PDA

Visualizza versione completa : Ma gli OS Apple non erano infallibili?



Dizzyreed
09-09-2004, 10.59.12
Apple ha rilasciato martedì scorso un update per il suo sistema operativo MacOS X versioni 10.3.5, 10.3.4 e il vecchio 10.2 conosciuto con il nome in codice di "Jaguar". La patch risolve i problemi relativi a Kerberos, Apache 2, IPSec, rsync e altri software open source; tuttavia non sono esenti da falle software di Apple quali il browser Safari.

Tra i possibili rischi ci sono l'esecuzione da remoto di malware, attacchi DoS, cross-site scripting e spoofing delle pagine web.

La società ha fatto sapere che la sua politica di rilasciare aggiornamenti è graduale e prevede di rilasciare in un pacchetto completo molti bug-fix, così come Microsoft e Oracle, a differenza invece di sistemi operativi open source - quali RedHat e Novell - che rilasciano aggiornamenti non appena questi divengono disponibili.

Fonte: HWUpgrade

Alcuni utenti Apple lamentano un 50% di agg. non andati a buon fine con conseguente formattone.
Tenendo conto che OS Apple ha circa il 3% del mercato in proporzione non mi sembra molto migliore di XP.

Sig. Sky, a lei la parola per la difesa :D

Chrean
09-09-2004, 11.03.50
Apache 2, Kerberos, Rsync, IPSec e compagnia, come sai, sono software non prettamente Mac, ma bensì sono software open source, di cui esiste anche il porting per Mac.
Nessuno ha mai sostenuto che il software Open Source non sia buggato. Non esiste software senza bugs.
Semplicemente, quando nel software open source viene scoperto un bug, viene corretto nel giro di poche ore e non di mesi come nel caso di MS (che lasciò aperte delle gravi falle anche per 9 mesi prima di rilasciare la patch).

Inoltre, servizi come Apache, Rsync e Kerberos non dovrebbero essere attivi sulla maggior parte dei pc casalinghi, su cui sono del tutto inutili nel 99% dei casi.

:hello:

Dizzyreed
09-09-2004, 11.08.58
Si ma Safari?


Però potevi spettare il replay di Sky :( ...

TanZeN
09-09-2004, 12.09.23
Ci penso io :D

Basta confrontare la frequenza degli aggiornamenti che rilasciano Apple e Microsoft, soprattutto di quelli critici, dove c'è un rapporto di 1 a 10...

Ci mancherebbe che anche l'so Apple non avesse ogni tanto alcuni aggiornamenti di sicurezza, alcuni bug vengono fuori solo usando il sistema e mettendolo alla prova :)

Non dimentichiamoci poi tutto il discorso attorno alla stabilità e alle performance, qui sono mazzate sui denti per MS :angel2:

Skyrise
09-09-2004, 12.42.57
Ma ben vengano gli aggiornamenti! E son solo contento che Apple ne rilasci in media uno di sicurezza ogni 15 giorni. Meglio aggiornamenti continui e zero virus/trojan/worm che aggiornamenti così così e OS colabrodo...

Dire che OSX sia perfetto senza bisogno di alcun aggiornamento è una bestialità che nessuno ha mai sostenuto, nemmeno Apple stessa. Se ritrovo l'articolo posto il link: su un numero quasi pari di aggiornamenti di sicurezza effettuati l'anno scorso su X e XP, solo il 3% delle falle di OSX era critica, contro il 77% di XP.
E comunque non c'è bisogno di andare a scomodare le statistiche: chiedi a un qualsiasi utente Apple se sa che cos'è un virus qualsiasi, se usa un antivirus, se si è mai beccato qualche dialer o cose così. Son cose che proprio non esistono in ambiente Apple. Tutto quello che è spyware, worm, trojan, virus, insomma malware in generale, semplicemente non esiste...

Poi vabbè, non mi pare giusto infierire sull'SP2, una buffonata scandalosa che ha fatto più male che bene e che ha incasinato solo di più le cose.

Insomma, aggrappiamoci pure a queste notiziucole. In ambiente Apple fa tanta scena un aggiornamento di sicurezza (prassi normalissima) o la denuncia di un possibile baco mai utilizzato da nessuno. In ambiente Windows ormai non fanno più notizia i milioni di macchine mandate in crash dall'ennesimo virus su giorno sì e un giorno no... ;)

PS: Riguardo agli aggiornamenti andati a buon fine, dire che il 50% ha lamentato problemi è una castroneria. Può succedere qualche casino, è vero. Ma dipende perlopiù da quanto hai il sistema incasinato e se hai installato qualche mod pesante alla GUI. Personalmente mai avuto problemi, così come tutti quelli che conosco...

Skyrise
09-09-2004, 12.44.19
Originally posted by Dizzyreed
Si ma Safari?


Beh, ormai tutte le firm di sicurezza SCONSIGLIANO l'uso di Internet Explorer e di passare ad utilizzare altri browser su Win, tanto è rischioso il browser Microsoft... ;)
W ActiveX!!!!!



PS: insomma, è sparare sulla Croce Rossa... Con Longhorn ci divertiremo tantissimo. Anzi ci stiamo già divertendo...

Chrean
09-09-2004, 13.34.49
Internet Exploder? Che è? :confused:



:asd:

Jinhio
09-09-2004, 14.53.03
Originally posted by Skyrise
statistiche: chiedi a un qualsiasi utente Apple se sa che cos'è un virus qualsiasi, se usa un antivirus, se si è mai beccato qualche dialer o cose così. Son cose che proprio non esistono in ambiente Apple. Tutto quello che è spyware, worm, trojan, virus, insomma malware in generale, semplicemente non esiste...


ma te credo, siete in 4 gatti. chi ha interesse a mettere alla prova e tentare di bucare un sistema che non ha diffusione?

nessuno
i mac hanno i loro bachi come tuttto, solo che vengono scoperti meno di rado perchè quasi mai messi alla prova seriamente:)

Chrean
09-09-2004, 14.53.50
Originally posted by Jinhio
ma te credo, siete in 4 gatti. chi ha interesse a mettere alla prova e tentare di bucare un sistema che non ha diffusione?

nessuno
i mac hanno i loro bachi come tuttto, solo che vengono scoperti meno di rado perchè quasi mai messi alla prova seriamente:)

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAH!!!

Sei ridicolo! :D

Skyrise
09-09-2004, 14.56.20
Originally posted by Jinhio
ma te credo, siete in 4 gatti. chi ha interesse a mettere alla prova e tentare di bucare un sistema che non ha diffusione?

nessuno
i mac hanno i loro bachi come tuttto, solo che vengono scoperti meno di rado perchè quasi mai messi alla prova seriamente:)

Ahahahahahhahahahah. E' la scusa che adotta Microsoft nei comunicati stampa...

PS: piuttosto che trincerarsi dietro le scusettine patetiche, a nessuno è mai venuto in mente che - forse - UNIX è un sistema scritto e pensato un tantinello meglio di Windows?

Chrean
09-09-2004, 14.59.42
Originally posted by Skyrise
Ahahahahahhahahahah. E' la scusa che adotta Microsoft nei comunicati stampa...

PS: piuttosto che trincerarsi dietro le scusettine patetiche, a nessuno è mai venuto in mente che - forse - UNIX è un sistema scritto e pensato un tantinello meglio di Windows?

Lascia stare, gingio è in trip.

Ora il suo idolo è Britney Spears. :ciaociao

Jinhio
09-09-2004, 15.03.38
Originally posted by Skyrise
Ahahahahahhahahahah. E' la scusa che adotta Microsoft nei comunicati stampa...

PS: piuttosto che trincerarsi dietro le scusettine patetiche, a nessuno è mai venuto in mente che - forse - UNIX è un sistema scritto e pensato un tantinello meglio di Windows?

è semplicemente vero, che poi la adottino come scusa a oltranza per i loro continui sbagli e un altro paio di maniche.

mi piacerebbe in ogni caso vedere la situazione a posizione inverite, se apple vendesse tanto (o semplicemente vendesse) e fosse una dominatrice del mercato come sarebbero i suoi SO.... se così limpidi o affetti da un po più problemi.

unix migliore? si, possibilissimo. ha cmq meno terze parti, meno supporto, meno casino, meno dilemmi con cui trattare. :)

Skyrise
09-09-2004, 15.05.12
Comunque ieri mi sono quasi commosso.
In attesa dell'iBook, mio fratello si è messo a scaricare e montare un filmato dalla telecamera digitale sull'iMac. Un iMac di metà 2000, G3 500Mhz, 128mega di Ram, il minimo per OSX (questo, per intenderci: http://www.theapplemuseum.com/index.php?id=tam&page=personal&subpage=imac_summer2000&skin=specs_it).

Ovviamente il computer monta 10.3.5.

Insomma, ha importato il filmato in full frame in real time e ci ha pure lavorato su.
Su un PC dell'epoca con quelle caratteristiche forse non ci fai girare neppure XP...

Skyrise
09-09-2004, 15.08.03
Originally posted by Jinhio
è semplicemente vero, che poi la adottino come scusa a oltranza per i loro continui sbagli e un altro paio di maniche.

mi piacerebbe in ogni caso vedere la situazione a posizione inverite, se apple vendesse tanto (o semplicemente vendesse) e fosse una dominatrice del mercato come sarebbero i suoi SO.... se così limpidi o affetti da un po più problemi.

unix migliore? si, possibilissimo. ha cmq meno terze parti, meno supporto, meno casino, meno dilemmi con cui trattare. :)

E' semplicemente vero per chi vive nel mondo delle nuove e capisce poco di sicurezza informatica.

Intanto in Microsoft continuano a loggarti come root senza che tu manco lo sappia... alla faccia della sicurezza informatica...

Jinhio
09-09-2004, 15.08.16
Originally posted by Chr34n
Lascia stare, gingio è in trip.

Ora il suo idolo è Britney Spears. :ciaociao

che minchia stai dicendo?



Su un PC dell'epoca con quelle caratteristiche forse non ci fai girare neppure XP

ottimista, togli il forse

(ad essere corretti, a metà del 2000 erano in giro, se non erro, i primi athlon 1000, che con un po di fatica dovrebbero reggerlo)

Skyrise
09-09-2004, 15.11.09
In ogni caso, non ne sai molto di Apple, nè di OSX, nè di UNIX.
E francamente non ho voglia di riscrivere per la milionesima volta le stesse cose. Se vuoi informati, poi ne riparliamo. Se finora hai usato solo Win, che parliamo a fare (ocio che se bari lo capisco subito che un Mac non l'hai mai visto manco in fotografia... ;))?

Comunque, fai come il Tanz, convertiti alla fede Maccara, dimenticati virus, worm, crash e quant'altro. Il Tanz oggi è un uomo felice. :D

Chrean
09-09-2004, 15.13.46
Jinhio, non fare discorsi più grandi di te. :)

Linux e *BSD hanno una comunità di sviluppatori che fa impallidire l'esercito di sviluppatori MS.
Si tratta di decine di migliaia di persone che lavorano per passione, un'orda di nerds che conoscono il S.O. nei minimi dettagli. Trattandosi di S.O. aperti, tutti possono guardare i sorgenti e la gente lo fa.
Ci sono società specializzate in auditing dei sorgenti, c'è gente che spulcia nelle milioni di righe di codice C a ogni nuova release a caccia di buffer overflow e funzioni insicure.
E' tutto alla luce del sole.
Se viene scoperto un buco di sicurezza, la pacth viene rilasciata in poche ore, anche sotto forma di semplice avviso tipo "trovato un buco nel file ciccio.c, applicare questo file diff oppure modificare il file come segue, ricompilare e rieseguire il software". E' tutto alla luce del sole, non ci sono funzioni non documentate.
Non c'è bisogno di creare installer per gente impedita, non c'è bisogno di fare un pacchetto per ogni lingua dell'universo conosciuto, per fortuna.
Chi scova per primo le vulnerabilità riceve credito dalla comunità, e quindi la corsa al baco è fatta per pura passione e non per lavoro.
Pensa come lavoreresti se avessi per il tuo mestiere la stessa passione che stai mettendo in FFXI.

Credimi, questo discorso ti porterà all'autodistruzione.

Ti ricordo che poi, in ambito server e cioè dove la sicurezza conta davvero, Windows non ha il 95% del mercato come nei desktop. :)

Dizzyreed
09-09-2004, 15.15.52
dimenticati virus, worm, crash e quant'altro

Nel quant'altro ci sono: giochi, programmi e utilità. In pratica, se io oggi in casa mi metto un MAC, che cavolo ci faccio? Ci navigo in Internet?

Chrean
09-09-2004, 15.16.27
Originally posted by Skyrise
E' semplicemente vero per chi vive nel mondo delle nuove e capisce poco di sicurezza informatica.

Chrean
09-09-2004, 15.17.31
Originally posted by Dizzyreed
Nel quant'altro ci sono: giochi, programmi e utilità. In pratica, se io oggi in casa mi metto un MAC, che cavolo ci faccio? Ci navigo in Internet?

Dipende da quanto ci devi fare.
Mai lavorato con un mac o con linux? :)

Io uso linux per tutto, tranne FFXI. Ci sono software di ottima qualità per pressochè qualsiasi utilizzo.

Dizzyreed
09-09-2004, 15.18.31
Originally posted by Chr34n
Dipende da quanto ci devi fare.
Mai lavorato con un mac o con linux? :)

Io uso linux per tutto, tranne FFXI. Ci sono software di ottima qualità per pressochè qualsiasi utilizzo.

No. Io lavoro al momento solo con IOS. E Windows ovviamente :)

Chrean
09-09-2004, 15.19.49
Ok, quindi la discussione non ha senso. Quando avrai più cognizione di causa accetterò post come il tuo precedente.

Ciao.

Skyrise
09-09-2004, 15.20.02
Originally posted by Chr34n
Ti ricordo che poi, in ambito server e cioè dove la sicurezza conta davvero, Windows non ha il 95% del mercato come nei desktop. :)

Comunque, non è un mistero che quello della sicurezza sia un grosso problema per Microsoft. Guarda come stanno reagendo, guarda quanta gente hanno impegnato sull'SP2 (con che risultato poi...). Per loro è diventata la priorità numero uno, perchè sanno che se non la risolvono avranno vita durissima.

Purtoppo a mio avviso è un problema irrisolvibile per come lo stanno affrontando. L'unica soluzione sarebbe fare come ha fatto Apple: fare un OS completamente nuovo tagliando tutti i legami con il passato (fino a un certo punto poi: sotto OSX gira tutta la roba per OS Classic perfettamente emulata...). Finchè non rinunceranno alla compatibilità e non partiranno da zero, continuare a patchare file già strapatchati e sempre insicuri non li porterà da nessuna parte. Con l'integrazione di IE come base del sistema e con Active X poi si sono dati una mazzata sui coglioni che gli brucia ancora oggi, perchè di fatto non possono risolverla se non strippando funzioni e creando casini immani.

Dispiace constatare come con Longhorn stiano facendo gli stessi identici errori...

Chrean
09-09-2004, 15.21.07
Ovviamente sono d'accordo con te, Sky, ma come hai avuto modo di verificare due post più sopra, è inutile discutere con chi conosce solo un emisfero. ;)

Skyrise
09-09-2004, 15.24.16
Originally posted by Dizzyreed
Nel quant'altro ci sono: giochi, programmi e utilità. In pratica, se io oggi in casa mi metto un MAC, che cavolo ci faccio? Ci navigo in Internet?

Mai usato un Mac eh? E vivi sui luoghi comuni eh? ;)

Guarda che giochi a parte (e l'ho sempre detto: con Apple non giochi!), fai tutto quello che fai su PC. Nulla escluso. Esistono i programmi, si trovano facilmente, il 90% degli applicativi professionali esce per entrambe le piattaforme e comunque ci sono sempre sostituti.

Sono un power user, uso solo Apple, per lavoro e per svago. E ci sto attaccato tutto il giorno. Mai avuto un problema che fosse uno a fare qualcosa su Mac o a reperire un programma che lo facesse...

Aggiungici che OSX è compatibile con TUTTO il software UNIX e Linux in giro nativamente, basta ricompilarlo...

Dizzyreed
09-09-2004, 15.26.50
Originally posted by Chr34n
Ok, quindi la discussione non ha senso. Quando avrai più cognizione di causa accetterò post come il tuo precedente.

Ciao.

Ma, avrò installato Linux almeno una decina di volte a casa. Subito dopo riformattavo perchè non sapevo che farci :) .
Potrebbe servirmi ora in azienda per realizzare un server di stampa, ma purtroppo non mi sembra una cosa così immediata.

Skyrise
09-09-2004, 15.27.51
Originally posted by Chr34n
Ovviamente sono d'accordo con te, Sky, ma come hai avuto modo di verificare due post più sopra, è inutile discutere con chi conosce solo un emisfero. ;)

Diventa Maccaro anche tu! :D
Se hai nostalgia, puoi sempre aprire il terminale e respirare aria di casa...

TanZeN
09-09-2004, 15.28.12
Originally posted by Dizzyreed
Nel quant'altro ci sono: giochi, programmi e utilità. In pratica, se io oggi in casa mi metto un MAC, che cavolo ci faccio? Ci navigo in Internet?

Non diciamo castronerie :)

L'unico appunto va fatto sui giochi, che su mac sono circa il 30-40% di quelli su pc, ad ogni modo titoli come Call of Duty, Warcraft, Knights of the old Republic e Doom III (a breve) ci sono eh :)

Per quanto riguarda i programmi, niente di più falso, da 6 mesi oramai uso solo sistemi Macintosh per svago e lavoro.

C'è Office, tutte le suite Macromedia e Adobe, editing video (converto anche flussi video in wmv su Mac...), configuro materiale Cisco System, faccio presentazioni, musica, grafica e così via. Su Mac o c'è lo stesso programma oppure (in taluni casi anche meglio) ci sono alternative.

Vai qui:

www.versiontracker.com

Per farti un'idea di quanto software c'è su mac.


Per Jinho: sicuramente se le parti fossero invertite, os x avrebbe qualche problemino in più, ma Windows non esisterebbe nemmeno :P Ad ogni modo i Mac sono una piccola quota di mercato, ma neanche tanto, in America vengono usati in molte scuole e Università tanto per dirne una, per non parlare negli ambienti creativi.
Quotando quanto detto da Chrean, non c'è proprio paragone in fatto di stabilità ed efficienza, attrattiva grafica, usabilità e potrei scriverci 10 pagine al proposito. Fate una prova, non tornerete più indietro :angel2:

Chrean
09-09-2004, 15.29.13
Originally posted by Dizzyreed
Ma, avrò installato Linux almeno una decina di volte a casa. Subito dopo riformattavo perchè non sapevo che farci :) .
Potrebbe servirmi ora in azienda per realizzare un server di stampa, ma purtroppo non mi sembra una cosa così immediata.

Wow. Hai installato linux una decina di volte a casa. Wow.

E che pensavi di farci di diverso da Windows, tranne i giochi? Sapevi usarlo? Sapevi installare un software?
O speravi di cliccare a caso sulla GUI come si fa in Windows, senza avere una minima conoscenza del sistema operativo sottostante?
Hai fatto fatica inutile. :)

Linux non è un sistema operativo che fa cose tanto diverse da Windows. Le fa in modo diverso.

Chrean
09-09-2004, 15.31.38
Originally posted by Skyrise
Diventa Maccaro anche tu! :D
Se hai nostalgia, puoi sempre aprire il terminale e respirare aria di casa...

"Purtroppo" per lavoro uso Linux e Windows, ma un Mac è nella mia "Wishlist" e in quella della mia ragazza. Non si sa mai... ;)

Il fatto di avere un *NIX camuffato da una GUI accattivante ci soddisferebbe entrambi. :D

Vic°
09-09-2004, 15.33.03
Tanzen ormai è stato completamente assimilato

TanZeN
09-09-2004, 15.36.35
Originally posted by TheVicious
Tanzen ormai è stato completamente assimilato

:D

Fossero tutte così le assimilazioni...

Se dopo aver usato per 10 anni sistemi Windows (li uso ancora adesso eh, lavoro pur sempre in ambito informatico e quindi devo essere aggiornato su tutto) come power user ho deciso di dirigermi completamente su Mac significa che sono rimasto proprio colpito e ho fatto una scelta ponderatissima :)

Ciao!

Vic°
09-09-2004, 15.45.56
io del mac critico solo la mancanza del tasto destro


guarda che se vuoi c'è il mouse con due bottoni anche per mac!
(vi evito la risposta e mi rispondo da solo)

e la lentezza del puntatore (quella non ho ancora capito come cribbio si fa a modificare)

Dizzyreed
09-09-2004, 15.46.19
Originally posted by Chr34n
Wow. Hai installato linux una decina di volte a casa. Wow.

E che pensavi di farci di diverso da Windows, tranne i giochi? Sapevi usarlo? Sapevi installare un software?
O speravi di cliccare a caso sulla GUI come si fa in Windows, senza avere una minima conoscenza del sistema operativo sottostante?
Hai fatto fatica inutile. :)

Linux non è un sistema operativo che fa cose tanto diverse da Windows. Le fa in modo diverso.

Wow. In un colpo solo hai elencato i due problemi maggiori di Linux: la scarsa immediatezza per l'utente normale, e l'ego smisurato di quelli che lo sanno utilizzare un minimo. :)

Jinhio
09-09-2004, 15.57.12
Originally posted by Skyrise
In ogni caso, non ne sai molto di Apple, nè di OSX, nè di UNIX.
E francamente non ho voglia di riscrivere per la milionesima volta le stesse cose. Se vuoi informati, poi ne riparliamo. Se finora hai usato solo Win, che parliamo a fare (ocio che se bari lo capisco subito che un Mac non l'hai mai visto manco in fotografia... ;))?

Comunque, fai come il Tanz, convertiti alla fede Maccara, dimenticati virus, worm, crash e quant'altro. Il Tanz oggi è un uomo felice. :D


........sinceramente io invece inzio a stancarmi del fatto che tu interpredi i miei post a modo tuo leggendo solo le parti che ti interessano........ ti riporto di nuovo la mia risposta




è semplicemente vero, che poi la adottino come scusa a oltranza per i loro continui sbagli e un altro paio di maniche.

dividiamo la risposta in due.
la parte che hai letto tu è composta da tre parole, "è semplicemente vero". Questo sta a significare che una qualsiasi cosa più esposta all'attenzione del pubblico è più soggetta ad attacchi e quindi eventuale falle vengono allo scoperto più presto (non solo windows, ma in generale)

la seconda è "che poi la adottino come scusa a oltranza per i loro continui sbagli e un altro paio di maniche" , i.e. la scusa è ok una volta, due magari, ma se continui a fare gli stessi errori sei un pirla

per quanto rigruada il mondo mac, lo conosco dalla 10.3.2 in poi. ho usato le tre versioni successive per installare una rete locale nell'ufficio di grafica di un mio amico.
a voler essere sincere, la .2 e .3 sono abbastanza una merda per quanto riguarda la configurazione e l'utilizzo di una rete TCP/IP (non appletalk o minchiate varie) che risulta più ostiata di una fetentissima rete con win 98. la .4 è invece una gran cosa, quando l'ho inserito per la prima volta in una rete win si è autoconfigurato in maniera quasi perfetta, autorizzazzione a parte (ovviamente). e infatti ho poi sopppiantato tutte le vecchie versione con la .4. completeremo la rete (partita come rete win e poi translata a mac) tra un paio di mesi con la sostituzione degli ultimi pc con dei G5 e poi forse un file server, ma questo si vedrà

Chrean
09-09-2004, 16.06.33
Originally posted by Dizzyreed
Wow. In un colpo solo hai elencato i due problemi maggiori di Linux: la scarsa immediatezza per l'utente normale, e l'ego smisurato di quelli che lo sanno utilizzare un minimo. :)

1) Che differenza c'è fra cliccare su windows e cliccare su un KDE o uno Gnome? :confused:

2) Pensavo non fossi un utente normale, se ben ricordo il tuo mestiere. :)

Jinhio
09-09-2004, 16.10.56
Originally posted by Chr34n
1) Che differenza c'è fra cliccare su windows e cliccare su un KDE o uno Gnome? :confused:

2) Pensavo non fossi un utente normale, se ben ricordo il tuo mestiere. :)

dai su non venire a contar favole.
linux è improponibile per il 90% delle persone che usano il pc le quali è guià tanto se distinguono la tastiera dal mouse.

già han problemi con windows "tata" xp che quando lo installi ti tratta praticamente da rincoglionito, figarti mettersi li a compilare binari.........

Chrean
09-09-2004, 16.17.57
Originally posted by Jinhio
dai su non venire a contar favole.
linux è improponibile per il 90% delle persone che usano il pc le quali è guià tanto se distinguono la tastiera dal mouse.

già han problemi con windows "tata" xp che quando lo installi ti tratta praticamente da rincoglionito, figarti mettersi li a compilare binari.........

Mai provato ad installare Lindows? Mandrake? No?

Allora, per favore, silenzio, grazie. :)

E' chiaro che l'installazione di Gentoo è IMPENSABILE per un utente normale che non voglia leggersi pagine e pagine di manuali, ma se volete continuate a postare cose "per sentito dire" almeno fatemi credere di avere esperienza di utilizzo, configurazione ed amministrazione dei S.O. di cui parlate.

Esempio: non posso certo pensare di discutere con te ad armi pari sulle telecomunicazioni. ;)

EDIT: dimenticavo, se uno si considera utonto non si imbarca in discussioni come questa, aprendo topic che non è in grado di sostenere. Se aprissi un topic in console war asserendo che FFXI è il miglior MMORPG di tutti i tempi, dovrei essere in grado di argomentarlo con sufficiente cognizione, non credi? Altrimenti taccio e mi tengo per me il pensiero stupendo.
E Dizzyreed a suo stesso dire non è un utonto ma un sysadmin, quindi non fa parte di quel 99% di utenti da te citati. :)

Dizzyreed
09-09-2004, 16.22.31
Originally posted by Chr34n
1) Che differenza c'è fra cliccare su windows e cliccare su un KDE o uno Gnome? :confused:

2) Pensavo non fossi un utente normale, se ben ricordo il tuo mestiere. :)

Allora ti spiego,
ho avuto esigenza di farmi in azienda un server di stampa. Su Windows è molto semplice, prendo una macchina qualsiasi, gli installo le porte TCP/IP per ogni Jet Direct associo alle porte una stampante generica di testo. Volendo metto un alias nel DNS, in caso la macchina si fotta.
Sui client creo una porta TCP/IP che faccia riferimento al mio server, attivo il protocollo LPR (roba di derivazione Unix giusto?:) )
e il gioco è fatto.
In pochi passaggi ho raggiunto il mio scopo.
Su Linux, e tu ne sai molto più di me, non è tutto così semplice ed immediato. Questo intendevo.
Il topic sul MAC (che non conosco) l'ho aperto per far rispondere sky e finire sull'homepage di multy (sembra strano ma c'è una relazione, se lui risponde finisci in homepage :D )

Jinhio
09-09-2004, 16.29.55
Originally posted by Chr34n
Mai provato ad installare Lindows? Mandrake? No?



lindows no, mandrake si.

per quel che ho probato rimango del mio parere. un utente che non ha mai visto un pc (o che ne consoce poco) deve orientarsi su win o mac, non su linux



Esempio: non posso certo pensare di discutere con te ad armi pari sulle telecomunicazioni

effetimanete siamo in pochi ad avere la conoscenza, è il nostro vantaggio rispetto agli informatici..:D
e che tutto rimanga nell'ombra il più possibile. almeno ho più possibilità di trovare posto quando mi sgancio da doove sono:dentone: