PDA

Visualizza versione completa : Delusione Star Comics



Roger_Lamb
11-10-2004, 12.09.47
Voglio aprire questo Thread in quanto è ormai da parecchi mesi che mi sono reso conto che la star comics è quasi alla frutta:imho non ci sono più titoli validi a parte i soliti 2 o 3.Se andiamo a vedere le uscite mensili, si può notare come i 3/4 dei manga che fanno uscire, o sono fumetti di 30 anni fa, o sono shojo.
Tutto è cominciato con la nuova serie di ken e city hunter: pensavo infatti che la star comics ne avrebbe certamente acquistato i diritti, ma invece li ha comprati entrambi planet manga.
I titoli oggi presenti non hanno lo stesso spessore di serie da poco terminate:mi riferisco soprattutto a F-Motori in pista e ad H2 del grandissimo Adachi (anche questo messo per ora da parte per dare spazio ad altri manga assai peggiori).
Se guardo i manga che attualmente colleziono,noto che sono quasi tutti planet manga:devo dire che quest'ultima ha surclassato la star;ormai non ha più nessun rivale, anche perchè adotta una politica vincente:dare spazio sia ad autori affermati, che ad emergenti. I titoli che la planet offre sono i più variegati e adatti a diverse fasce di età. Inoltre secondo me i fumetti che adesso fanno uscire, stanno facendo la storia del manga:mi riferisco a Naruto, Berserk, 20th Century Boys, Monster, Vagabond, Real, Mpd Psycho ecosì via.
Da parte mia spero che la Star si riprenda un attimo e che inizi a sfornare qualche titolo davvero valido, perchè se continua così, mi sa che chiuderà presto (probabilmente se non avesse Dragon Ball, sarebbe già fallita).

MastroGP
11-10-2004, 14.02.59
Sicuramente anche per quel che mi riguarda la maggior parte dei miei manga e' PlaMa, ma penso sia anche dovuto al fatto che PlaMa pubblica molti piu' manga rispetto alla Star e non esita a chiuderli quando hanno poco successo, cio' che depone a sfavore della Star sono le sucite caotiche di alcune serie.

penso che One piece, Inuyasha, come la ristampa di 3x3 occhi, la ripresa di Shaman King, non siano cosi' scarse come uscite.

secondo me la star dovrebbe ripubblicare in monografico altre serie da kappa oltre a Sanzan Eyes.

zappeo
11-10-2004, 14.09.02
mah, io non credo che la star possa fallire così facilmente. conta che ha uno zoccolo duro di lettori che va avanti da più di 10 anni, e ha portato in italia i nomi più dei più famosi mangaka giapponesi.
il punto, e qui ti do' ragione, è che si è fermata lì. continue ristampe di dragon ball, ennesimo manga di katsura (per carità, nulla da dire su katsura -a parte che i''s non regge il confronto con le sue vecchie opere-) .. e adesso va forte (ovviamente) con one piece, che personalmente leggo e mi piace.
il punto è che so già che one piece farà la fine di dragon ball, ossia il mese dopo la sua conclusione ne vedremo già una "ristampa riveduta e corretta, che appassionerà anche chi il manga lo ha già letto" :rolleyes: .. e così via.

non che la planet sia tutta rose e fiori, una casa editrice non campa solo di "esperimenti", e ovviamente anche lei deve poter contare su titoli .. chiamiamoli "commerciali" per assicurarsi un buon rientro. è anche vero, però, che loro sanno osare molto di più. quando è cominciato berserk se lo cagavano in pochissimi, mi pare che gli stessi kappa boys avevano criticato il fumetto ("per la tecnica approssimativa" o qualcosa del genere) .. mò penso che si stiano mangiando i coglioni per aver perso un fumetto del genere. la stessa cosa successe con la battaglia per i diritti di bastard!!, contesi tra planet e star ..... una volta vinti dai "planetisti", ecco la star che critica bastard!! perchè troppo confusionario. boh, di mosse così ne hanno fatte un tot, nel corso degli anni, e come risultato hanno perso molta stima da parte del sottoscritto (e vedo che non sono il solo).

un grosso punto a favore della star è la testata "storie di kappa", quella dove forse hanno osato di più (anche più della stessa planet, buttando fuori titoli mica da ridere ...). testata grazie alla quale ho conosciuto uno dei miei autori preferiti, shinichi hiromoto, col suo apocalittico, sublime, superlativo fortified school. autore del quale (tra star comics e kappa edizioni) stanno pubblicando tutto quello che possono (violent runner vibrator, sex machine e il recente hell's angels). questo dovrebbe servirgli da esempio, nel senso che spesso osare da' ottimi risultati. ma sono sicuro che queste cose le sanno meglio di me, ma si vede che vogliono continuare con la loro classica politica editoriale.

ad ogni modo, tirando le somme, anch'io preferisco la planet. il panorama è molto più variegato e molti fumetti sono, come loro scrivono, "adatti ad un pubblico maturo". non condivido alcune scelte (come pubblicare in tutta fretta il bellissimo real di ionue, sapendo già che al terzo numero si bloccherà :|), ma nel complesso apprezzo molto il coraggio (spesso un po' "politically scorrect", che non guasta mai) delle scelte editoriali .. e soprattutto amo gianluca bevere alla follia, sulla posta di bastard!! e berserk mi ricorda un sacco lo storico bad braino (e non penso che sia un caso, credo che anche il caro bevere si "ispiri" un po' al vecchio braino).

inoltre ringrazio la planet di avermi fatto conoscere tanti autori nuovi che spesso non hanno nulla da invidiare ai Maestri degli anni 80....
d'altronde, non si può vivere solo di akira toriyama :rolleyes:

zAp:birra:

Roger_Lamb
11-10-2004, 16.17.52
Originally posted by zappeo
cut

Questo è il punto. Fossilizzarsi sempre sullo stesso autore o manga è controproducente. Se poi pensiamo che gli arretrati di Dragon Ball si possono trovare, capiamo che la star ha fatto una mera mossa commerciale. Qualcuno potrebbe dire che anche la planet fa ristampe ultimamente: ciò è vero, ma questo è dovuto al fatto che, per esempio, è impossibile trovare i primi numeri non solo del primo berserk, ma anche della collection. Stessa cosa vale per vagabond.

Quello che mi delude della star è il fatto che non compri neanche più i diritti per manga di autori che ha lanciato lei stessa: mi riferisco in particolare a Togashi autore di Hunter x Hunter, l'unico manga secondo in me in grado di rivaleggiare con Naruto. One Piece, che cmq mi piace, negli ultimi numeri ha perso un po' per quanto riguarda l'evoluzione della storia.
Ti dico che anche io facevo parte dello zoccolo duro dei lettori, ma adesso PURTROPPO ne sono uscito; e non perchè lo volessi, ma per la carenza di titoli validi.
Alla fine non credo neanche io che fallirebbe la star, però se non facesse le ristampe di dragon ball, finirebbe un po' nei guai, perchè penso che il calo di vendite tuttora ci sia, nonostante inuyasha e onepiece siano 2 dei manga più venduti in italia.

Diciamo la verità: la star non ha manga esclusivamente riservati ad un pubblico maturo:per me Touch era adatto ad un pubblico maturo, come F-Motori in pista o Family Compo.Di titoli così ora non ne vedo nell'universo star.


X Mastro:tu mi citi giustamente le migliori uscite della star, però planet manga ne ha il doppio di così buone!E se andassi a vedere i checklist di entrambe a fine albo, noteresti come il numero di uscite sia quasi uguale.

Roger_Lamb
11-10-2004, 16.25.59
Un riassunto delle uscite Star:

Gundam - Ok, ha fatto la storia;l'abbiamo visto tutti il cartone. Però non possiamo restare fossilizzati ancora allo sbarco sulla luna!

Shaman King: questo è uno dei titoli migliori, ma non ha un target di pubblico specifico. Cmq mi piace

One Piece:partito benissimo, adesso secondo me non coinvolge più come prima. Il migliore della star cmq

Inuyasha: non lo colleziono,però ho letto qualche numero e dico che è valido.

Sei il mio cucciolo, Valzer in bianco, Ransie la strega, Wedding Peach, Il ladro dalle mille facce, lui, il diavolo, gli speciali di holly e benji,strofe d'amore - li trovo i manga più osceni che siano mai stati pubblicati!(non me ne vogliano i fan). Quasi al livello di cartoni come magica amy per dirne uno.

E qui ho finito. Per adesso non cito le uscite planet, perchè sarebbe alquanto vergognoso per la star...

zappeo
11-10-2004, 16.35.25
sono d'accordo con te praticamente su tutto, soprattutto sul fattore ristampe. l'unica mossa sensata che hanno fatto ultimamente è stata il volume unico di ghost in the shell che, nonostante possedessi già i primi numeri di kappa magazine, ho comprato più che volentieri.
ma per il resto hai ragione tu... i numeri di dragon ball della prima edizione sono ancora tutti reperibili, ma a causa di queste 2000 ristampe trovi gente che li spaccia per introvabili, roba da collezionisti.

io benedico la mia prima edizione di berserk ogni mattino, perchè so che se mi venisse a mancare un solo numero sarei praticamente fottuto.
e, a dirla tutta, sto seriamente pensando di comprarmi anche i maximum. QUELLA è una ristampa riveduta e corretta, adatta anche a chi il manga lo ha già ... le tavole così grandi mi fanno una gola tremenda ...

per quanto riguarda le attuali pubblicazioni star .. beh, meglio che come dici tu lasciamo stare .. :rolleyes:

zAp:birra:

Roger_Lamb
11-10-2004, 16.53.41
Originally posted by zappeo
sono d'accordo con te praticamente su tutto, soprattutto sul fattore ristampe. l'unica mossa sensata che hanno fatto ultimamente è stata il volume unico di ghost in the shell che, nonostante possedessi già i primi numeri di kappa magazine, ho comprato più che volentieri.
ma per il resto hai ragione tu... i numeri di dragon ball della prima edizione sono ancora tutti reperibili, ma a causa di queste 2000 ristampe trovi gente che li spaccia per introvabili, roba da collezionisti.


zAp:birra:

Grande Zap!:birra: Mi fa piacere che la pensi come me!
Anch'io sto seriamente pensando di comprarmi Berserk Maximum, per i motivi che giustamente tu hai citato. D'a ltra parte ti invidio molto perchè tu possiedi la prima e rarissima serie di berserk completa!
Tornando alle ristampe:a me viene da ridere se penso alla prima ristampa di Dragon Ball, per non parlare della seconda, che è praticamente identica alla prima, ma con la sovraccopertina in più!
Se guardiamo le ristampe planet come qualità allora neanche lì c'è confronto!Basti vedere la ristampa di Vagabond per farsi un'idea.

Un altro fattore negativo della star è il rapporto qualità/prezzo:non è possibile che gli albi costino così tanto quando sono fatti con una carta simile a quella igienica e le copertine siano le più economiche in circolazione.

Anche qui Evito il confronto con la planet perchè sono buono...

Pave
11-10-2004, 18.51.39
Probabilmente è in crisi, ma che dire della Jade? Chi colleziona KOF Zillion (e a breve - così dicono - KOF2001), saprà che i tempi che dobbiamo attendere per vedere un numero sono al di sopra di quelli che prevedono. Ora, ho avuto anche a che fare coi redattori della Jade, simpaticissimi e gentilissimi, ma onestamente aspettare più del dovuto per poi ritrovarmi un fumetto a volte anche stampato male e i continui cambi all'interno mi danno un pochettino da pensare...

zappeo
11-10-2004, 19.10.41
Originally posted by Pave
Probabilmente è in crisi, ma che dire della Jade? Chi colleziona KOF Zillion (e a breve - così dicono - KOF2001), saprà che i tempi che dobbiamo attendere per vedere un numero sono al di sopra di quelli che prevedono. Ora, ho avuto anche a che fare coi redattori della Jade, simpaticissimi e gentilissimi, ma onestamente aspettare più del dovuto per poi ritrovarmi un fumetto a volte anche stampato male e i continui cambi all'interno mi danno un pochettino da pensare...

beh, se andiamo sulla jade il discorso è ancora peggio :D
ho smesso di seguire le loro pubblicazioni, proprio per i motivi da te citati.
avevo cominciato a seguire solar lord (un fumetto cinese davvero ben fatto) e la prima pubblicazione di x 1999 delle clamp, con tristi risultati. succedeva spesso che un fumetto si bloccasse per mesi senza alcun avviso, per poi magari trovare in edicola l'albo seguente a quello che si stava aspettando (deve uscire il 5? non su vede nulla per mesi e al settimo trovo il 7 :azz: ).
con tutto il rispetto e la buona volontà che possono metterci (so benissimo che non è un lavoro semplice, anzi, tutt'altro), ma non ho veramente voglia di farmi coinvolgere da un fumetto la cui collezione diventa un supplizio ...

zAp:birra:

Roger_Lamb
11-10-2004, 22.13.22
Per non parlare della Kabuki!:D

Pave
12-10-2004, 19.33.21
Purtroppo, su X-1999 c'è da considerare che le CLAMP lo avevano interrotto sul più bello e che solo oggi hanno ricominciato a ripubblicarlo. Pare che fra le tre (o cinque? Non ricordo mai, anche se all'inizio con RG VEDA erano in metà di mille) ci fosse qualche problemino, tanto che Mokona Apapa si era messa in proprio a creare i propri manga.

Roger_Lamb
14-10-2004, 11.14.33
Zap...mi ero dimenticato di dirti una cosa!
Hai perfettamente ragione per quello che riuarda real.Non ne capisco proprio il senso.Certo, mi fa piacere leggerlo, però chissà quanto dovrò aspettare per avere tra le mani il quarto numero!Inoue infatti dedica il 90% del suo tempo a vagabond.Sarebbe stato meglio se avessero pubblicato Buzzer Beater... :rolleyes:

Kiashaal
17-10-2004, 17.43.35
Originally posted by MastroGP
Sicuramente anche per quel che mi riguarda la maggior parte dei miei manga e' PlaMa, ma penso sia anche dovuto al fatto che PlaMa pubblica molti piu' manga rispetto alla Star e non esita a chiuderli quando hanno poco successo, cio' che depone a sfavore della Star sono le sucite caotiche di alcune serie.

penso che One piece, Inuyasha, come la ristampa di 3x3 occhi, la ripresa di Shaman King, non siano cosi' scarse come uscite.

secondo me la star dovrebbe ripubblicare in monografico altre serie da kappa oltre a Sanzan Eyes.
Si quoto. Ha ancora molte frecce nel suo arco la Star.
i titoli qui citati sono ancora fra i primi a essere fra i + venduti :)




----------------------
"Returned!!!"
----------------------
Se il Destino è contro di Noi...allora peggio per Lui!

Mazza
18-10-2004, 21.49.22
la star ha il solito problema di molte aziende italiane: non sa pensare in grande! ,.,. deve avere piu' fiducia nelle sue capacita' di fiutare le serie buone,.,. invece si sta' riducendo a riproporre sempre quelle piu' volte!

Roger_Lamb
19-10-2004, 10.59.14
Originally posted by Mazza
la star ha il solito problema di molte aziende italiane: non sa pensare in grande! ,.,. deve avere piu' fiducia nelle sue capacita' di fiutare le serie buone,.,. invece si sta' riducendo a riproporre sempre quelle piu' volte!

O quelle il cui cartone animato è stato trasmesso in Italia e ha avuto un po' di successo...Che delusione. Se non altro hanno ancora guyver!:D

Berek
20-10-2004, 15.34.10
Originally posted by Roger_Lamb
o sono fumetti di 30 anni fa

Non lo vedrei poi così come un difetto. Certi fumetti di 30 anni fa hanno fatto la storia (come tu parli dei vari Naruto & C.) del manga, e se oggi puoi leggere i tuoi fumetti giapponesi preferiti è anche merito loro.


Tutto è cominciato con la nuova serie di ken e city hunter: pensavo infatti che la star comics ne avrebbe certamente acquistato i diritti, ma invece li ha comprati entrambi planet manga.

Star comics ha accordi con determinate case editrici nipponiche. Se non ha acquisito alcune licenze è solo per questioni simili. In ogni caso, anche se avesse potuto, credo che non sarebbe stata una gran mossa, la nuova serie di Ken è piuttosto una schifezza mentre Angel Heart mi sembra un pochino sotto tono e sa di già visto (ovviamente, visto che è un "sequel"). Ma questi sono naturalmente gusti miei...


I titoli oggi presenti non hanno lo stesso spessore di serie da poco terminate:mi riferisco soprattutto a F-Motori in pista e ad H2 del grandissimo Adachi (anche questo messo per ora da parte per dare spazio ad altri manga assai peggiori).

F è un manga splendido, molto sottovalutato. Lode ai Kappa per averlo pubblicato in Italia contro tutti i pronostici. Per H2 il discorso si fa differente. Adachi ha un marchio di fabbrica nel suo tratto estremamente fresco e pulito, ma anche nella ripetizione di alcuni clichè nelle sue storie. E' ovvio che un autore che in passato non ha avuto molta fortuna (in Italia) e che anche nel presente sforna storie poco originali non sia molto appetibile, sia per i lettori che per l'editore. Discorso a parte che comunque per il sottoscritto Adachi sia un autore di tutto rispetto e io lo adori.



Se guardo i manga che attualmente colleziono,noto che sono quasi tutti planet manga:devo dire che quest'ultima ha surclassato la star;ormai non ha più nessun rivale, anche perchè adotta una politica vincente:dare spazio sia ad autori affermati, che ad emergenti.

Attenzione che quantità non significa necessariamente un sinonimo di "migliore". In passato è già successo che case editrici che pubblicavano di tutto e di più siano finite piuttosto male (chi ha detto Granata?) solo perchè non hanno gestito oculatamente le proprie testate sfornando deciene di albi al mese e saturando il mercato, finendo vittime di loro stesse... e poi voglio dire, Planet manga è un marchio Panini, non so se mi spiego... :rolleyes:
Per quanto riguarda dare lo spazio ad autori emergenti lo fa anche la Star, e non solo giapponesi, semplicemente la Star cerca di non cadere vittima della smania da pubblicazione in tempi, come questi, di crisi (l'hanno scritto tante volte i Kappa nei loro editoriali o nelle rubriche della posta).



Da parte mia spero che la Star si riprenda un attimo e che inizi a sfornare qualche titolo davvero valido, perchè se continua così, mi sa che chiuderà presto (probabilmente se non avesse Dragon Ball, sarebbe già fallita).

Sicuramente la Star si è "commercializzata" cavalcando l'onda dei manga tratti da tasmissioni televisive di successo (al cui successo spesso hanno partecipato anche loro). Questo non vuol dire che stia stentando. Anni fa la Star pubblicava la maggior parte delle testate manga in Italia, dopo il crollo di Granata. Purtroppo però il momento d'euforia del manga stava iniziando a calare, sia per cause economiche che per la saturazione del mercato, e così la Star ha dovuto fare una scelta di sopravvivenza: meno testate ma "sicure". Tutto questo per resistere ma anche per offrire agli appassionati delle letture che non scomparissero da un giorno all'altro come è successo per esempio con Hamlin e Noritaka (voglio vedere la fine :mecry: ). La filosofia ha pagato perchè a differenza di molti editori falliti o passati di proprietà, anche più volte, la Star continua ad essere qui con noi a 12 anni dalla sua entrata nel mondo dei manga.

Roger_Lamb
21-10-2004, 15.53.32
Io personalmente non trovo molto diletto nel leggere manga di 30 anni fa, soprattutto quelli di adesso, che sono imho più per l'universo femminile che per quello maschile.
Adachi devo dire che in Italia lo apprezzano in pochi e questo è abbastanza fastidioso.D'altronde, c'è già Ransie la strega fortunatamente :rolleyes:
Cmq la planet adesso (poi magari tutto viene stravolto) sta abbinando alla quantità anche la parola migliore. io credo che adesso siamo negli anni migliori per i manga, visto che sempre più gente continua a leggerli e comprare testate. Per questo non capisco la politica star.
Perchè, infine, nessuno compra i diritti di hamlin o noritaka e li pubblica?!:(

Berek
21-10-2004, 16.23.47
Originally posted by Roger_Lamb
Io personalmente non trovo molto diletto nel leggere manga di 30 anni fa,

Semplice questione di generazioni ;)
I cartoni animati che guardavo quando sei nato tu erano tutti per lo più tratti da manga di una decina/ventina di anni prima, ovvio che io abbia piacere a rileggere le storie con le quali sono cresciuto :)



soprattutto quelli di adesso, che sono imho più per l'universo femminile che per quello maschile.

Se parli dei programmi televisivi posso darti ragione nel constatare che attualmente ci sono forse molti più cartoni dedicati alle femmine che ai maschietti, ma penso che sia tutta una questione di periodi: quando ero piccolo io era l'esatto contrario, tutto robot e azione. Per quanto riguarda i manga invece penso che ci sia sostanziale parità "di sessi".



Adachi devo dire che in Italia lo apprezzano in pochi e questo è abbastanza fastidioso.

Questione di gusti. La sensibilità di Adachi e il suo stile possono non piacere (strano che comunque tu ti lamenti della presenza di troppi Shoujo però ti piaccia Adachi che nelle sue opere porta sempre storie d'amore piuttosto delicate). Evidentemente in Italia non siamo ancora pronti a capirlo come autore.



D'altronde, c'è già Ransie la strega fortunatamente :rolleyes:


In che senso?



adesso siamo negli anni migliori per i manga, visto che sempre più gente continua a leggerli e comprare testate. Per questo non capisco la politica star.

Da quanto tempo leggi i manga? Perchè a me invece non sembra che questi siano gli anni migliori... piuttosto anni di rinnovamento, di evoluzione, ma non i migliori. L'abbondanza di titoli c'è stata anche in passato, e ammetto anche che a quei tempi compravo qualcosa come 20-30 testate mensili (ero un pazzo). Però a pelle a me non sembra che questo momento sia molto felice per il fumetto in generale. La carta costa sempre di più, alcune pubblicazioni devono rintanarsi obbligatoriamente in libreria per non rischiare di finire interrotte a metà, la gente non spende più tanto in fumetti come una volta (tranne una tizia che l'ultima volta da Alessandro Distribuzioni se n'è andata via con 160€ di roba, ma erano tre sportine di fumetti :eek2: )...


Perchè, infine, nessuno compra i diritti di hamlin o noritaka e li pubblica?!

Questa è una bella domanda...

Roger_Lamb
21-10-2004, 17.11.34
Secondo me i manga di adachi non sono assolutamente per ragazze o tendenti allo shojo.Semplicemente nei suoi manga possiamo trovare ogni tipo di sentimento e situazione.Per me adachi non è un mangaka, ma un poeta.
Quello per cui mi lamento è che la star ha messo da parte adachi per manga come ransie la strega, che proprio non riesco a leggere.
Non so nella tua città, ma devo dire che a padova i manga vanno parecchio di moda, nel senso che molta gente li compra e anche di parecchie testate diverse. Due anni fa c'erano solo 2 fumetterie. Ora sono 4...