PDA

Visualizza versione completa : [spoiler] donnie darko



jklITA
29-11-2004, 20.21.20
...


Originally posted by Berek
Comunque di manipulated ce ne sono tanti, uno è Frank-coniglio (dead), un altro (living stavolta) è Frank-ragazzo, poi c'è la stessa Sparrow (che causa l'incidente a Gretchen), Seth (corresponsabile dell'incidente), l'insegnante Pomeroy con la sua "Cellar Door", Gretchen stessa può essere considerata una manipulated dead. Insomma, ci sono un sacco di interconnessioni interessantissime.

si, frank infatti nn è un perno della vicenda. quello su cui ci troviamo d'accordo è che tutta la vicenda ruota su un sacco di variabili e donnie, collegando piu personaggi con tutte le loro vicende, crea uno scambio di interconnessioni che gli permetterà poi di salvare l'universo primario.

Berek
29-11-2004, 20.36.34
Soccia, ma che bello un topic tutto nostro da insozzare di seghe mentali! :D

Ora devo uscire ma ci lascio un mio post così domani quando tornerò a leggere ci troverò un sacco di idee da vagliare :)

nageki
29-11-2004, 20.56.04
Okay mi sono data una risposta :D
(grazie ai forum che frequento)

Donnie nell'universo primario non muore per sua scelta, ma solo perchè li non c'è Frank, il quale è una creatura che appare solo nell'universo tangente in cui lui viene a trovarsi.
Donnie nell'universo tangente rispedisce l'artefatto nell'universo primario ed "uccide se stesso" come conseguenza. Il mondo non ha fine solo perchè come dice la Sparrow "Accade raramente che il tessuto della quarta dimensione si corrompa". E' già successo una volta e difficilmente accadrà ancora nello stesso punto spazio-temporale.

:D

Berek
29-11-2004, 23.51.39
Originally posted by nageki
Donnie nell'universo primario non muore per sua scelta, ma solo perchè li non c'è Frank, il quale è una creatura che appare solo nell'universo tangente in cui lui viene a trovarsi.

Non mi è molto chiara questa spiegazione...

jklITA
30-11-2004, 01.11.10
donnie nn sa cosa fa per ristabilire gli eventi, e quando li ristabilisce nn sa cosa ha fatto (o almeno ricorda solo dei frammenti delle sue vicende, cosi come dice il libro). frank l'ha aiutato ad evitare la morte perche c'era, nell'universo primario donnie ha preso in testa il motore perche semplicemente nn sapeva di correre il rischio.

NewBusterSword
30-11-2004, 01.16.06
insomma frank fa tutto sto casino per saIvarsi iI cuIo :D

nageki
30-11-2004, 01.19.58
Vi riporto tutto pari pari dal forum :D



Accade raramente che il tessuto della quarta dimensione si corrompa

Questa frase basterebbe da sola a spiegare metà del film. L'universo tangente sopraggiunge per i fatti suoi, non a causa del reattore. A differenza del concetto espresso in "Ritorno al futuro parte 2", in cui l'universo tangente si crea a causa dell'artefatto che viaggia nel tempo (il grande almanacco sportivo) in questo caso abbiamo una corruzione CASUALE del tessuto temporale.

Ok, è il 2 ottobre del 1988, ci troviamo in questa situazione:

http://www.gabby.it/hosted/1.gif

Tutto è normale, la linea del tempo è continua e si trova regolarmente nell'universo presente, Donnie dorme tranquillamente nel suo lettino. Ad un certo punto nasce l'universo tangente.


Quando sopraggiunge un Universo Tangente, quelli che vivono vicino al Vortice si ritroveranno nell’epicentro di pericoloso mondo nuovo.

Il vortice citato nel libro si trova proprio sopra casa di Donnie che diventa l'epicentro del nuovo mondo. Il vortice risucchia DALL'UNIVERSO PRIMARIO il reattore che compare quindi nell'universo tangente:

http://www.gabby.it/hosted/2.gif

Però, in questa nuova linea del tempo (quella rossa) tutto è diverso da come sarebbe andato nell'universo primario. In questo nuovo universo tutto si svolgerà secondo una tangente, non ci sarà nessun aereo perchè l'aereo si trova nell'universo primario... ecco perchè, quando la linea temporale arriverà al momento in cui il reattore è stato risucchiato, l'universo collasserà e comparirà la classica schermata blu: "QUESTO UNIVERSO HA ESEGUITO UN'OPERAZIONE NON VALIDA E SARA' TERMINATO".

http://www.gabby.it/hosted/3.gif

nageki
30-11-2004, 01.20.53
Roberta Sparrow scrive che i Manipolati morti (Frank) avranno il compito di guidare il Ricevitore Vivente (Donnie) a riportare l'artefatto nell'universo primario. Donnie sale sulla collina, sa che l'aereo sta per sorvolare casa sua... e sa anche che in quel punto si sta creando un vortice collegato direttamente all'origine dell'universo tangente: allora con i suoi poteri stacca il motore dell'aereo, che finisce nel vortice e torna indietro di 28 giorni, poco prima che l'universo tangente nasca, uccidendo Donnie NELL'UNIVERSO PRIMARIO.

http://www.gabby.it/hosted/4.gif

Nell'Universo Primario Donnie muore non per scelta propria, ma perchè li non c'è Frank, Frank era solo una creatura dell'universo tangente...

...ma a quel punto l'universo tangente non si ricreerà? No perchè, come abbiamo letto:


Accade raramente che il tessuto della quarta dimensione si corrompa

è già tanto che sia successo la prima volta... figuriamoci se succede di nuovo, per giunta nello stesso punto dello spazio-tempo!

Prima ho detto che Donnie non ha "scelto" di morire... in realtà il Donnie dell'universo presente non l'ha scelto, ma l'ha scelto il Donnie dell'universo tangente, il quale sapeva che rispedire il motore indietro avrebbe si impedito il collasso dell'universo, ma lo avrebbe anche ucciso...



PS: il ragazzo che ha scrito questa roba è un genio :D

Berek
30-11-2004, 10.38.20
Originally posted by nageki
Il vortice citato nel libro si trova proprio sopra casa di Donnie che diventa l'epicentro del nuovo mondo. Il vortice risucchia DALL'UNIVERSO PRIMARIO il reattore che compare quindi nell'universo tangente:

Qui ho da fare un appunto. Secondo me il reattore non viene risucchiato dall'universo primario, ma da quello tangente... (infatti si forma un wormhole che collega la casa di Donnie del 30 nell'UT a quella del 2 nell'UP) Donnie entra nell'universo tangente in seguito alla chiamata di Frank che lo fa alzare e sopravvivere (per fargli rimettere a posto tutto quanto forse?). Il motore dell'aereo quindi è lo stesso, solo che proviene da un altro universo (per questo che nessuno sa spiegarsi da dove sia saltato fuori).



Prima ho detto che Donnie non ha "scelto" di morire... in realtà il Donnie dell'universo presente non l'ha scelto, ma l'ha scelto il Donnie dell'universo tangente, il quale sapeva che rispedire il motore indietro avrebbe si impedito il collasso dell'universo, ma lo avrebbe anche ucciso...

Secondo me invece Donnie è uno solo, che passato nell'UT capisce alla fine come riportare l'universo in equilibrio, tornando indietro nel tempo nell'UP e questa volta non sottraendosi al suo compito come Frank invece lo aveva costretto prima. In questo modo lui stesso impedisce l'evolversi dell'UT che si era formato in seguito alla comparsa dei motore e gli eventi seguenti, lasciando però in tutti quelli che hanno vissuto l'esperienza come una eco di quello che è non-stato e cambiando quindi la loro vita (il predicatore, Kitty, la psicologa, Frank, Gretchen che si saluta con la madre di Donnie anche se non si conoscono, ecc. )

Roger_Lamb
30-11-2004, 11.54.07
Originally posted by jklITA
donnie nn sa cosa fa per ristabilire gli eventi, e quando li ristabilisce nn sa cosa ha fatto (o almeno ricorda solo dei frammenti delle sue vicende, cosi come dice il libro). frank l'ha aiutato ad evitare la morte perche c'era, nell'universo primario donnie ha preso in testa il motore perche semplicemente nn sapeva di correre il rischio.

Non mi trovi pienamente d'accordo.Imho Donnie ha già deciso di morire. Se noti, lui prima di prendere la macchina da un bacio alla sorella e sembra praticamente un addio.

Voglio un po' trastullare le vostre menti con un piccolo paradosso. :asd:
Frank arriva nell'universo principale come morto manipolato, ok?Questo perchè Donnie lo ammazza nella realtà tangente, ok?Donnie ha la possibilità di scelta.Se non avesse ammazzato Frank cosa sarebbe successo?Frank non sarebbe intervenuto. Il mio dubbio è il seguente: per forza la realtà tangente deve coincidere con l universo principale, o meglio,il momento in cui frank sveglia donnie dovrebbe coincidere con il momento in cui donnie ammazza frank.
E' come se dicessi:oggi vado indietro nel tempo e ammazzo mia nonna.Ma se l'ammazzo io non potrei essere nato e quindi non avrei potuto ammazzarla.Mi seguite?

Un'altra cosa: c'è da precisare che la realtà tangente si crea con il viaggio del tempo del motore tramite un worphmoll. Il 30 ottobre non si forma un worphmoll, ma una breccia nata in quanto il mondo sta per collassare.Secondo me il motore cade in ogni caso, sia che ci sia il worphmoll o la breccia, o sia che non ci sia nessuno di essi.Infatti, la prima volta il motore che si stacca finisce nel warphmoll per caso, la seconda volta secondo me è Donnie che dopo lo staccamento del motore (per me lui non lo ha staccato, ma si stacca da solo) lo indirizza dentro la breccia.

Un'ultima cosa:imho Donnie non deve morire necessariamente.Secondo infatti la teoria, il ricettore deve riportare l'artefatto nella posizione originaria nell'Universo Principale.Lui di fatto lo porta, ma dovendo fare solo questo potrebbe benissimo salvarsi.Per questo io sono convinto che lui abbia deciso di morire già da prima.

Roger_Lamb
30-11-2004, 12.06.07
Ho letto quello che avete scritto nell'altro topic e ho dei commenti da fare.
E' impossibile che donnie sia tornato indietro nel tempo, perchè difatto il 2 ottobre ci sarebbero 2 Donnie Darko!:D
Io inoltre credo che le condizioni perchè il motore cada in testa a donnie ci siano già fin dall'inizio.Lui semplicemente non riporta a posto la linea temporale corrotta, ma ne crea un'altra.
Infatti la linea temporale corretta sarebbe:donnie è vivo e il 2 ottobre dorme tranquillo.Il 30 ottobre l'insegnante della sorella di donnie prende l'aereo e si stacca il motore.



Nageki:Frank (coniglio) è un prodotto dell'Universo Tangente e come ha detto Jklita viene considerato il "manipolato morto", ovvero colui che deve aiutare Donnie a riposizionare l'artefatto (il motore dell'aereo) nel punto giusto affinchè possa viaggiare nel tempo e tornare nell'Universo Primario, evitando così la fine del mondo.
Non sono d'accordo.Donnie deve riportare l'artefatto nella posizione originaria nell'universo principale, ossia nel punto in cui cade il motore diciamo per la prima volta creando così la realtà tangente.Non avrebbe senso sennò, perchè così dicendo donnie lo riposiziona nella realtà tangente, ma lui dve riposizionarlo nell'universo principale.

NewBusterSword
30-11-2004, 15.35.00
sto fondendo
Ieggendo i vostri post mi erano venute in mente aItre opinioni, ma me Ie sono scordate tutte :p
I'unica cosa che rimane è un dubbio che non sono mai riuscito a capire: neII'UP da dove proviene iI primo motore? (queIIo che schiva donnie) e iI secondo? (queIIo che prende donnie) fa parte deII'aereo di sua madre?

Roger_Lamb
30-11-2004, 15.45.31
Originally posted by NewBusterSword
sto fondendo
Ieggendo i vostri post mi erano venute in mente aItre opinioni, ma me Ie sono scordate tutte :p
I'unica cosa che rimane è un dubbio che non sono mai riuscito a capire: neII'UP da dove proviene iI primo motore? (queIIo che schiva donnie) e iI secondo? (queIIo che prende donnie) fa parte deII'aereo di sua madre?

Rispondo alla prima domanda:il motore alla fine è ipoteticamente sempre lo stesso. Tale reattore viene dalla realtà tangente.E' caduto nell'universo principale perchè ha viaggiato nel tempo tramite un worphmoll formatosi casualmente dando origine alla corruzione dell'universo.

Seconda domanda:sì, fa parte dell'aereo della madre.

Berek
30-11-2004, 15.46.11
Originally posted by NewBusterSword
I'unica cosa che rimane è un dubbio che non sono mai riuscito a capire: neII'UP da dove proviene iI primo motore? (queIIo che schiva donnie) e iI secondo? (queIIo che prende donnie) fa parte deII'aereo di sua madre?

Rispondo prima a te perchè le considerazioni di Roger mi richiedono tempo per ragionarci su e ora non ne ho.

Il motore al centro della questione è quello dell'aereo che prende la madre di Donnie, che attraversando un wormhole finisce erroneamente nell'UP scatenando tutti gli eventi del film. Ovviamente ti verrebbe da pensare: "ma allora la faccenda è un anello che ritorna sempre al punto d'inizio" e infatti così è, ma Donnie, per salvare l'universo, decide di rimanere nel suo letto e questa volta morire, in modo che gli eventi che accadono dal 2 ottobre in poi non succedano (e di conseguenza nemmeno il viaggio della madre di Donnie con annessa perdita del motore). In questo modo non accadendo più tutti quegli eventi l'universo esce dall'anello nel quale era entrato.

Roger_Lamb
30-11-2004, 15.54.23
Originally posted by Berek
Rispondo prima a te perchè le considerazioni di Roger mi richiedono tempo per ragionarci su e ora non ne ho.

:D Solo questo fa capire quanto è geniale il film!





Originally posted by Berek
Il motore al centro della questione è quello dell'aereo che prende la madre di Donnie, che attraversando un wormhole finisce erroneamente nell'UP scatenando tutti gli eventi del film. Ovviamente ti verrebbe da pensare: "ma allora la faccenda è un anello che ritorna sempre al punto d'inizio" e infatti così è, ma Donnie, per salvare l'universo, decide di rimanere nel suo letto e questa volta morire, in modo che gli eventi che accadono dal 2 ottobre in poi non succedano (e di conseguenza nemmeno il viaggio della madre di Donnie con annessa perdita del motore). In questo modo non accadendo più tutti quegli eventi l'universo esce dall'anello nel quale era entrato.

Terrei a precisare che la presenza della madre nell'aereo non è fondamentale. Cmq il collasso avviene una volta sola.Quindi donnie deve solo riportare il motore nella posizione originale.E così fa. Quindi non è necessario che debba morire secondo me.Ritorna tutto come prima.Anche se non è chiarissimo.Il punto è:il film finisce con la morte di donnie.Cosa succederà cmq il 30 ottobre?Io credo che cmq il motore cadrà nel wormoll, ma questo non provocherà la nascita di un'altra realtà tangente, in quanto si riferisce al motore (cioè è lo stesso motore) che è caduto la prima volta quando donnie viene salvato da frank....Chiaro come la luce del sole di notte!:D

NewBusterSword
30-11-2004, 15.59.37
Originally posted by Berek
Rispondo prima a te perchè le considerazioni di Roger mi richiedono tempo per ragionarci su e ora non ne ho.

Il motore al centro della questione è quello dell'aereo che prende la madre di Donnie, che attraversando un wormhole finisce erroneamente nell'UP scatenando tutti gli eventi del film. Ovviamente ti verrebbe da pensare: "ma allora la faccenda è un anello che ritorna sempre al punto d'inizio" e infatti così è, ma Donnie, per salvare l'universo, decide di rimanere nel suo letto e questa volta morire, in modo che gli eventi che accadono dal 2 ottobre in poi non succedano (e di conseguenza nemmeno il viaggio della madre di Donnie con annessa perdita del motore). In questo modo non accadendo più tutti quegli eventi l'universo esce dall'anello nel quale era entrato.
ah ma aIIora è come I'avevo pensata io daII'inizio!
decide di Iasciarsi morire per interrompere iI cerchio
ma aIIora Ia storia deII' "accade raramente che il tessuto della quarta dimensione si corrompa" ? non vaIe piu?
inoItre se fosse una storia infinita aIIora esisterebbero 2 donnie?

EDIT: ci ho ripensato. non puo essere una storia infinita. se fosse cosi anche iI primo donnie avrebbe saputo a cosa andava incontro, daI momento che aIIa fine deI fiIm è iI donnie consapevoIe a Iasciarsi ammazzare

Berek
30-11-2004, 16.03.38
Originally posted by Roger_Lamb
Terrei a precisare che la presenza della madre nell'aereo non è fondamentale. Cmq il collasso avviene una volta sola.Quindi donnie deve solo riportare il motore nella posizione originale.E così fa. Quindi non è necessario che debba morire secondo me.Ritorna tutto come prima.

Certo, la presenza della madre non è la causa scatenante, è solo un ottimo escamotage per far vedere a noi spettatori da dove arriva il motore. Perchè l'evento non si ripeta all'infinito è già stato detto:


Originally posted by nageki
è già tanto che sia successo la prima volta... figuriamoci se succede di nuovo, per giunta nello stesso punto dello spazio-tempo!

...senza contare che il motore senza il wormhole non sarebbe caduto sulla casa di Donnie, perchè in quel momento l'aereo non si trovava sopra di essa ma era ancora lontano. Il motore è stato risucchiato dal wormhole che casualmente conduce sopra la camera di Donnie

Roger_Lamb
30-11-2004, 16.04.07
Originally posted by NewBusterSword
ah ma aIIora è come I'avevo pensata io daII'inizio!
decide di Iasciarsi morire per interrompere iI cerchio
ma aIIora Ia storia deII' "accade raramente che il tessuto della quarta dimensione si corrompa" ? non vaIe piu?
inoItre se fosse una storia infinita aIIora esisterebbero 2 donnie?


Io sono dell'idea che lui non si lascia morire per interrompere il cerchio, anche perchè secondo me il cerchio è già stato interrotto.

Roger_Lamb
30-11-2004, 16.06.23
Originally posted by Berek
Certo, la presenza della madre non è la causa scatenante, è solo un ottimo escamotage per far vedere a noi spettatori da dove arriva il motore. Perchè l'evento non si ripeta all'infinito è già stato detto:



...senza contare che il motore senza il wormhole non sarebbe caduto sulla casa di Donnie, perchè in quel momento l'aereo non si trovava sopra di essa ma era ancora lontano. Il motore è stato risucchiato dal wormhole che casualmente conduce sopra la camera di Donnie

quoto;)

Berek
30-11-2004, 16.09.39
Originally posted by NewBusterSword
ma aIIora Ia storia deII' "accade raramente che il tessuto della quarta dimensione si corrompa" ? non vaIe piu?

In che senso? :doubt:

Comunque il tessuto s'è rotto, il motore ha viaggiato indietro nel tempo, cioè si è trovato in uno spazio-tempo che non era il suo. E' altamente improbabile che un'evenienza simile si ripresenti nelle stesse identiche modalità.



inoItre se fosse una storia infinita aIIora esisterebbero 2 donnie?

Secondo me no. Dal momento che il motore finisce nel wormhole l'UP smette di esistere e inizia l'UT. Donnie finisce la sua esistenza nell'UP per continuarla nell'UT. Alla fine, quando capisce come funziona il tutto viaggia nello spazio tempo prima che il motore irrompa in casa sua ritornando ad esistere nell'UP e terminando la sua vita evita anche che l'UT possa evolversi dall'UP.

Roger_Lamb
30-11-2004, 16.18.06
Originally posted by Berek
Secondo me no. Dal momento che il motore finisce nel wormhole l'UP smette di esistere e inizia l'UT. Donnie finisce la sua esistenza nell'UP per continuarla nell'UT. Alla fine, quando capisce come funziona il tutto viaggia nello spazio tempo prima che il motore irrompa in casa sua ritornando ad esistere nell'UP e terminando la sua vita evita anche che l'UT possa evolversi dall'UP.

mmh....questo è un punto poco chiaro del film.Esattamente non si capisce bene che cosa faccia l'UP quando si forma la realtà tangente.Sembra quasi che sia fermo.Supponiamo che quello che dici sia vero:cmq Donnie tornando indietro nel tempo, arriva in un momento in cui Donnie Darko 1 (lo chiamo così) esiste ancora nell'UP, in quanto torna un po' di tempo prima della caduta del motore.Quindi di fatto ci sarebbero ancora 2 donnie darko.

O magari: donnie è tornato indietro nel tempo e si è ponato nel suo bel lettuccio in cui non c'era nessun altro donnie darko che ci dormiva.Donnie dal futuro muore.
Fatto sta che il coniglio aveva svegliato donnie darko 1 prima dell'arrivo di donnie dal futuro, per salvarlo dal motore. Ha inizio il circolo vizioso!:asd:
Questo cmq è impossibile...

Berek
30-11-2004, 16.25.10
Originally posted by Roger_Lamb
cmq Donnie tornando indietro nel tempo, arriva in un momento in cui Donnie Darko 1 (lo chiamo così) esiste ancora nell'UP, in quanto torna un po' di tempo prima della caduta del motore.Quindi di fatto ci sarebbero ancora 2 donnie darko.

Perchè pensi che Donnie abbia continuato ad esistere anche nell'UP. Io invece penso che Donnie si sia trasferito dall'UP all'UT esattamente come accade per il motore dall'UT all'UP. E' un move, non un copy, capito cosa intendo? ;)

E poi, come già detto le scene sono studiate apposta per non dare un'idea precisa di quando Donnie torni nell'UP, quindi tutto può essere, semplicemente la mia mi sembra l'ipotesi più probabile. Certo è che se si ragiona alla "Ritorno al futuro" viene normale immaginarsi due "istanze" di noi stessi presenti nello stesso momento.

Roger_Lamb
30-11-2004, 16.31.14
Originally posted by Berek
Perchè pensi che Donnie abbia continuato ad esistere anche nell'UP. Io invece penso che Donnie si sia trasferito dall'UP all'UT esattamente come accade per il motore dall'UT all'UP. E' un move, non un copy, capito cosa intendo? ;)


Capisco quello che vuoi dire. Io faccio un move e non un copy alle 13 e 30. Questo file si è trasferito.Però se torno indietro alle 13 e 25 il file è ancora lì.
Lo stesso vale per il motore:ok, si è trasferito al 2 ottobre.Ma se torni al 30 ottobre, prima che si formi il wormoll, di fatto c'è ancora.
Se fosse come dici te, allora donnie poteva tornare anche più indietro a quando aveva 5 anni, perchè tanto non c'era nessun altro donnie darko.C'è da tener presente anche che allora donnie2 sarebbe più vecchio di donnie 1, cosa che non credo.

Berek
30-11-2004, 16.50.24
Originally posted by Roger_Lamb
Capisco quello che vuoi dire. Io faccio un move e non un copy alle 13 e 30. Questo file si è trasferito.Però se torno indietro alle 13 e 25 il file è ancora lì.

Sì, ma non è lo stesso file. Perchè il file-Donnie che è uscito dall'UP (che chiameremo DonnieUP1) è entrato nell'UT diventando DonnieUT. Quando è tornato nell'UP quel Donnie non era più DonnieUP1 perchè qualcosa in lui è cambiato, bensì è Donnie UP2. L'esistenza in UP di DonnieUP1 è sparita completamente, anche quella passata, "sovrascritta" da quella di DonnieUP2 (ex-UT)... oddio, mi sa che sono stato un po' troppo contorto... :asd:

Oppure, come già detto, in maniera molto più banale, non sappiamo con precisione quando ci sia stato il ritorno, magari Donnie con i suoi poteri riesce a ritornare ESATTAMENTE nel momento in cui aveva lasciato l'UP.

In entrambi i casi a me va bene lo stesso :D

Roger_Lamb
30-11-2004, 17.04.56
Originally posted by Berek
Sì, ma non è lo stesso file. Perchè il file-Donnie che è uscito dall'UP (che chiameremo DonnieUP1) è entrato nell'UT diventando DonnieUT. Quando è tornato nell'UP quel Donnie non era più DonnieUP1 perchè qualcosa in lui è cambiato, bensì è Donnie UP2. L'esistenza in UP di DonnieUP1 è sparita completamente, anche quella passata, "sovrascritta" da quella di DonnieUP2 (ex-UT)... oddio, mi sa che sono stato un po' troppo contorto... :asd:

Oppure, come già detto, in maniera molto più banale, non sappiamo con precisione quando ci sia stato il ritorno, magari Donnie con i suoi poteri riesce a ritornare ESATTAMENTE nel momento in cui aveva lasciato l'UP.

In entrambi i casi a me va bene lo stesso :D

Io rimango sulla mia posizione.IL fatto è che Donnie UP1 rimane sempre tale.Io non ho detto che sono lo stesso file:è la divisione di 2 file praticamente, solo che uno si "evolve" per così dire. Cmq non è possibile che se donnie torna indietro, non ci sia nessun altro donnie, perchè allora non sarebbe spiegabile il momento in cui egli è sparito.Ricorda che per come dici te, donnie torna indietro al 2 ottobre, momenti prima che cada il motore anche perchè si vede chiaramente che prima è sveglio e poi dorme girato dall'altro lato.
Se vuoi puoi spiegarlo in maniera trascendentale, ma allora secondo me il film perderebbe di fascino.
Secondo la tua interpretazione sembra quasi che donnie abbia semplicemente sognato

Berek
30-11-2004, 17.33.53
Originally posted by Roger_Lamb
Secondo la tua interpretazione sembra quasi che donnie abbia semplicemente sognato

I sogni fanno parte del "gioco" e quella del sogno di Donnie sarebbe un'altra affascinante ipotesi.

Tratto dal libro della Sparrow (e ben visibile al termine del film)

When the Manipulated awakens from their Journey
into the Tangent Universe, they are often haunted by
the experience in their dreams.

Many of them will not remember.

....Those who do remember the Journey are often over-
come with profound remorse for the regretful actions
buried within their Dreams, the only physical evidence
buried within the Artifact itself, all that remains from
the lost world.

Strasbuli
30-11-2004, 18.08.23
:.:

Aiuto!!! A leggere tutto mi è preso un collasso al cervello!!! :brr:


@nageky: azz, quello lì è davvero un genio!!!!

NewBusterSword
30-11-2004, 19.45.32
Originally posted by Berek
In che senso? :doubt:

Comunque il tessuto s'è rotto, il motore ha viaggiato indietro nel tempo, cioè si è trovato in uno spazio-tempo che non era il suo. E' altamente improbabile che un'evenienza simile si ripresenti nelle stesse identiche modalità.
appunto! quindi non poteva essere un circoIo vizioso!

_Kenji_
30-11-2004, 23.07.14
Sono andato a vedere da poco il film...pensavo di averci capito qualcosa....ma da quello che vedo scritto qui mi sa che non ci ho capito un bel niente.....mi spiegate cosa ci azzecca quel coniglio che sarebbe poi quello che alla fine ammazza la ragazza??:D

NewBusterSword
01-12-2004, 00.05.05
Originally posted by _Kenji_
Sono andato a vedere da poco il film...pensavo di averci capito qualcosa....ma da quello che vedo scritto qui mi sa che non ci ho capito un bel niente.....mi spiegate cosa ci azzecca quel coniglio che sarebbe poi quello che alla fine ammazza la ragazza??:D
noooooooo :roll3:

_Kenji_
01-12-2004, 00.10.16
Mi sa che lo devo rivedere almeno altre 2-3 volte....:mumble

nageki
01-12-2004, 02.38.08
Originally posted by _Kenji_
Sono andato a vedere da poco il film...pensavo di averci capito qualcosa....ma da quello che vedo scritto qui mi sa che non ci ho capito un bel niente.....mi spiegate cosa ci azzecca quel coniglio che sarebbe poi quello che alla fine ammazza la ragazza??:D

No Kenji, il coniglio e quello che alla fine ammazza Gretchen non sono la stessa persona :)

Il coniglio non è altro che un'entità che si presenta a Donnie e lo spinge a compiere determinate azioni per fare in modo che non si verifichi la fine del mondo.

Frank (coniglio) è definito il manipolato morto, ha dei poteri tra i quali quello di 1) potere viaggiare nel tempo e di conseguenza conoscere il futuro (infatti al cinema dice "mi dispiace tanto" a Donnie perchè sa che poco più avanti Gretchen sarebbe stata uccisa)

:)



Originally posted by Berek Secondo me il reattore non viene risucchiato dall'universo primario, ma da quello tangente...

In effetti c'era qualcosa che non quadrava :D

anche se ho letto altrove che viene risucchiato dal futuro dell'universo primario ... farò altre ricerche ^^

Roger_Lamb
01-12-2004, 10.41.51
Originally posted by Berek
I sogni fanno parte del "gioco" e quella del sogno di Donnie sarebbe un'altra affascinante ipotesi.

Tratto dal libro della Sparrow (e ben visibile al termine del film)

When the Manipulated awakens from their Journey
into the Tangent Universe, they are often haunted by
the experience in their dreams.

Many of them will not remember.

....Those who do remember the Journey are often over-
come with profound remorse for the regretful actions
buried within their Dreams, the only physical evidence
buried within the Artifact itself, all that remains from
the lost world.


In questo caso è un po' diverso.Tutti questi sogni che tormentano i manipolati viventi avvengono subito dopo che è caduto il motore riportato nell'UP.Non a casomolti di essi si suicidano .Io credo quindi che Donnie abbia deciso di morire anche per questo.

Roger_Lamb
01-12-2004, 10.47.08
Originally posted by nageki
No Kenji, il coniglio e quello che alla fine ammazza Gretchen non sono la stessa persona :)

Il coniglio non è altro che un'entità che si presenta a Donnie e lo spinge a compiere determinate azioni per fare in modo che non si verifichi la fine del mondo.

Frank (coniglio) è definito il manipolato morto, ha dei poteri tra i quali quello di 1) potere viaggiare nel tempo e di conseguenza conoscere il futuro (infatti al cinema dice "mi dispiace tanto" a Donnie perchè sa che poco più avanti Gretchen sarebbe stata uccisa)



Nessuna ha risposto ai miei dubbi della prima pagina!:D
Di fatto cmq Frank è la stessa persona in momenti diversi:quando è vivo e quando invece muore e torna come morto manipolato.Il fatto è che il momento in cui frank sveglia donnie dovrebbe coincidere col momento in cui donnie ammazza frank, perchè sennò si entrerebbe nel paradosso:semplicemente nel film donnie ammazza frank per far quadrare il cerchio,ma di fatto lui aveva la facoltà di scegliere e se non l'avesse ammazzato frank non avrebbe potuto svegliarlo e così via.

Berek
01-12-2004, 11.25.12
Originally posted by Roger_Lamb
Il fatto è che il momento in cui frank sveglia donnie dovrebbe coincidere col momento in cui donnie ammazza frank, perchè sennò si entrerebbe nel paradosso:

No, perchè Frank-coniglio è un essere ultra-dimensionale. Frank-ragazzo non acquista tali poteri se non dopo essere stato ucciso.


donnie ammazza frank per far quadrare il cerchio,ma di fatto lui aveva la facoltà di scegliere e se non l'avesse ammazzato frank non avrebbe potuto svegliarlo e così via.

Secondo me Donnie ammazza Frank solo perchè lui ha ucciso Gretchen, non per altri motivi.

_Kenji_
01-12-2004, 11.57.25
Sapete se c' è qualche libro che si può leggere da cui è tratto il film??

_Kenji_
01-12-2004, 11.59.12
Originally posted by nageki
No Kenji, il coniglio e quello che alla fine ammazza Gretchen non sono la stessa persona :)

Il coniglio non è altro che un'entità che si presenta a Donnie e lo spinge a compiere determinate azioni per fare in modo che non si verifichi la fine del mondo.

Frank (coniglio) è definito il manipolato morto, ha dei poteri tra i quali quello di 1) potere viaggiare nel tempo e di conseguenza conoscere il futuro (infatti al cinema dice "mi dispiace tanto" a Donnie perchè sa che poco più avanti Gretchen sarebbe stata uccisa)

:)




In effetti c'era qualcosa che non quadrava :D

anche se ho letto altrove che viene risucchiato dal futuro dell'universo primario ... farò altre ricerche ^^

Ma a me sembra che cmq quando si toglie la maschera al cinema assomigli in tutto e per tutto al ragazzo che alla fine investe Gretchen....cmq quella roba che vede Donny che esce dalle persone sarebbe il loro futuro??!!

Berek
01-12-2004, 12.46.14
Originally posted by _Kenji_
Sapete se c' è qualche libro che si può leggere da cui è tratto il film??

Sì (http://www.amazon.co.uk/exec/obidos/ASIN/0571221246/qid=1079986590/sr=1-1/ref=sr_1_10_1/026-8089281-8982858)

The Donnie Darko book was released in the Summer of 2003. It was written by Richard Kelly (Writer/Director of Donnie Darko) and has a foreword by Jake Gyllenhaal.

It contains an interview, "Asking Cosmic Questions", with Richard Kelly which adds all sorts of interesting information to the understanding of the film. It also contains the screenplay for Donnie Darko, along with pages from the The Philosophy of Time Travel, images and sketches from the film, and images from the UK "They Made Me Do It" Exhibition.


Ma a me sembra che cmq quando si toglie la maschera al cinema assomigli in tutto e per tutto al ragazzo che alla fine investe Gretchen....

Infatti è lui, ma proveniente dal futuro (infatti se noti ha l'occhio distrutto dal proiettile che Donnie gli sparerà). Nessuno ha mai notato che nella scena con i riflessi nello specchio (almeno credo) nella maschera di Frank proprio l'occhio ferito ha dei bagliori?



cmq quella roba che vede Donny che esce dalle persone sarebbe il loro futuro??!!

Sì, il loro destino, o come più poeticamente mi piace definirlo, il loro cammino (path).

nageki
01-12-2004, 12.52.14
In questo caso è un po' diverso.Tutti questi sogni che tormentano i manipolati viventi avvengono subito dopo che è caduto il motore riportato nell'UP.Non a casomolti di essi si suicidano .Io credo quindi che Donnie abbia deciso di morire anche per questo.

Si non appena l'universo tangente che si era creato scompare, tutti i manipolati viventi hanno come l'impressione di avere vissuto in un sogno ed è questo il significato della sequenza finale con "Mad World" di sottofondo. Particolare extra che se ricordo bene è nascosto nel sito ufficiale: dopo avere "ricordato", Jim Cunningham si suicida (esattamente come hai detto) :)


Secondo me Donnie ammazza Frank solo perchè lui ha ucciso Gretchen, non per altri motivi.

Anche secondo me Donnie uccide Frank perchè è accecato dalla rabbia, non perchè dovesse trovarsi li in quel determinato istante. Frank-coniglio avrebbe potuto tranquillamente svegliare Donnie perchè essendo un manipolato morto ha la capacità di viaggiare nel tempo come e quando vuole


quella roba che vede Donny che esce dalle persone sarebbe il loro futuro??!!
Quella "roba" che Donnie vede (e che nella versione italiana Donnie li definisce "serpenti") sono i sentieri che grosso modo indicano il futuro delle persone. Puoi anche intenderli come i sentieri che sono stati assegnati da dio agli esseri viventi, in questo caso ognuno ha un proprio destino che deve seguire durante la sua esistenza. Donnie (come ricevitore vivente) ha la possibilià di vederli e di decidere quindi se seguire il suo o meno. I manipolati viventi e Frank si adoperano quindi perchè lui segua il suo sentiero e compia ciò per cui lui è stato scelto, ovvero fare in modo che la fine del mondo non si verifichi.

Roger_Lamb
01-12-2004, 15.45.25
Originally posted by Berek
No, perchè Frank-coniglio è un essere ultra-dimensionale. Frank-ragazzo non acquista tali poteri se non dopo essere stato ucciso.



Secondo me Donnie ammazza Frank solo perchè lui ha ucciso Gretchen, non per altri motivi.

Mi soffermo un attimo sui morti manipolati:uno, per diventare morto manipolato deve semplicemente morire nella realtà tangente?Perchè se fosse semplicemente così, allora frank sarebbe potuto morire in maniera accidentale e non per forza a causa di donnie.Allo stesso modo gretchen sarebbe una morta manipolata.
Così almeno dicono le teorie.Io credo invece che diventa un morto manipolato solo quello che donnie uccide, in questo caso Frank.

Berek
01-12-2004, 16.27.24
Originally posted by Roger_Lamb
Mi soffermo un attimo sui morti manipolati:uno, per diventare morto manipolato deve semplicemente morire nella realtà tangente?Perchè se fosse semplicemente così, allora frank sarebbe potuto morire in maniera accidentale e non per forza a causa di donnie.Allo stesso modo gretchen sarebbe una morta manipolata.
Così almeno dicono le teorie.Io credo invece che diventa un morto manipolato solo quello che donnie uccide, in questo caso Frank.

Il libro della Sparrow non parla di come si genera un morto manipolato, quindi tutto può essere. In ogni caso non credo che Frank si possa definire morto manipolato solo perchè ucciso da Donnie, altrimenti in tal caso Gretchen non potrebbe essere considerata tale.

Piuttosto io penso che la denominazione morto manipolato si intenda di coloro che tramite la loro morte riescono a spingere Donnie a fare qualcosa. Frank-coniglio è morto e grazie a ciò viaggia nello spazio tempo e convince Donnie a fare tutto quello che nel film poi farà. Gretchen a sua volta con la sua morte "costringe" Donnie a uccidere Frank, rendendolo a sua volta morto manipolato (e anche questo è un altro degli affascinanti anelli che si formano durante la storia).

P.s.
Ma qua a parlare siamo sempre noi quattro gatti? :(

nageki
01-12-2004, 17.37.37
Berek, se vuoi parlare di Donnie con più persone c'è anche il forum su www.whereisdonnie.net ;)

Roger_Lamb
01-12-2004, 17.38.14
Originally posted by Berek
Il libro della Sparrow non parla di come si genera un morto manipolato, quindi tutto può essere. In ogni caso non credo che Frank si possa definire morto manipolato solo perchè ucciso da Donnie, altrimenti in tal caso Gretchen non potrebbe essere considerata tale.

Piuttosto io penso che la denominazione morto manipolato si intenda di coloro che tramite la loro morte riescono a spingere Donnie a fare qualcosa. Frank-coniglio è morto e grazie a ciò viaggia nello spazio tempo e convince Donnie a fare tutto quello che nel film poi farà. Gretchen a sua volta con la sua morte "costringe" Donnie a uccidere Frank, rendendolo a sua volta morto manipolato (e anche questo è un altro degli affascinanti anelli che si formano durante la storia).

P.s.
Ma qua a parlare siamo sempre noi quattro gatti? :(

Effettivamente siamo in pochissimi che parliamo di questo capolavro assoluto.Un po' mi spiace, perchè è un film che stimola moltissimo la discussione...
Riguardo ai morti manipolati:quello che mi fa storcere il naso è il fatto che frank interviene in maniera molto più forte rispetto a gretchen, tornando addirittura indietro nel tempo.E' per questo che penso che solo frank sia un morto manipolato...
Cmq sicuramente oggi o domani me lo vado a rivedere per la terza volta!
E' veramente come una droga:ogni giorno ho sempre voglia di rivederlo!
Intanto ho appena comprato la colonna sonora!:metal: :sbav

Berek
01-12-2004, 19.02.02
Originally posted by Roger_Lamb
Riguardo ai morti manipolati:quello che mi fa storcere il naso è il fatto che frank interviene in maniera molto più forte rispetto a gretchen, tornando addirittura indietro nel tempo.E' per questo che penso che solo frank sia un morto manipolato...

Nel senso letterale sì, ma Gretchen può essere a sua volta considerata morta manipolata perchè è la sua morte a scatenare gli ultimi eventi. Sicuramente però il suo apporto (anche se non inferiore a quello di Frank) è meno evidente.


Intanto ho appena comprato la colonna sonora!:metal: :sbav

Eh anche quella è piuttosto bella, e non parlo solo delle canzoni degli anni 80, ma proprio della score originale.

Nage: non c'ho voglia di iscrivermi all'ennesimo forum, per di più su qualcosa che, esaurito l'hype iniziale, smetterò di seguire.

Roger_Lamb
01-12-2004, 19.07.35
Originally posted by Berek
Nel senso letterale sì, ma Gretchen può essere a sua volta considerata morta manipolata perchè è la sua morte a scatenare gli ultimi eventi. Sicuramente però il suo apporto (anche se non inferiore a quello di Frank) è meno evidente.



Eh anche quella è piuttosto bella, e non parlo solo delle canzoni degli anni 80, ma proprio della score originale.

Nage: non c'ho voglia di iscrivermi all'ennesimo forum, per di più su qualcosa che, esaurito l'hype iniziale, smetterò di seguire.

Io infatti preferisco la score originale!:birra:

NewBusterSword
01-12-2004, 19.09.53
Originally posted by _Kenji_
Mi sa che lo devo rivedere almeno altre 2-3 volte....:mumble
secondo me vederIo piu voIte cercando di capire megIio non serve a niente, perche in fin dei conti iI fiIm è chiarissimo, bisogna ragionarci su a posteriori
se invece Io vuoi vedere piu voIte perche ti è piaciuto ... concordo :D

Roger_Lamb
01-12-2004, 19.12.37
Originally posted by NewBusterSword
secondo me vederIo piu voIte cercando di capire megIio non serve a niente, perche in fin dei conti iI fiIm è chiarissimo, bisogna ragionarci su a posteriori
se invece Io vuoi vedere piu voIte perche ti è piaciuto ... concordo :D

Non è proprio chiarissimo, sennò non saremmo qui a discutere!:D
Io l'ho rivisto per capire meglio un po' le cose (cioè averle chiare al massimo), ma anche perchè mi è piaciuto un casino!

NewBusterSword
01-12-2004, 19.14.19
Originally posted by Roger_Lamb
Io infatti preferisco la score originale!:birra:
:birra:
I'ho comprata anche io, a parte Ia beIIissima score, tra Ie canzoni deIIa soundtrack Ia mia preferita è "for whom the beII toIIs", tanto beIIa quanto sempIice, inoItre neIIa scena deI cinema ci sta BENISSIMO, penso che non avrebbero potuto scegIiere brano migIiore per queII'atmosfera

NewBusterSword
01-12-2004, 19.18.28
Originally posted by Roger_Lamb
Non è proprio chiarissimo, sennò non saremmo qui a discutere!:D
Io l'ho rivisto per capire meglio un po' le cose (cioè averle chiare al massimo), ma anche perchè mi è piaciuto un casino!
io I'ho rivisto perche mi era piaciuto, ma praticamente Io sapevo gia a memoria perche (finaIe a parte) mi sembra tutto chiaro tutto queIIo che succede! :D

Roger_Lamb
01-12-2004, 19.27.58
Originally posted by NewBusterSword
:birra:
I'ho comprata anche io, a parte Ia beIIissima score, tra Ie canzoni deIIa soundtrack Ia mia preferita è "for whom the beII toIIs", tanto beIIa quanto sempIice, inoItre neIIa scena deI cinema ci sta BENISSIMO, penso che non avrebbero potuto scegIiere brano migIiore per queII'atmosfera

Quella è bellissima, come under the milky way dei the church, Killing Moon degli Echo & The Bunnymen e gran parte delle altre.Anche se con mad world ho i penotti dall'inizio alla fine:asd:

Strasbuli
01-12-2004, 20.16.26
Di chi è for whom the bell tolls?

Roger_Lamb
01-12-2004, 20.20.28
Originally posted by Strasbuli
Di chi è for whom the bell tolls?

Baker, Steve & Carmen Daye

NewBusterSword
01-12-2004, 21.06.11
Originally posted by Roger_Lamb
Baker, Steve & Carmen Daye
steve baker è un nome unico :)

PS
mad worId è davvero beIIissima

nageki
01-12-2004, 21.40.57
http://utenti.lycos.it/frankiefan/darko.com/darko06.gif

Confermato che Gretchen è un manipolato morto :D

_Kenji_
01-12-2004, 22.13.56
Scusate se faccio domande un po idiote....ma la fine del mondo nel film è una cazzata??? Cioè qualcosa che non accadrà mai? In che senso la fine del mondo? Nn capisco...

Berek
01-12-2004, 22.34.57
Originally posted by _Kenji_
Scusate se faccio domande un po idiote....ma la fine del mondo nel film è una cazzata??? Cioè qualcosa che non accadrà mai? In che senso la fine del mondo? Nn capisco...

Non saprei dirti di preciso. Potrebbe essere inteso in senso metaforico nel senso che l'universo ormai è diventato quello tangente e quindi quello principale in effetti è già finito...

nageki
01-12-2004, 22.38.42
Originally posted by _Kenji_
Scusate se faccio domande un po idiote....ma la fine del mondo nel film è una cazzata??? Cioè qualcosa che non accadrà mai? In che senso la fine del mondo? Nn capisco...

Tranquillo, fai tutte le domande che vuoi :D

No, nel film la fine del mondo non è assolutamente una cazzata ed anzi, sarebbe successo davvero se Donnie non si fosse sacrificato. Nel film, allo scoccare della mezzanotte si verifica una interruzione spazio-temporale dell'universo primario (quello in cui viviamo) la quale da vita ad un universo tangente. Quest'ultimo ha però la particolarità di essere altamente instabile e di non riuscire a sostenersi per più di poche settimane. Compito di Donnie è quello di richiudere questo universo tangente per evitare che collassi e provochi quindi la fine del mondo ;)

_Kenji_
01-12-2004, 22.43.33
Ah ecco ora forse la cosa si fa un po + chiara.....un' altra :D ....perche' quel tizio al cinema gli dice di dar fuoco la casa di quel deficiente? Perchè già sapeva ovviamente del fatto che svolgeva attività di pedofilia....ma che ruolo ha nel film questa vicenda?? Far semplicemente redimere quel cretino che poi alla fine effettivamente piange?

Berek
01-12-2004, 22.48.26
Originally posted by _Kenji_
Far semplicemente redimere quel cretino che poi alla fine effettivamente piange?

Non solo. Si uccide poi. E' come riportare un po' di giustizia a questo mondo.

In più c'è una chicca. Nel libro della Sparrow si dice che il ricevente ha potere sull'acqua e il fuoco. E Donnie allaga la scuola e brucia casa del predicatore :D

_Kenji_
01-12-2004, 22.52.58
Wow tutte ste particolarità non lo he proprio tenute a mente ti giuro....cioè non ci avrei neanche lontanamente pensato...il film + ingripposo della storia del cinema....cmq quella vecchia....la signora Sparrow perchè fa sempre gli stessi movimenti? tipo guarda la posta e il solito giro? E' semplicemente esaurita oppure c' è qualche altro collegamento?

Kiara
02-12-2004, 01.40.34
è riuscito a piacere anche ai miei amici,nonostante sentissi pareri altrove in sala non troppo positivi.ma in genere è sempre così.la gente si aspetta sempre di più,forse con il tempo interiorizzerà il film e metterà una buona parola.


a me è piaciuto.ho anche la versione originale che mi appresto a godermi da sola soletta.
Bella la colonna sonora,belli gli stacchi della regia,belli i personaggi di contorno(compreso il ciccione con la tuta rossa),belle le situazioni(scena classica,davanti alla cellar door quattro adolescenti ,la notte di halloween ,paura che accada qualcosa di straordinario e invece non accade nulla),bello tutto.Bello come ogni cosa che passa attraverso la schizofrenia di Donnie sia così Reale,che non ha nulla di più del dovuto,non una virgola che la sminuisca,che la renda stupida,a cominciare dal coniglio stesso(perchè l'animale coniglio?non c'è un perchè),ciò che non è razionalizzabile non lo è e basta.

A mio parere ho cercato di mantenermi sulla "linearità" della storia.Nonostante la vita come linea retta (ulteriore riferimento al grafico della signora Farmer(?farmer vero?)) c'è un nodo che si apre e si chiude con il motore sfracellatosi sulla camera di Donnie,ma c'è anche un tratto,quello che è chiuso dal nodo,che deve essere vissuto.Che lascia tutto un seguito di dejavù.(frank che si tocca l'occhio,gretchen nel saluto finale,e tutta quelle sensazioni che si vede nella carrellata di personaggi.
Chi ha viaggiato nel tempo?
Per me viaggiano entrambi.Viaggia il motore,viaggia Donnie.E se avesse deciso per la seconda volta di seguire frank???si sarebbe ripetuto tutto.il nodo non si sarebbe mai sciolto.

credo sia così.credo.

nageki
02-12-2004, 02.07.18
perche' quel tizio al cinema gli dice di dar fuoco la casa di quel deficiente? Perchè già sapeva ovviamente del fatto che svolgeva attività di pedofilia....ma che ruolo ha nel film questa vicenda?? Far semplicemente redimere quel cretino che poi alla fine effettivamente piange?

1. Frank dice a Donnie di bruciare la casa di Jim Cunningham per un motivo preciso. Donnie brucia la casa, di conseguenza i pompieri scoprono il materiale pedo-pornografico e mettono in prigione Cunningham (il pedofilo appunto). L'insegnante di ginnastica che tanto amava le sue teorie (Kitty Farmer) decide quindi di adoperarsi in sua difesa, ma per fare questo rinuncia ad accompagnare le Sparkle Motion (il gruppo di ballo) a Los Angeles per la finale. Ad accompagnarle ci penserà quindi la madre di Donnie, la quale partendo lascerà la casa vuota permettendo quindi a Donnie di organizzare il party di Halloween. Ogni azione di Donnie ne scatena altre e tutte fanno in modo che lui venga spinto a riportare il motore nell'universo primario.

Quando Donnie compie la sua missione, l'universo tangente scompare e tutto torna alla normalità. Se leggi il libro di Roberta Sparrow dice che coloro che hanno viaggiato nell'universo tangente potranno ricordare o meno, come se fosse stato un sogno.

Cherita ricorda che Donnie la rassicura dicendole che tutto andrà bene per lei in futuro, e per questo è tranquilla nel suo letto.
Frank ricorda che nel "sogno" Donnie gli spara e per questo si tocca l'occhio.
Jim Cunningham invece ricorda che il suo "segreto" viene scoperto e delle conseguenze, per questo scoppia a piangere.

Come ti ha detto Berek, risolvendo il sito ufficiale si scopre che poco tempo dopo Cunningham si suicida sparandosi un colpo sul campo da golf. Se ti interessa ho copiato l'articolo e lo puoi trovare QUI (http://utenti.lycos.it/frankiefan/darko.com/darko07.gif)



la signora Sparrow perchè fa sempre gli stessi movimenti? tipo guarda la posta e il solito giro? E' semplicemente esaurita oppure c' è qualche altro collegamento?

La Sparrow semplicemente aspetta la lettera che Donnie le consegna alla fine del film, quando lei sta in mezzo alla strada e Frank arriva in auto investendo Gretchen.



Chi ha viaggiato nel tempo?

Puoi interpretare il film come vuoi, ho sentito diverse opinioni a riguardo. Alla fine credo che solo il motore dell'aereo viaggi nel tempo, andando a chiudere l'universo tangente e facendo riprendere il corso di quello primario. Donnie si trova quindi nel suo letto e viene schiacciato dal motore che cade nel suo letto. Dico questo solo perchè nel libro della Sparrow si dice che solo il manipolato morto abbia la capacità di viaggiare nel tempo. Donnie è il living receiver, ha tanti poteri (telecinesi, forza etc ... ), ma non quello di viaggiare nel tempo. Gretchen e Frank sono gli unici due manipolati morti e di conseguenza solo loro possono viaggiare nel tempo. Però come ti ho detto, ho sentito anche opinioni differenti da questa ;)

Berek
02-12-2004, 09.57.08
Originally posted by Kiara
E se avesse deciso per la seconda volta di seguire frank???si sarebbe ripetuto tutto.il nodo non si sarebbe mai sciolto.

E' impossibile perchè Frank non ricompare a Donnie per svegliarlo, in quanto ormai ha fatto sì che Donnie adempisse al suo compito e quindi Frank-coniglio non esisterà mai più (infatti si sveglia nella notte con il senso di deja-vu, ma vivo e vegeto nella carrellata finale).

_Kenji_
02-12-2004, 10.19.44
Cmq non avendo approfondito l' argomento e rileggendo gli altri posts del topic mi sono venute altre perplessità....voi parlate di manipolatore morto....vivo.....artefatto......sti termini li avete presi dal libro? E che significato hanno? MANIPOLATO?

Kiara
02-12-2004, 10.54.38
Originally posted by Berek
E' impossibile perchè Frank non ricompare a Donnie per svegliarlo, in quanto ormai ha fatto sì che Donnie adempisse al suo compito e quindi Frank-coniglio non esisterà mai più (infatti si sveglia nella notte con il senso di deja-vu, ma vivo e vegeto nella carrellata finale).
ma la Fine del mondo allora,è qualcosa che accadrebbe comunque?
frank come morto manipolatore aveva il compito di riportare donnie a ristabilire l'universo primario.Ma la Fine del Mondo e l'Aereo che perde il reattore sono anch'essi dipendenti da Donnie?Non sarebbero esistiti e non avrebbero fatto il loro corso comunque?
In che modo Donnie interviene?

Roger_Lamb
02-12-2004, 11.48.45
Originally posted by nageki
Tranquillo, fai tutte le domande che vuoi :D

No, nel film la fine del mondo non è assolutamente una cazzata ed anzi, sarebbe successo davvero se Donnie non si fosse sacrificato.

Sarebbe successo se donnie non avesse riportato l'artefatto nella posizione originaria nell'universo principale ;)

Roger_Lamb
02-12-2004, 11.57.16
Originally posted by Kiara
ma la Fine del mondo allora,è qualcosa che accadrebbe comunque?
frank come morto manipolatore aveva il compito di riportare donnie a ristabilire l'universo primario.Ma la Fine del Mondo e l'Aereo che perde il reattore sono anch'essi dipendenti da Donnie?Non sarebbero esistiti e non avrebbero fatto il loro corso comunque?
In che modo Donnie interviene?

La fine del mondo di fatto non ci sarà più, perchè donnie ha compiuto la sua missione: per evitare il collassamento dell'universo in maniera totale, doveva riportare il motore (artefatto) nella posizione originaria nell'universo principale, ossia nella stanza di donnie darko.Dopo averlo rivisto per 3 volte, mi sembra che donnie alla fine del film, quando cade il motore,lo reindirizzi dentro la breccia facendolo viaggiare indietro nel tempo.
Diciamo che la fine del mondo dipende da donnie solo nel momento in cui viene svegliato da frank.



Qualcuno deve ancora spiegarmi la scena a ritroso alla fine del film.Penso sia appurato che quelli sono i momenti belli, che donnie ha deciso di portare con se indietro al 2 ottobre quando gli cade il motore in testa, solo che c'è un frammento enigmatico:ad un certo punto infatti si vede che la mamma e la sorella di donnie tornano a casa (con le valigie) e vengono abbracciati da padre e sorella.Sembra quasi che sia il momento in cui esse tornano a casa dopo il viaggio in aereo...:confused:

Kiara
02-12-2004, 12.10.33
Originally posted by Roger_Lamb
La fine del mondo di fatto non ci sarà più, perchè donnie ha compiuto la sua missione: per evitare il collassamento dell'universo in maniera totale, doveva riportare il motore (artefatto) nella posizione originaria nell'universo principale, ossia nella stanza di donnie darko.Dopo averlo rivisto per 3 volte, mi sembra che donnie alla fine del film, quando cade il motore,lo reindirizzi dentro la breccia facendolo viaggiare indietro nel tempo.
Diciamo che la fine del mondo dipende da donnie solo nel momento in cui viene svegliato da frank.

nel film non viene minimamente accennata la sua ipotetica telecinesi,quindi ai fini del movie è da escludere l'ipotesi che lui abbia fatto staccare il reattore.E poi se si era staccato all'inizio dell'avventura era ovvio che si staccasse anche dopo,perchè in caso contrario il presente sarebbe cambiato perchè il passato sarebbe stato cancellato.

Roger_Lamb
02-12-2004, 12.13.44
Originally posted by Kiara
nel film non viene minimamente accennata la sua ipotetica telecinesi,quindi ai fini del movie è da escludere l'ipotesi che lui abbia fatto staccare il reattore.E poi se si era staccato all'inizio dell'avventura era ovvio che si staccasse anche dopo,perchè in caso contrario il presente sarebbe cambiato perchè il passato sarebbe stato cancellato.

Nel film non viene accennato, ma si basa su teorie e libri che sono fondamentali e dicono questo.In teoria bisognerebbe andare sul sito ufficiale, visto che lì ci sono tutti i tasselli che compongono la spiegazione.
Io non ho detto che abbia staccato il reattore.Per me il reattore si stacca di suo, è donnie che semplicemente lo fa passare nella breccia riportandolo indietro nel tempo.



"Birra e fica, non chiedo altro" :asd:
In questo film ci sono dei dialoghi tarantiniani :hail:

The El-Dox
02-12-2004, 13.33.28
dunkue "avendo" la direktor's kut, mi sapete dire kon precisione kosa c'è in più?
Perkè se spiega troppo sono un pò indeciso se rivederlo o meno, si perderebbe tutto il fascino.

J&B
02-12-2004, 14.17.20
Orca.... Mi son letto tutto il topic di fila!!!!

STO' FONDENDO !!! :asd:

Cmq, due cose:

1) Il motore. Qui, non mi torna. Il motore che alla fine del film cade su Donnie, viene cmq dal futuro. Quindi ha oggettivamnete viaggiato nel tempo. Anche nell'UP, quindi, quel motore resterà senza spiegazioni. Quindi il wormhole si è cmq creato. Questo non crea nessuna conseguenza suul'UP?

2) Il Donnie che infine muore nel suo letto, è consapevole di quello che stà per succedere. La sua risata altrimenti non si spiegherebbe. Poi si distende tranquillo, perchè sa già che Gretchen stà bene, e che l'universo non collasserà.
Quindi il Donnie del finale è lo stesso che ha vissuto nell'UT. Cioè, anche Donnie ha viaggiato nel tempo.

:birra:

Roger_Lamb
02-12-2004, 14.23.12
Originally posted by J&B
Orca.... Mi son letto tutto il topic di fila!!!!

STO' FONDENDO !!! :asd:

Cmq, due cose:

1) Il motore. Qui, non mi torna. Il motore che alla fine del film cade su Donnie, viene cmq dal futuro. Quindi ha oggettivamnete viaggiato nel tempo. Anche nell'UP, quindi, quel motore resterà senza spiegazioni. Quindi il wormhole si è cmq creato. Questo non crea nessuna conseguenza suul'UP?

2) Il Donnie che infine muore nel suo letto, è consapevole di quello che stà per succedere. La sua risata altrimenti non si spiegherebbe. Poi si distende tranquillo, perchè sa già che Gretchen stà bene, e che l'universo non collasserà.
Quindi il Donnie del finale è lo stesso che ha vissuto nell'UT. Cioè, anche Donnie ha viaggiato nel tempo.

:birra:

1) il wormhole si è di fatto creato.Una volta sola però.La seconda volta è la breccia che si forma quando il mondo sta per collassare.
Anche se, dopo la morte di donnie che ha salvato il mondo, credo che il motore cadrà cmq nel wormhole, non creando in nessun modo nessun altra reltà tangente, in quanto si riferisce alla realtà tangente già formatasi.

2)sono d'accordo solo sulla prima parte.Lui non viaggia indietro nel tempo.Dal momento che i manipolati viventi hanno il ricordo, a maggior ragione, donnie, il ricevente, deve avere qualcosa ancora più forte di un semplice ricordo o dejavu.

Un'altra cosa:voi credete che i tizi vestiti alla men in black che arrivano dopo la caduta del motore siano semplici agenti dell'aviazione?Io ci vedo qualcosa di più trascendentale e vicino a dio :D

Berek
02-12-2004, 15.33.45
Originally posted by _Kenji_
sti termini li avete presi dal libro? E che significato hanno? MANIPOLATO?

Dal libro della Sparrow, che puoi trovare nel DVD di Donnie ma anche nel sito originale.


Originally posted by Roger_Lamb
Sarebbe successo se donnie non avesse riportato l'artefatto nella posizione originaria nell'universo principale ;)

Alt!!! Donnie non riporta l'artefatto nell'UP!!! Perchè il motore non fa parte dell'UP, bensì viene dal futuro dell'UT. E' ciò che fa iniziare il collasso dell'universo, cioè il fatto che un oggetto proveniente dal futuro di un universo alternativo sia entrato inspiegabilmente nel presente del nostro.


Originally posted by Roger_Lamb
Diciamo che la fine del mondo dipende da donnie solo nel momento in cui viene svegliato da frank.

No, la fine del mondo dipende dallo spostamento del motore dall'UT a l'UP. Nel momento in cui ciò avviene Frank-coniglio viaggia a sua volta nello spazio tempo e salva Donnie perchè possa porre rimedio a tutto ciò.

Roger_Lamb
02-12-2004, 15.51.13
Originally posted by Berek
Dal libro della Sparrow, che puoi trovare nel DVD di Donnie ma anche nel sito originale.



Alt!!! Donnie non riporta l'artefatto nell'UP!!! Perchè il motore non fa parte dell'UP, bensì viene dal futuro dell'UT. E' ciò che fa iniziare il collasso dell'universo, cioè il fatto che un oggetto proveniente dal futuro di un universo alternativo sia entrato inspiegabilmente nel presente del nostro.



No, la fine del mondo dipende dallo spostamento del motore dall'UT a l'UP. Nel momento in cui ciò avviene Frank-coniglio viaggia a sua volta nello spazio tempo e salva Donnie perchè possa porre rimedio a tutto ciò.

Ho capito che il motore non fa parte dell'UP, ma di fatto ci finisce tornando indietro nel tempo.Lui semplicemente lo riporta lì.
Riguardo alla seconda cosa che mi hai detto, io intendevo che la fine del mondo dipende da donnie, nel senso che è donnie che deve salvare l'umanità.

In internet ho letto questa interpretazione:
Ok, I figured I'd just post the answer in case anyone wants to check it out. The year is 1988 for a reason. The part you don't see is that Donnie travels back to 1988 from the present day through a portal in order to change what is an empty and alienated life. This is paralleled in the invention in which babies are shown happy pictures instead of darkness in order to make thier lives better. What he finds however is that maybe, the darkness is there for a reason....AND....maybe what he considers empty can be replaced with something worse. The punk kid in the class says "What if the parents put in pictures of Satan, dead people, sh*t like that?". This is one of the most important lines in the movie. The guy in the red jumpsuit is Donnie(*edit) from the present day seeing what is happening and realizing the consequences. Once you realize that this is what is happening, the movie makes sense.....check it out.

Che ne pensate?Io ci sto pensando un attimo.Non è facilissimo!:D

Berek
02-12-2004, 17.03.41
Originally posted by Roger_Lamb
Lui semplicemente lo riporta lì.

Secondo me invece è Donnie a tornare indietro e a rimanere questa volta volontariamente schiacciato (la scena tagliata di lui dopo l'impatto è terribile, è negli easter eggs). Ma a sto punto può essere tutto :)



The guy in the red jumpsuit is Donnie(*edit) from the present day seeing what is happening and realizing the consequences. Once you realize that this is what is happening, the movie makes sense.....check it out.

Io dico solo che da quello che ho letto in giro il tipo in tuta rossa è lo stesso che fa uno degli impiegati dell'associazione delle compagnie aeree :D

jklITA
02-12-2004, 17.16.23
Originally posted by Berek
Io dico solo che da quello che ho letto in giro il tipo in tuta rossa è lo stesso che fa uno degli impiegati dell'associazione delle compagnie aeree :D

tengono d'occhio donnie.

Berek
02-12-2004, 17.24.11
Originally posted by jklITA
tengono d'occhio donnie.

Potrebbe trattarsi di semplice riutilizzo di comparse :D

Roger_Lamb
02-12-2004, 18.11.46
Originally posted by Berek
Potrebbe trattarsi di semplice riutilizzo di comparse :D

Io sono dell'idea che i tipi in nero non siano semplici agenti dell'aviazione...:D

Berek
02-12-2004, 19.08.48
La figura del man in black ormai è troppo stereotipata. Che si tratti di alieni o divinità...

nageki
02-12-2004, 20.42.59
Anche io avevo letto quella strana teoria del ciccione con la tuta rossa, però non mi convince ed ormai sono affezionata alla mia interpretazione preferita :D

Secondo altri, il ciccione sarebbe un guardiano dell'universo che è stato spedito a controllare Donnie ed assicurarsi che segua il suo destino riportando il motore dall'UP all' UT. Non mi sconfinfera più di tanto, ma la trovo ugualmente accettabile. Il fatto che gli agenti dell'FAA fossero vestiti alla men in black non significa per forza che siano agenti segreti cmq :asd: semplicemente, sono li per investigare sul fatto che non si sappia da dove sia arrivato il motore.

Per chi volesse sapere altro sul motore ed il lavoro degli investigatori: QUI (http://utenti.lycos.it/frankiefan/darko.com/darko20.gif)

NewBusterSword
02-12-2004, 21.50.25
Originally posted by nageki
Come ti ha detto Berek, risolvendo il sito ufficiale si scopre che poco tempo dopo Cunningham si suicida sparandosi un colpo sul campo da golf. Se ti interessa ho copiato l'articolo e lo puoi trovare QUI (http://utenti.lycos.it/frankiefan/darko.com/darko07.gif)
nnnnNNNNNNNNNOOOOOOOOO OOOOOOOOOO OOOOOOOOOOOOOO
OOOOOOO
OOOOOOOOOOOOOO OOOOOOOO
OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

JIIIIIIIIIIIIIIIIMMMMMMM!!!!! :mecry:

destino
03-12-2004, 10.03.04
visto il film e devo dire ke la sala tranne me nn l'ha gradito moltissimo :asd:

tutti con sta faccia :doubt:

cmq rileggendo questo topic nn riesco a capire alla fine come fa donnie a salvare il mondo, cioe nn capisco cosa succede alla fine con il reattore, magari è stato spiegato prima ma nn l'ho davvero capito mi potete rispiegare con calma ? :notooth:

Roger_Lamb
03-12-2004, 10.58.56
Originally posted by destino
visto il film e devo dire ke la sala tranne me nn l'ha gradito moltissimo :asd:

tutti con sta faccia :doubt:

cmq rileggendo questo topic nn riesco a capire alla fine come fa donnie a salvare il mondo, cioe nn capisco cosa succede alla fine con il reattore, magari è stato spiegato prima ma nn l'ho davvero capito mi potete rispiegare con calma ? :notooth:

Il mondo sta per collassare.Si forma una breccia, che è alla fine una sorta di wormhole.Donnie fa passare il motore nella breccia facendolo tornare indietro nel tempo.Poi alcuni dicono che è tornato indietro nel tempo anche lui, ma io non la vedo così ;)

Ad avvalorare la mia tesi sul fatto che Donnie non deve necessariamente morire è la vicenda "parallela" di Roberta Sparrow. Secondo me anche lei era un ricettore,perchè sennò sarebbe inspiegabile come fa a vedere tutte quelle cose, che sono esattamente uguali a quelle che vede Donnie.Per me lei ha già salvato il mondo una volta, poi è diventata pazza.Donnie,capendo questa cosa,decide a maggior ragione di lasciarsi morire.

J&B
03-12-2004, 12.36.12
Originally posted by Roger_Lamb
CUT...
Donnie,capendo questa cosa,decide a maggior ragione di lasciarsi morire.

Mah....

Non mi convince, stà cosa.
Non credo che Donnie possa decidere cosa fare di se stesso in cisì grande stile.

- Se l'UT finisce, Donnie finisce con esso.
- Se, salvato l'UP, Donnie torna indietro, sarà cosciente di ciò che accadebbre se si salvasse, quindi si lascia morire.
- Se, salvato l'UP, donnie potesse scegliere se restare o meno nell'UT, a quel punto potrebbe anche decidere di suicidarsi per non fare la fine della Sparrow.

Credo che solo la terza opzione possa permettere a Donnie di suicidarsi.

:birra:

Roger_Lamb
03-12-2004, 13.09.37
Originally posted by J&B
Mah....

Non mi convince, stà cosa.
Non credo che Donnie possa decidere cosa fare di se stesso in cisì grande stile.

- Se l'UT finisce, Donnie finisce con esso.
- Se, salvato l'UP, Donnie torna indietro, sarà cosciente di ciò che accadebbre se si salvasse, quindi si lascia morire.
- Se, salvato l'UP, donnie potesse scegliere se restare o meno nell'UT, a quel punto potrebbe anche decidere di suicidarsi per non fare la fine della Sparrow.

Credo che solo la terza opzione possa permettere a Donnie di suicidarsi.

:birra:

-Se l'UT finisce muoiono tutti
-Se Donnie torna indietro (oltre al fatto che ci sarebbero 2 donnie :D ) sarebbe semplicemente cosciente di quello che è successo nella realtà tangente, ma se si salvasse le cose non andrebbero come nella realtà tangente


Scusa,ma se tutti hanno il ricordo a livello inconscio di quello che è successo nella realtà tangente (frank si tocca l'occhio),Donnie a maggior ragione,essendo il ricettore,avrà qualcosa ancora più forte del semplice ricordo,no?

Berek
03-12-2004, 13.18.07
Secondo me gran parte della decisione di Donnie di sacrificarsi per riportare l'universo all'ordine è il fatto che così Gretchen tornerà a vivere... la componente emozionale non dovete dimenticarvela ;)

Roger_Lamb
03-12-2004, 13.25.14
Originally posted by Berek
Secondo me gran parte della decisione di Donnie di sacrificarsi per riportare l'universo all'ordine è il fatto che così Gretchen tornerà a vivere... la componente emozionale non dovete dimenticarvela ;)

Però dipende dalle interpretazioni:secondo me se lui decide di vivere cmq, anche gretchen è viva, ma semplicemente perchè credo che lui non debba morire per riportare l'universo all'ordine ;)

J&B
03-12-2004, 14.59.09
Originally posted by Berek
Secondo me gran parte della decisione di Donnie di sacrificarsi per riportare l'universo all'ordine è il fatto che così Gretchen tornerà a vivere... la componente emozionale non dovete dimenticarvela ;)

Anch'io sono per quest'interpretazione.
Gli importa del mondo solo perchè nel mondo c'è Gretchen.
Ci sono anche gli altri (famiglia, amici...), ma sopratutto c'è Gretchen.

Continuo a pensare che Donnie debba necessariamente morire.

:birra:

nageki
04-12-2004, 12.13.24
Originally posted by J&B
Anch'io sono per quest'interpretazione.
Gli importa del mondo solo perchè nel mondo c'è Gretchen.
Ci sono anche gli altri (famiglia, amici...), ma sopratutto c'è Gretchen.

Continuo a pensare che Donnie debba necessariamente morire.

:birra:

Gretchen è una delle condizioni necessarie (brutta detto così :asd: ) per fargli capire che non è solo al mondo ;) poi ovviamente il fatto che lui la amasse è uno dei punti che lo spingono a sacrificarsi per evitare la fine del mondo.

NewBusterSword
04-12-2004, 16.32.47
chissa qual è il suo vero nome

nageki
04-12-2004, 21.48.31
Originally posted by NewBusterSword
chissa qual è il suo vero nome

Dubito si saprà mai. Anche nelle note che si possono leggere risolvendo il sito c'è scritto: Gretchen Ross (non è il suo vero nome)

the_World
04-12-2004, 22.56.50
Mi introduco nella discussione da perfetto ignorante (ho visto il film ieri e devo ancora metabolizzarlo un po'): IMHO Donnie non può scegliere se morire o meno, ma deve farlo perchè il suo cammino è già stato prestabilito da Dio (secondo quanto mi ricordo del suo dialogo col professore di scienze a proposito delle direzioni prestabilite del corso del tempo). Parlerei quindi più di serena accettazione del proprio destino che di scelta ;)

nageki
05-12-2004, 03.40.22
Originally posted by the_World
Mi introduco nella discussione da perfetto ignorante (ho visto il film ieri e devo ancora metabolizzarlo un po'): IMHO Donnie non può scegliere se morire o meno, ma deve farlo perchè il suo cammino è già stato prestabilito da Dio (secondo quanto mi ricordo del suo dialogo col professore di scienze a proposito delle direzioni prestabilite del corso del tempo). Parlerei quindi più di serena accettazione del proprio destino che di scelta ;)

Questa è anche la mia interpretazione. Quando Donnie realizza che "al di là della morte c'è ancora tanto da scoprire" allora accetta il suo destino serenamente, e questo è anche il motivo per il quale una volta chiuso l'universo tangente si mette a ridere nel suo letto.

Roger_Lamb
05-12-2004, 10.33.58
Originally posted by nageki
Questa è anche la mia interpretazione. Quando Donnie realizza che "al di là della morte c'è ancora tanto da scoprire" allora accetta il suo destino serenamente, e questo è anche il motivo per il quale una volta chiuso l'universo tangente si mette a ridere nel suo letto.

Se uno mi dicesse "al di là della morte c'è ancora tanto da scoprire" non penso che morirei tranquillo,nè ne avrei voglia! :asd:

nageki
05-12-2004, 14.06.13
Originally posted by Roger_Lamb
Se uno mi dicesse "al di là della morte c'è ancora tanto da scoprire" non penso che morirei tranquillo,nè ne avrei voglia! :asd:

E' lui stesso che lo scopre, nessuno glielo dice ;)

http://utenti.lycos.it/frankiefan/darko.com/darko05.gif

TrustNoOne
05-12-2004, 22.12.16
io non ho capito come destino.

COME fa a far passare il motore nella breccia.. sabota l'aereo? asd

per il fatto del lasciarsi morire, e' chiaramente una cosa lasciata alla libera interpretazione.
ma il motore come cavolo fa a farlo staccare dall'aereo asd

Matt
05-12-2004, 23.42.11
Appena visto... è bellissimo, come ambientazione, scenografia, musiche ect :)

Ma anche io faccio parte della schiera di quelli che non ci hanno capito un cavolo :D

Non esiste un riassunto MOLTO sintetico e scritto per persone poco intelligenti come me? :asd:

Comunque volevo far notare una cosa, si potrebbe definire blopper...boh, comunque quando il famoso motore dell'aereo cade nella stanza di Donnie sfonda solo il tetto mentre il pavimento rimane perfettamente integro (cosa alquanto improbabile dopo una caduta di un reattore di diverse tonnellate :D )

NewBusterSword
05-12-2004, 23.58.59
Originally posted by Matt
Non esiste un riassunto MOLTO sintetico e scritto per persone poco intelligenti come me? :asd:
quello che è successo non è mai successo

va bene cosi? :asd:

Alukard84
06-12-2004, 02.21.05
Allora, ho visto il film questa sera: un ottimo film sicuramente, ma che probabilmente non verrà apprezzato dai più per via della sua complessità. Cmq io confesso di non averlo compreso bene, ma in ogni caso un'interpretazione mia glie l'ho data, anche se leggendo questi post mi sa che ho toppato alla grande:D
Cmq io l'ho vista così: Donnie si salva per miracolo dal reattore, e quindi continua a vivere. Però andando avanti nota di quanta ipocrisia e falsità è pieno il mondo (e quel tipo idiota del corso antipaura ne è la prova lampante^_^). E per finire in bellezza, alla notte di Halloween uccide un ragazzo. Per questo allora il coniglio che lui vede poteva essere un'entità che aveva come scopo il mettere al corrente Donnie di poter tornare indietro nel tempo e cambiare il suo destino, evitando l'uccisione del ragazzo (oppure altra teoria, il coniglio non è nient'altro che quel povero disgraziato che tenta di fare una cosa simile a Donnie, ossia tornare indietro nel tempo per salvarsi la pelle). La fine del mondo può essere intesa come la morte spirituale di Donnie, il quale dopo aver commesso un omicidio e perduto la sua amata avrebbe pagato delle amare conseguenze.
Cmq ripeto, questa è solo una mia opinione personale, ma è probabile che io non abbia capito un cavolo!;) In ogni caso lo riguarderò!

X-ICEMAN
06-12-2004, 03.01.57
visto nel weekend, non ho letto tutte le pagine precedenti, ma vorrei solo esprimere un mio, personalissimo, parere sul film...

Penso che si tratti non solo della più grande vaccata ( termine assolutamente tecnico) proiettata nelle sale italiane durante il 2004, se non degli ultimi anni, ma è pure di una banalità incredibile...
Al primo accenno sui viaggi temporali, si capisce perfettamente dove si andrà a parare.
Persino the day after tomorrow a confronto sembra un filmone da oscar...



Pessimismo e fastidio

NewBusterSword
06-12-2004, 04.18.42
Originally posted by X-ICEMAN
Persino the day after tomorrow a confronto sembra un filmone da oscar...
guarda caso un altro film interpretato da jake gyllenhaal :look:

the_World
06-12-2004, 12.20.18
Originally posted by X-ICEMAN
Persino the day after tomorrow a confronto sembra un filmone da oscar... Fosse anche solo per la critica al sistema scolastico americano, almeno qualche messaggio Donnie Darko cerca di trasmetterlo. The Day After Tomorrow è il solito, banale, stravisto film catastrofico cui ci ha abituato Emmerich. Cambia l'ambientazione ma la minestra che ci propina è sempre la stessa. E neppure troppo riscaldata IMHO. :)

jklITA
06-12-2004, 13.03.57
donnie darko è un capolavoro, ha una narrazione straordinaria, un ritmo stupendo, un atmosfera avvolgente. è senza dubbio uno dei piu validi film degli ultimi anni. iceman, dove esattamente, secondo te, il film va a parare? no perche qui abbiamo fatto 200 post con mille teorie diverse, probabilmente la tua nn è la sola.

Alukard84
06-12-2004, 13.46.31
Originally posted by the_World
Fosse anche solo per la critica al sistema scolastico americano, almeno qualche messaggio Donnie Darko cerca di trasmetterlo. The Day After Tomorrow è il solito, banale, stravisto film catastrofico cui ci ha abituato Emmerich. Cambia l'ambientazione ma la minestra che ci propina è sempre la stessa. E neppure troppo riscaldata IMHO. :)


Io direi che TDAT è una palla mostruosa.....giusto all'inizio prende un pò, ma poi ti annoi per tutto il film!

nageki
06-12-2004, 14.01.10
Originally posted by TrustNoOne
io non ho capito come destino.

COME fa a far passare il motore nella breccia.. sabota l'aereo? asd

per il fatto del lasciarsi morire, e' chiaramente una cosa lasciata alla libera interpretazione.
ma il motore come cavolo fa a farlo staccare dall'aereo asd

Il ricevitore vivente è dotato dei poteri della quarta dimensione, tra i quali c'è la telecinesi, con cui stacca il motore dell'aereo (gli altri poteri sono la capacità di evocare fuoco + acqua e la forza con cui pianta l'accetta nella statua di bronzo)



@ X-ICEMAN - potresti dirci dove va a parare il film ?


@ chi non lo ha capito - il mio modo di scrivere fa schifo ma cmq mi era stato chiesto da Ding di provare a spiegare cosa succde nel film. Se vi va potete provare a leggere questo (http://utenti.lycos.it/frankiefan/ding.rar)

4ss0.n3
06-12-2004, 14.30.21
Inconcludente, vuoto, insignificante e poco ispirato.

Come ho detto quando è finito il film "Perchè ho visto The Dreamers, altrimenti era il film più brutto che io avessi mai visto".

Quando gli americani provano a fare un film diverso non ci riescono perchè è fuori dalla loro portata, in un film con qualche velleità dovrebbero almeno approfondire i profili psicologici e il risultato è quasi ridicolo.

Un aggettivo per riassumere il film: superficiale

Vi consiglio caldamente di risparmare 7 euro e investirli in un capo verde, in uno screwdriver, in un long island o in un qualsiasi cocktail di vostro gradimento.

nageki
06-12-2004, 14.43.46
Originally posted by Assone_is_back
Inconcludente, vuoto, insignificante e poco ispirato.

Come ho detto quando è finito il film "Perchè ho visto The Dreamers, altrimenti era il film più brutto che io avessi mai visto".

Quando gli americani provano a fare un film diverso non ci riescono perchè è fuori dalla loro portata, in un film con qualche velleità dovrebbero almeno approfondire i profili psicologici e il risultato è quasi ridicolo.

Un aggettivo per riassumere il film: superficiale

Vi consiglio caldamente di risparmare 7 euro e investirli in un capo verde, in uno screwdriver, in un long island o in un qualsiasi cocktail di vostro gradimento.

Hummm siccome ora come ora non mi interessa essere bannata o meno mi lascio andare in un bel "non capisci un cazzo di cinema" che ci sta sempre bene

FOXHOUND
06-12-2004, 15.11.44
scusate la mia banalità, invece...qui si parla di motori che si staccano ecc...


ho visto il film ma continuo a chiedermi: l'aereo precipita? come fa a tirare dritto senza un reattore?

cmq sono dell'idea di nageki, per il resto...

"Il ricevitore vivente è dotato dei poteri della quarta dimensione, tra i quali c'è la telecinesi, con cui stacca il motore dell'aereo (gli altri poteri sono la capacità di evocare fuoco e acqua e la forza con cui pianta l'accetta nella statua di bronzo) "

pressappoco è questa...certo, non è l'idea più realistica ma credo, la migliore....

Berek
06-12-2004, 16.10.20
Originally posted by FOXHOUND
ho visto il film ma continuo a chiedermi: l'aereo precipita? come fa a tirare dritto senza un reattore?

L'aereo è un 747, quindi anche senza un motore riesce benissimo a volare.

Alukard84
06-12-2004, 16.15.54
Uffa, nessuno però ha detto la sua sulla mia interpretazione:(

Alukard84
06-12-2004, 16.17.07
Originally posted by nageki
Hummm siccome ora come ora non mi interessa essere bannata o meno mi lascio andare in un bel "non capisci un cazzo di cinema" che ci sta sempre bene

:ciaociao


Vabbè dai, sono gusti! Certo che se avrebbe messo un bel "secondo me" sarebbe suonato meglio

Fabio
06-12-2004, 16.24.24
Originally posted by Assone_is_back
Inconcludente, vuoto, insignificante e poco ispirato.

Quando gli americani provano a fare un film diverso non ci riescono perchè è fuori dalla loro portata, in un film con qualche velleità dovrebbero almeno approfondire i profili psicologici e il risultato è quasi ridicolo.

http://unreal.multiplayer.it/palka/ncucdc.gif

Matt
06-12-2004, 16.34.11
Originally posted by Bill
http://unreal.multiplayer.it/palka/ncucdc.gif

Certe volte sei da HAILARE :D


Originally posted by NewBusterSword
quello che è successo non è mai successo

va bene cosi? :asd:

No, troppo filosofico :asd:

Berek
06-12-2004, 16.38.07
Originally posted by Alukard84
Uffa, nessuno però ha detto la sua sulla mia interpretazione:(

Personalmente non mi piace troppo...


Originally posted by Matt
No, troppo filosofico :asd:

Il cucchiaio non esiste. Meglio? :asd:

the_World
06-12-2004, 17.40.21
Originally posted by Alukard84
Io direi che TDAT è una palla mostruosa.....giusto all'inizio prende un pò, ma poi ti annoi per tutto il film! Pensa che a me non ha preso neppure all'inizio. L'ho visto con i miei amici, alla fine era talmente noioso che ci siamo ritrovati a cercare di indovinare cosa sarebbe accaduto nelle scena successive: abbiamo indovinato tutto tranne "il freddo che insegue i ragazzi" (chi l'ha visto sa cosa intendo). Quello era troppo anche per la nostra immaginazione. :|

NewBusterSword
06-12-2004, 19.27.26
Originally posted by the_World
Pensa che a me non ha preso neppure all'inizio. L'ho visto con i miei amici, alla fine era talmente noioso che ci siamo ritrovati a cercare di indovinare cosa sarebbe accaduto nelle scena successive: abbiamo indovinato tutto tranne "il freddo che insegue i ragazzi" (chi l'ha visto sa cosa intendo). Quello era troppo anche per la nostra immaginazione. :|
un po come "il caldo che insegue gli uomini" nelle cronache di riddick :D

WarFox
06-12-2004, 20.44.39
Nageki, solo una cosa non mi è chiara:

Adempiendo la sua missione, Donnie praticamente risolve tutto e gli avvenimenti dal 2 ottobre in più "scompaiono", giusto?

Ma allora perchè i Manipolati Viventi dovrebbero ricordare qualcosa che per loro non è mai successo?

Questo non capisco...

nageki
06-12-2004, 21.18.11
Originally posted by WarFox
Nageki, solo una cosa non mi è chiara:

Adempiendo la sua missione, Donnie praticamente risolve tutto e gli avvenimenti dal 2 ottobre in più "scompaiono", giusto?

Ma allora perchè i Manipolati Viventi dovrebbero ricordare qualcosa che per loro non è mai successo?

Questo non capisco...

L'universo tangente che si viene a formare è una sorta di "realtà alternativa" in cui tutti vengono a trovarsi contro la loro volontà, una specie di sogno al termine del quale avranno solo vaghi ricordi. E' sbagliato dire che non è successo nulla, loro hanno vissuto quegli avvenimenti, solo che o non se lo ricordano, oppure hanno solo vaghe sensazioni di ricordo.

" quelli che ricordano il viaggio sono spesso sopraffatti da un profondo rimorso per il rimpianto delle azioni seppellite nei loro sogni "

Berek
07-12-2004, 12.52.41
Originally posted by WarFox
Questo non capisco...

Citando la Sparrow:

When a Tangent Universe occurs, those living
nearest to the Vortex will find themselves at the epi-
center of a dangerous new world.


...

When the Manipulated awakens from their Journey
into the Tangent Universe, they are often haunted by
the experience in their dreams.

Many of them will not remember.

....Those who do remember the Journey are often over-
come with profound remorse for the regretful actions
buried within their Dreams, the only physical evidence
buried within the Artifact itself, all that remains from
the lost world.

nageki
07-12-2004, 14.37.50
LA FILOSOFIA DEL VIAGGIO NEL TEMPO IS YOUR FRIEND (http://www.tangent-universe.org/dump/time_travel.html)

:asd:

NewBusterSword
07-12-2004, 15.59.57
:D

io ne avevo pure una in italiano, magari serve a qualcuno ... dite che posto (se la trovo)

nageki
07-12-2004, 19.29.00
quella italiana contiene (gravi) errori di traduzione :|

BOSE
07-12-2004, 22.31.54
Personalmente non mi è piaciuto molto...troppo prevedibile

Alukard84
07-12-2004, 22.40.26
Originally posted by nageki
quella italiana contiene (gravi) errori di traduzione :|

tipico delle traduzioni nostrane:dentone:

nageki
07-12-2004, 23.22.42
Originally posted by BOSE
troppo prevedibile

oddio, questo credo sia l'ultimo aggettivo con il quale si possa definire Donnie Darko :azz:

NewBusterSword
07-12-2004, 23.43.20
ragazzi ma qui i casi sono due ... o sono idiota io (probabilissimo) oppure voi che avevate previsto tutto siete dei geni ... COME CAXXO SI FA A PREVEDERE QUALCOSA DI QUEL FILM?
sarei proprio curioso di sapere cosa avevi previsto :rolleyes:

nageki
08-12-2004, 00.43.16
Originally posted by NewBusterSword
ragazzi ma qui i casi sono due ... o sono idiota io (probabilissimo) oppure voi che avevate previsto tutto siete dei geni ... COME CAXXO SI FA A PREVEDERE QUALCOSA DI QUEL FILM?
sarei proprio curioso di sapere cosa avevi previsto :rolleyes:

diciamo piuttosto che la parola "argomentare" sul perchè non sia piaciuto è sconosciuta ai più, di conseguenza di preferisce sparare a zero su uno dei pochi film con le palle usciti negli ultimi anni :tsk:

Alukard84
08-12-2004, 00.48.35
Originally posted by NewBusterSword
ragazzi ma qui i casi sono due ... o sono idiota io (probabilissimo) oppure voi che avevate previsto tutto siete dei geni ... COME CAXXO SI FA A PREVEDERE QUALCOSA DI QUEL FILM?
sarei proprio curioso di sapere cosa avevi previsto :rolleyes:

infatti con quel film puoi fare tutto fuorché prevedere qualcosa!

arcobalenotturno
08-12-2004, 03.48.19
Originally posted by nageki
LA FILOSOFIA DEL VIAGGIO NEL TEMPO IS YOUR FRIEND (http://www.tangent-universe.org/dump/time_travel.html)

:asd:

[sono gattaccia: la ragaTTa di nirai]

Grazie: cominciavamo a sentirci un po' fuori luogo per aver visto solo il film... :look:

WarFox
08-12-2004, 16.40.47
Ah un'altra cosa... ma perchè all'inizio del film lo vediamo addormentato in mezzo alla strada in montagna, ovvero lo stesso punto in cui poi sistema tutto alla fine del film? Non ci arrivo ancora :D

Ef.Di.Gi
08-12-2004, 17.36.12
Originally posted by NewBusterSword
ragazzi ma qui i casi sono due ... o sono idiota io (probabilissimo) oppure voi che avevate previsto tutto siete dei geni ... COME CAXXO SI FA A PREVEDERE QUALCOSA DI QUEL FILM?
sarei proprio curioso di sapere cosa avevi previsto :rolleyes:

Beh, diciamo che secondo me il regista si poteva sprecare di più. Bellissimo film, senza dubbio, ma tutta la storia dei morti-manipolati etc. non si riesce a vedere dalla pellicola.

Non va bene, imho, che sia necessario reperire informazioni extra-cinema (come appunto il libro della sparrow) per arrivare alla piena comprensione della trama.

nageki
08-12-2004, 18.16.12
Originally posted by WarFox
Ah un'altra cosa... ma perchè all'inizio del film lo vediamo addormentato in mezzo alla strada in montagna, ovvero lo stesso punto in cui poi sistema tutto alla fine del film?

UNO (http://utenti.lycos.it/frankiefan/darko.com/darko01.gif) and TWO (http://utenti.lycos.it/frankiefan/darko.com/darko02.gif) and THREE (http://utenti.lycos.it/frankiefan/darko.com/darko03.gif). Semplicemente, dal film si capisce che Donnie è un ragazzo "disturbato". Ad ogni modo, soffre di sonnambulismo e NON di schizofrenia come qualche giornalista si è inventato :azz: (su un giornale ho letto addirittura che Frank è un extraterrestre e che Donnie viaggia nello spazio :azz: )


@ Ef.Di.Gi - perchè il film è aperto a più interpretazioni, così come affermato da Richard Kelly. Se noti, ognuno ha una sua personale interpretazione di quanto sia avvenuto. Sul sito invece trovi ulteriori spiegazioni, lo risolvi nel caso in cui tu sia interessato a sapere la versione ufficiale.

Ef.Di.Gi
08-12-2004, 18.26.53
Originally posted by nageki
UNO (http://utenti.lycos.it/frankiefan/darko.com/darko01.gif) and TWO (http://utenti.lycos.it/frankiefan/darko.com/darko02.gif) and THREE (http://utenti.lycos.it/frankiefan/darko.com/darko03.gif). Semplicemente, dal film si capisce che Donnie è un ragazzo "disturbato". Ad ogni modo, soffre di sonnambulismo e NON di schizofrenia come qualche giornalista si è inventato :azz: (su un giornale ho letto addirittura che Frank è un extraterrestre e che Donnie viaggia nello spazio :azz: )


Beh, che soffra di schizofrenia lo dice la psicologa-psichiatra presso cui Donnie è in cura (almeno, così è nella versione italiana).

Za.ck
08-12-2004, 19.10.23
Confermo la schizofrenia (anche in alcune inteviste al regista Donnie è descritto come schizofrenico e disturbato)


Giusto per andare oltre, stanno fervendo i preparativi del dvd, e forse (si spera) faro' parte alla sua realizzazioneeeeee
:D

La versione italiana sara' tutta speciale :D :approved

Za.ck
08-12-2004, 19.14.22
Originally posted by BOSE
Personalmente non mi è piaciuto molto...troppo prevedibile

Cioè?

Era un film telefonata? Che ti diceva gia' dove andava a parare?
Cosa si prevedeva? Una sola cosa o piu' cose?

No perchè io ne vedo tanti di film e mi cascano le braccia poichè troppi sono prevedibili, ma a parte alcuni dettagli Donnie Darko non è un film che gia' ti fa capire dove va a parare..
:toh:

NewBusterSword
08-12-2004, 19.46.40
Originally posted by Za.ck
Giusto per andare oltre, stanno fervendo i preparativi del dvd, e forse (si spera) faro' parte alla sua realizzazioneeeeee
:D
WHA?? :eek2:

nageki
08-12-2004, 19.53.38
La psicologa lo descrive "schizofrenico" perchè soffre di visioni ed allucinazioni ma Donnie NON E' schizofrenico poichè i suoi disturbi sono dati dal fatto che sia stato scelto come living receiver.

Ef.Di.Gi
08-12-2004, 19.56.36
Ma questa è una "sega mentale".

Per quanto si vede dal film, è schizofrenico. Per inciso, la schizofrenia non è una malattia necessariamente negativa; vedere la realtà in maniera che ai "normali" non è permessa se non in stati alterati è un pregio.

Un po' come nel film quando la ragazza gli dice "Sei strano". Lui risponde "scusa...". Lei: "Era un complimento :) ".

nageki
08-12-2004, 20.13.20
Allora, mettiamola così. Per la tua interpretazione Donnie è schizofrenico, secondo quella ufficiale è sonnambulo, ma NON pazzo.

Il Ricevitore Vivente è spesso tormentato da sogni terrificanti, visioni e allucinazioni uditive

Ef.Di.Gi
08-12-2004, 20.38.06
Beh, ma la diagnosi di schizofrenia è data da una serie di sintomi, che sono appunto quelli da te descritti! :D

Cosa li provochi non è importante, se non nella cura ovviamente.

Quindi ad un osservatore esterno apparirebbe come schizofrenico, anche se la causa è il suo essere un "ricevitore vivente".

nageki
08-12-2004, 21.10.52
Originally posted by Ef.Di.Gi
Beh, ma la diagnosi di schizofrenia è data da una serie di sintomi, che sono appunto quelli da te descritti! :D

Cosa li provochi non è importante, se non nella cura ovviamente.

Quindi ad un osservatore esterno apparirebbe come schizofrenico, anche se la causa è il suo essere un "ricevitore vivente".

Bhe ovvio, agli occhi della psicologa Donnie poteva essere tranquillamente uno schizofrenico, lei non era a conoscenza di ciò che stava accadendo e di conseguenza era portata a definire il suo paziente come "schizofrenico".
Per il resto, io mi baso sulla versione ufficiale perchè corrisponde con l'interpretazione che avevo dato al film. Secondo il regista Richard Kelly, quelli che Donnie prendeva inizialmente erano solo dei placebo. La "schizofrenia" gli viene diagnosticata alla nascita dell'universo tangente in seguito alla quale Donnie comincia ad avere visioni ed allucinazioni.

WarFox
08-12-2004, 21.13.01
Alla metà del film è ovvio pensare "ma quanto fuma questo? E' veramente schizzato"

Ma poi in realtà alla fine del film scopri che lui è più sano di tutti gli altri. Il fatto della schizzofrenia è ovvio dal punto di vista della psicologa...cristo, con un paziente così cosa devi pensare :D

Cmq quindi si sveglia li perchè è sonnambulo nageki? Nessun'altra spiegazione?

Ef.Di.Gi
08-12-2004, 21.17.54
Il fatto è...chi ti dice che gli schizofrenici della nostra siano diversii? :D

Berek
08-12-2004, 21.25.45
Donnie è un ragazzo disturbato. Il perchè lo si può desumere da una serie di elementi che non hanno attinenza diretta alla sua investitura a living reciever. Qualche esempio: è sonnambulo, è sotto cura da una psicologa, assume psico-farmaci, era stato mandato in qualche struttura per la cura dei suoi disturbi (come si evince dal documento linkato da Nageki), la madre all'inizio del film allude ad un episodio in cui Donnie ha combinato qualche guaio ad un suo concittadino (con la carta igienica :asd: ), quando Gretchen parla dei problemi "emotivi" di suo padre Donnie afferma di averne anche lui (ma non di aver accoltellato nessuno :asd: ) e di essere stato in prigione per aver "accidentalmente" dato fuoco ad una casa abbandonata.

Al momento mi vengono in mente questi elementi.

Edit: Warfox, probabilmente è solo una questione di sonnambulismo, ma il Carpathian Ridge è comunque un luogo che per Donnie conta decisamente qualcosa. Una delle scene eliminate lo vede portarci pure Gretchen, quindi è facile che si possano trovare significati aggiuntivi anche a questo particolare.

WarFox
08-12-2004, 22.01.21
Eh appunto, io per quello avevo il dubbio.

Cmq non prende psico-farmaci, le pillole che prende sono placebo (Bill docet)

WarFox
08-12-2004, 22.03.45
Questo non ha capito un bip :D

http://cinema.castlerock.it/article.php/id=926

Za.ck
08-12-2004, 22.09.15
Originally posted by nageki
[B]Allora, mettiamola così. Per la tua interpretazione Donnie è schizofrenico, secondo quella ufficiale è sonnambulo, ma NON pazzo.



La pazzia è una cosa .. la schizofrenia un'altra.

Ef.Di.Gi
08-12-2004, 22.20.03
Infatti. Essere un po' schizofrenico mi piacerebbe. Deve essere un po' come vivere sempre sotto lsd.

Za.ck
08-12-2004, 22.50.10
Originally posted by Ef.Di.Gi
Infatti. Essere un po' schizofrenico mi piacerebbe. Deve essere un po' come vivere sempre sotto lsd.

Veramente non è per niente cosi', io ho un parente che ha sti disturbi e non è una bella cosa, per lui e x chi ha intorno.
E' anche vero pero' che la schizofrenia comprende un ampio spettro di sintomatologie, ci sono schizofrenici innocui per le loro manifestazioni/fobie.. altri di meno. Altri ancora sono da evitare.
Che poi vivano come sotto lsd.. mi pare poco credibile... se intendi i casi in cui le dosi di tranquillanti raggiungono livelli altissimi.. mmm..

the_World
08-12-2004, 23.29.11
Originally posted by WarFox
Questo non ha capito un bip :D

http://cinema.castlerock.it/article.php/id=926 Beh, si limita a citare diverse interpretazioni, tra cui anche quella ufficiale...

Berek
09-12-2004, 12.46.47
Originally posted by WarFox
Cmq non prende psico-farmaci, le pillole che prende sono placebo (Bill docet)

Hai ragione, mi ero dimenticato della scena eliminata in cui la psicologa rivela a Donnie che può anche non prendere più le medicine (e in cui poi parlano di Dio, ecc. altro splendido spunto che nella versione cinematografica non è presente).

Berek
09-12-2004, 13.26.13
Originally posted by the_World
Beh, si limita a citare diverse interpretazioni, tra cui anche quella ufficiale...

Infatti quella alla fine dell'articolo è una delle interpretazioni più probabili.

Alukard84
09-12-2004, 15.14.29
Ragazzi vorrei chiedere una cosa: leggendo i vostri post non sono riuscito a comprendere bene chi sia allora quel coniglio...ma sopratutto perchè gli fa commettere azioni cattive, come allagare la scuola?

Berek
09-12-2004, 15.54.25
Frank, il ragazzo della sorella di Donnie, quello che investe Gretchen e che Donnie uccide.

WarFox
09-12-2004, 16.03.47
Originally posted by Berek
Infatti quella alla fine dell'articolo è una delle interpretazioni più probabili.


"In realtà le intepretazioni possono essere svariate, come del resto auspicato dallo stesso regista: una molto semplice vorrebbe Donnie in preda alle risa alla fine del film come al risveglio da un lungo ed intricato sogno... che però era il presagio della sua bizzarra morte."

Oltre a non piacermi, ridurre tutto ad un sogno mi pare semplicemente banale.


Un'altra, molto affascinante, vuole Donnie (e tutto il mondo) prigioniero di un loop temporale della durata di ventotto giorni, al termine dei quale si torna all'inizio: in questo senso il mondo sarebbe finito, perché intrappolato per sempre tra il 2 e il 31 ottobre. Donnie ne può uscire solo sacrificandosi: per "costringersi" a farlo creerà le visioni con Frank - la sua vittima e il suo Virgilio.

Loop temporale? Ne abbiamo già parlato e non sembra sia così

Visioni di Frank? Sappiamo bene che non sono visioni.


Donnie Darko è un ragazzo disturbato
Sembra disturbato, ma è solo sonnambulo.

Berek
09-12-2004, 17.17.36
Warfox, l'hai letta la seconda pagina di quell'articolo? :D

the_World
09-12-2004, 19.02.08
Secondo me no :asd:

WarFox
10-12-2004, 00.22.00
ops

WarFox
10-12-2004, 00.30.37
Che lamma che sono. Era così in piccolino quel 2... :D

follettomalefico
10-12-2004, 13.43.17
Non ho letto tutto, ma per le spiegazioni che ho letto trovo vi sia una falla nel ragionamento... o quantomeno non è stato precisato quanto segue (o mi è sfuggito).

Il concetto primario è che l'UP possiede un loop nel continuum, indipendentemente dal fatto se esita o meno un UT.

Ovvero, il wormhole è una deformazione dello spazio tempo (come teorizzato dalla scienza attuale) che può consentire i viaggi nel tempo. Quindi, in UP esiste, indipendentemente da tutto, un wormhole che si forma in aria e piega il continuum facendolo sovrapporre in quella regione di spazio a 28 giorni prima.

Ma -e questo è proprio lo spunto del film- nella congiunzione di un wormhole si può creare una frattura nello spazio tempo (4 dimensioni, inclusa quella temporale, si rompono) e si genera un universo parallelo UT.

Quindi, la linea del tempo della prima pagina a mio avviso va modificata perchè:
UP non è "lineare" ma possiede un loop, ovvero il wormhole: il wormhole è "intrinseco" nella natura di UP.
UT invece è una sorta di continuum limitato che inizia sul terminale del wormhole (28 giorni prima) e finisce sul wormhole (data 0). Se dopo il punto 0 non si risolve, come citato sul libro "si genera un buco nero in grado di distruggere tutti gli universi".

Ora, c'è poi tutta la teoria del Living Receiver (LR) e del Manipulated Dead (MD). Ovvero, come dice il libro LR e MD agiscono per sistemare il continuum al posto giusto... non mi dilungo perchè qui sembriamo tutti d'accordo.

Nel momento "focale" della questione, Donnie (dotato di poteri telecinetici) riporta il motore nel giusto continuum (o cmq qualcosa di analogo). Questo però, fate bene attenzione, non è inconsistente.
Se fosse come detto da alcuni che "in questo modo il wormhole si chiude e non succede più nulla", il motore non sarebbe motivato.
Invece in UP il motore c'è, esiste (una volta tutto sistemato): esiste anche il wormhole, che non è causa dell'universo parallelo UT, ma solamente concausa (cit: "può accadere che si formino delle fratture nella quarta dimensione").
Infatti i wormhole sono teorizzati e "normali" in UP. La frattura però è evento eccezionale.

Senza wormhole, non si spiegherebbe il motore come "continuum di UP a sé stante" e non sarebbe giustificato. Se il wormhole si chiudesse, il motore non potrebbe essere lì. E sarebbe anche abbastanza contro le "teorie fisiche" sulle quali prende spunto il film.
Invece il wormhole c'è e rimane. L'aereo di linea passa comunque per quella rotta, che ci sia o meno la madre di Donnie. Quello che non accade 'più' è lo sdoppiamento del continuum in un ALTRO sistema di coordinate quattro-dimensionali UT.

J&B
10-12-2004, 14.57.14
Originally posted by follettomalefico
MEGA-CUT

Il tuo ragionamento risponde perfettamente ad un quesito che ho fatto qualche post più indietro, in cui chiedevo per l'appunto, in merito al motore. Però a questo punto, dobbiamo assumere che, nell'UP rimesso in sicurezza da Donnie, un qualche aereo perderà cmq il suo motore, che cadrà nel wormhole.
Il quale si troverà lì, in quel preciso momento.

Ci ho capito? :mumble

follettomalefico
10-12-2004, 17.24.33
Esattamente.
D'altronde, la madre di Donnie aveva preso un aereo di linea, che, appunto, con lei o meno a bordo avrebbe *comunque* fatto quella rotta. Non credo che la madre abbia fatto cambiare rotta a quell'aereo solo per tornare a casa :)

E il giorno "0" quell'aereo di linea finisce in un wormhole, la tensione del campo gravitazionale rompe il motore che cade nell'imboccatura finendo 28 giorni prima.

Tutto questo, avviene su UP, una volta che è stato "sistemato", secondo il suo continuum. :)

Mach 1
12-12-2004, 23.34.16
ho letto le prime tre pagine e poi m'è venuto il mal di testa. Andrò avanti a leggere la discussione in un secondo tempo, nel frattempo vorrei farvi un paio di domande ( se sono già state poste ditemelo e basta, così vi evito di riscrivere due volte le stesse cose ):

1° ma perchè donnie deve salvare il mondo? voglio dire, tutto è cominciato perchè donnie viene svegliato da frank ma a quale scopo frank lo sveglia? se Frank non lo avesse svegliato tutto sarebbe andato come sarebbe dovuto e non ci sarebbe stato bisogno di nulla visto che alla fine il destino di Donnie, a quanto pare, è quello di morire nella sua camera e tutto ciò che accade serve solamente per fare si che tale destino si compia.

2° parlate di questo libro della sparrow? ma esiste realmente? è stato creato come una sorta di spin off del film? si trova su internet o in libreria? quanto è grosso?

3° ma in base a quale paradosso il mondo sarebbe dovuto finire se donnie non avesse ristabilito le cose? non sarebbe semplicemente potuto continuare lungo la sua strada parallela, come se l'universo avesse semplicemente subito una deviazione? Voglio dire: per quale motivo si sarebbe dovuta verificare la fine del mondo? anzi tutto sarebbe stato più logico. nel futuro i genitori e la sorellina di donnie muoiono nell'incidente aereo, donnie sopravvive perchè il motore nel passato non lo colpisce e tutto continua normalmente dall'istante in cui il film si ferma prima di "riavvolgersi". perchè ciò non può accadere?

4° nessuno a provato a considerare l'ipotesi razionale? per esempio che fosse la psicologa ad avere ragione e che quindi il tutto si traduca in una specie di schizzato viaggio nella mente in stile "a beautiful mind"? o che quanto accade siano solo le ultime farneticazioni della mente morente di Donnie in seguito all'incidente ( in fondo c'è gente che quando è vicina alla morte vede i tunnel, i propri cari, il film della propria vita. perchè non anche questo? )

5° se quelle specie di vermi in stile "the abiss" che donnie vede non sono altro che la rappresentazione del "destino" o del "percorso di Dio" o come lo volete chiamare, allora significa
anche che la stessa lacerazione temporale fa parte dello stesso destino e quindi non si tratta di un anello temporale ma comunque di uno svolgimento lineare dell'universo, altrimenti nessuno avrebbe potuto più seguire il "proprio destino" se in tale destino non fosse stato contemplata anche la lacerazione temporale.

nageki
13-12-2004, 00.10.03
Rispondo solo qua e là perchè quello che hai chiesto è abbastanza complesso da spiegare ed il mio italiano non me lo consente.

1) Diciamo che non c'è un motivo per il quale proprio Donnie debba slvare il mondo, il living receiver non si sa come venga scelto. Perchè deve salvare il mondo ? semplice, se non lo facesse l'universo svanirebbe in un buco nero (come riportato nel libro). Per fare questo, Donnie deve fare in modo che il reattore dell'aereo compia il suo viaggio dall'UT verso l'UP. Se questo non avviene, la logica conseguenza è la fine del mondo entro poche settimane. Nel momento in cui cade il reattore sappiamo che la dimensione spazio-temporale è instabile e che il living receiver deve essere guidato affinchè si possa evitare la fine del mondo. Se il living receiver muore (come da te ipotizzato), dall'UT si passa direttamente alla fine del mondo entro poche settimane.

2) Il libro della Sparrow non esiste veramente, è stato scritto apposta per il film e le sue pagine si possono trovare 1) online, trascritte (www.whereisdonnie.net nella sezione dei download in italiano ed inglese), 2) nella custodia della Director's Cut (se ricordo bene in una versione c'erano all'interno le pagine), 3) riprese all'interno del film in versione estesa aka Director's Cut. Sono grosso modo 4 pagine di testo e due illustrazioni.

3) Come spiegato sopra, la fine del mondo si verifica quando la dimensione spazio-temporale viene danneggiata. Secondo il libro, a seguito di questo incidente si viene a formare un UT, il quale è instabile (non riuscirebbe a sorreggersi da solo per più di qualche settimana, 28 giorni nel caso del film). Quello che dici tu non accade semplicemente perchè l'UT in cui Donnie si ritrova non è stabile ed è destinato a crollare.

4) No, perchè Donnie come living receiver soffre di allucinazioni visive ed uditive (come scritto nel libro della Sparrow). L'unico disturbo di cui soffre Donnie è il sonnambulismo, i medicinali che prendeva nell'UP erano solamente dei placebo. Una volta finito nell'UT soffre di allucinazioni dovute al fatto di essere living receiver e basta. I suoi genitori/amici e la psicologa stessa non ne sono a conoscenza, di conseguenza sono portati a pensare che sia schizofrenico.

5) Non direi sia lineare dal momento che si ritrovano a "convivere" più realtà. Inoltre, solo Donnie vede i "vermi".

Mach 1
13-12-2004, 00.48.47
Originally posted by nageki
Rispondo solo qua e là perchè quello che hai chiesto è abbastanza complesso da spiegare ed il mio italiano non me lo consente.

1) Diciamo che non c'è un motivo per il quale proprio Donnie debba slvare il mondo, il living receiver non si sa come venga scelto. Perchè deve salvare il mondo ? semplice, se non lo facesse l'universo svanirebbe in un buco nero (come riportato nel libro). Per fare questo, Donnie deve fare in modo che il reattore dell'aereo compia il suo viaggio dall'UT verso l'UP. Se questo non avviene, la logica conseguenza è la fine del mondo entro poche settimane. Nel momento in cui cade il reattore sappiamo che la dimensione spazio-temporale è instabile e che il living receiver deve essere guidato affinchè si possa evitare la fine del mondo. Se il living receiver muore (come da te ipotizzato), dall'UT si passa direttamente alla fine del mondo entro poche settimane.

ok, però una volta che Donnie ristabilisce le cose come sarebbero dovute andare, il reattore del motore precipita ancora e presumibilmente la sua origine resta ignota come all'inizio del film perchè tale reattore precipita comunque dall'aereo dell'universo parallelo e finisce sulla casa dell'universo principale. Per cui quello che dico io è che se Donnie non si fosse salvato la prima volta tutto sarebbe continuato come effettivamente si verifica quando donnie ristabilisce le cose, ovvero ciò che sarebbe successo se Frank non avesse svegliato Donnie la prima volta ( e a questo punto non capisco perchè l'abbia svegliato ).


3) Come spiegato sopra, la fine del mondo si verifica quando la dimensione spazio-temporale viene danneggiata. Secondo il libro, a seguito di questo incidente si viene a formare un UT, il quale è instabile (non riuscirebbe a sorreggersi da solo per più di qualche settimana, 28 giorni nel caso del film). Quello che dici tu non accade semplicemente perchè l'UT in cui Donnie si ritrova non è stabile ed è destinato a crollare.

ok, questo ora è chiaro e risponde anche alla domanda del punto 1. Però non mi è chiaro a questo punto da dove provenga, nell'universo ristabilito, il motore dell'aereo. Voglio dire, quando donnie ristabilisce il mondo e muore, muore comunque sotto il reattore dell'aereo. Però in questo caso il reattore proviene sempre dal wormhole, quindi diciamo che "si è materializzato" nell'universo principale e di per se questo dovrebbe essere un paradosso che potrerebbe comunque a diventare instabile anche l'universo ristabilizzato.


5) Non direi sia lineare dal momento che si ritrovano a "convivere" più realtà. Inoltre, solo Donnie vede i "vermi".
ok, lui è l'unico che li vede, però i vermi ci sono comunque. Sarebbe come dire che i trucchi di un prestigiatore esistono solamente per chi li vede mentre per gli altri si tratta di vera magia. quelli dei prestigiatori sono trucchi a prescindere e solo alcuni li vedono. Quindi anche i vermi esistono a prescindere, anche se solo Donnie è l'unico in grado di vederli. E questo non mi torna: non capisco perchè il destino continui a esistere quando esso stesso dovrebbe essere stato "destabilizzato" dalla lacerazione. Se il destino esiste a prescindere allora faceva anche parte del destino il fatto che si presentasse e si risolvesse la lacerazione temporale. Nel momento in cui Donnie vede il proprio destino e acconsente a compierlo significa che esso comunque esistiva.

comunque andrò controcorrente e rischierò di fare la figura dell'ignorante ma non ho trovato geniale questo film. Personalmente ritengo che un film che abbia bisogno di un testo scritto appositamente, non per renderlo comprensibile, ma per tappare i buchi irrisolti dal film stesso manchi di qualcosa, come se non fosse finito. A questo punto era meglio farlo durare un ora in più e approfondirne le tematiche.
Trovo geniale 2001 odissea nello spazio che è forse ancora più criptico e ermetico di donnie darko ma che spalanca le porte della filosofia. Ma questo donnie darko mi sembra più che altro un esercizio di stile mentale, che però non rivela ne offre profonde verità sul senso del destino con il quale gioca durante tutto il film, e che non offre alcun messaggio se non un intrigante serie di punti di domanda sui quali risulta divertente scervellarsi. Ma forse sono io che pretendevo qualcosa di diverso da ciò che viene veramente offerto.

Cioè, se io alla fine ti chiedessi: "qual'è il messaggio che ti ha lasciato questo film?" tu cosa mi risponderesti?

follettomalefico
13-12-2004, 01.14.59
Mach, il "paradosso" del motore te lo spiego io poco sopra (tuo punto 1).

Per il resto, sono anche io dell'idea che non dovrebbe essere necessario qualcosa oltre per capire un film, questa è l'unica vera pecca che ho trovato, appena WarFox me l'ha detto, dell'opera.

Per il resto, il film non parte da una idea "geniale", ma è girato bene e con tanti tasselli disposti coerentemente e con sapienza. Questo rende un ottimo film su una idea di per sé non troppo innovativa.

Quindi, a mia opinione, un ottimo film (soprattutto rispetto alla spazzatura che gira oggi nelle sale) e svolge una trama degna disponendo pezzi del puzzle ad ogni battuta, facendoli incastrare molto bene fra di loro. Per questo battute azzeccate e che generano una ottima trama. Egualmente, ho trovato la regia valida.
Si, è un ottimo film. Cosa mi ha lasciato? Nulla di particolare, tranne il "piacere" di un buon racconto e dell'incastrare i pezzi dopo.

Nulla di particolare, ma non avevo affatto di queste aspettative. :)

Mach 1
13-12-2004, 01.42.35
Originally posted by follettomalefico
Nulla di particolare, ma non avevo affatto di queste aspettative. :)

beh, probabilmente allora l'errore è stato mio che mi sono accostato al film con troppe aspettative, nel senso che sapendo vagamente che avrebbe parlato di seghe mentali legate al destino e simili mi ero probabilmente creato un altro genere di aspettative.

Comunque senz'altro penso che lo vedrò una seconda volta ( non al cinema però ) cercando di coglierne le sfumature alla luce del finale ( un po' come accadde a molti per "il sesto senso" ) e finirò di leggere questa intera discussione quando avrò più tempo ( anzi magari prima di rivederlo mi leggo la discussione, credo sia meglio), però rimango comunque contrariato dal fatto che per comprendere appieno il film si debba ricorrere al suddetto "libro" che spiega alcune figure e situazioni che altrimenti rimarrebbero solamente dei punti di domanda. Se avessi consegnato un tema del genere alla mia prof di italiano delle superiori, per quanto ben scritto e originale, mi avrebbe dato un voto insufficiente perchè incompleto.

e poi una domanda che mi sorge spontanea è: chi da il potere a questi MP di capire cosa sta succedendo e di diventarne parte. Ovvero: in che modo gli MP prendono coscienza di loro stessi e del loro ruolo?

nageki
13-12-2004, 01.57.43
Nella Director's Cut, il libro della Sparrow viene presentato pagina per pagina e per questo il film potrebbe risultare più chiaro (anche se sono sicura che ci sarebbe stato ugualmente chi si lamenta della "mancata chiarezza" della trama). Io ho visto questo film oltre un anno fa in inglese, con i primi schifosissimi sottotitoli non sincronizzati e senza sapere dell'esistenza di quel libro .... l'ho amato proprio perchè mi ha costretta a darmi delle risposte da sola. Credo sia questo quello che più ho amato in Donnie Darko, la possibilità di costruire delle mie teorie, confrontarle con altri, smontare il film, ricomporre il mosaico ... cercare particolari ...

personalmente mi da fastidio quando mi dicono che avrebbe dovuto essere più chiaro e che la trovata del libro della Sparrow sia una stupidaggine. Una volta che si trova un minimo di originalità (compreso l'andare a risolvere un sito web con articoli di giornale, documenti nascosti etc ) viene subito abbattutaa parole.

Berek
13-12-2004, 10.52.16
Concordo con Nageki sull'originalità dell'idea di unire vari media per ricomporre il puzzle. Nel 2001 Donnie Darko è stato uno dei primi film a far compenetrare film e sito per completare l'esperienza dello spettatore. Espediente che altri (i Wachowski solo per fare un esempio eclatante) in seguito hanno utilizzato e ampliato nel concetto (videogames, anime, siti civetta, ecc.).

In ogni caso la Director's cut è sicuramente più completa dal punto di vista della comprensione, ma aggiunge anche tematiche teologiche (il destino scelto da Dio per le persone, i quesiti morali sollevati dalla psicologa di Donnie, presenti anche nella scena eliminata nella quale lei gli rivela che i medicinali sono solo placebo, ecc.) che ad alcuni avrebbero potuto far storcere il naso.

Tratto dal libro della Sparrow:

Divine Intervention is deemed the only logical con-.
clusion for the appearance of the Artifact.

e

We are told that these things occur for a reason.

elfebo
13-12-2004, 11.02.41
tralasciando il commento sul film (positivo), volevo farvi una domanda.

la versione director's cut, contiene anche la "originale" o bisogna per forza vederselo per intero?

il libro è contenuto nella director's cut?

i sottotitoli in italiano esistono nella versione dvd originale?

ecco il link di quello che vorrei acquistare...voi che ne dite, corrisponde alle mie tre domande (perlomeno alle prime due...)?

http://www.sendit.com/video/item/7000000093112

nageki
13-12-2004, 12.58.33
1. La Director's Cut contiene (ovviamente) la versione cinematografica del film + una ventina di minuti extra di film con le scene citate poco sopra da Berek. Stando a quanto ho letto dovrebbe avere una "confezione micidiale", doppio dvd, un casino di extra e una traccia in dts. L'edizione normale della Metrodome ha un sacco di extra e l'easter egg della scena di donnie infilzato da una trave della sua camera. Quella della Prism invece (che purtroppo ho preso) è priva di tutto, sottotitoli inclusi. Nessuna delle tre ha sottotitoli in italiano (per questo dovresti aspettare l'uscita del dvd in Italia). Solitamente consigliano la versione limitata della DC (io non saprei dirti perchè l'ho scaricata dal mulo ma farò l'acquisto non appena le mie finanze me lo consentiranno).

2. Ho letto che in una versione (penso la DC) siano incluse le pagina del libro della Sparrow, dovresti chiedere un pò in giro. Il libro lo si può comunque leggere durante la visione del film perchè viene ripreso pagina per pagina e lo puoi cmq trovare anche online su più siti (nel caso non lo avessi letto).

3. Come ho detto sopra, nessuna versione ha i sottotitoli in italiano.


Queste risposte te le do però per "sentito dire" perchè ancora devo munirmi della DC avendo solo il DVD della Prism *si fucila*

Mach 1
13-12-2004, 13.06.32
Originally posted by nageki
Nella Director's Cut, il libro della Sparrow viene presentato pagina per pagina e per questo il film potrebbe risultare più chiaro (anche se sono sicura che ci sarebbe stato ugualmente chi si lamenta della "mancata chiarezza" della trama). Io ho visto questo film oltre un anno fa in inglese, con i primi schifosissimi sottotitoli non sincronizzati e senza sapere dell'esistenza di quel libro .... l'ho amato proprio perchè mi ha costretta a darmi delle risposte da sola. Credo sia questo quello che più ho amato in Donnie Darko, la possibilità di costruire delle mie teorie, confrontarle con altri, smontare il film, ricomporre il mosaico ... cercare particolari ...

personalmente mi da fastidio quando mi dicono che avrebbe dovuto essere più chiaro e che la trovata del libro della Sparrow sia una stupidaggine. Una volta che si trova un minimo di originalità (compreso l'andare a risolvere un sito web con articoli di giornale, documenti nascosti etc ) viene subito abbattutaa parole.

beh, probabilmente allora dovrò vedermi la director's cut, magari lo apprezzerei di più. La domanda però è: dove la trovo la director's cut?

la domanda che mi pongo però è questa: tu trovi originale e piacevole che si sia tentato di far interagire, cinema e internet. Io mi domando se questa sia stata una cosa voluta, pensata a priori, oppure se sia stata una necessità successiva proprio perchè il film latitava nel fare chiarezza in alcuni punti. a me, personalmente, questo "libro della sparrow" sembra più che altro una sorta di PATCH del film.

comunque forse semplicemente ho sbagliato film. Come già dicevo, prendendo a paragone 2001 odissea nello spazio come esempio di altro film criptico, nel film di kubrick le seghe mentali a cui ti porta sono di ben altra caratura, ti portano a riflettere sull'intera condizione umana, sulla vita, sulla fede. L'enigma di Donnie Darko mi sembra invece molto più razionale, sembra uno dei giochi matematici della settimana enigmistica. Non so, certo il film è originale, certo ha stile ma secondo me non è un capolavoro solo per il fatto che ci si debba scervellare per venirne a capo.

elfebo
13-12-2004, 13.06.49
Originally posted by nageki
cut

thanks nageki :kiss:


prendo subito allora questa versione a doppio dvd (ho letto infatti metrodome)

Berek
13-12-2004, 13.09.22
Originally posted by nageki
L'edizione normale della Metrodome ha un sacco di extra e l'easter egg della scena di donnie infilzato da una trave della sua camera.

Confermo, comprata su play.com ad un prezzo ridicolo.

Berek
13-12-2004, 13.11.20
Originally posted by Mach 1
beh, probabilmente allora dovrò vedermi la director's cut, magari lo apprezzerei di più. La domanda però è: dove la trovo la director's cut?

Non vorrei sbagliarmi ma mi pare di aver letto da qualche parte che dovrebbe uscire in concomitanza con il DVD liscio di Donnie in Italia... però prendete questa notizia con le pinze....

elfebo
13-12-2004, 13.34.36
dunque ho confermato l'ordine (da sendit, ex blackstar), mi è venuto compreso le ss 16,49, logicamente non sono euri, quindi se i conti mi tornano dovrebbero essere più o meno un 25 euro...spero che in una settimana arrivi...

la versione è la doppio dvd,quindi spero di trovare roba a sufficienza per perderci tempo su :D

Zaorunner
13-12-2004, 13.46.28
Sono completamente d'accordo con ogni parola scritta da mach1.

E se non avessi avuto internet? Avrei buttato nel cesso 7 euro. :.:
Ma che cazzata!

Per capirci qualcosa uno deve vedersi il film con strumenti e conoscenze che non puo' avere, in quanto andare sui siti a cercare info prima di vederlo non ha senso.
Non dico che un film non puo' essere complicato o cervellotico o aperto a varie interpretazioni, ma il film comincia quando si spengono le luci in sala, e finisce quando si riaccendono.
Dopo andare ad approfondire e discutere e confrontare le opinioni con chi altro lo ha visto e' giustissimo.
Ma doversi attaccare al pc e leggere pagine e pagine di topic per dare un minimo senso a quello che ho visto e' disdicevole.
Anzi non e' disdicevole, semplicemente non e' un film.
Quindi andare a chiamare capolavoro quello che e' a malapena un film e' ridicolo.

Per tutto quello che non riguarda strettamente la trama, l'ho trovato molto gradevole.

Mach 1
13-12-2004, 13.59.39
ripropongo questa domanda: chi da il potere a questi MP di capire cosa sta succedendo e di diventarne parte.
Ovvero: in che modo gli MP prendono coscienza di loro stessi e del loro ruolo?

oddio sto cadendo nel tranello di donnie darko perchè adesso credo di aver colto la chiave di volta del tutto e mi sta sorgendo nella mente una specie di teoria leggermente diversa o forse complementare alla vostra, che tra l'altro spiegherebbe anche la mia precedente domanda, e che si può riassumere nella seguente filastrocca:

"c'era una volta un re,
che disse alla sua serva,
raccontami una storia.
e la serva incominciò:
c'era una volta un re,
che disse alla sua serva,
raccontami....."

volete che ve la illustri?

Berek
13-12-2004, 17.25.27
Originally posted by Mach 1
Ovvero: in che modo gli MP prendono coscienza di loro stessi e del loro ruolo?

Se con MP intendi i manipulated loro non prendono coscienza, punto. E' una cosa visibile solo ad un osservatore esterno (lo spettatore).

Mach 1
13-12-2004, 18.06.54
comunque secondo me lo scopo di donnie nella realtà parallela non è quello di fare cadere il motore all'interno del wormhole, cosa che sarebbe accaduta comunque ma quello di uccidere frank. Secondo me è la morte di frank che fa quadrare le cose.

in sintesi: gli orari degli aerei sono sempre gli stessi e non dipendono dagli eventi in cui Donnie è in grado di interferire. Che sull'aereo ci fosse la famiglia di Donnie oppure no non cambia nulla perchè l'aereo sarebbe passato comunque in quel posto in concomitanza con l'apertura del wormhole e in seguito alla turbolenza generatasi si sarebbe comunque staccato il motore.
percui, almeno secondo me, nel finale donnie si reca sulla montagna non per usare i suoi poteri per staccare il motore ( questa francamente mi sembra una cavolata perchè in nessuna parte del film donnie manifesta poteri da superman ) ma semplicemente per ammirare lo spettacolo che sta per accadere, conscio di ciò che accadrà di lì a poco ( un po' come quando si getta l'ultimo sguardo al mare prima di tornare indietro dalle vacanze ). e poi chi di voi non vorrebbe assistere alla formazione di un buco spazio temporale se ne conoscesse in anticipo l'ubicazione.

lo scopo di donnie invece, a mio avviso è proprio quello di uccidere frank. se frank non fosse morto non avrebbe potuto avvertire donnie all'inizio del film per salvargli la vita e da lì sarebbe nato il paradosso perchè se frank non fosse morto tutto quanto è accaduto dopo e narrato nel film non sarebbe potuto succedere proprio perchè è il frank morto a dare il via alla serie di eventi. Quindi a mio avviso la chiusura dell'anello avviene attraverso la morte di frank, non attraverso la rottura del motore.

così almeno la vedo io.


a questo punto bisogna riflettere sul perchè Donnie muoia. la mia ipotesi è una: avendo ripristinato il ciclo normale del tempo, questa volta l'anomalia ( che è rappresentata da frank-coniglio ) non si presenta più e dunque non può salvare la vita a donnie che quindi non viene svegliato e muore schiacciato dal motore.

in ogni caso sia secondo le vostre teorie che secondo la mia, resta un tassello del puzzle fuori posto: il motore dell'aereo che uccide donnie proviene in ogni caso dall'aereo dell'universo parallelo e dunque nell'universo normale, nel quale si ignora l'esistenza di questo secondo universo che poi alla fine scompare, il motore risulta comunque di provenienza ignota. Ed è per questo esatto motivo che ritengo che sia impossibile attribuire al motore il ruolo dell'anomalia dato che questo in ogni caso si stacca ed in ogni caso risulta di provenienza sconosciuta. Ed è per questo che io ritegno sia frank il perno della anomalia.
Infatti tutta la serie degli eventi che donnie compie culminano proprio nell'omicidio di frank come rapporto di causa effetto.

ed in questo modo è ancora più interessante perchè si nota come il frank-morto spinga donnie a compiere gli atti che compie perchè alla fine arrivi ad uccidere il frank-vivo, omicidio che fa nascere il frank morto. E compiendosi questo destino lo stesso frank morto salva la vita del vero frank vivo presente nell'universo reale. Quindi frank agisce in modo da poter essere ucciso nell'universo parallelo affinché egli stesso si possa salvare nell'universo reale. Così i destini di frank e donnie divengono indissolubili perchè paradossalmente, una volta salvato l'universo reale, ciò che si ha è che è Donnie a morire mentre Frank sopravvive. Quindi Donnie uccide frank nell' universo parallelo per salvarlo in quello reale, assieme a tutti gli altri ovviamente, e Frank tiene in vita donnie nell'universo parallelo affinché possa morire nell' universo reale. E così si aggiunge un altro elemento di spessore agli intrecci del film.

che ne dite?

arcobalenotturno
13-12-2004, 21.40.11
concordo con Mach1 che un film deve essere autosufficiente...quindi probabilmente apprezzerò molto di più la versione director's cut....



ma in tutte ste seghe mentale qualcuno s'è letto il testo di Mad World" ?? o meglio solo il ritornello?

And I find it kind of funny
I find it kind of sad
The dreams in which I'm dying
Are the best I've ever had
I find it hard to tell you
'Cos I find it hard to take
When people run in circles
It's a very, very
Mad World

the_World
13-12-2004, 22.12.50
Non riponete troppe speranze nella DC... :asd:

Mach 1
13-12-2004, 22.40.20
Originally posted by nirai
concordo con Mach1 che un film deve essere autosufficiente...quindi probabilmente apprezzerò molto di più la versione director's cut....



ma in tutte ste seghe mentale qualcuno s'è letto il testo di Mad World" ?? o meglio solo il ritornello?

And I find it kind of funny
I find it kind of sad
The dreams in which I'm dying
Are the best I've ever had
I find it hard to tell you
'Cos I find it hard to take
When people run in circles
It's a very, very
Mad World

infatti l'altro giorno in chat mi meravigliavo di come una canzone di non so quanti anni fa si vada ad incastonare alla perfezione in tale film, sembra quasi che il film sia stato costruito attorno ad essa.


comunque che ne dite della mia interpretazione?

follettomalefico
14-12-2004, 22.37.45
'fanculo Mach non hai cagato neppure di striscio le mie spiegazioni. Ti ho già risposto, sopra. :|
Non sto a rispiegarti motore, paradosso blah blah quando l'ho già scritto. :|
Cattivo :mecry:


Cmq si, le varie canzoni dei Tears For Fears si accostavano benissimo. Splendide, peraltro :D

elfebo
21-12-2004, 16.20.00
leggete un po questa spiegazione di un utente su filmup, dopo la visione del film e ditemi che ve ne pare...l'ho trovato quantomeno interessante.

"la mia personale visione della trama è questa: mi pare evidente che quando inizia il film lui abbia appena sfruttato un varco temporale per tornare indietro..e che quindi tutto quello che vedremo nel film lui lo ha già compiuto.frank non è altro che un mezzo che il suo subconscio usa per ricordargli ciò che ha già fatto.(le prove che questa teoria sia corretta vengono dalle sedute di psicanalisi e di ipnosi..dove lui dice "l'ho rifatto ancora" a proposito dell'allagamento della scuola e dell'incendio in casa del guru) alla fine donnie si rende conto che la sua natura cmq violenta (è certamente un disadattato in quella società) non gli permette di cambiare per davvero le cose,e resosi conto di ciò che sarebbe potuto accadere con la sua morte evitata (tra l'altro in origine potrebbe essersi salvato perchè nottambulo si era allontanato da casa,senza conigli che chiamano ovviamente) decide di accettare quel destino tanto buffo e nello stesso tempo crudele che lo vede morire per un incidente tanto assurdo. lo fa per tutti,ma specialmente per la sua ragazza. la sparrow probabilmente attende la sua lettera..e attraverso il suo libro donnie comprende che qualcosa dei viaggi del tempo già gli è noto. la scena che precede l'uscita di donnie in barella mette in rassegna le vite dei protagonisti,e questi dimostrano di percepire qualcosa dalla realtà parallela (e per loro futura) appena distrutta da donnie,infatti il guru piange,quasi sia pentito di ciò che fa(il pedofilo),stesso atteggiamento si nota nella professoressa più anziana. ma ancor di più questa sensazione si avverte con frank che si tocca l'occhio e con la scena finale..che vede la ragazza che saluta la madre "sentendo di conoscerla" in qualche modo..insomma le dimensioni sono tanto lontane quanto vicine..non si toccano mai ma lasciano delle tracce che forse inconsciamente tutti possiamo cogliere.. in sostanza il film è nello stesso tempo una bellissima storia d'amore,un trattato sociologico abbastanza acuto sulla società media americana e un viaggio nella difficoltà di vivere del ragazzo,uno di noi...visto che alla fine soffre delle stesse cose di cui soffriamo tutti.."

qualche commento?

Berek
21-12-2004, 18.14.20
Originally posted by elfebo
dove lui dice "l'ho rifatto ancora" a proposito dell'allagamento della scuola e dell'incendio in casa del guru)

Non ho visto la versione italiana, quindi non so se dica esattamente quelle parole, in ogni caso in originale dice "That I did it again" e quindi penso che sia un errore di adattamento all'italiano.

In ogni caso questa teoria non mi convince.

Ciocia
13-02-2005, 19.43.01
Ho appena visto il film.
Stupendo e dopo aver letto chiarimenti, dico meraviglioso!
Appena ho tempo mi leggo tutto il thread, intanto posto un commento che ho trovato in giro:



Ho scritto questo post per coloro che, dopo aver visto Donnie Darko, all'uscita si sono chiesti se il film avesse un senso proprio o se questo andasse solo ricercato nella propria interpretazione. Sì, il film ha un proprio senso, sebbene, come lo stesso regista ha dichiarato in più occasioni, la pellicola si presti e si debba prestare comunque a più livelli di lettura, anche molto personali e variegati. Coloro che non sono interessati ad una spiegazione univoca ed esaustiva o coloro che non hanno ancora visto il film, beh, è meglio che smettano qui di leggere.

Gli altri continuino pure, ma si leggano prima il libro di Roberta Sparrow "The Philosophy of Time Travel" su http://www.tangent-universe.org/dump/time_travel.html e le Donnie Darko FAQ su http://www.stainlesssteelrat.net/ddfaq.htm. Senza questi due passaggi, quello che segue probabilmente per voi non avrà alcun senso e vi sembrerà alquanto ridicolo.

Come saprete, il film copre una arco temporale che va dal 2 ottobre a 30 ottobre; inoltre, vi sono da considerare due dimensioni, quella dell'universo primario (quello "normale", per intenderci) e quella dell'universo tangente. L'intero film (tranne le ultime scene, quelle seguenti la morte di Donnie) si svolge nell'universo tangente: Donnie di fatto muore il 2 ottobre.
All'inizio della storia (2 ottobre) si ha una corruzione casuale dell'universo tangente proprio sopra casa Darko; tale corruzione "risucchia" il reattore dal 30 ottobre dell'universo primario al 2 ottobre dell'universo tangente.
Frank "morto manipolato" (il coniglio; un morto manipolato può diventare tale solo se è morto nell'universo tangente) sveglia Donnie, diventato il "vivente ricevente", e lo conduce sonnambulo al campo da golf, salvandolo dalla caduta del motore a reazione.
Tutti i vicini e conoscenti di Donnie rappresentano "viventi manipolati", e con le loro azioni cercheranno di indurre Donnie a risolvere il paradosso temporale (come fa quel reattore ad essere caduto lì se un identico reattore, con lo stesso numero di serie, è ancora attaccato ad un aereo in qualche aeroporto? In poche parole, come fa ad esistere un doppione? Di fatto arriva dal futuro, ma se Donnie non darà un motivo al reattore di essere lì, tale paradosso distruggerà tutto), salvando il mondo. Ogni loro azione sarà volta a questo obiettivo.
Frank convince Donnie ad allagare la scuola. In questa maniere si ha l'incontro tra Donnie e Gretchen, con conseguente cotta del nostro eroe.
Un amico dà a Donnie l'idea di scrivere a Roberta Sparrow (vedremo con quali conseguenze), visto che lei non fa altro che controllare la cassetta delle lettere.
Donnie brucia la casa di Jim, così che sua madre debba lasciare la casa libera per accompagnare la figlia e si possa fare il party a casa di Donnie, in occasione del quale il legame tra Donnie e Gretchen si "rafforza" ancora di più.
Karen suggerisce a Donnie la parola "Cellar Door" (tra l'altro, il linguista a cui si riferisce la professoressa è J.R.R. Tolkien) suggerendo a Donnie l'idea di andare (siamo verso la fine del film) a casa della Sparrow.
Il reale Frank, sbandando per evitare la Sparrow (la quale sta leggendo la lettera di Donnie, appunto), investe e uccide Gretchen, suscitando l'ira di Donnie, ormai innamoratissimo della fanciulla. Donnie spara a Frank, permettendogli di essere il coniglio, il Frank morto manipolato.
Donnie sale sulla collina, usa i propri poteri telecinetici per staccare il reattore dall'aereo e farlo passare attraverso un wormhole fino al 2 ottobre dell'universo primario, legittimando la caduta del reattore il 2 ottobre dell'universo primario.

La madre è sull'aereo, ma non importa, visto che nell'universo primario ciò non avrà conseguenze. I personaggi, durante l'epilogo (con la morte di Donnie siamo ritornati all'universo primario) sembrano ricordare la loro esperienze; è normale per i manipolati. Donnie ride perché in conclusione ha capito che c'è tanto altro da conoscere e che le persone non muoiono sole.

Questa è la spiegazione. Sicuramente meno romantica dell'insieme di sensazioni che abbiamo

Ciocia
14-02-2005, 20.11.19
Rieccomi, ho appena letto il thread.
Prima di tutto vorrei dire che secondo me e' molto bello il fatto di ricercare su internet spiegazioni che ti aiutino ad incastonare tutti i puzzle per avere un'idea chiara sul film, PURCHE' TUTTI i puzzle e nozioni varie siano accessibile nel film stesso, altrimenti e' un'opera INCOMPLETA da cestinare.
Dovro' rivedermi sicuramente il film per scrutare con attenzioni se alcune informazioni mancano...
Ma molte nozioni teoriche scientifiche/fantascientifiche avrebbero dovute spiegarle meglio e + accuratamente, magari in un discorso + approfondito col professore, oppure facendo leggere a donnie il libro facendoci partecipe delle notizie + interessanti e utili per capire la storia…..
Dopo vi scrivo altre 2 righe

Mach 1
14-02-2005, 21.19.03
io continuo a sostenere tre cose:

1) Donnie non ha nessun potere "telecinetico". Semplicemente il motore si stacca perchè l'aereo si trova a passare sopra la turbolenza spaziotemporale. Donnie ovviamente sa dell'evento che sta per compiersi e quindi si reca sulla montagna semplicemente per assistere al fenomeno, che poi sarebbe stata l'ultima cosa che avrebbe visto dato che era prossimo alla morte.
l'evento "motore che cade nel buco temporale" è indipendente dalla volontà di Donnie che non compie una singola azione affinché tale evento si possa compiere o meno.

2) il motore si sarebbe sganciato comunque perchè le rotte aeree e gli orari di passaggio dei voli sono sempre gli stessi. Quindi probabilmente la catena di eventi che donnie va a determinare serve a fare si che si possa svolgere l'epilogo con l'uccisione di Frank-Coniglio in modo che questo possa diventare un morto manipolato che altrimenti non sarebbe stato in grado di svegliare donnie all'inizio de film. In pratica la chiusura dell'anello non avviene con il motore ma con la morte di Frank che non si sarebbe vestito da coniglio se non ci fosse stata la festa che non si sarebbe verificata se i genitori di Donnie non fossero andati via, ecc. ecc. Quindi gli eventi portano tutti all'epilogo dell'uccisione di Frank.

3) anche una volta in cui l'universo è stato riportato alla normalità, rimane un motore che non si sa da dove sia venuto e che è il doppione di un motore esistente. Quindi il paradosso rimane.

4) continuo a sostenere che, quantomeno per la versione mostrata al cinema ( la director's cut sembra sistemi il problema ) è un film incompleto e, soprattutto, essendo basato su delle teorie non accreditate e inventate di sana pianta apposta per il film ( e quindi impossibili da conoscere a priori ) non può essere compreso a fondo se non avvalendosi di materiale a corredo, il che secondo me resta un prodotto incompleto.

Ciocia
14-02-2005, 21.37.29
Ciao mach, proprio te volevo...
Infatti sul punto1 la pensavo come te, ma questo non avrebbe senso per diverse cose ( come avevi tu stesso indicato )
Se il motore non lo deve staccare lui, allora a cosa serve che frank lo svegli? solo per ucciderlo? l'universo collasserebbe per questo? no, non credo proprio, anche se la teoria della telecinesi non so se nel film ci sia, e' l'unica plausibile.
Per il motore identico, beh, e' uno delle tante cose strane e inspiegabili che accadono nel mondo e che vengono archiviate dai potenti superiori ( cia-fbi ecc.ecc. ).


Adesso incollo quello che ho scritto nell'ultima ora:
Rieccomi, ho letto il thread!
leggendo quello che ha scritto in un link uno di voi e quello che si scarica da qui(faq+libro)
http://www.whereisdonnie.net/index.php?cat=7

Vorrei dare una spiegazione solo complementare a tutto il resto, che dovrebbe chiarire le idee ( almeno io la vedo come unica soluzione plausibile )
Dopo ore ed ore di logorio mentale, deduco che la trama ha una falla sul tempo ed il momento esatto in cui si e’ creato l’UT ed il varco temporale, ma sorvolo altrimenti non ci sarebbero soluzioni temporali esatte:

La fine del mondo annunciata da frank e’ intesa come la fine dell’universo tangente creatosi ( che come tutti gli UT rari che si creano, avra’ vita breve), ed infatti il 30ottobre questo universo scomparira’ completamente lasciando che la storia prosegua tornando dal 30ottobre dell’UniversoTangente al 2 ottobre nell’UniversoPresente. Pertanto questo UT ha soli 28giorni di vita.

L’instabilita’ della vita nel mondo ( dal libro….nel film ne parla? ) fa si che si crei il 2ottobre sopra la casa di donnie questo varco temporale da dove cadra’ il motore e contemporaneamente si crea un UT. La visione del film a questo punto seguira’ il bivio passando dall’UP all’UT senza che lo spettatore se ne accorga.
Da quel giorno universo presente e tangente corrono paralleli in maniera uguale (accadono le stesse cose), tranne che per donnie ( l’eletto… da appassionato di matrix mi piace chiamarlo cosi’, colui che e’ stato scelto per chiudere il cerchio), per tutte le persone con cui lui avra’ a che fare nel’UT, per il coniglioe per il motore staccatosi SOLO dall’UT (non si stacchera’ anche dall’UP ).

Quindi il 2 ottobre, si crea anche la breccia temporale ( rara ma possibile ) da dove il motore risucchiato dal futuro dell’UT cadra’ sulla camera di donnie.
Senza l’intervento di Frank, donnie morirebbe in entrambi gli universi. Ma se cio’ accadesse, il 30ottobre dell’UT il motore non si staccherebbe e quindi il motore caduto il 2 non avrebbe senso di esistere e l’universo globale collasserebbe.

Allora, lo spirito di Frank creatosi alla sua morte nell’UT ( che dal libro o leggendo i commenti si capisce che chi muore nell’UT ha poteri particolari ed e’ in grado di contattare l’eletto nel passato ) svegliera’ il donnie dell’UT salvandolo da morte certa e lo guidera’ nelle scelte giuste fino a fargli far cadere il motore nel varco ( non ricordo, ma nel film se ne parlava dei poteri di forza ( scure piantata nella statua) e SOPRATTUTTO TELECINESI????????della telecinesi proprio non ricordo )
Quindi il 30ottobre donnie, una volta convinto delle sue capacita’, di cosa sia accaduto e del suo compito, dalla collina fa staccare il motore e li’ finisce l’UT e la sua storia, il film infatti torna al bivio del 2ottobre, ma stavolta prosegue nell’UP ( devo rivedere il film per vedere questo passaggio ).
Il motore cade ( ed ha senso di esistere grazie al donnie dell’UT, anche se ovviamente per gli umani dell’UP sara’ una cosa da X-Files trovarsi un motore con la stessa identica matricola di un motore montato regolarmente su un aereo ) , Frank nell’UP non esiste ( era solo parte dell’UT ) e donnie muore.
I 28giorni vissuti nell’UT hanno cmq lasciato il segno ai personaggi che hanno avuto a che fare con donnie creando loro emozioni. Ancora di piu’ in Donnie, che sorride andando incontro alla morte ma stavolta non solo e cosciente delle esperienze avute.

^shining^
15-02-2005, 15.31.32
CHE FILM .....PENSAVO MEGLIO DA COME NE AVEVANO PARLATO.....DA VEDERE SOLO PER CORIOSITA' SOLO UNA VOLTA.....

Ciocia
15-02-2005, 18.27.08
Mi sono fatto un REMIX di commenti trovati in rete: 1 vostro, 1 in giro non ricordo dove ( quello che avevo scritto sopra ) e 1 dal sito whereisdonnie.net ( la FAQ )
Mi rimane solo da inserire temporalmente una descrizione...( devo rivedere il film prima )

KiRBY
15-02-2005, 18.37.11
Originally posted by SHINING
PENSAVO MEGLIO DA COME NE AVEVANO PARLATO.....

invece a me m'ha proprio devastato, m'ha rovinato la giornata (beninteso,m'é piaciuto immensamente ma mi ha lasciato proprio triste triste...), cosa che non mi accadeva dai tempi di Amélie...
Me lo riguarderò, da solo, chiuso in camera nel massimo buio possibile...
bello bello

Ciocia
18-02-2005, 19.05.30
Rieccomi
Ho rivisto il film e purtroppo non ho avuto le risposte che cercavo....
La linea tra il capolavoro e il mediocre e' molto sottile e purtroppo darko pende + sul secondo caso.
Tutto il film e' stupendo, ma se sono vere le cose che scrivero' di seguito, DOVE STANNO NEL FILM? In quello director's cut??
I film incompleti dove dicono che lasciano libero sfogo alla fantasia dello spettatore, per me sono cavolate! Bellissimi i film dove per comprenderli devi rivederlo + volte e magari aiutarti dai consigli di altri su internet, ma il film deve essere completo di tutti gli indizi per essere compreso!!!

SEGUE COME PROMESSO UNA SPIEGAZIONE SU DONNIE DARKO:

DONNIE DARKO, FACCIAMO LUCE SULLA TRAMA

TEORIA

Capitolo Uno – L’Universo Tangente
L’universo primario è in grave pericolo. Guerra, epidemie e disastri naturali sono frequenti. La morte arriva per tutti noi.
La Quarta Dimensione è un costrutto saldo, sebbene esso non sia impenetrabile.
Quando il tessuto della quarta dimensione diventa corrotto gli incidenti sono incredibilmente rari.
Se sopraggiunge un Universo Tangente, esso sarà altamente instabile e riuscirà a sostenersi per non più di alcune settimane.
Eventualmente esso collasserà su se stesso dentro l’universo primario, formando un Buco Nero capace di distruggere tutto l’esistente.

Capitolo Due- Acqua e Metallo
Acqua e metallo sono elementi chiave del viaggio nel tempo.
L’acqua è l’elemento di barriera per la costruzione dei Portali Temporale usato come passaggio dagli Universi al Vortice Tangente.
Il metallo è l’elemento di transizione per la costruzione dei Vascelli Artefatti.

Capitolo Quattro - L’artefatto e il Vivente
Quando sopraggiunge un Universo Tangente, quelli che vivono vicino al Vortice si ritroveranno nell’epicentro di pericoloso mondo nuovo.
Gli artefatti forniscono il primo segno che un Universo Tangente è sopraggiunto.
Se un Artefatto sopraggiunge, il Vivente lo recupererà con grande interesse e curiosità. Gli artefatti sono formati come una punta di freccia di un’antica civiltà Maia o come una spada di metallo del Medioevo Europeo.
Gli artefatti che ritornano all’Universo Primario sono spesso collegati a una Iconografia religiosa, mentre la loro apparizione sulla Terra sembra sfidare ogni spiegazione logica.
L’Intervento Divino è considerato l’unica conclusione logica per l’apparizione dell’Artefatto.

Capitolo Sei – Il ricevitore vivente
Il Ricevitore Vivente è scelto per guidare l’Artefatto nella posizione per il suo viaggio di ritorno all’Universo Primario.
Nessuno sa come o perché il Ricevitore verrà scelto.
Il Ricevitore Vivente ha spesso il dono dei Poteri della Quarta Dimensione. Questi includono maggiore forza, telecinesi, controllo mentale e la capacità di evocare fuoco e acqua.
Il Ricevitore Vivente è spesso tormentato da sogni terrificanti, visioni e allucinazioni uditive durante il suo tempo dentro l’Universo Tangente.
Coloro che circondano il Ricevitore Vivente, noti come i Manipolati, avranno paura di lui e proveranno a distruggerlo.

Capitolo Sette – I Manipolati Viventi
I Manipolati Viventi sono spesso gli amici più stretti e i vicini del Ricevitore Vivente.
Essi sono inclini a comportamenti irrazionali, bizzarri e spesso violenti. Questo è lo sfortunato risultato del loro compito, che è di assistere il Ricevitore Vivente nel riportare l’Artefatto all’Universo Primario.
I Manipolati Viventi faranno tutto per salvare se stessi dall’Oblio.

Capitolo Dieci - Il Manipolato Morto
I Manipolati Morti sono più potenti del Ricevitore Vivente. Se una persona muore nella Dimensione Tangente, essi possono contattare il Ricevitore Vivente attraverso il Costrutto della Quarta Dimensione.
Il Costrutto della Quarta Dimensione è fatto di Acqua.
I Manipolati Morti manipoleranno il Ricevitore Vivente usando il Costrutto della Quarta Dimensione (vedi appendice A e B).
I Manipolati Morti prepareranno spesso una Trappola di Sicurezza per il Ricevitore Vivente per assicurare che l’Artefatto sia riportato senza incidenti all’Universo Primario.
Se la Trappola di Sicurezza ha successo, il Ricevitore Vivente è lasciato senza scelta all’uso dei suo Poteri della Quarta Dimensione per spedire l’Artefatto indietro nel tempo nell’Universo Primario prima che il Buco Nero collassi su se stesso.

.....................

Ciocia
18-02-2005, 19.07.50
......
Capitolo Dodici – Sogni
Quando i Manipolati si svegliano dal loro Viaggio nell’Universo Tangente, essi sono spesso assillati dall’esperienza nei loro sogni.
Molti di loro non ricorderanno.
Quelli che ricordano il Viaggio sono spesso sopraffatti da una profondo rimorso per il rimpianto delle azioni seppellite nei loro Sogni., la sola evidenza fisica seppellita dell’Artefatto stesso, tutto quello che rimane del mondo perduto.
Un antico mito ci racconta del Guerriero Maia ucciso da un punta di freccia caduta da una scogliera dove non c’erano Eserciti, nessun nemico da trovare.
Abbiamo detto del Cavaliere Medioevale, misteriosamente trafitto da una spada che non aveva ancora costruito.
Abbiamo detto che queste cose avvengono per una ragione.



SPECCHIO RIASSUNTIVO:
- Ricevente vivente
Donald [Donnie] Darko (morto il 2 ottobre 1988)

- Morti manipolati
Frank (Anderson)
Gretchen Ross (non è il suo vero nome)

- Viventi manipolati
(tutti coloro che hanno a che fare con Donnie - la famiglia di Donnie, gli amici, i nemici, Roberta Sparrow, etc.)



TRAMA:

Come saprete, il film copre una arco temporale che va dal 2 ottobre a 30 ottobre; inoltre, vi sono da considerare due dimensioni, quella dell'universo primario (quello "normale", per intenderci) e quella dell'universo tangente. L'intero film (tranne le prime e ultime scene, quelle seguenti la morte di Donnie) si svolge nell'universo tangente: Donnie di fatto muore il 2 ottobre.

Donnie si sveglia e si ritrova in mezzo ad una strada con la sua bicicletta con ancora indosso il pigiama. Si alza, prende la bicicletta e si reca a casa sua. Fanno vedere la famiglia che si riunisce a cena, parlano ed infine vanno a letto. Frank si materializza, chiama Donnie e gli dice di uscire facendolo arrivare fino al campo in cui solitamente suo padre gioca a golf, poi gli indica quanto manca alla fine del mondo.
Nel mentre, a casa Darko, l'orologio in sala scocca la mezzanotte, Elizabeth rientra a casa dopo essere uscita con Frank (ragazzo) e poco dopo avere chiuso la porta il reattore dell'aereo cade nel letto di Donnie Darko (che però era al campo da golf e quindi si salva).

Cosa è successo ? allo scoccare della mezzanotte si è verificata una interruzione spazio-temporale. La realtà come la conosciamo noi (il nostro mondo, chiamato anche UNIVERSO PRIMARIO) è fuori allineamento e da vita ad un'altra realtà: un UNIVERSO TANGENTE. L'universo tangente è appunto un'altra realtà/dimensione in cui Donnie e tutti gli altri si trovano improvvisamente catapultati (pur senza rendersene conto) vivendo una vita simile a quella di pochi istanti prima, anche se più tragica (perchè a loro insaputa si avvia verso la fine del mondo, la fine del mondo dichiarata da Frank non e’ altro che la fine dell’universo tangente). La visione del film a questo punto seguira’ il bivio passando dall’Universo Presente all’Universo Tangente senza che lo spettatore se ne accorga.

Stando al libro di Roberta Sparrow, la caduta di un artefatto dal cielo (il reattore dell'aereo) senza spiegazione alcuna è il primo segno che indica che 1) si è creato un universo tangente e che 2) l'universo si avvia verso la fine del mondo. La nostra dimensione è infatti un costrutto saldo, ma non per questi impenetrabile. Nel momento in cui il tessuto della nostra dimensione si corrompe nasce un universo tangente, il quale è però altamente instabile e non riesce a sostenersi per più di alcune settimane (nel dettaglio, 28 giorni). Trascorsi i 28 giorni, l'universo tangente arriverebbe a collassare su se stesso, formando un buco nero che risucchierebbe il mondo intero.

Frank "morto manipolato" (il coniglio; un morto manipolato può diventare tale solo se è morto nell'universo tangente) sveglia Donnie, diventato il "vivente ricevente", e lo conduce sonnambulo al campo da golf, salvandolo dalla caduta del motore a reazione.
Tutti i vicini e conoscenti di Donnie rappresentano "viventi manipolati", e con le loro azioni cercheranno di indurre Donnie a risolvere il paradosso temporale salvando il mondo (come fa quel reattore ad essere caduto lì se un identico reattore, con lo stesso numero di serie, è ancora attaccato ad un aereo in qualche aeroporto? In poche parole, come fa ad esistere un doppione? Di fatto arriva dal futuro, ma se Donnie non darà un motivo al reattore di essere lì, tale paradosso distruggerà tutto). Ogni loro azione sarà volta a questo obiettivo.
.....

Ciocia
18-02-2005, 19.09.09
.....
Ora, da questo momento in avanti, Donnie viene sospinto da Frank (coniglio) a compiere determinati atti più o meno vandalici, i quali scateneranno una serie di conseguenze. La tua prima domanda dovebbe essere: chi è Donnie Darko ? Donnie è colui che è stato scelto per salvare il mondo. Donnie è il living receiver, ovvero il ricevitore vivente.
Compito del ricevitore vivente è quello di guidare l'artefatto (il motore) nella posizione per il ritorno nell'universo primario. Il ricevitore vivente ha molti poteri, tra i quali:

1. maggiore forza (quando Frank gli fa piantare l'accetta nella testa della mascotte di bronzo della scuola, nessuno sa infatti spiegarsi chi sia riuscito a fare una cosa simile)
2. telecinesi (è lui che con la forza del pensiero stacca il motore dell'aereo alla fine del film, quello su cui viaggia sua madre)
3. controllo mentale
4. capacità di evocare acqua e fuoco ( allaga la scuola e incendia la casa )

Egli è inoltre tormentato da sogni terrificanti, visioni ed allucinazioni uditive. Ecco perchè vede Frank (coniglio) e SOLO LUI riesce a vederlo.

Chi è dunque Frank ? Frank (coniglio) viene definito il manipolato morto, ovvero colui che è morto nell'universo tangente che si è creato ed è tornato dal futuro per avvertire Donnie della fine del mondo. Come manipolato morto, Frank ha dunque la capacità di viaggiare nel tempo.
Assieme agli altri personaggi (manipolati viventi, tutti mossi da Frank) salvera’ Donnie e lo spingerà a riportare il motore indietro nell'universo primario ed a porre fine all'universo tangente.

Quindi:

2 OTTOBRE 1988
- Frank morto manipolato rende Donnie sonnambulo conducendolo fino al campo da golf (evitandogli la morte)
- Il motore a propulsione colpisce la casa.

5 OTTOBRE 1988
- Donnie è costretto dal Frank morto manipolato ad andare sonnambulo alla scuola per rompere la conduttura dell'acqua.
A causa di questo la scuola è allagata e Donnie accompagna Gretchen a casa, con conseguente cotta e appuntamento.

6 OTTOBRE 1988
- Donnie ed i suoi amici vedono "nonna morte" che cammina alla cassetta postale, Ronald suggerisce che qualcuno le scriva una lettera.
Donnie le scrive (cosicchè successivamente Frank sbandera’ per evitarla da in mezzo alla strada ).

10 OTTOBRE 1988
- Donnie discute le teorie di viaggio nel tempo con il Dott. Monnitoff che gli da "la filosofia del viaggio nel tempo" di Roberta Sparrow.

18 OTTOBRE 1988
- Gretchen dice a Donnie: "E se si potesse andare indietro nel tempo e prendere tutte quelle ore di dolore e buio e sostituirle con qualcosa di bello?" forse manipolandolo per completare più tardi la sua operazione.

22 OTTOBRE 1988
- Donnie discute le teorie di viaggio nel tempo con il Dott. Monnitoff

23 OTTOBRE 1988
- Donnie trova il portafogli di Jim Cunningham's fuori della sua casa, con il quale conosce l'indirizzo della casa da bruciare successivamente.
Frank spinge Donnie a bruciare la casa di Jim Cunningham ---> Jim Cunningham viene arrestato perchè pedofilo --> di conseguenza la prof di ginnastica (Kitty Farmer) decide di non accompagnare le Sparkle Motion a Los Angeles per restare a difendere Jim ---> al suo posto decide di andarci la madre di Donnie --> la madre è via, il padre è via --> Donnie può dare la festa di Halloween per sua sorella Elizabeth alla quale partecipera’ anche il suo ragazzo Frank ( il ragazzo vero, quello ancora vivo )
25 OTTOBRE 1988
- Kitty chiede a Rosa di sostituirla al ballo, il party può essere fatto.

26 OTTOBRE 1988
- Karen Pomeroy dice a Donnie la frase "Cellar Door" (frase scritta sulla lavagna), dandogli così un indizio che Donnie interpreta successivamente quando entra nella casa di Roberta Sparrow dalla cantina.

29 OTTOBRE 1988
- Elizabeth ottiene la sua lettera di ammissione a Harvard, decide di fare il party
- La madre di Gretchen è scomparsa, lei va al party per trovare Donnie e rimanere in un posto sicuro e il legame tra Donnie e Gretchen si "rafforza" ancora di più.

......

Ciocia
18-02-2005, 19.10.02
...........
30 OTTOBRE 1988
- Donnie a questo punto comincia a mettere assieme i pezzi del mosaico ( probabilmente vede nel serpente di Gretchen il suo futuro ) e insieme a Gretchen entrano nella casa di Roberta Sparrow dalla porta della cantina
- All'interno della casa viene aggredito dai due bulli della scuola (manipolati vivi) i quali erano andati a cercare di rubare le pietre preziose della Sparrow (ne aveva parlato il padre di Donnie a tavola).
- Gretchen viene investita accidentalmente dall’auto di Frank (ragazzo, il ragazzo di Elizabeth) dopo che lui ha schivato Roberta Sparrow intenta a leggere la lettera scrittagli da Donnie, nella quale le dice che spera che dopo la morte ci sarà per lui ancora tanto da scoprire.
- Frank scende dall'auto e Donnie accecato dalla rabbia gli spara all'occhio destro (permettendogli di essere il coniglio, il Frank morto manipolato che ritornera’ nel passato per aiutarlo)
- In quel preciso istante si apre il portale. Donnie va a casa, prende l'auto e si precipita sulla collina da dove vede casa sua e il portale, poi usando i suoi poteri stacca il manufatto ( il motore a propulsione ) dall'aereo e facendolo viaggiare all'interno del portale stesso lo rispedisce fino al 2 ottobre dell'universo primario, legittimando la caduta del reattore il 2 ottobre dell'universo primario.

In questo modo l'universo tangente si chiude, l'universo rientra in corso e lui si ritrova nuovamente dove si trovava all'inizio del film PRIMA che tutto questo si verificasse. Alla fine del viaggio a ritroso si vede il suo letto vuoto ( quando lui si era alzato per Frank ) poi Donnie a letto che se la ride, conscio del tutto. Il motore cade ed uccide Donnie il quale si è sacrificato.

Ovviamente per gli umani dell’universo presente il motore rimarra’ un mistero (classico caso da x-files), un motore con la stessa identica matricola di un motore installato e regolarmente funzionante su un aereo )


Nel corso della storia si scopre che Donnie come ricevitore vivente riesce a vedere quelle specie di vermi che escono dal petto delle persone. Cosa sono ? sono una metafora della predestinazione, del nostro cammino che è già scritto dalla nostra nascita. E' quindi possibile per Donnie scegliere di seguire il suo destino oppure no. Decide di seguirlo per salvare il mondo, la sua famiglia e Gretchen ( segue la scia d’acqua che lo porta a scoprire la pistola ).

Frank coniglio era dunque tornato dal futuro dell’universo tangente per aiutare Donnie a fare si che il mondo non finisse. Venendo dal futuro sapeva già cosa sarebbe successo, ecco perchè quando è al cinema si volta verso Donnie e gli dice "mi dispiace". Frank sapeva quindi che avrebbe ucciso Gretchen in questo universo e che sarebbe morto di conseguenza ucciso da Donnie accecato dalla disperazione (ecco perchè a Frank coniglio manca un occhio).

Donnie muore quindi in pace, perchè ha scoperto di non essere solo ( aveva ammesso in seduta alla dottoressa di aver paura di morire da solo), che c'è qualcosa al di là della vita e che è amato (Gretchen). Ecco perchè prima di morire è rilassato nel suo letto e si mette a ridere.

In sostanza: con la chiusura della realtà alternativa che si era creata, tutto torna a poco prima della mezzanotte. Il motore uccide Donnie e Gretchen passa davanti a casa, ma NON conosce Donnie perchè lo ha incontrato SOLO nell'altro universo che si era creato.
Roberta Sparrow dice anche che coloro che hanno vissuto nell'universo tangente si sentono come se si fossero risvegliati da un lungo sogno. Alcuni non ricordano nulla mentre altri si: è questo il caso della scena finale in cui tutti sono a letto:
1. cherita è tranquilla a letto perchè si ricorda che donnie nel sogno le ha parlato dicendole che tutto andrà bene per lei
2. jim cunningham si rende conto di cosa sia veramente la sua vita e poco tempo dopo si suicida sparandosi un colpo in bocca (tutto questo è scritto nel sito)
3. Frank si tocca l'occhio destro nel quale Donnie gli aveva sparato.
Il nostro universo primario è un costrutto saldo. Gli incidenti di questo tipo sono quindi ESTREMAMENTE RARI .. si è già verificato questa volta ed è quindi difficile se non impossibile che succeda ancora.

FINE:D :D