PDA

Visualizza versione completa : look presidenziale



thedarkmind
17-08-2004, 20.20.08
http://www.rainews24.rai.it/ran24/immagini/Berlusconi_mare.jpg
L'avete visto? Che bello, lancerà una nuova moda? Il fazzoletto in testa sostituirà l'ormai famosa cravatta a pallini?
Quell'uomo non finirà mai di stupirmi. E se il fazzoletto fosse l'espressione della sua vera natura da pirata? :asd:

Rikki
17-08-2004, 20.21.00
mi sembra di aver gia visto un topic del genere... da qualche parte ...

destino
17-08-2004, 20.21.19
il presidente viene gia lodato qui (http://forums.multiplayer.it/showthread.php?s=&threadid=207354) :toh:

thedarkmind
17-08-2004, 20.21.37
Originally posted by Rikki
mi sembra di aver gia visto un topic del genere... da qualche parte ... azz non l'avevo visto... hai ragione... chiudete va chiedo venia

Brus
17-08-2004, 20.41.18
Ok che vi sta sul cazzo berlusconi, ma per ogni troiata bisogna aprire un topic? Se fosse una persona "normale" non si farebbe così caso a ste cose...ma no, lui è berlusconi, dobbiamo rompergli il cazzo solo perchè si chiama così. :rolleyes:

kyjorkx
17-08-2004, 20.42.50
Originally posted by Brus
Ok che vi sta sul cazzo berlusconi, ma per ogni troiata bisogna aprire un topic? Se fosse una persona "normale" non si farebbe così caso a ste cose...ma no, lui è berlusconi, dobbiamo rompergli il cazzo solo perchè si chiama così. :rolleyes:
Sbagliato.
Lo facciamo perché è il Presidente del Consiglio.

Brus
17-08-2004, 20.47.28
Originally posted by kyjorkx
Sbagliato.
Lo facciamo perché è il Presidente del Consiglio.

Ahhh bè, allora è tutt'altra cosa

AlexRnR
17-08-2004, 20.47.41
Originally posted by kyjorkx
Sbagliato.
Lo facciamo perché è il Presidente del Consiglio.

:asd: :D :asd: :D :asd: :D

kyjorkx
17-08-2004, 20.55.27
Originally posted by Brus
Ahhh bè, allora è tutt'altra cosa
-.- non hai capito.

Io non critico Berlusconi quando fa cretinate perché è Berlusconi.
Io critico Berlusconi quando fa cretinate perché è il Presidente del Consiglio. Perché ci rappresenta.
Come criticherei, come insulterei chiunque altro fosse al comando del paese e facesse delle cavolate.

Non me ne frega un cazzo se si chiama Berlusconi, D'Alema, Fini o Bertinotti. Se sei un politico, a maggior ragione il Presidente del Consiglio, l'autorità più alta dopo il Capo dello Stato, devi tenere un comportamento consono a ciò che rappresenti.

AlEiNl0vE
17-08-2004, 20.57.36
Vabbè si può vestire come vuole, l'importante è che non faccia cazzate.






Peccato che le faccia ad ogni occasione buona :asd:
W i presidenti rapper! :roll3:

Brus
17-08-2004, 21.15.44
Originally posted by kyjorkx


Non me ne frega un cazzo se si chiama Berlusconi, D'Alema, Fini o Bertinotti. Se sei un politico, a maggior ragione il Presidente del Consiglio, l'autorità più alta dopo il Capo dello Stato, devi tenere un comportamento consono a ciò che rappresenti.

Avevo capito, eh..ci mancherebbe solo che odi le persone solo in base al cognome :asd:
Io intendevo dire che berlusconi viene criticato per QUALSIASI cosa...come si veste, come si muove, come mangia...ellamadonna..criticategli le sue idee, non come vive.

Comportamento consono? Mo uno non si può vestire come gli pare? :|
Mboh..sinceramente mi sembra che viene attaccato per troppe cose, la maggior parte stupidate

Alceo
17-08-2004, 21.22.52
Originally posted by Brus
Avevo capito, eh..ci mancherebbe solo che odi le persone solo in base al cognome :asd:
Io intendevo dire che berlusconi viene criticato per QUALSIASI cosa...come si veste, come si muove, come mangia...ellamadonna..criticategli le sue idee, non come vive.

Comportamento consono? Mo uno non si può vestire come gli pare? :|
Mboh..sinceramente mi sembra che viene attaccato per troppe cose, la maggior parte stupidate


Ma perché secondo te lui si è vestito così perché gli piace?

Berlusconi ama far parlare di se, essere sotto i riflettori e in questo è un gran maestro.

E intanto non solo il blah blah ma anche la stampa internazionale ha fatto dell'umorismo spicciolo sulla serietà del presidente del consiglio italiano.

Per il personale di rappresentanza dello stato italiano all'estero esistono delle norme di decoro obbligatorie anche per le situazioni semiufficiali. Anche l'immagine ha una sua funzione.

jklITA
17-08-2004, 21.28.36
semplicemente un presidente del consiglio nn puo andare a vedere il milan quando i suoi soldati sono in iraq e c'è altro a cui pensare (in quel momento c'era altro a cui pensare piu importante di un coppa campioni o di sfoggiarsi col lifting davanti alle telecamere). la minchiata di mandarli in iraq l'ha fatta lui, percui lui DEVE interessarsi della cosa. nn perche la "colpa" è sua (si, certo lo è... è una cazzata questa decisione) ma perche è presidente del consiglio ed è suo dovere fare il presidente del consiglio. nn puo andare a guardare il milan, noi nn l'abbiamo eletto per questo.

BenzFire
17-08-2004, 21.32.26
Originally posted by kyjorkx
-.- non hai capito.

Io non critico Berlusconi quando fa cretinate perché è Berlusconi.
Io critico Berlusconi quando fa cretinate perché è il Presidente del Consiglio. Perché ci rappresenta.
Come criticherei, come insulterei chiunque altro fosse al comando del paese e facesse delle cavolate.

Non me ne frega un cazzo se si chiama Berlusconi, D'Alema, Fini o Bertinotti. Se sei un politico, a maggior ragione il Presidente del Consiglio, l'autorità più alta dopo il Capo dello Stato, devi tenere un comportamento consono a ciò che rappresenti.

Secondo me attualmente il presidente del consiglio è in ferie ed ha invitato personalmente e non a spese nostre il suo amico con relativa consorte. Tant'è che sono in sardegna nella proprietà del premier e non in una delle tante residenze di rappresentanza.
Se poi ad un personaggio pubblico si vuole vietare di vestirsi a proprio rischio e pericolo allora è un altro discorso. Ma non lo facciamo proprio noi italiani che abbiamo mandato in parlamento Cicciolina. Ciò vuol dire avere memoria corta ed adattabile alle circostanze.

Simkat
17-08-2004, 21.40.14
Originally posted by BenzFire
Secondo me attualmente il presidente del consiglio è in ferie ed ha invitato personalmente e non a spese nostre il suo amico con relativa consorte. Tant'è che sono in sardegna nella proprietà del premier e non in una delle tante residenze di rappresentanza.
Se poi ad un personaggio pubblico si vuole vietare di vestirsi a proprio rischio e pericolo allora è un altro discorso. Ma non lo facciamo proprio noi italiani che abbiamo mandato in parlamento Cicciolina. Ciò vuol dire avere memoria corta ed adattabile alle circostanze.

tanto più che neanche i coniugi Blair mi sembrano vestiti in modo molto formale...(scusate ma non so come si mettono le foto)

P.S. però a essere sinceri la bandana ha fatto ridere anche me......e il mio primo pensiero è stato "ma allora se le va a cercare"

Alceo
17-08-2004, 21.44.31
Originally posted by Simkat

CUT
......e il mio primo pensiero è stato "ma allora se le va a cercare"


Marketing.

Lui stima che un tale comportamento gli porti qualcosa in ritorno di popolarità e allora lo esegue. I discorsi sul "vestirsi come gli pare" non hanno senso, e ovvio che è tutto calcolato.

La domanda da porsi è se giova anche all'Italia.

Brus
17-08-2004, 21.45.52
Originally posted by Alceo
Ma perché secondo te lui si è vestito così perché gli piace?

Berlusconi ama far parlare di se, essere sotto i riflettori e in questo è un gran maestro.

E intanto non solo il blah blah ma anche la stampa internazionale ha fatto dell'umorismo spicciolo sulla serietà del presidente del consiglio italiano.


E allora? Ama far parlare di se? Pace, è il suo carattere. Ce ne sono così di esibizionisti nel mondo. Ok, è un politico...e allora? Deve cambiare il suo carattere?

Inoltre la stampa dice che i videogames e i film inducono alla violenza :asd: Ogni minima cosa per loro, anche la + stupida, si tramuta in caratteri con cui riempire i giornali/tg.



Per il personale di rappresentanza dello stato italiano all'estero esistono delle norme di decoro obbligatorie anche per le situazioni semiufficiali. Anche l'immagine ha una sua funzione.

Personalmente la trovo una stronzata. Non dico di andare in canotta bianca sporta di sugo e unta di olio, cmq.

Brus
17-08-2004, 21.51.18
Originally posted by jklITA
semplicemente un presidente del consiglio nn puo andare a vedere il milan quando i suoi soldati sono in iraq e c'è altro a cui pensare (in quel momento c'era altro a cui pensare piu importante di un coppa campioni o di sfoggiarsi col lifting davanti alle telecamere). la minchiata di mandarli in iraq l'ha fatta lui, percui lui DEVE interessarsi della cosa. nn perche la "colpa" è sua (si, certo lo è... è una cazzata questa decisione) ma perche è presidente del consiglio ed è suo dovere fare il presidente del consiglio. nn puo andare a guardare il milan, noi nn l'abbiamo eletto per questo.

Quindi fin quando non finisce la guerra, non deve far nulla se non seguire la guerra? Mi sembra che si esagera :|

ps: non sto difendendo per berlusconi perchè simpatizzo per lui, eh. Di politica non capisco una sega; sto solo parlando a livello "umano"

ps2: anche a me appare buffo con il fazzoletto o quel che è, ma non ne faccio una tragedia. A sto punto dovrei prendere in giro metà popolazione...chi si veste da truzzo, chi si veste da fighetto, chi si veste da esibizionista, chi si veste da vacca, ecc

Alceo
17-08-2004, 21.54.28
Originally posted by Brus

Personalmente la trovo una stronzata. Non dico di andare in canotta bianca sporta di sugo e unta di olio, cmq.


Non lo è. L'immagine è importante nella diplomazia e nelle relazioni internazionali, sia politiche che economiche.


Hai delle responsabilità e le assumi fino in fondo. Se non lo fai dimostri solo la poco serietà con cui ricopri un ruolo istituzionale.


Berlusconi all'estero è visto dai più come un buffone.
Tu dai pure le colpe alla stampa, io la do in primis al suo comportamento spesso irresponsabile. Evitasse ste stronzate mi farei prendere un po' meno per il culo.

Brus
17-08-2004, 21.58.24
Originally posted by Alceo
Non lo è. L'immagine è importante nella diplomazia e nelle relazioni internazionali, sia politiche che economiche.


Ok, io parlavo dal mio punto di vista, non da quello "effettivo"

Alceo
17-08-2004, 22.00.35
Originally posted by Brus
Ok, io parlavo dal mio punto di vista, non da quello "effettivo"


Scusa Brus ma non capisco se il tuo tono è ironico o meno.

Simkat
17-08-2004, 22.03.34
mah.....secondo me ridono di lui solo i sinistrati.....

le persone normali secondo me al max ridono CON lui......

ripeto......anche Blair non mi sembra sia vestito tanto diversamente, a parte la bandana o fazzoletto che dir si voglia...

thedarkmind
17-08-2004, 22.08.27
Originally posted by Alceo
Marketing.

Lui stima che un tale comportamento gli porti qualcosa in ritorno di popolarità e allora lo esegue. I discorsi sul "vestirsi come gli pare" non hanno senso, e ovvio che è tutto calcolato.

La domanda da porsi è se giova anche all'Italia. E' esattamente così. Lui punta solo a far parlare di se sempre e comunque. Anche durante le elezioni è stato l'unico politico a far parlare di se i giornali la domenica mattina (per il "comizio" tenuto in seggio). Tutto calcolato. Bulimia mediatica è il suo motto, l'importante è farsi vedere, far parlare. E il riscontro in popolarità lo ha, soprattutto su quella fascia di popolazione che dichiara di non "intendersene" di politica

Simkat
17-08-2004, 22.10.38
già perché chi se ne intende di politica è innamoratissimo di D'Alema Rutelli Diliberto......

jklITA
17-08-2004, 22.12.04
Originally posted by Brus
Quindi fin quando non finisce la guerra, non deve far nulla se non seguire la guerra? Mi sembra che si esagera :|

beh che cazzo ci sta a fare li scusa? frai suoi compiti questo è uno abbastanza urgente.

Alceo
17-08-2004, 22.14.17
Originally posted by Simkat
già perché chi se ne intende di politica è innamoratissimo di D'Alema Rutelli Diliberto......


IMHO chi si intende di politica finisce con il non andare a votare o a votare scheda bianca.

Per un po' puoi pensare di votare il meno peggio ma poi anche gli antistaminici non bastano più.

Simkat
17-08-2004, 22.16.15
geniale.......

se tutti la pensassero come te cosa ci sarebbe in Italia....l'anarchia??

Alceo
17-08-2004, 22.18.46
Originally posted by Simkat
geniale.......

se tutti la pensassero come te cosa ci sarebbe in Italia....l'anarchia??


Forse una classe politica più decente, ma propabilmente andrebbero avanti con la minoranza, come già succede altrove.
Di certo non creerebbe un vuoto di potere come vuoi far intendere tu perché a volere il potere ce ne sono anche troppi.

Simkat
17-08-2004, 22.22.03
boh.......per me il dovere di ogni cittadino è scegliere per il miglior "governo" possibile.....e in mancanza di questo per il "meno peggio"....
lamentarsi, protestare e basta non serve a nulla

jklITA
17-08-2004, 22.30.48
e allora le manifestazioni in piazza a che servono?
se tanto lamentarsi e protestare nn serve a nulla...

Simkat
17-08-2004, 22.37.48
leggi bene.....

ho detto lamentarsi protestare E BASTA.....

se uno pensa di avere qualcosa di intelligente e significativo da dire è giusto che lo dica, ci mancherebbe altro

ma c'è chi sa solo piangere e non propone mai nulla di buono.....è questo che non va.....

(e per me non andare a votare significa piangersi addosso....non voler scegliere)

Brus
17-08-2004, 22.39.33
Originally posted by Alceo
Scusa Brus ma non capisco se il tuo tono è ironico o meno.

No no, sono serio. (ma forse mi son spiegato male)

Intendo che per me è una stronzata dover rispettare le regole su come vestirsi..ripeto: vestito in modo "decente", usando un po' "di quel qualcosa"

jklITA
17-08-2004, 22.55.00
Originally posted by Simkat
leggi bene.....

ho detto lamentarsi protestare E BASTA.....

se uno pensa di avere qualcosa di intelligente e significativo da dire è giusto che lo dica, ci mancherebbe altro

ma c'è chi sa solo piangere e non propone mai nulla di buono.....è questo che non va.....

(e per me non andare a votare significa piangersi addosso....non voler scegliere)

è un grande dilemma. io in linea teorica preferisco nn votare che votare per il meno peggio, ma il piu delle volte siamo costretti a votare per contrastare e nn per proclamare. è pur vero che nn votare in alcuni casi puo portare a conseguenze "spiacevoli". prendi il caso di bologna, citta di sinistra da anni. quando durante un elezione, i candidati di sinistra nn erano all'altezza delle aspettative di chi voleva votarli, semplicemente nn sono stati votati. bologna si è beccata 5 anni di destra, ma alla successiva elezione si è presentato qualcuno per cui valeva la pena votare (cofferati), capendo che bologna cercava una sinistra migliore rispetto a 5 anni prima. sono scelte difficili, ma in linea teorica se i cittadini nn votano, i partiti devono capire dove sbagliano e ripresentarsi diversamente.

Simkat
17-08-2004, 22.58.47
beh evidentemente i romani hanno il palato meno fine....
e ci siamo cuccati Rutelli, Rutelli-bis, Veltroni

roba da suicidio te lo posso assicurare

jklITA
17-08-2004, 23.00.03
lo so, sono di roma provincia e rutelli è stato uno scandalo. ma anche alla provincia nn abbiamo un luminare come presidente.

alcoolwarriors
17-08-2004, 23.00.21
Originally posted by Simkat
mah.....secondo me ridono di lui solo i sinistrati.....

le persone normali secondo me al max ridono CON lui......


com'è che era?!

ah, certo:

"Sì , va bè, ciao."

Dalmo
17-08-2004, 23.00.52
Che palle, secondo voi per andare in yacht con blair doveva mettersi giacca, cravatta etc?
Che puttanata, non è che mettendosi addosso vestiti piu o meno eleganti lui diventi piu brillante o gli altri paesi ci giudichino migliori :rolleyes:

alcoolwarriors
17-08-2004, 23.03.03
Originally posted by Dalmo
Che palle, secondo voi per andare in yacht con blair doveva mettersi giacca, cravatta etc?
Che puttanata, non è che mettendosi addosso vestiti piu o meno eleganti lui diventi piu brillante o gli altri paesi ci giudichino migliori :rolleyes:


oooooooooooooooooooh....finalmente sono d'accordo con dalmo:
non sarà per come si veste...i problemi sono molto molto moooolto più seri.

Simkat
17-08-2004, 23.04.03
tra l'altro non era un incontro ufficiale e anche Blair aveva solo una misera polo.......

alcoolwarriors
17-08-2004, 23.07.49
Originally posted by Simkat
tra l'altro non era un incontro ufficiale e anche Blair aveva solo una misera polo.......

infatti! che cazzo ce ne frega di come si veste?!
parliamo se mai del conflitto d'interesse, del fatto che sia indagato per mafia, delle leggi e dei decredi ad personam, del pericolosissimo revisionismo storico sul fascismo e tangentopoli...parliamo di questo.

Dalmo
17-08-2004, 23.08.11
Originally posted by Simkat
leggi bene.....
ho detto lamentarsi protestare E BASTA.....
se uno pensa di avere qualcosa di intelligente e significativo da dire è giusto che lo dica, ci mancherebbe altro
ma c'è chi sa solo piangere e non propone mai nulla di buono.....è questo che non va.....
(e per me non andare a votare significa piangersi addosso....non voler scegliere)


Originally posted by Simkat
tra l'altro non era un incontro ufficiale e anche Blair aveva solo una misera polo.......

Non avevo letto il primo post, cmq, come non quotare?

Dalmo
17-08-2004, 23.12.55
Originally posted by alcoolwarriors
infatti! che cazzo ce ne frega di come si veste?!
parliamo se mai del conflitto d'interesse, del fatto che sia indagato per mafia, delle leggi e dei decredi ad personam, del pericolosissimo revisionismo storico sul fascismo e tangentopoli...parliamo di questo.
Beh, se posso dire la mia NESSUN politico è un santo, inutile dire che probabilmente le sue cazzate da imprenditore le ha fatte, però penso che buona parte siano calunnie, io so che anche mio padre è stato indagato su cose che non aveva fatto e alla fine si è scoperto che era pulito, pensa che sfiga venire accusati da un magistrato etc.
Sai che anche lui che è onesto è stato rivoltato come un calzino per colpa di ex soci invidiosi che volevano calunniare?
Secondo me qualche cazzata l'ha fatta, ma non possiamo parlare per sentito dire o perchè ha qualche accusa che grava su di lui, secondo me possiamo parlare quando queste cose verranno veramente provate, o no? ;)

jklITA
17-08-2004, 23.17.58
mamma mia che lol... uno che sposta il processo di città in città è accusato ingiustamente.
poi ci chiediamo cosa c'è di sbagliato in italia. gli italiani forse.

Dalmo
17-08-2004, 23.20.13
Originally posted by jklITA
mamma mia che lol... uno che sposta il processo di città in città è accusato ingiustamente.
poi ci chiediamo cosa c'è di sbagliato in italia. gli italiani forse.
Ho detto che qualche cazzata l'avrà fatta, ma non tutte quelle che gli sono imputate, dobbiamo imparare a parlare con i fatti in mano, non con supposizioni, eh :rolleyes:
(Ovviamente non ce l'ho con te, non fraintendere)

jklITA
17-08-2004, 23.21.32
ma neanche io ce l'ho con te, ma se tu ti documentassi meglio capiresti meglio queste accuse.
invece molta gente vede questo "lancio di accuse" e pensa immediatamente "ah si è la solita sinistra".

jackrapper
17-08-2004, 23.33.20
Vabbeh, io non dico che è un figlio di puttana perché si veste così, però è troppo buffo :roll3:
Un mito!!!!

alcoolwarriors
17-08-2004, 23.55.29
Originally posted by Dalmo
Beh, se posso dire la mia NESSUN politico è un santo, inutile dire che probabilmente le sue cazzate da imprenditore le ha fatte, però penso che buona parte siano calunnie, io so che anche mio padre è stato indagato su cose che non aveva fatto e alla fine si è scoperto che era pulito, pensa che sfiga venire accusati da un magistrato etc.
Sai che anche lui che è onesto è stato rivoltato come un calzino per colpa di ex soci invidiosi che volevano calunniare?
Secondo me qualche cazzata l'ha fatta, ma non possiamo parlare per sentito dire o perchè ha qualche accusa che grava su di lui, secondo me possiamo parlare quando queste cose verranno veramente provate, o no? ;)

nessun uomo è un santo. per il resto, osserva la realtà che ti circonda, osserva il taglio e la qualità delle notizie dei tg, documentati e ti accorgerai che non sono accuse campate in aria.

Dalmo
18-08-2004, 00.11.37
Originally posted by alcoolwarriors
nessun uomo è un santo. per il resto, osserva la realtà che ti circonda, osserva il taglio e la qualità delle notizie dei tg, documentati e ti accorgerai che non sono accuse campate in aria.
Dopo aver scritto il post volevo editarlo e scrivere ciò che ho sottolineato del tuo post, volevo dire che probabilmente hai ragione, ma oltre al fatto che non abbiamo prove in mano lui ora è intoccabile perchè parlamentare.


Originally posted by jklITA
ma neanche io ce l'ho con te, ma se tu ti documentassi meglio capiresti meglio queste accuse.
invece molta gente vede questo "lancio di accuse" e pensa immediatamente "ah si è la solita sinistra".
Beh, come fai a sapere tu che non è un lancio di accuse? Bisognerebbe avere prove concrete per parlare...

thedarkmind
18-08-2004, 02.54.16
Originally posted by Dalmo
Beh, come fai a sapere tu che non è un lancio di accuse? Bisognerebbe avere prove concrete per parlare... Faccio solo un piccolo esempio:
http://www.kaosedizioni.com/mediainchiestasignortv.jpg
Gli oscuri esordi e i finanziamenti dalla Svizzera; da Milano 2 alla Loggia P2, tra “mafia bianca”’ e politici corrotti; la Fininvest dei prestanome; l’occupazione dell’etere e il monopolio pubblicitario; le mani sui giornali e nello sport; gli ingenti debiti e “Forza Italia”... L’ambigua avventura di Silvio Berlusconi.
Gli anonimi finanziamenti provenienti dalla Svizzera per edificare Milano 2. La Banca Rasini e la “mafia dei colletti bianchi”. L’affiliazione alla Loggia massonica P2, e gli ingenti capitali forniti dai banchieri piduisti. Le oscure origini romane del gruppo Fininvest, tra prestanome e “scatole cinesi”. Affari in Sardegna col faccendiere Flavio Carboni, e stretti collaboratori in odore di mafia. Il corruttivo “Piano” del Venerabile maestro Licio Gelli, e l’occupazione dell’etere pubblico. Il sodalizio politico-affaristico con Bettino Craxi, il monopolio pubblicitario, e la Tangentopoli del Biscione. Migliaia di miliardi di debiti, e la setta partitica “Forza Italia”. L’enigma delle 38 misteriose holding che detengono la proprietà dell’impero Fininvest... Tra luci abbaglianti e ombre impenetrabili, l’ambigua avventura di Silvio Berlusconi.

Se ancora lo trovate (dubito, dopo la battaglia che Berlusconi ha fatto) è da leggere.

Dalmo
18-08-2004, 03.31.30
Vedi, la prova ci sarebbe solo se tutti qui punti oscuri diventassero chiari e comprensibili, per ora mi dici di leggere un libro che in parte può dire la verità ma che in gran parte fa uso di gravi calunnie solo per creare scandalo e per vendere molte copie, ne io ne te, ne nessuno può dire come sono andate le cose, io Silvio lo giudico per le cose che ha fatto veramente e sicuramente, non per le supposizioni.
Tu penso che sia sospettoso il fatto che l'abbia fatto ritirare? In realtà qualsiasi persona importante che ha una reputazione l'avrebbe fatto, perchè allora molta gente si sarebbe schierata contro di lui, con i conseguenti lati negativi. ;)

alcoolwarriors
18-08-2004, 08.56.40
Originally posted by Dalmo
Vedi, la prova ci sarebbe solo se tutti qui punti oscuri diventassero chiari e comprensibili...

il fatto è che non si sa come abbia fatto ad arricchirsi all'inizio, non si sa come chi gli abbia creato un capitale che da prove bancarie è sicuramente nato da centinaia di versamenti in contanti (versamenti anche da 200 milioni - e siamo negli anni 70) su finanziare mascherate da negozi di estetiste e parrucchiere...

e su questo silvio non si spiega, non vuole chiarire i fatti...e perchè non li vuole chiarire se non ha nulla da nascondere?!

Mondrac
18-08-2004, 10.22.15
Giusto, che si critichi per quello che ha fatto, ma non per come vive.
Sono cavoli suoi se va vestito in mutande o da rapper; non penso che ora che lui fa cosi, gli altri paesi INTELLIGENTI pensino che tutti gli italiani fanno di conseguenza, su...

thedarkmind
18-08-2004, 10.27.17
Originally posted by Dalmo
io Silvio lo giudico per le cose che ha fatto veramente e sicuramente, non per le supposizioni.
Anch'io. E la considerazione che ho di lui non migliora di certo. Appunto per le cose "vere" che ha fatto non è degno di governare il nostro paese (è una mia opinione, non sono il detentore della verità)


Originally posted by Mondrac

Sono cavoli suoi se va vestito in mutande o da rapper; non penso che ora che lui fa cosi, gli altri paesi INTELLIGENTI pensino che tutti gli italiani fanno di conseguenza, su...
Ho come la sensazione che non sia così :asd:
Da quando c'è lui siamo il paese più criticato e preso in giro d'europa... (ordunque gli stupidi chi sono? Loro o noi?)

Mondrac
18-08-2004, 11.00.09
Originally posted by thedarkmind



Ho come la sensazione che non sia così :asd:
Da quando c'è lui siamo il paese più criticato e preso in giro d'europa... (ordunque gli stupidi chi sono? Loro o noi?)


Noi che lo abbiamo portato dove è adesso e loro perchè generalizzano un pò troppo.
Certo che a volte fa delle uscite che lasciano allibiti, almeno quelle che riguardano l'intera Italia.
Poi, almeno per me, se si veste cosi, sono solo fatti suoi(una risata e qualche battuta comunque sono di dovere).

BenzFire
18-08-2004, 11.28.12
Originally posted by thedarkmind
Ho come la sensazione che non sia così :asd:
Da quando c'è lui siamo il paese più criticato e preso in giro d'europa... (ordunque gli stupidi chi sono? Loro o noi?)

Scusate se mi ripeto ma se non ci siamo vergognati di mandare Cicciolina al Parlamento non vedo perchè dobbiamo iniziare a farlo con Berlusconi. Purtroppo abbiamo scritto un precedente nella storia del nostro paese talmente vergognoso che ormai ci abbiamo fatto il callo. Che il Presidente del Consiglio sia una persona dalle vicende oscure è sacrosanta verità. Alla pari ci sono esponenti del mondo politico con vicende palesemente deprecabili. Gente che per farsi eleggere in parlamento si presenta in seggi blindati vendendosi a coloro che lo eleggono per poi schierarcisi contro. Questo è solo un esempio di cosa farebbe certa gente per potersi sedere in parlamento solo e godere di tutti i privilegi di questo status.
Stando così le cose inizierei a condannare le cose acclarate e pretendere di fare chiarezza sulle cose oscure di Berlusconi.
Per cui secondo me l'abbiglimento del presidente rientra tra quelle cose acclarate e manifestamente goffe. Parimenti goffe ma più preoccupanti sono le manovre scorrette e lamiere di certi nostri rappresentanti al Parlamento.