PDA

Visualizza versione completa : Riflessione



friskio
03-12-2004, 10.42.44
Scrivo questo come riflessione personale su una cosa che mi è accaduta ieri, poi decidete voi se accodarvi, scrivere minchiate o cose serie...........
come si dice "a qualcuno devo pur dirlo"

Ieri sera ero all'OLD FASHION (sì, sono truzzo e me ne vanto - LOVA LOVA) più per trovare degli amici che per sentire la musica (quando c'è cmq non è male!!), tra la folla di gente che balla, noto un personaggio diverso da quelli che solitamente si possono incontrare in una discoteca : un anziano forse più sui 70 che i 60!
Lì per lì ho avuto la stessa identica demente reazione del resto della massa, ho riso pensando alla ridicola situazione : "Un vecchio nel tempio dei giovani".............era strano vedere questa persona in là con gli anni, ballare ed agitarsi al suono della musica, vederlo sudare ed impegnarsi per seguire il ritmo; il primo impatto? Riderne, perché quello che è strano crea imbarazzo ed ilarità.
Ho poi però iniziato a mutare la mia considerazione della cosa, ho cominciato a pensare "Perché un uomo di +/- 70 anni si presenta in una disco e si lascia prendere per il culo da 1000 giovincelli che probabilmente non sanno nemmeno che cosa ha visto nell'arco della sua vita? Cosa lo spinge? Probabilmente è solo....gli amici potrebbero essere tutti morti o quelli che ha nn possono seguirlo....saranno gli ultimi "svaghi" di un uomo che è conscio di essere giunto quasi al capolinea?"

Questi e tanti altri interrogativi hanno cominciato ad assalirmi e mi sono sentito come "vuoto", senza risposte!
Potrei (in un futuro lontano - spero) essere io, quell'uomo.....o voi.....o noi......costretti a cercare "contatto umano" in una società che tenderà sempre di più a togliercelo.........ad uniformarci perché è più facile controllare un gregge di pecore che un branco di lupi...........costretti ad apparire piuttosto che essere............costretti a vivere secondo i dettami di altri!

Non so se ho spiegato bene che sentimenti ho provato, volevo giusto scriverli perché un giorno, quando sarò vecchio e decrepito (spero che il Multi ci sia ancora) potrò dire, leggendo questo tread, di essere stato almeno una volta nella vita un po' meno superficiale di tutti quegli imbecilli che invece di "capire" non hanno saputo far altro che ridere.

krolizard
03-12-2004, 10.48.02
Qui a Torino anni fa al Faster (nota discoteca metallusa) tutti i sabati c'era un signore sulla sessantina che ballava freneticamente davanti al dj senza fermarsi mai :D un mito!
l'avevamo soprannominato "il marinaretto" perché spesso aveva una giacchetta bianca stile marinaio :asd:
cmq tutti erano consapevoli che il sabato l'avrebbero trovato lì... era una specie di mascotte! :metal:

Khorne
03-12-2004, 11.11.07
...d'altra parte, potrebbe benissimo essere un pirla che, per vedere qualche giovane culo e sbavarci dietro, si fa anche ridere addosso da tutti fottendosene.

Senza elementi di giudizio è impossibile valutare la situazione.

Gi01
03-12-2004, 11.15.18
Situazione di per sé ingiudicabile; reputo che invece quanto provato da Friskio sia più interessante. Direi che ad occhio la tua è paura di restare solo come un vecchio truzzo ;)

Penso sia un normalissimo sentimento umano. A 26 anni è naturale pensare di avere una vita davanti e non valutare queste cose, che tuttavia si presentano ogni tanto di fronte ai nostri occhi e possono lasciare a terra.

Che dire...forse anche io dopo un primo attacco a dire "Questo sta male" Ci avrei riflettuto sopra e sotto sotto mi avrebbe fatto un pò paura come a te.

friskio
03-12-2004, 11.19.44
Originally posted by Gi01
Situazione di per sé ingiudicabile; reputo che invece quanto provato da Friskio sia più interessante. Direi che ad occhio la tua è paura di restare solo come un vecchio truzzo ;)

:roll3:
Vecchio, truzzo e solo..........mi sparo un colpo e la faccio finita, piuttosto!! hehehehe



Penso sia un normalissimo sentimento umano. A 26 anni è naturale pensare di avere una vita davanti e non valutare queste cose, che tuttavia si presentano ogni tanto di fronte ai nostri occhi e possono lasciare a terra.

Infatti, hai centrato il problema.......io nn volevo sinceramente un parere sul vecchietto che và in disco........ma su quello che ho provato in quel momento.............
per una volta mi sono sentito "un essere umano"



Che dire...forse anche io dopo un primo attacco a dire "Questo sta male" Ci avrei riflettuto sopra e sotto sotto mi avrebbe fatto un pò paura come a te.

:birra:

eagle212
03-12-2004, 11.26.13
questo è una dimostrazione di vitalita', che non sente il peso degli anni, io credo che a vedere una persona anziana, in discoteca, è una bella cosa, ridere alle sue spalle da parte mia è solo una reazione di gruppo, quindi per non dissociarsi dalla massa ti unisci, ma magari dentro di te ti rendi conto che la persona alla quale ai deriso potrebbe insegnarti molto nella vita. noi dobbiamo ringraziare a Dio se riusciamo ad arrivare alla sua eta', oggi è sempre + difficile realizzare una vita tranquilla, con persone che hanno cuore e siano disponibili verso il prossimo.
ricordatevi che primo o poi anche noi arriveremo, e se i nostri familiari ci hanno assistiti quando abbiamo messo i primi dentini, ricordatevi, che noi dobbiamo aiutarli a quanto li perdono!!!
Saluti!!
eagle

Fabio
03-12-2004, 11.45.02
Originally posted by friskio
noto un personaggio diverso da quelli che solitamente si possono incontrare in una discoteca : un anziano forse più sui 70 che i 60!

Era mica il padre di Nicola Savino? :D (questa la capisce solo chi segue Deejay Chiama Italia su Radio Deejay)

angelheart
03-12-2004, 18.14.24
lo vedi? LO VEDI????? per quale stracazzo di motivo non intendo arrivare a quell'età????

friskio
03-12-2004, 18.15.36
Originally posted by angelheart
lo vedi? LO VEDI????? per quale stracazzo di motivo non intendo arrivare a quell'età????

Angel, dipende sempre da come ci arrivi........

e se ci arrivi :look:

:toccatadipalleobbligatoria:

angelheart
03-12-2004, 18.27.42
Originally posted by friskio
Angel, dipende sempre da come ci arrivi........

e se ci arrivi :look:

:toccatadipalleobbligatoria:

no no, come ci arrivi ci arrivi, NON VOGLIO nel modo più assoluto, lo dico da almeno 3 anni.

mVm
03-12-2004, 18.29.27
Originally posted by friskio
... cut...

Appunto. Sei stato meno superficiale degli altri e questo ti fa onore.
Quegli imbecilli avrebbero riso di meno, anzi il contrario e per questo sono molto più imbecilli di quanto sembrassero, se a ballare davanti a loro fosse stato un, che sò, Mick Jagger.

friskio
03-12-2004, 18.31.14
Originally posted by angelheart
no no, come ci arrivi ci arrivi, NON VOGLIO nel modo più assoluto, lo dico da almeno 3 anni.

metti il timer allora...........
quando arrivi a 50 anni esplodi.........

mVm
03-12-2004, 18.34.03
Originally posted by angelheart
no no, come ci arrivi ci arrivi, NON VOGLIO nel modo più assoluto, lo dico da almeno 3 anni.

Tranquilla. :D
Da VECCHIA la penserai diversamente. :asd:

Ef.Di.Gi
03-12-2004, 18.53.26
Originally posted by angelheart
lo vedi? LO VEDI????? per quale stracazzo di motivo non intendo arrivare a quell'età????

*

Spero di crepare prima di diventare rincoglionito forte.

bounty
03-12-2004, 19.02.45
Originally posted by friskio
Scrivo questo come riflessione personale su una cosa che mi è accaduta ieri, poi decidete voi se accodarvi, scrivere minchiate o cose serie...........
come si dice "a qualcuno devo pur dirlo"

Ieri sera ero all'OLD FASHION (sì, sono truzzo e me ne vanto - LOVA LOVA) più per trovare degli amici che per sentire la musica (quando c'è cmq non è male!!), tra la folla di gente che balla, noto un personaggio diverso da quelli che solitamente si possono incontrare in una discoteca : un anziano forse più sui 70 che i 60!
Lì per lì ho avuto la stessa identica demente reazione del resto della massa, ho riso pensando alla ridicola situazione : "Un vecchio nel tempio dei giovani".............era strano vedere questa persona in là con gli anni, ballare ed agitarsi al suono della musica, vederlo sudare ed impegnarsi per seguire il ritmo; il primo impatto? Riderne, perché quello che è strano crea imbarazzo ed ilarità.
Ho poi però iniziato a mutare la mia considerazione della cosa, ho cominciato a pensare "Perché un uomo di +/- 70 anni si presenta in una disco e si lascia prendere per il culo da 1000 giovincelli che probabilmente non sanno nemmeno che cosa ha visto nell'arco della sua vita? Cosa lo spinge? Probabilmente è solo....gli amici potrebbero essere tutti morti o quelli che ha nn possono seguirlo....saranno gli ultimi "svaghi" di un uomo che è conscio di essere giunto quasi al capolinea?"

Questi e tanti altri interrogativi hanno cominciato ad assalirmi e mi sono sentito come "vuoto", senza risposte!
Potrei (in un futuro lontano - spero) essere io, quell'uomo.....o voi.....o noi......costretti a cercare "contatto umano" in una società che tenderà sempre di più a togliercelo.........ad uniformarci perché è più facile controllare un gregge di pecore che un branco di lupi...........costretti ad apparire piuttosto che essere............costretti a vivere secondo i dettami di altri!

Non so se ho spiegato bene che sentimenti ho provato, volevo giusto scriverli perché un giorno, quando sarò vecchio e decrepito (spero che il Multi ci sia ancora) potrò dire, leggendo questo tread, di essere stato almeno una volta nella vita un po' meno superficiale di tutti quegli imbecilli che invece di "capire" non hanno saputo far altro che ridere.

quando ho visto riflessione ho avuto paura di un altro topic riguardante le terga della giovine argentina............per fortuna/sfortuna no.
Secondo me hai travisato tutto,hai solamente visto leone di lernia in normale serata dello zoo di 105,o se non era una serata dello zoo era molto probabilmente solo Leone che andava li per poi bombarsi qualche vacca con la promessa di farla diventare famosa isi :teach:











































:asd:
però puoò essere anche come hai detto tu