PDA

Visualizza versione completa : la guerra fa cio' ?



Phoenix_CH
27-11-2004, 20.36.26
leggendo tra le notizie mi e' capitato di vedere sto piccolo articolo....... nn so che dire :


http://www.swisstxt.ch/TSI/141-00.html

Ef.Di.Gi
27-11-2004, 20.41.40
scusa, ma sei sorpreso?:roll3:

Mr.Deka
27-11-2004, 20.42.49
Niente di nuovo.

Phoenix_CH
27-11-2004, 20.44.48
io sono dell'opinione che siano un sacco di palle..... 93% e' totalmente impossibilie , avranno invertito le cifre

Ef.Di.Gi
27-11-2004, 20.45.44
Conta tutte le guerre sparse per l'africa...lì la popolazione civile è parte integrante delle fazioni in guerra.

Eyegore
28-11-2004, 04.02.35
Ahimè
:(

angelheart
28-11-2004, 04.43.06
una bella tirata di napalm e non ci pensi più.....

New_Alumir
28-11-2004, 09.47.26
emigriamo su marte, è meglio


ah..cmq è :old:

destino
28-11-2004, 09.51.41
ma solo io vedo su quel link un articolo ke parla del calo delle tasse? :asd:

linkate l'articolo vero o ditemi di ke parla grazie;)

..Omega.Rav..
28-11-2004, 10.39.45
io ne vedo uno riguardo dei minatori in cina.
bello sto thread, tutti a commentare una immagine che cambia in continuazione, lol

alcoolwarriors
28-11-2004, 11.27.08
Originally posted by ..Omega.Rav..
io ne vedo uno riguardo dei minatori in cina.
bello sto thread, tutti a commentare una immagine che cambia in continuazione, lol

:| :sisi:

non si riesce a recuperare l'articolo originale?

X3N0M
28-11-2004, 11.55.36
scusate ma hanno cambiato notizia? leggo un'altra cosa che presumo non c'entri nulla... parla di manifestanti afghani :doubt:

edit: lool ora vedo, non sono l'unico :asd:

dai riassumeteci che è successo, ora sono curioso :|

kyjorkx
28-11-2004, 13.18.59
Originally posted by X3N0M
riassumeteci che è successo

MIKELE88
28-11-2004, 16.28.32
Il mal tempo negli USA :|


Qual'era la notizia "originale"?

Mr.Deka
28-11-2004, 17.20.44
Riassumendo brevissimamente diceva che il 93% dei caduti in guerra sono civili.

sharkone
28-11-2004, 17.24.47
Originally posted by Mr.Deka
Riassumendo brevissimamente diceva che il 93% dei caduti in guerra sono civili. ah ora capisco...ero fermo al maltempo in Usa ed i voli cancellati...

cmq purtroppo e' semplicemente la realtà...

piu' la guerra "avanza" piu' i civili vengono colpiti

billygoat
28-11-2004, 18.16.09
Originally posted by Mr.Deka
Riassumendo brevissimamente diceva che il 93% dei caduti in guerra sono civili.

verissimo!
non c'è da stupirsi... le bombe non sono mai intelligenti... una bomba uccide a prescindere bambini, donne, militari, vecchi... le bombe intelligenti non esistono... già l'essere bomba precule la qualità dell'intelligenza: l'intelligenza è prerogativa degli esseri viventi...
purtroppo ci sono persone che son più imbecilli delle stesse bombe e decidono di lanciarle.

X3N0M
28-11-2004, 20.31.42
Originally posted by billygoat
verissimo!
non c'è da stupirsi... le bombe non sono mai intelligenti... una bomba uccide a prescindere bambini, donne, militari, vecchi... le bombe intelligenti non esistono... già l'essere bomba precule la qualità dell'intelligenza: l'intelligenza è prerogativa degli esseri viventi...
purtroppo ci sono persone che son più imbecilli delle stesse bombe e decidono di lanciarle.

bombe intelligenti di per se vuol dire che teoricamente colpiscono il bersaglio designato con margine di errore praticamente nulla, il problema sono i soldati... loro buttano le bombe e dove vanno vanno... :|

ma cmq è risaputo che le guerre fanno + morti civili che militari...

Khorne
29-11-2004, 07.16.50
Originally posted by Phoenix_CH
leggendo tra le notizie mi e' capitato di vedere sto piccolo articolo....... nn so che dire :


http://www.swisstxt.ch/TSI/141-00.html

Sono più di cent'anni che le guerre non sono più uno scontro tra militari su un campo di battaglia.
Ecco a te le armi e la guerra che ti piacciono tanto :)

Ray McCoy
29-11-2004, 09.30.56
La notizia comparsa ora parla dell'Iran e del suo piano nucleare. Possiamo continuare a commentare le notizie man mano che cambiano?


Cmq, 93% di vittime civili. Sono i bombardamenti, inevitabili danni collaterali... Questi civili, sempre a mettersi tra le bombe e gli obiettivi.

Mach 1
29-11-2004, 09.42.10
Originally posted by Ray McCoy
Questi civili, sempre a mettersi tra le bombe e gli obiettivi.

maleducati :nono: :nono:

destino
29-11-2004, 09.46.58
Originally posted by Ray McCoy


Cmq, 93% di vittime civili. Sono i bombardamenti, inevitabili danni collaterali... Questi civili, sempre a mettersi tra le bombe e gli obiettivi.

93% di civili morti mi sembra pure poco. Se consideriamo ke buona parte degli obiettivi ormai sono ponti e stazioni televisive e radio, nn credo sia cosi difficile trovare civili attorno ad essi.

onigate
29-11-2004, 09.49.30
Originally posted by Phoenix_CH
leggendo tra le notizie mi e' capitato di vedere sto piccolo articolo....... nn so che dire :


http://www.swisstxt.ch/TSI/141-00.html
LOL sei un genio a linkare un'immagine del televideo che cambia ogni 5 minuti :asd:

destino
29-11-2004, 09.53.29
serve per fare durare di + il topic :D

invece ke 1000 topic diversi di 5 post, entri guardi la notizia e commenti :D

genio!

Phoenix_CH
29-11-2004, 17.29.38
Originally posted by destino
serve per fare durare di + il topic

invece ke 1000 topic diversi di 5 post, entri guardi la notizia e commenti

genio!


Destino e' stato l'unico a capire le mei vere intenzioni:P :climbmir:
in effetti scemo io che nn ci ho pensato che una pagina televideop cambia sempre....... :azz: cmq commentate le nitizzie che vedete, puo' darsi che esca qualcosa di spannatissimo :P

Taurus81
30-11-2004, 06.06.51
beh la notizia che vedo io ora ha + del comico...dice che il muro tra israele e cisgiordania si son sbagliati(seeee sbagliati....) e sta tipo l'8% in + da una parte che dall'altra...mah...cmq davvero figo il link che cambia di continuo....

destino
30-11-2004, 09.53.52
ora parla di al zarkawi ke dice agli Usa ke gli arabi sono la nazione della pazienza e quindi alla fine vinceranno.

E' proprio vero ke a furia di essere troppo pazienti e di tenere tutto dentro alla fine si scoppia :asd:

Gi01
30-11-2004, 09.58.46
Io non lo so chi c'ha ragione e chi no
se è una questione di etnia, di economia,
oppure solo pazzia: difficile saperlo.
Quello che so è che non è fantasia
e che nessuno c'ha ragione e così sia,
e pochi mesi ad un giro di boa
per voi così moderno

C'era una volta la mia vita
c'era una volta la mia casa
c'era una volta e voglio che sia ancora.
E voglio il nome di chi si impegna
a fare i conti con la propria vergogna.
Dormite pure voi che avete ancora sogni, sogni, sogni

Il mio nome è mai più, mai più, mai più
Il mio nome è mai più, mai più, mai più
Il mio nome è mai più, mai più, mai più
Il mio nome è mai più...

Eccomi qua, seguivo gli ordini che ricevevo
c'è stato un tempo in cui io credevo
che arruolandomi in aviazione
avrei girato il mondo
e fatto bene alla mia gente
(e) fatto qualcosa di importante.
In fondo a me, a me piaceva volare...

C'era una volta un aeroplano
un militare americano
c'era una volta il gioco di un bambino.
E voglio i nomi di chi ha mentito
di chi ha parlato di una guerra giusta
io non le lancio più le vostre sante bombe,
bombe, bombe, bombe, BOMBE!

Il mio nome è mai più, mai più, mai più
Il mio nome è mai più, mai più, mai più
Il mio nome è mai più, mai più, mai più
Il mio nome è mai più...

Io dico si dico si può
sapere convivere è dura già, lo so.
Ma per questo il compromesso
è la strada del mio crescere.
E dico si al dialogo
perchè la pace è l'unica vittoria
l'unico gesto in ogni senso
che dà un peso al nostro vivere,
vivere, vivere.
Io dico si dico si può
cercare pace è l'unica vittoria
l'unico gesto in ogni senso
che darà forza al nostro vivere.

Il mio nome è mai più, mai più, mai più
Il mio nome è mai più, mai più, mai più
Il mio nome è mai più, mai più, mai più
Il mio nome è mai più...

Per restare un attimo IT, il 90% almeno delle vittime di ogni guerra è statisticamente civile. Lo dichiarano persino gli USA. Figuratevi quindi le cifre reali...

destino
30-11-2004, 10.02.10
la domanda interessante da farsi in una guerra asimmetrica invece è: ke differenza c'e tra un soldato e un civile, quando il civile tiene in casa granate e un paio di mitra? :rolleyes:

Zaorunner
30-11-2004, 12.34.52
Originally posted by destino
la domanda interessante da farsi in una guerra asimmetrica invece è: ke differenza c'e tra un soldato e un civile, quando il civile tiene in casa granate e un paio di mitra? :rolleyes:

Tanto basta rifiutare la corte di giustizia internazionale per i crimini di guerra per te e i tuoi soldati, e il problema non si pone piu'.

Dalmo
30-11-2004, 12.46.39
Originally posted by Khorne
Sono più di cent'anni che le guerre non sono più uno scontro tra militari su un campo di battaglia.
Ecco a te le armi e la guerra che ti piacciono tanto :)
******
Dalla 2a guerra mondiale cmq, visto che nella 1a la gente la guerra la vedeva da lontano, infatti si combatteva in trincea, sui monti etc.
Nell'800 le guerre coinvolgevano i soldati e basta.

X3N0M
30-11-2004, 14.25.07
Originally posted by Dalmo
******
Dalla 2a guerra mondiale cmq, visto che nella 1a la gente la guerra la vedeva da lontano, infatti si combatteva in trincea, sui monti etc.
Nell'800 le guerre coinvolgevano i soldati e basta.

nella seconda guerra mondiale sono morti un fottio di civili, ma anche volutamente colpiti (vedi rotterdam, nagasaki ed hiroshima)

destino
30-11-2004, 14.31.54
Originally posted by Zaorunner
Tanto basta rifiutare la corte di giustizia internazionale per i crimini di guerra per te e i tuoi soldati, e il problema non si pone piu'.

questo nn modifica il fatto ke l'idea di "civile" al giorno d'oggi nn puo essere la stessa di quella di 100 anni fa.

io parlerei meglio di gente armata o no, nn + di soldati o civili.

Dalmo
30-11-2004, 14.42.21
Originally posted by X3N0M
nella seconda guerra mondiale sono morti un fottio di civili, ma anche volutamente colpiti (vedi rotterdam, nagasaki ed hiroshima)
E dresda, alleati del cazzo.

Zaorunner
30-11-2004, 15.54.04
Originally posted by destino
questo nn modifica il fatto ke l'idea di "civile" al giorno d'oggi nn puo essere la stessa di quella di 100 anni fa.

io parlerei meglio di gente armata o no, nn + di soldati o civili.

Se e' per questo non ci sono manco piu' le dichiarazioni di guerra, chi vuole fare i suoi interessi puo' andare dove gli pare, invadere chi gli pare, ammazzare chi gli pare.

Ma chi se ne fotte direi, basta bombardarli, che siano armati o meno non puoi saperlo, e cmq non fa differenza, l'importante e' avere la coscienza pulita, o ancor meglio non averla.