PDA

Visualizza versione completa : La civiltà inferiore



il_falchetto_pellegrino
15-09-2004, 14.27.30
http://www.repubblica.it/2004/i/sezioni/esteri/itarapuno/manifestbag1/manifestbag1.html

Meritano scuse e riconoscenza.

Thor
15-09-2004, 14.29.42
Originally posted by il_falchetto_pellegrino
http://www.repubblica.it/2004/i/sezioni/esteri/itarapuno/manifestbag1/manifestbag1.html

Meritano scuse


Perchè ?

il_falchetto_pellegrino
15-09-2004, 14.36.12
Per tutte le volte che qualche intelligentone ha professato la superiorità di una civiltà su un'altra, facendosi venire la buona idea di andare a tirare le bombe, dicendo che gli iracheni sono tutti maledetti terroristi.

A sfilare a centinaia in una città in cui solo ieri c'è stato un attentato che ha fatto 45 morti, e pochi giorni fa una battaglia con l'"accidentale" morte in diretta di un giornalista palestinese, quando quelle stesse bombe ti hanno privato, sempre "accidentalmente" di qualche arto, devi avere due palle così e un senso civile che non può permettersi di prendere ripetizioni da nessun coglioncello occidentale che gioca a fare Rambo sulla pelle degli altri.

..Omega.Rav..
15-09-2004, 14.39.57
Originally posted by il_falchetto_pellegrino
A sfilare in centinaia in una città in cui solo ieri c'è stato un attentato che ha fatto 45 morti, e pochi giorni fa una battaglia con l'"accidentale" morte in diretta di un giornalista palestinese, quando quelle stesse bombe ti hanno privato, sempre "accidentalmente" di qualche arto, devi avere due palle così e un senso civile che non può permettersi di prendere ripetizioni da nessun coglioncello occidentale che gioca a fare Rambo sulla pelle degli altri.


*

alcoolwarriors
15-09-2004, 14.56.37
Originally posted by il_falchetto_pellegrino
Per tutte le volte che qualche intelligentone ha professato la superiorità di una civiltà su un'altra, facendosi venire la buona idea di andare a tirare le bombe, dicendo che gli iracheni sono tutti maledetti terroristi.

A sfilare in centinaia in una città in cui solo ieri c'è stato un attentato che ha fatto 45 morti, e pochi giorni fa una battaglia con l'"accidentale" morte in diretta di un giornalista palestinese, quando quelle stesse bombe ti hanno privato, sempre "accidentalmente" di qualche arto, devi avere due palle così e un senso civile che non può permettersi di prendere ripetizioni da nessun coglioncello occidentale che gioca a fare Rambo sulla pelle degli altri.

:hail:

come non quotare il falchetto.

wiwaxia
15-09-2004, 14.59.47
Giusto ieri sera ho visto Fahrenheit 9/11 . Vivamente consigliato.

Ciao

Thor
15-09-2004, 15.00.03
Originally posted by il_falchetto_pellegrino
Per tutte le volte che qualche intelligentone ha professato la superiorità di una civiltà su un'altra, facendosi venire la buona idea di andare a tirare le bombe, dicendo che gli iracheni sono tutti maledetti terroristi.

A sfilare in centinaia in una città in cui solo ieri c'è stato un attentato che ha fatto 45 morti, e pochi giorni fa una battaglia con l'"accidentale" morte in diretta di un giornalista palestinese, quando quelle stesse bombe ti hanno privato, sempre "accidentalmente" di qualche arto, devi avere due palle così e un senso civile che non può permettersi di prendere ripetizioni da nessun coglioncello occidentale che gioca a fare Rambo sulla pelle degli altri.


Vaglielo a raccontare ai 12 nepalesi, anzi alle loro famiglie, mogli e figli compresi, che hanno massacrato 15 giorni fa.

Meritano rispetto e ammirazione, sono d'accordo con te, per il coraggio dimostrato in questa occasione, ma le scuse da me non le avranno mai, perchè non ho proprio nulla di cui scusarmi, ne' con loro, ne' con nessun altro. Nemmeno sulle scelte di Berlusconi, visto che io non l'ho votato alle elezioni.


E poi, se proprio vogliamo parlare di chi professa la superiorità di una razza o di una religione o di un sistema di vita o di una civiltà, non dimentichiamoci che per loro noi siamo solo infedeli, degni di essere scannati come capretti. Utili quando gli facciamo comodo, inutili quando non gli serviamo più. Come del resto in ogni posto del mondo, ad ogni latitudine e longitudine, razza (bipede), religione ecc. ecc.
Giusto se siamo in vena di generalizzazioni.

alcoolwarriors
15-09-2004, 15.04.41
Originally posted by Thor67
...loro... noi

questo è il primo dei problemi. :|

il_falchetto_pellegrino
15-09-2004, 15.05.12
Originally posted by Thor67
Vaglielo a raccontare ai 12 nepalesi, anzi alle loro famiglie, mogli e figli compresi, che hanno massacrato 15 giorni fa.

Meritano rispetto e ammirazione, sono d'accordo con te, per il coraggio dimostrato in questa occasione, ma le scuse da me non le avranno mai, perchè non ho proprio nulla di cui scusarmi, ne' con loro, ne' con nessun altro. Nemmeno sulle scelte di Berlusconi, visto che io non l'ho votato alle elezioni.


E poi, se proprio vogliamo parlare di chi professa la superiorità di una razza o di una religione o di un sistema di vita o di una civiltà, non dimentichiamoci che per loro noi siamo solo infedeli, degni di essere scannati come capretti. Utili quando gli facciamo comodo, inutili quando non gli serviamo più. Come del resto in ogni posto del mondo, ad ogni latitudine e longitudine, razza (bipede), religione ecc. ecc.
Giusto se siamo in vena di generalizzazioni.

Se quelle persone avessero avuto in mente una qualche superiorità razziale o di civiltà, avrebbero fatto una cosa semplice e comoda: covare odio per gli occidentali che gli hanno portato via le gambe standosene a casa.

La Bibbia, il Corano e qualsiasi testo religioso sono testi da interpretare, non assoluti. altrimenti il nostro vecchio testamento ci metterebbe probabilmente all'ultimo posto tra le civiltà presenti sul pianeta.

Ovviamente le scuse sono dovute da parte di chi li ha insultati.

..Omega.Rav..
15-09-2004, 15.06.18
Originally posted by Thor67
E poi, se proprio vogliamo parlare di chi professa la superiorità di una razza o di una religione o di un sistema di vita o di una civiltà, non dimentichiamoci che per loro noi siamo solo infedeli, degni di essere scannati come capretti. Utili quando gli facciamo comodo, inutili quando non gli serviamo più. Come del resto in ogni posto del mondo, ad ogni latitudine e longitudine, razza (bipede), religione ecc. ecc.
Giusto se siamo in vena di generalizzazioni.

Le generalizzazioni non mi piacciono. Siamo "quello che hai scritto" per i fondamentalisti, sicuramente non per "il popolo palestinese". Ricorda che anche il nostro "governo" professa la superiorità della nostra religione...quindi se per noi vale il discorso "ma a me cosa me ne frega, io non professo la superiorità proprio di nulla" non vedo perchè debba valere per loro. Sai qual'è la differenza? che a casa loro nevicano bombe.

il_falchetto_pellegrino
15-09-2004, 15.08.29
E già che ci siamo, ricordiamoci chiaramente che nessuna organizzazione umanitaria aveva mai avuto alcun problema di rapimenti o barbarie simili, prima di questa fottuta guerra che ha portato il terrorismo in Iraq.

Thor
15-09-2004, 15.20.55
Originally posted by alcoolwarriors
questo è il primo dei problemi. :|

Sicuramente, ma io non taccio di infedeltà una persona che non crede nel mio Dio o nei miei valori, ma la rispetto per quello che è.
Io vado per la mia strada e lui per la sua, e amici come prima. Ho parecchi amici "diversi" da me, per i più svariati motivi, ma io rispetto la loro diversità, perchè la vita è caos, e il caos genera la meraviglia. :D (questa mi è uscita così, sarà la mancanza di sonno)



Originally posted by falchetto
La Bibbia, il Corano e qualsiasi testo religioso sono testi da interpretare, non assoluti. altrimenti il nostro vecchio testamento ci metterebbe probabilmente all'ultimo posto tra le civiltà presenti sul pianeta.

Ovviamente le scuse sono dovute da parte di chi li ha insultati.

Infatti io ho scritto alla fine :
Giusto se siamo in vena di generalizzazioni.

E' nato tutto dal fatto che quel "Meritano scuse" non mi piaceva troppo.
Come già detto massimo rispetto e ammirazione, se lo meritano tutto.






Originally posted by omega
Le generalizzazioni non mi piacciono.

Neppure a me. Infatti ho generalizzato esageratamente e volutamente, giusto per far capire che le teste di cazzo esistono ovunque, a qualsiasi latitudine, longitudine, razza (bipede), religione, ecc. ecc.
Da noi come da loro, e soprattutto alla casa bianca (questa è volutamente polemica).

Mr.Deka
15-09-2004, 15.38.19
Ma falchetto pellegrino oltre a spalare merda sulladestra hai una vita sociale?

Gi01
15-09-2004, 15.41.16
Leggo sempre i tuoi post, trovandomi in genere d'accordo.
Non concordo sull'astio con cui tu stesso ne parli: in un momento storico di grande tensione internazionale, con una "missione di pace" (c'è ancora qualche coglione che ci crede?) che tra una cosa ed un'altra dura 3 anni, parlare con tale schifo di chi pur schifo fa, non porta a risultati.
L'unica è calmare, attutire, rilassare questo cazzo di pianeta e sparire dall'Iraq in 5 minuti. Non dubito che in poco tempo il terrorismo avrebbe ben meno scuse cui appigliarsi...

Giulio

.29A.
15-09-2004, 15.48.16
Originally posted by Mr.Deka
Ma falchetto pellegrino oltre a spalare merda sulladestra hai una vita sociale?
Spalare merda sulla destra (odierna, chiariamoci bene perchè anche io sarei orientativamente di destra) è una delle attività più socialmente utili dell'italia moderna...

Quoto al 100% il pennuto....:hail:

Thor
15-09-2004, 16.13.14
Originally posted by Gi01
Leggo sempre i tuoi post, trovandomi in genere d'accordo.



Uh, i miei o quelli di falchetto? :doubt:

alcoolwarriors
15-09-2004, 16.39.11
Originally posted by Mr.Deka
Ma falchetto pellegrino oltre a spalare merda sulladestra hai una vita sociale?

cosa c'entra la destra?! :doubt:
dimmi dove il falchetto abbia scritto qualcosa sulla destra...

che hai? la coda di paglia? :asd:

sharkone
15-09-2004, 16.51.25
videoludicamente e politicamente il falchetto spacca:cool:

destino
15-09-2004, 17.03.37
Originally posted by wiwaxia
Giusto ieri sera ho visto Fahrenheit 9/11 . Vivamente consigliato.

Ciao

consigliato per ki nn sa come gira il mondo. per il resto spazzatura, nulla di paragonabile a bowling a colombine

destino
15-09-2004, 17.06.42
Originally posted by il_falchetto_pellegrino
E già che ci siamo, ricordiamoci chiaramente che nessuna organizzazione umanitaria aveva mai avuto alcun problema di rapimenti o barbarie simili, prima di questa fottuta guerra che ha portato il terrorismo in Iraq.

ovviamente gli agenti segreti ke agivano sotto copertura nelle varie crocerossa durante le 2 guerre mondiali nn contano vero?

Bertith
15-09-2004, 17.23.51
Originally posted by Thor67
Vaglielo a raccontare ai 12 nepalesi, anzi alle loro famiglie, mogli e figli compresi, che hanno massacrato 15 giorni fa.

Meritano rispetto e ammirazione, sono d'accordo con te, per il coraggio dimostrato in questa occasione, ma le scuse da me non le avranno mai, perchè non ho proprio nulla di cui scusarmi, ne' con loro, ne' con nessun altro. Nemmeno sulle scelte di Berlusconi, visto che io non l'ho votato alle elezioni.


E poi, se proprio vogliamo parlare di chi professa la superiorità di una razza o di una religione o di un sistema di vita o di una civiltà, non dimentichiamoci che per loro noi siamo solo infedeli, degni di essere scannati come capretti. Utili quando gli facciamo comodo, inutili quando non gli serviamo più. Come del resto in ogni posto del mondo, ad ogni latitudine e longitudine, razza (bipede), religione ecc. ecc.
Giusto se siamo in vena di generalizzazioni.


come non quotarti

wiwaxia
15-09-2004, 17.25.44
Originally posted by destino
consigliato per ki nn sa come gira il mondo. per il resto spazzatura, nulla di paragonabile a bowling a colombine

Consigliato a tutti, anche a quelli che pensano di sapere o che a priori si :hail: a tutto quello che i media ci passano.
Se posso permettermi follow me (www.zanichelli.it/f_dizionari.html)

Dici :"il resto e spazzatura"; quale parte del film consideri spazzatura?? Magari non ho prestato attenzione ieri sera.

B. a Colombine che c'entra con questo film???
Le argomentazioni non sono neppure LONTANAMENTE paragonabili :azz:

destino
15-09-2004, 17.30.47
Originally posted by wiwaxia
Consigliato a tutti, anche a quelli che pensano di sapere o che a priori si :hail:

Dici :"il resto e spazzatura"; quale parte del film consideri spazzatura?? Magari non ho prestato attenzione ieri sera.

B. a Colombine che c'entra con questo film???
Le argomentazioni non sono neppure LONTANAMENTE paragonabili :azz:

nn è per essere sbruffone ma guarda ke era tutta roba risaputa moore nn ha fatto altro ke mettere assieme 4 belle kiakkiere ke girano nel web, molte vere , alcune cazzate totali.

bowling a colombine era un bel documentario cmq, ke cercava di scoprire la verita , fareneith nn vuole scoprire la verita , nn è un viaggio di ricerca, è solo un mettere alla berlina bush in ogni modo e se un film del genere deve vincere cannes sappi ke di sicuro nn è per la bellezza ma solo per il messaggio politico particolarmente apprezzato in francia

thedarkmind
15-09-2004, 17.43.47
Farhenheit andrebbe visto a prescindere dalla risaputezza o meno delle informazioni, rinfrescare la memoria ogni tanto non fa male (e ne sappiamo qualcosa noi italiani in fatto di governi, nevvero? Eh la memoria corta...) E cmq la politica di bush mira proprio a criminalizzare un intero popolo, perchè "è la radice del terrorismo". Il terrorismo in iraq non c'era prima della guerra, era uno dei pochi paesi che se ne stava per i fatti suoi. Ma questi discorsi ormai non portano + a niente, la guerra c'è, le truppe non le ritireranno, c'è un orgoglio da difendere. E non è escluso che sotto tutto ci sia lo zampino dei servizi segreti.

mVm
15-09-2004, 17.54.37
Affermare che il terrorismo in Iraq sia stato portato dall'Occidente è, secondo me, semplicemente ridicolo.

SnorriSturluson
15-09-2004, 17.56.48
Originally posted by mVm
Affermare che il terrorismo in Iraq sia stato portato dall'Occidente è, secondo me, semplicemente ridicolo.

Ripetiamo la famosa domanda allora: quindi, com'è nato?

destino
15-09-2004, 18.07.50
Originally posted by thedarkmind
Farhenheit andrebbe visto a prescindere dalla risaputezza o meno delle informazioni, rinfrescare la memoria ogni tanto non fa male (e ne sappiamo qualcosa noi italiani in fatto di governi, nevvero? Eh la memoria corta...) E cmq la politica di bush mira proprio a criminalizzare un intero popolo, perchè "è la radice del terrorismo". Il terrorismo in iraq non c'era prima della guerra, era uno dei pochi paesi che se ne stava per i fatti suoi. Ma questi discorsi ormai non portano + a niente, la guerra c'è, le truppe non le ritireranno, c'è un orgoglio da difendere. E non è escluso che sotto tutto ci sia lo zampino dei servizi segreti.

ovviamente i 10000 $ per le famiglie dei kamikaze nn valgono vero?

le 2 facce della medaglia guardatelo sempre per favore

per i governi italiani nomi e date nn generalizzazioni

Fanto64
15-09-2004, 18.16.59
io non DEVO le scusa a NESSUNO.
se qualcuno si sente di farle le faccia pure.........

un centinaio di persone.........davvero pochine per 2 ragazze che da anni erano li ad aiutarli.....

gefri
15-09-2004, 18.21.44
Originally posted by alcoolwarriors
:hail:

come non quotare il falchetto.

così.

thedarkmind
15-09-2004, 18.26.42
Originally posted by destino
per i governi italiani nomi e date nn generalizzazioni Scoppierebbe una polemica infinita che andrebbe completamente OT, cmq basta l'ultimo esempio: Non è bastato lo sbaglio del 94, o forse ce lo siamo dimenticati, tanto da ripeterlo nel 2001... ovviamente sono comunista, mangio i bambini e guardo solo rai3.

Fanto64
15-09-2004, 18.31.49
Originally posted by thedarkmind
Scoppierebbe una polemica infinita che andrebbe completamente OT, cmq basta l'ultimo esempio: Non è bastato lo sbaglio del 94, o forse ce lo siamo dimenticati, tanto da ripeterlo nel 2001... ovviamente sono comunista, mangio i bambini e guardo solo rai3.

di che sbagli parli? io non ho MAI sbagliato,

per quanto riguarda le tue abitudini culinarie non c'era bisogno che lo specificavi bastava il:
sono comunist@ :D

il_falchetto_pellegrino
15-09-2004, 18.39.33
Originally posted by Mr.Deka
Ma falchetto pellegrino oltre a spalare merda sulladestra hai una vita sociale?

Pensa che io mi chiedo se la destra oltre a spalare merda sulle altre culture abbia una politica... di certo faccio meno danni.

e soprattutto: dov'è che ho parlato di destra o di governo nel mio posto? coda di paglia?

alcoolwarriors
15-09-2004, 21.59.36
Originally posted by Fanto64
di che sbagli parli? io non ho MAI sbagliato

:nerdsaw :nerdsaw :nerdsaw

un centinaio di persone sono pochine se manifestano pacificamente su un campo di battaglia?

Fanto64
15-09-2004, 22.10.01
Originally posted by alcoolwarriors
:nerdsaw :nerdsaw :nerdsaw

un centinaio di persone sono pochine se manifestano pacificamente su un campo di battaglia?


si sono pochine.
per te sono tantine?

alcoolwarriors
15-09-2004, 22.13.47
Originally posted by Fanto64
si sono pochine.
per te sono tantine?

non lo so. non mi permetto di giudicare...e cmq non è questo il punto della questione.

Zaorunner
15-09-2004, 23.37.38
Dubito che qualcuno verra' a chiedere scusa qua.

Indipendentemente dal fatto che si renda conto o meno di qualcosa in seguito a questi eventi, certa gente o ha il pudore di tacere o ha veramente la faccia come il culo e continua a dire di aver ragione.

fek_
16-09-2004, 00.01.03
Originally posted by destino
alcune cazzate totali.

Tipo?

destino
16-09-2004, 00.34.43
Originally posted by thedarkmind
Scoppierebbe una polemica infinita che andrebbe completamente OT, cmq basta l'ultimo esempio: Non è bastato lo sbaglio del 94, o forse ce lo siamo dimenticati, tanto da ripeterlo nel 2001... ovviamente sono comunista, mangio i bambini e guardo solo rai3.

nel 96 nessuno sbaglio ? :doubt:

destino
16-09-2004, 00.39.47
Originally posted by fek_
Tipo? http://www.davekopel.com/Terror/Fiftysix-Deceits-in-Fahrenheit-911.htm

Bertith
16-09-2004, 09.22.07
Originally posted by mVm
Affermare che il terrorismo in Iraq sia stato portato dall'Occidente è, secondo me, semplicemente ridicolo.

quoto.....

il_falchetto_pellegrino
16-09-2004, 10.31.54
Originally posted by mVm
Affermare che il terrorismo in Iraq sia stato portato dall'Occidente è, secondo me, semplicemente ridicolo.

Ma guarda che non è questione di opinioni, ma un semplice dato che emerge dall'analisi della realtà. Il terrorismo in Iraq c'era prima dell'inizio della guerra? Qualcuna delle organizzazioni umanitarie presenti dalla prima guerra nel Golfo, aveva mai avuto problemi ? La risposta è sempre No. C'era una dittatura, che una volta finite le armi avute dall'Occidente non era affatto pericolosa per gli altri stati (come è stata costretta a confessare e riconfessare a denti stretti la stessa CIA), nè più nè meno odiosa di tantissime altre.

La guerra ha tolto questa dittatura. E ha permesso ad al Quaeda di entrare nel paese portando un terrorismo ad estetica religiosa, in quello che prima era un territorio laico.

Questi sono i fatti. Le opinioni entrano in gioco quando si discute dell'attuale situazione. Il mondo adesso è più sicuro? L'Iraq sta meglio di prima?
Se si risponde di sì, si fa la fila dietro a Bush, petrolieri e multinazionali, altrimenti si pensa, come me, che questa guerra abbia solo peggiorato in maniera esponenziale i problemi per il profitto sognato di pochi (e che sta arrivando in maniera minore rispetto alle attese) e la tragedia di molti.

E il fatto che alcuni tra questi molti decidano di scendere in piazza in una città sotto le bombe per cercare di salvare due ragazze di una ehm... "civiltà diversa", che qualcuno vorrebbe addirittura "superiore", che li bombarda, è una bella lezione di coraggio e civiltà.

Alla faccia dei Baget Bozzo italiani che il culo dal cadreghino non lo muovono neppure per comprare il giornale.

Bertith
16-09-2004, 10.46.32
Originally posted by il_falchetto_pellegrino
La guerra ha tolto questa dittatura. E ha permesso ad al Quaeda di entrare nel paese portando un terrorismo ad estetica religiosa

appunto è stata al Quaeda a portarlo, non gli occidentali. e sono loro che hanno ingrossato le fila!o forse i terroristi partono da 10000km di distanza per fare 1 attentato?

la dittatura era un repellente per tutti, anche perchè se ne beccavano uno lo fucilavano in piazza

che stiano meglio o peggio è soggettivo. io dico che stanno meglio , tu peggio.....

il_falchetto_pellegrino
16-09-2004, 11.04.58
Originally posted by Bertith
appunto è stata al Quaeda a portarlo, non gli occidentali. e sono loro che hanno ingrossato le fila!o forse i terroristi partono da 10000km di distanza per fare 1 attentato?

la dittatura era un repellente per tutti, anche perchè se ne beccavano uno lo fucilavano in piazza

che stiano meglio o peggio è soggettivo. io dico che stanno meglio , tu peggio.....

Ecco, è soggettiva l'idea che possiamo avere se stanno meglio o peggio.
Ma quando vai a fare una guerra in un posto che sai scombinerà i delicatissimi equilibri, devi avere un minimo di capacità di leggere quello che accadrà. Sei il presidente del più potente paese del mondo, non una persona qualsiasi che al mercato chiacchiera della schedina. L'ingresso di Al Quaeda in Iraq era ampiamente prevedibile e infatti previsto. Loro hanno deciso di fare lo stesso la guerra, accettando come conseguenza di ampliare il fronte terroristico. Secondo me è stata una scelta scellerata.

Di sicuro, come ricorda anche oggi Kofi Anna, è stata illegale.

http://www.repubblica.it/2004/i/dirette/sezioni/esteri/iraq/16sett/index.html

E tra l'altro non credo che gli americani trattino meglio i terroristi o presunti tali, di quanto non facesse Saddam.

E' stato un tessuto sociale a disconnettersi, molto più di quello repressivo.

mVm
16-09-2004, 11.48.47
Originally posted by il_falchetto_pellegrino
Ma guarda che...

La realtà si analizza, in realtà, con il condizionamento dato dalle opinioni. :)
Una dittatura che gasa donne e bambini nel suo stesso paese, se consideri i curdi come provinciali iracheni, o di un altro paese, se come me consideri i curdi una popolazione senza nazione, è una dittatura peggiore di tutte le altre e peggiore del terrorismo stesso.

E comunque il terrorismo in Iraq non l'han portato gli occidentali, ma coloro che contro gli occidentali hanno proclamato una guerra nella quale la stragrande maggioranza delle vittime non ha una divisa addosso.

Se il mondo adesso sia più o meno sicuro di prima non te lo so dire. Di sicuro, qui da dove sto' scrivendo io, ma probabilmente anche lì da dove scrivi tu, il livello di sicurezza è lo stesso di sempre.

Concordo comunque sul plauso a quel centinaio di mediorientali, ma valgono immensamente di più, che una volta tanto sono scesi in piazza per manifestare richieste di vita e non urlare richieste di morte.

Drakos_Myst
16-09-2004, 12.10.59
Originally posted by il_falchetto_pellegrino

Ma quando vai a fare una guerra in un posto che sai scombinerà i delicatissimi equilibri, devi avere un minimo di capacità di leggere quello che accadrà. Sei il presidente del più potente paese del mondo, non una persona qualsiasi che al mercato chiacchiera della schedina. L'ingresso di Al Quaeda in Iraq era ampiamente prevedibile e infatti previsto. Loro hanno deciso di fare lo stesso la guerra, accettando come conseguenza di ampliare il fronte terroristico. Secondo me è stata una scelta scellerata.


Sono d'accordo con quello scritto da te fino ad ora ... ma la scelta di USA & Co. mi sembra tutt'altro che scellerata , anzi mi sembra decisa a tavolino.
Il perchè è semplice. Le truppe in Iraq sono andate per portare la democrazia ? no.
sono andate per togliere le armi di distruzione di massa ? no (non esistevano).
Sono andate per impadronirsi del petrolio ? Si.

Ok. Se sarebbero andati in Iraq per meno di un anno e poi si sarebbero ritirati che vantaggi avrebbero avuto da tutto ciò ? nessuno. L'unico modo per restare è far credere a tutti che L'iraq abbia bisogno di una forza che la tenga calma e intanto provocare i "terroristi" per fargli provocare attentati e rapimenti così che l'opinione pubblica resti da parte degli invasori.
Inoltre con questo continuo di guerra gli Stati Uniti hanno potuto costruire un'altra base militare che si trova in un punto strategico mondiale. Ora possono vantare basi militari in America , Asia e Europa e non sò se ne abbiano anche in Africa.
Gli USA non sono stupidi ; vogliono riaprire un'era imperialista.

il_falchetto_pellegrino
16-09-2004, 13.22.53
Originally posted by Drakos_Myst
Sono d'accordo con quello scritto da te fino ad ora ... ma la scelta di USA & Co. mi sembra tutt'altro che scellerata , anzi mi sembra decisa a tavolino.
Il perchè è semplice. Le truppe in Iraq sono andate per portare la democrazia ? no.
sono andate per togliere le armi di distruzione di massa ? no (non esistevano).
Sono andate per impadronirsi del petrolio ? Si.

Ok. Se sarebbero andati in Iraq per meno di un anno e poi si sarebbero ritirati che vantaggi avrebbero avuto da tutto ciò ? nessuno. L'unico modo per restare è far credere a tutti che L'iraq abbia bisogno di una forza che la tenga calma e intanto provocare i "terroristi" per fargli provocare attentati e rapimenti così che l'opinione pubblica resti da parte degli invasori.
Inoltre con questo continuo di guerra gli Stati Uniti hanno potuto costruire un'altra base militare che si trova in un punto strategico mondiale. Ora possono vantare basi militari in America , Asia e Europa e non sò se ne abbiano anche in Africa.
Gli USA non sono stupidi ; vogliono riaprire un'era imperialista.

Concordo in pieno. Diciamo che la mia analisi partiva dall'illusione che gli USA vogliono dare che tutto questo sia stato fatto per il bene del popolo iracheno. e per dimostrare che comunque, se anche dovesse essere vero, la strategia ha fallito anche in questo caso.

il_falchetto_pellegrino
16-09-2004, 13.28.04
Originally posted by mVm
La realtà si analizza, in realtà, con il condizionamento dato dalle opinioni. :)
Una dittatura che gasa donne e bambini nel suo stesso paese, se consideri i curdi come provinciali iracheni, o di un altro paese, se come me consideri i curdi una popolazione senza nazione, è una dittatura peggiore di tutte le altre e peggiore del terrorismo stesso.

E comunque il terrorismo in Iraq non l'han portato gli occidentali, ma coloro che contro gli occidentali hanno proclamato una guerra nella quale la stragrande maggioranza delle vittime non ha una divisa addosso.

Se il mondo adesso sia più o meno sicuro di prima non te lo so dire. Di sicuro, qui da dove sto' scrivendo io, ma probabilmente anche lì da dove scrivi tu, il livello di sicurezza è lo stesso di sempre.

Concordo comunque sul plauso a quel centinaio di mediorientali, ma valgono immensamente di più, che una volta tanto sono scesi in piazza per manifestare richieste di vita e non urlare richieste di morte.

Però quei gas, avuti gentilmente dagli USA, quando era amico loro, Saddam ha smesso di usarli anni fa. E il Kurdistan, di cui torna comodo parlare in relazione a Saddam, ma meno quando si tratta di considerare prigioniero politico Ocalan, per farlo torturare nelle galere turche (vergognati D'Alema), aveva, nella sua zona irachena, una no fly zone che garantiva da anni l'assenza di incidenti. Che invece sono tornati, insieme agli attentati, dall'inizio della guerra.

thedarkmind
16-09-2004, 14.08.28
Originally posted by Drakos_Myst
Sono d'accordo con quello scritto da te fino ad ora ... ma la scelta di USA & Co. mi sembra tutt'altro che scellerata , anzi mi sembra decisa a tavolino.
Il perchè è semplice. Le truppe in Iraq sono andate per portare la democrazia ? no.
sono andate per togliere le armi di distruzione di massa ? no (non esistevano).
Sono andate per impadronirsi del petrolio ? Si.

Ok. Se sarebbero andati in Iraq per meno di un anno e poi si sarebbero ritirati che vantaggi avrebbero avuto da tutto ciò ? nessuno. L'unico modo per restare è far credere a tutti che L'iraq abbia bisogno di una forza che la tenga calma e intanto provocare i "terroristi" per fargli provocare attentati e rapimenti così che l'opinione pubblica resti da parte degli invasori.
Inoltre con questo continuo di guerra gli Stati Uniti hanno potuto costruire un'altra base militare che si trova in un punto strategico mondiale. Ora possono vantare basi militari in America , Asia e Europa e non sò se ne abbiano anche in Africa.
Gli USA non sono stupidi ; vogliono riaprire un'era imperialista. Concordo. A dimostrazione di ciò oggi hanno annunciato che le elezioni slitteranno in avanti. Evidentementi gli USA non hanno ancora portato a termine gli "obiettivi" primari della loro missione, garantirsi una posizione dominante nell'economia mondiale anche nel campo del petrolio.Ora gli stati Uniti sono un dei maggiori commercianti del petrolio Iracheno e le truppe americane custodiscono i pozzi di petrolio ed assistono i lavoratori di quel petrolio. Non può che far comodo creare tensioni e favorire i rapimenti, ammesso e non concesso che siano questi ultimi davvero ad opera dei terroristi. La guerra in se non aveva senso, almeno per i fatti per cui si era resa necessaria (principalmente le armi di distruzione di massa) ma è tutto studiato a tavolino, c'era bisogno solo di un pretesto per mettere in atto il nuovo piano imperialistico degli USA. Non esiste un'altra area del mondo con l'opportunità di affari simile alle opportunita' che si sono create in Iraq, affari di guerra.

il_falchetto_pellegrino
17-09-2004, 09.17.57
Piccolo aggiornamento per confermare cose ormai risapute:

- è ufficiale che non ci fossero armi di sterminio in Iraq, il che rende la guerra basata su menzogne

http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_817842.html

- il peso politico dell'Italia, anche all'interno della coalizione, è quello di una cacca di mosca. A fronte della richiesta espressa solo ieri dal nostro ministro degli esteri Frattini di evitare di uccidere i civili e cessare quindi i bombardamenti, per favorire le trattative per la liberazione degli ostaggi, gli USA rispondono così

http://www.repubblica.it/2004/i/dirette/sezioni/esteri/iraq/17sette/index.html

thedarkmind
17-09-2004, 11.51.25
Originally posted by il_falchetto_pellegrino
Piccolo aggiornamento per confermare cose ormai risapute:

- è ufficiale che non ci fossero armi di sterminio in Iraq, il che rende la guerra basata su menzogne

http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_817842.html

- il peso politico dell'Italia, anche all'interno della coalizione, è quello di una cacca di mosca. A fronte della richiesta espressa solo ieri dal nostro ministro degli esteri Frattini di evitare di uccidere i civili e cessare quindi i bombardamenti, per favorire le trattative per la liberazione degli ostaggi, gli USA rispondono così

http://www.repubblica.it/2004/i/dirette/sezioni/esteri/iraq/17sette/index.html Che dire... complimenti.

gefri
23-09-2004, 12.44.11
Originally posted by il_falchetto_pellegrino
http://www.repubblica.it/2004/i/sezioni/esteri/itarapuno/manifestbag1/manifestbag1.html

Meritano scuse e riconoscenza.

dobbiamo essere riconoscenti anche con il 90% che era daccordo con rapimenti e uccisioni, secondo il sondaggio di al jazeera di ieri sera?

alcoolwarriors
23-09-2004, 13.22.32
Originally posted by gefri
dobbiamo essere riconoscenti anche con il 90% che era daccordo con rapimenti e uccisioni, secondo il sondaggio di al jazeera di ieri sera?

link?

Mach 1
23-09-2004, 13.45.18
ora spiegatemi una cosa: Clinton fu processato e destituito per avere mentito sulla sua relazione con la stagista. La sua colpa è stata mentire, e si è fatto fare solo un pompino.

Bush ha mentito non solo davanti alla sua nazione ma davanti al mondo intero e le conseguenze della sua menzogna sono migliaia di morti. Non solo non si parla di destituire o processare il signor Bush, il quale venendo processato nel suo paese ( visto che tra le altre cose gli usa rifiutano il tribunale internazionale ) dovrebbe rischiare persino la pena di morte, ma bensì si è incredibilmente vicini alla sua rielezione.

qualcosa nel mondo è sbagliato.

Mach 1
23-09-2004, 13.50.34
comunque, tutto il mondo è paese:
prima leggete questa dichiarazione, poi vi dirò chi pronunciò queste parole:

"Naturalmente la gente non vuole la guerra. Perché un povero diavolo di una fattoria dovrebbe voler rischiare la propria vita in una guerra quando al massimo ne può guadagnare di tornare alla sua fattoria tutto intero? Naturalmente la gente comune non vuole la guerra: né in Russia, né in Inghilterra, né in Germania. Questo è comprensibile. Ma, dopotutto, sono i governanti del paese che determinano la politica, ed è sempre facile trascinare con sé il popolo, sia che si tratti di una democrazia, o di una dittatura fascista, o di un parlamento, o di una dittatura comunista. Che abbia voce o no, il popolo può essere sempre portato al volere dei capi. È facile. Tutto quello che dovete fare è dir loro che sono attaccati, e denunciare i pacifisti di mancanza di patriottismo e di esporre il paese pericolo. Funziona allo stesso modo in tutti i paesi."

gefri
23-09-2004, 19.47.49
perchè è sparito il mio reply? :|

gefri
23-09-2004, 19.58.58
beh, in parole povere dicevo che la mia era solo una domanda rivolta in particolare ad un utente e ad i suoi lacchè.
Lo scambio di opinioni non interessa a me, perchè le mie idee sull'argomento ce le ho, e se devo sentirne di diverse basta aprire un qualsiasi topic del blah blah; inoltre appunto penso che queste idee appartengano alla sfera individuale di ogni individuo quindi è molto difficile che mutino, le mie in particolare.
E' una domanda semplicemente: aspetto un si o un no.

Haplo61
25-09-2004, 09.37.52
Originally posted by alcoolwarriors
link? Di link ne trovi a bizzeffe. Prova con Google a cercare sondaggio / al jazeera / 94%.
Te ne riporto solo uno:

La Stampa riporta anche il risultato di un televoto tra il pubblico di Al Jazeera sul diritto degli iracheni di sequestrare gli ostaggi, e il risulato è stato di un 94% che lo sostiene, e di un 6% che lo condanna. Se sul quotidiano torinese la notizia di questo sondaggio è poco più di un trafiletto, un altro sondaggio, quello condotto dal Tg2 è l'occasione per un titolo a tutta pagina sul Giornale: "A 13 giovani su 100 piace il kamikaze"

Edit: Dimenticavo: i 13 giovani su 100 di cui si parla sopra sono ITALIANI, nn di altri paesi. E su questo forum ce ne sono parecchi. Ma xchè nn si fanno saltare loro e fuori dai piedi? Tnx

azanoth
25-09-2004, 09.44.24
Originally posted by Haplo61


Edit: Dimenticavo: i 13 giovani su 100 di cui si parla sopra sono ITALIANI, nn di altri paesi. E su questo forum ce ne sono parecchi. Ma xchè nn si fanno saltare loro e fuori dai piedi? Tnx


guarda che se non impari un pò di calma e rispetto è meglio che te ne vada,come avevi promesso e stragiurato....del resto,alla tua età,avresti già dovuto imparare che ogni promessa è debito.

Haplo61
25-09-2004, 09.57.15
Originally posted by azanoth
guarda che se non impari un pò di calma e rispetto è meglio che te ne vada,come avevi promesso e stragiurato....del resto,alla tua età,avresti già dovuto imparare che ogni promessa è debito. E tu dovresti imparare a rimanere IT.

D'altronde, la realtà è quella:
il 94% degli irakeni vuole i rapimenti, e su questo nn ci piove.
il 13% degli italiani simpatizza con i kamikaze. E questo è pazzesco.

PS: Mi spieghi il significato del tuo avatar? So che le due scimitarre incrociate erano il simbolo dei combattenti afghani, capeggiati da Bakt Zamin. La stessa sopra sembra quella delle brigate rosse, solo rovesciata.
Ci vuoi forse suggerire qualcosa?

azanoth
25-09-2004, 10.11.40
Originally posted by Haplo61
E tu dovresti imparare a rimanere IT.

D'altronde, la realtà è quella:
il 94% degli irakeni vuole i rapimenti, e su questo nn ci piove.
il 13% degli italiani simpatizza con i kamikaze. E questo è pazzesco.

PS: Mi spieghi il significato del tuo avatar? So che le due scimitarre incrociate erano il simbolo dei combattenti afghani, capeggiati da Bakt Zamin. La stessa sopra sembra quella delle brigate rosse, solo rovesciata.
Ci vuoi forse suggerire qualcosa?

si,qualcosa te la suggerirei...ma andrei PROFONDAMENTE contro il regolamento e per il mio carattere,preferisco avere il soggetto davanti.
Sei un agitatore,qualora ti bannassero incontrerebbero tutta la mia approvazione.
non sei cosa da stare in una società.

edit:sei anche un ignorante patentato poichè non sai distinguere una stella pentapunte da un pentacolo esoterico.

Fratelli,io metto un * ,chi vuol capire capisca.

gefri
25-09-2004, 11.30.57
Originally posted by azanoth
guarda che se non impari un pò di calma e rispetto è meglio che te ne vada,come avevi promesso e stragiurato....del resto,alla tua età,avresti già dovuto imparare che ogni promessa è debito.

a chi ha mancato di rispetto suggerendo ai simpatizzanti dei kamikaze da farsi esplodere anche loro fuori dalle scatole?

Perchè allora se scrivo che simpatizzo hitler (cosa non vera) mi vengono a dire che sarebbe bello fossi ebreo e mi trasformassero in saponetta? (per esempio, mai successo)

Se si deve criticare haplo, lo si faccia quando scrive le porcate, che come tutti noi ogni tanto gliene scappa una (anche se l'ultima era potentissima :asd:).

E per il resto, avevo uppato questo topic per sentirmi dire si o no.

alcoolwarriors
25-09-2004, 12.30.41
Originally posted by gefri
E per il resto, avevo uppato questo topic per sentirmi dire si o no.

no. è ovvio che sostenere degli atti così codardi e barbari sia deplorevole...
però mi piacerebbe sempre farvi riflettere su cosa faremmo noi, se l'italia venisse collegata (senza senso, così come l'iraq) con al Qaueda, che un qualsiasi presidente americano decidesse che un presidente del consiglio come il nostro non è garande di democrazia e partisse quindi l'operazione Italian Freedom (lo so, è irrealizzabile perchè siamo senza petrolio...ma fare uno sforzo di fantasia, su...)

il_falchetto_pellegrino
26-09-2004, 14.21.19
Originally posted by gefri
dobbiamo essere riconoscenti anche con il 90% che era daccordo con rapimenti e uccisioni, secondo il sondaggio di al jazeera di ieri sera?

Ovviamente no, ma proviamo a ragionare in un altro modo:
mettiamo che gli USA accusino l'Italia di avere armi di sterminio. Mettiamo che ci diano 6 mesi di tempo per dimostrare che non le abbiamo. Ovviamente non puoi dimostrare di non avere una cosa che effettivamente non hai. Quindi decidi di far entrare ispettori stranieri affinchè siano loro a non trovarne traccia. Ma mettiamo che gli USA non credano a loro. E quando tu decidi di far entrare direttamente ispettori USA, loro rifiutino. Mettiamo che decidano di bombardarti per questo (rivordo che all'inizio, tra i motivi dell'inizio della guerra, non fu ovviamente citato il fatto che in Iraq vigeva una dittatura, essendo gli USA amici di innumerevoli dittature, infatti si sarebbero fatti ridere dietro più ancora di quanto sia successo). Mettiamo che dopo un anno e mezzo che vivi sotto le bombe dei terroristi decidano di comportarsi nel modo barbaro in cui si comportano questi: secondo te se la Rai facesse un sondaggio, quanti sarebbero a non appoggiarli?

Panamon Creel
26-09-2004, 14.50.49
-- Consiglio:

Non se ne può veramente più... perchè nn aprite un nuovo Forum tipo che ne so "Popolo dell'Iraq siamo con voi" e un altro "America avanti così" e nn ve la smettete con questa solita diatriba tra chi difende e chi accusa che sta diventando veramente pesante anche perchè ormai si sa come la pensa quasi ognuno di voi... compreso me... Di puttanate ne sono uscite a fiumi e nn mi riferisco principalmente a questo topic ma anche ad altri di cui nn mi ricordo più l'autore, governo xenofobo, razzisti, complessi di superiorità, preferisco essere orientale che occidentale e viceversa, come se cambiasse qualcosa... Ognuno ha le sue idee in merito ed è inutile aprire topic in cui si riparla sempre della stessa cosa.

Continuate pure----

Zaorunner
26-09-2004, 15.11.36
Originally posted by Panamon Creel
Ognuno ha le sue idee in merito ed è inutile aprire topic in cui si riparla sempre della stessa cosa.


Meglio parlarne che non parlarne.

Haplo61
27-09-2004, 15.34.07
Originally posted by azanoth
si,qualcosa te la suggerirei...ma andrei PROFONDAMENTE contro il regolamento e per il mio carattere,preferisco avere il soggetto davanti.
Sei un agitatore,qualora ti bannassero incontrerebbero tutta la mia approvazione.
non sei cosa da stare in una società.

edit:sei anche un ignorante patentato poichè non sai distinguere una stella pentapunte da un pentacolo esoterico.

Fratelli,io metto un * ,chi vuol capire capisca. E' una minaccia? :doubt:
Solo per aver chiesto cos'è il tuo avatar?
Perchè, se dico che 'azanoth' è una regione della striscia di gaza mi fai fuori direttamente? :D
Eppoi, son ben felice di nn sapere cos'è un pentacolo esoterico: nn mi interessa di certo far parte di quegli imbecilli che ci girano intorno :p

PS: Scimitarre, città palestinesi, i tuoi post... Sei un arabo? :D

B_eXtreme
27-09-2004, 16.47.00
:confused:

Mach 1
27-09-2004, 16.56.26
Originally posted by Panamon Creel
-- Consiglio:

Non se ne può veramente più... perchè nn aprite un nuovo Forum tipo che ne so "Popolo dell'Iraq siamo con voi" e un altro "America avanti così" e nn ve la smettete con questa solita diatriba tra chi difende e chi accusa che sta diventando veramente pesante anche perchè ormai si sa come la pensa quasi ognuno di voi... compreso me... Di puttanate ne sono uscite a fiumi e nn mi riferisco principalmente a questo topic ma anche ad altri di cui nn mi ricordo più l'autore, governo xenofobo, razzisti, complessi di superiorità, preferisco essere orientale che occidentale e viceversa, come se cambiasse qualcosa... Ognuno ha le sue idee in merito ed è inutile aprire topic in cui si riparla sempre della stessa cosa.

Continuate pure----

il bello dei forum è che basta non clicckare su un titolo di una discussione e magicamente non ne verrai coinvolto.

se non ti gustano gli argomenti di cui si discute nel forum anziché lurkare potresti aprire delle discussioni differenti. il tasto "nuovo topic" è a pannaggio di tutti.

azanoth
27-09-2004, 16.59.17
Originally posted by Haplo61
E' una minaccia? :doubt:
Solo per aver chiesto cos'è il tuo avatar?
Perchè, se dico che 'azanoth' è una regione della striscia di gaza mi fai fuori direttamente? :D
Eppoi, son ben felice di nn sapere cos'è un pentacolo esoterico: nn mi interessa di certo far parte di quegli imbecilli che ci girano intorno :p

PS: Scimitarre, città palestinesi, i tuoi post... Sei un arabo? :D

si,guarda,ti mostro il vessillo della mia contrada
http://www.journeyforjustice.org/downloads/artwork/UncleSam.jpg

e tu sei un chiofalo per caso?!:D

http://digilander.libero.it/mpezzot/pomp.gif

Mach 1
27-09-2004, 17.04.56
Originally posted by alcoolwarriors
no. è ovvio che sostenere degli atti così codardi e barbari sia deplorevole...
però mi piacerebbe sempre farvi riflettere su cosa faremmo noi, se l'italia venisse collegata (senza senso, così come l'iraq) con al Qaueda, che un qualsiasi presidente americano decidesse che un presidente del consiglio come il nostro non è garande di democrazia e partisse quindi l'operazione Italian Freedom (lo so, è irrealizzabile perchè siamo senza petrolio...ma fare uno sforzo di fantasia, su...)

quando i motori delle auto verranno alimentati a pummarola oppure quando scopriranno che la pizza permette di curare il cancro o l'aids allora dovremo cominciare a tremare :brr: :brr: :brr:

SnorriSturluson
27-09-2004, 17.15.10
Eppoi, son ben felice di nn sapere cos'è un pentacolo esoterico: nn mi interessa di certo far parte di quegli imbecilli che ci girano intorno :p
Son contento di non sapere dove abiti: non m'interessa di certo far parte di quegli imbecilli che stanno ancora nel tuo vicinato.

Ovviamente :p

alcoolwarriors
27-09-2004, 18.23.00
Originally posted by SnorriSturluson
Son contento di non sapere dove abiti: non m'interessa di certo far parte di quegli imbecilli che stanno ancora nel tuo vicinato.

:roll3: :roll3: :roll3:

secondo me dovremmo tatuargli "Ignorance is Bliss" in fronte a haplo...se non fosse che magari i ramones potrebbero offendersi... :asd:

WarezSan
27-09-2004, 19.33.41
:vomit:

Una blatta flammerebbe meglio.