PDA

Visualizza versione completa : Il sogno...



.Imrahil
06-10-2004, 21.32.04
più bello che abbiate mai fatto... (se volete raccontarlo :) ) e i motivi per i quali lo ritenete splendido.


:Palka:

Ef.Di.Gi
06-10-2004, 21.41.15
Non si può raccontare :asd:

samgamgee
06-10-2004, 21.44.58
Se lo racconto mi metto a piangere :|

..picci..
06-10-2004, 21.49.44
io non ne ho idea,i sogni non me li ricordo quasi mai,e anche se fosse dopo un po' me li dimentico:rolleyes:


sono anormale?:look:

nageki
06-10-2004, 21.51.27
non si può raccontare nemmeno il mio :asd:

Akujin
06-10-2004, 22.06.38
la maggior parte li scordo ma i pochi che ricordo sono spesso assurdi. Il mio preferito non si può raccontare :red:


:asd:

*Svevy*
06-10-2004, 22.22.10
Per sognare sogno un casino...e spesso i sogni mi lasciano sensazioni belle, positive...però non credo di aver mai fatto un "bel sogno" nel vero senso della parola...

Generalmente i sogni che mi lasciano sensazioni più positive sono quelli in cui sogno persone a cui voglio bene...in cui sogno di volere bene...

.Imrahil
06-10-2004, 22.22.30
-.-'
possibile che i vostri sogni preferiti siano tutti a sfondo erotico? :|


Originally posted by svevy90

Generalmente i sogni che mi lasciano sensazioni più positive sono quelli in cui sogno persone a cui voglio bene...in cui sogno di volere bene...

Ecco... nel sogno più bello che abbia mai fatto stavo con una persona per cui mesi fa stravedevo... sogno stupendo davvero, anche se abbastanza corto e non chiaro... :Palka:

MIKELE88
06-10-2004, 22.27.14
V.M. 50

Treguna
06-10-2004, 22.35.11
Mi ritrovavo su di una sezione di piano infinita(non ne vedevo i confini) era tutto completamente buio attorno a me ma potevo vedere nel pavimento nero un lieve riflesso(probabilmente il mio corpo emetteva luce propria), quasi un bagliore e solo nei punti più vicini....
Su questo piano non esisteva attrito ed io continuavo ad andare avanti verso un'unica direzione per forza d'inerzia.... sempre avanti...
Potevo aumentare la velocità ma mai fermarmi.... andavo sempre più veloce finché non sono scomparso nel nulla... è rimasto un solo punto di luce in lontananza, nella direzione verso la quale mi stavo dirigendo, dopodiché l'oscurità ha avvolto qualunque cosa e mi sono svegliato.

Non so assolutamente definirlo... è uno dei cinque o sei che mi ricordi in tutta la mia vita...

Mr.Deka
06-10-2004, 22.40.47
Non si può dire ><

naky
06-10-2004, 23.22.00
Originally posted by Pantera666
più bello che abbiate mai fatto...

Mai fatto..

...credo. :mumble

enzct
06-10-2004, 23.28.15
Se i sogni si raccontano poi non si esaudiscono più... :sisi:

Grimorg
06-10-2004, 23.48.21
Con lei. :)
Sì, uno dei 1564845611772 era casto :asd:

Dalmo
06-10-2004, 23.53.13
Il piu bello nn si può raccontare anche perchè se ci ripenso roftlo come un cinese nella lavatrice, ma il quello più simpatico e trash mi vedeva nei panni di uno scienziato che aveva scoperto che con un mini accelleratore di particelle nel culo si potevano usare le scoreggie in stile bomba h :asd:

.Orfeo.
06-10-2004, 23.54.19
Originally posted by enzct
Se i sogni si raccontano poi non si esaudiscono più... :sisi:

:hail: per firma ed avatar

KappaGiBi
07-10-2004, 00.04.31
Che senso ha venire qua e dire " Non si puo dire" :|?

§

Il mio sogno piu' bello?
Non so con precisione...spesso li dimentico, e quelli che ricordo sfumano in idealizzazioni successive...ma ricordo con piacere un bacio, una carezza, una mano stretta con passione sotto un tavolo. 3 sogni diversi, ma la ricerca della stessa cosa. Curioso, nevvero?

Squizzo
07-10-2004, 00.12.32
Originally posted by enzct
Se i sogni si raccontano poi non si esaudiscono più... :sisi:

oh beh, a me non si sono mai avverati lo stesso anche se non ne ho mai fatto parola con nessuno... :asd:

ivanisevic
07-10-2004, 00.39.10
Molto semplicemente e succintamente: tutti i sogni in cui lei era innamorata da me come io di lei.
Tanto ormai non c'è + ne da me de da lei

The_Elf
07-10-2004, 00.56.43
Sogni bellissimi bho... alla fine son sempre sogni, non mi metto a ripensarci su....
Per il resto bei sogni mi capitano spesso.
Tralasciando quelli in cui c'è la figa di turno per cui stravedo che vuole sono me che sono banali, direi uno in cui sognavo di stare in spiaggia, essere la torcia umana (marvel tm) e ad un certo punto prendere fuoco e volare.
Il sogno era una cazzata ma ho provato le sensazione del volare senza bisogno di ali/cazzate varie (che poi ovviamente ignoro quali siano realmente quelle sensazioni, però sono convinto di averle provate)
Oppure quando guidavo un robbottone e andavo in giro a salvare le città (dai cattivi che giravano al massimo con una pistola :asd: )

Ad ogni modo vorrei tanto sognare le pantere-squalo :asd: :asd: (questa verrà capita da un solo utente)

Kiara
07-10-2004, 01.07.52
chi minchia se lo ricorda.:|

più che altro il sonno migliore.

azanoth
07-10-2004, 09.03.32
sodomizzavo il berluska e Dalmo mi passava la vasellina:cool:

Bertith
07-10-2004, 09.08.34
io sogni ne ho fatti davvero tanti, come penso sia successo a chiunque.....ma dopo poko tempo vengono scordati e di sicuro perdono di significato. in quel determinato periodo e situazione mi facevano pensare a delle cose, magari dopo 1 mese mi sembrava sterile, inutile e quasi sciocco...

i ricordi + belli?
qlk sensazione piacevole legata a lei....

elfebo
07-10-2004, 11.48.22
copyright by me, another post,another year,another brain.


e' sera.
una domenica tranquilla...decido di uscire con la mia ragazza.
dove sia va?
ma certo un giro sulla litoranea, una passeggiata qua..una la...una cosa da bere....giusto per passare la serata.
in effetti non e' certo la serata migliore per far casino, la domenica.
il giorno dopo e' triste, si torna a lavoro...per cui.
accompagno lei.
torno a casa alle 23,30, mi cambio, faccio l'ultimo pasto, giusto un po di proteine e una manciata di arachidi, e giu' di sonno....sono un po scazzato.
breve discorsetto con mio padre, mi racconta di qualche problema a lavoro, forse dovro' cambiare sede per 7 giorni al mese, facendo il pendolare....meledetta serata del cacchio, da scazzato ora sono nervoso...e scopro pure che
azzo! trasferendomi a casa a mare, ho dimenticato il cuscino...cribbio...la mia cervicale...e vabbo' arrangiamoci, dormiamo sul cuscino del divano, ma porca pupazza quanto e ' morbido...mi fracassera' il cervelletto domattina.
tutte le condizioni peggiori per un preludio di una pessima settimana.
ok mi metto a letto...hmpf! cuscino morbido..che odio!
ma il sonno non arriva....mi giro...mi rigiro...pensieri, il lavoro...l'estate (che non posso godermi), quando..
driin.
cellulare.
un amico intimo: "...ue' gaita'...che fai?...come? gia' a letto?...chi cazzo sei matusalemme?...mena vestiti che usciamo!..ti do 10 minuti!!...."
che faccio esco?
io odio far troppo tardi gia' il sabato, sara' che sono troppo metodico per il riposo, ma e' cosi'.
e vabbo' dai, cerchiamo di dimenticare sta giornata che da tranquilla e' diventata nervosa con una uscita fuori programma, senza donne, senza meta, senza orario.
arriva, io esco, i miei dormono e non se ne accorgono...tanto meglio...si sarebbero domandati per un ora "..ma e' impazzito?? quando mai e' uscito a questa ora?".
giu' in macchina...andiamo allo shamballah, un locale che ha un nome arabo, ma che con l'arabo divide soltanto forse un cameriere...che portava la barba e sembrava bin laden.
per il resto e' un posto tranquillo...forse chic...ma chemenefotte.
due cose da bere...quattro chiacchiere....che farle con lui e' impossibile visto che sono piu' i "...mazza che culo.....cazzo che tette..." che altro...allora rassegnatomi al mio analcolico mi guardo intorno....chi vedo?
lidia.
lidia non mi era mai piaciuta particolarmente, o forse non ci avevo mai fatto caso, ma di sera, cosi' davanti a me...sorridente, sembrava un'altra.
i suoi capelli biondi ricci, gli occhi da gatta, il sorriso sempre sulle labbra, quella voce un po graffiante e sensuale...avevano un altro sapore ieri.
"siediti qui"..le dico e lei non ci pensa su...e' un po che ci conosciamo, ma non abbiamo mai sforato la semplice conoscenza.
cominciamo a parlare un po...come va...come non va....mi fa "..sai...ma quale e' secondo te il segreto che ti lega per tanti anni fidanzato?"...e io rispondo non rispondendo....evidentemente il mio essere si rifiutava di rispondere.
"ah..ma tu canti..gia'..." e lei mi fa "..si dai...voglio canta' qualcosa...canti con me?"...
non esiste.
so canticchiare..non sono stonato ma figure e merd non ne faccio.
decido di accompagnarla visto che suono un po il pianoforte...alla tastiera intono "new york new york" del mio preferito.
lei canta benissimo.
ma mi sto divertendo!!
cristo pero'...sono quasi le 3...domani come faro'?
restiamo li un'altra mezzoretta....chiacchiere, risate...un po di complicita'.
poi si va via...nel frattempo ale, l'amico mio sta pagliacciando con una, e sembra che ci stia.
andiamo via in quattro?
e vabbo' va.

---continua---

elfebo
07-10-2004, 11.49.14
---seconda e ultima parte---

andiamo a casa di ale...lui vorrebbe un caffe'....tutti annuiscono, ma io sento puzza di bruciato....un caffe'.....alle quattro meno un quarto..due donne, due uomini, una casa vuota...il pericolo e' in agguato.
e giu' ancora musica rilassante...cafe del mar...vol 5.
parlare, parlare parlare...ma i suoi occhi brillano diversamente, sara' stato lo smirnoff ice (a proposito...sergo non c'era), o forse perche' dopo un po ci stiamo conoscendo meglio...ma era cosi'.
azz ma sono quasi le cinque...ale non c'e' piu'...si stara' accoppiando con quella li...mi pare si chiamasse benedetta...(giustamente....)ma si fa chiamare betti..
sono solo...solo i miei pensieri con lei.
un ora..insieme, niente di impuro, solo un po di tenerezza.
quello che serviva per addolcirmi la serata...ero partito tranquillo, poi nervoso, poi insofferente,divertito,malinconico,addolcito.
sono le sei e tutti questi stati d'animo sono un record per me.
cacchio devo tornare a casa.
via..accompagnamo le due ragazze...ale si fa lasciare il numero...ma tanto so che tra un giorno l'avra' buttato...ne avra' trovata un'altra.
io il numero a lei non lo chiedo, non mi serve, non voglio casino anche nella mia vita sentimentale...anche se lei e' cosi'....mah
su per la strada...a quindici minuti dalla meta...prima di lasciare le ragazze e...sTOP!
carabinieri.
controlli...luce a faretto...."ue' signori...che non siamo mica pregiudicati!" spara ale...che come al solito non si sta zitto neanche se gli taglia la strada hulk hogan.
"stia zitto...dcumenti"
prassi.
tempo che passa.
scendiamo dalla macchina...controllo a tutti per i documenti.
forse credevano chissa' che...per fortuna non hanno fatto test dell'alcool (ma poi lo hanno mai fatto a qualcuno???) a ale o a betti, perche' seno' l'ergastolo beccavano.
dopo l'inconveniente finalmente sotto casa...le sette meno quattro.
tra trenta minuti dovrei alzarmi.
ma forse sarei contento...se non che ale comincia a gridare..."gaeta'...gaetaaa'...gaetaaaaa'"
ma...ma....ma la sua voce e' femminile!
e sembra quella di mia madre!
una mano scrolla il mio braccio....
"sono le otto meno venti...ma vuoi alzarti???"
apro gli occhi.
cristo...ma sono riposato!
mi alzo...e dico a mia madre "ma da quanto mi chiamavi?"
"da ora" fa lei.
controllo l'armadio...le robe di ieri sera sono piegate.
oh gesu'.
"sono stato fuori stanotte..." faccio a mia madre.
e mio padre esordisce con "tu stai ucciso...quella mondezza che bevi la sera ti ha squagliato il cervello oltre che il fegato".
e' vero.
e' tutto vero..o meglio era tutto falso...ma cristo...era cosi' vero.
ma tant'e'...un sogno...come tanti altri....forse un po piu' reale...ma sempre un sogno.
mi lavo, mi vesto, esco..sempre pensando li...ho un po di malinconia a pensare a ieri notte...mi sarebbe piaciuto viverla davvero.
pero' mi sento come se l'avessi fatto...d'altronde la vita e' fatta di ricordi, sentimenti e sensazioni no?beh li provavo tutti e tre.
arrivo sotto l'ufficio....parcheggio, passo davanti una negozio d'abbigliamento....
"gae"
mi giro.
lidia.
ci vediamo stasera? :rolleyes:

ivanisevic
07-10-2004, 11.56.10
OT ....Elfebo..i pm....svuota..:dentone:

elfebo
07-10-2004, 12.05.12
Originally posted by ivanisevic
OT ....Elfebo..i pm....svuota..:dentone:

:nerdsaw:


ehm...svuotati :rolleyes:

J&B
07-10-2004, 12.12.14
Originally posted by elfebo
MEGA-CUT

Capperi... Me lo ricordo quando l'hai postato. :)
Il pre-finale coi tuoi era troppo lol :D


:birra:


Per quanto mi riguarda, il sogno più bello è stato questo:
per tutto il sogno non facevo altro che baciare una mia amica che mi piace molto, ma che è solo un'amica.

Posizione in piedi, stile "La Donna che visse due volte" :D

Gran bel sogno..... :toh:

:birra:

angelheart
07-10-2004, 15.19.00
mia madre davanti alla finestra della cucina, mentre cucina, bella e giovane, la mia "mamma bambina" come la chiamo quando fa i pasticci, con la luce estiva che entra dalla finestra e le da' quell'aria così solare, così festosa, così gioiosa.
Bella bella bella bella. :)

ivanisevic
07-10-2004, 15.36.31
Originally posted by angelheart
mia madre davanti alla finestra della cucina, mentre cucina, bella e giovane, la mia "mamma bambina" come la chiamo quando fa i pasticci, con la luce estiva che entra dalla finestra e le da' quell'aria così solare, così festosa, così gioiosa.
Bella bella bella bella. :)

:p :kiss:

mVm
07-10-2004, 15.59.07
Il sogno più bello?

Paradossalmente l'ultimo incubo che ho avuto. Ero inseguito da forme mostruose e scappavo. Poi, all'improvviso, mi sono fermato e le ho affrontate. Mentre le forme si dissolvevano mi sono svegliato, sudato ma soddisfatto.

Sono passati quasi vent'anni, ma da allora non ho più avuto incubi. :)

:birra:

New_Alumir
07-10-2004, 17.57.56
i miei hanno sempre risvolti hard alla fine, quindi censura:asd:

d0nk4
07-10-2004, 20.53.42
Io odio i sogni.Mi stanno sul cazzo.Perchè?Perchè sono sogni e basta.Ed io so che rimarranno tali.I sogni in pratica fanno diventare realtà i nostri desideri piu' nascosti.Poi io come al solito mi sveglio e capisco che la mia vita è la stessa.Sempre lo stesso squallore.Basta.A fanculo i sogni.