PDA

Visualizza versione completa : [Saggistica] Libertà di azione ed emozioni



mVm
28-09-2004, 13.13.23
Ma vaffanculo!

samgamgee
28-09-2004, 13.20.10
Voglio chiudereeeeeee!

mVm
28-09-2004, 13.30.55
Mi rendo conto che possa sembrare poco saggio aprire un topic con una scurrilità. Però in tema di liberta d'azione e emozioni credo che il "vaffanculo" vada oltre.
Gridato così, per sfogare una emozione del momento, quindi con intento liberatorio, perde la connotazione di trivialità e diventa innocuo meccanismo di autodifesa.
Non so' i santi, ma sicuramente poeti, pittori, allenatori, diplomatici e scrittori avranno almeno una volta condensato quel qualcosa che non riuscivano a esprimere con un sonoro "ma vaffanculo!!".

Eh?!

mattematte
28-09-2004, 13.53.43
possibile ma ci sono ache modi piu immediati e meno...scurrili...

Mach 1
28-09-2004, 13.59.10
Originally posted by mattematte
possibile ma ci sono ache modi piu immediati e meno...scurrili...

del tipo: "la esortiamo a recarsi lungo la carreggiata onde poter meglio offrire il suo deretano al miglior acquirente" :toh:

arcobalenotturno
28-09-2004, 13.59.20
ma và a quel paese...

Akujin
28-09-2004, 14.18.38
Originally posted by mVm
Non so' i santi, ma sicuramente poeti, pittori, allenatori, diplomatici e scrittori avranno almeno una volta condensato quel qualcosa che non riuscivano a esprimere con un sonoro "ma vaffanculo!!".

Eh?!

mi viene + facile dire "ma porca puttana" :|

Ray McCoy
28-09-2004, 14.20.00
Originally posted by mVm
Non so' i santi, ma sicuramente poeti, pittori, allenatori, diplomatici e scrittori avranno almeno una volta condensato quel qualcosa che non riuscivano a esprimere con un sonoro "ma vaffanculo!!".

Sì, anche se i diplomatici (se escludiamo Chamberlain nel '38) hanno saputo trattenersi dal dirlo. :D

NaPaZ
28-09-2004, 14.52.03
Originally posted by Ray McCoy
Sì, anche se i diplomatici (se escludiamo Chamberlain nel '38) hanno saputo trattenersi dal dirlo. :D


Originally posted by Ray McCoy
Sì, anche se i diplomatici (se escludiamo Chamberlain nel '38) hanno saputo trattenersi dal dirlo. :D in pubblico

:asd:

Appena potevano, giù epiteti.
Qualcuno anche in su, per par condicio.

The_Elf
28-09-2004, 15.01.44
Originally posted by mVm
Non so' i santi, ma sicuramente poeti, pittori, allenatori, diplomatici e scrittori avranno almeno una volta condensato quel qualcosa che non riuscivano a esprimere con un sonoro "ma vaffanculo!!".
Immagino che il massimo esponente di questa tua teoria sia un tale Masini Marco... :asd:
Stai messo bene allora.... :asd: :asd:

Mr.Deka
28-09-2004, 15.19.46
:asd:

mVm
28-09-2004, 15.20.11
Fermo restando che non mi arrogo diritti o paternità teoriche, richiamerei l'attenzione al fatto che il "vaffanculo" qui discusso non è ingiuria grave diretta ad un eventuale responsabile di colpe o malvezzi, veri o presunti. In tal caso avrei citato anche la figura che io ritengo la più bersagliata e cioè: il genitore.

Qui il "vaffanculo" è questione fra chi lo scandisce e il tutto.

Quindi ha ragione Elf a citare il Masini (e qui cominciamo sul serio ad andare sulla saggistica, anche se in 4/4) il quale, dopo Chamberlain nel '38 (Ray mi fido), sdogana il "vaffanculo" e ne fa grido liberatorio del disperato, sulla via della realizzazione sociale. Però mi fermerei qui, sul ruolo di Masini nella questione, per non rischiare il trasferimento al Music Zone. :D

Akujin
28-09-2004, 15.22.27
un vaffanculo di questo genere è una liberazione. Dopo i vari sacrifici, un urlo del genere aiuta :D

Ray McCoy
28-09-2004, 15.27.09
Beh, e vogliamo mettere le ultime parole di Gandhi, morente per i colpi inglesi, sussurrarre "Beh, ma allora vaffanculo". Le aspirazioni di una vita e di un popolo valgono un pezzetto di piombo.

mVm
28-09-2004, 15.28.25
Originally posted by Ray McCoy
Beh, e vogliamo mettere le ultime parole di Gandhi, morente per i colpi inglesi, sussurrarre "Beh, ma allora vaffanculo". Le aspirazioni di una vita e di un popolo valgono un pezzetto di piombo.

:roll3: :roll3: ma lol

Ray McCoy
28-09-2004, 15.30.26
Originally posted by NaPaZ
Appena potevano, giù epiteti.

No, non per forza... Sapevano trattenersi... Del tipo:
- (sottovoce, rivolto ad una persona uscita dalla stanza) Ma vafnz
* (altra persona) Come?
- Mavaftante volte che mi son scordato di prendere il latte.
* Eh?
- Nulla. :)


:asd:

Gi01
28-09-2004, 15.43.27
Si narra che Cesare morente non abbia pronunciato esattamente la frase "Quoque tu, Brute" , ma una leggermente diversa. Quale?

Una bottiglia di Passoa per il vincitore

samgamgee
28-09-2004, 15.58.16
Originally posted by Gi01
Si narra che Cesare morente non abbia pronunciato esattamente la frase "Quoque tu, Brute" , ma una leggermente diversa. Quale?


"tuo quoque, Brute, filii mii" :asd:

Gi01
28-09-2004, 16.00.26
Originally posted by samgamgee
"tuo quoque, Brute, filii mii" :asd:

:asd:

Ora abbiamo pure il mod Lamer :asd:

:roll3:

Giulio

samgamgee
28-09-2004, 16.01.49
Originally posted by Gi01
:asd:

Ora abbiamo pure il mod Lamer :asd:

:roll3:

Giulio

o l'utente lamer che sbaglia le citazioni :asd:

allora, sta buta 'd pessoa? :dentone:

ARGH! ho usato lo smile "dentone"...sto peggiorando :|

Zeus
28-09-2004, 16.14.02
Originally posted by Ray McCoy
Sì, anche se i diplomatici (se escludiamo Chamberlain nel '38) hanno saputo trattenersi dal dirlo. :D

Altri però usano la gestualità per esprimersi. Chessò, facendo le corna :asd:

Gi01
28-09-2004, 16.15.59
Originally posted by Zeus
Altri però usano la gestualità per esprimersi. Chessò, facendo le corna :asd:

(Lamerisevic Mode ON)

:ribalt: :asd: :roll3: :ministro_degli_esteri:

;)

Akujin
28-09-2004, 16.32.35
Originally posted by Zeus
Altri però usano la gestualità per esprimersi. Chessò, facendo le corna :asd:

:metal:


anche quelle le uso spesso ma non per liberazione :asd:

Mach 1
28-09-2004, 16.56.36
Originally posted by Zeus
Altri però usano la gestualità per esprimersi. Chessò, facendo le corna :asd:

usando le dita o usando i genitali??:mumble