PDA

Visualizza versione completa : Tutti MATTI MATTI!!



KjKaJu
20-10-2004, 16.54.40
Ciao, ti scrivo da una cabina telefonica, per altro mal arredata. Mia mamma mi ha detto che una donna, in Polonia, ha cacato confettura di vitello. L’altro ieri ho cacato maionese a volontà, ma era impazzita. Come fa ridere la parola “impazzita”, nevvero?
Per giubilo ho deciso di puntarmi il dito indice all’altezza della tempia e farlo girare di 270 gradi Celsius.
Ma questo non è fattibile, non in questa realtà. Infine, volevo accertarmi che le tubature siano in discrete condizioni.
Ti porgo i miei cordiali saluti, e benedisco il tuo destriero, che macini chilometri in retromarcia perchè c’è il ghiaccio PWWEEEEEEEEEEEE
per la posta di “costume e società: la moda sta nel mezzo
---


figa figa figa troia figa §§§§§§§ lorda figa bbbbbbubbubuububuuubububuub

Dove s’è cacciato l’amico di questo circolo cul-turale... molto-toff[molotov]... non si fa più sentire con le sue pubblicità, senza gli assoli di molto-toff, e senza l’acconciatura alla “Palma di maiorca” di apo non posso andare a va nti

Oggi ho imparato che ingerendo 10 ml di “buona volontà” ho la possibilità di disegnare la mia mano mentre disegna la mia mano, che sta disegnando la mia mano, nano nanooooooooooo

Un mio amico di infanzia cantava sempre una canzone, la vorrei mettere in compartecipazione con voi :o :

Carbonchio, la verità sta nel carbonchio, finocchio la verità è che sei finocchio la la la trallala fra.
Ho fatto la retro e ho buttato giù il muro, minchia pezzo di una sega, pieno di una merda.
Pieno di merd, entra in casa GERRARD conosci un topo, un vampiro dietro l’angolo e l’oco, che giuliva pinca la figa, hai bisogno di ade.
Odi l’ade, figlio di un bio mustachì, zio beppe mortegaio.
Quando sei in piazza, bevvi la fontana, scala la montagna, non sei una femmina androgino sacco di sterco.
Quando pensi alla canzone da cantare quando tornerai, e seguirai la moda coglione, eco che ti staccherà un occhio col cacciavite.
Tutto questo è l’ordinaria violenza della scuola materna di promase, provolone capidoglio.
Se i pupi ti staccano la tua testa e la mettono sotto il cuscino arriva il topino
Maestro non immolare, immorale prede da preda, immondo pezzo di una sega!
Fine, col cazzo, si continua all’infinito con questa litania, ment mia morten tua Ahahaah fffeeeeeerrrrooooo, sssssccchhhiiffooo lllaaa jjjjeeeennnnnnnyyyy


Uccidere jenni uccidere jeni
Portarsi una mano sul collo e guardare indifferente da tuttaltra parte, sabato pazzzzzozozozozo pazzopezzo di merda BBBBBBBBWWWWWEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

ESSHAURI ESSHAURI ESSHAURI, SE STAI LEGGENDO TRA QUESTE RIGHE RISPONDI, SCRIVI QUELLO CHE VUOI, DOPPIA M MORTOFINO, CATALITTICO

Di cosa stavamo parlando? Ah, si, me le registri allora? Ok, ciao.

CLICK

[~AlmoR~]
20-10-2004, 16.56.21
un altro così e ti sbatto fuori