PDA

Visualizza versione completa : Flauto



KappaGiBi
02-10-2004, 14.50.52
Mi piacerebbe imparare a suonare il flauto, ma la mia esperienza nel settore risale ai tempi delle scuole medie ( asd...ai tempi...3 anni fa, in fin dei conti :asd: ). Non capisco assolutamente niente di questo strumento, e mis ervirebbero informazioni riguardo i diversi tipi di flauti in circolazione, link sull'argomento etc. etc....mille grazie =)

Kiara
02-10-2004, 15.48.48
io ricordo solo che era un casino fare il Do basso.steccavo sempre.:dentone:

KappaGiBi
02-10-2004, 15.57.32
asdlål :roll3:
Niente di piu' preciso :asd: :D?!

Ph@t3
02-10-2004, 16.10.43
Diepende dal tipo di flauto che vuoi suonare :)
Il dolce o il traverso?
Quello dolce è quello che si studia a scuola, non mi è mai piaciuto...
Quello traverso invece è bellissimo :D
Però devi dirmi quale dei due hai intenzione di suonare e magari qualche consiglio te lo posso dare (oltre a molti altri strumenti suono anche il flatuo traverso ;))

B_eXtreme
02-10-2004, 17.29.45
per suonare il traverso bisogna studiare molto di + cmq.

Ph@t3
02-10-2004, 18.12.49
L'unica difficoltà che ho trovato nell'imparare a suonare il traverso è stato riuscire ad emettere un suono...

All'inizio è un casino... soprattutto per me che ero abituato al sax.
Ci ho messo 2 mesi di prove solo per far uscire un suono, ma una volta fatto questo è stato facile, anche perchè le posizioni sono quasi uguali a quelle del sax ;)

Cmq la cosa più importante in qualunque tipo di flauto è la respirazione e l'impostazione della bocca, la velocità arriva col tempo :)

B_eXtreme
02-10-2004, 18.35.02
Cmq in questo topic ci butterei anche un jetrothull rulez :D

Ph@t3
02-10-2004, 18.36.31
Originally posted by B_eXtreme
Cmq in questo topic ci butterei anche un jetrothull rulez :D

*

KappaGiBi
02-10-2004, 18.46.42
Originally posted by B_eXtreme
Cmq in questo topic ci butterei anche un jetrothull rulez :D

uno dei motivi.

@Phate: info sui vari tipi di flauto e' una delle cose che cerco qua :)!
Differenze sostanziali tra dolce e traverso, oltre a quelle che hai gia' detto?

Ph@t3
02-10-2004, 19.08.43
mmm differenze sostanziali tra dolce e traverso... allora...

Il dolce suona con un volume abbastanza basso... o almeno.. quando lo suonavo io non potevo spingere troppo altrimenti fischiava in modo assurdo.
Al contrario nel traverso DEVI soffiare tanto per far uscire le note più acute.

Il traverso è sicuramente più difficile da imparare.
Ma ci puoi fare di tutto.

Il dolce è più facile, ma francamente non mi piace il suono :)

Col traverso è facile entrare in iperventilazione all'inizio, perchè non si ha ancora una buona impostazione della bocca e molta aria non viene impiegata per fa uscire i suoni, quindi si tende ad usarne di più per avere un bel suono e si entra in iperventilazione.
Di solito all'inizio dopo circa 20 minuti che si suona bisogna sedersi perchè gira la testa ;)
Questa fase dura abbastanza poco, un po perchè ci si abitua e un po perchè l'impostazione migliora.

Cmq... le posizioni sono praticamente le stesse del dolce, cambia qualche nota, ma niente di che.

La differenza sostanziale sta nel dosare il fiato.
Nel dolce poco e nel traverso di più (ovviamente va dosato in base al pezzo che stai suonando).

Il traverso da + soddisfazioni IMHO. Più difficile, ma anche più bello. Quando raggiungi un suono pulito ti diverti un mondo a suonarlo.
Poi col traverso puoi fare qualunque genere. Classica, Jazz, blues, epic metal etc etc.

Altra cosa... il traverso costa MOLTO di più di un dolce:
Il mio che ha la testa in argento (così ha un suono migliore) l'ho pagato 600 eurozzi.
Cmq ne trovi anche da molto meno, ma non andare sotto i 300 altrimenti ti prendi un flauto durissimo nel quale si tira fupori una nota ogni tanto.

Se hai altre domande sono qui :D

KappaGiBi
02-10-2004, 21.43.05
merdaz :asd:
Al momento non me lo posso permettere ( Norvegia rulez :asd: ), ma appena ritorno in Italia ci faccio un pensiero...e spero anche qualche cosa di piu' ^^!
mille grazie :)!

Peter Pan
03-10-2004, 03.32.02
Da quanto ne so per il flauto traverso devi avere qualche presupposto particolare.

Ad esempio la dentatura frontale superiore (l'arcata dentale, soprattutto gli incisivi) e il palato devono essere conformati in un certo modo, non devono avere imperfezioni.

Poi devi già di tuo essere intonato e saper cantare. Infatti tutti i flautisti sono intonati ed hanno ottime qualità vocali, perché il flauto lo controlli molto con la voce.

Notizie offerte da una mia ex che era flautista di conservatorio. ;)


Ci sono altri tipi di flauto comunque, che sono altrettanto belli.
Innanzitutto il flauto dolce fa schifo solo se è di plastica, di quelli scolastici. Ma ce ne sono certi in legno che hanno un suono stupendo, caldo ed avvolgente, naturalmente suonato da chi lo sa fare.
Poi ci sono gli zufoli ed i pifferi che hanno una propria personalità non indifferente, dipendente molto anche dai materiali. Ci sono flauti dolci di legno che sono grandi anche un metro (e quindi anche grossi) e pifferi in acciaio....

E per ultima considero la ciaramella, flauto ad ancia che è strettissima parente della piva o zampogna e quindi della cornamusa.

http://www.musicologie.org/sites/c/ciaramella_02.jpg


Mi ci sto accostando da poco e lo trovo molto interessante...

Ricordatevi che tutti gli strumenti per essere giudicati dovete ascoltarli da chi li sa suonare... ;)

http://www.pretaonlus.it/castel/ciaramella.jpg

KappaGiBi
03-10-2004, 13.53.33
E' piu' difficile di quello che pensavo :|

Peter Pan
04-10-2004, 21.58.26
Ma dai... Ian Anderson non l'ha pensata alla stessa maniera... gli è bastato annoiarsi del luogo dove viveva, così ha venduto tutto e si è comprato un furgoncino, un microfono ed un flauto. Ed è partito...


E poi, se non ci provi come fai a scoprire di poterlo suonare?

KappaGiBi
06-10-2004, 17.04.38
Nono, io voglio almeno provarci, solo che la storia si e' u po' ingarbugliata..anche solo il fatto ceh devo avere una determinata conformazione del palato e degli incisivi :|
miei denti sux :asd: