poi ri-prodotto e rilanciato dalla troma. in italia gira una versione in vhs sottotitolata in ita uscita con la rivista nocturno.
e, per finire, ti metto giù i miei 4 film "intoccabili" di dario argento, che sono l'uccello dalle piume di cristallo, profondo rosso, phenomena e tenebre .. probabilmente ne avrai già visti alcuni ma li considero veramente sugli scalini più alti dei miei film preferiti.

ecco, sicuramente ho tralasciato molte cose a dispetto di altre ... non ho messo neanche un film francese per esempio .. ma vabbeh, direi che qui un po' di bella roba c'è. sono un po' spaccato per un piccolo "sovraccarico java/html" che ho avuto questo pomeriggio, in caso riposto appena mi si riforma la lista in testa ^^

buona visione ^^

zAp:birra:

Dero88
13-12-2004, 21.57.40
Originally posted by zappeo
CUT

Però, bella lista... ne terrò conto. Grazie mille zAp !

Cambiando un pò dicorso e andando verso altri tipi di horror, cosa ne pensi degli horror di John Carpenter tipo Halloween la notte delle streghe, The Fog, La Cosa, Il Signore Del Male, Body Bags, Il Seme Della Follia ecc. ?

( per me sono fantastici ma vorrei sapere un commento dall'esperto :D :D )

Bye & thanks ! :)

jklITA
13-12-2004, 22.52.56
mi intrufolo di nuovo perche carpenter è uno dei miei 5 registi preferiti e nn posso risparmiare il mio contributo. dico la mia su i primi 2 film che hai citato, che ho un po di cose da fare, se magari ho tempo domani ti lascio qualcos'altro.

halloween
certe volte si è vicini a creare una legenda cinematografica, qualcosa che veramente cambia le carte in tavola, che sconvolge a appassiona migliaia di persone, che entra di prepotenza nell'immaginario popolare. certe volte si è vicini, e carpenter c'è stato. halloween è un film che nn solo omaggia e consacra strutture e stili sacri nella cinematografia mondiale, ma riassume in se tutto lo stile carpenteriano, inimitabile, che divide il pubblico. la stupenda soggettiva iniziale, che carpenter rigira seguendo le direttive di orson welles in touch of evil, spezzando il cuore e mozzando il fiato quando con un angosciante controcampo scopre chi si nasconde dietro la maschera, è qualcosa di fenomenale. quella sensazione di "paura dietro la porta" (visto che halloween si svolge principalmente fra due case in un quartiere) colpisce allo stomaco. è il simbolo di una tranquillità interiore (nella propria casa) spezzata violentemente, di un rottura della sfera personale, di un attacco alle proprie sicurezze, un immagine terribile e sconvolgente (un attacco ad un america "docile" e chiusa nel suo guscio protettivo), che carpenter riprenderà piu volte nella propria filmografia, soprattutto in assault on precinct 13 (distretto 13). halloween puo anche essere accusato di essere un film molto "commerciale" (se si vuole definire cosi), un horror teenager, ma per me rimarrà sempre un gran film.

the fog
è il mio carpenter preferito. diretto e spietato fin dall'inizio, onirico e affascinante nella seconda metà. the fog è un classico esempio di come carpenter sia definito un "artigiano cinematografico", uno che nn si ferma mai nello sperimentare e nell'introdurre qualcosa di nuovo (e azzardato) nel proprio caratteristico stile. un po come romero. carpenter azzarda una struttura narrativa a piu livelli, coinvolgendo molte figure cittadine di relativa importanza, ma nn approfondendo nulla, neanche piu di 10 min a personaggio, puntando subito alla storia, e scrivendo gia le conseguenze. le cause (la prefazione), carpenter, le dispiega man mano che il film si stende, ma con una (forse eccessiva) nn curanza, finendo per far storcere il naso a molti. invece a me è piaciuto proprio questo suo azzardo, a discapito di un riempimento puramente stilistico forse (le sequenze con la nebbia, sono qualcosa di fenomenale, con continui omaggi a blob), tralasciando un po la narrazione. carpenter punta a creare un film leggero (grandi intoppi narrativi nn ce ne sono) e avvolgente come la nebbia, che quando finisce ti lascia una sensazione di vuoto. almeno io l'ho interpretato cosi.

zappeo
13-12-2004, 23.03.18
stavolta ho volutamente aspettato jkl :D
per due motivi:

1) so quanto ci tiene a menarla su carpenter :asd:

2) è molto più bravo di me a scrivere critiche/recensioni di film. io da quel punto di vista sono proprio negato ^^

ad ogni modo carpenter piace parecchio anche a me, e quoto quanto detto nel post sopra. halloween (il primo, gli altri sono "hm.... ") sarà pure "commerciale", ma resta un ottimo film che ha creato molti di quelli che adesso vengono chiamati "luoghi comuni" nei cosiddetti "horror moderni".

in sostanza, sono le basi ... sono i film come questo che vedi a 8-10 anni e cominci ad appassionarti al genere che poi ti fanno diventare più o meno dipendente ;)

zAp:birra:

IlTorquemada
13-12-2004, 23.11.56
Personalmente stravedo per Il seme della follia , sempre di Carpenter.
Vuoi per le atmosfere lovecraftiane, vuoi per come sa alternare l'horror più plateale a una tensione più profonda, quasi inconscia, vuoi perché il protagonista è un Sam Neil da urlo.

Apostolo
13-12-2004, 23.43.43
Forse "Gli Uccelli" ( Alfred Hitchcock) è poco bello?...;)

Dero88
14-12-2004, 15.13.42
Originally posted by jklITA
halloween

Ammetto di non essere un grandissimo esperto di horror ( sto cercando difatti di colmare le lacune visto che è un genere che amo ), ma non credevo che Halloween potesse essere considerato un film "commerciale"... per il resto, sia la "recensione" di The Fog sia quella del ( imho ! ) capolavoro Halloween sono grandissime, grazie ancora :D .

:)

Dero88
14-12-2004, 15.53.42
Originally posted by zappeo
CUT

Scusate il doppio post, ma mi sorge spontanea una domanda : come hai fatto a vedere tutti questi film ? voglio dire, dove li hai trovati ? :D

zappeo
15-12-2004, 10.27.40
Originally posted by Dero88
Scusate il doppio post, ma mi sorge spontanea una domanda : come hai fatto a vedere tutti questi film ? voglio dire, dove li hai trovati ? :D

principalmente grazie ad un noto "amico di tutti" a 4 zampe (:look: ) e ad un suo fratellino che si chiama come il linguaggio c++ ma ha pure una "d" davanti :asd:
a questo aggiungi che ho la fortuna di avere due amici che sono malati di cinema tanto quanto me. uno di loro ha internet e, in pratica, ci "dividiamo il lavoro" .. l'altro invece è completamente atecnologico, ma in compenso si sbatte un sacco per trovare le vecchie vhs originali (spendendo anche un fottio di soldi). non ha tantissimo materiale ma in compenso ha una memoria ferrea, si ricorda anno/attori/trivia di praticamente TUTTI i film che ha visto .. sembra l'incarnazione di imdb versione horror :D

e gran parte del merito va anche ad una videoteca che c'è dall'altra parte della città rispetto a casa mia, ma che è fornitissima. bad taste l'ho visto per la prima volta grazie a lei, come più o meno tutti i film che ho visto prima di avere l'adsl....

zAp:birra:

Dero88
20-12-2004, 15.52.52
UP ! :D

Cosa mi dite di Within The Woods ( prequel di Evil Dead ), il corto girato nel 1979 da Sam Raimi ?

zio_lucas
20-12-2004, 16.11.39
qualcuno conosce la fattoria meldetta???

Dero88
21-12-2004, 19.36.12
Ho appena visto ( per la prima volta :look: ... d'altronde meglio tardi che mai :D ) Psycho di Alfred Hitchcock ( bellissimo ) e avrei una curiosità da chiedervi :) : Sam Loomis, protagonista del film di Hitchcock porta lo stesso nome di un altro grandissimo personaggio del cinema horror ovvero il Dr. Sam Loomis di Halloween La Notte Delle Streghe ( di John Carpenter ) ; per caso i due nomi hanno qualche collegamento particolare o è solo una citazione da parte del buon John ? :D

Dero88
22-12-2004, 17.33.31
Originally posted by Dero88
UP ! :D

Cosa mi dite di Within The Woods ( prequel di Evil Dead ), il corto girato nel 1979 da Sam Raimi ?

Vabbè, visto che non mi rispondete, mi rispondo da solo. Mi sono procurato ( :look: ) il cortometraggio in questione che è, più che un prequel, una prova generale del successivo ( e aggiungerei grandioso ) Evil Dead ( La Casa )... comunque in poche parole, a chi interessasse :asd: , qualità video a dir poco scandalosa ma un cult assoluto, in lingua originale, cioè in inglese ( ma vah ? :ihih: ), ci sono pochi dialoghi e l'atmosfera è piena di tensione, con un climax ascendente veramente degno di nota. L'attore principale è naturalmente Bruce Campbell, che in questo episodio si chiama proprio Bruce.

zio_lucas
23-12-2004, 11.40.26
nessuno conosce la fattoria maledetta???


mi state deludendo...