PDA

Visualizza versione completa : Di Esse e Wi-Fi...



Doppia Effe
04-10-2004, 19.40.31
Allora, il Nintendo DS è compatibile con lo standard di trasferimento dati "senza fili"...e fin qui ok.

Ma dato che, pur non avendo contrlollato, non credo di avere un Hot Spot fuori casa (e neppure in altri luoghi da me frequentati abitualmente), come faccio ad andare On Line? Che sappia io, l'unica possibilità è prendersi un adattatore Wi-Fi da collegare al router/hub/switch o chi per lui. Giusto?

GGM
08-10-2004, 08.54.00
Non si preoccupi ci pensa WARP PIPE il famoso di servizi online per GC, che sono gia in lavorazione con NINTENDO DS!!!

Quindi non sappiamo esattamente come sara collegato con nintendo DS online???

Quindi staremo vedere!!!!!

CLICCA QUI PER VEDERE LA NOTIZIA (http://www.multiplayer.it/notizia.php?id=30183)

Sentient
08-10-2004, 11.54.20
Io spero che alla fine sia semplice senza scazzi questo collegamento alla rete... io sinceramente non ho proprio idea di cosa sia questo Hot Spot

GGM
08-10-2004, 14.29.25
Originally posted by vampire00
Io spero che alla fine sia semplice senza scazzi questo collegamento alla rete... io sinceramente non ho proprio idea di cosa sia questo Hot Spot

HOT SPOT li ho sentito parlare sulla NEWS da TIN.IT

si tratta un portatile che supporta WIRELESS e quindi c'è un elenco di pundo di punto stramertittore in via internet di WIRELESS esempio

NELLA sala conferenza di un albergo c'è una connessione a internet che stramette con wireless quindi mio padre la un PC portatile colegato al WIRELESS e quindi naviga velocemnte senza FILI!!

Quindi probabile anche NINTENDO DS potrebbe collegarci con un altro nintendo DS

CMQ ho cercato uns ito dei alenchi di HOT SPOT che sono quasi tutti nei alberghi e sala conferenza

chissa qualcuno offre nel BAR??? nessuno eh??

fabiettone
08-10-2004, 16.55.08
Teoricamente, da quel che ho capito, il ds "capta" la presenza di hot spot e si butta nella rete.
Quel che succede poi non so... cmq se è così è semplice.

Resta il dubbio di questi "hot spot". Teoricamente non costano molto, poi bisogna vedere a quanti metri riescono a trasmettere.
Quindi se uno ha adsl con hub o router con + "entrate" , collega un hot spot e la cosa dovrebbe fungere.

Se si è "in giro" che si fa? Beh, i bene informati dicono che Nintendo sia intenzionata a ricoprire buona parte del territorio....stiamo a vedere cosa intende con questa dichiarazione!

ciz

Sentient
08-10-2004, 18.22.51
Quindi se ho un modem ADSL USB lo piglio in quel posto o c'è qualche remota possibilità che riesca a connettere alla rete il mio Nintendo DS? :dentone:

Ale555
08-10-2004, 21.32.00
Allora, mettiamo un po' d'ordine.
Quando si accede ad internet tramite un sistema wireless, è come se il cavo di rete fosse immateriale, per il resto è né più ne meno che quello: una connessione di rete. Però basata su radiofrequenze e non su cavi.
Quando un dispositivo dotato di RICEVENTE wireless (ad es. un computer, o un computer portatile, o un palmare) è nelle vicinanze (si va dai 10 ai 100 metri di distanza) di un TRASMETTITORE wireless, l'utente viene avvisato (di solito un simbolo, su windows si attiva la connessione di rete in basso a sinistra, su macintosh appare uno spicchietto con delle onde radio in alto a destra) e può accedere alla rete (quindi... condividere dati, condividere la connessione internet, messaggiarsi con gli altri utenti connessi alla stessa rete...)
Il problema è appunto questo, il TRASMETTITORE.
Chi ha una rete ADSL in casa (ma anche chi ha qualsiasi altro tipo di rete... vi sono trasmettitori anche dotati di modem interno con ingresso per linea telefonica convenzionale) non dovrà far altro che collegare il proprio modem/router a questo trasmettitore che fungerà da host, e tutti i dispositivi "satelliti" beneficeranno della medesima connessione.
Capirete quindi che finché si è in casa è comodissimo e perfetto, ma da qui a parlare di internet senza fili ce ne corre.
Perché se è vero che nel mondo si vanno sempre più diffondendo bar, ristoranti e persino chioschi con trasmettitori wireless (i famosi "hot spots"), in Italia questo è ancora una chimera, un'utopia.
Vi assicuro comunque che la comodità di una rete senza fili in casa è immensa (io ho montato il trasmettitore della Apple, ma la uso tranquillamente anche con sistemi windows), e che sicuramente, anche se non si potrà andare in internet passeggiando fuori (almeno non subito) la possibilità di connettersi a chiunque in un certo raggio abbia il DS è una cosa davvero tremenda (pensate ai giochi multiplayer e ai giochi con contenuti immensi da sbloccare tipo Animal Crossing, Pokemon o Smash Bros...).
Spero di avervi chiarito un po' le idee, se qualcosa è rimasto criptico chiedete pure.
PS. la rete che ho in casa "allatta" giornalmente 4 computer e non dà cenno di cedimento... è molto più stabile e sicura di quanto sembrerebbe, anch'io all'inizio credevo alla barzelletta delle interferenze...

Wizpig
08-10-2004, 21.40.18
Ti ringrazio, Ale555 mi hai chiarito MOLTO le idee...
Me le hai chiarite così tanto che credo che non userò mai il Ds Online :dentone: !
Almeno, credo...si vedrà,se nel frattempo cambio pc e mi aggiorno ai "requisiti" che hai elencato sopra... :) Grazie!

Ale555
08-10-2004, 22.00.39
Figurati! :birra:

Sentient
08-10-2004, 22.01.25
Aspetta Ale, quando voglio collegare il mio NDS alla rete, devo collegare la console al modem ADSL (e quindi staccare quest'ultimo dal PC)?

Ho capito bene?

Ale555
08-10-2004, 22.07.19
No. Tutti i dispositivi wireless vanno in rete contemporaneamente e "navigano" su internet contemporaneamente.
Devi attaccare il modem ADSL al TRASMETTITORE wireless (e non al PC), dopodiché devi fornire il PC di RICEVENTE wireless (di solito sono piccole schede interne con un'antenna). A questo punto (lo standard è lo stesso) sia il PC che il NDS saranno contemporaneamente on-line.
Praticamente occorre comprare: un trasmettitore wireless e un ricevente wireless per il PC (Il NDS ha il ricevente incorporato, quindi non occorre comprarne uno apposito).

PS. ovviamente per attivare il tutto c'è anche bisogno di qualche piccola configurazione, ma il tutto non è più difficile che configurare il PC per andare in Internet...

Wizpig
08-10-2004, 22.11.39
Grazie ancora, ma...altra domanda (Ne approfitto :dentone: )
Questo ricevente wireless per il Pc quanto potrebbe venire a costare? e il trasmettitore? Ty! :)

Ale555
08-10-2004, 22.27.12
Si va dai 90 in su per un trasmettitore e dai 50 in su per un ricevente per pc (considerando di prendere quelli di nuovo tipo, con rete wireless da 54 mbit).
Ovviamente si può trovare roba a meno ma è obsoleta oppure di scarsa qualità (io avevo un ricevente da 25 euro ma difatti non riceveva una beneamata mazza, oppure riceveva quando voleva).

Sentient
08-10-2004, 22.33.55
Che pacco :|

Con quei soldi me ne compro un altro di DS :niente!:

Bah, spero che Nintendo faccia le cose per bene...

Ale555
08-10-2004, 22.40.24
Contate che per connettersi da un NDS ad altri NDS e per beneficiare di Pictochat, multiplayer con una cartuccia sola e altre amenità made in Nintendo tutto questo non serve...
Da quel che ho capito l'unica funzione non built-in è proprio il browser internet... Tutto questo servirebbe solo per navigare in rete. Ma penso che Nintendo ovvierà a tutto questo con un qualche piccolo congegno (leggasi: modem cellulare a banda larga, tipo UMTS) da agganciare al piccoletto.
Perché altrimenti significherebbe che si deve mettere il DS in rete con dei PC, e sappiamo bene cosa succede quando una console trova il modo di dialogare con un PC... :rolleyes:

GGM
08-10-2004, 22.58.49
se nel 2005 va tutto bene ne compro la WIRELESS per il mio PC ciaooo

Doppia Effe
09-10-2004, 10.06.31
Anche a me hanno dato circa quel prezzo, o giù di lì.
Da notare come i costi per i router xDSL siano scesi notevolmente (praticamente te li tirano dietro, se li confrontiamo con i prezzi del 2002-3), ed è possibile con una spesa (quasi) accessibile portarsi a casa un router ADSL/hub/switch/antenna ricevente, tutto in uno.

Wizpig
09-10-2004, 15.10.42
Originally posted by Ale555
Si va dai 90 in su per un trasmettitore e dai 50 in su per un ricevente per pc (considerando di prendere quelli di nuovo tipo, con rete wireless da 54 mbit).
Ovviamente si può trovare roba a meno ma è obsoleta oppure di scarsa qualità (io avevo un ricevente da 25 euro ma difatti non riceveva una beneamata mazza, oppure riceveva quando voleva).
Occazzo...Bè, ecco la conferma che non lo userò mai in rete.
Grazie mille, Ale555, sempre gentilissimo :birra:

Norph
09-10-2004, 16.06.09
Per PictoChat credo vada tutto anche con Wireless, Wi-Fi e DS fanno ancora un binomio misterioso.

Ale555
10-10-2004, 21.24.26
Originally posted by wizpig
Occazzo...Bè, ecco la conferma che non lo userò mai in rete.
Grazie mille, Ale555, sempre gentilissimo :birra:

Grazie a te, del resto, come si dice... ci si aiuta! :birra:

Tornando al discorso al momento mi è chiara la connessione da DS a DS, ma, come fa notare Norph, mi è molto meno chiara la connessione da DS alla grande rete. Nintendo creerà un network tutto suo? Si appoggerà a quello che tutti conosciamo (il WWW) tramite un sistema di autorizzazioni? Il fatto che ci stia lavorando (anche se a quanto pare in maniera ufficiale stavolta) il team che permetteva di giocare online con il cubo mi dà l'idea comunque di un marchingegno arzigogolato per far fare alla macchina qualcosa che non sarebbe in natura in grado di fare.
Ovvio, sarei felice di essere smentito e vedere un piccolo "Nintendo Explorer" e soprattutto la possibilità di collegarmi a dei server ufficiali che mi facciano scaricare aggiornamenti, bonus, sfondi e quant'altro... Ma per ora (conoscendo Nintendo) vedo possibile solo una rete locale.

Norph
11-10-2004, 10.52.27
Originally posted by Ale555

Ovvio, sarei felice di essere smentito e vedere un piccolo "Nintendo Explorer" e soprattutto la possibilità di collegarmi a dei server ufficiali che mi facciano scaricare aggiornamenti, bonus, sfondi e quant'altro... Ma per ora (conoscendo Nintendo) vedo possibile solo una rete locale.

Già, anche se mi è strana un'altra cosa a questo punto ed è il caso di una rete locale.
Anzitutto dichiaro la mia ignoranza tecnica, quindi grazie ad Ale ed ai chiarimenti.
Ora, eventuali postazioni Wi-Fi andrebbero tranquillamente in Giappone dove se non sbaglio una tecnologia del genere verrebbe supportata da fornitori e fruitori; ma in America lo sarebbe altrettanto? Se no, perché alla conferenza E3 sarebbe stata annunciata? [Se sì, tutto apposto :-D].

Ma sopratutto... qui in Europa?

Insomma la rete locale ci penalizerebbe in qualche modo?
La domanda forse è un'altra: qui da noi è effettuabile una rete locale funzionale per tutti e a tecnologia Wi-Fi?


ps. voglio il DS XD

fabiettone
11-10-2004, 12.45.11
Si tratta di "voci di corridoio" , ma mi pare che Nintendo (pure quella europea) sia orientata a supportare il wireless attraverso internet. Magari "l'attivazione" vera e propria non sarà immediata e potremo toccare con mano più avanti.

Però, da quel che ho capito, chi ha già adsl dovrebbe poter avere la connessione da subito con un hot spot collegato al router (ds lo vede e quindi "entra").

Poi faccio un esempio per chi non ha adsl (è il caso mio).

Sotto casa ho un negozio pc con tanto di adsl. Se non hanno un hot spot glielo faccio mettere e magari gli do un tot mensile per i "collegamenti " che gli rubo. Ma può essere che me lo fanno agratis.

Insomma, teoricamente se abbiamo vicini con adsl potremmo proporre sta cosa dell'hot spot.... naturalmente dobbiamo capire quanti metri "tira".
Io ho sentito di 20-30-40 metri a seconda dei modelli.

Se poi in futuro avremo sempre più luoghi pubblici dotati di hot spot, si può capire quanto sarà più facile trovarci magicamente in rete con il DS.

Con ottimismo, sia chiaro.

ciz

Ale555
11-10-2004, 14.12.17
La rete locale non creerebbe problemi per nessuno, da nessuna parte del mondo: semplicemente, sarebbe alla portata di chiunque ha un DS e si trova vicino a qualcun altro che ha un DS. Addirittura le macchine si "vedono" da spente e "avvisano" i proprietari della presenza di un potenziale "collega".
L'aggancio funzionerebbe in maniera del tutto automatica, cioè, durante il gioco, si va nella sezione multiplayer del menù, si vedono i potenziali avversari (se ci sono) e si inizia una sessione.
Nessun altro problema, proprio perché il wireless, come il bluetooth, funziona così: non ha bisogno di altri appoggi, è VERAMENTE così semplice.
Per internet invece occorre un portale, un collegamento a un nodo, e che questo sia dotato di un'antenna che mandi segnali nello standard wireless.
Mi sembra molto ottimistico lo scenario di fabiettone (come da lui stesso detto), in un paese come l'Italia, contando che per far mettere la parabola per il satellite sul mio palazzo ci sono voluti degli anni, delle battaglie in sede di riunioni condominiali e delle sedute spiritiche per far star male due vecchie taccagne e non farle partecipare alle riunioni in cui si decise :angel2: .
Ovvio che se poi si diffondesse (io con una trasmittente sola vado tranquillamente su due appartamenti adiacenti da un capo all'altro di ognuno di essi, quindi ben oltre i dichiarati 50 metri) si potrebbe veramente andare sempre in Internet ed essere sempre connessi, in effetti la tecnologia del DS lo consentirebbe.
A questo riguardo mi sento di dire che a livello di connessione è una macchina molto lungimirante, ben più che la PSP (che ha concentrato tutta la propria tecnologia sulla cosmesi e non sul concept). Speriamo solo che non lo sia troppo (nel senso che prima o poi speriamo di arrivarci ad avere hot spots ovunque...)
E' il prossimo passo della rivoluzione Internet, non dovremmo più avere un modem/router in casa, nostro... sarà come accendere la radio.

fabiettone
11-10-2004, 15.33.04
Originally posted by Ale555
Mi sembra molto ottimistico lo scenario di fabiettone (come da lui stesso detto), in un paese come l'Italia, contando che per far mettere la parabola per il satellite sul mio palazzo ci sono voluti degli anni, delle battaglie in sede di riunioni condominiali e delle sedute spiritiche per far star male due vecchie taccagne e non farle partecipare alle riunioni in cui si decise :angel2: .
Ovvio che se poi si diffondesse (io con una trasmittente sola vado tranquillamente su due appartamenti adiacenti da un capo all'altro di ognuno di essi, quindi ben oltre i dichiarati 50 metri) si potrebbe veramente andare sempre in Internet ed essere sempre connessi, in effetti la tecnologia del DS lo consentirebbe.
A questo riguardo mi sento di dire che a livello di connessione è una macchina molto lungimirante, ben più che la PSP (che ha concentrato tutta la propria tecnologia sulla cosmesi e non sul concept). Speriamo solo che non lo sia troppo (nel senso che prima o poi speriamo di arrivarci ad avere hot spots ovunque...)
E' il prossimo passo della rivoluzione Internet, non dovremmo più avere un modem/router in casa, nostro... sarà come accendere la radio.

E' qui che volevo arrivare. Premesso che so che in Italia ci arriviamo sempre per ultimi..... effettivamente potrebbe essere possibile non avere necessariamente un'adsl.

Ale, chi sta attaccato al tuo appartamento avrebbe problemi? No, si connetterebbe con il DS così come fai te giusto?.

Ecco.... appunto.

Ora il problema è....quanta banda prende il DS? Ovvero, se nel mio ufficio dotato di ADSL e SPOT si fermano (fuori) 20 bimbi a giocare...io riesco a lavorare???

ciz :D

Ale555
11-10-2004, 17.39.34
Guarda, io faccio delle illazioni, ipotesi, nulla più...
Con il Dreamcast si giocava tranquillamente e senza lag con il modem a 33. Contando una lan wireless a 54 mega e una linea ADSL da 640 (si evolveranno, ma ora come ora è, diciamo, la media) credo che una ventina di persone collegate possa reggerle alla grande.
Qui in casa mia la navigazione è fluidissima con quattro computer attaccati, è pure possibile fare dei download a velocità discrete (anche intorno ai 20) mentre gli altri consultano siti internet, nel contempo ci si possono scambiare dati (e la ricezione non ne risente affatto).
Quello che mi chiedo è questo: ogni hub wireless può essere settato con una password, in modo che un utente indesiderato (diciamo... eventualmente un mio vicino di casa) non possa utilizzarla. Negli alberghi in Inghilterra e in Irlanda si fa così: si dà la password solo al cliente.
Quindi dubito che si sviluppi uno spirito ecumenico che permetta a chiunque di accedere tramite gli hotspots posti nelle case dei privati... più possibile che in un futuro si diffondano dei chioschi pubblici (anche chiusi, o invisibili, o sotterranei) che replichino il segnale in giro per la città in modo da ottenere una "copertura di rete" simile a quella dei cellulari. Chiaro che tutto questo avrà un costo (penso ad abbonamenti o cose del genere...), ma sicuramente sarà inferiore a quanto viene allestirsi una rete privata in casa...

fabiettone
11-10-2004, 18.25.30
Originally posted by Ale555
Guarda, io faccio delle illazioni, ipotesi, nulla più...
Con il Dreamcast si giocava tranquillamente e senza lag con il modem a 33. Contando una lan wireless a 54 mega e una linea ADSL da 640 (si evolveranno, ma ora come ora è, diciamo, la media) credo che una ventina di persone collegate possa reggerle alla grande.
Qui in casa mia la navigazione è fluidissima con quattro computer attaccati, è pure possibile fare dei download a velocità discrete (anche intorno ai 20) mentre gli altri consultano siti internet, nel contempo ci si possono scambiare dati (e la ricezione non ne risente affatto).
Quello che mi chiedo è questo: ogni hub wireless può essere settato con una password, in modo che un utente indesiderato (diciamo... eventualmente un mio vicino di casa) non possa utilizzarla. Negli alberghi in Inghilterra e in Irlanda si fa così: si dà la password solo al cliente.
Quindi dubito che si sviluppi uno spirito ecumenico che permetta a chiunque di accedere tramite gli hotspots posti nelle case dei privati... più possibile che in un futuro si diffondano dei chioschi pubblici (anche chiusi, o invisibili, o sotterranei) che replichino il segnale in giro per la città in modo da ottenere una "copertura di rete" simile a quella dei cellulari. Chiaro che tutto questo avrà un costo (penso ad abbonamenti o cose del genere...), ma sicuramente sarà inferiore a quanto viene allestirsi una rete privata in casa...

A sto punto mi chiedo. Io dal mio pc (collegato all'hub) configuro IP, gate ecc ecc.
Come sarà possibile da un normale DS usare la connessione senza impostare tali dati? Li "prenderà" dal pc già connesso?
E se ho i pc spenti ma l'hot spot acceso (nel caso del mio ufficio è così).

ciz

Ale555
11-10-2004, 19.05.11
I sistemi wi-fi si autoconfigurano. Io ho dovuto solo installare sul pc la scheda ricevente. Per il resto, tutto in automatico: nelle proprietà di windows, "ottieni IP automaticamente" e "ottieni DNS automaticamente". La scheda "sente" il wi-fi e si aggancia.
Nei sistemi Apple nemmeno quello: in molti (quasi tutti) la scheda wi-fi è già installata quando si compra il computer, basta solo metterlo in cerca e si aggancia.
Credo proprio che il software di rete Nintendo funzioni nello stesso modo.
Ovviamente se la rete richiede una password bisogna andare ad inserirla nelle proprietà, ma il resto è tutto in automatico.
Riguardo all'ultima domanda, l'hot spot è in tutto e per tutto un pc sempre acceso: ogni dato è là dentro (compresi IP e DNS), ecco il motivo per cui una volta configurato il trasmittente tutti i riceventi vengono di conseguenza. Accesso ad internet incluso.

Norph
12-10-2004, 11.05.45
Grazie Ale, mi sento illuminato :sun:

:birra:

fabiettone
12-10-2004, 12.35.44
Quindi in conclusione: sarà possibile giocare in rete con un hot spot o in presenza di spot "altrove".

Senza bisogno di configurazioni particolari.

Ora il prolema è: come supporterà Nintendo il gioco online?

ciz

Sentient
12-10-2004, 12.48.21
Mah, io rimango scettico su questa storia, però resto cmq fiducioso dopo le parole di Miyamoto che ha ammesso che sono in fase di progettazione molti altri modi per connettere il Nintendo DS ad internet

Ale555
12-10-2004, 14.42.16
Io spero fortemente nella presenza di aggiornamenti e di contenuti da scaricare. Il multiplayer online non mi interessa molto... preferisco vedere i miei avversari, specie in giochi tipo Winning Eleven, anche se siamo collegati da una rete senza fili.

EDIT: io la butto là (ma se poi fosse vero la Nintendo potrebbe anche assumermi eh ;) ): Nintendo con il patrimonio titoli che ha (anche passati) potrebbe benissimo fare quello che ha fatto Apple con la musica, mettere su un servizio su cui si scaricano rom online. Solo quelle dello SNES sarebbero intorno alle 4000.

fabiettone
13-10-2004, 10.12.08
Originally posted by Ale555
Io spero fortemente nella presenza di aggiornamenti e di contenuti da scaricare. Il multiplayer online non mi interessa molto... preferisco vedere i miei avversari, specie in giochi tipo Winning Eleven, anche se siamo collegati da una rete senza fili.


:kiss:

fabiettone
13-10-2004, 10.13.51
Originally posted by vampire00
Mah, io rimango scettico su questa storia, però resto cmq fiducioso dopo le parole di Miyamoto che ha ammesso che sono in fase di progettazione molti altri modi per connettere il Nintendo DS ad internet
Beh, è quasi tutto chiaro come il sole. Su cos'è che sei scettico?
:(

Norph
13-10-2004, 12.05.20
A me interessano tutte le feature possibili (aggiornamenti e gioco), il multiplayer online su console va seguito e se è vero che dal vivo è tutta un'altra cosa, è anche vero che con l'online si allargano esponenzialmente i confini.

:-)

Fabiet, un tempo abitavi Ragol; fatto non fosti per vivere come only offline ^^

GGM
13-10-2004, 14.26.13
ScUsate non ho caPito una mazza da baseball

come faccio collegare la wireless con il mio adsl abbonato a tin

IN ORDINE PER COLLEGAMETTO SONO COSI???

PC >>> USCITA USB >>> MODEM ERICOSSON >>> ???WIRELESS??? >>> LINEA TELEFONICA

Giusto???

fabiettone
13-10-2004, 18.28.27
Originally posted by Norph
A me interessano tutte le feature possibili (aggiornamenti e gioco), il multiplayer online su console va seguito e se è vero che dal vivo è tutta un'altra cosa, è anche vero che con l'online si allargano esponenzialmente i confini.

:-)

Fabiet, un tempo abitavi Ragol; fatto non fosti per vivere come only offline ^^

Nel tempo c'è chi matura :D

Norph
14-10-2004, 09.19.12
Originally posted by fabiettone
Nel tempo c'è chi matura :D

La prendo come un'offesa :toh:


:-D

fabiettone
14-10-2004, 09.38.48
Originally posted by Norph
La prendo come un'offesa :toh:


:-D

No no dai....
Non è una critica. Solamente non me la sento di esaltare il gioco online . Certo è un'opportunità interessante e vedremo come verrà utilizzata dal DS.
Ma non posso non dirti che, dalle mie partite "esaltate" a Pso ho cambiato leggermente opinione su quel modo di giocare.

ciz ;)

GGM
14-10-2004, 10.43.25
Originally posted by GGM
ScUsate non ho capito una mazza da baseball

come faccio collegare la wireless con il mio adsl abbonato a tin

IN ORDINE PER COLLEGAMETTO SONO COSI???

PC >>> USCITA USB >>> MODEM ERICOSSON >>> ???WIRELESS??? >>> LINEA TELEFONICA

Giusto???

avete risposto le mia domande??

Norph
14-10-2004, 13.38.11
Originally posted by fabiettone
No no dai....
Non è una critica. Solamente non me la sento di esaltare il gioco online . Certo è un'opportunità interessante e vedremo come verrà utilizzata dal DS.
Ma non posso non dirti che, dalle mie partite "esaltate" a Pso ho cambiato leggermente opinione su quel modo di giocare.

ciz ;)

Figurati, scherzavo non condividendo (o almeno in parte) ;)

fabiettone
14-10-2004, 16.16.04
Originally posted by GGM
avete risposto le mia domande??

Se impari ad esprimerti meglio forse qualcuno capisce e ti risponde ;)

ciz

Sentient
14-10-2004, 16.36.59
Originally posted by fabiettone
Beh, è quasi tutto chiaro come il sole. Su cos'è che sei scettico?
:(

Questa storia degli hot spot è abbastanza rognosa... io che ho un modem ADSL USB mi sa che lo acchiappo in quel posto, altrimenti dovrei spendere in un capitale per comprare gli aggeggi citati prima da Ale :(

Speriamo bene

fabiettone
14-10-2004, 19.02.07
Originally posted by vampire00
Questa storia degli hot spot è abbastanza rognosa... io che ho un modem ADSL USB mi sa che lo acchiappo in quel posto, altrimenti dovrei spendere in un capitale per comprare gli aggeggi citati prima da Ale :(

Speriamo bene

Vedrai che ci sarà la soluzione anche per te.
Unico problema , mi sa che dovrai tenere il pc acceso per connetterti con il gba (penso a come ci si connetteva in pso)
ciz

Sentient
14-10-2004, 19.17.53
Tenere acceso il PC non è un problema, già lo faccio ora (quasi 15 ore al giorno :D )

Certo che cmq è una cosa alquanto bizzarra quella del collegamento online delle console, che nasce appunto come alternativa all'online gaming su PC o cmq per far giocare online anche quelli che il PC non ce l'hanno, però alla fine un PC connesso ad internet serve sempre pure per le console :/

Cheppalle, pure se volessi, mi sa che non giocherò mai online visti sti continui scazzi... ma è troppo difficile fare in modo che il modem/BBA della console si colleghi direttamente alla presa del telefono senza mettere in mezzo il PC, indipendentemente dal tipo di connessione e presa telefonica? :bah:

Questo, alm,eno questo è il mio pensiero, è anche uno dei motivi per cui l'online non decolla, insieme a questi sistemi di connessione poco user-friendly

Ale555
14-10-2004, 19.55.51
Vamp io non credo che agli inizi ci sarà da preoccuparsi molto del gioco online, visto che credo che per un po' di mesi saremo a giocare semplicemente in rete locale con i DS (non che mi dispiaccia eh!!)
La questione l'hai centrata: il fatto è che col computer è lo stesso. Nel senso che anche col PC non basta la scheda di rete per accedere all'ADSL o peggio ancora al wireless: occorre appunto un modem che faccia da intermediario. Quelle che abbiamo nelle console (cubo, ps2 o xbox che siano) sono semplicemente delle schede di rete: comunque queste macchine richiedono una connessione e un demodulatore esterno (il modem appunto).
Per fugare ogni dubbio: è perfettamente possibile attaccare la console direttamente al modem senza far "intromettere" il pc... un computer da "intermediario" serviva solo in quei giochi che non prevedevano espressamente il gioco online (mi viene in mente Mario Kart).
Il risultato (spiacevole per la verità) è che allo stato attuale delle cose, non disponendo il DS di una scheda di rete interna ma solo di comunicazione tramite wireless, l'unico modo futuro per mandarlo online sarà proprio quello di disporre di un modem wireless oppure di un hub wireless, non vedo altro modo.
Ovviamente se i Warp Pipe (il team che permise a suo tempo di giocare appunto giochi come Mario Kart online) sviluppassero ANCHE un software analogo per PC si potrebbe rimediare anche comprando la sola ricevente per PC e usare il PC stesso come hub (come del resto si faceva con il GC)... cosa alquanto scomoda e dispendiosa per una console portatile che costa più o meno quanto un processore per PC.
Consiglio a tutti di non pensare per ora all'online su DS, e di concentrarsi sui bei giochi a venire e sul multiplaying senza fili.
Se Nintendo ha dato incarico ai Warp Pipe di sviluppare un qualcosa in via ufficiale, potete star sicuri che sarà alla portata di tutti e soprattutto facile da usare.

Sentient
14-10-2004, 20.01.41
Ojo, a me dell'online gaming poco mi frega, l'ho sempre sostenuto nel caso del Cubo e continuerò a farlo (anche perchè mi ritengo molto fortunato ad avere persone con cui giocare quasi sempre in multiplayer), però se i giochi riescono a sfondare anche online e si forma una bella e grande community io a quel punto rosicherei un pochino perchè qualche partita online me la farei molto volentieri, però sarei impedito dagli scazzi del collegamento

Spero di aver reso l'idea :)

Ale555
14-10-2004, 20.21.28
Anche a me piacerebbe veder crescere una comunità online di questo tipo, anche per lo scambio di dati (customizzazioni in giochi tipo Animal Crossing, oggetti nei giochi di ruolo, etc) ma quello che mi premeva dire è che non credo che sarà poi così macchinoso come può sembrare adesso. Diamo a Nintendo il tempo di vedere come si evolvono le cose, e intanto divertiamoci con quello che ci dà (che è già abbastanza una novità rispetto al passato).
Intendo dire che secondo me non ci mettono niente a fare un add on GPRS o UMTS se le cose si mettono in un certo modo. Non credo che quella degli hot spots sia l'unica strada percorribile (Anche perché, ripeto, secondo me esporrebbe Nintendo a troppi rischi di pirateria per essere valutata con così poca attenzione...)

Sentient
23-10-2004, 10.50.03
Leggete qui: http://www.multiplayer.it/notizia.php?id=30632

Speriamo che facciano una cosa simile col DS :)

Ale555
23-10-2004, 22.59.18
Ci ho pensato anch'io... sarebbe bellissimo ma è una cosa che secondo me avvantaggia troppo gli scorretti... difatti è stata provata su una macchina a basso costo e che è stata lanciata proprio come ancora contro la pirateria... in un paese che è uno dei baluardi mondiali della pirateria...
Prendiamola così: facendo una mossa simile venderanno ancora i giochi agli interessati e non ci rimetteranno nemmeno le smartmedia (ognuno se la dovrebbe comprare da solo...)...ovvio che mi piacerebbe che fosse qualcosa di più.
Se facessero un network proprietario... le premesse (ottime) ci sarebbero...

Sentient
24-10-2004, 00.20.57
In che senso "avvantaggia gli scorretti"?

Ale555
24-10-2004, 23.46.10
Nel senso che ogni volta che si trova il modo di collegare una console ad un PC, si è praticamente sicuri di entrare nei suoi sistemi e di copiare e diffondere illegalmente i suoi giochi. Per questo preferirei che Nintendo lanciasse in tutto il mondo un network proprietario sullo stile dell'Xbox Live.

Sentient
25-10-2004, 00.02.38
Avevo intuito una cosa del genere ;)