PDA

Visualizza versione completa : [storia di vita vissuta] acqua potabile



rivendicatore
25-11-2004, 14.25.32
Cari Utenti del Blah Blah,
sono lieto di comunicarvi che dalle ore 14.00 del 25 Novembre 2004 è iniziata l'erogazione dell'acqua potabile nella zona dove abito io dopo anni di lotta a semi-totale spesa da parte degli abitanti. Ricordo che la società dell'acquedotto comunale ha fatto a Cuba le tubature dell'acqua, gas e fogne A TITOLO GRATUITO, mentre famiglie come le mie, residenti a Livorno, che hanno pagato l'urbanizzazione, che pagano ICI, che hanno pagato TUTTO, si sono dovuti pagare LE TUBATURE DELL'ACQUA E DEL GAS, mentre le fogne al momento non saranno portate.
Dopo circa 14 anni che mi lavo con l'acqua dei pozzi, io potrò lavarmi con l'acqua potabile, mia madre dopo 43.

J&B
25-11-2004, 14.34.43
Cioè, voi a LIVORNO non avevate l'acqua potabile??? :doubt:

CIOE'....

http://digilander.libero.it/the_writer/best/best139.gif

SuperGrem
25-11-2004, 14.41.04
Che dire...? Era ora. ;)
Piccolo appunto: se il comune di Livorno ci teneva tanto a fare dei lavori gratuiti, perchè arrivare fino a Cuba? Ci sono tanti posti qui da noi dove un aiuto di questo genere sarebbe molto apprezzato. :)

rivendicatore
25-11-2004, 14.51.18
Originally posted by J&B
cut
No a Livorno, bensì nella zona dove abito io, in periferia.
Se non fosseper la costruzione di un complesso commerciale a circa 1.5km in linea d'aria da casa mia non ci sarebbe mai stata l'acqua potabile.


Originally posted by SuperGrem
Che dire...? Era ora. ;)
Piccolo appunto: se il comune di Livorno ci teneva tanto a fare dei lavori gratuiti, perchè arrivare fino a Cuba? Ci sono tanti posti qui da noi dove un aiuto di questo genere sarebbe molto apprezzato. :)
Pure io me lo chiedo. Sicuramente ci sono motivi politici sotto....

Alceo
25-11-2004, 14.54.21
Originally posted by rivendicatore
No a Livorno, bensì nella zona dove abito io, in periferia.
Se non fosseper la costruzione di un complesso commerciale a circa 1.5km in linea d'aria da casa mia non ci sarebbe mai stata l'acqua potabile.


Sembra tutto molto assurdo.

Per quale motivo non c'era l'acqua?
Quando vengono fatti i piani di costruzioni si prevede anche la costruzione delle infrastruttre di base. Chiederà ad una mia amica urbanista.

Non è che erano costruzioni abusive poi condonate?



Originally posted by SuperGrem

Piccolo appunto: se il comune di Livorno ci teneva tanto a fare dei lavori gratuiti, perchè arrivare fino a Cuba?

Forse perché consideravano che il beneficio era maggiore (più gente che ne guadagnava) a parità di costo.

Probailmente erano opere fatte nell'ambito di qualche progetto di aiuto ai paesi poveri.

rivendicatore
25-11-2004, 14.59.32
Originally posted by Alceo

Non è che erano costruzioni abusive poi condonate?
Circa il 80% sono costruzioni condonate negli anni 80 quando il comune si è preso, pralo per me, circa 80 milioni di lire di onere di urbanizzazione con inclusi i servizi primari e secondari, ovviamente mai portati se non a proprie spese come è stato fatto.
Oggi è un momento storico, la data di oggi me la gioco al lotto :D

Dalmo
25-11-2004, 15.09.42
Originally posted by rivendicatore
Circa il 80% sono costruzioni condonate negli anni 80 quando il comune si è preso, pralo per me, circa 80 milioni di lire di onere di urbanizzazione con inclusi i servizi primari e secondari, ovviamente mai portati se non a proprie spese come è stato fatto.
Oggi è un momento storico, la data di oggi me la gioco al lotto :D
:|

mVm
25-11-2004, 15.18.18
Originally posted by rivendicatore
Se non fosseper la costruzione di un complesso commerciale a circa 1.5km in linea d'aria da casa

Se non fosse stato per la realizzazione di tre o quattro grossi centri commerciali , Bergamo sarebbe ancora una delle provincie più arretrate in termini di vie di comunicazione.

Comunque felicitazioni. Poter bere l'acqua del rubinetto, nel 2004, a quanto pare è tutt'altro che scontato, in Italia.

:birra: anzi no :h2o:

Alceo
25-11-2004, 15.21.10
Originally posted by rivendicatore
Circa il 80% sono costruzioni condonate negli anni 80 quando il comune si è preso, pralo per me, circa 80 milioni di lire di onere di urbanizzazione con inclusi i servizi primari e secondari, ovviamente mai portati se non a proprie spese come è stato fatto.



Ciò spiega in parte i problemi che ci devono essere stati.

Costruire dove il pirano regolatore non prevede l'arrivo di servizi comporta sempre questi problemi.

Immagino che poi la semi o completa privatizzazione abbia compiuto il resto del ritardo.

Buona doccia. :)

MIKELE88
25-11-2004, 15.23.09
Originally posted by SuperGrem
Che dire...? Era ora. ;)
Piccolo appunto: se il comune di Livorno ci teneva tanto a fare dei lavori gratuiti, perchè arrivare fino a Cuba? Ci sono tanti posti qui da noi dove un aiuto di questo genere sarebbe molto apprezzato. :)


Sono d'accordissimo :sisi: :sisi:

Alukard84
25-11-2004, 15.34.51
Tu per anni non hai avuto l'acqua potabile? Beh, che dire....una cosa a dir poco vergognosa: l'acqua se non sbaglio è un bene comune, e quindi in teoria dovrebbe essere gratuito....e invece voi avete addirritura dovuto pagare per averla?? Che roba!
Cmq son contento per voi^_^