PDA

Visualizza versione completa : Che significato ha questa parola?



Triggio.Dark.Elf
22-11-2004, 18.41.52
Oggi ho passato un quarto d'ora a dire che sono un "bastard" poiche` a casa mia "bastardo" significa avere i genitori provenienti da posti diversi... come per esempio si dice di un cane "bastardo", quando non e` di razza.
Da quel che sapete, cosa significa "bastardo"? Qua, in inghilterra, e in molti altri paesi del mondo ha un significato abbastanza differente... figlio di p...
Anche in Italia ha questo significato? Qualcuno potrebbe andare a vedere su un vocabolario il significato di questa parola? Insomma... se sapessi quel che vuol dire mi sentirei un po' meno Ivanisevic, visto che lo dico sempre anche quando sono a casa! :asd:

samgamgee
22-11-2004, 18.42.50
Bastardo ->

- nato al di fuori dal matrimonio (adulterino)
- brutto, cattivo
- eterogeneo, ibrido
- diverso dall'ordinario
- composto a base di latte, burro, acqua calda, uova limone (per condire gli asparagi)

Qfwfq
22-11-2004, 18.44.00
Bastardo = figlio illegittimo, vale a dire nato al di fuori del vincolo matrimoniale o e contrapposto a "genuino", da genus-genus ( ginocchio ), termine legato all'antico uso romano, da parte del pater familias, di riconoscere la legittimità di un figlio adagiandolo sulle sue ginocchia.

[EDIT]

Ricollegando a quanto detto da Sam, l'epiteto "bastardo" non si riferisce nello specifico alla mancata conoscenza del padre quanto ( almeno a partire dal secolo XI d.C. ) alla nascita del figlio da una unione illegittima. Guglielmo di Normandia, infatti, era appellato Guglielmo il Bastardo in quanto, pur se figlio naturale del Conte di Normandia, nato da una tresca fra questi ed una popolana, tale Arlette di Falaise.

[DOUBLE-EDIT]

Bastardo, hai editato :asd:

Alceo
22-11-2004, 18.56.18
Triggio ma sei sicuro che in niglese bastard lo intendo letteralmente come "figlio di prostitua" e il "figlio di §§§§§§§" non sia piuttosto un insulto come da noi?

Io uso bastard per dare dello stronzo ad uno, anche in modo scherzoso.

Qualcuno ha un dizionario della lingua inglese?
Bill?

ding
22-11-2004, 19.01.58
bastardo... dipende come lo dici:
"quel cane è un bastardo" = di razza bastarda, non pura (almeno di prima generazione... sono pochi i cani puri :asd: )
"sei un fottuto bastardo" = sei un fottuto figlio di putt.. santissima donna casta e pia


:dentone:

il secondo è più che altro di uso comune, comunque.. penso... e il dizionario non mi va di andarlo a prendere, con la caviglia slogata.. mi sono appena rimesso a letto :asd:

Mr.Deka
22-11-2004, 19.04.35
Anch'io come Alceo uso il termine ''bastardo'' per dare dello stronzo ad una persona.In genere lo usano verso di me :asd: .
Cmq ha diversi significati,dipende dal contesto...

Triggio.Dark.Elf
22-11-2004, 20.06.24
Sul dizionario inglese lo traduceva come "figlio di p... " e visto quello che dicono i vocabolari italiani... non c'e` dubbio... non andro` piu` in giro a dire che sono un "bastard".

Mi sono accorto che sul vocabolario ci sono un sacco di parolacce... non sapevo che "p... " si traduccesse "whore"... e io che dicevo sempre "bitch".

Esattamente "bitch" si puo` tradurre con "stronza"... qua e` usato molto comunemente, ma non "whore"... magari siamo noi italiani ad essere molto volgari! :asd:

samgamgee
22-11-2004, 20.20.58
Originally posted by Alceo
Qualcuno ha un dizionario della lingua inglese?


Dall'Oxford monolingua

bastard
- noun
1 (archaic or derogatory) an illegitimate person.
2 (informal) an unpleasant or despicable person.
3 (informal) a person of a specified kind: the poor bastard.
- adjective
1 (archaic or derogatory) illegitimate.
2 no longer in its pure or original form.
*ORIGIN: Latin "bastardus".

Velena
22-11-2004, 21.39.54
Originally posted by Triggio.Dark.Elf


Esattamente "bitch" si puo` tradurre con "stronza"...

letteralmente e' la femmina del cane, e come insulto rimane cagna, ovvero persona che per motivi suoi che all' occorezza puo rivoltarsi e morderti le palle
la nostra nozione di stronzo e' comparabile a turd, fuckturd,shithead,fuckhead, asshole

bastard significa come da noi, figlio illegittimo, che poi il senso e' uguale a figlio di puta , in quanto ogni donna che si diverte un po e' considerata una putta!na, il bastardo come cane-razze diverse e' mongrel

Ef.Di.Gi
22-11-2004, 21.42.02
See vabeh...non è che in italiano l'uso del termine in riferimento a uomini abbia lo stesso significato del caso in cui riguardi animali eh.

Velena
22-11-2004, 22.07.09
non ho capito

Alceo
22-11-2004, 22.17.26
Originally posted by Velena
non ho capito


Ha chiesto "che ore sono?".

Ef.Di.Gi
22-11-2004, 22.30.57
:asd:

Intendevo dire che non ci si rifersice, in genere, ad una persona come "bastardino" se nato dall'incrocio di due "razze" differenti.

thedarkmind
22-11-2004, 22.34.49
oltre a bastardo ba|stàr|do
agg., s.m.
AU
1a agg., s.m., spreg., che, chi è nato da un’unione illegittima: figlio b., il b. del Re
1b agg., di animale o pianta: nato dall’incrocio di razze o varietà diverse: cane b. | s.m., animale non di razza: il mio cane è un b.
1c agg., di arnese o strumento, che si discosta dalla sua forma o grandezza abituale: lima bastarda
2 agg. CO fig., non puro, corrotto: lingua, parlata bastarda
3 agg., s.m. AU fig., colloq., cattivo, spregevole: il professore agli esami è un gran b., sei proprio un b.!
4 s.m. TS pesc., in una tonnara, camera adiacente alla camera della morte

Perchè è bastarda anche la malta? Che ha fatto?

http://www.bacchialadino.it/images/inerti_insaccati/bisacco/malta_bastarda.jpg

ding
22-11-2004, 23.26.05
Originally posted by Velena
lbastard significa come da noi, figlio illegittimo, che poi il senso e' uguale a figlio di puta , in quanto ogni donna che si diverte un po e' considerata una putta!na, il bastardo come cane-razze diverse e' mongrel correzione: troia, poiché esigue prestazioni gratuitamente... altrimenti uno è figlio della nobile arte di consolare l'altro sotto pagamento

:dentone:

Velena
22-11-2004, 23.47.40
ma troia in inglese col nostro significato e' HOE
bastard come sonofa e' letteralmente figlio di cagna, non sottilizziamo sul epiteto del darla, ci sono modi e modi di definire

ding
22-11-2004, 23.55.02
io evidenziavo il significato del termine e la differenza tra troia e puta... tutto qua :asd:

Hob Gadling
23-11-2004, 00.17.58
Sì ma comunque la domanda che mi sorge spontanea è: ma come cazz ti è venuto in mente di andare in giro a dire ai quattro venti che sei un "bastard"?? :doubt:

krolizard
23-11-2004, 09.04.32
Esiste anche la lima bastarda... forse perché è la più grezza :mumble
http://www.csdm.qc.ca/stejarc/dictionnaire/imagesdicolm/lime.jpg

cmq vi consiglio l'acquisto di questo:

http://fp.buy.com/db_assets/prod_images/678/30198678.jpg

ho la versione italiano-americano e vi assicuro che ti fai delle risate non da poco :asd:

Velena
23-11-2004, 17.05.25
quella si chiama lima bastarda perche ha due versi con grana diversi, con una ci limi la parete e con una ci limi le suole , all occorrenza qualche maniscalco la usa di piatto se il cavallo rompe il cazzzo, o lo si prende a martellate quando muovendosi ti fa impiantare il chiodo non nello zoccolo insensibile ma nella mano del povero maniscalco di turno, brutta scena da vedere, ahiahi le stimmate