PDA

Visualizza versione completa : 30 anni alla Franzoni + Taormina show



.Imrahil
19-07-2004, 22.07.45
>>.<< (http://www.repubblica.it/2004/d/sezioni/cronaca/cognedue/sentenzafra/sentenzafra.html)

E Taormina continuaa dire che ha il nome del "vero assassino" :roll3:

billygoat
19-07-2004, 22.11.35
sono l'unico che dopo due giorni dall'omicidio si è rotto le palle di sentire parlare di sta cosa??? :mumble

francamente non me ne può fregare di meno!

Andrax.
19-07-2004, 22.12.45
cmq non è stata ancora arrestata.

arcobalenotturno
19-07-2004, 22.12.52
Originally posted by billygoat
sono l'unico che dopo due giorni dall'omicidio si è rotto le palle di sentire parlare di sta cosa??? :mumble

francamente non me ne può fregare di meno!

cito

Dalmo
19-07-2004, 22.15.38
A me dispiace per il bimbo di 3 anni, veramente tanto.
Ma questo tragico fatto non è più il dolore di una famiglia e come tale deve essere riservato fra la famiglia Lorenzi e le autorità giudiziarie, ma è diventato un vero show televisivo, è una cosa schifosa!
Ma neanche fosse un giallo - reality show :tsk:

follettomalefico
19-07-2004, 22.19.23
Originally posted by billygoat
sono l'unico che dopo due giorni dall'omicidio si è rotto le palle di sentire parlare di sta cosa??? :mumble Già, tanto più che ha avuto una montatura dei media che ci han fatto panna per anni. :|

billygoat
19-07-2004, 22.21.44
Originally posted by follettomalefico
Già, tanto più che ha avuto una montatura dei media che ci han fatto panna per anni. :|

mancava poco che non mettessero in vendita il plastico della villetta di cogne...

solo nei migliori negozi di giocattoli. aut. min. ric.
non adatto ai bambini di età inferiore di 3 anni a causa delle piccole parti che possono essere ingerite.

Ciborio_cgg
19-07-2004, 22.22.29
per me l'assasino è Silvia Vada, l' "inviata" del varietà "studio aperto"
cazzo da quando c'è stato il delitto praticamente dorme a casa della Franzoni e di giorno campeggia davanti alla procura di Aosta

rivendicatore
19-07-2004, 22.25.58
Se le merita tutti quei 30 anni. Però di tempo cen'è voluto: perizie, superperizie, perizie delle superperizie e superperizie delle perizie delle superperizie. Se c'era Gil Grissom gli bastavano 7 giorni per mandarla in galera :sagace: .
E se fosse innocente? E se i pinguni volassero? Ma soprattuto se volassero, cagherebbero come piccioni?
Lei si dichiara innocente e vittima della società, che la perseguitano con infami accuse. Come si può essere così bugiardi? Così bugiardi tanto che dopo avere un figlio morto ne fa subito un altro per rimpiazzarlo? Ma che persona è? Ha dei sentimenti? Io credo prorio di no.

..picci..
19-07-2004, 22.29.49
Originally posted by billygoat
mancava poco che non mettessero in vendita il plastico della villetta di cogne...[/i]
Secondo me lo comprerebbero in troppi :sisi:

billygoat
19-07-2004, 22.30.02
Originally posted by rivendicatore
CUT

qualsiasi possibilità di scoprire la verità è svanita quando un omicidio di un bambino (cosa gravissima per carità) è diventato un caso mediatico.

ormai non è più un fatto di cronaca. ormai è un film. per la felicità dei vari vespa e costanzo che son riusciti a tenere davanti alle televisioni milioni di massaie insonni...
bene, il film ha avuto il suo finale... forse...
visti gli incassi, non mi stupirei di un seguito... magari una trilogia...

Mach 1
19-07-2004, 22.34.16
Originally posted by Ciborio_cgg
per me l'assasino è Silvia Vada, l' "inviata" del varietà "studio aperto"
cazzo da quando c'è stato il delitto praticamente dorme a casa della Franzoni e di giorno campeggia davanti alla procura di Aosta

:roll3: :roll3: :roll3:

quella donna non la sopporto, non capisco come possa considerarsi una giornalista ( il solo fatto di lavorare per studio aperto dovrebbe farglielo capire ).
in pratica se vi muore un parente perchè s'è addormentato in un prato e dopo è passata una mietitrebbia che l'ha dilaniato aspettatevi di trovarvi questa donna sotto casa prima ancora di venire a conoscenza della dipartita del vostro caro.

.Imrahil
19-07-2004, 22.42.43
Originally posted by rivendicatore
Se le merita tutti quei 30 anni. Però di tempo cen'è voluto: perizie, superperizie, perizie delle superperizie e superperizie delle perizie delle superperizie. Se c'era Gil Grissom gli bastavano 7 giorni per mandarla in galera :sagace: .
E se fosse innocente? E se i pinguni volassero? Ma soprattuto se volassero, cagherebbero come piccioni?
Lei si dichiara innocente e vittima della società, che la perseguitano con infami accuse. Come si può essere così bugiardi? Così bugiardi tanto che dopo avere un figlio morto ne fa subito un altro per rimpiazzarlo? Ma che persona è? Ha dei sentimenti? Io credo prorio di no.

quoto in pieno, e ancora di più mi fa rabbia Taormina... si vede le compagnie che frequenta :asd: :asd:

Ah, gli anni credo saranno 20, visto che il rito abbreviato prevede lo sconto di 1/3 della pena.

Brus
19-07-2004, 22.43.08
Originally posted by Pantera666


E Taormina continuaa dire che ha il nome del "vero assassino" :roll3:

:roll3:

Sappiamo chi è il colpevole e sappiamo qual è stata l'arma...però non lo possiamo dire

...

:roll3:

Ma cosa fa, come i bambini delle elementari? Si si, so quanto fa 100 + 5 ma non te lo dico gnè :asd:

billygoat
19-07-2004, 22.46.36
Originally posted by Brus
Sappiamo chi è il colpevole e sappiamo qual è stata l'arma...però non lo possiamo dire


mi ricorda molto qualcuno... :sisi:

.Imrahil
19-07-2004, 22.48.18
Tra l'altro credo che se veramente Taormina sapesse davvero la verità e nno la dicesse, ci sarebbe un ipotesi di reato.. o sbaglio? Cioè, se io so chi ha ucciso Tizio, ma non lo dico, commetto un reato...

o no? :doubt:

rivendicatore
19-07-2004, 22.53.07
Originally posted by Pantera666

Ah, gli anni credo saranno 20, visto che il rito abbreviato prevede lo sconto di 1/3 della pena.
No son 30. Avevano chiesto l'ergastolo e allora hanno quantificato giuridicamente il rimanente della sua vita in 45 anni e quindi ne son rimasti 30.

rivendicatore
19-07-2004, 22.55.10
Originally posted by Pantera666
Tra l'altro credo che se veramente Taormina sapesse davvero la verità e nno la dicesse, ci sarebbe un ipotesi di reato.. o sbaglio? Cioè, se io so chi ha ucciso Tizio, ma non lo dico, commetto un reato...

o no? :doubt:
Sarebbe complicità in reato, ma tanto si sa che lui sa chi era il vero assassino. Peccato che sia gia stato conadannato a 30 anni di galera :roll3:

thedarkmind
19-07-2004, 22.55.39
Gia che hanno chiesto il rito abbreviato si aspettava la condanna l'avvocato Taormina... se sa chi è stato che aspetta a fare il nome... non lo puo dire? Ma come, puo far scagionare la sua cliente e non lo puo dire?

Disarm
19-07-2004, 22.56.16
Originally posted by Ciborio_cgg
per me l'assasino è Silvia Vada, l' "inviata" del varietà "studio aperto"
cazzo da quando c'è stato il delitto praticamente dorme a casa della Franzoni e di giorno campeggia davanti alla procura di Aosta

Quoto, una totale inetta rompicoglioni. Se non ci fosse stata questa scassamaroni l'inchiesta ne avrebbe certamente giovato.

.Imrahil
19-07-2004, 22.57.49
Originally posted by rivendicatore
No son 30. Avevano chiesto l'ergastolo e allora hanno quantificato giuridicamente il rimanente della sua vita in 45 anni e quindi ne son rimasti 30.

io oggi avevo letto che ne avevano chiesti 30...

..picci..
19-07-2004, 22.59.47
Ma io non ho capito una cosa...perchè non è ancora in prigione? :rolleyes:

rivendicatore
19-07-2004, 23.00.43
Originally posted by ..picci..
Ma io non ho capito una cosa...perchè non è ancora in prigione? :rolleyes:
bho, non l'ho capito nemmeno io. l'hanno condannata e non hanno richiesto la carcerazione, strano.

Matt
19-07-2004, 23.02.52
Spero soltanto che così si chiuda questa vicenda su cui i TG del belpaese ci hanno ricamato fin troppo sopra.

Zaorunner
19-07-2004, 23.16.00
Originally posted by ..picci..
Ma io non ho capito una cosa...perchè non è ancora in prigione? :rolleyes:

Italia?

Hai presente?

Eppure ne son passati di secoli da quando non siete piu' una repubblica marinara.

.Orfeo.
19-07-2004, 23.24.48
Originally posted by Disarm
Quoto, una totale inetta rompicoglioni. Se non ci fosse stata questa scassamaroni l'inchiesta ne avrebbe certamente giovato.
Ma chi è?Non ce l'ho presente...:doubt:

..picci..
19-07-2004, 23.28.32
Originally posted by Zaorunner
Italia?

Hai presente?

Eppure ne son passati di secoli da quando non siete piu' una repubblica marinara.
Che cazzo c'entra? :rolleyes:

.Orfeo.
19-07-2004, 23.32.35
Originally posted by ..picci..
Che cazzo c'entra? :rolleyes:
Misssssssà che era un modo per spalare merda sull'italia, missà.:sisi:

..picci..
19-07-2004, 23.36.42
Originally posted by .Orfeo.
Misssssssà che era un modo per spalare merda sull'italia, missà.:sisi:
A tte tisssssssà cosìì??
A me misssssapeva più o mmmmeno così ma su Genova!! :D

Zaorunner
19-07-2004, 23.48.48
Originally posted by ..picci..
A me misapeva più o meno così ma su Genova!! :D

Guarda che manco noi qua siamo piu' un Granducato :mecry: :mecry: :mecry:

4ss0.n3
19-07-2004, 23.56.56
30 anni sono pochi

RennyManJr
19-07-2004, 23.57.48
Originally posted by rivendicatore
Sarebbe complicità in reato, ma tanto si sa che lui sa chi era il vero assassino. Peccato che sia gia stato conadannato a 30 anni di galera :roll3:
infatti, cmq taormina essendo avvocato deve fare il suo mestiere, ma io mi ricordo di averlo visto in una trasmissione, prima che venisse assunto dalla franzoni, e mentre parlavano dell'omicidio aveva detto una cosa tipo "signori, ma guardate che la colpevole è lei..."

...cioè, non mi pare sia un coglione... :rolleyes:

rivendicatore
20-07-2004, 00.02.11
Originally posted by RennyManJr
infatti, cmq taormina essendo avvocato deve fare il suo mestiere, ma io mi ricordo di averlo visto in una trasmissione, prima che venisse assunto dalla franzoni, e mentre parlavano dell'omicidio aveva detto una cosa tipo "signori, ma guardate che la colpevole è lei..."

...cioè, non mi pare sia un coglione... :rolleyes:
La mia era una battuta. E' ovvio che deve fare il mestiere per cui viene pagato e per farlo deve usare ogni mezzo per influenzare l'opinione pubblica un un caso che è divento uno show alla maria defilippi. Non è un coglione, è molto furbo.

naky
20-07-2004, 00.07.45
Originally posted by billygoat
sono l'unico che dopo due giorni dall'omicidio si è rotto le palle di sentire parlare di sta cosa??? :mumble

francamente non me ne può fregare di meno!

No :rolleyes:





Ma che ce vò a metterla in carcere a 'sta qua!

Infandum
20-07-2004, 00.14.06
Originally posted by ..picci..
Ma io non ho capito una cosa...perchè non è ancora in prigione? :rolleyes:
Non è in galera perchè in Italia se non c'è una sentenza definitiva non si finisce in carcere. Vige il principio di non colpevolezza fino a quando non si dimostra oltre ogni ragionevole dubbio la colpevolezza dell'indagato/imputato. E quando si può avere questo? Visto che la giustizia è un meccanismo umano e per diverse ragioni non si possono chiedere 10000 giudizi, in Italia si è ritenuto che dopo 3 gradi di giudizio ( primo grado, appello, cassazione) una persona possa essere dichiarata colpevole e quindi scontare la pena.
E allora vi chiederete voi: come mai certi assassini vengono messi in galera fin dal primo momento e non ne escono più ed invece la Franzoni non si fa neanche un giorno ( o quasi) di galera? Semplice: prima della condanna definitiva, il giudice può decidere ( ma anche no) di applicare una misura cautelare ( termine che sta ad indicare il fatto che lo può tenere dentro prima della condanna definitiva) se ad esempio c'è il pericolo di fuga, di inquinare le prove, se è socialmente pericoloso. Evidentemente in questo caso i giudici che dovevavo decidere se applicare o meno la misura cautelare hanno deciso che la Franzoni poteva stare a piede libero.
Spero di essere stato abbastanza chiaro. Ho cercato per quanto possibile di evitare i tecnicismi non necessari, spero apprezziate il mio sforzo:D

Phanheir
20-07-2004, 00.18.13
Bah. Io non riesco a fregarmene. Sarà perché è successo a pochi km da qui, sarà perché ogni tanto davanti al Tribunale c'è televisione, folla, casino, strada chiusa... :rolleyes:

Non riesco a fregarmene perché è stato ucciso un bambinetto di tre anni... ed è stata la madre, che , dopo aver pianto e sbraitato, si è subito consolata con un altro gagno.
Taormina farà anche il suo lavoro... ma a me sta sulle palle.

E per inventarsi il nome del colpevole poteva anche prendersi un attimo per tempo e non arrivare all'ultimo!

:rolleyes:

4ss0.n3
20-07-2004, 00.23.27
http://www.ansa.it/fdgimages01/mammacogneho.jpg


ma qualcuno si è dimenticato quando è andata a piagnucolare da Costanzo?

rivendicatore
20-07-2004, 00.25.57
Originally posted by Assone_is_back


ma qualcuno si è dimenticato quando è andata a piagnucolare da Costanzo?
chi se la scorda!!! un ottima attrice!

Zeus
20-07-2004, 00.27.58
Sfornerà un altro pupo pur di non andare dentro?

Cmq sia

Se c'è sto benedetto e fantomatico assassino, tanto vale fare il nome. Vediamo un po'.

ivanisevic
20-07-2004, 00.29.51
Non ho letto tutto, intervengo solo per dire che secondo me non si può valutare in alcun modo senza avere i dati e le prove che hanno le persone che ci lavorano e che hanno anni e di studi e esperienza alle spalle.
D'istinto mi viene da dire che lei è un mostro ma mi trattengo perchè potrebbe essere una vittimo, so, visti i discorsi introduttivi, mi astengo.

rivendicatore
20-07-2004, 00.34.09
edit per questioni di buon gusto

Zeus
20-07-2004, 00.37.51
Originally posted by rivendicatore
E' LUI!!!!
[*IMG]http://www1.odn.ne.jp/manganigaoekobo/20seikinoseijika/saddam-hussein.jpg[/IMG]

:roll3:

Io pensavo a Berlusconi, ma non so quanto potesse essere di buon gusto scherzare con la morte di un ragazzino. Nn zo...

rivendicatore
20-07-2004, 00.47.23
Originally posted by Zeus
Io pensavo a Berlusconi, ma non so quanto potesse essere di buon gusto scherzare con la morte di un ragazzino. Nn zo...
Sto solo sdrammatizzando la situazione e ridicolizzando la difesa, con le sue assurde trovate per guadagnare la libertà di una persona senza sentimenti. Uccidere un bambino di 3 anni e dopo pochi giorni concepirne un altro in modo da rimpiazzarlo non sò se è da persona con un minimo di cervello. Mi dispiace per Samuele, ma mi dispiace ancora di più per il bambino nato da rimpiazzo: quando sarà grande come faranno a spiegargli che aveva un fratello e che sua madre lo ha ucciso, ma soprattutto riuscirà a condurre una vita sociale serena senza avere sulle spalle le colpe della madre solo perchè la società lo considera per le azioni della madre?

Squizzo
20-07-2004, 01.22.18
mah...anche fosse davvero lei la colpevole, io trovo assurdo che avessero chiesto l'ergastolo e cmq esagerati i 30 anni, dato che, ripeto, se fosse stata lei, avrebbe commesso l'omicidio nel pieno di una crisi o comunque avrebbe seri problemi mentali...

ci sono certi pluriomicidi che vanno e vengono dalla prigione senza tanti problemi, accanirsi con la Franzoni in questo modo mi sa tanto di decisione "pubblicitaria" , per l'eco che questa faccenda ha avuto sui media...

Dalmo
20-07-2004, 01.48.41
Originally posted by Squizzo
mah...anche fosse davvero lei la colpevole, io trovo assurdo che avessero chiesto l'ergastolo e cmq esagerati i 30 anni, dato che, ripeto, se fosse stata lei, avrebbe commesso l'omicidio nel pieno di una crisi o comunque avrebbe seri problemi mentali...
ci sono certi pluriomicidi che vanno e vengono dalla prigione senza tanti problemi, accanirsi con la Franzoni in questo modo mi sa tanto di decisione "pubblicitaria" , per l'eco che questa faccenda ha avuto sui media...
gia :sisi:
Però nel suo caso funzionano i tribunali, invece ci sono moltissimi processi che durano anni e anni :|

ivanisevic
20-07-2004, 08.51.28
Originally posted by Squizzo
mah...anche fosse davvero lei la colpevole, io trovo assurdo che avessero chiesto l'ergastolo e cmq esagerati i 30 anni, dato che, ripeto, se fosse stata lei, avrebbe commesso l'omicidio nel pieno di una crisi o comunque avrebbe seri problemi mentali...

ci sono certi pluriomicidi che vanno e vengono dalla prigione senza tanti problemi, accanirsi con la Franzoni in questo modo mi sa tanto di decisione "pubblicitaria" , per l'eco che questa faccenda ha avuto sui media...

Squizzo, se ha commesso il fatto in preda a una crisi mentale ecc 30 anni sarebbero pochi e kmque il carcere sarebbe inadeguato.
Dovrebbe passare tutta la vita in un ospedale psichiatrico.
Non parlo con sete di vendetta, dico solo che sarebbe l'unico modo per prevenire il resto della sua famigla e delle altre persone che saranno a contatto con lei dal pericolo di.....ecc ecc....
Se invece "ragionzava" 30 anni sono una pensa "equilibrata".

BlackLinX
20-07-2004, 09.05.55
Originally posted by ivanisevic
Non ho letto tutto, intervengo solo per dire che secondo me non si può valutare in alcun modo senza avere i dati e le prove che hanno le persone che ci lavorano e che hanno anni e di studi e esperienza alle spalle.
[cut...]

Non c'entra. Se un giudice dice "Colpevole", noi altri si può dire che la Franzoni è un'assassina. Non spettano a me le valutazioni del caso, di fatti non ho nessuna competenza. Per questo motivo esistono complicati sistemi processuali e di giustizia.



Originally posted by Squizzo
mah...anche fosse davvero lei la colpevole,

E' c o l p e v o l e! Lo dice un giudice, niente condizionale (battuta!!! :asd: :asd: )


Originally posted by Squizzo
io trovo assurdo che avessero chiesto l'ergastolo e cmq esagerati i 30 anni, [cut...]

Come sopra: purtroppo (o per fortuna) non siamo noi i detentori del potere giudiziario in questo paese :)


Originally posted by Squizzo
se fosse stata lei, avrebbe commesso l'omicidio nel pieno di una crisi o comunque avrebbe seri problemi mentali...

Ma NON e' così! E' stata lei e l'ha fatto in pieno possesso delle sue facoltà mentali. E' per questo che le hanno dato 30 anni. Ovviamente sono state considerate attenuanti ed aggravanti, ma nello specifico non so niente su questo tema.


Originally posted by Squizzo
ci sono certi pluriomicidi che vanno e vengono dalla prigione senza tanti problemi, accanirsi con la Franzoni in questo modo mi sa tanto di decisione "pubblicitaria" , per l'eco che questa faccenda ha avuto sui media...
Concordo sui pluriomicidi, ma non c'è stato accanimento. Per una frase così rischi la denuncia :asd: tranquillo, io non parlo ... il tribunale dista più di 5min. da casa mia: troppo!! :D

* * *
E comunque se incontro Silvia Vada ve la saluto. Devo essere volgare? (Sì dai dai dai!!!). Ieri per andare in posta a pagare un bollettino ci ho messo un pacco, di fatti la posta è l'edificio di fronte al Tribunale. So che è tutta colpa di TAORMINA e del suo mandante ... Ilvio.

TheDarkAlcatraz
20-07-2004, 09.14.11
Io le farei l'iniezione alla Franzoni....

zio_lucas
20-07-2004, 09.56.20
l'italietta un paesino che crede di essere tanto civilizzato
l'italietta un paesino che specula sulle disgrazie
l'italietta dove tutto è spettacolo
l'italietta è l'italietta....


i vari costanzo, bonolis e tutti quei giornalisti da 4 soldi criminoligi "psicologi" che pensano solo all'audience


questa è la vergogna, spettacolarizzare una vicenda drammatica così come tante altre...

fppiccolo
20-07-2004, 10.14.01
se è colpevole (e secondo me lo è) 30 anni son davvero pochi...o l'ergastolo in galera o tutta la vita in ospedale psichiatrico...e poi se Taormina conosce il colpevole che lo dica no?
spero solo che l'arrivo di un possibile binbino non le impedisca il carcere...sarebbe troppo!
qualcuno parlava delle lacrime...ma non avete mai visto gli "sdoppiamenti" di personalità?

Xenah-TcA
20-07-2004, 10.18.52
30 anni per me sono davvero pochi!ormai con le leggi che ci sono rischi di più a scaricare un mp3 da internet...

Edwige
20-07-2004, 10.26.26
Se è davvero lei (e secondo me lo è) la colpevole di quel delitto 30 anni sono pochi, gli psichiatri poi hanno giudicato la donna capace di intendere e di volere e ciò rende quel delitto ancora più atroce. Poi mi chiedevo una cosa, se l'avvocato Taormina conosce il nome dell'asssassino perchè non l'ha denunciato prima?

ivanisevic
20-07-2004, 10.35.42
Originally posted by Edwige
Poi mi chiedevo una cosa, se l'avvocato Taormina conosce il nome dell'asssassino perchè non l'ha denunciato prima?

La domanda è retorica e la risposta non è da meno. Non ha nessun nome, è solo teatrino e tentativo fallito di coinvolgimento dell'opinione pubblica a favore della sua cliente.

Micael Colbert
20-07-2004, 10.37.43
Originally posted by Edwige
Se è davvero lei (e secondo me lo è) la colpevole di quel delitto 30 anni sono pochi, gli psichiatri poi hanno giudicato la donna capace di intendere e di volere e ciò rende quel delitto ancora più atroce. Poi mi chiedevo una cosa, se l'avvocato Taormina conosce il nome dell'asssassino perchè non l'ha denunciato prima?

Concordo. E comunque, almeno lei non ha fatto niente per evitare tutto il marchingegno mediatico. Se vuoi che la gente ti lasci in pace non è certo andando da Costanzo che lo ottieni... cmq per mè è altamente improbabile che una terza persona si sia introdotta in casa loro per compiere il delitto. Con quale scopo poi?

Zaorunner
20-07-2004, 10.45.16
30 anni, anche se poi tutti non li fa, casomai li facesse, non mi sembrano proprio "pochi": avete mai visitato un carcere? passare 30 in un carcere...cioe', le possibiltia' che non si suicidi sono enormemente basse.

fppiccolo
20-07-2004, 10.47.15
Originally posted by Zaorunner
30 anni, anche se poi tutti non li fa, casomai li facesse, non mi sembrano proprio "pochi".

per quello che ha fatto?

Infandum
20-07-2004, 10.47.45
Visto che sono in vena, adesso vi racconto perchè, secondo me, sono state effettuate alcune scelte.

La cosa sorprendente è che Taormina ha chiesto il rito abbreviato.
Cosa vuol dire questo? Che ha rinunciato ad un dibattimento, il che in soldoni si traduce che non ha tirato per le lunghe il processo, che ragionevolmente poteva durare almeno altri 3 o 4 anni prima di arrivare ad una sentenza di primo grado. Contando tutti i 3 gradi, senza giocare "sporco", si arriva tranquillamente a 8-10 anni... se si gioca sporco anche molto di più... Ovviamente per tutto questo tempo si è liberi, come ho spiegato qualche post più su.
Ma la domanda è: perchè Taormina, che stupido non è, ha rinunciato ad allungare i tempi? Semplice: perchè ragionevolmente sa, al di là dei commenti roboanti e fuori luogo che fa in pubblico, che andando a dibattimento avrebbe preso l'ergastolo in primo grado, forse confermato in appello e in cassazione( ma anche cosi non fosse, alla fine della giostra gli sarebbe stata appiopata una pena di 25 anni circa -tenete a mente questo numero)
Con il giudizio abbreviato- in cui l'imputato richiede di essere giudicato allo stato degli atti rinunciando al dibattimento- la pena massima è di 30 anni e deve essere diminuita di un terzo per premiare l'imputato che appunto ha fatto risparmiare tempo e denaro alla giustizia.
Quindi la pena effettiva è di 20 anni. Ora viene il bello. Tranne casi eccezionali il pubblico ministero non può appellare, in questo caso appella solo la difesa. Ciò significa che in appello la pena può solo diminuire.
Quindi da 20 anni passeremo ( fra un pò di anni) a 15-10 anni di carcere ( se non ad un altro giro di processi, ma allora lo scenario cambierebbe ancora).
Poniamo per ipotesi che in via definitiva la Franzoni venga condannata a 15 anni di carcere. Bene lei, contando vari benefici di legge, dentro si farà al massimo 4 o 5 anni, dopodichè beneficerà di semilibertà e cose simili.
Dunque:
Processo normale: condanna a 25 anni> con i benefici ne sconta circa 10-11
Rito abbreviato: 15 anni> con i benefici arriviamo a 4-5.

I conti quel Taormina se li è fatti bene bene, visto che ragionevolmente l'avrebbero condannata in ogni caso:rolleyes:

zio_lucas
20-07-2004, 10.48.43
Originally posted by Zaorunner


30 anni, anche se poi tutti non li fa, casomai li facesse, non mi sembrano proprio "pochi".



e tu quanto le avresti dato???

Zaorunner
20-07-2004, 10.51.35
Originally posted by zio_lucas
e tu quanto le avresti dato???

L'ergastolo.

Ma il punto e' che per voi passare 30 anni in un carcere sarebbe una specie di passeggiata, quando praticamente e' una condanna a morte.

fppiccolo
20-07-2004, 10.52.29
Originally posted by Infandum

Rito abbreviato: 15 anni> con i benefici arriviamo a 4-5.



4 o 5 ANNI SOLAMENTE?
e magari le daranno un lavoro per riabilitarla...bello schifo però

fppiccolo
20-07-2004, 10.54.34
Originally posted by Zaorunner
L'ergastolo.

Ma il punto e' che per voi passare 30 anni in un carcere sarebbe una specie di passeggiata, quando praticamente e' una condanna a morte.

il problema zao, è che se il ragionamento di infandum tiene, per noi 30 anni sono in effetti una passeggiata...

Edwige
20-07-2004, 10.56.21
Originally posted by Zaorunner
L'ergastolo.

Ma il punto e' che per voi passare 30 anni in un carcere sarebbe una specie di passeggiata, quando praticamente e' una condanna a morte.

Se i 30 anni fossero scontati tutti non sarebbe certo una passeggiata, ma come hanno già detto fra sconti di pena e riduzioni varie non ne sconterà poi molti.
E sicuramente l'avvocato le avrà suggerito tutte le possibili scappatoie del caso.

zio_lucas
20-07-2004, 10.56.34
Originally posted by Zaorunner


L'ergastolo.

Ma il punto e' che per voi passare 30 anni in un carcere sarebbe una specie di passeggiata, quando praticamente e' una condanna a morte.



a me sinceramente non me ne frega niente se 30 anni non sono una passeggiata, è l'ultima cosa a cui penso...
nessun uomo, a meno che non si tratti di legittima difesa, ha il dirirtto di uccidere un altro uomo per pazzia, sadismo, delinquenza ecc ecc...
altrimenti lo rifarà...

Micael Colbert
20-07-2004, 10.57.35
Originally posted by Zaorunner
L'ergastolo.

Ma il punto e' che per voi passare 30 anni in un carcere sarebbe una specie di passeggiata, quando praticamente e' una condanna a morte.

Non è una condanna a morte, nessuno la uccide. In ogni caso lei ha condannato a morte suo figlio, naturalmente se è colpevole.

fppiccolo
20-07-2004, 10.58.05
Originally posted by zio_lucas
a me sinceramente non me ne frega niente se 30 anni non sono una passeggiata, è l'ultima cosa a cui penso...
nessun uomo, a meno che non si tratti di legittima difesa, ha il dirirtto di uccidere un altro uomo per pazzia, sadismo, delinquenza ecc ecc...
altrimenti lo rifarà...


come non quotarti fratello! :birra:

Zaorunner
20-07-2004, 11.05.10
Originally posted by fppiccolo
il problema zao, è che se il ragionamento di infandum tiene, per noi 30 anni sono in effetti una passeggiata...


Il ragionamento di Infandum tiene eccome, perche' le cose vanno effettivamente cosi'.

Ma per voi quei 30 erano pochi ancora prima che venisse a dire lui esattamente a quanto si sarebbero ridotti.

Io ti parlavo di vita reale, nel carcere.

5 anni in quel modo non sono leggeri, te lo assicuro.
E quando esci, se ne esci, non e' che il mondo ti sorride, sei pur sempre un omicida, e ti riconoscono magari, per strada, o cmq in pubblico.

Zaorunner
20-07-2004, 11.17.18
Zio, e' vero, nessuno uomo ha quel diritto, ma lo stato invece lo ha.
Ti puo' privare di ogni dignita' umana per un certo numero di anni, dimenticando che sei un cittadito e che hai dei diritti, oltre a quelli fondamentali di essere uomo.

Ci sara' un motivo se il luogo col maggior numero di suicidi in italia e' proprio il carcere.

Certo, non ve ne frega nulla di questo, gli anni che danno sono sempre pochi per voi, ma sono solo numeri, cercate il modo di visitare un carcere, e guardate un attimo la realta', scendete un attimo dalle nuvole.

fppiccolo
20-07-2004, 11.21.21
Originally posted by Zaorunner
Il ragionamento di Infandum tiene eccome, perche' le cose vanno effettivamente cosi'.

Ma per voi quei 30 erano pochi ancora prima che venisse a dire lui esattamente a quanto si sarebbero ridotti.

Io ti parlavo di vita reale, nel carcere.

5 anni in quel modo non sono leggeri, te lo assicuro.
E quando esci, se ne esci, non e' che il mondo ti sorride, sei pur sempre un omicida, e ti riconoscono magari, per strada, o cmq in pubblico.

ascolta il mio ragionamento era quello di infandum anche prima che lui lo esponesse...e penso che anche tu sai che oggi i processi sono + farsa che altro...te l'ho citato solo per confermare quanto io e zio_lucas pensavamo
lo so che quando esci ti additano come assassino ma allora perchè commettere l'omicidio o meglio il reato?
credo che le persone ci dovrebbero pensare prima...ma ancora mi chiedo perchè una madre dovrebbe uccidere il proprio figlio alla luce di perizie psichiatriche le quali confermano che è sana di mente?

fppiccolo
20-07-2004, 11.24.47
Originally posted by Zaorunner


cercate il modo di visitare un carcere, e guardate un attimo la realta', scendete un attimo dalle nuvole.

mi sembra che in carcere hanno libri, televisione, ora d'aria, palestra e anche l'ora d'amore...tanto male non mi sembra... i pentiti di mafia erano pure pagati con i soldi dei contribuenti... a curci, il brigatista gli hanno dato pure un lavoro...
per me il carcere dovrebbe essere molto + duro...ergo hai sbagliato e ora paghi...altrimenti tutti commetterebbero + omicidi e reati sapendo che tanto o non vai in galera o esci prima per benefici e condoni

..picci..
20-07-2004, 11.28.49
Originally posted by Infandum
Non è in galera perchè in Italia se non c'è una sentenza definitiva non si finisce in carcere. Vige il principio di non colpevolezza fino a quando non si dimostra oltre ogni ragionevole dubbio la colpevolezza dell'indagato/imputato. E quando si può avere questo? Visto che la giustizia è un meccanismo umano e per diverse ragioni non si possono chiedere 10000 giudizi, in Italia si è ritenuto che dopo 3 gradi di giudizio ( primo grado, appello, cassazione) una persona possa essere dichiarata colpevole e quindi scontare la pena.
E allora vi chiederete voi: come mai certi assassini vengono messi in galera fin dal primo momento e non ne escono più ed invece la Franzoni non si fa neanche un giorno ( o quasi) di galera? Semplice: prima della condanna definitiva, il giudice può decidere ( ma anche no) di applicare una misura cautelare ( termine che sta ad indicare il fatto che lo può tenere dentro prima della condanna definitiva) se ad esempio c'è il pericolo di fuga, di inquinare le prove, se è socialmente pericoloso. Evidentemente in questo caso i giudici che dovevavo decidere se applicare o meno la misura cautelare hanno deciso che la Franzoni poteva stare a piede libero.
Spero di essere stato abbastanza chiaro. Ho cercato per quanto possibile di evitare i tecnicismi non necessari, spero apprezziate il mio sforzo:D
Grazie ;)
Ora ho capito...
anche se mi sembra assurdo! :rolleyes:

zio_lucas
20-07-2004, 11.37.09
Originally posted by Zaorunner


Zio, e' vero, nessuno uomo ha quel diritto, ma lo stato invece lo ha.
Ti puo' privare di ogni dignita' umana per un certo numero di anni, dimenticando che sei un cittadito e che hai dei diritti, oltre a quelli fondamentali di essere uomo.



io ti capisco benissimo xchè dai tuoi studi meglio di noi conosci queste realtà...
vedendole nei films mi sono venuti i brividi, figuriamoci se x caso un giorno mi dovesse capitare di vederle dal vivo non voglio immaginare...
tu dici che lo stato ha il diritto di condannare un uomo, beh vediamola da una ltro punto di vista (che si avvicina molto) lo stato giudica il comportamento di un uomo nei confronti di un altro uomo...
se non ci fosse uno stato che giudica questi comportamenti, che succederebbe??? beh i più deboli, onesti, inconsapevoli cittadini che vivono una loro vita sarebbero vittime indifese di assassini, gente senza scrupoli che maltrattano e uccidono senza motivi o per delinquenza, i cittadini onesti, inconsapevoli xrò un po' più forti si farebbero giustizia da soli e così si crea una caccia all'uomo selvaggia in modo tale da formare una giungla nel quale ogni passo che fai diventa pericoloso...
zao, il problema che sollevi forse non è la quantità ma la qualità, mi sbaglio??? sarebbe più gisto dire che le carceri dovrebbero essere tenute più umanamente possibile

Zaorunner
20-07-2004, 11.44.48
Originally posted by fppiccolo
mi sembra che in carcere hanno libri, televisione, ora d'aria, palestra e anche l'ora d'amore...tanto male non mi sembra... i pentiti di mafia erano pure pagati con i soldi dei contribuenti... a curci, il brigatista gli hanno dato pure un lavoro...
per me il carcere dovrebbe essere molto + duro...ergo hai sbagliato e ora paghi...altrimenti tutti commetterebbero + omicidi e reati sapendo che tanto o non vai in galera o esci prima per benefici e condoni

Quasi nessuno quando commette un omicidio pensa a che gli succede se lo beccano. Infatti guarda negli USA, che c'e la pena di morte, quanti omicidi ci sono.

Tra l'altro teoricamente in Italia la detenzione di un individuo e' finalizzata al suo recupero e e seguente reinserimento nella societa'.

Scusa, ma quello che ti sembra sulla vita nelle carceri lo ha saputo dalla TV? Letto sui giornali?
Purtroppo non e' cosi'.

Zaorunner
20-07-2004, 11.53.08
Originally posted by zio_lucas
io ti capisco benissimo xchè dai tuoi studi meglio di noi conosci queste realtà...
vedendole nei films mi sono venuti i brividi, figuriamoci se x caso un giorno mi dovesse capitare di vederle dal vivo non voglio immaginare...
tu dici che lo stato ha il diritto di condannare un uomo, beh vediamola da una ltro punto di vista (che si avvicina molto) lo stato giudica il comportamento di un uomo nei confronti di un altro uomo...
se non ci fosse uno stato che giudica questi comportamenti, che succederebbe???

Beh, io grazie ai miei studi ho avuto la possibilita' di andare e vedere, e l'ho fatto. Inutile starti a spiegare come questo mi ha sconvolto.
Non riesco a immaginare luogo peggiore dove "vivere".

Cmq non dico che non ci debbano essere processi e detenzioni, io ripeto le avrei dato l'ergastolo, almeno una volta dentro si sarebbe ammazzata prima possibile risparmiandosi parecchie inutili sofferenze.

fppiccolo
20-07-2004, 12.48.19
Originally posted by Zaorunner

Scusa, ma quello che ti sembra sulla vita nelle carceri lo ha saputo dalla TV? Letto sui giornali?
Purtroppo non e' cosi'.

veramente l'avevo visto ad un documentario 2 anni fà...se non è così chiedo umilmente venia

thedarkmind
20-07-2004, 13.04.30
Originally posted by Ciborio_cgg
per me l'assasino è Silvia Vada, l' "inviata" del varietà "studio aperto"
cazzo da quando c'è stato il delitto praticamente dorme a casa della Franzoni e di giorno campeggia davanti alla procura di Aosta Mai certe parole furono + azzeccate:



Io se fossi Dio - Giorgio Gaber
[...]
Io se fossi Dio,
maledirei davvero i giornalisti
e specialmente tutti,
che certamente non son brave persone
e dove cogli, cogli sempre bene.
Compagni giornalisti avete troppa sete
e non sapete approfittare delle libertà che avete,
avete ancora la libertà di pensare
ma quello non lo fate
e in cambio pretendete la libertà di scrivere,
e di fotografare immagini geniali e interessanti,
di presidenti solidali e di mamme piangenti.
E in questa Italia piena di sgomento
come siete coraggiosi, voi che vi buttate
senza tremare un momento:
cannibali, necrofili, deamicisiani e astuti,
e si direbbe proprio compiaciuti.
Voi vi buttate sul disastro umano
col gusto della lacrima in primo piano.
Sì vabbè lo ammetto
la scomparsa dei fogli e della stampa
sarebbe forse una follia,
ma io se fossi Dio,
di fronte a tanta deficienza
non avrei certo la superstizione della democrazia!
[...]

Infandum
20-07-2004, 13.27.40
Originally posted by Zaorunner

Tra l'altro teoricamente in Italia la detenzione di un individuo e' finalizzata al suo recupero e e seguente reinserimento nella societa'.


La detenzione di un individuo non è finalizzata solo al suo recupero e reinserimento sociale.

La pena svolge diverse funzioni. Il discorso sarebbe molto ampio e meriterebbe un discorso a parte, per esempio vi siete mai chiesti perchè lo Stato decide di "punire" - il termine esatto sarebbe sanzionare cmq- alcuni "fatti" con la pena detentiva-aka carcere- piuttosto che limitarsi ad un risarcimento del danno o escludere un individuo dalla vita sociale?.
Evidentemente la funzione rieducativa è solo una delle tante funzioni della pena ed in particolare del carcere, anche perchè non sempre e comunque si può rieducare e reinserire un delinquente.
Nel momento in cui viene comminata ( prima infatti svolge la funzione di impedire che la maggior parte delle persone commetta un reato- cosa sarebbe infatti una legge senza una sanzione?) svolge una funzione:
a) retributiva: la pena deve cioè compensare la colpevolezza del reo, ed in questo senso è la manifestazione della potestà dello Stato, che si sostituisce al privato nel dare giustizia
b)prevenzione speciale: serve cioè ad impedire che una determinata persona continui a delinquere o possa commettere in futuro altri reati.

Ora è chiaro che la funzione rieducativa è solo una delle possibili funzioni che la pena può assolvere, e non sempre, come detto, è possibile rieducare il reo.

Diverso è il discorso dei benefici di legge ( sconti di pena detto volgarmente). Essi sono si un'applicazione del principio costituzionale della rieducazione, ma non meno importanti sono le considerazioni di carattere pratico.
Infatti tenere in galera una persona "costa" e tanto alla società, per cui si è deciso di premiare comunque i "comportamenti virtuosi" in carcere, la famosa buona condotta.

Sulle condizioni delle carceri sono d'accordo. Sono in condizioni pietose, e certamente un passaggio nelle patrie galere non aiuta certo alla rieducazione della persona. Ma le condizioni delle carceri, e della giustizia, sono in condizioni pietose e questo non dipende da chi applica le leggi. Ricordate che il giudice, alla fin fine, utilizza gli strumenti che gli danno. Se ci sono pessime leggi ci sarà una pessima giustizia e se non ci sono soldi... bè allora vuol dire che siamo in Italia.

Hob Gadling
20-07-2004, 17.39.17
Originally posted by Infandum
Con il giudizio abbreviato- in cui l'imputato richiede di essere giudicato allo stato degli atti rinunciando al dibattimento- la pena massima è di 30 anni e deve essere diminuita di un terzo per premiare l'imputato che appunto ha fatto risparmiare tempo e denaro alla giustizia. Mmm.
Sicuro? A me sembrava che i 30 anni fossero già una pena "scontata", dovuta al giudizio abbreviato.
Ovvero, dall'ergastolo, per la formula del g.a., si passa a 30 anni.

Wiz
20-07-2004, 18.49.33
Originally posted by Hob Gadling
Mmm.
Sicuro? A me sembrava che i 30 anni fossero già una pena "scontata", dovuta al giudizio abbreviato.
Ovvero, dall'ergastolo, per la formula del g.a., si passa a 30 anni.

Infatti i 30 sono gia' comprensivi dello "sconto".

Dalmo
20-07-2004, 19.13.35
ragazzi, ma oggi l'avvocato non diceva che forse rivelava il nome dell'assassino? :|
Per me è una montatura se non lo vogliono dire :|

Hob Gadling
20-07-2004, 19.28.30
Io, comunque, continuo a rimanere basito.

Ma è davvero possibile che imputata e avvocato continuino a ribadire che loro sono a conoscenza della reale identità dell'assassino? :doubt:
Premesso che non capisco cosa cazz aspettino a rivelarlo alle autorità (esilarante a tal proposito la giustificazione di Taormina: "Non era mio compito"), ma non sono anche imputabili di favoreggiamento o qualcosa di simile?? :doubt:

Infandum
20-07-2004, 19.34.24
Originally posted by Hob Gadling
Mmm.
Sicuro? A me sembrava che i 30 anni fossero già una pena "scontata", dovuta al giudizio abbreviato.
Ovvero, dall'ergastolo, per la formula del g.a., si passa a 30 anni.
Hai ragione ho preso un abbaglio ( d'altra parte l'art 442 cpp parla chiaro: alla pena dell'ergastolo viene sostituita quella della reclusione fino a 30)
Non so come mai ma ripensando a questo caso mi era rimasto in mente che i 30 dovevano essere diminuiti ( forse perchè questo ragionamento era frutto di una discussione avuta qualche giorno fa e facevamo i conti su 30 anni e non sull'ergastolo...)
Cmq mea culpa, mea culpa, mea grandissima culpa.

edit: cmq i conti tornano lo stesso, sia pure con l'aggiunta di qualche anno in più di carcere... ma il guadagno c'è. Di almeno 4-5 anni.

ivanisevic
20-07-2004, 19.38.38
Diciamo che a Taormina non lo tocca nessuno perchè ha troppo coperture, politiche e non.
Può permettersi di dire tutte le minchiate che vuole, cerca semplicemente di farsi ulteriormente pubblicità.
Forse non tutti ricordano che inizialmente era stato incaricato della difesa un grandissimo avvocato, Grosso, che è poi stato licenziato e sostituito con Taormina.
E' ovvio che è stata una mossa di quest'ultimo: si rende conto dell'impatto che ha la faccenda sull'opinione pubblica, sale sulla cresta dell'onda, chiama la famiglia Franzoni e si offre di fare la sua bella parte gratuitamente o con compenso minimo solo in caso di vittoria.
E' ovvio che non gliene frega niente del fatto in se e che una normale famiglia non può permettersi una avvocato come Taormina.
Ma lui aveva bisogno di pubblicità, lei di un grande avvocato, che sta però confermando di essere anche un grande coglione.

Strasbuli
20-07-2004, 20.05.00
Originally posted by ivanisevic
Diciamo che a Taormina non lo tocca nessuno perchè ha troppo coperture, politiche e non.
Può permettersi di dire tutte le minchiate che vuole, cerca semplicemente di farsi ulteriormente pubblicità.
Forse non tutti ricordano che inizialmente era stato incaricato della difesa un grandissimo avvocato, Grosso, che è poi stato licenziato e sostituito con Taormina.
E' ovvio che è stata una mossa di quest'ultimo: si rende conto dell'impatto che ha la faccenda sull'opinione pubblica, sale sulla cresta dell'onda, chiama la famiglia Franzoni e si offre di fare la sua bella parte gratuitamente o con compenso minimo solo in caso di vittoria.
E' ovvio che non gliene frega niente del fatto in se e che una normale famiglia non può permettersi una avvocato come Taormina.
Ma lui aveva bisogno di pubblicità, lei di un grande avvocato, che sta però confermando di essere anche un grande coglione.
Quoto alla stragrande :birra:

.Orfeo.
20-07-2004, 20.15.53
Comunque c'è da dire che se fosse stata lei, "è stata in gamba" a non crollare durante gli innumerevoli interrogatori.La maggiorparte delle mamme-assassine solitamente non durano a lungo...

Infandum
20-07-2004, 20.21.25
Originally posted by .Orfeo.
Comunque c'è da dire che se fosse stata lei, "è stata in gamba" a non crollare durante gli innumerevoli interrogatori.La maggiorparte delle mamme-assassine solitamente non durano a lungo...
ma l'hai sentito a canale 5?:asd:

.Orfeo.
20-07-2004, 20.26.16
Originally posted by Infandum
ma l'hai sentito a canale 5?:asd:
O_o
No, veramente lo pensavo io.
Comunque lungi da me dire che sia innocente....

Asl.DKuj
20-07-2004, 21.19.54
Ma non è che Taormina stia cercando di incastrare qualcuno al posto della Franzoni?
Non so se possa essere così diabolico, ma Taormina mi pare un avvocato abbasta infame. Forse non è così infame da far andare in galera qualcuno innocente al posto del colpevole e ci sta pensando? O forse ancora sta cercando quel qualcuno?

Bah forse è più probabile che si sia solo fatto pubblicità. O forse no?

Gi01
21-07-2004, 10.34.56
Non vuole essere un post necessariamente politico e SO che ce ne sta uno aperto sul tema...
Ma non trovate ALLUCINANTE che un avvocato del caxxo grazie alle sue - ehm - "amicizie" dichiari "vado in TV a dire chi è il colpevole di un omicidio" senza 1\2 prova, sapendolo da 2 anni (altra dichiarazione), quando in pratica per dubitare della colpevolezza della Franzoni si dovrebbe pensare che uno ha indossato il suo pigiama, le sue scarpe, conoscesse il figlio tanto da NON spaventarlo etc etc? E poi riporre tutto in modo che la stessa non dubitasse di nulla?

Sono il solo a cui questa storia non solo ha rotto le palle ma sta cominciando a dare fastidio per il circo condotto dal solito idiota che deve screditare la giustizia italiana....chissà perche poi... ;)
(l'ultima era ironica)

Giulio

azanoth
21-07-2004, 10.38.33
normalmente sarebbe un "suicidio professionale"...ma siamo in italia e il buon taormina che giovincello non lo è più,punta su un ritorno economico di carattere mediatico.
:birra:

Alceo
21-07-2004, 10.42.42
Non entro nella questione specifica perché semplicemente non ne so niente ma mi domando com'è possibile che tante persone intelligenti e mature si ritrovino a parlare di questi argomenti.

Ho l'impressione che non si riesca più a ignorarli e che se non se ne parla per pettegolezzi, se ne parla per dire quanto è scandalosa la manipulazione, quanto siamo caduti in basso etc. etc. Ma comunque se ne parla.

Mi accorgo che la nostra capacità a filtrare le informazioni e a scegliersi i nostri argomenti di conservazione è davvero limitata.

Quanti di voi riescono veramente a ignorare la questione e potrebbero dire di non saperne quasi niente?

azanoth
21-07-2004, 10.45.52
Originally posted by Alceo
Non entro nella questione specifica perché semplicemente non ne so niente ma mi domando com'è possibile che tante persone intelligenti e mature si ritrovino a parlare di questi argomenti.



è semplice:la gente è tormentata,credevano che il benessere servisse a tenere alla larga i mostri che albergano in noi...si sono sempre nascosti dietro il fatto che certe aberrazioni finissero per riguardare solo le aree di disagio e povertà sociale.
:birra:

krolizard
21-07-2004, 11.16.46
Originally posted by Alceo
Non entro nella questione specifica perché semplicemente non ne so niente

>CUT<

Quanti di voi riescono veramente a ignorare la questione e potrebbero dire di non saperne quasi niente?
tu?

:asd:

thedarkmind
21-07-2004, 12.20.16
Ai giornalisti che hanno chiesto all'avvocato Taormina se sara' fatto un nome solo, il penalista ha risposto: ''Soprattutto uno''. Una persona gia' coinvolta nelle indagini, una di Cogne? ''Non posso rispondere''. Una che vive nella valle?. ''Veda lei''. Una che e' entrata in casa in quegli attimi?. ''Lei c'era? Io no''.
Ma siamo sicuri che sa quello che sta facendo? :|

X3N0M
21-07-2004, 12.23.47
secondo me la tipa è colpevole. era sola con il bambino, chi cazz dovrebbe essere stato? :asd:

e poi sembra quasi che non gli dispiaccia di aver perso il figlio :|

billygoat
21-07-2004, 12.28.43
la gente vuole questo.
come vuole che la tv gli dica quando vieri si è trombato la velina, e che quest'anno è il più caldo degli ultimi 200 anni...
la gente comune non vuole pensare... vuole ascoltare e immagazzinare... prendere tutto come oro colato...

altrimenti non ci si può spiegare l'esistenza di un tg come studio aperto...

ps: qui non si sta parlando se sia colpevole o meno. qua si sta parlando dell'uso dei media. evitate di dire "per me è colpevole" o cose del genere, grazie!

X3N0M
21-07-2004, 13.00.59
Originally posted by billygoat
la gente vuole questo.
come vuole che la tv gli dica quando vieri si è trombato la velina, e che quest'anno è il più caldo degli ultimi 200 anni...
la gente comune non vuole pensare... vuole ascoltare e immagazzinare... prendere tutto come oro colato...

altrimenti non ci si può spiegare l'esistenza di un tg come studio aperto...

ps: qui non si sta parlando se sia colpevole o meno. qua si sta parlando dell'uso dei media. evitate di dire "per me è colpevole" o cose del genere, grazie!

ok scusa.
studio aperto imho fa cagare :asd:

la rai è concepita per i tg, ma ormai anche quelli sono inquinati dal governo attuale

Hob Gadling
21-07-2004, 13.43.26
Originally posted by Alceo
Ho l'impressione che non si riesca più a ignorarli e che se non se ne parla per pettegolezzi, se ne parla per dire quanto è scandalosa la manipulazione, quanto siamo caduti in basso etc. etc. Ma comunque se ne parla.
Hai ragione, io ad esempio non riesco a ignorarlo. E non ne parlo certo per pettegolezzo, ma rimango letteralmente sconvolto nell'ascoltare un avvocato che tranquillamente sostiene di conoscere il nome dell'assassino, però lo dirà "solo quando lo dice lui gnè gnè", senza che nessuna autorità lo accusi quanto meno di connivenza, e senza che nessun media trovi la cosa sconcertante.
Come dicevo ieri, non è che si vedano titoloni "CLAMOROSA RIVELAZIONE DI TAORMINA". No, se ne parla così, e il bello è che ci sono molte persone che trovano la cosa quasi "normale": "Ma sì, è la solita cazzata di Taormina.."
Ma ziocane, arrestatelo.

Io rimango basito.
:|


Cmq mergio col topic sulla Franzoni, tanto i discorsi sono sovrapponibili.

Zeus
21-07-2004, 13.46.38
Originally posted by Alceo
... Ho l'impressione che non si riesca più a ignorarli ...

Non basta spegnere la televisione?

Alceo
21-07-2004, 13.51.44
Originally posted by Zeus
Non basta spegnere la televisione?


Ma poi non ne puoi più parlare, perché non ne sai niente. :D


EDIT: comunque io non ho televisione, ma la spettocolarizzazione ha raggiunto oramai anche i giornali considerati seri, senza contare internet che per sua natura contiene di tutto e di più

Zeus
21-07-2004, 13.58.55
Originally posted by Alceo
Ma poi non ne puoi più parlare, perché non ne sai niente. :D



:asd:

Beh, non è detto. Esistono altre finestre sul mondo e meno abusate di quanto possa invece essere ormai la televisione. Sempre tendendo conto però che il miglior filtro anti stronzate che si può avere è quell'affare grigiastro che sta dentro la testa (per chi ce l'ha :asd: )

rivendicatore
21-07-2004, 14.33.32
Ecco aggiornamenti presi da tgcom:
Una motivazione sessuale oppure una ritorsione nei confronti di Annamaria Franzoni, sarebbero questo i moventi del delitto di Cogne e presto ci sarà un identikit preciso del killer. Parola del legale della mamma di Samuele, Carlo Taormina. La difesa - dice l'avvocato - ha a disposizione elementi "seri" a carico di una persona, pedinata da un anno, ma sono indispensabili alcuni atti di indagine che può compiere solo la magistratura.

"Il movente può avere risvolti dal punto di vista della sessualità, oppure può trattarsi di una ritorsione di tipo trasversale rispetto ad attenzioni esercitate verso la madre e non corrisposte". E racconta che "Annamaria mi ha chiesto spesso di andare in Procura a denunciare il vero assassino, ma sono stato io a frenarla, pensando che l' inchiesta sarebbe stata gestita dalla procura di Aosta, che fin dal primo momento ha avuto in testa solo un colpevole: Annamaria Franzoni".

Il non aver fatto finora questo nome, spiega, "fa parte di una strategia difensiva, volevo evitare che mi si bruciasse una pista". Ma chi è ritenuto il vero assassino è da tempo "sotto controllo da parte nostra", assicura Taormina, che esclude il rischio sulla possibilità di un altro delitto: "Il movente che potrebbe avere armato il braccio dell'assassino si è esaurito nell'omicidio stesso".

Stefano Lorenzi, convinto dell'innocenza della moglie, è altrettanto certo del fatto che l'individuazione del colpevole e il processo a carico di Annamaria non debbano essere confusi. "Sono due cose ben distinte. Il nostro compito principale è difendere Annamaria. Arriveremo a dimostrare la sua innocenza. Ritengo che in aula l'abbiamo già dimostrata e non mi spiego dal punto di vista umano e processuale come non possa essere stata recepita. Non è possibile condannare una persona quando non hai elementi certi, quando non c'è nessun elemento che concorda. In questa indagine sono stati fatti errori iniziali gravi e su questi errori non ci si è voluti correggere".

Anche il piccolo Davide, il fratello maggiore di Samuele, si schiera dalla parte della Franzoni: "Mamma stai tranquilla, io sono sempre stato dalla tua parte".

Anche in paese, a cominciare dal parroco, e nella vicina Monteacuto dove fino a pochi mesi fa i Lorenzi vivevano con gli altri componenti della folta famiglia Franzoni, si sentono solo voci innocentiste.





Oh mamma, 2 moventi, killer pedinato???? Ma allora perchè è stata condannata lei? :angel2: Andiamo su! Mi fate ridere peggio di Panariello!

Alceo
21-07-2004, 14.52.21
Nuove scioccanti dichiarazioni dell'avvocato Taormina il quale durante un colloquio con i giornalisti ha dichiarato la misteriosa frase: "Che fina ha fatto piccolo!?!?!"

Zeus
21-07-2004, 15.05.45
Vuoi vedere che... :look:

Asl.DKuj
21-07-2004, 15.06.04
Rivendicatore tu non eri in asula e non hai sentito la difesa della Franzoni, quindi non puoi sapere come è stato detto da qualcuno le cose vere riguardanti il pigiama e altro.

Io per abitudine ho imparato a non leggere i giornali che sparano solo cagate.
E lo stesso fanno i telegiornali, giusto l'altro giorno parlavano di una rissa in uno stadio. La prima immagine mostra un tifoso che invade il campo e dei polizziotti che prendono l'invasore, lo tirano in terra e lo prendono pesantemente a manganellate.
La seconda fa vedere altri tifosi che corrono a liberare quello in terra che viene malmenato e un polizziotto che viene preso a calci.
Lagiornalista dice "Unico ferito un polizziotto preso a calci da un folto numero di persone" peccato che il polizzioto menato è stato quello che menava pesantemente il tifoso, polizziotto che è passato come vittima.
La giornalista avrebbe dovuto dire "Unico ferito il polizziotto che malmenava con il manganello il tifoso bloccato interra da altri 3 membri delle forze dell'ordine"

Il sistema di informazione fa schifo, e anche tu rivendicatore mostri solo che vuoi vedere cecamente la Franzoni condannata all'ergastolo.
Noi di queste cose non ne dovremmo parlare, non abbiamo studiato e non sappiamo niente della realtà, nemmeno dei presunti indizi a carico della Franzoni, è motlo più probabile che le cose lette e sentite siano una marea di cazzate scritte da giornalisti mezze calzette, modificate ad Hoc scritte in un momento di frenesia dopo aver visto CSI.
Di queste cose la televisione non dovrebbe neanche parlarne, si dimostra solo quanto sia controproducente l'informazione di oggi che viene tanto considerata una grande conquista per la civiltà.

Io non esprimo nessun giudizio sulla Franzoni, se è colpevole veramente o no, noi poveri coglioni che guardiamo la TV non lo sapremo mai, neanche quando verrà condannata e passerà anni e anni in carcere. Avremo solo un capro espiatorio di una società corrotta e superficiale, qualcuno di cui parlare e su cui buttare rancore.
Samuele non era mio parente, non l'ho mai conosciuto. E' morto, questo è ciò che conta, chi sia stato non mi importa, so solo che questo dimostra quanto può essere brutale l'uomo in se, e non la Franzoni. Non è sulla Franzoni che dobbiamo puntare il dito, ma con più maturità sull' Uomo in se, la colpevolezza non deve interessare a noi, ma ai diretti interessati.

E cresciamo un pò cazzo, se continuiamo così la società non migliorerà mai.

rivendicatore
21-07-2004, 18.00.54
Originally posted by Asl.DKuj
CUT
Non condivido assolutamente il tuo punto di vista.
a) giudico la faccenda, che oramai è diventata una telenovela a puntate come centovetrince, da quello che ci è consetito sapere dalle dichiarazioni ufficiali fatte da entrambe le parti ai media e anazlizzando quest'ultime che la franzoni sia colpevole. ma c'è sempre il ragionevole dubbio. se verrà provato che sia innocente (cosa su cui ho i miei dubbi) sarò il primo a considerare sbagliata la mia posizione.

Asl.DKuj
21-07-2004, 19.15.27
Originally posted by rivendicatore
cut
Non credo che le brevissime dichiarazioni fatte vadano molto oltre al dire "colpevole" visto che ci vorrebbe un bel pò più di una frase per esporre per quali motivi può essere ritenuta colpevole e per quali no. Appunto per questo il nostro giudizio non solo è inutile, ma non fa altro che alimentare la leggerezza della popolazione che gia è stupidotta di suo. Non mettiamoci anche noi in mezzo ad aumentare il numero...;)

.Imrahil
21-07-2004, 22.22.15
Credo che stiamo andando un po' OT... la vicenda comunque è diventata uno show per colpa dell'avvocato Taormina e della famiglia Lorenzi, che sembra abbia legami in ogni dove... cioè, non hanno preso un avvocatucolo chiunque... :rolleyes:
Taormina ora dice che farà il nome per fine mese.... penoso.

BESTIA_kPk
21-07-2004, 23.13.12
The user Cogne's Place is currently in your ignore list.

The user Franzoni is currently in your ignore list.

The user PseudoGiornalisti is currently in your ignore list.

The user Taormina is currently in your ignore list.

Gira la ruota! G I R A L A !

Ok, il prezzo è giusto :yeah: :approved:

1pablo87
22-07-2004, 01.18.34
Taormina è un gran paraculo a mio parere...
non ha in mano niente e cerca di prendere tempo...
e in ogni caso questo fatidico nome,sempre che ce l'abbia, non lo sapremo mai visto che lo dirà solo ai magistrati...
comunque non mi stupirei se fra dieci anni il fratello di samuele facesse una bella dichiarazione....:rolleyes:
sicuramente questa storia andrà avanti ancora per un bel po'...

doca
22-07-2004, 01.47.37
Tadaa! Ci voleva pure il folle ora :(

Link: http://www.repubblica.it/2004/d/sezioni/cronaca/cognedue/folle/folle.html

Dalmo
22-07-2004, 02.06.35
Originally posted by doca
Tadaa! Ci voleva pure il folle ora :(

Link: http://www.repubblica.it/2004/d/sezioni/cronaca/cognedue/folle/folle.html
:roll3:
Uoooooooooooorghgghgh :asd:
Scusate se vi dico che sono scettico. :|

*toccio*
22-07-2004, 09.10.34
...e il nome lo diranno il 30 luglio.. :bah:
insieme all'arma del delitto naturalmente... :sisi:

Micael Colbert
22-07-2004, 09.51.01
Giusto stamattina alla radio (una delle Rai) ho sentito un intervista, mi pare fosse Taormina, che diceva "Io non homai detto queste cose" o qualcosa del genere. Ma non ho sentito tutto, quindi potrei anche sbagliarmi.

zio_lucas
22-07-2004, 09.57.34
sono basito
mi viene da vomitare
fanculo alle tv
fanculo ai giornalisti
fanculo a tutti quelli che ci stanno marciando sopra
fanculo a tutte quelle trasmissioni che se fosse x me potrebbero fallire tutte




qualla povera anima candida ed innocente lasciatela volare in pace...



vergogna italia

fppiccolo
22-07-2004, 11.38.05
ah ho capito...quindi si metterà in galera un'innocente...la cosa che mi lascia perplesso e come possa uno "squilibrato" essere così veloce nell'agire...'fanculo taormina

azanoth
22-07-2004, 12.04.43
Originally posted by zio_lucas
sono basito
mi viene da vomitare
fanculo alle tv
fanculo ai giornalisti
fanculo a tutti quelli che ci stanno marciando sopra
fanculo a tutte quelle trasmissioni che se fosse x me potrebbero fallire tutte




qualla povera anima candida ed innocente lasciatela volare in pace...



vergogna italia
***
:birra:

Ciborio_cgg
22-07-2004, 13.05.50
Originally posted by *toccio*
...e il nome lo diranno il 30 luglio.. :bah:
insieme all'arma del delitto naturalmente... :sisi:

su che canale e a che ora?
spero che non abbiano venduto i diritti a sky perchè non ho la parabola :(

Dalmo
22-07-2004, 13.20.28
Originally posted by *toccio*
...e il nome lo diranno il 30 luglio.. :bah:
insieme all'arma del delitto naturalmente... :sisi:
:roll3:

rivendicatore
22-07-2004, 13.41.42
Originally posted by Ciborio_cgg
su che canale e a che ora?
spero che non abbiano venduto i diritti a sky perchè non ho la parabola :(
nono, lo fanno sl digitale terrestre e nei cinema dal 30 luglio :D