PDA

Visualizza versione completa : 7-0, cappotto



il_falchetto_pellegrino
25-10-2004, 18.07.27
http://www.repubblica.it/index.html

E' dalle politiche del 2001 che Berlusconi non vince una tornata elettorale. Speriamo continui, soprattutto nel 2006.

Gi01
25-10-2004, 18.14.14
Sinceramente?

Non ci speravo proprio.
E dire che non ero nemmeno a Napoli a votare...

Comincio a capire perché sta iniziando la ripresa: quest'uomo se ne sta per andare, spero, per sempre.

gefri
25-10-2004, 18.19.14
wow! si, quando se ne andrà berlusconi allora si che l'italia riprenderà ad essere quella perfetta macchina industriale alla quale ci hanno abituato le legislazioni di sinistra!
siamo in ripresa, siamo in ripresa! :asd:

Zaorunner
25-10-2004, 18.23.47
Votato stamattina.

Non posso che essere soddisfatto da questo risultato.

Squizzo
25-10-2004, 18.25.53
Originally posted by gefri
wow! si, quando se ne andrà berlusconi allora si che l'italia riprenderà ad essere quella perfetta macchina industriale alla quale ci hanno abituato le legislazioni di sinistra!


evitando discorsi di fazioni politiche di qua di la etc etc che non m'interessano non essendo schierato da nessuna delle parti, bisogna ammettere che MAI come da quando è andato al governo il nano, la situazione è andata così in malora...

hackboyz
25-10-2004, 18.26.41
Originally posted by Zaorunner
Votato stamattina.

Non posso che essere soddisfatto da questo risultato.
Ti dovevano fare il test del palloncino prima del voto però :D



7 a 0 beh è quasi sempre così per chi sta al Governo soprattutto per chi governa MOLTO peggio del solito :p

kyjorkx
25-10-2004, 18.39.48
Originally posted by gefri
wow! si, quando se ne andrà berlusconi allora si che l'italia riprenderà ad essere quella perfetta macchina industriale alla quale ci hanno abituato le legislazioni di sinistra!
siamo in ripresa, siamo in ripresa! :asd:
Eh sì, ce ne sono state un monte di legislazioni di sinistra http://gichan.altervista.org/ahsisi.gif

gefri
25-10-2004, 18.48.06
a parte che ai ladri di smile non rispondo, oltre al fatto che quello è lo smile ufficiale "minacce di morte, vorrei far notare a squizzo che magari è proprio il periodo storico che è così: a quanto ero rimasto tutti i maggiori stati europei sono in calo.
e, a scanso di equivoci, alle ultime ho votato il cazzone, quello disegnato.

.Imrahil
25-10-2004, 18.53.21
Originally posted by gefri
vorrei far notare a squizzo che magari è proprio il periodo storico che è così: a quanto ero rimasto tutti i maggiori stati europei sono in calo.



E' questa una giustificazione, forse?

Alceo
25-10-2004, 18.58.37
Originally posted by Pantera666



E' questa una giustificazione, forse?


Ma soprattutto: che azzo vuol dire?

Gefri spiegati meglio. Chi è che sarebbe in calo? La destra nei maggiori paesi europei?

Alceo
25-10-2004, 19.02.11
Scusate il doppio post, ma questo è scollegato dal primo ed è in merito alle elezioni.

Sono un po' perplesso circa l'interpretazione del voto a causa del basso numero di votanti.

Non è che più che vincere la sinistra ha perso berlusconi?
Mi spiego meglio: indubbiamente molta gente sta iniziando ad arire gli occhi circa questo governo e non ha rivotato i partiti al governo, ma mi pare che invece che votare per l'opposizione hanno preferito non votare proprio.

Chi domani o domani l'altro recupera l'analisi dei flussi elettorali (alcuni giornali li pubblicano) mi può riferire che di solito sul web non trovo nulla?

gefri
25-10-2004, 19.04.08
mi pareva di ricordare che dal punto di vista economico tutti o quasi i maggiori stati europei sono in calo. cosa devo spiegare?
Si è una giustificazione. Perchè uno qualsiasi di voi, se ci fosse stata la sinistra al governo e fosse prevedibilmente andata allo scatafascio come e peggio di berlusconi non lo prenderebbe come scusa?

Matt
25-10-2004, 19.06.50
Mi guardo un pò di TG4 per farmi quattro risate :asd:

djnat
25-10-2004, 19.14.09
Il solito topic per spalare merda sulla destra e sul Berlusca...

Come al solito, si viaggia tendenzialmente verso l'alternanza di governi nel nostro Paese...

Vedremo se questo accadrà nel 2k6. In ogni caso, sarà divertente come lo è adesso, per me che sono un modesto "osservatore".

.Imrahil
25-10-2004, 19.28.32
Originally posted by gefri
mi pareva di ricordare che dal punto di vista economico tutti o quasi i maggiori stati europei sono in calo. cosa devo spiegare?
Si è una giustificazione. Perchè uno qualsiasi di voi, se ci fosse stata la sinistra al governo e fosse prevedibilmente andata allo scatafascio come e peggio di berlusconi non lo prenderebbe come scusa?

No, non lo è, se i governi europei non fossero di idee di centr-destra, non saremmo piazzati in questo modo.
Vogliamo forse ricordare cosa ha portato l'ideologia di centrodestra nel mondo?

gefri
25-10-2004, 19.35.22
no guarda, è inutile, credo proprio che di esempi se ne possano fare per ogni ideologia.

Disarm
25-10-2004, 19.39.47
Ma soprattutto cambierà qualcosa con la sinistra al potere? :asd:

Tigro_Il_Crotoniate
25-10-2004, 19.40.03
Originally posted by Gi01

Comincio a capire perché sta iniziando la ripresa: quest'uomo se ne sta per andare, spero, per sempre.

C'è una sola cosa che posso dire, riferita sia a chi supporta la destra sia a chi preferisce la sinistra, e che mi pare terribilmente corretta: IL POTERE LOGORA CHI NON CE L'HA.

Non credo negli idealismi, ne di destra ne di sinistra. Il fatto che supporti il presidente è irrilevante. L'uomo vuole una sola cosa, il potere, anche se non lo sa, ma, come direbbero gli strizzacervelli, nel suo subconscio, non può che aspirare a quello. E inevitabilmente invidia chi lo possiede al suo posto. Ecco il caso e di chi contesta Berlusconi, e di chi, quando la sinistra sarà al potere, criticherà quel governo. Altro che governare in modo giusto l'Italia! Altro che concordia ordinum del troppo poco stimato Cicerone politico, altro che consensum omnium bonorum dello stesso, ormai solo relegato a ruolo di bigotto conservatore. Queste sono solo bellissime utopie, ma rimangono quello che sono, ideali impossibili da perseguire. Il centro di tutta la politica è racchiuso in 3 poteri individuati da Montesquie: Legislativo, il potere di decidere cosa sia opportuno affinche i cittadini convivano in pace nella società, giudiziario, il potere di decidere cosa sia il giusto e l'ingiusto, esecutivo, il potere di applicare ciò che si vuole dove si vuole.
Scusate la digressione se vogliamo anche OT di questo post, ma mi pare che nulla sia più vero della frase che ho citato poco sopra.

Ahi serva Italia di dolore ostello [...], non donna di province, ma bordello!

.Imrahil
25-10-2004, 19.40.14
Originally posted by gefri
no guarda, è inutile, credo proprio che di esempi se ne possano fare per ogni ideologia.


Facciamone pure, inizio io, un nome a caso :asd: : Israele.
Ti rammento che l'ideologia di sinistra non ha mai avuto una reale applicazione nel mondo reale.

Alceo
25-10-2004, 19.46.55
Originally posted by gefri
mi pareva di ricordare che dal punto di vista economico tutti o quasi i maggiori stati europei sono in calo. cosa devo spiegare?
Si è una giustificazione. Perchè uno qualsiasi di voi, se ci fosse stata la sinistra al governo e fosse prevedibilmente andata allo scatafascio come e peggio di berlusconi non lo prenderebbe come scusa?




Tecnicamente neanche l'Italia è in calo, nel senso che non vi è recessione ma solo un rallentamento rispetto ai ritmi del decennio precedente.

Sono d'accordo con te che l'equazione problemi economici=cattivo governo è semplicistica eppure è proprio in questi momenti in cui si vede la capacità di un governo.
Dichiarare "va tutto bene" e appoggiarsi sulla "finanza creativa" di Tremonti vuol dire farsi del male.

Del resto i governi di altri paesi in cui il rallentamento si fa sentire anche in maniera più dura non sempre perdendo consensi e a volte li guadagnano nettamente (per esempio in Germania).

Tigro_Il_Crotoniate
25-10-2004, 19.47.19
Originally posted by Pantera666
Ti rammento che l'ideologia di sinistra non ha mai avuto una reale applicazione nel mondo reale.

Diciamo anche per fortuna.

.Imrahil
25-10-2004, 19.48.46
Originally posted by Tigro_Il_Crotoniate
Diciamo anche per fortuna.

Questo non lo possiamo sapere :birra:

Ef.Di.Gi
25-10-2004, 21.16.43
Originally posted by Pantera666
No, non lo è, se i governi europei non fossero di idee di centr-destra, non saremmo piazzati in questo modo.
Vogliamo forse ricordare cosa ha portato l'ideologia di centrodestra nel mondo?

Ma per favore...:rolleyes:

Cosa ha portato l'ideologia di centro-destra nel mondo?:eek2: Tutto il mondo occidentale è BASATO sull'ideologia di centro-destra per quanto riguarda l'economia e lo sviluppo.

Tutto il progresso tecnologico dal 1800 ad ora è dovuto in gran parte a lla concorrenza ed accumulazione capitalistica...senza di esse non vivremmo così bene, ora.

Poi se vuoi parlarmi della condizione "media" dell'abitante della terra, ok, c'è il solito discorso nord-sud del mondo...

Ef.Di.Gi
25-10-2004, 21.21.50
Originally posted by Pantera666

Ti rammento che l'ideologia di sinistra non ha mai avuto una reale applicazione nel mondo reale.

O_o

Fammi capire, tu per ideologia di sinistra intendi solo il marxismo radicale?:asd:

.Imrahil
25-10-2004, 21.53.46
Originally posted by Ef.Di.Gi
Ma per favore...:rolleyes:

Cosa ha portato l'ideologia di centro-destra nel mondo?:eek2: Tutto il mondo occidentale è BASATO sull'ideologia di centro-destra per quanto riguarda l'economia e lo sviluppo.


Appunto, gran bello modello di sviluppo, basato sullo sfruttamente di chi è più debole e/o ignorante, complimenti.
Per ideologia di Sinistra intendo in Comunismo come esso era stato concepito... ora, se tu mi dici che ciò ha avuto una reale applicazione... Non sto descrivendo il Comunismo come dottrina superiore et universale, attenzione :) Sto solo dicendo che esso non si è mai visto, realmente.

Ef.Di.Gi
25-10-2004, 21.58.58
Dico che è limitativo descrivere il comunismo come unica ideologia di sinistra.

Il modello di sviluppo liberista non è fondato sullo sfruttamento del più debole, in teoria. Dovresti avere un po' di cognizione di causa, documentarti meglio :)
Ti ricordo comunque che il tuo deprecare "lo sfruttamento del piu debole" deriva da una dottrina di stampo religioso che tu, da bravo marxista, dovresti evitare. :)

Ef.Di.Gi
25-10-2004, 22.02.01
Originally posted by Ef.Di.Gi
Dico che è limitativo descrivere il comunismo come unica ideologia di sinistra.

Il modello di sviluppo liberista non è fondato sullo sfruttamento del più debole, in teoria. Dovresti avere un po' di cognizione di causa, documentarti meglio :)
Ti ricordo comunque che il tuo deprecare "lo sfruttamento del piu debole" deriva da una dottrina di stampo religioso che tu, da bravo marxista, dovresti evitare. :)


ma che cazzo sto facendo, mi metto pure a difendere la destra :asd::roll3:

Eyegore
25-10-2004, 22.08.28
Bene bene, un altro anno e lo mandiamo a casa con le buone o con le cattive! :shooter:

.Imrahil
25-10-2004, 22.34.07
Originally posted by Ef.Di.Gi
Dico che è limitativo descrivere il comunismo come unica ideologia di sinistra.

Il modello di sviluppo liberista non è fondato sullo sfruttamento del più debole, in teoria. Dovresti avere un po' di cognizione di causa, documentarti meglio :)
Ti ricordo comunque che il tuo deprecare "lo sfruttamento del piu debole" deriva da una dottrina di stampo religioso che tu, da bravo marxista, dovresti evitare. :)

- Io marxista? :roll3:
- Deprecare lo sfruttamento del più debole non deriva da nessuna dottrina di nessuna religione. Il rispetto per i più deboli (e la solidarietà) è alla base dei più elementari diritti umani.
I diritti umani non sono una religione, plz.
- Il sistema di sviluppo non sarà forse fondato sullo sfruttamente del più debole. Certamente. Teoricamente. La realtà è ben altra, ed è sotto gli occhi di tutti.

Squizzo
25-10-2004, 22.43.16
Originally posted by gefri
mi pareva di ricordare che dal punto di vista economico tutti o quasi i maggiori stati europei sono in calo. cosa devo spiegare?


Anche una decina o più d'anni fa c'era una situazione simile nel mondo, però le cose andavano molto meglio, qua non si sta facendo NULLA per risolvere il problema, a berlusconi importa solo della poltrona e pensa che dicendo che va tutto bene verrà rieletto anche perchè secondo lui già sarebbe stato fatto molto, i problemi risolti etc etc...sono CAZZATE, continua a promettere sto cazzo di milione di posti di lavoro quando trovarne uno sta diventando sempre più difficile, è molto probabile che quando lo si trova sia precario, e pure nelle zone come le mie, dove in teoria il lavoro non dovrebbe mancare, una miriade di aziende ha dovuto chiudere, molte sono sul punto di essere costrette a farlo e quelle che sopravvivono non raramente tirano avanti rimettendoci il più delle volte, invece di guadagnarci, solo per tenersi buono un cliente in attesa di tempi migliori. Sì, c'è una crisi generale, ma forse da altre parti cercano di risolvere davvero la situazione, invece di continuare a sparare cazzate e menzogne sul fatto che l'economia sia in ripresa quando invece è vero l'esatto contrario.

Ef.Di.Gi
25-10-2004, 22.53.46
Originally posted by Pantera666
[/i]

- Io marxista? :roll3:
- Il sistema di sviluppo non sarà forse fondato sullo sfruttamente del più debole. Certamente. Teoricamente. La realtà è ben altra, ed è sotto gli occhi di tutti.

Guarda che non è un'offesa :asd:

Per la seconda parte...si potrebbe dire lo stesso del marxismo, purtroppo :/

Comunque...rispetto dei diritti basilari umani e solidarietà sono due concetti ben diversi. Il primo cerca di porre l'uomo al pari degli altri, nell condizioni di parteza; il secondo, cerca di livellare eventuali mancanze...

Hob Gadling
26-10-2004, 00.37.57
Originally posted by kyjorkx
http://gichan.altervista.org/ahsisi.gif Scusate l'OT ma questa faccina è FANTASTICA!!! :roll3: :roll3:

Altro che il nostro antipatico :sisi:, questa sì che rulla!!! :D

Ma dove l'hai pescata, Kyjorkx?? :D

Squizzo
26-10-2004, 00.54.43
se la inserite nel forum voglio che la chiamiate :Piccininiacontrocampo: :asd:

Peter Pan
26-10-2004, 02.57.32
Originally posted by Matt
Mi guardo un pò di TG4 per farmi quattro risate :asd:

Tanto si sà già che darà la colpa ai terroristi... :sisi:


Originally posted by Tigro_Il_Crotoniate
IL POTERE LOGORA CHI NON CE L'HA.


Scindere questa affermazione dal contesto di chi l'ha ideata crea solo demagogica retorica.


Originally posted by Ef.Di.Gi
Tutto il progresso tecnologico dal 1800 ad ora è dovuto in gran parte a lla concorrenza ed accumulazione capitalistica...senza di esse non vivremmo così bene, ora.



Che culo!!! Sono contento di vivere in quest'epoca. Vivo così bene... sì sì... qui si vive davvero così bene... :rolleyes:


Mi rallegro per te che vivi bene. Vieni a fare un salto dove vivo io quando vuoi.
Thò... ho proprio un'acciaieria sotto la finestra di camera mia... è davvero bello respirare tutta questa polvere di ferro. Vivo così bene... come starei se non ci fosse? Uh... non farmici pensare... E meno male che le banche hanno tanti di quei soldi che i comuni cittadini, operai e contadini riversano ogni mese nelle loro casse... così i banchieri si possono godere le Estati sullo yatch in Costa Azzurra... io sono 7 anni che non riesco ad andare in vacanza... ma che importa? Si vive così bene... anche se un chilo di pane costa quasi 5.000 Lire. C'è sempre quello del discount che la sera stessa è talmente duro che devi fare attenzione che non ti cada per terra se non vuoi fare un buco sul pavimento fino a tre piani sotto... ah, come vivo così bene...

Dio ringrazi il Capitalismo.



Posso farvi notare una cosa? Si parlava di una verità inconfutabile.

Gli italiani si sono rotti i coglioni di Berlusconi. hanno deciso che sono stati presi per il culo fin troppo. E adesso hanno deciso che può bastare qui. Ne hanno fin troppo piene le palle.

Non vorrei sbagliarmi, Dio voglia che io abbia ragione quando dico che l'unica cosa buona che ha fatto Berlusconi è stata far svegliare gli Italiani.
Speriamo che da adesso in poi avranno più accortezza su chi votare. Destra o Sinistra che sia, chi verrà eletto farà bene a stare attento se non si vorrà ritrovare con il culo per terra come Silvio tra un po'...

E nonostante questo c'è ancora chi difende la destra e sputa in faccia alla sinistra. Davvero credete che Comunismo faccia rima con Nazismo? E seppure fosse, davvero credete che la Sinistra esista ancora? E credete che le stesse cose non valgano per la Destra?

basta. Vi prego. Basta. Un po' di intelligenza, svegliatevi vi prego!!!

All'Italia servono persone che sappiano govrenare, non politici. E l'ltima cosa che l'Italia necessita è quattro stronzi incompetenti di politica che si mettano ad abbaiarsi contro su un Forum solo perché loro devono difendere l'ideologia in cui i genitori o qualche amico più grande hanno insegnato loro a credere.

E mentre noi stiamo a parlare di Destra o di Sinistra, a crederci tanto bravi e corretti e nel giusto, ogniqualvolta noi ragazzi spegniamo il cervello per parlare di fede politica, quelli ci fottono. E si spartiscono la torta sul tavolo.
E noi qui, a distrarci con queste cazzate.

Berlusconi ha perso. Questa è l'unica realtà dei fatti. E non perché i culattoni hanno armato i terroristi arruolati tra i Comunisti. Ma perché Berlusconi ha esagerato. Ha tirato troppo la corda e si è spezzata.

Questa è l'unica realtà dei fatti. Smettetela di parlare di cose che non esistono. Destra e Sinistra sono solo la ruota appesa ad un filo che hanno messo nella gabbia di noi scimmiette, per distrarci dalle cose importanti. E cioé che loro comunque fanno i cazzi loro.

E se lo fanno, ricordatevelo sempre, è perché voi, distratti e oziosi seduti su una sedia a parlarne, non lo state impedendo.

Ray McCoy
26-10-2004, 05.13.58
Questo risultato elettorale non vale nulla. Affluenza ovunque bassissima e si sa che con affluenza scarsa, di solito vanno a votare meno quelli di destra che quelli di sinistra. E' il voto di appartenenza.

EyeSky
26-10-2004, 07.22.20
Vedo che come al solito il sistema tutto italiano del "facciamoci i conti dei voti...ma facciamoli a cazzo" vale sempre.

Vorrei conteresemente evidenziare che nessun politico dirà mai candidamente senza ricorrere a "se", "ma", e "distinguo" di vario tipo e genere, compreso il sempre ilare :climbmir: pur di ridimensionare una sconfitta elettorale. E' pura e semplice comunicazione. Prova a sussurrare che il carro che guidi è il carro dei perdenti e vedi come ti si svuota in fretta.

Detto ciò, vorrei far notare, sempre cortesemente, che state faccendo i conti su un numero di votanti ridicolooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo ooooooooooooooo
:asd:

Praticamente sono andati a votare solo i figli della bandiera rossa, dato che non è inusuale in Italia dove l'elettorato di centro-destra ha storicamente disertato le consultazioni elettorali poco importanti o a ridosso di altre consultazioni elettorali stesse.

Tutti i discorsi che state facendo sul Berlusca che perde le elezioni perchè questo voto la dice lunga, sono solo teorie piantate nel fango.

Detto ciò, vorrei dirvi che io auspico che alla prossima tornata elettorale (leggi Elezioni Politiche) vinca la sinistra perchè questa è la regola dell'alternanza ed è una regola che a me piace da morire. Perchè è facile dire sempre "questo è sbagliato, questa è una §§§§§§§ta, questo è stato fatto male, Berlusconi ladro". ma quando stai su quella poltrona e le decisioni le devi prendere tu, la faccenda si complica giusto un attimino ed è giusto, anzi, sacrosanto, che l'elettore possa giudicare in base ai risultati e non in base alle ideologie, cosa che in Italia ancora pare non esserci entrata per la capa. :rolleyes:

Sul capitalismo.
Vorrei far rispettosamente notare ai detrattori del suddetto che quello che vivono, come lo vivono, che quello che fanno, come lo fanno, che quello che pensano e come lo pensano, e quello che hanno e perchè lo hanno (e sto parlando anche di quella cosa che c'avete sotto le dita e che fa magicamente comparire lettere su uno schermo) sono il risultato di questa cosa abberrante e schifosa.

:roll3:

Ray McCoy
26-10-2004, 07.56.53
Il capitalismo è stata la cosa meno peggiore che ci potesse capitare. Volendo dirla così.

zio_lucas
26-10-2004, 08.29.38
spero che questo "cappotto" sia la luce che ci faccia uscire da questi tempi schifosi, bui e brutti...cmq ricordate
destra, sinistra e centro dov'è il problema??? il problema sono le persone , quando si è teste di cazzo lo si è sia quando ci si trova a destra che a sinistra...

:birra: :birra: :birra:

Simkat
26-10-2004, 09.15.53
Originally posted by Pantera666

Ti rammento che l'ideologia di sinistra non ha mai avuto una reale applicazione nel mondo reale.

e ci sarà una ragione.......(semplicemente c'è troppo poca gente "uona" nel mondo)
o pensi sul serio che votando Fassino D'Alema o chi per loro arrivi il comunismo VERO? :maddeche

se poi mi parli di diritti umani e solidarietà.....se mi permetti queste non sono prerogative di chi vota a sinistra (ho conosciuto gente di destra molto più generosa di tanti di sinistra che vanno in giro col maglioncino di cachemire e non fanno l'elemosina neanche a pregarli in ginocchio)

e per dirla con zio lucas........non conta per chi si vota contano le persone......ci sono teste di caxxo sia a destra che a sinistra e persone splendide da entrame le parti

ritornando in tema..........va ene così........viva l'alternanza (ma secondo me chi vota a sinistra dovree essere un po' più incaxxato con i propri rappresentanti che pensare a erlusconi)

gefri
26-10-2004, 12.33.42
Originally posted by Hob Gadling
Scusate l'OT ma questa faccina è FANTASTICA!!! :roll3: :roll3:

Altro che il nostro antipatico :sisi:, questa sì che rulla!!! :D

Ma dove l'hai pescata, Kyjorkx?? :D

AOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!
A HAND JOBBING! MI DEVO ARRABBIARE?!?!
date a cesare quello che è di cesare. :mad:

Bertith
26-10-2004, 12.46.58
Originally posted by Alceo
Ma soprattutto: che azzo vuol dire?

Gefri spiegati meglio. Chi è che sarebbe in calo? La destra nei maggiori paesi europei?

l'europa è in crisi...basta vedere francia e germania....

kakikoio
26-10-2004, 12.51.37
Ma siete solo invidiosi del nano o del baffo...Loro fanno quel cazzo che gli pare e voi ancora ci perdete tempo con è meglio la sinistra la destra il centro sto cazzo...etc?
Bahh......

Alceo
26-10-2004, 13.06.33
Originally posted by Bertith
l'europa è in crisi...basta vedere francia e germania....

Mi era stato spiegato ed ho risposto. Ribadisco che questo non ha impedito al governo tedesco di guadagnare consensi.
L'economia non è in recessione ma non corre abbastanza, ed è in questi momenti che si vede se un governo è capace di governare un paese.

Comunque quoto Ray quando dice che il basso numero di votanti invalida in parte o del tutto il valore politico del voto.

Nessuno ha visto se il sole 24 ore ha pubblicato il flusso dei voti?
Bisognerebbe vedere se c'è stato un reale spostamento di voti a sinistrao, come è probabile, semplicemente un maggior astensionismo della destra.

Dalmo
26-10-2004, 14.05.32
L'astensionismo invalida questo risultato, imho dobbiamo aspettare le elezioni del 2006.
Anche se ormai non me ne fotte un cazzo, sono sempre più allibito da dichiarazioni fatte dall' una e dall'altra parte.
Meno male che teoricamente dovrei lasciarla la repubblica delle banane fra non molto. :asd:
Finito il liceo ci sarà un bel ":hello:".

Comunque la mia domanda è: ma cambierà qualcosa quando ci sarà al potere la sinistra? Io penso che se ora ridiamo delle cazzate del vecchio pelato, dovremo metterci a piangere di fronte agli aumenti spropositati delle tasse che ci sarà da parte della sinistra, credere che la stabilità economica si raggiunga colmando i buchi tassando i cittadini (che sono gia abbastanza incasinati di fronte all'inflazione, tasse che ci sono ora) è una pazzia, secondo me invece di colmare buchi ci sarà un netto taglio dei consumi. :asd:

Ray McCoy
26-10-2004, 14.13.07
Originally posted by Dalmo
di fronte agli aumenti spropositati delle tasse che ci sarà da parte della sinistra

E' dai tempi di Reagan che la destra usa la parola "spropositato" per parlare del rapporto tra la sinistra e le tasse. Certo non ci sono diminuzioni. Ma definire aumenti "spropositati" è pure demagogia.

AleX Ww
26-10-2004, 14.13.30
rispondo ai post un po' più su... quelli sul fondamento della nostra società.

Non è fondata sul capitalismo, non è fondata sullo sfruttamento. La VERA fondazione ideologico-morale della nostra società (parliamo di quella occidentale, non di quella italiana, perchè altrimenti dovrei fare 10 pagine sulle inferenze della Chiesa) è la filosofia giusnaturalista (Locke) insieme con alcuni principi derivati dalle due Rivoluzioni (americana e francese). In nessuna costituzione occidentale si trovano principi strettamente capitalistici, ma vi è solamente il ribadire quei tre diritti fondamentali (vita, libertà, proprietà) e l'uguaglianza fra le persone. Poi, ovviamente, vi sono differenze - talvolta rilevanti - fra le varie costituzioni e i vari ordinamenti (due modelli opposti, ad esempio, sono quello francese e quello americano).

Ogni deviazione da questa visione è causata dal malgoverno e non dall'idea che sta dietro la nostra società.

E questa non è destra... e neanche sinistra, nell'accezione marxista. E' un insieme di principi che distingue la democrazia dal totalitarsmo e dalla dittatura.


tornando IT... :birra: :birra: :birra:
GO HOME!!! GO HOME!!! GO HOME!!!

in speranzosa attesa di regionali 2005 e politiche 2006 :D

Hob Gadling
26-10-2004, 14.13.40
Originally posted by gefri
AOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!
A HAND JOBBING! MI DEVO ARRABBIARE?!?!
date a cesare quello che è di cesare. :mad: Ma perchè, l'hai fatta tu??? :eek2:

Se è così, sei un grande!!! :hail: :D :D

Dalmo
26-10-2004, 14.23.23
Originally posted by Ray McCoy
E' dai tempi di Reagan che la destra usa la parola "spropositato" per parlare del rapporto tra la sinistra e le tasse. Certo non ci sono diminuzioni. Ma definire aumenti "spropositati" è pure demagogia.
E' un dato di fatto.
Non sto incolpando la sinistra, sto dicendo solo che gia abbiamo delle tasse altissime (se superi i 70.000€ vogliono il 40% contro il 33% che vogliono in Usa su 200.000$ e aggiungiamoci altre tasse su altri beni), l'inflazione è alle stelle, aumentiamo le tasse visto che il cittadino se la passa bene!
E' una cazzata, dovrebbero prendere a stangate quelli che hanno aumentato il prezzo dei beni, imho deve rientrare il campo il Cip (un Cip che funzioni, non come quello vecchio che era corrotto fino al buco del culo) e stracciare il prezzo della benzina e quello dei prodotti presenti nel paniere dell'istat.
Non è democratico, ma dovrebbero farlo.
Qua in Italia c'è la filosofia del: aumentare il prezzo alla prima difficoltà, invece secondo le leggi del mercato che tutti conosciamo, quando si vende poco o si vuole aumentare il profitto, bisogna abbassare il prezzo in modo da vendere di piu attirando nuova clientela, infatti se per qualche mese gli affari possono andare bene dopo che si sono aumentati i prezzi, si può notare un leggero aumento del profitto e una diminuzione della clientela, il problema è che successivamente la gente non ti compra più il prodotto e così la teoria: "faccio pagare il triplo e per ogni persona che inculo è come se vendo a tre" dimostra di non essere solida (nella maggior parte dei casi), poi se tutti fanno così e nessuno fa concorrenza è ovvio che la gente compra lo stesso quello che gli serve. :birra:

Tigro_Il_Crotoniate
26-10-2004, 14.29.43
Originally posted by EyeSky
Sul capitalismo.
Vorrei far rispettosamente notare ai detrattori del suddetto che quello che vivono, come lo vivono, che quello che fanno, come lo fanno, che quello che pensano e come lo pensano, e quello che hanno e perchè lo hanno (e sto parlando anche di quella cosa che c'avete sotto le dita e che fa magicamente comparire lettere su uno schermo) sono il risultato di questa cosa abberrante e schifosa.

:roll3:

E io ci vivo gran bene nel capitalismo, non riuscirei a vedermi in nessun altro sistema. Non vedo in realtà niente di più giusto, di più bello, di più allettante del sogno americano, fondato sul fatto che chiunque con le proprie capacità possa guadagnare un mucchio di soldi e diventare potente. Siamo in crisi?
Non per colpa del capitalismo, ma come ha detto zio lucas, delle persone.
Il problema non è il capitalismo in se, ma come viene attuato (che tra l'altro è il problema di ogni ideologia).


Peter Pan: Scindere questa affermazione dal contesto di chi l'ha ideata crea solo demagogica retorica.

Si, scinderla dal contesto è demagogia, ADATTARLA al contesto del topic no.
E sei tu che hai scisso la frase dal mio post...quindi o stiamo facendo tutti e due demagogia o quello che la sta facendo non sono io...


Peter Pan: E l'ltima cosa che l'Italia necessita è quattro stronzi incompetenti di politica che si mettano ad abbaiarsi contro su un Forum solo perché loro devono difendere l'ideologia in cui i genitori o qualche amico più grande hanno insegnato loro a credere.

Questi quattro stronzi incompetenti di politica sono la base della fottuta democrazia! Ovvero che chiunque, anche il più grosso figlio di una vacca può esprimere LE SUE IDEE!
Perchè tu puoi dire di esserti stufato di Berlusconi e questi quattro stronzi non possono difenderlo??? Perchè sei un esperto di politica? Perchè sei un bonus cives? E' irrilevante. E' rilevante il fatto che non sia tu ad accorgersi che tu stesso con questa frase stai abbaiando.

Necessita di persone che sappiano governare l'Italia? Non solo l'italia, ma tutto il mondo necessita di persone che sappiano governare. Ma qual'è la qualità di un bravo governante? Essere imparziale? Allora sogni uomini che non esistono.
Deve essere un bravo amministratore, ripartendo in maniera oculata i soldi in ogni reparto? Creando una sinergia all'interno dell'apparato statale?
Tutti ci hanno provato. Nessuno ci è riuscito.

Ci sarebbe bisogno di gente che invece di abbaiare, uso il tuo termine, proponesse una dannata soluzione! Ma....sogno qualcosa che non esiste.

P.S.: a scanso di equivoci, mi metto nella categoria delle persone che abbiano, se si chiama così gente che sta discutendo, fino ad ora mi pare civilmente, su un problema.

EyeSky
26-10-2004, 14.47.30
Originally posted by Dalmo
CUTTTTTT

ma cosa minchia stai dicendo????
:roll3:











Grande!!!
:D

Peter Pan
26-10-2004, 15.17.43
Originally posted by Tigro_Il_Crotoniate
...

http://www.obiettivopsicologia.it/forum/images/smilies/yawn2.gif


Originally posted by Tigro_Il_Crotoniate
E io ci vivo gran bene nel capitalismo, non riuscirei a vedermi in nessun altro sistema. Non vedo in realtà niente di più giusto, di più bello, di più allettante del sogno americano, fondato sul fatto che chiunque con le proprie capacità possa guadagnare un mucchio di soldi e diventare potente.

Oh mio Dio... ma ti senti? http://www.obiettivopsicologia.it/forum/images/smilies/fajepaura.gif


Sono contento per te che tu abbia una bella vita tutta tranquilla rose e fiori.

Tu mi dici che devo ringraziare il capitalismo per tutto quello che ho... :sisi:

Io non ho un cazzo. E dico davvero. Per cosa dovrei ringraziarlo?

MIKELE88
26-10-2004, 15.44.42
come il ping-pong :sisi: ...(7 a 0 cappotto :sisi: ) :asd:

Tigro_Il_Crotoniate
26-10-2004, 15.58.29
Originally posted by Peter Pan

Sono contento per te che tu abbia una bella vita tutta tranquilla rose e fiori.

Tu mi dici che devo ringraziare il capitalismo per tutto quello che ho... :sisi:

Io non ho un cazzo. E dico davvero. Per cosa dovrei ringraziarlo?

Per la possibilità che ti da di avere qualcosa. Più di ogni altro sistema.

Ah, mi sento, e ogni volta che mi sento mi dico che ho ragione.
Non vedo perchè tu debba così incivilmente commentare le mie idee.

gefri
26-10-2004, 18.19.02
Originally posted by Hob Gadling
Ma perchè, l'hai fatta tu??? :eek2:

Se è così, sei un grande!!! :hail: :D :D

diciamo che l'ho scoperta io :D, il primo utilizzo che lo testimonia è nel thread delle illusioni ottiche di hipermax :D

Dalmo
26-10-2004, 18.33.34
Originally posted by EyeSky
Sfottimenti vari
:|
:tsk:
Vedrete come andrà bene la situazione per voi in italia se continuate ad aumentare il prezzo per aumentare il fatturato, prima o poi la gente rimane senza soldi e ci sarà un taglio ai consumi pazzesco.

Ef.Di.Gi
26-10-2004, 18.48.38
Originally posted by Tigro_Il_Crotoniate
Per la possibilità che ti da di avere qualcosa. Più di ogni altro sistema.
[/B]

Beh, a dire il vero ci sarebbero miliardi di pippe mentali sull'essere o avere, a questo punto.

Credo che tu le conosca già, quindi non sto ad elencartele :D


e Dalmo smettila di fare il fine economista dai :asd: non sei credibile, nonostante la tua recente lettura di "macroeconomia for dummies" :asd:

Dalmo
26-10-2004, 19.00.25
Originally posted by Ef.Di.Gi
e Dalmo smettila di fare il fine economista dai :asd: non sei credibile, nonostante la tua recente lettura di "macroeconomia for dummies" :asd:
Nessuno fa l'economista, sto facendo notare le cazzate che facciamo in italia, e poi ci lamentiamo.
Tu (probabilmente persona media) non faresti fatica con delle tasse piu alte a stare dentro alle spese? Con tasse piu alte sicuramente dovresti spendere meno in altre cose, si tratta solo di usare la logica.
E se tutti facessero così non pensi che i consumi diminuirebbero drasticamente? Prova a pensarci, è stato così quando è entrato l'euro, i negozianti hanno aumentato i prezzi e allora la gente è rimasta con pochi soldi, quindi tutti comprano meno roba rispetto a prima perchè l'aumento sui beni non è stato proporzionale a quello degli stipendi.
O sbaglio? :)

.Imrahil
26-10-2004, 19.24.01
Originally posted by Simkat
e ci sarà una ragione.......(semplicemente c'è troppo poca gente "uona" nel mondo)
o pensi sul serio che votando Fassino D'Alema o chi per loro arrivi il comunismo VERO? :maddeche

se poi mi parli di diritti umani e solidarietà.....se mi permetti queste non sono prerogative di chi vota a sinistra (ho conosciuto gente di destra molto più generosa di tanti di sinistra che vanno in giro col maglioncino di cachemire e non fanno l'elemosina neanche a pregarli in ginocchio)

e per dirla con zio lucas........non conta per chi si vota contano le persone......ci sono teste di caxxo sia a destra che a sinistra e persone splendide da entrame le parti

ritornando in tema..........va ene così........viva l'alternanza (ma secondo me chi vota a sinistra dovree essere un po' più incaxxato con i propri rappresentanti che pensare a erlusconi)

Ma perchè mai devo passare per il Comunista di turno io? Solo perchè sono portato a dare la preferenza ad un partito che ha quella parola nel suo nome? E chiaramente io D'Alema non lo reputo neanche di Sinistra... figurarsi Comunista... Fassino è un personaggio positivo, ai miei occhi, e credo che potrebbe essere un uomo nel quale molte persone potrebbero avere fiducia... non moderato come Prodi ma neanche "estremista" come Bertinotti.
La mia scelta politica si rivolge a Sinistra per il rispetto dei valori di libertà e uguaglianza che questa ha. Certo, anche chi vota a Destra è generoso, solidale e attento ai problemi del mondo... ma i politici per i quali vota se ne sbattono altamente di quello che succede in giro per il mondo.
Cosa che una parte della Sinistra non fa. In particolare, il segretario di Rifondazione Comunista ha un coraggio della propria idea assoluto. Ricordate quando un sondaggio rivelò che, secondo gli Europei, il più grande pericolo per la sicurezza mondiale era Israele?
Tutti i politicanti stigmatizzarono l'evento, definendolo come un "rigugito di antisemitismo"... non solo i politici di Destra, ma anche autorevoli esponenti che si ritengono orientati a Sinistra, come Rutelli e D'Alema.
E chi fu l'unico a commentare "Questo è il risultato della politica di Israele, nient'altro"? :rolleyes:
Difatti io a volte sono più incazzato con la Sinistra che con la Destra, la quale ormai si sa com'è e la si evita come la peste...

Ah, Peter Pan, ho sempre avuto grande stima di te, ma una parte del tuo penultimo post non è piaciuta.
Nulla di personale, ovviamente :birra:
Dalmo, dando della "persona media" a Ef.Di.Gi. non instauri certo un dialogo civile :)

hackboyz
26-10-2004, 19.24.12
Dalmo, non studio Economia ma qualcosa (poco) di Economia la so e le cose non sono così semplici.

Le tasse sono alte, in Italia sono davvero TROPPO ALTE, ma nel "bilancio" di una nazione la spesa pubblica (cioè le tasse) ha la sua importanza. E deve esserci, sia per motivi puramente economici che per questioni socio-politiche. Il difficile è trovare il giusto equilibrio che a sua volta è variabile a causa dei cicli economici.

Si potrebbe anche parlare dello SPRECO dei soldi pubblici ma questo è un altro discorso.

Ef.Di.Gi
26-10-2004, 19.32.09
Originally posted by Dalmo
Nessuno fa l'economista, sto facendo notare le cazzate che facciamo in italia, e poi ci lamentiamo.
Tu (probabilmente persona media) non faresti fatica con delle tasse piu alte a stare dentro alle spese? Con tasse piu alte sicuramente dovresti spendere meno in altre cose, si tratta solo di usare la logica.
E se tutti facessero così non pensi che i consumi diminuirebbero drasticamente? Prova a pensarci, è stato così quando è entrato l'euro, i negozianti hanno aumentato i prezzi e allora la gente è rimasta con pochi soldi, quindi tutti comprano meno roba rispetto a prima perchè l'aumento sui beni non è stato proporzionale a quello degli stipendi.
O sbaglio? :)

Ma non so se hai presente che con le tasse lo stato ha da reggere anche il 45% del nostro PIL eh :asd:

Non è che se le mangia -(o almeno, una parte si :asd: , ma per la legge dei grandi numeri la maggior parte si converte in servizi al cittadino)

Ef.Di.Gi
26-10-2004, 19.33.37
Originally posted by Pantera666
[/i]

Ma perchè mai devo passare per il Comunista di turno io?

Perchè è vero :asd: ma non c'è nulla di male eh.

comunque dalmo ha ragionissima a definirmi persona-media...non ho nulla di speciale :toh:

.Imrahil
26-10-2004, 19.38.38
Originally posted by Ef.Di.Gi
Perchè è vero :asd: ma non c'è nulla di male eh.

comunque dalmo ha ragionissima a definirmi persona-media...non ho nulla di speciale :toh:

Dipende da cosa ognuno intende per Comunista: se "seguage della dottrina Comunista" o "Persona che vota un partito tradizionalmente definito comunista"
Nulla di male in nessuno dei due casi, comunque.

Dalmo
26-10-2004, 21.45.26
Originally posted by hackboyz
Dalmo, non studio Economia ma qualcosa (poco) di Economia la so e le cose non sono così semplici.

Le tasse sono alte, in Italia sono davvero TROPPO ALTE, ma nel "bilancio" di una nazione la spesa pubblica (cioè le tasse) ha la sua importanza. E deve esserci, sia per motivi puramente economici che per questioni socio-politiche. Il difficile è trovare il giusto equilibrio che a sua volta è variabile a causa dei cicli economici.

Si potrebbe anche parlare dello SPRECO dei soldi pubblici ma questo è un altro discorso.
Ma dai?
La cosa lolla è che siamo fra quelli piu tassati e sti stronzi ci vogliono alzare le tasse, così la gente che prima gia ce la faceva poco dopo collassa e poi si lamentano che nessuno le paga porco zio.
E se tagliassimo la spesa pubblica? E se mandassimo a casa tutti quei dipendenti statali che vedo non fare un caxxo? Oppure nessuno li manda a casa perchè si perdono voti? :hear:
Porco zio, non è possibile che la gente che lavora un casino venga tassata così e faccia fatica ad arrivare alla fine del mese.
E di conseguenza se la gente non ha soldi non compra, non ci vedo nulla di così complicato da capire, è un discorso puramente logico porco zio.
Invece di arginare la perdita di soldi e diminuire lo spreco, non solo non lo colmano, ma alzano le tasse perchè non ci stanno piu dentro.

Dalmo
26-10-2004, 21.46.12
Originally posted by Ef.Di.Gi
comunque dalmo ha ragionissima a definirmi persona-media...non ho nulla di speciale :toh:
Parlavo dello stipendio......
Comunque le mie supposizioni su di te non valgono perchè non ti conosco e quindi sono supposizioni totalmente astratte. :D

Alceo
26-10-2004, 22.02.36
Dalmo, visto che ti preoccupi così tanto della pressione fiscale sulle famiglie con reddito basso (e ti fa onore) perché non proponi di aumentare quelle sulle fasce a reddito più alto?



Comunque non è vero che siamo tra i paesi più tassati. Anche qui nella "cugina" Francia la pressione fiscale è superiore a quella in Italia.
Ma con una differenza:
1. I soldi hanno un vero ritorno alle fascie più deboli della società (ammortizzatori sociali).
2. L'evasione fiscale non è ai livelli pazzeschi come in Italia (che è il vero nodo dolente che dovrebbe essere affrontato).

Tigro_Il_Crotoniate
26-10-2004, 22.21.30
Originally posted by Alceo
Dalmo, visto che ti preoccupi così tanto della pressione fiscale sulle famiglie con reddito basso (e ti fa onore) perché non proponi di aumentare quelle sulle fasce a reddito più alto?

2. L'evasione fiscale non è ai livelli pazzeschi come in Italia (che è il vero nodo dolente che dovrebbe essere affrontato).

Ti do pienamente ragione su questo punto. PRIMA lo stato pensi a ritirare TUTTE le tasse che gli spettano, POI le ritocchi.
Anche se non sono del tutto d'accordo sul fatto di aumentare le tasse sulle famiglie con reddito più alto, ma è un'altra storia (non iniziamo anche questa discussione, questo post è già di per se una polveriera).

Dalmo
26-10-2004, 22.21.42
Originally posted by Alceo
Dalmo, visto che ti preoccupi così tanto della pressione fiscale sulle famiglie con reddito basso (e ti fa onore) perché non proponi di aumentare quelle sulle fasce a reddito più alto?

Guarda, per me è fattibile, e senza scherzare, cosa vuoi che gliene freghi ad un ricco di pagare il 2% in piu? Ok che sono molti soldi, ma se sono in buone mani possono fare del bene per la fasce di reddito piu basse.
Se poi si possono abbassarle sia al ricco che al povero ben venga.
E comunque non devi chiederlo a me, visto che se farò i soldi, li prenderò dall'estero, quindi esenti da tasse italiane. ;)
A me spiace sapere che c'è tanta gente che a causa della pressione fiscale + inflazione non arriva a fine mese e deve prelevare 100€ o piu dal conto ogni tot di tempo...

Tigro_Il_Crotoniate
26-10-2004, 22.27.37
Originally posted by Dalmo
Guarda, per me è fattibile, e senza scherzare, cosa vuoi che gliene freghi ad un ricco di pagare il 2% in piu? Ok che sono molti soldi, ma se sono in buone mani possono fare del bene per la fasce di reddito piu basse.
Se poi si possono abbassarle sia al ricco che al povero ben venga.
E comunque non devi chiederlo a me, visto che se farò i soldi, li prenderò dall'estero, quindi esenti da tasse italiane. ;)
A me spiace sapere che c'è tanta gente che a causa della pressione fiscale + inflazione non arriva a fine mese e deve prelevare 100€ o piu dal conto ogni tot di tempo...

Un altro problema: la competività e le offerte di lavoro. Perchè le nostre teste vanno all'estero? Perchè abbiamo pochissime opportunità di lavoro! Sia a basso livello sia ad alto (es.: attività imprenditoriali).
Dalmo, non conosco la tua situazione...ma se ti puoi permettere di andare all'estero penso tu sia in una famiglia piuttosto benestante, e magari vai anche bene a scuola. Se così fosse perchè l'italia perde potenziali fattori di sviluppo perchè vanno all'estero? Of course più dindini che non fanno mai male e più opportunità!
Bisogna creare posti di lavoro, o almeno aumentare la selettività dei lavoratori e renderli meglio stipendiati.

Alceo
26-10-2004, 22.35.51
Originally posted by Tigro_Il_Crotoniate

Ti do pienamente ragione su questo punto. PRIMA lo stato pensi a ritirare TUTTE le tasse che gli spettano, POI le ritocchi.


Mi viene in mente una battuta di Luttazi su Tabloid, che in commento ad una notizia di cronaca diceva:


Roma: La Guardia di Finanza ha scoperto negli ultimi dieci mesi 4.300 maxi evasori, portando alla luce 8.000 miliardi di reddito nascosto.
Un successo senza precedenti ottenuto grazie a una nuova, sofisticata tecnologia: l'indagine.






Originally posted by Dalmo

A me spiace sapere che c'è tanta gente che a causa della pressione fiscale + inflazione non arriva a fine mese e deve prelevare 100€ o piu dal conto ogni tot di tempo...

Se continui a dirlo finirò col crederci. ;)


Originally posted by Dalmo

Se poi si possono abbassarle sia al ricco che al povero ben venga.
E comunque non devi chiederlo a me, visto che se farò i soldi, li prenderò dall'estero, quindi esenti da tasse italiane. ;)


Intendi dire perché la tua produzione sarà dislocata all'estero?

Ma se hai patrimoni in Italia (case, macchine, marche) quelli non sono tassati in Italia?

Alceo
26-10-2004, 22.38.08
Originally posted by Tigro_Il_Crotoniate


CUT




Naahh,

Dalmo sposta la produzione all'estero perché li la manodopera costa meno e i margini di profitto sono più elevati (ma lui ti dirà che è per aiutare i paesi arretrati a silupparsi, e ci crede davvero).

Sono io che me ne sono andato all'estero pur di non lavorare per Dalmo. :D

Dalmo
26-10-2004, 22.56.25
Originally posted by Alceo
Se continui a dirlo finirò col crederci. ;)
Perchè mi dispiace davvero forse?


Originally posted by Alceo
Intendi dire perché la tua produzione sarà dislocata all'estero?
:asd:
Boh, se io fossi un industriale potresti avere ragione. :asd:
Investimento non significa strettamente produzione a livello industriale. ;)


Originally posted by Alceo
Ma se hai patrimoni in Italia (case, macchine, marche) quelli non sono tassati in Italia?
Vabbeh, ma quelle sono tasse "ridotte", il più (in questo caso) ti viene scalato da quello che prendi, le case, automobili etc sono poco rispetto a quello che vuole lo stato su quello che percepisci. ;)

Dalmo
26-10-2004, 22.58.14
Originally posted by Alceo
Naahh,

Dalmo sposta la produzione all'estero perché li la manodopera costa meno e i margini di profitto sono più elevati (ma lui ti dirà che è per aiutare i paesi arretrati a silupparsi, e ci crede davvero).

Sono io che me ne sono andato all'estero pur di non lavorare per Dalmo. :D
Invece si svilupperanno davvero quei paesi, quando e se ci sarà il boom economico che tutti si aspettano mi gonfierò di orgoglio come un canotto, pur non avendo fatto un cazzo visto che studio ancora. :asd:
Gente, gente, investite in brasile dove i soldi hanno un margine di profitto piu elevato e pagate meno tasse! :asd:

Dalmo
26-10-2004, 23.12.26
Originally posted by Tigro_Il_Crotoniate
Dalmo, non conosco la tua situazione...ma se ti puoi permettere di andare all'estero penso tu sia in una famiglia piuttosto benestante, e magari vai anche bene a scuola. Se così fosse perchè l'italia perde potenziali fattori di sviluppo perchè vanno all'estero? Of course più dindini che non fanno mai male e più opportunità!
Bisogna creare posti di lavoro, o almeno aumentare la selettività dei lavoratori e renderli meglio stipendiati.
Asd, qua il problema non è il margine di profitto, il problema è la burocrazia.
Qua in italia per fare anche la cosa più semplice lo stato ci ficca 100000 volte il naso, ok libero di farlo, come io sono libero di mettere i miei soldi dove piu mi aggrada.
E poi l'italia è un paese con poche opportunità ormai, è così "vecchio" e con poco spirito di innovazione, tranciano le gambe alla ricerca, inventano sempre tasse per inculare la gente...
Insomma, è un ambiente che non mi piace. ;)
(Ps, io vado molto bene solo in inglese, per il resto non sono nulla di speciale ;) )

Peter Pan
27-10-2004, 06.48.23
Originally posted by Tigro_Il_Crotoniate
Per la possibilità che ti da di avere qualcosa. Più di ogni altro sistema.


Ma non è il capitalismo che ti da quelle opportunità, quanto la legge dei raccomandati.


Originally posted by Tigro_Il_Crotoniate
Non vedo perchè tu debba così incivilmente commentare le mie idee.


Madò... si fa per discutere, non prendetti veleno dai...
:) :birra:



Originally posted by Pantera666

Ah, Peter Pan, ho sempre avuto grande stima di te, ma una parte del tuo penultimo post non è piaciuta.


Simpatia ricambiata... ma cos'ho detto? :(

Peter Pan
27-10-2004, 07.03.05
Originally posted by hackboyz
Si potrebbe anche parlare dello SPRECO dei soldi pubblici ma questo è un altro discorso.


Nell'ultima finanziaria è stato approvato un aumento degli stipendi degli onorevoli!!!! Allora non possono venire a menarcela tanto questi bastardi.

E poi in Italia c'è una consuetudine paurosa.
L'ha denunciato Primo Mastrantoni, Segretario della Associazione per i diritti di utenti e consumatori (ADUC).

In esame c'è il prezzo della benzina, un bene necessario che è tra i primi a subire rincari di tasse per le esigenze di quadramento di bilancio.
In un paese civile -dice -al cessare della causa che determina una tassa cessa la tassa stessa. In Italia invece la motivazione di una tassa si perde con il tempo ed essa è assorbita come entrata ordinaria e non straordinaria come dovrebbe

Ogni volta che succede qualcosa che impone un aumento di tasse, si è sicuri che al cessare di questa necessità le tasse non vengono abbassate.

È stata pubblicata infatti una particolare tabella in cui è riportato il prezzo della benzina e le relative tasse applicate sopra.

Le tasse in Italia incidono per il 65% sul costo finale. Su 1,18 Euro al litro ben 0,76 vanno a finire nelle casse dell'Erario.

E sapete qual'è la cosa incredibile? Le voci di queste tasse con i relativi tassi di incidenza.


-1,9 Lire=Tassa elevata nel 1935 per la Guerra in Abissinia del 1935
-14 Lire=Tassa elevata nel 1956 per la crisi di Suez
-10 Lire=Tassa elevata nel 1963 per il disastro nel Vajont
-10 Lire=Tassa elevata nel 1966 per l'alluvione di Firenze
-10 Lire=Tassa elevata nel 1968 per il terremoto nel Belice
-99 Lire=Tassa elevata nel 1976 per il terremoto nel Friuli
-75 Lire=Tassa elevata nel 1980 per il terremoto in Irpinia
-205 Lire=Tassa elevata nel 1983 per la missione in Libano
-22 Lire=Tassa elevata nel 1996 per la missione in Bosnia
-39 Lire=Tassa elevata nel 2004 per il rinnovo del contratto autoferrotranvieri

Totale: 485,9 Lire pari a 0.25 Euro di tasse imposte che non hanno più motivo di esistere!!!
E non solo gli Onorevoli non le eliminano... ma si aumentano anche gli stipendi!!!

alcoolwarriors
27-10-2004, 08.42.03
secondo me avete spostato il discorso su temi economici e politici, dimenticando il primo motivo per cui er bandana debba fare le valige da qualsiasi palazzo romano: il ripristino della legalità.

:rolleyes:

Peter Pan
27-10-2004, 08.58.17
Per quello che mi riguarda, sono rimasto perfettamente in tema sostenendo l'idea che TUTTI I POLITICI DEVONO TOGLIERSI DAI COGLIONI al fine di ripristinare la democrazia nel vero senso della del termine: governo del popolo. E non governo dei politici com'è adesso.

Dalmo
27-10-2004, 14.15.21
Anche se non devo pagare tasse sulla benza (o gran parte), in italia i nostri prezzi sono vergognosi, ci sono un casino di tasse che non hanno senso.
Ma nessuno c'ha fatto caso.
C'è uno spreco grandissimo: come dice Maroni i sindacati sono diventati il partito della spesa pubblica, ma anche gli onorevoli non sono da meno.
Perchè ci sono un sacco di dipendenti statali super retribuiti che non fanno un' emerita sega? Si licenziano e basta, non gli si lecca il culo come fa il ministro dei lavoratori pubblici (come cazzo si chiama? mi ricordo solo che è uno di salerno).
E sapete una cosa? Ai ricchi non interessa: possono anche non pagarle le tasse o andare a produrre all'estero, come sta capitando ora, è al ceto medio e basso che vanno le rogne, quindi imho questi dovrebbero essere indirizzati ad imprese private in cerca di manodopera.
Anche perchè, così facendo i ceti bassi e medi si chiavano con le loro stesse mani.

Alceo
27-10-2004, 14.28.25
Originally posted by Dalmo


ministro dei lavoratori pubblici




:doubt:

Intendi Ministro del Lavori Pubblici?

Lunardi (l'uomo che di lavoro scava buchi? Ah no scusate ora è la moglie, non c'è più conflitto d'interessi)

Peter Pan
27-10-2004, 16.18.40
Originally posted by Alceo
Intendi Ministro del Lavori Pubblici?



No... forse voleva dire Ministro dei Lavori Pubici... :D

Alceo
27-10-2004, 16.30.44
Originally posted by Peter Pan
No... forse voleva dire Ministro dei Lavori Pubici... :D


Ma lui ha detto lavoratori, se tu cambi la seconda parola devi tenere la prima (ecco).



Quindi diventa


Ministro dei lavoratori pubici

:look: inquietante

Ef.Di.Gi
27-10-2004, 18.04.02
Originally posted by Dalmo

E sapete una cosa? Ai ricchi non interessa: possono anche non pagarle le tasse o andare a produrre all'estero, come sta capitando ora, è al ceto medio e basso che vanno le rogne, quindi imho questi dovrebbero essere indirizzati ad imprese private in cerca di manodopera.
Anche perchè, così facendo i ceti bassi e medi si chiavano con le loro stesse mani.

Lemme understand...

leggendo tra le righe, si intravede una tendenza a considerare il "ceto" medio-basso come adatto alla manodopera...ti ricordo però che è stato superato da tempo il limite che non dava la possibilità ai meno abbienti di scolarizzarsi...(anche grazie alle tasse cattive cattive cattive)

il_falchetto_pellegrino
27-10-2004, 18.46.47
Originally posted by Dalmo
E sapete una cosa? Ai ricchi non interessa: possono anche non pagarle le tasse

Ecco, invece sarebbe ora che cominciassero a pagarle, tanto per cominciare.

Dalmo
27-10-2004, 23.48.42
Originally posted by Alceo
:doubt:

Intendi Ministro del Lavori Pubblici?

Lunardi (l'uomo che di lavoro scava buchi? Ah no scusate ora è la moglie, non c'è più conflitto d'interessi)
Ecco, ho ripreso il giornale, è il ministro delle funzioni pubbliche, un figlio di troia.
Prima dice che vuole licenziare i dipendenti pubblici (cosa buona et giusta in molti casi) e poi quando questi si incazzano ritirano tutto. :asd:
Che leccaculo del cazzo, tanto io non pagherò le tasse per mantenere 4 comunisti da grande, hahaha, che goduria. :asd:




@ falchetto: piu le alzate e buttate via soldi e meno le pagheremo, garantito, tanto 4 proletari non possono fare una sega di fronte ai grandi evasori, quindi o fate tasse ragionevoli o altrimenti si evade ai vostri danni.

Dalmo
27-10-2004, 23.50.13
Originally posted by Ef.Di.Gi
Lemme understand...

leggendo tra le righe, si intravede una tendenza a considerare il "ceto" medio-basso come adatto alla manodopera...ti ricordo però che è stato superato da tempo il limite che non dava la possibilità ai meno abbienti di scolarizzarsi...(anche grazie alle tasse cattive cattive cattive)
Non raccolgo la provocazione, ad ogni modo è bene che ci sia gente disposta a essere la manodopera alla base dell'industria, se non vuole essere disoccupata a breve.

samgamgee
28-10-2004, 01.02.17
Che storia, ma praticamente ci si atteggia parecchio, in questo topic.

Niente di nuovo sul fronte occidentale :asd:

Peter Pan
28-10-2004, 02.32.05
Originally posted by Dalmo
tanto io non pagherò le tasse per mantenere 4 comunisti da grande

Scusa la mia ignoranza... chi sono i comunisti?

Zaorunner
28-10-2004, 02.34.50
Originally posted by Peter Pan
Scusa la mia ignoranza... chi sono i comunisti?

I proletari, ovviamente :asd:

P.s.: Dalmo, il piu' grande bene dell'Italia e' la sua immensa forza lavoro, tu non fai ne' farai parte di questa, quindi emigra pure facendo meno inutili schiamazzi, nessuno avra' nostlagia di una larva sociale come te.

Dalmo
28-10-2004, 16.14.19
Originally posted by Peter Pan
Scusa la mia ignoranza... chi sono i comunisti?
Una parte di quei dipendenti statali che non fanno un cazzo


Originally posted by Zaorunner
I proletari, ovviamente :asd:
P.s.: Dalmo, il piu' grande bene dell'Italia e' la sua immensa forza lavoro, tu non fai ne' farai parte di questa, quindi emigra pure facendo meno inutili schiamazzi, nessuno avra' nostlagia di una larva sociale come te.
Ps, non so se te l'hanno detto, ma l'italia sarà sempre più piena di disoccupati se gli imprenditori continueranno ad andare all'estero.
Se nessuno investe più in Italia è grazie alle tasse che si pagano (le quali vengono buttate via in opere assurde o per mantenere i 4 dipendenti statali raccomandati dal politico di turno) e per la burocrazia che si è creata, lo stato vuole ficcare il naso in tutto.
Forza lavoro? :asd:
Bisogna vedere cosa intendi per lavorare. :asd:
Hai ragione, ma mi pare che i disoccupati e i dipendenti statali nulla facenti siano un buon numero. :asd:

Ef.Di.Gi
28-10-2004, 16.22.15
Originally posted by Dalmo
Non raccolgo la provocazione, ad ogni modo è bene che ci sia gente disposta a essere la manodopera alla base dell'industria, se non vuole essere disoccupata a breve.

che provocazione?stavo a scherza':D

Comunque a me piace fare lavori pesanti...almeno per adesso che sono giovane.

Penso che piacerà un po' meno alla mia schiena quando avrò 50 anni però...:asd:...e saranno tutti costi da ammortizzare socialmente, visto che essendo un operaio la sanità per me sarà gratuita :D

muratore :metal:
piallatore:metal:
altoforno:metal:

Zaorunner
28-10-2004, 16.34.20
Originally posted by Dalmo
Ps, non so se te l'hanno detto, ma l'italia sarà sempre più piena di disoccupati se gli imprenditori continueranno ad andare all'estero.
Se nessuno investe più in Italia è grazie alle tasse che si pagano (le quali vengono buttate via in opere assurde o per mantenere i 4 dipendenti statali raccomandati dal politico di turno) e per la burocrazia che si è creata, lo stato vuole ficcare il naso in tutto.
Forza lavoro? :prot:
Bisogna vedere cosa intendi per lavorare. :prot:
Hai ragione, ma mi pare che i disoccupati e i dipendenti statali nulla facenti siano un buon numero. :prot:

Come ti ho gia' detto, per quel che mi riguarda, gli imprenditori se ne possono andare proprio tutti quanti, almeno ci sara' una situazione cosi' palese da portare a una soluzione sicuramente migliore dello stare qua a sentirsi dire che la gente che lavora e' povera per colpa di se stessa.

Lo Stato? Ti rispondo con una battuta non mia:

"A proposito di politica, ci sarebbe qualcosa da mangiare?"


Finche' ci sara' gente da sfruttare, nei paraggi ci saranno sempre degli sfruttatori.

Dalmo
28-10-2004, 17.23.45
Zao, attento a non pensare troppo: potresti svegliarti. :asd:
Asd, un paese fondato su basi capitaliste senza imprenditori.....
Qui qualcuno ha bevuto come un khorne allo smau e deve ancora smaltire la sbornia. :asd:



@ef.di.gi: beh, guarda che se hai culo e se sei in società il muratore può anche rendere come lavoro (20€ all'ora vogliono, se va bene), ma se sei sotto capo sei sottopagato molte volte. :asd:
Per gli altri non lo so. :D
Comunque la sanità italiana per essere pubblica roxa (qua da me :D)

Khorne
28-10-2004, 17.43.20
Originally posted by Dalmo
Comunque la sanità italiana per essere pubblica roxa (qua da me :D)

Il resto non commento, politica vostra... ma per questo un bel :roll3::roll3: ci sta tutto :roll3:

roxa :roll3:

sanità :roll3:

Dalmo
28-10-2004, 17.46.59
Originally posted by Khorne
Il resto non commento, politica vostra... ma per questo un bel :roll3::roll3: ci sta tutto :roll3:

roxa :roll3:

sanità :roll3:
Qua a verona si :metal:
Uno dei due ospedali dovrebbe essere un importante centro di ricerca sulla genetica o qualcosa di simile. :rulez:
Ah, fai conto solo che sulla repubblica c'era scritto che la migliore facoltà di medicina è qua a verona.... :asd:

Zaorunner
28-10-2004, 17.53.58
Originally posted by Dalmo
Zao, attento a non pensare troppo: potresti svegliarti. :prot:
Asd, un paese fondato su basi capitaliste senza imprenditori.....
Qui qualcuno ha bevuto come un khorne allo smau e deve ancora smaltire la sbornia. :prot:


L'Italia e' uno Stato fondato sul lavoro, non sul capitalismo.

Il fatto che siamo di fatto immischiati nel capitalismo e' una mera degenerazione.

E cmq l'hai detto tu che gli imprenditori stanno scappando, quindi vorrei sapere cosa prevedi succedera' dopo questa (purtroppo del tutto fantasiosa) fuga.

P.s.: la sbornia si smaltisce, la stupidita' no.

P.p.s.: Ho letto ora la flashante rivelazione sulla sanita' italiana. Hai detto fin ora che gli impiegati statali sono dei nullafacenti, e ora elogi il loro roxxante lavoro, mi sembra alquanto contraddittorio, non credi?

Khorne
28-10-2004, 17.57.58
Originally posted by Dalmo
Qua a verona si :metal:
Uno dei due ospedali dovrebbe essere un importante centro di ricerca sulla genetica o qualcosa di simile. :rulez:
Ah, fai conto solo che sulla repubblica c'era scritto che la migliore facoltà di medicina è qua a verona.... :asd:

Figuriamoci le altre, allora :asd:

il_falchetto_pellegrino
28-10-2004, 18.06.55
Originally posted by Dalmo

@ falchetto: piu le alzate e buttate via soldi e meno le pagheremo, garantito, tanto 4 proletari non possono fare una sega di fronte ai grandi evasori, quindi o fate tasse ragionevoli o altrimenti si evade ai vostri danni.

Certo, perchè più scendono, più la gente le paga, come no....

Abbiamo visto quanto ha portato in cassa il condono edilizio: 460 milioni su più di tre miliardi previsti. Un ladro è un ladro, ricco o povero che sia. E di solito resta tale anche quando può rubare meno, come è stato dimostrato.

In Italia abbiamo ogni anno un'evasione fiscale pari a circa due finanziarie. E questo non perchè le tasse siano alte (sono nella fascia medio-alta dell'Europa), ma perchè ci sono tanti ladri. La maggior parte ricchi, anche se poi pagano i poveri. Il ragionamento è invece che se rientrassimo nella media europea di evasione fiscale, potremmo avere servizi molto migliori e tasse inferiori.

Peter Pan
28-10-2004, 20.51.55
Originally posted by Dalmo
Definizione di COMUNISTA: dipendente statale che non fa un cazzo

:doubt:

Dalmo
28-10-2004, 23.52.08
Originally posted by Zaorunner
P.p.s.: Ho letto ora la flashante rivelazione sulla sanita' italiana. Hai detto fin ora che gli impiegati statali sono dei nullafacenti, e ora elogi il loro roxxante lavoro, mi sembra alquanto contraddittorio, non credi?
Non tutti, anche la polizia da me roxa parecchio, i dipendenti che non fanno un cazzo sono tanti comunque, dalle bidelle che non fanno un cazzo e leggono Novella2000 a l'impiegato comunale che prima di essere licenziato anche se fa cazzate ci passa parecchio tempo.
Senza contare i soldi buttati via in §§§§§§§te dei politici, alcuni di loro (della margherita) si fanno pagare addirittura i portaborsa dallo stato. :asd:
E le auto blu? Come mai non una semplice fiat blindata? Eh no, audi, mercedes, bmw... :asd:
E chi più ne ha ne metta.


Originally posted by Zaorunner
1)L'Italia e' uno Stato fondato sul lavoro
Il fatto che siamo di fatto immischiati nel capitalismo e' una mera degenerazione.

2)E cmq l'hai detto tu che gli imprenditori stanno scappando, quindi vorrei sapere cosa prevedi succedera' dopo questa (purtroppo del tutto fantasiosa) fuga.

3)P.s.: la sbornia si smaltisce, la stupidita' no.

1) Forse quello in nero
2)Fantasiosa? Vai a vedere quanti dipendenti licenziano perchè gli imprenditori trasferiscono le loro aziende in cina e nell'est. ;)
Inoltre un paese dove non ci sono investimenti da parte di imprenditori è un paese destinato al declino: le cose statali abbiamo visto che non funzionano, quindi l'impresa privatizzata è quella che rende di piu (qua in veneto per essere così ricchi rispetto alle altre regioni siamo basati sulla media impresa).

3)Tu ne sei l'esempio più calzante.


@falchetto: il ladro imho è giustificato dalle porcate che fa lo stato, chiedere il 45% o il 30% è da pazzi.
Piu tasse su auto, casa, benzina (20% D'IVA!!)
La teoria del: se le pagassero tutti sarebbero meno salate è fantasiosa, siamo in italia: riuscirebbero a mangiarci sopra comunque.

destino
29-10-2004, 00.43.45
Originally posted by Dalmo

Piu tasse su auto, casa, benzina (20% D'IVA!!)
La teoria del: se le pagassero tutti sarebbero meno salate è fantasiosa, siamo in italia: riuscirebbero a mangiarci sopra comunque.


beh vedi ke culo...

ki nn ha casa e il gippone ke fa 3 a litro nn paga ste tasse :|

Peter Pan
29-10-2004, 01.27.51
Voi perdonerete certamente un povero italiano che conosce solo la sua lingua... cosa vuol dire roxa?

Zaorunner
29-10-2004, 02.36.07
Originally posted by Dalmo
Prot prot prot

Mi sa che non hai comprato l'ultimo fascicolo di "Economisti per caso" dove spiegavano che il capitasilmo e' un sistema destinato all'autodistruizione.

Ma tanto tu emigri, quindi non hai le palle di esporti per guadagnarti da vivere, ma esporti i tuoi privilegi ereditati da chi e' venuto prima di te, altrove.

Ripeto: di larve sociali come te non sappiamo che farcene.
Non sei nemmeno un imprenditore, perche' se avessi un azienda in mano non sapresti che cazzo farci, sei solo un moccioso che strilla e sbraita le sue favolette che vuole tutto e subito ed e' pure convinto di aver ragione, cioe', lol.

Peter Pan
29-10-2004, 02.56.58
Perché non appena qualcuno mette su una discussione intelligente quelli che intervengono costantemente e a tutto spiàno sono proprio gli imbecilli?

Non è che per forza dovete far finta di essere intelligenti e dimostrarlo di esserlo, ottenete solo l'effetto contrario.

Per qualsiasi argomento occorre cognizione di causa e una opinione. Non ignoranza totale sull'argomento ed una caterva di stronzate captate qua e là tanto per fare salotto.

Che noia.

zio_lucas
29-10-2004, 11.31.06
Originally posted by Peter Pan


Per quello che mi riguarda, sono rimasto perfettamente in tema sostenendo l'idea che TUTTI I POLITICI DEVONO TOGLIERSI DAI COGLIONI al fine di ripristinare la democrazia nel vero senso della del termine: governo del popolo. E non governo dei politici com'è adesso.



d'accordissimo, l'iportante che il popolo rimanga di spirito sociale e non diventi come "il politico testa di caxxo" altrimenti il più forte vince fisicamente parlando

Ef.Di.Gi
29-10-2004, 13.57.20
Originally posted by Dalmo

(qua in veneto per essere così ricchi rispetto alle altre regioni siamo basati sulla media impresa).


E purtroppo,proprio questa culturetta medioborghese pervade tutti gli aspetti della vita, non solo il lavoro.

UAranger
29-10-2004, 15.13.31
Non crediate che per il fatto che quella massa di incapaci della sinistra ha vinto sette collegi questo corrisponda ad una maggioranza nel paese dell'Ulivo........vedrete che nel 2006 quando gli italiani dovranno decidere a chi affidare il governo dell'Italia voteranno ancora sicuramente il centrodestra e quindi Silvio Berlusconi Presidente.
Di sicuro non voteranno la finta alleanza dell'Ulivo e ulivini (non sono d'accordo su niente tranne l'odio per Berlusconi)......come possono fare una politica di governo e prendere decisioni con partiti così all'opposto........ma li vedete quelli del partito popolare e rifondazione comunista attorno ad un tavolo a decidere la politica economica o l'invio dei nostri soldati in missioni internazionali di pace..........FIGURIAMOCI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Hob Gadling
29-10-2004, 15.14.17
KABOOOOOOOOMMMM!!!!!

follettomalefico
29-10-2004, 15.14.29
Pardon, ma che genere di discussione è questa? Un flame a priori, peraltro piuttosto futile? Un tuo sfogo?

Khorne
29-10-2004, 15.18.15
No, è un "new topic" anziché "new reply" :D

Hob Gadling
29-10-2004, 15.20.56
Ah, ok, provvediamo. :D

#merge

samgamgee
29-10-2004, 15.54.08
Originally posted by Peter Pan
Non è che per forza dovete far finta di essere intelligenti e dimostrarlo di esserlo, ottenete solo l'effetto contrario.


:approved

il problema è: perchè nessuno lo tiene a mente?

Peter Pan
29-10-2004, 17.15.17
Originally posted by UAranger
Non crediate che per il fatto che quella massa di incapaci della sinistra ha vinto sette collegi questo corrisponda ad una maggioranza nel paese dell'Ulivo........vedrete che nel 2006 quando gli italiani dovranno decidere a chi affidare il governo dell'Italia voteranno ancora sicuramente il centrodestra e quindi Silvio Berlusconi Presidente.
Di sicuro non voteranno la finta alleanza dell'Ulivo e ulivini (non sono d'accordo su niente tranne l'odio per Berlusconi)......come possono fare una politica di governo e prendere decisioni con partiti così all'opposto........ma li vedete quelli del partito popolare e rifondazione comunista attorno ad un tavolo a decidere la politica economica o l'invio dei nostri soldati in missioni internazionali di pace..........FIGURIAMOCI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Pucci fai un controllo dei server... abbiamo interferenze con il sito di ZELIG!!