PDA

Visualizza versione completa : A proposito della moda... e dei coatti... storie di vita quotidiane



Daniel_san
24-11-2004, 02.13.07
Oggi stavo in metropolitana perchè dovevo fare delle spese (a titolo informativo 2 coppie di paratibie per i miei sparuti allievi) senonchè mi si parano davanti due soggetti allucinanti.

A Roma il coatto(o la coatta) sono personaggi piuttosto diffusi, fanno decisamente parte della stratificazione socio-culturale della capitale. In linea di massima sono piuttosti prepotenti e arroganti, ma sono tutto sommato sopportabili ed innoqui... a parer mio è meglio passare una serata tra i coatti che tra i pariolini... :vomit:

Ma c'è una cosa che non mancherà mai di stupirmi nel coatto è il suo modo atroce di vestirsi, un concentrato di esibizionismo e cattivo gusto all'ennesima potenza... si potrebbe considerare la cosa come scontata, visto che è la naturale tendenza del coatto, ma così si rischia di soppravvalutare il personaggio preso di mira. Bisogna analizzare attentantamente alcuni aspetti: è vero che il coatto si veste male, ma è pur sempre vero che c'è qualcuno che produce quella linea di vestiti... :eek2:

Questa è stata la grossa intuizione avuta dentro la metro mentre fissavo i coattelli di turno (per la precisione un lui ed una lei), c'è qualcuno immensamente infelice che disegna tra i più brutti vestiti mai immaginati e che riesce a venderli facendoli indossare ai coatti.... :azz:

Io frastornato da tutto questo ho continuato a seguire con lo sguardo la coppia atroce, che fortuitamente sono usciti alla mia stessa fermata... Ovviamente me la sono andata un pò a cercare, perchè ad osservare troppo un coatto si rischia di avere un interazione di carattere violento con lo stesso.... ed infatti quello trasale e mi recita: Aho... ma che cazzo c'hai da guarda'? ed io che ovviamente mi sono sentito disturbato da qull'ingerenza mentre ero impegnato in una attenta ricerca socio-antropologica gli ho risposto: Ma perchè cammini come se c'avessi na scopa ar culo?.

Ovviamente dalla mia faccia con quattro peli sulle gote, i capelli alla fraticella e gli occhiali color ottone poggiati sopra il nasone, nessuno si sarebbe aspettato un intervento del genere, in primo luogo il coatto medesimo che voleva atterrirmi con la vetusta tattica del Chi attacca per primo attacca due volte. Decisamente infastidita dalla mia risposta a tono, la coppia si è allontanata, anche perchè in verità avevo decisamente colto nel segno, quello sembrava avere una scopa in culo... anche da voi capita gente così?:|

_LEVA_
24-11-2004, 17.11.48
Coatto acchi? A Borooooo!

endi
24-11-2004, 17.14.04
sei stato fortunato, a milano in alcune zone l'equivalente nordico del coatto gira con la lama in tasca e quando è con
"la tipa" è caricato a molla :look:

Chrean
24-11-2004, 17.16.35
Originally posted by endi
sei stato fortunato, a milano in alcune zone l'equivalente nordico del coatto gira con la lama in tasca e quando è con
"la tipa" è caricato a molla :look:

Io non mi sarei arrischiato a fare commenti, in effetti.

Alex64
24-11-2004, 17.51.49
Sì ma Rax mena e la lame te la ferma tra i palmi delle mani! :D

Daniel_san
24-11-2004, 17.57.10
Non per tirarmela ma io sono istruttore di Muay Thai(anche se personalmente vuol dire tutto e soprattutto niente)... e cmq sarebbe molto cretino tirare fuori una lama sotto la metropolitana di fronte a centinaia di persone... diciamo che con i coatti o ci sai fare (ovvero ti impari a trattarli in un certo modo...) oppure ti rompono le scatole oltre misura, diciamo che ultimamente non sento il bisogno di abbassare la cresta per troncare certe scomode situazioni.

Ma piuttosto che alla violenza tipica di certa gente io vorrei piuttosto soffermarmi sull'abbiagliamento e sull'inevitabile indotto commerciale, non è atroce?

Chrean
24-11-2004, 18.01.25
Atroce? Io e Wisemad siamo sempre deliziati quando, sbocconcellando un kebab sulla nostra panchina, vediamo arrivare un'auto assettata con autoradio a palla che parcheggia davanti a noi e rilascia due esseri con occhialoni da sole fluorescenti, cappellino appoggiato e non infilato sulla testa, aria smargiassa con mento alto e vesti sgargianti, ivi compresi bei pantaloni a megazampa di elefante. :brr:

Daniel_san
24-11-2004, 18.05.23
Originally posted by Alex64
Sì ma Rax mena e la lame te la ferma tra i palmi delle mani! :D

Ma... ultimamente mi sto allenando a bloccare le lame con le natiche... sai... così mi permette di avere entrambe le braccia libere.... :rolleyes:




:roll3:

wisemad
24-11-2004, 18.27.28
Originally posted by Chr34n
vesti sgargianti, ivi compresi bei pantaloni a megazampa di elefante. :brr: A me torna ancora sù il kebab che mangiai in quell'episodio, a ripensarci. ORRIDO.
A mezzobusto pareva un tamarro qualsiasi, dalla cintola in giù una drag queen, fate voi XD

bounty
24-11-2004, 18.46.29
oggi ero a modena per lavoro e vedo in lontananza il solito maranza allora lo squadro,lui era con una lei
vestiti di lui:pantaloni a vita alta tenuti come dei vita bassa verde militare larghissimi,stracciati sotto con anfibio quasi totalmente coperto ,cintura borchiata per tenere su i pantaloni della taglia di costanzo (lui di corporatura era stile non mangio da un anno)
sopra aveva un giubbotto della HH mi sembra (il classico per essere tamarri) sopra cresta punk

Lei mi dava le spalle,stessa identica pettinatura anfibi,gonna sotto il ginocchio,ero in macchina mentre sto esaminando lei passo davanti e mi accorgo che la lei è un lui!!!!!al che non mi soffermo oltre e scalando in terza brucio il giallo che stava per diventare rosso

ero da solo in maschio e ho esclamato : <MA E' UN UOMO!!!!>
e poi me la sono ghignata da solo per un pò,poi ho ripreso ad ascoltare lo zoo di 105 :D

sharkone
24-11-2004, 19.25.48
bravo rax così si fa :cool:

Non un passo indietro, sempre uno avanti


per quanto riguarda il modo di vestirsi, io sono cresciuto in una realtà dove o eri "pedilordo" o "skinhead"(tralasciando i fighettini).
Purtroppo era una degenerazione delle due culture, sia perche' prima essere "pedilordo" (rastaman e soci, anche hiphop o punk per intenderci) era un modo di sentirsi alternativo, e successivamente grazie ai bambinetti che affollavano le nostre file divento' un modo solo per sentirsi alla moda, importanti, diversi dalla massa...senza capire ne' la massa, ne' l'altra massa che si voleva conoscere.
Lo skinhead invece era ed e' una degenerazione di una cultrua che sto iniziando ad apprezzare solo oggi. Era, ed e', la controparte politica del pedilordo(quindi fascio), quando invece lo Skinhead nasce come antirazzistae e proletario....
come dire, a volte ci si veste alternativi per moda, senza sapere neanche cosa comporta vestirsi da Skinhead, o da Pedilordo.


Non so bene cosa intendete per coatto, se intendete il discotecaro tutto flash mi trovate concorde.

Daniel_san
24-11-2004, 19.54.37
Facciamo conto che un coatto è un mix tra l'indole di Valerio Marole e l'abbigliamento di uno qualsiasi dei "Gemelli Diversi"... atroce... :brr:

sharkone
24-11-2004, 20.19.31
spe'...www.google.it....gemelli diversi...

http://www.gossipnews.it/images5/GDV.jpg


...concordo:sisi:

TsubyJap
24-11-2004, 20.22.27
Il vero coatto è lui..


http://theflyswatters.songsfrom.us/valderramapanza_camicia.jpg


Carlos Valderrama :D

sharkone
24-11-2004, 21.12.09
Originally posted by TsubyJap
Il vero coatto è lui..


http://theflyswatters.songsfrom.us/valderramapanza_camicia.jpg


Carlos Valderrama :D boh io lo inviterei volentieri quando si organizza qualche festino nell'ex mattatoio:D

certo meglio gullit

_LEVA_
24-11-2004, 21.52.44
Originally posted by sharkone
spe'...www.google.it....gemelli diversi...

http://www.gossipnews.it/images5/GDV.jpg


...concordo:sisi:

Sharko ora la cosa mi sfugge ma....











....te quale sei dei 4? :D

sharkone
24-11-2004, 21.55.40
http://spaccasharko.altervista.org/img%20number/bongo.jpg

il 5° a sinistra:king:

ribes
24-11-2004, 22.24.48
Originally posted by R.A.X.
Aho... ma che cazzo c'hai da guarda'? ed io che ovviamente mi sono sentito disturbato da qull'ingerenza mentre ero impegnato in una attenta ricerca socio-antropologica gli ho risposto: Ma perchè cammini come se c'avessi na scopa ar culo?.



Rax GENIO :cool:

ribes
24-11-2004, 22.28.02
Originally posted by endi
sei stato fortunato, a milano in alcune zone l'equivalente nordico del coatto gira con la lama in tasca e quando è con
"la tipa" è caricato a molla :look:
quartoggiaro / bovisasca rulz

Daniel_san
25-11-2004, 12.54.30
Originally posted by ribes
Rax GENIO :cool:


La verità è che ero veramente curioso di capire perchè camminava con la schiena ritta, il culo pizzuto, e le gambe tese con i piedi che oscillavano esternamente a 50°....
E' un movimento così innaturale che ci vogliono anni per forzare il corpo a deambulare in quel modo... :sisi: