PDA

Visualizza versione completa : Sinistra VS Destra



AddePa
04-11-2004, 10.35.18
Si sente tanto parlare di sinistra e di destra,si litiga,ci si insulta, a volte senza nemmeno sapere di cosa si parla...
io,ke di politica ci capisco ben poco voglio kiedervi:
quali sono le differenze sostanziali da sinistra e destra?
quali sono le idee politiche,economiche ecc ecc ke le distinguono?
felice di apprendere nuovi significati,
Vi Porgo Distinti Saluti :D :birra:

Bertith
04-11-2004, 10.41.36
sostanzialmente non cambia una mazza!tanto:
1) pensano solo ai cazzacci propri
2) la prima cosa che fanno e alzarsi lo stipendio
3) l'assenteismo è alla regola del giorno
4) ormai hanno cambiato tutti sponda almeno 4-5 volte,vanno dove gli danno €
5) sono tutti ladri

elfebo
04-11-2004, 10.47.38
è una divisione che non esiste più da ventanni almeno.
tuttavia la maggior parte del popolo politicante si illude ancora di trovare appellativi ai politici di oggi. come farebbe altrimenti un politico di *destra* a proporre di dare il voto agli immigrati,o rinnegando il passato, o un politico di *sinistra* andare in giro in yatch?

naaaa...i titoli sono rimasti solo per i film.

shottolo
04-11-2004, 10.56.20
non si capisce se la domanda è:
differenze tra sinistra e destra in italia (che è già cosa assurda questa frase)
oppure:
differenze ideologiche tra sinistra e destra (concettuale)

mVm
04-11-2004, 10.57.16
Orpo... era una cosa seria. :|

Pensavo si parlasse di mani nella pratica autostimolatoria :dentone:

Scusate. :red:

zio_lucas
04-11-2004, 10.58.44
non mi stancherò mai di dirlo:
la differenza sono le persone in quanto concrete, esseri viventi con o senza cervello con o senza valori con o senza rispetto per il prossimo, mentre sinistra o destra o centro o manca sono solo parole astratte


la dittatura che sia di destra o di sinistra è sempre dittatura in quanto elimina la dignità e la vita del più debole

destino
04-11-2004, 11.01.30
è un semplice retaggio degli anni della guerra fredda, dove occorreva distinguere con nettezza il nemico dall'amico...

quindi destra o sinistra

poi ovviamente le loro politiche in molti temi divergono, ma questo ormai dipende solo dai leader politici in campo, un Fini puo benissimo proporre il voto agli immigrati e rimanere segretario di AN anke se al suo interno c'e ancora gente ke tiene a casa il busto del duce e un D'alema puo attaccare il kosovo anke se al suo interno c'e quella sinistra cieca e stupida ke è convinta ke si risolvono i mali del mondo con i fiori in mano.

In poke parole le sfumature sono troppe e le idee si sono mescolate in un gigantesco calderone per dare spazio ad una maggiore praticità e rispetto anke delle idee dell'avversario, ke in parte nn solo possono essere condivise ma pure appoggiate o fatte proprie.

Poi quando si cercano i voti degli scemotti del quartiere si parla ancora di radici di destra e di sinistra e si coltiva l'odio, quando è risaputo ke d'alema e berlusconi per esempio si stimano a vicenda

AddePa
04-11-2004, 11.24.58
Originally posted by HeadShot
non si capisce se la domanda è:
differenze tra sinistra e destra in italia (che è già cosa assurda questa frase)
oppure:
differenze ideologiche tra sinistra e destra (concettuale)

Parlavo appunto delle differenze ideologiche di destra e sinistra,cioè xkè esiste la destra e xkè la sinistra....xkè tanto lo so ke la differenza tra sinistra e destra italiana nn poi molta... :rolleyes:

Raziel7
04-11-2004, 11.28.21
Entrambe le parti sono composte da persone che pensano solo ai propri cavoli, se poi vi vengo a dire che il Milan dal 2002 sembra un' altra squadra, non mi venite a dire che è una coincidenza che in questi anni il Berlu è presidente del consiglio e Galliani della Lega. Odio quelli di destra, ed ancor più quelli di sinistra perchè non hanno un' idea comune, mi dispiace, ma non voto finchè non mi presentano un piano concreto di lavoro.

Alceo
04-11-2004, 11.40.16
Forse è davvero meglio lasciar stare la politica italiana.
Se dovessimo giudicare quali sono gli ideali, le aspirazioni e le basi della destra e sinistra a partire dalla politica parlamentare italiana faremmo un grave torto a entrambe destra e sinistra (e alla politica stessa).

friskio
04-11-2004, 11.48.06
Vogliamo risanare il debito pubblico?
Mandiamo i politici a lavorare DAVVERO, riduciamo il numero di parlamentari e senatori!
Così svincoliamo qualche centinaia di milioni di euro!
Altro che Finanziaria!!!!!!!!!!


questa è l'unica cosa che può fare la destra o la sinistra per risanare le casse dello Stato, il resto è tutta merda!
Costano agli Italiani più di qualsiasi manovra finanziaria!

Alceo
04-11-2004, 12.24.16
Ma poi è ancora così difficile ritrovare dei valori e degli ideali che distinguono la destra dalla sinistra?

Anche se sul piano economico oramai hanno tutti abbracciati il liberismo restano altre considerazioni di campo sociale che dovrebbero esistere ancora.

Una parte della confusione deriva forse dalla necessità di fare un distinguo all'interno della destra e sinistra stessa.
Vi è una destra liberale che, per motivi storici e di formazione, condivide molti ideali con la sinistra e si contrappone alla destra populista e autoritaria la quale invece si incontra, almeno nei metodi, con una sinistra che ancora non ha saputo criticare il modello staliniano.

Si potrebbe provare a fare un elenco di valori e ideali e provare a considerare se essi si sposano bene o no con quelle che sono considerate politiche di destra o sinistra.

Prendiamo per esempio la laicità dello stato, essa appartiene ai valori della sinistra, sia di quella di stampo socialdemocartica che di quella comunista; ma è anche uno dei valori cardine della destra liberale mentre è criticata e osteggiata dalla destra più sociale e populista.


A voi la palla. :)

Vincent Vega-r
04-11-2004, 12.38.09
colgo la palla da Alceo per fornirvi un'altra sostanziale differenza tra destra e sinistra in Italia:
Guerra in Iraq - la destra è molto vicina agli Stati Uniti in quelsiasi decisione di politica estera essi prendano / la sinistra invece non condivide la tendenza di uniteralità degli USA e protende invece per un coivolgimento globale per risolvere i problemi nelle varie aree del mondo (un altra parte della sinistra ritiene che l'uso di forze militari sia l'ultima possibilità da utilizzare in assoluto, i cosidetti pacifisti) ;)

ding
04-11-2004, 12.38.44
sinistra? destra? ma basta non mi rompano le palle, poi possono essere anche davanti o dietro...

/me assicura che, entro stanotte, proverà a rendersi partecipe al topic in modo costruttivo, se già non è stato chiuso, ovviamente

Mr.Deka
04-11-2004, 12.58.46
Sinistra e Destra non esistono :|
Sono tutti ladri ke fra un pò arriveranno a tassare pure l'aria ke respiriamo :|

shottolo
04-11-2004, 13.00.14
Originally posted by SyNtaX
Parlavo appunto delle differenze ideologiche di destra e sinistra,cioè xkè esiste la destra e xkè la sinistra....xkè tanto lo so ke la differenza tra sinistra e destra italiana nn poi molta... :rolleyes:

qualcuno si legga questo quote prima di continuare a rispondere a caso

Alceo
04-11-2004, 13.03.40
Originally posted by Vincent Vega-r
colgo la palla da Alceo per fornirvi un'altra sostanziale differenza tra destra e sinistra in Italia:
Guerra in Iraq - la destra è molto vicina agli Stati Uniti in quelsiasi decisione di politica estera essi prendano / la sinistra invece non condivide la tendenza di uniteralità degli USA e protende invece per un coivolgimento globale per risolvere i problemi nelle varie aree del mondo (un altra parte della sinistra ritiene che l'uso di forze militari sia l'ultima possibilità da utilizzare in assoluto, i cosidetti pacifisti) ;)


Occhi Vincent che così si ricade nell'errore di definire la destra e la sinistra attraverso la politica italiana.

Inoltre l'esempio che porti tu è la posizione su un caso particolare (la seconda guerra in irak), non l'opinione di una forza politica rispetto ad un ideale (quello del pacifismo per esempio).

blamecanada
04-11-2004, 14.02.34
Originally posted by Mr.Deka
Sinistra e Destra non esistono :|
Sono tutti ladri ke fra un pò arriveranno a tassare pure l'aria ke respiriamo :|

esatto

comunque destra e sinistra sono nate nella rivoluzione francese se non erro, a destra vi erano i conservatori ed i sostenitori della classe medio-alta, mentre a sinistra vi erano i sostenitori della classe proletaria.


adesso questa distinzione non ha più molto senso

sharkone
04-11-2004, 14.12.13
la sinistra al governo per quanto mi riguarda non e' mai stata pacifista, potrei citare il caso Serbia, c'era l'Onu, tutto quello che volete, ma era sempre una guerra. eppure a sinistra c'erano lo stesso forse pacifiste, eppure anche lì venivano bombardate città intere.

in realtà io penso che al giorno d'oggi la sinistra va contro la destra, così come la destra va contro la sinistra. uno fa una cosa, l'altra il contrario. uno va al governo, ruba le riforme buone degli altri, e cancella quelle cattive...e così lo Stato cammina come una lumaca.

le divisioni politiche mie personali sono quelle di un nostalgico e non trovano un reale riscontro nella politica parlamentare attuale, anche se secondo me una distinzione di fondo ancora esiste.

Drakos_Myst
04-11-2004, 14.38.34
la differenza tra destra e sinistra deriva dagli inizi del '900: in questo periodo erano soliti sedere sulla parte sinistra i riformisti mentre sulla parte della destra i liberali.
Ora questa vecchia distinzione non esiste più ... in effetti si vedono partiti di "destra" molto più riformisti dei partiti di "sinistra".
Sembrerebbe che la sinistra odierna cerca di tornare un pò indietro mentre la destra cerca di cambiare.... che poi una cosa si faccia bene o male quella è un'altra cosa.
mi fermo qui per non andare OT :)

spero comunque di aver risolto i tuoi dubbi :bye:

Matt
04-11-2004, 15.03.55
Originally posted by Bertith
sostanzialmente non cambia una mazza!tanto:
1) pensano solo ai cazzacci propri
2) la prima cosa che fanno e alzarsi lo stipendio
3) l'assenteismo è alla regola del giorno
4) ormai hanno cambiato tutti sponda almeno 4-5 volte,vanno dove gli danno €
5) sono tutti ladri

E che palle con questi luoghi comuni...tutti ladri, fregano solo soldi... :mad:

Sono i classiche frasi da menefreghisti che fanno di tutta l'erba un fascio, grazie a dio non tutti i politici sono così.

Ef.Di.Gi
04-11-2004, 15.25.16
Originally posted by Bertith
sostanzialmente non cambia una mazza!tanto:
1) pensano solo ai cazzacci propri
2) la prima cosa che fanno e alzarsi lo stipendio
3) l'assenteismo è alla regola del giorno
4) ormai hanno cambiato tutti sponda almeno 4-5 volte,vanno dove gli danno €
5) sono tutti ladri

:rolleyes: Si parlava di una distinzione ideologica, non di cosa fanno quei porcellini dei politici.

Direi che sintetizzarle è un po' difficile. Ti consiglio di leggere:

"Il capitale" di Karl Marx

"Il benessere delle nazioni" di Adam Smith

forse potresti iniziare a capire qualcosa!:D

zio_lucas
04-11-2004, 15.27.15
Originally posted by Ef.Di.Gi


:rolleyes: Si parlava di una distinzione ideologica, non di cosa fanno quei porcellini dei politici.



e qual è???
illuminaci fratello

Ef.Di.Gi
04-11-2004, 15.33.49
Ho editato :asd:

Mister X
04-11-2004, 15.36.39
Originally posted by Bertith

4) ormai hanno cambiato tutti sponda almeno 4-5 volte,vanno dove gli danno €


Questo non vale per Berlusconi ovviamente :asd:

.Imrahil
04-11-2004, 19.29.41
Originally posted by Bertith
sostanzialmente non cambia una mazza!tanto:
1) pensano solo ai cazzacci propri
2) la prima cosa che fanno e alzarsi lo stipendio
3) l'assenteismo è alla regola del giorno
4) ormai hanno cambiato tutti sponda almeno 4-5 volte,vanno dove gli danno €
5) sono tutti ladri

Altri luoghi comuni?

Una differenza? Il rispetto dei diritti umani, l'apertura mentale... ne vuoi altre?

blamecanada
04-11-2004, 23.11.55
Originally posted by Matt
E che palle con questi luoghi comuni...tutti ladri, fregano solo soldi... :mad:

Sono i classiche frasi da menefreghisti che fanno di tutta l'erba un fascio, grazie a dio non tutti i politici sono così.

ci son sempre quei 5-6 che votano contro o si astengono all'aumento di stipendio :rolleyes:

ivanisevic
04-11-2004, 23.56.21
E' un pensiero ridotto all'osso e per questo estremo, ma se dovessi spiegare a un bambino cos'è la destra e cosa la sinistra direi che la prima cerca di dare una mano ai ricchi, la seconda ai poveri.
Dal punto di vista ideologico, poi la pratica non è detto che coincida.
Ma ripeto, proprio una riduzione all'osso.