PDA

Visualizza versione completa : mettiamo che...



ivanisevic
05-09-2004, 18.15.51
Mettiamo che...

Topic editato, causa privacy e anche perchè scritto da un "altra persona", una vita fà, in una momento di confusione.

.29A.
05-09-2004, 18.22.02
Mettiamo che fosse un Film: Adesso nemmeno leggeresti questa risposta, avresti preso il primo aereo che capita e saresti andato da lei....

Mettiamo che questa fosse vita reale... E' ora di prendere decisioni che tu solo puoi prendere, ed è ora di cominciare seriamente a pensare a quel volo che hai visto nel film....

azanoth
05-09-2004, 18.28.26
Mio nonno diceva sempre:"Non metterti in situazioni dalle quali non ci si possa sganciare in sessanta secondi".

Khorne
05-09-2004, 18.33.07
Originally posted by azanoth
Mio nonno diceva sempre:"Non metterti in situazioni dalle quali non ci si possa sganciare in sessanta secondi".

Tuo nonno non ha mai aspirato a grandi cose, allora. Grandi ricompense richiedono grande impegno.

Kiara
05-09-2004, 18.34.21
accannala.tanto la storiella con il migliore amichetto dura minimo minimo fino alle nozze di uno dei due.





ma se vuoi che sia positiva: prendi l'aereo,sperpera denaro,consolala,baciala,dille che per lei ci sarai sempre,e roba varia.se non ti accontenti dei bei ricordi che hai di lei adesso allora fallo.

X.xDaRkGiDaNx.X
05-09-2004, 18.34.48
Concordo con Martox.
Credo ke la kosa migliore sia prendere una decisione,abbastanza in fretta,su quanto sia importante per te questa persona e poi prendere il primo volo x andare da lei ;).
Personalmente non inizierei mai una relazione a distanza.

Gi01
05-09-2004, 18.38.03
Sarà il quinto post tuo che leggo su argomenti simili; non uguali, ma simili.

Questo tornare su certi argomenti, il postare sempre le "stesse" cose per farsi consigliare ed accettare denotano una certa insicurezza di fondo che plausibilmente è il motivo per cui ti fai 30000000 seghe mentali/day.

Non dico che sia una decisione da prendere a tavolino, ma pensaci una ed una sola volta: voglio avere una storia a distanza, seria, con una che per il resto quasi non conosco?

SI? Organizzati, prendi, fai, risparmia sulle stronzate per prendere qualche aereo e goderti quei pochi (e per questo belli) momenti che passerai con lei. Se lei, sottointesto, lo vuole; indi non rompere.

NO? Dille è stato bello & carino, sono stati bei momenti, non possono tornare. Saluti; indi non rompere ;)

Giulio

azanoth
05-09-2004, 18.47.45
Originally posted by Khorne
Tuo nonno non ha mai aspirato a grandi cose, allora. Grandi ricompense richiedono grande impegno.

oh no,in famiglia abbiamo sempre tenuto per le piccole cose,cose semplici....le grandeur le lasciamo ai sapienti faraoni,costruttori della storia e tessitori della realtà...noi siamo artisti esperti nella fuga,come Maestro Johann...:birra:

nageki
05-09-2004, 18.59.32
Io posso consigliarti solo per la differenza d'età (fregatene, se ti trovi bene con lei allora l'età non c'entra nulla) e la distanza (se è una cosa che entrambi volete, allora potete farcela e superare qualsiasi difficoltà assieme). Ma come hanno detto gli altri, non esiste il "mettiamo che", qui c'è bisogno di una decisione e questa spetta solamente a te.

ivanisevic
05-09-2004, 19.10.54
Originally posted by Gi01
Questo tornare su certi argomenti, il postare sempre le "stesse" cose per farsi consigliare ed accettare [...]


Di solito queste cose le scrivo per sfogo + che per consigli.
Poi se arrivano anche consigli possono essere utili perchè ti aiutano a vedere le cose da + punti di vista, poi è ovvio che le decisioni le prendo io, credo sia giusto così.

Per il resto, non sempre le cose sono così "schematiche": o bianco o nero.
Non è che si deve decisere per forza, subito.

"SI? Organizzati, prendi, fai, risparmia sulle stronzate per prendere qualche aereo e goderti quei pochi (e per questo belli) momenti che passerai con lei. Se lei, sottointesto, lo vuole; indi non rompere.

NO? Dille è stato bello & carino, sono stati bei momenti, non possono tornare. Saluti; indi non rompere "

Secondo me non va così, perchè alla fine la conosco da poco, e dire subito un SI o un NO potrebbe essere precipitoso se fatto senza piena coscienza.

Quello che casomai devo decidere subito è se mettere una pietra sopra quello che è successo o no...perchè, non so mi sembra che qui l'unica che ha capito che il post è un post-sfogo di "corna" sia kiara (che dell'argomento è sempre esperta e provvista di antenne captanti....) (antennne????:D)
A me non è andato giù quello che ha fatto ieri sera.
Ho preso la mia decisione: vediamo come va....

Kiara
05-09-2004, 19.16.41
Originally posted by ivanisevic
un post-sfogo di "corna" sia kiara (che dell'argomento è sempre esperta e provvista di antenne captanti....) (antennne????:D)



uè.chiariamo i ruoli.io sono quella FA le corna.alle donne dei loro uomini però.




:|




minchia che culo che ho.

ivanisevic
05-09-2004, 19.30.34
Ah...quindi se io volessi vendicarmi tu.....:dentone:

samgamgee
05-09-2004, 19.34.35
In effetti è da un po' che aleggia nell'aria questa cosa. Dei sentimenti e delle relazioni "impossibili" (fra virgolette). Lei è lontana, o è una stronza, o è stata conosciuta tramite internet. Boh, io continuo sempre a pensarla allo stesso modo: alle relazioni a distanza ci credo poco. Evidentemente però la gente che ci crede c'è...beh, che ti devo dire. Salta su sto aereo e vai là...ma poi? Torna tutto come prima, perchè tu devi tornare giù. Ecco perchè non vi capisco :)

Mach 1
05-09-2004, 19.38.06
Originally posted by azanoth
Mio nonno diceva sempre:"Non metterti in situazioni dalle quali non ci si possa sganciare in sessanta secondi".

tuo nonno era Nicholas Cage?

http://www.charitysplace.com/review/images/goneinsix.jpg

MIKELE88
05-09-2004, 19.42.23
Originally posted by Mach 1
tuo nonno era Nicholas Cage?

http://www.charitysplace.com/review/images/goneinsix.jpg Geniale :sisi: ..... :asd:

TheDarkAlcatraz
05-09-2004, 19.49.33
Originally posted by Mach 1
tuo nonno era Nicholas Cage?




AHAHAHAHAHA me sto a ribaltà... :roll3: :roll3: :roll3:
cazzo se era veramente Cage, in quel film si fotteva pure la Jolie... niente male....:D

Zaorunner
05-09-2004, 19.49.44
Taglia e tieniti solo i bei ricordi.

..Omega.Rav..
05-09-2004, 20.05.07
e cosa da a questa ragazza il diritto di cercarti, di telefonarti e di sfogare le sue ansie probabilmente senza preoccuparsi sufficientemente delle tue?
vi siete detti tante belle parole?
vi siete trovati bene l'uno con l'altra?
sente come un "qualcosa che bene non sa, ma è come se tu fossi qui con me"?
tutte stronzate.
Non permetterti di diventare l'antistress di nessuno, nessuno fa niente per niente, impara a pretendere soprattutto in queste situazioni.

La conosci da poco: nonostante questo tale persona si avvalla il diritto di schiaffarti sul groppone i suoi problemi intimi?
stacci attento, ci sono tanti motivi per impazzire oggigiorno, non è necessario andarseli a cercare.

"oh, sto tanto male... il mio amico mi tromba ma sento che non è una cosa giusta, voglio uscire da questa situazione, se tu fossi qui con me sarebbe tutto divero con te sento di potermi confidare"
stai ben certo che appena trova el manico che le gusta le comunicazioni verranno interrotte

In verità, in verità io vi dico, l'utente da voi richiesto non è al momento raggiungibile

Poi certo: lei scapperà / io scapperò, ci incontreremo e ci ameremo per sempre.

The_Elf
05-09-2004, 20.24.58
Originally posted by ivanisevic
bla bla bla mettiamo che bla bla bla
Mettiamo che mi sia capitata una cosa analoga.
Mettiamo che lei diceva di amarmi.
Mettiamo che io le avevo detto di stare in guardia prima che lo facesse, che ero tanto dolce quando fiducioso, tanto cattivo quando sfiduciato.
Mettiamo che lei ha fatto una cosa simile.
Mettiamo che l'ho mandata a cagare, ed ora è circa un anno che implora per essere perdonata con sms vari, squilli e telefonate che mi guardo bene dall'accettare.
Mettiamo che ora lei è li che continua a dirmi di volermi bene, mentre a me non frega più nulla di lei.

Mettiamo che tutto ciò sia accaduto, ora sarei felice della scelta fatta, mi sentirei libero da un certo punto di vista, smetterei di essere geloso ad ogni ombra e dopo quanto accaduto mi sentirei appagato della scelta dura e dolorosa, ma ponderata.

Mettiamo che lei a te ci teneva davvero così tanto, non andava con quello....
Come dice ..Omega.Rav.., il giorno che trova il manico che le gusta ti ritelefona sofferente dicendo "sai....".
L'ha fatto ora, lo rifarà quando le capita.
Le persone non cambiano.
E le debolezze restano sempre.
Latenti magari, ma restano.

MaGiKLauDe
05-09-2004, 21.23.07
mettiamo che sia un paio di mesi che lavoro con una ragazza che è fidanzata.
mettiamo che in questo paio di mesi nasca una certa simpatia reciproca, che diventa complicità col tempo. Ora, mettiamo che lei ultimamente sia un po' in rotta col suo ragazzo, ed accetti così innocenti inviti ad uscire insieme, per un gelato, una chiaccherata fino a notte a fonda...
mettiamo che lo scambio di messaggi si intensifichi, che non si lasci passare un giorno senza sentirsi o vedersi...
mettiamo che lei mi inviti una sera da lei, e chi io passi la sera a baciarla, mentre lei tremando mi supplica di fermarmi, perchè sta scoprendo che i miei baci non le danno affatto fastidio...
mettiamo che nonostante questo, sia lei a cercarmi insistentemente, a moltiplicare le sue attenzioni quando mi vede scazzato... e che continui ad accettare i miei inviti a uscire, pur senza lasciarsi andare al coinvolgimento fisico...
mettiamo che mi dica che il suo ragzzo è tornato, ma non ha voglia di vedrelo, e, anzi, quando l'abbraccia le da quasi fastidio... e che inoltre tiene veramente tanto a me... e se finora non ha ricambiato le mie attenzioni non è semplicemente per non tradire il ragazzo... ma perchè non vuole fare ora qualcosa che potrebbe complicare o rovinare tutto... vuole essere sicura di lasciare il suo ragazzo senza il remoto desiderio che presto si rifaccia vivo... e che se anche lo facesse, possa essere sicura che la risposta sia:"nessun rimpianto, è finita..."
mettiamo che io sia vicino allo sclero...
mettiamo che ora esco a farmi una canna, va...

Gi01
05-09-2004, 21.37.22
Originally posted by MaGiKLauDe
mettiamo che sia un paio di mesi che lavoro con una ragazza che è fidanzata.
IPERCUT


Situazione talmente comune....
Ti dirò due cose, una non so se ti farà piacere, l'altra no.
La seconda è che tutto sembra più bello per il piacere perverso di fare le cose un pò di nascosto, vietate, che non tutti sanno e che uno soprattutto non deve sapere, ma paradossalmente se sapesse sarebbe ben più stimolante. E' un sentimento adolescenziale che non siamo capaci di mettere a posto.

La prima è che sostanzialmente vi piacete sicuramente più di zero. E che, forse, potreste addirittura stare meglio così che senza stare insieme.

La sua reazione è assolutamente normale: difensiva da un lato, attaccante dall'altro. Tipico ingrippo femminile, Laude...rilassati ;)

Giulio

..Omega.Rav..
05-09-2004, 21.43.48
mettiamo che io voglia spegnere il pc ed uscire ad ubriacarmi...
ok l'ho fatto :asd:

click

lady_winc
05-09-2004, 21.50.37
mettiamo che mi sto consolando molto leggendo i fatti vostri e sono arrivata alla convinzione quasi totale che le relazioni semplici e lineari NON ESISTONO

(ma se esistono e qualcuno di voi ha le prove, mi piacerebbe ascoltare una storia con il lieto fine una volta tanto)




Originally posted by Kiara
uè.chiariamo i ruoli.io sono quella FA le corna.alle donne dei loro uomini però.

:|

minchia che culo che ho.


anch'io ricopro spesso questo appagante ruolo :sisi:

potremmo fondare un sindacato

:birra:

BESTIA_kPk
05-09-2004, 22.24.23
Originally posted by azanoth
oh no,in famiglia abbiamo sempre tenuto per le piccole cose,cose semplici....le grandeur le lasciamo ai sapienti faraoni,costruttori della storia e tessitori della realtà...noi siamo artisti esperti nella fuga,come Maestro Johann...:birra:

Hummm qualcosa mi sa che non è stato recepito qui.

Oppure sono differenti punti di vista su ciò che può esser reputato "GRANDE COSA".

angelheart
06-09-2004, 00.52.48
Originally posted by Mach 1
tuo nonno era Nicholas Cage? [IMG]

no, mi sa che era più questo tipino qui


http://membres.lycos.fr/rdeniro/pictures/photos/heat11.jpg

azanoth
06-09-2004, 09.36.57
Originally posted by angelheart
no, mi sa che era più questo tipino qui


http://membres.lycos.fr/rdeniro/pictures/photos/heat11.jpg

GOTCHA:asd:

beh,in famiglia andiamo anche per le maniere sbrigative...:angel2:

alcoolwarriors
06-09-2004, 10.08.28
Originally posted by lady_winc
mettiamo che mi sto consolando molto leggendo i fatti vostri e sono arrivata alla convinzione quasi totale che le relazioni semplici e lineari NON ESISTONO

(ma se esistono e qualcuno di voi ha le prove, mi piacerebbe ascoltare una storia con il lieto fine una volta tanto)

cosa intendi per lineare?!
io la mattina del 18/05 del 2002 ho conosciuto una ragazza. Single io, single lei. Alle 5 dello stesso pomeriggio ci siamo baciati per la prima volta.
E siamo ancora qui senza particolari inconvenienti...poi non so dire cosa riserverà il futuro, e non mi va di fare previsioni...però le cose direi adesso come adesso mi piacciono parecchio.

questa è una relazione lineare?

krolizard
06-09-2004, 10.09.23
Originally posted by lady_winc
(ma se esistono e qualcuno di voi ha le prove, mi piacerebbe ascoltare una storia con il lieto fine una volta tanto)
Ho conosciuto una ragazza più vecchia di me di 3 anni che m sembravano tanti ma inrealtà sono pochi in una discoteca metallusa di Torino (Faster) siamo andati a convivere dopo un anno ci siamo sposati dopo 2 abbiamo avuto un figlio dopo 3 abbiamo avuto un altro figlio dopo 8 e adesso cerchiamo casa da comprare e se qualcuno ha un appartamento 2 camere tinello cucinino bagno max 140.000€ in zona S.Rita / San Paolo può mandarmi un PM o contattarmi in chat o via ICQ :D

ivanisevic
06-09-2004, 10.36.10
Originally posted by krolizard
Ho conosciuto una ragazza più vecchia di me di 3 anni che m sembravano tanti ma inrealtà sono pochi in una discoteca metallusa di Torino (Faster) siamo andati a convivere dopo un anno ci siamo sposati dopo 2 abbiamo avuto un figlio dopo 3 abbiamo avuto un altro figlio dopo 8 e adesso cerchiamo casa da comprare e se qualcuno ha un appartamento 2 camere tinello cucinino bagno max 140.000€ in zona S.Rita / San Paolo può mandarmi un PM o contattarmi in chat o via ICQ :D

A palermo con 140.000 di compri un pentavani comodo:D

krolizard
06-09-2004, 10.37.40
Originally posted by ivanisevic
A palermo con 140.000 di compri un pentavani comodo:D ... e a Milano un monolocale :sisi:

Gi01
06-09-2004, 10.41.39
140k un monolocale?
Ci vai di lusso ;) Io ho sentito cifre ben peggiori (175k il minimo)

Giulio

arcobalenotturno
06-09-2004, 10.46.09
Originally posted by lady_winc
mettiamo che mi sto consolando molto leggendo i fatti vostri e sono arrivata alla convinzione quasi totale che le relazioni semplici e lineari NON ESISTONO

(ma se esistono e qualcuno di voi ha le prove, mi piacerebbe ascoltare una storia con il lieto fine una volta tanto)


venerdì 10 gennaio 2003 sono andato ad una cena raduno di un gioco online..al quale nn giocavo quais più da mesi e avevo scoperto esserci la cena solo il giorno prima...

alle 20 ho conosciuto una ragazza... alle 1.00 ci siamo baciati....
ora aspetto che finiscano il ponte della tangenziale di Bergamo per andare ad abitare con lei... (sono 8 anni che è in costruzione quel pezzo di strada:grr: )

Khorne
06-09-2004, 10.50.21
Originally posted by BESTIA_kPk
Hummm qualcosa mi sa che non è stato recepito qui.

Oppure sono differenti punti di vista su ciò che può esser reputato "GRANDE COSA".

Decisamente. Non parlo di grandi cose a livello planetario.
Parlo di grandi cose per sé stessi.

Entrare "solo in questioni da cui si può uscire in 30 secondi" significa non impegnarsi per nulla, nemmeno per i propri valori o per le proprie aspirazioni. Significa subire la vita e non gestirla. Significa approfittare degli eventi senza cercare ciò che si vuole davvero.
Ovviamente son solo mie opinioni, ognuno viva come meglio crede ;)

azanoth
06-09-2004, 11.06.31
la metafora nella sua "reale" collocazione,come ha ben individuato Angel,voleva dire: abbi la lungimiranza di pensar bene alla cosa da fare invece di perder tempo in essa...o trascurandone i vari aspetti (abitudine dei molti) mettendoti in posizioni rischiose....
le aspirazioni del mio nonnino erano ok cocco;)

Fabio
06-09-2004, 11.32.13
Originally posted by Gi01
140k un monolocale?
Ci vai di lusso ;) Io ho sentito cifre ben peggiori (175k il minimo)


Qui, che non è Milano, ma manco Beverly Hills, passiamo i 250k.

The El-Dox
06-09-2004, 13.20.40
Originally posted by ivanisevic
Mettiamo che conoscete una ragazza in estate. [KUT]

Tanto nn prenderai in minima konsiderazione kuello ke ti diko, kmq ti sta usando per i suoi sfoghetti e paranoje femminili, mi sa ke ti usa, mi sa, kon tante belle paroline evidenziando ke nn sa neanke lei kosa kazzo vuole.
O almeno mi pare d'averlo kapito, kuello del suo migliore amiko... seeeeee...

Poi troppi ma e troppi se, troppe seghe mentali ti fai.
Hai due possibilità: o ti svegli e vai da lei, ma vacci konvinto e se vuoi kominciare una storia, ahimè è ora ke prendi anke in konsiderazione il viverci insieme, perkè mi sa la signorina è ankora alla ricerka della sbarra gustosa, oppure taglia i ponti e mandala a kagare, tanto l'Italia è piena di donne e di sikuro ci sarà di meglio, cioè in fin dei konti bisogna essere sempre ottimisti.


L'ottimismo è il sale della vita e là dentro ce n'è a kili.

http://www.melemarce.com/Pubblicit%E0_piet%E0/Unieuro/tv5.jpg

lady_winc
06-09-2004, 20.36.23
Originally posted by alcoolwarriors
cosa intendi per lineare?!
io la mattina del 18/05 del 2002 ho conosciuto una ragazza. Single io, single lei. Alle 5 dello stesso pomeriggio ci siamo baciati per la prima volta.
E siamo ancora qui senza particolari inconvenienti...poi non so dire cosa riserverà il futuro, e non mi va di fare previsioni...però le cose direi adesso come adesso mi piacciono parecchio.

questa è una relazione lineare?

sì, è precisamente quello che intendo per relazione lineare: incontrarsi, piacersi, stare bene insieme, superare i piccoli problemi e costruire qualcosa....un rapporto sano!
(anche senza mettere troppe mani avanti e senza eccessivi progetti, quello che verrà in futuro sarà il futuro stesso a dirlo)

grazie a te, nirai e krolizard....mi farete da luce in fondo al tunnel! :)
(prima o poi finirà sto ca**o di tunnel!!)

follettomalefico
06-09-2004, 20.49.57
Originally posted by lady_winc
grazie a te, nirai e krolizard....mi farete da luce in fondo al tunnel! :)
(prima o poi finirà sto ca**o di tunnel!!) Serve una pila? Candela? Riflettore? Faro della luce? ...Sole?

lady_winc
06-09-2004, 20.56.37
Originally posted by follettomalefico
Serve una pila? Candela? Riflettore? Faro della luce? ...Sole?


voglio il sole! o almeno un mazzo di riflettori da stadio!

chiedo troppo?

follettomalefico
06-09-2004, 20.58.35
Originally posted by lady_winc
voglio il sole! o almeno un mazzo di riflettori da stadio!

chiedo troppo? Vada per il mazzo di riflettori da stadio, ma le pile ce le metti tu :D

Mischa
06-09-2004, 21.01.34
Originally posted by lady_winc
sì, è precisamente quello che intendo per relazione lineare: incontrarsi, piacersi, stare bene insieme, superare i piccoli problemi e costruire qualcosa....un rapporto sano!
(anche senza mettere troppe mani avanti e senza eccessivi progetti, quello che verrà in futuro sarà il futuro stesso a dirlo)

grazie a te, nirai e krolizard....mi farete da luce in fondo al tunnel! :)
(prima o poi finirà sto ca**o di tunnel!!) Qualche considerazione random:

Difficilmente uno apre un topic per dire "sto con la stessa tipa da 'x' tempo, niente cambiato rispetto a ieri o un mese fa, va tutto ok e fine del discorso". Non è un qualcosa che "cambia" la sua vita, "è" la sua vita, ordinaria, bella, quel che vuoi, ma "normale", non un evento "speciale" che rappresenti un motivo per parlarne con altri. Per contro, la persona cui sia andata storta la storia del grande amore eterno della sua vita durato 'n' giorni, 'n' ore, 'n' mesi, 'n' anni, vive la cosa come "speciale" ed apre il topic. Dunque ecco motivo primario per cui si leggono quasi esclusivamente topic di sfighe a livello sentimentale.

In secondo luogo, buona parte della gente che passa il tempo su forum è fondamentalmente composta da sfigati. Sì, ci sono i curiosi, sì, ci sono quelli che son qui per altro motivo, ma esiste anche una notevole percentuale di persone che sta qui a "comunicare" semplicemente perché non è in grado di farlo fuori, che sia per incapacità, per impossibilità, per isolamento, solitudine, quel che vuoi. In ogni caso utilizza i forum come surrogato di contatto umano. Internet è anche terra di sfigati e sfigate, esattamente come "fuori", con la differenza che fuori non li noti o li noti meno. Ma basta pensare alle chat per sms, agli annunci privati su giornali, ai club per singles, alle agenzie matrimoniali, agli 144/166/899 checazzodinumerotelefonicoè per rendersi conto che in realtà una buona parte della gente è sfigata anche fuori rete. In rete, questo si riflette. Ed è il secondo motivo per cui la maggior parte dei topic sentimentali raccontano disastri.

Inoltre, tra questa parte di persone, esistono i casi cronici e clinici: ovvero chi invece di ringraziare o prendere come positivo l'esser stato bene con una persona (cosa che nessuno riceve per diritto a priori), e accontentarsi, minchia deve cercar a tutti i costi di render la cosa "unica, stupenda, per sempre, mciù amor della mia vita". Notare, ciò capita ciclicamente. Ovviamente la cosa non funziona, e allora giù pianti, smadonnamenti contro genere maschile/femminile, rotture di cazzo agli altri utenti ogni mese o due che si pianta con il nuovo grande immenso splendido amore troia bastardo e via dicendo.

gattaccia
07-09-2004, 01.09.43
Mischa, ti quoto appieno :approved

Però sto scrivendo per dire qualcosa a ivanisevic.

In primis, fregatene di quelli che ti dicono che sei uno che si lamenta sempre... nessuno li obbliga a leggere i tuoi post e poi, se uno non si può sentire libero di sfogarsi, almeno su interDet, la grande rete a che serve?

In secundis, mi è venuto in mente un aspetto del problema che sembra non sia stato trattato.

Lei è lì, sola. Esce con gli amici e senza il suo ragazzo perché è lontano. Che si senta perennemente in carenza d'affetto, è perfettamente giustificabile.

E poi, ragazzi, parliamoci chiaro: come li avete voi, anche noi abbiamo i nostri cicli ormonali... anzi, probabilmente più di voi.

Che lei sia una debole, non c'è dubbio, ma io le sono abbastanza affine, perché è capitato qualcosa di simile anche a me.

Bisogna scindere il problema in 2 parti: quella fisica e quella del coinvolgimento emotivo.

Per capire bene il nocciolo del problema, dovresti porti (o meglio, porre a lei) alcune domande:
1) se il suo migliore amico non fosse fidanzato, come sarebbero andate a finire le cose?
2) E' una questione puramente fisica o c'è del coinvolgimento sentimentale?

Secondo me, hai dimostrato troppa disponibilità e questo ti fa correre il rischio che la cosa si ripeta.

Ma come comportarsi?
Fossi in te, per quanto tu possa essere comprensivo, un minimo d'incazzatura glielo farei sentire... senza esagerare, ma un minimo ci vuole, se no rischi che si senta autorizzata a ripetersi.

E ora, analizziamo le possibili risposte, con la dovuta irritazione che è giusto che ci sia.

Se è una questione puramente fisica, consigliale la masturbazione, che tanto, sesso per sesso, può anche essere più appagante di una scopata fine a sé stessa (mai capito perché, per le donne, la masturbazione debba essere argomento tabu).

Se, invece, ha bisogno di coccole, falle presente che, se un abbraccio da un amico è accettabile come coccola, la scopata, decisamente, non lo è.

E poi, se quello è il suo migliore amico, di riflesso, dovrebbe essere amica anche della sua ragazza... ma se è così, come giustifica le corna che le ha messo?
Io le farei notare che la povera cerbiatta non ha colpa delle sue carenze d'affetto e che, se le ricapita l'occasione, farebbe meglio a chiedersi come si sentirebbe lei nella stessa situazione, prima di abbassare i pantaloni (o alzare la gonna, che dir si voglia)... e, se non è sufficiente, chiedile come si sentirebbe se la ragazza del suo amico venisse a sapere cosa è successo e le chiedesse spiegazioni.

C'è un'altra possibilità: lei, in realtà, vuole il suo amico e sarebbe ben felice che la sua ragazza scoprisse tutto e lo lasciasse.

Insomma... devi farle un po' di domande ed ascoltare bene le sue risposte: quello che dice, ma, soprattutto, quello che non dice.

Solo così avrai tutti gli elementi per giudicare i fatti.

Correre da lei non è una soluzione, perché, come ti è già stato, giustamente, fatto notare, quando torni a casa, si ricomincia.

Le storie a distanza possono sopravvivere e prosperare solo se c'è un impegno reale da parte di entrambi, ma se lei ha troppe occasioni e poca forza di volontà, ti conviene metterci una pietra sopra. Tanto più che ci sono persone che non riescono ad avere un rapporto a distanza (io sono una di queste), semplicemente perché, per debolezza o insicurezza, hanno bisogno di avere il proprio uomo a portata di mano e di coccole.

Prolissa come sempre, ti saluto e ti auguro buona fortuna :)

ivanisevic
07-09-2004, 01.30.09
gattaccia, sei stata molto molto carina a scirvere tutto questo per me, un grazie sincero:)
domani scriverò un aggiornamento per tutti quanti, per adesso buona notte, crollo!

arcobalenotturno
07-09-2004, 14.04.08
Originally posted by gattaccia
Mischa, ti quoto appieno :approved



toh ogni tanto la mia micia si ricorda che si è iscritta al forum :D :heart:

edit: per LadyWinc: è lei quella del mio intervento precedente :heart:

Khorne
07-09-2004, 14.39.35
Originally posted by azanoth
la metafora nella sua "reale" collocazione,come ha ben individuato Angel,voleva dire: abbi la lungimiranza di pensar bene alla cosa da fare invece di perder tempo in essa...o trascurandone i vari aspetti (abitudine dei molti) mettendoti in posizioni rischiose....
le aspirazioni del mio nonnino erano ok cocco;)

È ovvio che prima di buttarsi a capofitto in qualcosa ci si debba pensare, se no si rischia veramente di invischiarsi in puttanate infami senza via d'uscita. Mai avuto nulla da ridire su ciò.

Ma da questo al citare una frase come quella che hai messo, ce n'è di differenza... attenzione a dare consigli criptici, ché a recepirli male è veramente un attimo, con esiti tragici.

Nulla da dire sulle aspirazioni di tuo nonno cocco ;)

azanoth
07-09-2004, 15.12.56
Originally posted by Khorne
attenzione a dare consigli criptici, ché a recepirli male è veramente un attimo, con esiti tragici.


c'è troppa tragicità nell'aria per i miei gusti...vado a riscaldarmi al tepore dei Gov't Mule che è meglio và....;)

The El-Dox
07-09-2004, 18.18.35
Originally posted by gattaccia
E poi, ragazzi, parliamoci chiaro: come li avete voi, anche noi abbiamo i nostri cicli ormonali... anzi, probabilmente più di voi.


Approvo buona parte di kuello ke hai skritto ma la sekonda parte di kuesta frase è una stronzata sekka, fortuna il "probabilmente" ke la rende una stronzata likuida e facilmente digeribile.

Se kosì fosse, se le donnine fossero più infoiate di noi maski, ci sarebbero meno problemi al mondo, meno gente dallo psikanalista, meno segaioli mentali e forse nn ci sarebbe Berluskoni al governo.

Un mondo migliore.

:amen:
:birra:
:testadikaprettofalloniko:

lady_winc
07-09-2004, 21.30.31
Originally posted by The El-DoX
Se kosì fosse, se le donnine fossero più infoiate di noi maski, ci sarebbero meno problemi al mondo, meno gente dallo psikanalista, meno segaioli mentali e forse nn ci sarebbe Berluskoni al governo.


in realtà non so quanto diverso sia il desiderio maschile rispetto a quello femminile... il punto è che le donne, anche per retaggio culturale, sono più abituate (e quindi brave) a controllarsi....
(certo, poi a volte capitano uomini del tutto improponibili e quindi + che logico che l'ormone cali....)

Sono d'accordo con tutto quello che ha scritto Mischa: naturale che i tristi melodrammoni sentimentali facciano forummisticamente più audience rispetto alle situazioni da "e vissero felici e contenti", ma a volte fa piacere anche sapere che ci sono persone che stanno bene..... :)

n.b. in questo nessun tipo di critica nè giudizio nei confronti di ivanisevic nè di altri che hanno esternato le proprie esperienze, x cui sarò sempre lieta di mettere una buona parola...

ivanisevic
08-09-2004, 01.03.17
Uff...anche oggi sono troppo stanco....vi dirò domani, notte:)