PDA

Visualizza versione completa : Sfatato un mito [alcol inside]



New_Alumir
27-09-2004, 23.24.56
Ciao a tutti:birra:

L' altra sera ho visto una trasmissione che parlava del vino e un esperto ha detto:

"E' scientificamente provato che l' acol, anche in piccole dosi, fa malissimo alle cellule, qualunque esse siano, quindi sfatate il mito del bicchiere di vino al giorno fa bene xchè non è vero. Gli anti-ossidanti, sostanze che prevengono i tumori e evitano gli infarti, sono presenti nel vino in circa o,oo1g/l (credo che le dosi siano queste, non ricordo la cifra esatta..), cioè vuol dire che per assumerne la dose giusta x l' organismo, una pasticca di 5 g, bisognerebbe bere 1200 l di vino."

Lo sapevate? A me è cascato un mito:|

Vanessina
27-09-2004, 23.27.27
Originally posted by New_Alumir


Lo sapevate? Ha me è cascato un mito:|
Anche Ha me :| :asd:
Scusa ma non ho resistito :D ad ogni modo ne avevo già sentito parlare.

Grimorg
27-09-2004, 23.28.25
Originally posted by New_Alumir
...bisognerebbe bere 1200 l di vino."
Vedi? A tutto c'è rimedio :asd:

New_Alumir
27-09-2004, 23.31.43
Originally posted by Grimorg
Vedi? A tutto c'è rimedio :asd:

Si ma il tizio massimo-esperto diceva di 1200l al giorno:stica:

p.s: vanessina:Prrr::asd:

Zaorunner
27-09-2004, 23.32.58
Ah, lo sapevi che il fumo uccide?!

New_Alumir
27-09-2004, 23.35.20
Originally posted by Zaorunner
Ah, lo sapevi che il fumo uccide?!

lamer quello si sa, ma quante volte i nonni/genitori dicono "Bevi un bicchiere di vino che fa sangue e ti fa bene.."

evidentemente non si sapeva x bene:birra:

Grimorg
27-09-2004, 23.36.11
Originally posted by New_Alumir
Si ma il tizio massimo-esperto diceva di 1200l al giorno:stica:
Anch'io :asd:

Zaorunner
27-09-2004, 23.39.46
Originally posted by New_Alumir
lamer quello si sa, ma quante volte i nonni/genitori dicono "Bevi un bicchiere di vino che fa sangue e ti fa bene.."

Appunto, beviti quel bicchiere, e anche altri 5 o 6, e finiscila di importunarci :D

Ray McCoy
28-09-2004, 00.41.50
Report è una trasmissione stupenda.
Faccio notare a tutti che il vino è una delle principali cause di anemia.

EDIT: http://www.report.rai.it/2liv.asp?s=204

djnat
28-09-2004, 01.06.48
Merda, vivrò ancor meno del previsto.

Ray McCoy
28-09-2004, 01.44.54
Originally posted by djnat
Merda, vivrò ancor meno del previsto.

Nah, tranquillo... Hai ancora... Uhm... Vediamo... Ecco! 8... 7... 6... 5... ... ... ... ...

Bertith
28-09-2004, 08.34.23
no.....:mecry:
non potete dirmelo così bruscamente....
è caduto un mito........
come farò ora........(tanto il vino mi fà schifo :asd: :birra::rulez: )

azanoth
28-09-2004, 09.39.12
Originally posted by Zaorunner
Ah, lo sapevi che il fumo uccide?!


seeee,ma chi dici...:angel2:

Khorne
28-09-2004, 10.02.09
Beh, forse non eviterà infarti e tumori, ma anche se ti venissero non ti ci fa pensare :asd:

New_Alumir
28-09-2004, 10.10.21
se il vino fa così male figuriamoci i super-alcolici

:D

Ray McCoy
28-09-2004, 10.13.00
Se mettono foto di polmoni marciolenti sui pacchetti di sigarette, voglio le foto dei fegati a pezzi sulle bottiglie di whiskey. :asd:

New_Alumir
28-09-2004, 10.23.19
Originally posted by Ray McCoy
Se mettono foto di polmoni marciolenti sui pacchetti di sigarette, voglio le foto dei fegati a pezzi sulle bottiglie di whiskey. :asd:

in effetti sempre a report dicevano che i vini italiani che vendono all' estero riportano sull' etichetta le avvertenze e i pericoli che l' alchol può dare. Dovrebbero fare così anche in italia; non capisco quale sia la differenza:mumble

:D

Fabio
28-09-2004, 10.45.23
Tranquilli, gli infarti vengono anche quando non si beve, fuma, droga o qualunque altra cosa... :asd:

azanoth
28-09-2004, 10.49.26
Originally posted by New_Alumir
in effetti sempre a report dicevano che i vini italiani che vendono all' estero riportano sull' etichetta le avvertenze e i pericoli che l' alchol può dare. Dovrebbero fare così anche in italia; non capisco quale sia la differenza:mumble

:D

la differenza è che non posso farmi in pace una canna di erba nostrana,ecco:mad:

fppiccolo
28-09-2004, 10.52.03
ok la domenica, da mio suocero, non berrò + vino :D

accidenti tra non molto diranno che la soja è cancerogena (mi sembra che già si sa cmq)

Khorne
28-09-2004, 10.55.49
Originally posted by Bill
Tranquilli, gli infarti vengono anche quando non si beve, fuma, droga o qualunque altra cosa... :asd:

...quindi tanto vale squassarsi in ogni modo possibile :asd:

elfebo
28-09-2004, 11.06.38
è tutto falso, le ultime analisi di khorne dimostrano che tra sta talmente bene che tra qualche anno si evolverà la sua specie tale che l'alcool prenderà il posto dell'ossigeno dando vita ad un nuovo dna.
non date retta ai dottori e sopratutto guardate gli occhi di khorne e di nat e poi ditemi se non stanno benissimo.




...ehm vabbè dai, io mi fido.

[~AlmoR~]
28-09-2004, 11.13.40
vicino a casa mia, al mare, c'è un vecchietto che ha appena compiuto 105 anni.
di una lucidità spaventosa, si ricorda la prima grande guerra e la seconda. ha avuto 3 figli ed ha avuto la sfortuna di sopravvivere ad uno di loro, che è morto a 70 anni, incidente
lui ancora oggi, beve mezzo litro di vino, da lui prodotto, al giorno, 1/4 a pranzo e 1/4 a cena.

ora, siamo sicuri che l'ennesimo "esperto" con la sua "ennesima" teoria rivoluzionaria sia affidabile come tutti quelli che lo hanno preceduto, con le loro altrettanti teorie "rivoluzionarie" nonchè speculari a questa?

davanti a 105 anni di esperienza, secondo me non ci sono esperti che tengano. preferisco correre il rischio di una tazza di vino in più che preoccuparmi di dar retta al suddetto "esperto". tanto, tra 1 anno arriverà un altro che dirà esattamente l'opposto.

azanoth
28-09-2004, 11.17.53
Originally posted by [~AlmoR~]

lui ancora oggi, beve mezzo litro di vino, da lui prodotto, al giorno, 1/4 a pranzo e 1/4 a cena.


forse è proprio nella genuinità del prodotto,gran parte della differenza. :birra:

Ray McCoy
28-09-2004, 11.21.26
Io non mi fido degli esperti. Mi fido di Report. Le indagini vengono fatte secondo ragione, e le persone intervistate lo sono per meriti. Non è certo il mezzo litro di vino al giorno che tiene in vita quell'uomo. Perchè sennò vale anche la roulette russa. Se una persona si mette in bocca un revolver con 1 proiettile, e spara 5 volte, e non muore, allora dovremmo credere che a mettersi in bocca un revolver con 1 proiettile non rischiare nulla? Senza contare, che, come fa notare Azanoth, magari il fatto che il vino è prodotto da lui non è indice tanto della genuinità, quanto della scarsa fermentazione, e quindi della bassissima presenza di alcool.

E non è neppure questione di dare retta agli esperti. Continuerò a bere vino, ben conscio dei rischi. Come continuo a guidare, continuo a fare abbuffate ogni tanto, continuo a rischiare. Ma ben conscio di quello che è.

elfebo
28-09-2004, 11.22.18
Originally posted by [~AlmoR~]
vicino a casa mia, al mare, c'è un vecchietto che ha appena compiuto 105 anni.
di una lucidità spaventosa, si ricorda la prima grande guerra e la seconda. ha avuto 3 figli ed ha avuto la sfortuna di sopravvivere ad uno di loro, che è morto a 70 anni, incidente
lui ancora oggi, beve mezzo litro di vino, da lui prodotto, al giorno, 1/4 a pranzo e 1/4 a cena.

ora, siamo sicuri che l'ennesimo "esperto" con la sua "ennesima" teoria rivoluzionaria sia affidabile come tutti quelli che lo hanno preceduto, con le loro altrettanti teorie "rivoluzionarie" nonchè speculari a questa?

davanti a 105 anni di esperienza, secondo me non ci sono esperti che tengano. preferisco correre il rischio di una tazza di vino in più che preoccuparmi di dar retta al suddetto "esperto". tanto, tra 1 anno arriverà un altro che dirà esattamente l'opposto.

essenzialmente la differenza è un'altra.
non si possono prendere in esempio casistiche particolari altrimenti la scienza non avrebbe fondamenta.
il caso del nonnetto che beve e sta benissimo a 105 anni dipende da una condizione di vita assunta negli anni lontano da fonti di invecchiamento precoce di alcuni organi (dovuti al 90 % dall'inquinamento di qualsiasi tipo, da quello ambientale a quello alimentare ecc.ecc.), unito inoltre ad 'una invidiabile proprietà genetica che eevidentemente non permette la formazione di radicali liberi.
esempio lampante se è per questo è il fumo.
avevo tre zii, uno fumava normale, e ha lavorato all'ilva, ed è morto a 55 anni di tumore ai polmoni fulminante (appena andato in pensione), un altro lavorava in albergo e fumava la pipa ed è morto a 56 anni idem, mentre ho uno zio che ha 64 anni, fuma due pacchetti di sigarette al giorno,ha la voce di predator,ha avuto la pensione anticipata per l'amianto,lavorava all'ilva alle acciaierie e sta meglio di me.
certo è che la scienza indica una via,sottolineando che "se fai in questo modo hai PIU' PROBABILITA' di morire rispetto a se non lo fai".
vale per tutto questo...anche nei consigli stradali....non è detto che se corri in strada muori per colpa tua, esiste chi corre da trentanni e non ha mai urtato, mentre esisteva il poveretto che è stato preso ed è morto sul colpo mentre andava a 15 all'ora; certo però è sicuro che le probabiità di morire per uno che va a 200 tutti i giorni sono infinitamente più alte di chi va pianissimo.

[~AlmoR~]
28-09-2004, 11.26.22
Originally posted by Ray McCoy
Io non mi fido degli esperti. Mi fido di Report. Le indagini vengono fatte secondo ragione, e le persone intervistate lo sono per meriti. Non è certo il mezzo litro di vino al giorno che tiene in vita quell'uomo. Perchè sennò vale anche la roulette russa. Se una persona si mette in bocca un revolver con 1 proiettile, e spara 5 volte, e non muore, allora dovremmo credere che a mettersi in bocca un revolver con 1 proiettile non rischiare nulla? Senza contare, che, come fa notare Azanoth, magari il fatto che il vino è prodotto da lui non è indice tanto della genuinità, quanto della scarsa fermentazione, e quindi della bassissima presenza di alcool.

E non è neppure questione di dare retta agli esperti. Continuerò a bere vino, ben conscio dei rischi. Come continuo a guidare, continuo a fare abbuffate ogni tanto, continuo a rischiare. Ma ben conscio di quello che è.

beh il mio concetto era "dopo anni che assume quantità industriali di vino, sta benissimo"
uno dei tanti esempi che quella teoria per me non vale nulla; ne conosco diversi che stanno bene ed assumono quantità industriali di vino, e fidati :D in Sardegna sono molto pochi i vivi a bassa gradazione alcolica auto prodotti, soprattutto nelle zone di mare :D

Ray McCoy
28-09-2004, 11.32.43
Originally posted by [~AlmoR~]
beh il mio concetto era "dopo anni che assume quantità industriali di vino, sta benissimo"

E io ne conosco che hanno la cirrosi epatica. ;) Non fa testo. Anche io conosco persone che, dopo anni che bevono vino, stanno bene. Ma non vuole dire niente. E soprattutto non significa che sia il vino la cosa che li tiene in vita. In tutto l'occidente (e non scherzo), i ministeri della salute diffondono opuscoli sui danni dell'alcool, a qualsiasi intensità. Giusto in Italia questo non accade. Il sottosegretario alle politiche agricole, con delega al vino, ha detto che "non ci sono danni nel bere vino, non può che fare bene". Insomma, nessuno dice che uccide. Ma fa male, sempre. Che poi un corpo umano sia in grado di assorbire il danno, è un altro discorso. ;)



E cmq niente vino, passiamo all birra :birra: :D

[~AlmoR~]
28-09-2004, 11.37.04
beh ogni eccesso è deprecabile, ci mancherebbe...

e comunque io ne bevo molto poco:D meglio la birra si:D

Il mio frigo oggi offre "sadile" birra non pastorizzata di Sardegna:D
mooolto gustosa

New_Alumir
28-09-2004, 11.38.50
anche io non vedo la ragione del nonnetto longevo di 105 anni; io stesso avevo una bis-zia che è morta a 101 anni, e beveva anche lei vino. Questi esempi di vita longeva sono legati all' ambiente in cui vivevano e in cui hanno sempre vissuto fino ad oggi, ovvero ambiente contadino con prodotti propri, lontano dalla civiltà dei consumi. Magari il tizio che dice che il vino fa male avrà un pò esagerato, ma la scienza si basa su esperimenti, e non penso che abbia tirato uno sfondone a caso;)

:birra: <----(non lo mettete + xchè fa male:asd: )

zappeo
28-09-2004, 12.14.33
per alcuni discorsi letti sembra un po' di tornare sul topic degli annunci jettatori sulle sigarette :D
cmq alla fine hanno ragione più o meno tutti, nel senso che non c'è un discorso sbagliato. si, bere fa male, ma c'è gente che lo fa da 100 anni e campa ancora. sì, fumare fa male, ma idemcomesopra.
è vero che si aumentano le probabilità di ammalarsi, farsi venire la cirrosi e schiattà, ma è anche vero che non succede sempre.

quindi, le strade sono 2: vivere nell'auto-proibizionismo e schiavizzarsi al salutismo più estremo (e morire di stress a 40 anni :rolleyes: ), oppure fregarsene, perchè la vita è una e breve, e va vissuta, non proibita. :birra:


zAp:birra:

thedarkmind
28-09-2004, 12.29.46
Non farà bene al corpo, ok, ma almeno lo spirito ne trae giovamento... Perchè dover rinunciare al piacere di un bicchiere di vino (senza ovviamente esagerare) solo perchè non contiene antiossidanti come si crede e perchè esiste la remota possibilità che possa aumentare di un tot% le probabilità di infarto? Allora non usciamo + di casa, non andiamo in giro in macchina, non respiriamo +, non parliamo con nessuno.... tutte possibili cause di morte anche queste

Ray McCoy
28-09-2004, 12.33.09
Originally posted by thedarkmind
Perchè dover rinunciare al piacere di un bicchiere di vino (senza ovviamente esagerare) solo perchè non contiene antiossidanti come si crede?

Tu bevi vino perchè ti piace, o perchè ti fa bene? Se la prima, fai come ti pare, così come farò io (e infatti continuerò a bere vino). Se la seconda, smettila. Questo il senso del topic.

Ray McCoy
28-09-2004, 12.35.01
Originally posted by zappeo
vivere nell'auto-proibizionismo e schiavizzarsi al salutismo più estremo (e morire di stress a 40 anni :rolleyes: ), oppure fregarsene, perchè la vita è una e breve, e va vissuta, non proibita. :birra:


Alla faccia dell'aut-aut.
Se il salutismo causa stress, mi chiedo cosa significhi per te salutismo. Se riesci a migliorare le tue giornate solo sbronzandoti, allora ti consiglio uno psicanalista.

nageki
28-09-2004, 12.53.44
Odio il vino, mi fa schifo anche solo l'odore.

zappeo
28-09-2004, 12.54.15
Originally posted by Ray McCoy
Alla faccia dell'aut-aut.
Se il salutismo causa stress, mi chiedo cosa significhi per te salutismo. Se riesci a migliorare le tue giornate solo sbronzandoti, allora ti consiglio uno psicanalista.

hem .. veramente non ho mai detto di ubriacarsi tutti i giorni :|
ho fatto un discorso volutamente esagerato, volevo semplicemente dire che se dovessimo tirarci paranoie su tutto quello che fa male sarebbe come non vivere, tutto lì.
marò sei partito in quarta :doubt: .. sul serio, rileggendo quello che ho scritto prima non mi pare di aver detto niente che possa far trasparire "l'unico modo per divertirsi è ubriacarsi" .. mah :mumble

zAp:birra:

Ray McCoy
28-09-2004, 13.02.15
Originally posted by zappeo
ho fatto un discorso volutamente esagerato

Beh, e perchè l'hai fatto? Ci sono proclami anti-vino in questo topic? O anti-fumo? O anti-qualsiasicosa?

zappeo
28-09-2004, 13.12.36
Originally posted by Ray McCoy
Beh, e perchè l'hai fatto? Ci sono proclami anti-vino in questo topic? O anti-fumo? O anti-qualsiasicosa?

:doubt:

ascolta, a me non pare di aver nè offeso nè attaccato nessuno in quel topic. non ho ancora capito cos'è che ti ha scosso così tanto, se era per la questione "e morire di stress a 40 anni" te l'ho detto, era ironico, era come dire che il salutismo estremo non è vivere, proprio come l'alcolismo estremo.
boh, non pensavo fosse così allucinante come concetto ...
.. scusa :doubt:

zAp:birra:

Khorne
28-09-2004, 13.41.46
Originally posted by nageki
Odio il vino, mi fa schifo anche solo l'odore.

Alcuni sono ributtanti. Altri sono puro nettare :asd:

Simkat
28-09-2004, 13.48.10
Originally posted by Ray McCoy
Ci sono proclami anti-vino in questo topic? O anti-fumo? O anti-qualsiasicosa?

in questo post no......nel servizio di report sì

tutto il servizio era mirato a mettere in evidenza il fatto che il vino sicuramente non fa bene e che, anzi, fa male......

tutto il servizio era mirato a convincere la gente che il vino fa male, che i produttori di vino sono dei bastardi che scrivono caxxate sulle etichette ecc.

tutto il servizio era uno spot contro il vino prodotto dalle grandi imprese........arrivando perfino ad un assurdo secondo il quale il vino del contadino sarebbe migliore........che è una cagata pazzesca......visto che se non altro a livello igienico-sanitario non è esattamente così





nel caso ve lo steste domandando.......non sono un'alcolizzata....tutt'altro...... sono praticamente astemia

mattematte
28-09-2004, 14.03.40
anche se fa male nn è che ti ammazza...non credo che per uno e due bikkieri al giorno la prospettiva di vita si dimezzi...semplicemente nn fa bene...ma quante sono le cose che non fanno bene:smog-fumo-i grassi-ilfritto ecc ecc ecc ecc ecc

NaPaZ
28-09-2004, 14.05.53
Originally posted by Simkat
in questo post no......nel servizio di report sì

tutto il servizio era mirato a mettere in evidenza il fatto che il vino sicuramente non fa bene e che, anzi, fa male......

tutto il servizio era mirato a convincere la gente che il vino fa male, che i produttori di vino sono dei bastardi che scrivono caxxate sulle etichette ecc.

tutto il servizio era uno spot contro il vino prodotto dalle grandi imprese........arrivando perfino ad un assurdo secondo il quale il vino del contadino sarebbe migliore........che è una cagata pazzesca......visto che se non altro a livello igienico-sanitario non è esattamente così

nel caso ve lo steste domandando.......non sono un'alcolizzata....tutt'altro...... sono praticamente astemia

Non era proprio così. Nell'articolo dice che il vino ha proprietà buone e altre no.
Che ci sono vini buoni e altri meno buoni.
Alcuni doc, altri bufale.

Che l'italia ha una normativa sulle etichette non al pari con quelle americane.

Che i grandissimi produttori usano procedimenti non artigianali per guadagnare $$ (diminuendo il tempo di fermentazione e cambiando colori, gusti ecc).

Che i piccoli di solito non utilizzano procedimenti industriali (ovvio, è un'altro modo di lavorare) e quindi son maggiori le probabilità di non trovarsi vino fuffa.

Sull'igiene avrei moooolto da ridire.

Mi pare a dir poco sbagliato ipotizzare che i grandi produttori rispettino le norme più dei piccoli.
C'è caso e caso.

PS: lol sul gambero rosso :roll3: e su quello che univa il vino alla scienza :roll3: come usare le parole in modo ipocrita.

Hex
28-09-2004, 14.08.56
Mah.... scusate ma dovrerbbe essere noto che l'alcool mentre è digerito produce una tossina....

Poi la dose letale di alcool etilico è di 4 g per kilo....

Ci sono molti rischi ;)

NaPaZ
28-09-2004, 14.12.00
Originally posted by Hex
Mah.... scusate ma dovrerbbe essere noto che l'alcool mentre è digerito produce una tossina....

Poi la dose letale di alcool etilico è di 4 g per kilo....

Ci sono molti rischi ;)

Bè ma nella pubblicità del tavernello mi han detto che è un vino buonissimo "l'è bon al vin nel cartòn!"

Lo cantavano così felici che ci credo.



:asd:

Ray McCoy
28-09-2004, 14.12.33
Originally posted by Simkat
tutto il servizio era mirato a mettere in evidenza il fatto che il vino sicuramente non fa bene e che, anzi, fa male......

Cosa che è vera.


Originally posted by Simkat
che i produttori di vino sono dei bastardi che scrivono caxxate sulle etichette ecc.

Cosa che è vera. I produttori non scrivono neppure l'anno, a volte, con uva che potrebbe essere di anni fa. E il metanolo? Cosa è? Gusto in più?


Originally posted by Simkat
tutto il servizio era uno spot contro il vino prodotto dalle grandi imprese........

Beh, gli industriali delle grandi imprese non hanno fatto molto per difendersi durante le interviste, dato che quello che dicevano in molti casi confermava gli argomenti del servizio.

Quanto all'igiene, purtroppo vengono applicati controlli solo nelle aziende che vengono considerate a rischio. Tavernello, come McDonald. Ma se vai alle seconde aziende, per grandezza, vedi che i controlli si riducono. Esempio: tutti parlano male dei McDonald dicendo che sono ambienti sporchi. E Chef Express? Ci siete mai stati. Eppure è una grandissima catena.

Akujin
28-09-2004, 14.14.14
Il vino non lo sopporto. L'odore mi da molto fastidio e il sapore peggio.

Però il non bere il vino lo compenso con il bere altri alcolici :asd:
Però pensando alla mia saluta quando posso, evito di bere :)

Ray McCoy
28-09-2004, 14.14.52
Originally posted by NaPaZ
PS: lol sul gambero rosso :roll3: e su quello che univa il vino alla scienza :roll3: come usare le parole in modo ipocrita.

"Bisogna usare il vino per riunire le famiglie" :asd:

Ray McCoy
28-09-2004, 14.17.25
Originally posted by zappeo
:doubt:

ascolta, a me non pare di aver nè offeso nè attaccato nessuno in quel topic. non ho ancora capito cos'è che ti ha scosso così tanto, se era per la questione "e morire di stress a 40 anni" te l'ho detto, era ironico, era come dire che il salutismo estremo non è vivere, proprio come l'alcolismo estremo.
boh, non pensavo fosse così allucinante come concetto ...
.. scusa :doubt:

zAp:birra:

No, chiedo scusa io, ho fatto un balzo in avanti di troppo. ;)
E' solo che tengo a far capire che lo scopo del topic è: bevete pure, perchè il vino spesso è buono. Ma sappiate bene.

Stesso scopo di Report, con la sola differenza che la trasmissione punta anche a spingere i consumatori a richiedere controlli migliori, più severi, e più trasparenti.

Simkat
28-09-2004, 14.25.28
dopo il servizio di report mi era passata la voglia anche solo di guardarla una bottiglia di vino........
perché quelli di report son fatti così......vedono le cose sempre solo da una parte e non si preoccupano affatto delle conseguenze dei loro servizi

P.S. seguo sempre Report.......è una bella trasmissione.......socialmente molto utile (peccato non ci sia più Paolini :mecry: )......solo che ha appunto il difetto di essere un po' troppo "di parte"....e che incidentalmente sia anche la MIA parte non lo rende meno grave (non so se mi sono spiegata....spero di sì)

zappeo
28-09-2004, 14.31.30
Originally posted by Ray McCoy
No, chiedo scusa io, ho fatto un balzo in avanti di troppo. ;)
E' solo che tengo a far capire che lo scopo del topic è: bevete pure, perchè il vino spesso è buono. Ma sappiate bene.


np ;)
anche perchè, alla fine, non la pensiamo tanto diversamente. nel senso che a me il vino (rosso) piace da morire, ho la fortuna di vivere in una regione dove ce ne sono di buoni, il trentino. ho il veneto a due passi e sono nato in valpolicella (recioto :metal: ). ma so anche che fa male, e lo bevo conscio di questo .. poi, vabeh, che a volte esagero è vero, ma me ne assumo le conseguenze :D

zAp:birra:

Ray McCoy
28-09-2004, 14.34.14
Originally posted by Simkat
dopo il servizio di report mi era passata la voglia anche solo di guardarla una bottiglia di vino........
perché quelli di report son fatti così......vedono le cose sempre solo da una parte e non si preoccupano affatto delle conseguenze dei loro servizi

P.S. seguo sempre Report.......è una bella trasmissione.......socialmente molto utile (peccato non ci sia più Paolini :mecry: )......solo che ha appunto il difetto di essere un po' troppo "di parte"....e che incidentalmente sia anche la MIA parte non lo rende meno grave (non so se mi sono spiegata....spero di sì)

Il fatto è che cerchi probabilmente di legare troppo la sicurezza col piacere, a mio parere. E' ovvio che a prendere alla lettera quello che Report... riporta... non sarebbe più il caso di bere vino. Ma tra le righe il programma fornisce alcuni accorgimenti che d'ora in poi seguirò al meglio quando comprerò una bottiglia di vino. Controllare la presenza dell'annata. Controllare la presenza della scritta "Imbottigliato ALL'origine" e non "DALL'origine". Controllare almeno che non ci sia un eccessivo divario di prezzi tra diverse marche del vino che sto cercando (il programma, ricorderai, faceva un esempio: se una bottiglia di Chianti costa 5€ ed un'altra ne costa 30, qualcosa non quadra). Questi accorgimenti permettono di bere senza alcun problema, oltretutto assicurandosi che ci sia qualche possibilità in più che la qualità del vino sia superiore.

NaPaZ
28-09-2004, 14.44.06
Originally posted by Ray McCoy
"Bisogna usare il vino per riunire le famiglie" :asd:

:roll3:

Quel simpaticone lo metterei a tavola con la tizia (messicana? non rammento) investita da un ubriaco al volante.

Chissà che bello il dialogo :)