PDA

Visualizza versione completa : Idea per un regalo Jazz



GameOff.Salvo
07-08-2004, 19.30.46
Devo fare un regalo ad un persona (50 anni circa) molto appassionata di Jazz ed in particolar modo di Dixieland. Non capendone nulla non saprei dove sbattere la testa. Vorrei regalare qualcosa di originale o di difficile reperimento in italia (per esempio da qualche e.store straniero?) come per esempio qualche collezione su cofanetti, o cd mai pubblicati in italia, o qualsiasi cosa possa risultare interessante ad un appassionato. Il costo ha un aspetto secondario, ci terrei innanzitutto a fare bella figura. Qualche consiglio?

enzct
10-08-2004, 00.33.23
Originally posted by GameOff.Salvo
Il costo ha un aspetto secondario, ci terrei innanzitutto a fare bella figura. Qualche consiglio?


se uno "specialista" c' poco da dire...

per puoi provare con "Max Raabe"

vai sul suo sito (http://www.maxraabe.de/eng/home.html)

vai nel penultimo bottone a sinistra dove dice "sound file" e prova... se ti piace... ti consiglio l'acquisto ;)

GameOff.Salvo
10-08-2004, 08.44.50
Originally posted by enzct
se uno "specialista" c' poco da dire...

per puoi provare con "Max Raabe"

vai sul suo sito (http://www.maxraabe.de/eng/home.html)

vai nel penultimo bottone a sinistra dove dice "sound file" e prova... se ti piace... ti consiglio l'acquisto ;)

Ho ascoltato i brani sul sito, ma purtroppo non mi pare sia Dixieland :(

The El-Dox
11-08-2004, 13.08.15
E' un p fuori dai kanoni e genere, nn certamente roba da kollezionismo, ma i Masters at Work, hanno pubblikato Verve Latin Sounds (http://www.vervemusicgroup.com/artist.aspx?ob=ros&src=lb&aid=4557) una rakkolta fatta veramente bene (forse lei la dovrebbe konoscere la Verve kome etiketta). Nn so se c' kualke klip audio sul sito, magari cerka.
Proposta se vuoi kualkosa di ben kurato e inusuale.
Nn c' mikka solo il jazz.


EDIT: e poi i M.A.W. sono sempre degli idoli.

GameOff.Salvo
11-08-2004, 13.57.36
Non non il genere giusto. Deve essere Jazz e deve essere a tema Dixieland.

The El-Dox
11-08-2004, 14.05.10
Vabb sono sempre dell'idea ke un kualkosa di diverso da regalare in kampo musikale nn sia una buona trovata.

Ma stiamo parlando di una rakkolta fatta decisamente bene e ki ama la musika, nn si fossilizza su un solo genere.

palka
13-08-2004, 10.47.20
chi mi spiega cos' il dixieland? :)

GameOff.Salvo
13-08-2004, 11.05.24
Originally posted by palka
chi mi spiega cos' il dixieland? :)
A quanto ho capito un complessino formato da 7 persone che suona il genere di musica stile chicago anni 30-40.

STR1DER
14-08-2004, 22.36.54
perch non provi con le Dixie Chicks? :roll3:

No a parte gli scherzi, ti serve un qualsiasi album di classici dixieland per esempio i firehouse five plus two dovrebbe andare...

Ma se fossi in te, io proverei convertire il festeggiato ad un po di sano jamming afrocubano. "40 years of cuban jam session" di Paquito d'rivera su tutti!

GameOff.Salvo
15-08-2004, 09.09.12
Originally posted by STR1DER
perch non provi con le Dixie Chicks? :roll3:

No a parte gli scherzi, ti serve un qualsiasi album di classici dixieland per esempio i firehouse five plus two dovrebbe andare...



No, non mi serve un album con i classici. Mi serve qualche cosa da collezione, raccolte non edite in Italia, cd rari (anche vinile), roba che un esperto pu apprezzare. Non dettoche debbano essere per forza dei cd, anche oggettistica a tema potrebbe essere interessante.

STR1DER
15-08-2004, 13.45.56
In questo caso io mi tiro fuori, non sono cos patito di dixieland!
Prova a chiedere al distributore bluenote pi vicino.

Wiz
15-08-2004, 20.16.33
Se e' un appassionato di sicuro amera' Bix Beiderbecke e su e.bay potresti trovare degli ottimi dischi in vinile (sempre che ami questo genere di regali :) ).

Per quel che riguarda il dixieland...in parole (molto) povere e' una sorta di jazz alla New Orleans suonato da artisti bianchi che, avendo maggiori possibilita' economiche, potevano contare (grazie allo studio) su una padronanza degli strumenti maggiore derivante appunto da una "cultura musicale generale" piu' approfondita. Non essendo autodidatti risultano piu' tecnici, ma a mio parere perdono l'immediatezza e la capacita' espressiva che possono aver avuto Armostrong, King o Higginbotham.

Ma ripeto: prova su e.bay, in questo senso e' una fonte inesauribile.