PDA

Visualizza versione completa : quanti ancora?



gentus
27-08-2004, 00.44.49
*

aries
27-08-2004, 00.54.38
:(

_VentuREX_
27-08-2004, 01.20.39
:(

boygio
27-08-2004, 01.25.00
*
:(

Eyegore
27-08-2004, 04.03.07
what???

tino.x
27-08-2004, 05.42.51
*

gentus
27-08-2004, 08.25.39
Originally posted by Aigor_
what???

hanno sparato un colpo in testa ad enzo baldoni, il giornalista preso in ostaggio la scorsa settimana.. :\

thebes
27-08-2004, 08.43.24
*

basta! :(

fabiettone
27-08-2004, 09.41.55
Originally posted by thebes
*

basta! :(

Eh, diglielo a chi lo fa....... :rolleyes:

OCP
27-08-2004, 11.02.57
*

funker
27-08-2004, 11.06.07
Ritirare le truppe e lasciare l'IRAQ al suo misero destino, la cosa è semplice.

Eyegore
27-08-2004, 13.00.49
__

AndreaEG6
27-08-2004, 18.01.43
.....

alemorris
30-08-2004, 00.17.36
[QUOTE]Ed è proprio questa ibrida galassia politico-religiosa che ha promosso, per il 4 settembre prossimo, una «Giornata internazionale di solidarietà per il hijab», il velo islamico. La decisione è stata presa lo scorso 12 luglio a Londra al termine di una conferenza, patrocinata dal sindaco Ken Livingstone, alla presenza dei maggiori esponenti dei Fratelli Musulmani in Europa: lo sceicco Youssef Qaradawie Tareq Ramadan. Qaradawi, dagli schermi della solita Al Jazira, aveva minacciato Chirac: «Sulla questione del velo non si tratta di scendere a patti con la politica nazionale o internazionale. E' una questione che concerne l'essenza della nostra esistenza. Noi faremo tutto quanto è in nostro potere, noi dobbiamo resistere e combattere. Il mondo arabo, il mondo musulmano e tutti i combattenti islamici, ovunque nel mondo, devono aiutare i loro fratelli e le loro sorelle in Francia». http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2004/08_Agosto/29/attacco_europa.shtml

evviva gli arabi moderati..:( :( :(

ThankYouOriana

il_falchetto_pellegrino
04-09-2004, 11.08.35
Originally posted by alemorris
[QUOTE]Ed è proprio questa ibrida galassia politico-religiosa che ha promosso, per il 4 settembre prossimo, una «Giornata internazionale di solidarietà per il hijab», il velo islamico. La decisione è stata presa lo scorso 12 luglio a Londra al termine di una conferenza, patrocinata dal sindaco Ken Livingstone, alla presenza dei maggiori esponenti dei Fratelli Musulmani in Europa: lo sceicco Youssef Qaradawie Tareq Ramadan. Qaradawi, dagli schermi della solita Al Jazira, aveva minacciato Chirac: «Sulla questione del velo non si tratta di scendere a patti con la politica nazionale o internazionale. E' una questione che concerne l'essenza della nostra esistenza. Noi faremo tutto quanto è in nostro potere, noi dobbiamo resistere e combattere. Il mondo arabo, il mondo musulmano e tutti i combattenti islamici, ovunque nel mondo, devono aiutare i loro fratelli e le loro sorelle in Francia». http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2004/08_Agosto/29/attacco_europa.shtml

evviva gli arabi moderati..:( :( :(

ThankYouOriana

Migliaia di islamici, che pure non condividono la legge francese, sono scesi in piazza per chiedere l'immediato rilascio dei giornalisti francesi.
Quando la Fallaci tornerà a inserire una benchè minima analisi basata su fatti e non rabbie e rancori personali, vomitando insulti piuttosto che ragionare, forse tornerò a leggere qualche suo libro. Ormai li produce in catena di montaggio, con lo stampino. Le è andata male con quello sul Global Forum di Firenze. Secondo me ce l'aveva già pronto.

LuKaT
04-09-2004, 17.23.27
io passerò per razzista o quel che volete ma è la mia opinione!!!
ELIMINARLI TUTTI!!!!!!!!!!
purtroppo secondo me è così!!!
poi quando nn ci sarà più nient staremo tutti più tranquilli!

_n3o_
04-09-2004, 17.53.49
Originally posted by LuKaT
io passerò per razzista o quel che volete ma è la mia opinione!!!
ELIMINARLI TUTTI!!!!!!!!!!
purtroppo secondo me è così!!!
poi quando nn ci sarà più nient staremo tutti più tranquilli!

è inutile stereotipare un intero popolo. anke se ci piace pensare ke sono tutti uguali, ma farli fuori tutti, nn ci renderebbe molto diversi da quelli ke tu vuoi eliminare

byez

LuKaT
04-09-2004, 17.55.32
in parte hai ragione, ma alla fine dovremmo scappare così???
lasiare tutto come se nn fosse successo nulla???
NO!!!!
logicamente è la mia opinione!:rolleyes:

_n3o_
04-09-2004, 18.03.18
Originally posted by LuKaT
in parte hai ragione, ma alla fine dovremmo scappare così???
lasiare tutto come se nn fosse successo nulla???
NO!!!!
logicamente è la mia opinione!:rolleyes:

qui il discorso è ben piu complicato.
dobbiamo parlare piu ke altro se dovevamo andar li fin dall'inizio.
se pensiamo ke era in corso una dittatura spregievole e ke era ora di farla finita, forse ancora ancora vedo qualke ragione. ma erano questioni da finire quando si poteva, 14 anni fa nella guerra del golfo.
andare li ora, facendo piu casini di quelli ke gia c'erano....

cacciare saddam x combattere il terrorismo a quanto vedo al momento è servito solo a peggiorare le cose, nel senso ke i terroristi sono ancora piu incazzati di prima.

dopotutto chiedono solo ke ce ne andiamo fuori dalle balle... ma che succede se ce ne andiamo da li?

abbiamo qualke responsabilità nn da poco al momento

LuKaT
04-09-2004, 18.26.26
è si, ma si vede che secondo loro serviva faree come fanno!!!:cool:
Io sinceramente parlando nn sono csì contrario, purtroppo le persone ci lasciano le penne ma........è la guerra!!

alemorris
05-09-2004, 00.10.43
Originally posted by il_falchetto_pellegrino
Migliaia di islamici, che pure non condividono la legge francese, sono scesi in piazza per chiedere l'immediato rilascio dei giornalisti francesi.
Quando la Fallaci tornerà a inserire una benchè minima analisi basata su fatti e non rabbie e rancori personali, vomitando insulti piuttosto che ragionare, forse tornerò a leggere qualche suo libro. Ormai li produce in catena di montaggio, con lo stampino. Le è andata male con quello sul Global Forum di Firenze. Secondo me ce l'aveva già pronto.

i fatti sono riportati... basta leggerli sui sui libri..(la forza della ragione)... sei tu che dovresti leggerli senza pregiudizi ...
le analisi dei fatti stanno sui bus sugli aerei nelle scuole nei grattacieli...:rolleyes:

benvengano le manifestazioni degli arabi... ma hai visto quanti erano??? migliaia ?? la metà erano francesi di sinistra in apprensione per i propri beniamini...
anche quelli italiani sono ben pochi...
chiaramente la TEOCRAZIA arrivata a questi livelli è difficile da abbattere ..anche perchè molti hanno paura a prendere posizioni moderate... intanto comincino a staccarsi dalle loro teocrazie e incomincino a lottare per arrivare alla democrazia...
PS..
vedrai che il primo stato islamico democratico sarà l'iraq...

Chrean
05-09-2004, 00.40.37
*****, ********, ******** * +$%£(/%&T/&%/!

(/&&%&/%$%$$""" ,... ***è+è+é*é*[]@#@@#@.

*^?^?^??^***!!!!




Mi autocensuro perchè 'sta storia dei libri della Fallace interpretati come fossero Bibbia mi sta sui maroni, e non è la prima volta che viene chiamata in causa. :rolleyes:

alemorris
05-09-2004, 01.04.36
Originally posted by Chr34n
*****, ********, ******** * +$%£(/%&T/&%/!

(/&&%&/%$%$$""" ,... ***è+è+é*é*[]@#@@#@.

*^?^?^??^***!!!!




Mi autocensuro perchè 'sta storia dei libri della Fallace interpretati come fossero Bibbia mi sta sui maroni, e non è la prima volta che viene chiamata in causa. :rolleyes:
ma per fortuna viene tirata in causa e se ne parli...
sò che ti rode.. ma è così..
quelli del corriere hanno dovuto ristamparla 4 volte e si parla già di una quinta arrivando ad un milone di copie...
i suoi ultimi libri hanno battuto ogni record..

che donna..
:)

il_falchetto_pellegrino
05-09-2004, 11.54.26
Originally posted by alemorris
ma per fortuna viene tirata in causa e se ne parli...
sò che ti rode.. ma è così..
quelli del corriere hanno dovuto ristamparla 4 volte e si parla già di una quinta arrivando ad un milone di copie...
i suoi ultimi libri hanno battuto ogni record..

che donna..
:)

La teoria portata avanti dalla Fallaci e dai neocons repubblicani è fallita miseramente non solo sul campo, non solo alla vista del partito democratico, ma all'interno del partito repubblicano stesso che infatti cerca di rifarsi il trucco rispolverando qualche "colomba".

Semplicemente il terrorismo in Iraq prima della guerra non c'era e l'Iraq non c'entrava nulla con la tragedia delle Torri Gemelle (e quante balle per farla 'sta guerra. Con scene diplomatiche che oltrepassavano il limite del ridicolo, come quando Powell mostrò all'Onu le presunte foto dei laboratori atomici di Saddam e invece erano foto di una tesi di laurea di qualche anno prima...). La dittatura era sì spregevole (come altre centinaia), ma non pericolosa per il mondo occidentale, anzi era, piaccia o meno, uno dei baluardi laici all'integralismo islamico. L'Iraq sarà una democrazia ? Tra qualche anno forse. Sarà una democrazia occidentale in un paese arabo, almeno fino a che, cone in Afghanistan, chi si mette a capo di un paese sono gli amici dei petrolieri texani (Karzai).
E tutto questo a che prezzo? Abbiamo regalato un paese al terrorismo.
Se la guerra non si fosse fatta, uno dei lati negativi, sarebbe senza dubbio il fatto che Saddam sarebbe ancora lì. E secondo me, chi diceva no alla guerra, avrebbe dovuto assumersi la "responsabilità" di questo, dicendo a chiare lettere che il rovescio della medaglia era salvare migliaia di vite umane e non regalare un paese al terrorismo e all'integralismo islamico.
La guerra invece è stata fatta. Dicendo che avremmo liberato un popolo da un dittatore (fatto), portato la democrazia (e qui c'è da ridere), reso il mondo più sicuro (è successo l'esatto contrario). Sarebbe ora che chi ci dice che ormai non si può far altro che star lì (e forse ha ragione, ma ce ne sarebbe da discutere....), si ricordasse che è stato egli stesso l'artefice di questa siatuazione, che a fronte di una vittoria di Pirro contro Saddam ha sconvolto gli equilibri del pianeta e portato il mondo in uno tsunami di merda.
Un buon politico dovrebbe essere almeno così lungimirante da non guardare al primo risultato di facciata ottenuto (vittoria militare, per altro scontata, "Mission Accomplished..." arresto di Saddam), ma rendersi conto di cosa potrebbe succedere dopo... ovviamente il tutto diventa più difficile quando in Iraq e in Cecenia ci sono petrolio, oleodotti e gasdotti e chi fa la guerra più che un governante è un petroliere, ma tant'è...

Certo non mi sorprende il successo dei libri della Fallaci: si leggono bene, sono belle filastrocche di rancore e vanno giù come acqua fresca. I saggi invece vendono meno, perchè l'analisi non populista è più dura da leggere e approfondire, più difficile. Visto da un'altr ottica è lo stesso motivo per cui milioni di persone vanno a vedere Farheneit 9/11 di Moore, proposto in una forma che attira il grande pubblico, piuttosto di leggere, per esempio, "Economia all'idrogeno" di Rifkin, che pure spiegherebbe ben più alla radice le ragioni di queste guerre, che sono sempre economiche e sfruttano la forma dello scontro tra civiltà per mandare a crepare dei poveracci, più o meno ignoranti.

Ma il film di Moore ha il vantaggio di essere per il 70% almeno un film di montaggio, in cui i protagonisti certo non possono negare di aver fatto quello che si vede sullo schermo. Che poi il montaggio e l'autore siano di parte, è ovvio e scontato, l'imparzialità è un'ipocrita utopia, ma è altrettanto vero che quegli episodi sono accaduti.

kaiser77
05-09-2004, 12.21.50
c'è chi ha ragione,
c'è chi ha torto...
intanto gli sceicchi del terrore stanno comodamente a casa loro e mandano persone ignoranti ad automassacrarsi.
dalla nostra parte invece chi ci manda in guerra se ne sta in giro con una bella bandana sulla pelata oppure cerca di farsi rieleggere...