PDA

Visualizza versione completa : Stuttering e soluzione Valve



Plan_s
26-11-2004, 12.22.27
http://steampowered.custhelp.com/cgi-bin/steampowered.cfg/php/enduser/std_adp.php?p_faqid=280

In sostanza Valve mi dice che per eliminare lo stuttering devo:

1)scarica gli ultimi driver della tua scheda grafica
2)disattiva l'anti aliasing completamente. Alcune schede hanno di default l'AA disattivato
3)Abbassa la risoluzione video di una "tacca" (es. da 800x600 a 640x480)
4)abbassa di un livello il dettaglio delle texture, questo abbasserà la qualità visiva del gioco

I settaggi 2 e 4 possono essere raggiunti andando in Options-->Video-->Advannces Settings dal menu principale di HL

Ma che cazzo??? Spendo 400€ di scheda e poi Valve mi dice che devo disabilitare l'AA e diminuire il dettaglio textures per evitare lo stuttering?? Ho capito bene, o sbaglio qualche cosa?
Grazie

aplo
26-11-2004, 12.54.41
Si ma aspetta per lo Stuttering se no ho capito male doveva arrivare pure un piccolo Fix da Steam, certo se dessero info un po piu chiare visto che sto prob affligge molti utenti non sarebbe malaccio è...

Cya

The El-Dox
26-11-2004, 13.07.43
Originally posted by Plan_s

Ma che cazzo??? Spendo 400€ di scheda e poi Valve mi dice che devo disabilitare l'AA e diminuire il dettaglio textures per evitare lo stuttering?? Ho capito bene, o sbaglio qualche cosa?
Grazie

Hai un buon inglese.
Ma rikordati ke è un gioko da 10, devi passarci sopra kuesti pikkoli dettagli. :roll3:

Plan_s
26-11-2004, 14.36.08
Grazie a tutti.
Sono contento, perchè ho bene compreso la soluzione di Valve. Un po' di meno perchè mi sento sempre preso per i fondelli.

Il giorno di pubblicazione di quella soluzione c'è stato effettivamente un aggiornamento di Steam non so però specificare se riguarda il gioco o cos'altro. Si parla di patch ma non si parla di cosa risolva la patch.

Fratello Eldo passerò sopra questi piccolissimi e banali dettagli, almeno nel coupon di ATI potevano scriverlo che l'AA della scheda avrebbe dato problemi con il gioco. Ma lo sapranno in ATI che bisogna disattivare l'AA....... (mi sganascio dalle risate.....)

multipiattaformax
26-11-2004, 14.52.59
Originally posted by Plan_s
http://steampowered.custhelp.com/cgi-bin/steampowered.cfg/php/enduser/std_adp.php?p_faqid=280

In sostanza Valve mi dice che per eliminare lo stuttering devo:

1)scarica gli ultimi driver della tua scheda grafica
2)disattiva l'anti aliasing completamente. Alcune schede hanno di default l'AA disattivato
3)Abbassa la risoluzione video di una "tacca" (es. da 800x600 a 640x480)
4)abbassa di un livello il dettaglio delle texture, questo abbasserà la qualità visiva del gioco

I settaggi 2 e 4 possono essere raggiunti andando in Options-->Video-->Advannces Settings dal menu principale di HL

Ma che cazzo??? Spendo 400€ di scheda e poi Valve mi dice che devo disabilitare l'AA e diminuire il dettaglio textures per evitare lo stuttering?? Ho capito bene, o sbaglio qualche cosa?
Grazie
Sono perfettamente daccordo con te.Cioè non è possibile che una radeon 9800 xt debba scendere a compromessi a causa della pessima ottimizzazione del codice.Io sinceramente spero in una patch risolutiva,anche perchè ho provato a fare diversi settaggi, ma cmq l'audio skippa lo stesso e nei cambi di inquadratura si notano scatti evidentissimi che compromettono la giocabilità.Ieri finalmente dopo tanto penare sono riuscito ad autenticare la copia e a giocare,però questo difetto è troppo accentuato e quasi quasi smetto di giocarci nell'attesa della patch

Plan_s
26-11-2004, 15.05.35
Sperando che la patch risolva davvero questo problema......

A prop. qualcuno si è accorto che il 'Source' non gestisce l'illuminazione dinamica? ......non in hl2 almeno.....e che le esplosioni e le fiamme sono veramente mal gestite?

Scazzatissimo
26-11-2004, 16.37.28
beh.. io la 9800xt l' ho pagata 600 euro (e fra l'altro ora una ventola temo stia partendo.. ma in realtà temo che abbia problemi più gravi e non è nemmeno in garanzia porca §§§§§§§) e il problema dello stuttering ha un po' snervato anche me.... ho smanettato un po' con il cfg, aggiunto la linea di comando all'avvio e basta... non ci penso proprio ad abbassare il dettaglio lo tengo così a 1024*768 tutti e dico TUTTI i dettagli al massimo aa 4x e aniso a 8x, dopo un po' ti ci abitui (soprattutto perchè , almeno per me, non è stato poi così fastidioso o invasivo... magari per voi non è così moderato)



el... non posso fare a meno di notare delle frecciatine di tanto in tanto :roll3:
che dire magari la tua di esperienza di gioco è stata massacrata, non lo metto in dubbio..... io continuo a dire che di bug non ne ho visti e continuo a dire che di BEI giochi buggati ce ne sono sempre stati.... ora non dico freghiamocene dei casini vari ed eventuali e diciamo che il gioco è perfetto... anzi.. anche senza cosiderare bug , imprecisioni , errori vari il gioco ha comunque tantissimi difetti... sta di fatto che per chi riesce a godersela resta un esperienza di gioco grandiosa (poi ok.. i gusti son gusti e se proprio non vi piace , non lo considerate all'altezza del primo... anche se a mio avviso lo è , non potete non ammettere che è innovativo e che potrebbe essere l'inizio di una rivoluzione nel genere e forse nel modo di concepire un videogioco)


ps
per quelli che insistono con la storia che la grafica non ha la gestione dinamica delle luci, non ha la raffinatezza di doom3 ec ec rimando ai miei interventi in altri topic perchè mi son rotto di scriverlo , aggiungo però che intanto il sistema della fisica aggiunge già di persè un realismo grafico non da poco.... e che la grafica, con tutti i difetti che ha è stupefacente o comunque ad altissimi livelli....
e se ancora non potete sopravvivere senza filtri iperraffinati, luci dinamiche e cazzi vari siete sicuramente tra quella gente che osanna doom3 solo per la grafica (che manco mi piace così tanto, nonostante ammetta sia dettagliatissima ci mancherebbe ,ma son gusti) senza manco considerare tutti gli altri aspetti (io lo trovo noioso , qualcuno lo può trovare coinvolgente per altri 1000 motivi... non condivido ma rispetto) siete gente che non considererò mai veri videogiocatori , io ancora mi appassiono giocando e rigiocando deus ex , system shock e perfino final fantasy 3...

Plan_s
26-11-2004, 16.56.59
A me piace il gioco, l'ho anche quasi concluso. Resto un po' frastornato da queste proposte Valve che sembrano davvero ridicole.

Fisica? Quale sarebbe la fisica di questo gioco? No perchè io stento a vederla o a ritenerla tale. Diciamo che è solo fine a se stessa, come ad esempio i barili blu che li trasciniamo tranquillamente nei fondali.

La gestione dinamica delle luci è importante, distingue molte cose all'occhio attento, un po' come fece la nebbia volumetrica in Unreal. Remember?

Scazzatissimo
26-11-2004, 17.18.15
vedi, non volendo hai centrato in pieno i punti che volevo evidenziare.. l'ho detto che anche non considerando i bug non è certo un gioco perfetto...

ma poi te ti rendi conto che cosa significa simulare in maniera perfetta e COMPLETA tutta la fisica del mondo reale? è ovvio che troverai sempre imprecisioni e imperfezioni.. ciò che è cambiato è il punto in cui si è focalizzata l'attenzione, un dettaglio tecnico come quello di doom3 (per sbaglio avevo scritto hl) ha ben poco a che vedere con la parola realismo... è impatto visivo...
ciò che si cerca di fare in hl2 , e lo considero il primo VERO passo in questa direzione, è cambiare l'approccio nel modo di vedere un videogioco.... la domanda è "ma se il mondo in cui ci muoviamo virtualmente risponde alle leggi del mondo reale?" .. significa che abbiamo libertà completa... una sorta di realtà virtuale , volendo.. (certo poi a secondo degli scopi che si vogliono si possono modificare alcune di queste leggi , vedi Gravity gun, o tutte... ricreare mondi alternativi ad esempio.... per avere libertà ci vogliono leggi a cui ubbidire è ovvio.. mi torna in mente l'ultimo ep di evangelion :niente!: )

Plan_s
26-11-2004, 17.31.05
Mi rendo conto. Ma non con questo gioco.

In verità la gravity Gun in tutto il gioco serve solo due volte, una per aprire due porte sollevandone il 'fermo orizzontale' e l'altra per sbloccare i generatori nel finale del gioco. In verità penso che sta storia della fisica sia solo fumo negli occhi....

Parli di approccio e di libertà. Ma di quale approccio e libertà che il gioco è lineare e piatto come un campo da biliardo? 6 anni di sviluppo.....non parlo di bug quelli sono il dna di qualsiasi lavoro.

Scazzatissimo
26-11-2004, 17.53.01
non la prendere come una critica ma dovresti imparare a leggere più attentamente...

riassumo in punti

1)Ho detto che cambia la direzione in cui è puntata l'attenzione... ricreare le leggi di un mondo... creare un mondo virtuale se vogliamo attraverso un sistema di regole e leggi a cui ogni cosa reagisce a vari stimoli in base allo stimolo stesso , la sua stessa composizione , le proprie caratteristiche.. ovvero in base ad una cosetta chiamata fisica.... e credimi c'è differenza fra cercare ricreare un mondo virtuale (obiettivo primo di qualsiasi videogioco) in base a sistemi predefiniti (trappole , strade , pareti già predisposte a rompersi in quel determinato punto ecc ecc ec...) o nel primo modo... si cerca di avvicinarsi alla realtà..non ho mai detto che hl2 ci riesca..

2)La gravity gun serve strettamente a proseguire ben poche volte e forse questa è la sua qualità migliore... perchè forse non hai ben capito ma non è uno strumento per poter andare avanti , è uno strumento per sfruttare alcune le leggi fisiche (ed eluderle, ma nemmeno più di tanto) in modo creativo o utile... e anche divertente, vedrai se lo finisci...

3)Ti dirò... al mondo non si vive di sola fisica.... dici che il gioco è lineare e piatto... ti dico lo sarebbe anche con la fisica perfetta , sotto l'aspetto della trama ad esempio.... li bisognerebbe gestire in modo realistico intelligenze artificiali , la trama andrebbe modificata in base alle reazioni dei personaggi, gli avvenimenti... dovrebbe essere una gestione perfetta e dinamica.... stiamo parlando di utopia , pensaci bene un motore fisico e un sistema del genere che simuli in maniera perfetta la realtà è fantascienza (per ora), e non si potrebbe parlare più nemmeno di videogioco perchè sarebbe realtà virtuale vera e propria... una sorta di realtà parallela simulata non so se mi spiego
è un gioco , ha i suoi limiti....
non lo trovo eccessivamente lineare e piatto, e se lo è allora sempre per tirare in ballo doom3 (che ricordo a te piace molto, e che è un termine di paragone per il genere) non avrebbe diritto di parola.... è una gran bella esperienza di gioco , con una grafica e un sonoro di alto livello e punta lo sguardo (e il dito) verso tutto ciò che ho detto.... un altro modo di intendere il videogioco..
è tutto qui, non è niente altro

Plan_s
26-11-2004, 18.17.23
Originally posted by Scazzatissimo
non la prendere come una critica ma dovresti imparare a leggere più attentamente...

riassumo in punti

1)Ho detto che cambia la direzione in cui è puntata l'attenzione... ricreare le leggi di un mondo... creare un mondo virtuale se vogliamo attraverso un sistema di regole e leggi a cui ogni cosa reagisce a vari stimoli in base allo stimolo stesso , la sua stessa composizione , le proprie caratteristiche.. ovvero in base ad una cosetta chiamata fisica.... e credimi c'è differenza fra cercare ricreare un mondo virtuale (obiettivo primo di qualsiasi videogioco) in base a sistemi predefiniti (trappole , strade , pareti già predisposte a rompersi in quel determinato punto ecc ecc ec...) o nel primo modo... si cerca di avvicinarsi alla realtà..non ho mai detto che hl2 ci riesca..

2)La gravity gun serve strettamente a proseguire ben poche volte e forse questa è la sua qualità migliore... perchè forse non hai ben capito ma non è uno strumento per poter andare avanti , è uno strumento per sfruttare alcune le leggi fisiche (ed eluderle, ma nemmeno più di tanto) in modo creativo o utile... e anche divertente, vedrai se lo finisci...

3)Ti dirò... al mondo non si vive di sola fisica.... dici che il gioco è lineare e piatto... ti dico lo sarebbe anche con la fisica perfetta , sotto l'aspetto della trama ad esempio.... li bisognerebbe gestire in modo realistico intelligenze artificiali , la trama andrebbe modificata in base alle reazioni dei personaggi, gli avvenimenti... dovrebbe essere una gestione perfetta e dinamica.... stiamo parlando di utopia , pensaci bene un motore fisico e un sistema del genere che simuli in maniera perfetta la realtà è fantascienza (per ora), e non si potrebbe parlare più nemmeno di videogioco perchè sarebbe realtà virtuale vera e propria... una sorta di realtà parallela simulata non so se mi spiego
è un gioco , ha i suoi limiti....
non lo trovo eccessivamente lineare e piatto, e se lo è allora sempre per tirare in ballo doom3 (che ricordo a te piace molto, e che è un termine di paragone per il genere) non avrebbe diritto di parola.... è una gran bella esperienza di gioco , con una grafica e un sonoro di alto livello e punta lo sguardo (e il dito) verso tutto ciò che ho detto.... un altro modo di intendere il videogioco..
è tutto qui, non è niente altro

Ma quali sono queste leggi pseudo-fisiche? Qual è questo mondo virtuale prospettato da HL2? In che modo attraverso questa cosetta chiamata fisica io interagisco nell'avventura? Barili esplosivi? Gli shader per l'acqua? Sparare ai lucchetti? Usare la gravity come magnete? Cosa e come?? Forse che abbia perso qualcosa per strada?
Tu apri le porte nell'unico modo possibile, attivi i congegni premendo o spostando una leva, e interagisci con i tuoi compagni attraverso una situazione già stravista in altri giochi (bot)
Qual è la differenza tra il mondo fisico di HL2 ed un qualsiasi altro mondo fisico di un qualsiasi fps? Far Cry ad esempio........

pietrusque1
26-11-2004, 20.17.23
basti notare la reazione degli oggetti colpiti, una corda che "dondola", una bottiglia sull'acqua e i rimbalzi sulle pareti dei vari detriti provocati da un esplosione... inutile dire che la fisica di HL2 se pur virtuale e simulata non sia paragonbile con nessun altro gioco...neanche far cry (molto bello)

Sbalorditivo l'esempio dei tubicini del robot dog (il robot di alix) spettacolare notare come si muovino in tempo reale in base alla direzione che lui prende, loro dondolo avanti, indietro o di lato.. insomma spettacolare..

Aggiungo che è impossibile simulare la fisica reale, ossia quella che ci circonda.. si puo solo simulare o adattare al videogioco con le formule e le regole di base..

The El-Dox
26-11-2004, 20.19.36
Originally posted by Scazzatissimo
el... non posso fare a meno di notare delle frecciatine di tanto in tanto :roll3:
che dire magari la tua di esperienza di gioco è stata massacrata, non lo metto in dubbio.....

Ho delle fissazioni su kuello ke è da konsiderare un kapolavoro o no.
L'esperienza di gioko rikopre l'80% della valutazione, nn certo la grafika o bug grossi kome un tafano però nn possiamo nemmeno passarci sopra se dopo i soldi spesi, la briga dell'attivazione, le seghe kon l'audio, kodice nn ottimizzato per spakkare il kulo sulle stesse ATI e poi una fisika ke krea più sviste madornali ke pregi... Insomma...
Diko solo ke la Valve doveva prendersi ankora del tempo fregandosene delle pressioni di Vivendi e della komunità di giokatori, un pò kome fa la Blizzard: when it's done, nn prima.
WoW ne è un esempio ed infatti al lancio e konseguente invasione massiccia dei server tutto ha filato liscio.

Scazzatissimo
26-11-2004, 21.03.03
Originally posted by The El-DoX
Ho delle fissazioni su kuello ke è da konsiderare un kapolavoro o no.
L'esperienza di gioko rikopre l'80% della valutazione, nn certo la grafika o bug grossi kome un tafano però nn possiamo nemmeno passarci sopra se dopo i soldi spesi, la briga dell'attivazione, le seghe kon l'audio, kodice nn ottimizzato per spakkare il kulo sulle stesse ATI e poi una fisika ke krea più sviste madornali ke pregi... Insomma...
Diko solo ke la Valve doveva prendersi ankora del tempo fregandosene delle pressioni di Vivendi e della komunità di giokatori, un pò kome fa la Blizzard: when it's done, nn prima.
WoW ne è un esempio ed infatti al lancio e konseguente invasione massiccia dei server tutto ha filato liscio.



ti straquoto , forse ti sembrerò contraddittorio ma siamo perfettamente daccordo










basti notare la reazione degli oggetti colpiti, una corda che "dondola", una bottiglia sull'acqua e i rimbalzi sulle pareti dei vari detriti provocati da un esplosione... inutile dire che la fisica di HL2 se pur virtuale e simulata non sia paragonbile con nessun altro gioco...neanche far cry (molto bello)
Sbalorditivo l'esempio dei tubicini del robot dog (il robot di alix) spettacolare notare come si muovino in tempo reale in base alla direzione che lui prende, loro dondolo avanti, indietro o di lato.. insomma spettacolare..

Aggiungo che è impossibile simulare la fisica reale, ossia quella che ci circonda.. si puo solo simulare o adattare al videogioco con le formule e le regole di base..


difatti parlavo di utopia e cambio di prospettiva... dici esattamente quello che dicevo io.... ma per realismo non parlo solo di comportamenti realistici di oggetti , personaggi , robot o quanto altro (notevole l'elicottero sull'acqua che crea onde concentriche e fa volare via gli oggetti che galleggiano con lo spostamento dell'aria) spiegherò quello che intendo dopo un altro quote



Ma quali sono queste leggi pseudo-fisiche? Qual è questo mondo virtuale prospettato da HL2? In che modo attraverso questa cosetta chiamata fisica io interagisco nell'avventura? Barili esplosivi? Gli shader per l'acqua? Sparare ai lucchetti? Usare la gravity come magnete? Cosa e come?? Forse che abbia perso qualcosa per strada?


uno ficcati in testa che quando parlo di hl2 parlo di qualcosa che tenta di spostare l'attenzione su tutto ciò che ho detto e non di qualcosa che lo implementa in modo perfetto... (ho parlato una volta di binari predefiniti camuffati rendendoli dorati per descrivere la "libertà" offerta da hl2....) e comunque probabilmente troppo preso dal tuo approccio alla doom (perchè non vedo altre spiegazioni) non ti sei soffermato a notare parecchi dettagli forse per ora insignificanti.... come poter disattivare una barriera lanciando contro l'alimentazione un oggetto o attirandola con la gravity gun , crearsi passaggi in modo non convenzionale attirando oggetti lontani , farsi scudo perchè no di tutto quello che si vuole (persone comprese eh eh) , rilanciare o respingere al volo granate e bot (la gravity è fenomenale con le lame della morte ) e tanti altri piccoli dettagli come far crollare postazioni di nemici , usare sistemi di leve e cose del genere.... che benchè per ora siano poco differenti dalle strade predefinite fanno intuire le potenzialità del sistema... cavolo non ve lo devo spiegare io quali sono le cose che si possono fare nella realtà no? :D

mi viene in mente un esempio di un vecchio gioco ma non riesco a ricordare quale dove per saltare più in alto si poteva cercare di sfruttare lo spostamento di aria di una granata, senza che il motore fisico sapesse ne leggere ne scrivere :) (sempre che ci sia stato :rolleyes: )

pietrusque1
26-11-2004, 22.03.53
beh io usavo quel trucco con half life 1... mi ricordo che a volte rimanevo incastrato in mezzo alle casse o in mezzo agli oggetti e per sbloccarmi mi tiravo adosso una granata (facendomi male) ma alla fine potevo continuare il gioco :asd:

tedeschio
26-11-2004, 22.08.03
sei un kamikaze!:D

Scazzatissimo
26-11-2004, 22.14.47
già.. perchè in realtà il punto è che qualsiasi gioco utilizzi un sistema di "regole" di comportamento degli elementi che compongono l'ambiente , più o meno come accade nel mondo reale, piuttosto che seguire linee predefinite lascia più libertà ed è più realistico

multipiattaformax
27-11-2004, 09.48.48
Originally posted by Scazzatissimo
beh.. io la 9800xt l' ho pagata 600 euro (e fra l'altro ora una ventola temo stia partendo.. ma in realtà temo che abbia problemi più gravi e non è nemmeno in garanzia porca §§§§§§§) e il problema dello stuttering ha un po' snervato anche me.... ho smanettato un po' con il cfg, aggiunto la linea di comando all'avvio e basta... non ci penso proprio ad abbassare il dettaglio lo tengo così a 1024*768 tutti e dico TUTTI i dettagli al massimo aa 4x e aniso a 8x, dopo un po' ti ci abitui (soprattutto perchè , almeno per me, non è stato poi così fastidioso o invasivo... magari per voi non è così moderato)



el... non posso fare a meno di notare delle frecciatine di tanto in tanto :roll3:
che dire magari la tua di esperienza di gioco è stata massacrata, non lo metto in dubbio..... io continuo a dire che di bug non ne ho visti e continuo a dire che di BEI giochi buggati ce ne sono sempre stati.... ora non dico freghiamocene dei casini vari ed eventuali e diciamo che il gioco è perfetto... anzi.. anche senza cosiderare bug , imprecisioni , errori vari il gioco ha comunque tantissimi difetti... sta di fatto che per chi riesce a godersela resta un esperienza di gioco grandiosa (poi ok.. i gusti son gusti e se proprio non vi piace , non lo considerate all'altezza del primo... anche se a mio avviso lo è , non potete non ammettere che è innovativo e che potrebbe essere l'inizio di una rivoluzione nel genere e forse nel modo di concepire un videogioco)


ps
per quelli che insistono con la storia che la grafica non ha la gestione dinamica delle luci, non ha la raffinatezza di doom3 ec ec rimando ai miei interventi in altri topic perchè mi son rotto di scriverlo , aggiungo però che intanto il sistema della fisica aggiunge già di persè un realismo grafico non da poco.... e che la grafica, con tutti i difetti che ha è stupefacente o comunque ad altissimi livelli....
e se ancora non potete sopravvivere senza filtri iperraffinati, luci dinamiche e cazzi vari siete sicuramente tra quella gente che osanna doom3 solo per la grafica (che manco mi piace così tanto, nonostante ammetta sia dettagliatissima ci mancherebbe ,ma son gusti) senza manco considerare tutti gli altri aspetti (io lo trovo noioso , qualcuno lo può trovare coinvolgente per altri 1000 motivi... non condivido ma rispetto) siete gente che non considererò mai veri videogiocatori , io ancora mi appassiono giocando e rigiocando deus ex , system shock e perfino final fantasy 3...
In riferimento all'ultima parte del tuo post,cioè al confronto grafico tra i due colossi:da quello che ho visto fino ad ora per me non c'è paragone tra i due titoli,vince hl2 a mani basse,senza faticare nemmeno un pochettino,e se ci mettiamo oltre alla fisica...la gestione degli spazi aperti,e alcune raffinatezze tecniche di rilievo...bene doom 3 le prende di santa ragione :D

Plan_s
27-11-2004, 12.12.07
Originally posted by Scazzatissimo
Uno ficcati in testa che quando parlo di hl2 parlo di qualcosa che tenta di spostare l'attenzione su tutto ciò che ho detto e non di qualcosa che lo implementa in modo perfetto... (ho parlato una volta di binari predefiniti camuffati rendendoli dorati per descrivere la "libertà" offerta da hl2....) e comunque probabilmente troppo preso dal tuo approccio alla doom (perchè non vedo altre spiegazioni) non ti sei soffermato a notare parecchi dettagli forse per ora insignificanti.... come poter disattivare una barriera lanciando contro l'alimentazione un oggetto o attirandola con la gravity gun , crearsi passaggi in modo non convenzionale attirando oggetti lontani , farsi scudo perchè no di tutto quello che si vuole (persone comprese eh eh) , rilanciare o respingere al volo granate e bot (la gravity è fenomenale con le lame della morte ) e tanti altri piccoli dettagli come far crollare postazioni di nemici , usare sistemi di leve e cose del genere.... che benchè per ora siano poco differenti dalle strade predefinite fanno intuire le potenzialità del sistema... cavolo non ve lo devo spiegare io quali sono le cose che si possono fare nella realtà no? :D


Le tue parole non rendono un uomo scemo soltanto perchè è in disaccordo con quello che scrivi.

Siamo daccordo nei particolari. Quelli ci sono ed esistono, si vedono e volendo si possono toccare con mano ma restano slegati al contesto del gioco e del suo gameplay e poi alcune soluzioni come ti ho già ripetuto si sono viste in altri giochi; che l'elicottero descriva cerchi concentrici sull'acqua fa solo felice ATI e i suoi codici per gli shader.

Rispondi a questa domanda:

prendi HL2 e vestilo a festa con il motore di quake2 e giocaci. Tu pensi che l'esperienza di gioco possa cambiare? Io penso di no, assolutamente.
Il motore grafico non è funzionale al gioco e/o viceversa, potrebbe diventarlo in altre produzioni ma non prevedo il futuro.

E visto che insisti con Doom3, e vuoi andare a sbatterci, ricorda che il suo 'engine' a differenza del 'Source' usato in HL2 è strettamente correlato al gioco, vivono in simbiosi. Se Doom3 fosse fatto con il motore di HL2 o con quello del vecchio Quake2 sarebbe un gioco del cazzo. Le distorsioni del calore o gli effetti di luce e ombra sono fondamentali nel gioco, sono parte integrante, ed è strano perchè sembri così attento ai dettagli.

Elendil_1
27-11-2004, 12.19.22
Originally posted by Plan_s
Ma quali sono queste leggi pseudo-fisiche? Qual è questo mondo virtuale prospettato da HL2? In che modo attraverso questa cosetta chiamata fisica io interagisco nell'avventura? Barili esplosivi? Gli shader per l'acqua? Sparare ai lucchetti? Usare la gravity come magnete? Cosa e come?? Forse che abbia perso qualcosa per strada?
Tu apri le porte nell'unico modo possibile, attivi i congegni premendo o spostando una leva, e interagisci con i tuoi compagni attraverso una situazione già stravista in altri giochi (bot)
Qual è la differenza tra il mondo fisico di HL2 ed un qualsiasi altro mondo fisico di un qualsiasi fps? Far Cry ad esempio........


Beh, io ho fatto il livello di Ravenholm usando praticamente solo la Grav Gun. Forse ti serve solo un po' di iniziativa...

Ti faccio un esempio di Gameplay.
Avviso: SPOILER di situazione di gioco nel livello delle prigioni

.


.


.



.



.

Ad un certo punto ti ritrovi a dover fronteggiare un assalto di marines che provengono da 4 ingressi al tuo livello e da 4 al livello superiore, dal quale ti vedono da delle balconate. Ci sono oggetti vari dove tu sei ed anche tre mitragliette automatiche. Usando la grav gun sono riuscito a barricare totalmente due degli ingressi da uno dei lati, dovendomi così preoccupare solo dell'altro lato. Ho piazzato opportunamente le mitragliatici, mi son messo nell'angolo giusto e li ho massacrati. Questo dopo due tentativi in cui, coi 4 ingressi aperti, avevo fatto una brutta fine

Plan_s
27-11-2004, 12.20.32
Originally posted by pietrusque1
basti notare la reazione degli oggetti colpiti, una corda che "dondola", una bottiglia sull'acqua e i rimbalzi sulle pareti dei vari detriti provocati da un esplosione... inutile dire che la fisica di HL2 se pur virtuale e simulata non sia paragonbile con nessun altro gioco...neanche far cry (molto bello)

Sbalorditivo l'esempio dei tubicini del robot dog (il robot di alix) spettacolare notare come si muovino in tempo reale in base alla direzione che lui prende, loro dondolo avanti, indietro o di lato.. insomma spettacolare..

Aggiungo che è impossibile simulare la fisica reale, ossia quella che ci circonda.. si puo solo simulare o adattare al videogioco con le formule e le regole di base..

Tutto ok - 100% io con te, ma:

- Anche in Far cry gli oggetti colpiti assumono un comportamento particolare
- Le corde dondolano anche in Far Cry.
- Anche in Far Cry spariamo ai lucchetti e alle catene. Ricordi la scialuppa a picco sul mare che facciamo cadere colpendo le catene?
- Anche in Far Cry si guidano veicoli
- In Far Cry le esplosioni sono fatte molto bene
- A differenza di HL2 c'è una gestione dinamica dell'illuminazione
- In Far Cry possiamo anche volare, apprezzando la fisica di alta quota in discesa con deltaplano.
- In Far cry ci facciamo scudo con altri materiali.
- La profondità visiva di Far Cry è nettamente superiore a quella di HL2

Spiegami ora perchè il motore di HL2 deve essere migliore di quello di Far Cry.

Plan_s
27-11-2004, 12.24.59
Originally posted by Elendil_1
Beh, io ho fatto il livello di Ravenholm usando praticamente solo la Grav Gun. Forse ti serve solo un po' di iniziativa...

Ti faccio un esempio di Gameplay.
Avviso: SPOILER di situazione di gioco nel livello delle prigioni

.


.


.



.



.

Ad un certo punto ti ritrovi a dover fronteggiare un assalto di marines che provengono da 4 ingressi al tuo livello e da 4 al livello superiore, dal quale ti vedono da delle balconate. Ci sono oggetti vari dove tu sei ed anche tre mitragliette automatiche. Usando la grav gun sono riuscito a barricare totalmente due degli ingressi da uno dei lati, dovendomi così preoccupare solo dell'altro lato. Ho piazzato opportunamente le mitragliatici, mi son messo nell'angolo giusto e li ho massacrati. Questo dopo due tentativi in cui, coi 4 ingressi aperti, avevo fatto una brutta fine

Si ho presente, e ripeto concordo. Ma non si tratta di fisica è una soluzione adottata e cosentita dal gameplay del gioco. Situazioni di questo tipo se ne contano a decine in altri giochi ma nessuno di loro è stato portato alle cronache per questo motivo.

Allora 'Wind Waker' avrebbe dovuto ricevere il nobel per la fisica, sulle ali del vento.

multipiattaformax
27-11-2004, 12.29.39
Ma secondo me visivamente hl2 e far cry sono quasi sullo stesso lvl,anche se hl2 per me vince nei piccoli particolari e forse anche nelle texture e negli effetti di riflessione.Ad hl2 do 10,a far cry do 9,5,a doom 3 do 9 :D :D

Scazzatissimo
27-11-2004, 13.05.54
Originally posted by Plan_s
Le tue parole non rendono un uomo scemo soltanto perchè è in disaccordo con quello che scrivi.


Mai sostenuto il contrario, e questo mi riconferma che o non leggi molto attentamente quello che scrivo o mi frantendi... ma va bene
(non mi rimangio però quello che penso di chi guarda solo il comparto grafico di un gioco... e non mi riferivo a te, tu le tue motivazione le hai date e le hai date pure valide)
Che devo dirti, se tu questi dettagli (ma ce ne sono molti altri) li vedi slegati dal gameplay , e credi che una gestione ottimale della fisica non dia nulla di più ad un gioco.. ok libero di pensarlo

non puoi negare però che hl2 tenta di spostare l'attenzione sul gameplay e quello che ne può guadagnare da un buona gestione della fisica, tenta di essere innovativo (e a mio avviso.. e non solo mio... ci riesce)

cambiando il source di hl2 con il motore di quake l'esperienza cambierebbe radicalmente e questo te lo assicuro....
il discorso della simbiosi del motore grafico di doom3 con il gioco stesso.. beh non so che dirti , ma non è necessariamente un vantaggio perchè un motore poco flessibile non è il più adatto a realizzare ambientazioni e tipi di gioco differenti... che dovrebbero essere tutti cloni di doom3?
E voglio aggiungere.. si, sono attento ai dettagli e mi rendo conto che gli effetti grafici di cui parli sono fondamentali per il gameplay di doom che punta tutto sull'atmosfera e la tensione (che comunque a me non prende, che devo farci..) ma direi che questo non è un pregio ma un difetto in quanto in realtà spiega quanto povero sia il suddetto gameplay...

pietrusque1
27-11-2004, 13.17.22
Originally posted by Plan_s
Tutto ok - 100% io con te, ma:

- Anche in Far cry gli oggetti colpiti assumono un comportamento particolare
- Le corde dondolano anche in Far Cry.
- Anche in Far Cry spariamo ai lucchetti e alle catene. Ricordi la scialuppa a picco sul mare che facciamo cadere colpendo le catene?
- Anche in Far Cry si guidano veicoli
- In Far Cry le esplosioni sono fatte molto bene
- A differenza di HL2 c'è una gestione dinamica dell'illuminazione
- In Far Cry possiamo anche volare, apprezzando la fisica di alta quota in discesa con deltaplano.
- In Far cry ci facciamo scudo con altri materiali.
- La profondità visiva di Far Cry è nettamente superiore a quella di HL2

Spiegami ora perchè il motore di HL2 deve essere migliore di quello di Far Cry.



Impossibile paragonare la fisica di far cry (fredda e poco versatile) con quella di Hl2 mi spiace...

Tuttavia mi complimento con i tipi di far cry perchè hanno fatto un gioco spettacolare con un bella fisica, una bella grafica (anche se a volte mi sembra un cartone animato) in moolto meno tempo rispetto a quello impiegato per hl2...

Scazzatissimo
27-11-2004, 13.21.09
piuttosto daccordo con te, anche sul fatto che è troppo plasticoso far cry... in genere l'ho trovato troppo "pesante" per molti aspetti
e aggiungo che il motore grafico non è il massimo dell'ottimizzazione...


edit
questo non significa che non mi sia piaciuto :)

Elendil_1
27-11-2004, 13.38.05
Originally posted by Plan_s
Si ho presente, e ripeto concordo. Ma non si tratta di fisica è una soluzione adottata e cosentita dal gameplay del gioco. Situazioni di questo tipo se ne contano a decine in altri giochi ma nessuno di loro è stato portato alle cronache per questo motivo.

Allora 'Wind Waker' avrebbe dovuto ricevere il nobel per la fisica, sulle ali del vento.

Eh no perché è il motore fisico a permetterla. Che poi il motore non permetta ogni cosa che tu puoi immaginare ma che abbia dei limiti mi sembra naturale: è pur sempre una simulazione. Ci sono esigenze dettate dai limiti hardware, dai limiti software e dal gameplay (alla fine devi seguire la strada tracciata com'è ovvio che sia: non si può ricostruire il mondo in 3D con quel dettaglio). Però questo motore fisico consente dozzine e dozzine di situazioni di questo tipo, molte della quali mi hanno sorpreso. e il Gravity Gun è parte integrante di tutto questo. Quindi a mio parere sbagli di grosso a dire che HL2 con un altro motore sarebbe identico. Ravenholm intera non esisterebbe. Il livello della cittadella, idem. le Lame volanti non avrebbero senso. Non si utilizzerebbero così tanto gli elementi dello scenario (io li ho utilizzati molto molto di più che in ogni altro shooter che ho giocato, tu no?).
Quasi tutti i puzzle del gioco sfruttano il motore fisico, ed in maniere diverse e varie. Sì d'accordo, forse hanno sbagliato ed avrebbero dovuto aumentare l'attributo "galleggiabilità" dei contenitori blu, ma mi pare un peccato veniale.

Scazzatissimo
27-11-2004, 13.50.45
Originally posted by Elendil_1
Eh no perché è il motore fisico a permetterla. Che poi il motore non permetta ogni cosa che tu puoi immaginare ma che abbia dei limiti mi sembra naturale: è pur sempre una simulazione. Ci sono esigenze dettate dai limiti hardware, dai limiti software e dal gameplay (alla fine devi seguire la strada tracciata com'è ovvio che sia: non si può ricostruire il mondo in 3D con quel dettaglio). Però questo motore fisico consente dozzine e dozzine di situazioni di questo tipo, molte della quali mi hanno sorpreso. e il Gravity Gun è parte integrante di tutto questo. Quindi a mio parere sbagli di grosso a dire che HL2 con un altro motore sarebbe identico. Ravenholm intera non esisterebbe. Il livello della cittadella, idem. le Lame volanti non avrebbero senso. Non si utilizzerebbero così tanto gli elementi dello scenario (io li ho utilizzati molto molto di più che in ogni altro shooter che ho giocato, tu no?).
Quasi tutti i puzzle del gioco sfruttano il motore fisico, ed in maniere diverse e varie. Sì d'accordo, forse hanno sbagliato ed avrebbero dovuto aumentare l'attributo "galleggiabilità" dei contenitori blu, ma mi pare un peccato veniale.


straquoto e aggiungo che l'utopia di cui parlavo , libertà totale non avrebbe senso di esistere in un videogioco, se di base questo cerca di raccontare una storia...

Scazzatissimo
27-11-2004, 19.17.14
ho rigiocato ora il livello dell'idrovolante per aiutare un tizio del forum rimasto bloccato...

ora a parte la possibilità (offerta sempre dalla tanto bistrattata e discussa gestione della fisica) di aggirare praticamente ogni ostacolo sfruttando elementi dell'ambiente (ottenibile sicuramente in altri modi.... ma non in modo tanto raffinato)
voglio dire che mi son capitate un paio di chicche che mi han fatto riflettere (e plan.. ho letto che lo spostamento d'acqua dell'elicottero non è una novità... ok, ma è ottenuta sempre tramite suddetto motore e pur non avendo influenza sul gameplay lo ha sul realismo e l'immedesimazione)


1) Entro in una stanza e vedo un mucchio di barili esplosivi.... ho un idea geniale (che ancora non sapevo mi avrebbe causato una bella emicrania) lancio una granata.... la maggior parte di questi barili esplodono sul colpo, scaraventandomi contro uno sfottio di oggetti piuttosto pesanti che , purtroppo , nascondono l'elemento più preoccupante.... uno dei suddetti barili in fiamme che vola verso di me e mi esplode a pochi centimetri dalla faccia (ho visto giochi in cui i barili si sarebbero semplicemente incendiati , indifferentemente se gli avessi sparato o lanciato una granata, senza spostarsi di un centimetro)


2)Entro in un altra stanza con un tavolo e la magnum con delle munizioni sopra.. mi ci tuffo in corsa sbragando il tavolo in terra.. la porta si apre e istintivamente mi riparo dietro il tavolo


3)Devo aprire un cancello enorme sull'acqua.. ma la leva è rotta... faccio esplodere dei barili che distrugguno un sostegno scaraventando due enormi pali di ferro contro il cancello, abbattendolo (strada predefinita , ok , ma permessa dal motore fisico)

avremmo potuto ottenere forse risultati vicini senza il motore di gestione utilizzando configurazioni predefinite e regole semplici di base della fisica... non avremmo avuto un esperienza di gioco a quei livelli , ma forse vicina...


ora riflettendoci bene.. immaginate lo sviluppo di un gameplay del genere utilizzando motori di gestione delle reazioni fisiche e dei materiali sempre più complessi...
otteniamone uno in grado di gestire durezza , peso , massa e altre caratteristiche dei materiali , così che per abbattere qualsiasi parete , distruggere o piegare la struttura di un qualsiasi oggetto complesso o non da un asse di ferro ad un carroarmato basti un esplosione di sufficente potenza o l'impatto con un oggetto di massa e velocità adatta...
immaginate ora di dover aprire un grosso cancello visibile sotto do voi dal tetto dell'edificio in cui vi trovate... cancello di cui l'interruttore esiste ed è funzionante ma non riuscite a trovarlo/non vi va di cercarlo/non avete munizioni sufficenti per affrontare eventuali guardie....
all'improvviso vi cade l'occhio sull'elicottero corrazzato che avete abbattuto pocanzi e che fortunatamente si è schiantato sul tetto dove siete voi a pochi metri dal suddetto cancello (distruggendo fra l'altro il pavimento e creando un piccolo cratere) e avete un idea... accatastate sufficienti casse di esplosivi poco lontano dall'elicottero (cercando di non esagerare per non mandarlo in frantumi) vi mettete a distanza di sicurezza e sparate...
lo spostamento d'aria fa spostare il mezzo di quel che basta per spingerlo di sotto , facendolo schiantare sul , a questo punto , ex-cancello..........

ok è un esempio forzato , ma è per spiegare quello che intendo quando parlo di potenzialità di un sistema del genere...

pietrusque1
27-11-2004, 19.33.52
dimmi figliulo, cos'hai bevuto? :look:


:asd:



scherzo, hai fatto un bell'esempio.. ma dimentichi che c'era già un gioco dove potevi andare avanti nei livelli a forza di sfondare i muri e tutto quello che ci circondava.. ora nn ricordo il titolo però :p

;)

Scazzatissimo
27-11-2004, 20.06.55
parlavo di raffinatezza.. si ricordo anche io quel gioco.. poco ci vuole a fare un gioco in cui puoi buttar giù le pareti in alcuni punti , e pace...


faccio un altro esempio... prendendo un gioco che adoravo.. deus ex (il primo, il secondo l'ho odiato...)
le porte avevano delle stat, una sorta di barre di energia che riguardavano la forzatura della serratura o l'energia contro le esplosioni o i colpi di fucile... un colpo di fucile o un esplosione abbassavano la barra in questione (senza nessun altro riscontro grafico) fino a che la porta saltava... (o si potevano usare i grimaldelli o forzare le serrature elettroniche tramite hacking..)

immaginate ora una gestione dei materiali di cui parlavo prima...
porta corrazzata, serratura elettronica in un altra stanza con una o più guardie.. entro e sparo all'impazzata/lancio una granata....
tutto a posto.. ma cazzo ho colpito/fatto saltare in aria il pannello/console/computer di controllo della serratura che non ne vuole sapere di funzionare (se è ancora intero..)....
così provo a lanciare una granata sull porta blindata... il colpo non sortisce l'effetto voluto , ma viene accusato , la porta si deforma.. i cardini mostrano piccoli segni di cedimento.. sappiamo che così non andremo da nessuna parte... non ci resta che cercare in giro qualche esplosivo più potente e sperare...
riusciamo a racimolare solo una cassa di esplosivi , o un lanciarazzi..... colpiamo la porta.. è ancora dove era prima ma si è deformata abbastanza per lasciarci passare... (sempre che altrove non ci sia una parete non rinforzata che una volta abbattuta porti dove si vuole andare e convenga provare ad abbattere quella...)


ora i due modi per ottenere questo sono palesemente diversi... quale offre la maggior raffinatezza , flessibilità e libertà fra i due?



edit
sti esempi li faccio perchè forse non tutti hanno abbastanza fantasia da capire che il mondo reale offre libertà di decisione e azione perchè tutto risponde a delle leggi, perchè sappiamo che una determinata azione sun un determinato oggetto produrrà una reazione in base a
1)tipo di azione
2)oggetto su cui è compiuta e sue proprietà fisiche
3)leggi che regolano il suddetto evento

abbiamo libertà di gettare in terra una matita perchè sappiamo che se lasciamo un oggetto in aria tenderà ad andare verso il basso (per la legge di gravità.. se la legge non ci fosse stata , o la gravità fosse inferiore otterremo un altra reazione, comunque conosciuta e prevedibile...)
tutto agisce e reagisce in maniera dinamica in base a leggi.. non c'è nulla di statico... è questo che permette la libertà piuttosto che avere barili o oggetti leggerissimi che rimangono incollati al suolo anche se travolti da uno spostamento d'aria a 135 km/s (per la mancanza di leggi che regolano l'evento) , o piuttosto che avere oggetti restano dove sono anche se con un esplosione scaraventiamo un armadio di ferro contro il tavolo su cui sono appoggiati, che resta intatto (per la mancata gestione in questo caso di impatti , materiali e masse) ma , attraverso stratagemmi e strade predefiniti avere pareti da abbattere a missilate o poter distruggere tutto quello che ci capita davanti agli occhi con un fucile o regole imperfette per la gestione minima di impatti e cose simili....
il primo passo verso la libertà è il realismo (inteso come un motore che gestisce le regole COMPLESSE di comportamento di un sistema , la realtà in questo caso, simulato..... il che significa che la realtà può anche non essere quella canonica , la nostra.... per esempio nei suddetti giochi dove un barile resiste ad un'esplosione nucleare potrebbe essere che mancano le leggi che regolano l'evento o le suddette leggi prevedono la mancanza di reazione.... ma il punto è che più queste leggi son complesse e raffinate più libertà di azione esiste , in barba anche al concetto di realismo nella concezione classica del termine.. ormai avrete capito cosa intendo io per realismo...)


alla luce di tutto questo ho un intuizione... tutti i giochi finora usciti a modo loro cercano di rendere tutto quello che ho detto , e di essere sempre più realistici chi attraverso la strada delle vie predefinite , chi delle regole semplici e chi anche provando a gestire la fisica (in fondo la giocabilità di qualsiasi gioco dipende proprio dalla libertà di azione... e cioè dalla quantità di regole e azioni possibili nello stesso)
e allora hl2 che ha di tanto innovativo mi direte? se siete riusciti a seguire i miei deliri fino ad ora lo avrete capito... incentra l'attenzione su questo punto focale , qualcosa che abbiamo sempre avuto sotto gli occhi, qualcosa di semplice e complesso allo stesso tempo, di vecchio e allo stesso tempo a questo punto di nuovo , e lo fa cercando di raffinare il motore che gestisce tutto questo....

Scazzatissimo
27-11-2004, 22.45.57
TT scrive:
e oltre al discorso delle possibilità offerte c'è anche una varietà infinita di situazioni che possono capitare (anche a risposta della stessa zione , perchè no)
TT scrive:
come il discorso del barile esplosivo che mi vola in faccia
TT scrive:
le possibili situazioni sono un casino
TT scrive:
come nella realtà
TT scrive:
daltro canto
Brus scrive:
ma poi continuano a parlare di linearità..voglio vedere se si trovano un giocodove puoi abbattere TUTTE le pareti...arrivi alla fine in 10 min, superando tutto il bello del gioco
Brus scrive:
il gioco cmq era red faction, mi pare
TT scrive:
certo ci sono le esigenze sceniche e di gameplay
TT scrive:
ti pare bene
TT scrive:
per questo dico che la libertà totale
TT scrive:
parlando di videogioco
TT scrive:
è un idea assurda
Brus scrive:
non può, ma soprattutto non DEVE esistere
TT scrive:
esatto
TT scrive:
non deve
Brus scrive:
sarebbe come attivare il noclip
TT scrive:
come quando parlavo di libertà in senso di
TT scrive:
realtà virtuale
TT scrive:
non avrebbe senso
TT scrive:
non racconterebbe una storia
TT scrive:
non avrebbe una regia
TT scrive:
sarebbe
Brus scrive:
vero
TT scrive:
una realtà alternativa simulata
TT scrive:
autonoma
TT scrive:
che senso avrebbe?
Brus scrive:
sarebbe uno sparatutto normale, un "mira e ammazza"
TT scrive:
potresti interagirci
TT scrive:
ma a che scopo?
TT scrive:
(e parliamo comunque di UTOPIA)
Brus scrive:
già
TT scrive:
voglio dire
TT scrive:
anche in un gioco in cui se sparo ad un barile quello rimane fermo dove sta.. è una legge di comportamento
TT scrive:
magari non scritta
TT scrive:
semplicemente
TT scrive:
non è implementata una reazione
TT scrive:
sappiamo allora che la regola è, gli sparo.. non ottengo nulla
TT scrive:
e ci regoliamo di conseguenza
TT scrive:
va benone
TT scrive:
anche quella
TT scrive:
è fisica dell'elemento
TT scrive:
XD
Brus scrive:

TT scrive:
ma siamo daccordo che c'è differenza nel gameplay... o no?
Brus scrive:
oppure bottiglie di vetro che nemmeno con 50 razzi cadono o si rompono
Brus scrive:
eh bè...tutto quello che dici è quello che penso io
TT scrive:
diciamo in genere che più queste leggi permettono l'interazione tramite eventi e azioni con gli elementi facenti parte del sistema
TT scrive:
e più otteniamo quello di cui parlo
TT scrive:
la libertà d'azione
TT scrive:
in fondo non è che la scoperta dell'aqua calda
TT scrive:
i videogiochi
TT scrive:
si son sempre basati
TT scrive:
sul lovello di interattività
TT scrive:
nel mondo
TT scrive:
presentato
TT scrive:
qui si tenta di ridefinire le regole e l'approccio.. a mio avviso
Brus scrive:
decisamente ^^
TT scrive:
(e parlo solo a livello di gamplay diretto)
Brus scrive:
infatti tutti i giochi recenti ci stavano provando, e ci son riusciti..ma solo parzialmente o non in modo adeguato
Brus scrive:
(payne 2, far cry, ecc)
TT scrive:
e l'ho detto
Brus scrive:
e parlando solo da l punto di vista grafico, a me scazzava un po' vedere un omino morto orizzontale rispetto ad una scalinata...o che attraversava il muro
TT scrive:
ma il primo VERO passo rimane hl2 che cerca di organizzare sistematicamente tutto questo
Brus scrive:
vero

Scazzatissimo
27-11-2004, 23.06.49
http://forums.multiplayer.it/showthread.php?s=&threadid=219209


chiunque volesse portare avanti la discussione , che a me interessa molto e spero anche a voi , lo faccia qui per favore :)

ShadowSong
28-11-2004, 01.42.46
io dico che half life mi ha colpito non per la sua grafica :| ma per la sua trama...hl2 mi potevano mettere una grafica del cazzo ma ragazzi io ci tenevo ad una storia molto piu bella di quella che ho trovato, sono rimasto decisamente deluso, lsciamo stare tutto il lavoro fatto epr far sembrare reale il gioco ma secondo me non doveva essere messo in primo piano, la forza di hl è la sua storia nel due potevano fare decisamente di meglio ed evitare parti inutili :| a mio parere.
parlo da amante di HL un po meno di HL2

Scazzatissimo
28-11-2004, 01.55.38
beh si.. è vero.. è più immersivo (a mio avviso) ma lascia meno spazio alla trama....
beh ovvio che son due cose distinte la trama e il gameplay.. io parlavo a quel livello.. a me appassionano tanto i final fantasy... di fisica , o regole fisse per il comportamento del mondo circostante ne ha ben poche se non quelle strettamente necessarie al gameplay e cerca di ricostruire un mondo fantastico incentrando l'attenzione su tutti altri aspetti..... (daltra parte il sistema di gioco è ben particolare)

alla fine tutti i giochi più o meno vogliono fare ciò che fa un ff.. ricreare una realtà e una storia di fantasia... quindi più il mondo proposto (e il sistema di gioco) risponde a regole complesse e raffinate e pi il mondo viene ricreato dettagliato e il sistema di gioco è ricco... tutto qui...

ShadowSong
28-11-2004, 13.06.36
ah un altra cosa scazzatissimo sei un grande :)

Scazzatissimo
28-11-2004, 14.16.47
grassie , troppo gentile :red:

ShadowSong
28-11-2004, 19.01.01
cmq in game sono nSySma :)
forse ti ho gia visto scaz se eri tu :O

Scazzatissimo
28-11-2004, 20.12.31
tieni presente che io in game sono [50k4] Alucard... (ex guyver)

Plan_s
29-11-2004, 09.14.59
Bhè cmq il problema dello stuttering ancora non l'hanno risolto. Ho provato anche a fare come suggeriscono nel loro forum ma niente di niente il problema persiste.

aplo
29-11-2004, 13.26.06
Originally posted by Scazzatissimo
tieni presente che io in game sono [50k4] Alucard... (ex guyver)

Guyver il Quaker ?

Cya

Scazzatissimo
29-11-2004, 16.51.38
bah non credo di essere chi pensi tu c'avrò giocato 6 volte in vita mia (mentre ho giocanto un po' di più ad unreal tournament....)