PDA

Visualizza versione completa : Topic delle ricette.Confidate qui le vostre specialità



Merio92
13-07-2004, 16.26.55
salve ho pensato di aprire un topic di ricette io so fare bene i cannoli con la nutella:yumm: .Ma visto che siamo in estate che ne pensate di qualche gelato,o frappè.


Una piccola ricettina:

I frappè senza gelato,devo ancora lavorarci per migliorarla,ma per adesso mi piace.Ecco:

100ml di latte freddo
3-4 cubetti di ghiaccio
amido di mais 20gr.
cacao,o frutta o ciò che vi piace dai 30 ai 50 gr.(dipende da come vi piace:D )


Mettete nel frullatore il latte,poipoi l'amido i cubetti di ghiaccio e poi il cacao o il resto,frullate per 1 minuto o finchè il cacao non si sia sciolto occore quindi prima passarlo al setaccio altrimenti occorerà frullare per più tempo.Versate in un bicchiere e bevete.


Ciao. mandatemi via posta le vostre o scrivetele e commentiamole ecco il mio indirizzo mariogiovanni92@yahoo.it

Merio92
13-07-2004, 22.35.31
credo che a qualcuno sia interessata solo la ricetta e non me ne ha date nessuna va bè !!

Alex_j
13-07-2004, 22.41.17
io nn ne ho una in particolare,ma mia moglie adora il pane con la banana:vomit:

thedarkmind
13-07-2004, 23.21.30
Originally posted by alex_j
io nn ne ho una in particolare,ma mia moglie adora il pane con la banana:vomit: Un'altro topic di ricette? Tutte quelle che sapevo le ho postate in quello di quest'inverno, c'era la casoeula, la polenta taragna, la busecca, il risotto alla milanese e le cotolette. Tutta roba leggera e dietetica :asd:

A grande richiesta posso sempre ripresentarvele... ma dubito tutta questa grande richiesta :roll3:

Merio92
14-07-2004, 09.35.41
Va bè dai chiudiamolo pure stò topic:ihih: Anche se un po' mi dispiace!!!:roll2

Vincent Vega-r
14-07-2004, 12.33.29
Thè al limone:

- scaldare mezzo litro di acqua in una pentola
- quando bolle...
- inserire ed estrarre violentemente la bustina di Thè che avrete precedentemente comperato al siupermercatos
- aggiungere una spruzzatina di limone
- servire tiepido

lipponnais thèè nummerro uno :approved


:|

Merio92
14-07-2004, 13.52.20
:ihih:
ve ne do io una decente,sciroppo di limone
500ml di succo di limone
500gr. di zucchero!!!

Fate bollire nel succo lo zucchero e girate e girate finchè non diventa denso e appiccicoso mettete subito in un barattolo,fate raffredare,mettete sto' sciroppo nell' acqua con due cubetti ( di ghiaccio per chi non lo sapesse:asd: ) ,girate e bevete!!!


è OK!!!:roll: :yumm:

Alex_j
14-07-2004, 19.29.58
Originally posted by thedarkmind
A grande richiesta posso sempre ripresentarvele... ma dubito tutta questa grande richiesta :roll3:


:offtopic:









:asd: :asd: :asd: :asd: :asd:

thedarkmind
14-07-2004, 19.48.56
Originally posted by alex_j
:offtopic:

LOL ho cannato il quote :p

Cmq per farmi perdonare e tornare IT (interpretando come una grande richiesta il tuo reply :asd: ) vi presento questo piatto tanto prelibato quanto leggero e veloce da preparare: LA CASSOEULA

Far bollire per circa un'ora, in una pentola con acqua bollente, i piedini di maiale tagliati a metà, le cotenne, le orecchie e le costine. (Serve per sgrassare il maiale, se volete un piatto più o meno grasso diminuite o aumentate la durata di questa operazione).

In un casseruola grande, a fuoco lento, mettere il burro e far soffriggere la cipolla affettata, aggiungere poi le costine di maiale, l'orecchie e le cotenne tagliate a piccole strisce. Cuocere facendo rosolare bene a fuoco vivace le carni. Aggiungere sedano e carote, versare il vino bianco e farlo sfumare. Aggiungere un mestolo di brodo, mettere il sale (volendo il pepe) e rimescolare il tutto. Mettere il coperchio e lasciare sul fuoco molto basso per almeno un ora, controllando che non si attacchi al fondo (nel caso aggiungere altro brodo).

Intanto pulire la verza, tagliarla a pezzi grossolanamente e cuocerla a fuoco basso in una pentola coperta con pochissima acqua finche non appassisce (5-10 minuti). Metterla quindi nella casseruola delle carni insieme alla luganega (salsiccia) tagliata a pezzi ed ai verzini interi. Mettere il coperchio e far cuocere a fuoco moderato per altri 30 o 45 minuti controllando che non si attacchi al fondo. Provvedere ogni tanto a rimuovere il grasso in superficie.

Volendo si può accompagnare con cotechino tagliato a fette e polenta. Vino: rosso

*Lorenzo*
14-07-2004, 20.10.35
10 Prendete 1 sfilatino e 1 coltello
20 Affettate sfilatino in fette => 1 cm e < 4 cm
30 Accendere forno
40 Mettere in forno le fette
50 Attendere un po'
60 SE fette = calde allora vai 70 altrimenti vai 50
70 Spegnere forno
80 Togliere fette da forno
90 Prendere vaso Nutella = 1Kg
100 Aprire Vaso di Nutella
110 Prendere 1 fetta calda
120 Con coltello prendere 1 ricciolo di Nutella.
130 Spalmare il ricciolo su fetta calda
140 Se fetta calda = ricoperta completamente di nutella Allora vai a 150 altrimenti vai a 120
150 Mangiare fetta calda con Nutella
160 Se fette calde = 0 allora termina Altrimenti vai a 110







Premere un tasto per continuare...









Come unire la culinaria con l'informatica :D

Merio92
15-07-2004, 11.31.59
Originally posted by thedarkmind


Cmq per farmi perdonare e tornare IT (interpretando come una grande richiesta il tuo reply :asd: ) vi presento questo piatto tanto prelibato quanto leggero e veloce da preparare: LA CASSOEULA

Far bollire per circa un'ora, in una pentola con acqua bollente, i piedini di maiale tagliati a metà, le cotenne, le orecchie e le costine. (Serve per sgrassare il maiale, se volete un piatto più o meno grasso diminuite o aumentate la durata di questa operazione).

In un casseruola grande, a fuoco lento, mettere il burro e far soffriggere la cipolla affettata, aggiungere poi le costine di maiale, l'orecchie e le cotenne tagliate a piccole strisce. Cuocere facendo rosolare bene a fuoco vivace le carni. Aggiungere sedano e carote, versare il vino bianco e farlo sfumare. Aggiungere un mestolo di brodo, mettere il sale (volendo il pepe) e rimescolare il tutto. Mettere il coperchio e lasciare sul fuoco molto basso per almeno un ora, controllando che non si attacchi al fondo (nel caso aggiungere altro brodo).

Intanto pulire la verza, tagliarla a pezzi grossolanamente e cuocerla a fuoco basso in una pentola coperta con pochissima acqua finche non appassisce (5-10 minuti). Metterla quindi nella casseruola delle carni insieme alla luganega (salsiccia) tagliata a pezzi ed ai verzini interi. Mettere il coperchio e far cuocere a fuoco moderato per altri 30 o 45 minuti controllando che non si attacchi al fondo.

Questa è la famosa"minestra di mia nonna copy:asd:

BlackLinX
15-07-2004, 11.46.47
Originally posted by L0r3nz0
[cut...]160 Se fette calde = 0 allora termina Altrimenti vai a 110

Premere un tasto per continuare...

(...)

IF panettiere && rappresentante Ferrero = parenti
dolcissimo LOOP!!!! :D :D :D

Merio92
15-07-2004, 11.50.18
Ottimo...:D

ivanisevic
15-07-2004, 14.06.50
Allora, su richiesta posso postare ricette di...creaps, pasta fresca (fatta ovviamente in casa),gnocchi (idem), ravioli (uguale), pizza (anche)....poi...per ora basta. dimmi tu che preferisci? una alla volta

BlackLinX
15-07-2004, 14.08.24
Originally posted by ivanisevic
Allora, su richiesta posso postare ricette di...creaps, pasta fresca (fatta ovviamente in casa),gnocchi (idem), ravioli (uguale), pizza (anche)....poi...per ora basta. dimmi tu che preferisci? una alla volta

Scusa, ma le creaps cosa sono? :)

E se sai fare tutta sta buona roba posta tutto che almeno ci facciamo al cultura!! YUMM!!

Infandum
15-07-2004, 14.21.11
Ingredienti: frutti di bosco o fragole, miele, moscato, acqua, vaniglia.

Versare in una ciotola ampia di plastica mezzo litro di acqua e una bottiglia di moscato. Mettere la ciotola in freezer sino a congelamento.Prendere le fragole o i frutti di bosco e metterli in una coppa, aggiungere miele tiepido e un pò di vaniglia. Prendere un pezzo del composto ghiacciato e grattuciarlo sopra la coppa fino a formare una specie di montagnetta di neve.
A questo punto servire.

Merio92
15-07-2004, 14.27.38
Originally posted by ivanisevic
dimmi tu che preferisci? una alla volta

io vorrei saper fare una pizza con i fiocchi bella morbida,metto un sacco di lievito,ma alla fine è sempre dura,uffa!!

samgamgee
15-07-2004, 14.29.01
Originally posted by BlackLinX
Scusa, ma le creaps cosa sono? :)


forse intendeva Crepès

:)

edit: oh, io in francese purtroppo so due paroline in croce, mica posso sapere se ci va o no la "s" :D

Merio92
15-07-2004, 14.37.42
piadina agrodolce che ci metti o il dolce o il salato,è buona!!!

BlackLinX
15-07-2004, 14.39.39
Originally posted by samgamgee
forse intendeva Crepès

:)

immaginavo ... le Crèpe allora, senza la s in italiano :asd: :D :D

Io purtroppo non so fare nulla che non sia alla griglia o sul fornellino a gas. Rimpiango di non aver mai imparato a cucinare mentre la famiglia si vanta di "grandi cuochi" (Nonne, Madre e Padre erano e sono bravissimi in cucina, mia madre è perfino Chef de rang).

shottolo
15-07-2004, 14.40.04
Originally posted by Merio92
piadina agrodolce che ci metti o il dolce o il salato,è buona!!!
non credo agrodolce voglia significare che dentro ci puoi mettere quello che vuoi :)

Merio92
15-07-2004, 14.42.07
nel senso che ci sta dello zucchero e del sale e fa questo strano affetto un po' agrodolce (non come la salsa del Mac donald)che si accompagna bene con dolce e salato.:p

ivanisevic
15-07-2004, 22.38.49
Allora...premettendo che non smetterò mai di scrivere creaps (:dentone: ), spiego velocemente come faccio queste, è molto semplice.


Prepariamo l'impasto.
Considerate che a seconda della dimensioni della padella con un uovo possono venire minimo 1 massime 3 creaps.
Io solitamente considero 1 uovo a persona.
La ricetta ve la spiego con 2 uova perchè l'ultima volta (ieri) sono venute bene (ne ho usate due) e ormai vado a okkio per le quantità, quindi vi dico cosa ho fatto.
Prendete una terrina (vaschetta, piatto fondo, un secchio, una bacinella, una botte, un portacenere....a limite anche un imbuto, ma assicuratevi prima di tappare la parte posteriore) e sbattete dentro le due uova. Quando saranno ben sbattute (=colore e densità omogenea) versate mezzo bicchiere di latte (anche 3/4 se il bicchiere è piccolo -tipo bicchiere di carta-) (io metto latte normale, s qualcuno vuole provate con latte di capra e di qualsisasi altro animale poi mi faccia sapere).
Poi mettete un cucchiao gigantesco di farina, o se non avete particolarmente fretta, due cicchiai normali. (ah, da ciò si deduce che basta un cucchiaio per un uovo).
Mescoltate velocemente con la forchetta (avete mai visto la mamma sbattere le uova?) finchè il composto non è omogeno.
Si formera di sicuro qualche grumetto di farina, non è grave, fate in modo che diventino + piccoli possibile. (ho detto grumetto, se è grande quanto un pugno rompetelo!)
Poi mettete un pizzico di sale o di zucchero a seconda che dovete condirle dolci o salate.
Quando il composto è omogeneo o avete il braccio troppo stanco, passiamo alla seconda fase.

Prendete una padella ANTIADERENTE (è fondamentale, sono quelle con foldo liscissimo) e fate sciogeliere del burro (non molto, fate in modo che sciogliendosi ricopra tutto il fondo della padella).
Vi avviso, la prima creap viene sempre un pò meno bene perchè il burro appena messo fa le bollicine e quindi la creap non viene perfettamente liscia.
Dopo la prima le altre verranno meglio.
Prendete un mestolino e versate un po di composto nella padella.
Muovete subito la padella in modo da fare spargere immdiatamente il composto in tutta la base (evitando quindi buchi o forme strane). la creap si rapprende quasi subito, se il coppino o mestolino che avete messo non basta, aggiungetene ancora, ma subitissimo.
Questa è una fase molto delicata, si fa tutto in fretta.
Consiglio: cuocete a fuoco molto basso, così si cuoce tutta uniformemente. Se lo mettete alto il sotto di fa subito, e mentre aspettate che si rapprenda la parte superficiale il sotto di brucia.
appena si rapprende un po prente un coltello o una palettina da cucina e comincia a staccarla dai bordi.
Se la padella antiaderente era antiaderente davvero non dovreste avere difficoltà a verificare che sia tutta staccate e poterla girare per far cuocere anche l'altro lato.
Una volta volta cotta levatela e metteteci dentro quello che volete.
Se è ancora calda meglio.
Se vi servono altre info chiedete pure.

Per la pasta fresca, a domani.

Merio92
16-07-2004, 10.06.23
e la pizza?:dentone:

BlackLinX
16-07-2004, 11.38.04
Ivan :hail: :metal: :approved (anche divertente il "resoconto")

il prossimo passo è provare a farle queste "Creaps" ( :p ). Mio padre le fa bene, magari le faccio con lui la prima volta, voglio già provare questo week-end. (vi farò sapere se sarò stato in grado :D )

W le crèpe!!

Phanheir
16-07-2004, 11.48.40
Originally posted by BlackLinX
immaginavo ... le Crèpe allora, senza la s in italiano :asd: :D :D

Beh, essendo un nome francese, se parli al plurale io la "s" la metterei. Inoltre ci vorrebbe l'accento circonflesso e non quello grave --> /\ :teach:


Io purtroppo non so fare nulla che non sia alla griglia o sul fornellino a gas. Rimpiango di non aver mai imparato a cucinare mentre la famiglia si vanta di "grandi cuochi" (Nonne, Madre e Padre erano e sono bravissimi in cucina, mia madre è perfino Chef de rang).

Vedi, vedi.... hai tutti gli stimoli per imparare e rendermi la vita più facile in futuro!!!:D
Su su, al lavoro!!!:dentone:

ivanisevic
16-07-2004, 11.51.06
Per la pizza ho già scritto da qualche parte....kmque per l'impasto ora è troppo lunga...e poi l'impasto lo sanno fare tutti.
Fatevi fare l'imposta da mamma nona o zia a piacimento.
Il mio trucco sta nello stendere la pizza col mattarella in maniera uniforme, e farla molto molto sottile. Così non verrà dura come a qualcuno che si lamentava.
Ah, per evitare la durezza, sotto mettete farina non olio.
Per i condimenti c'è un topic apposito.

Più tardi pasta fresca...

Prima mi mangio la mia bella pasta alla parmiggiana (salsa+melenzane fritte+menta e ricotta infornata) che mia mamma ha preparato...

Phanheir
17-07-2004, 00.47.15
Uh!!! Un flash di quando ero piccola!:p

Mi ricordo che mia madre faceva una cosa che mi piaceva tantissimo. Poi ci ha rinunciato perché, friggendo, si impuzzolentiva tutta la casa... :mecry:

Si chiamano "mozzarelle in carrozza"... non so se è un nome "globale" o solo appartenente a qualche regione.

Insomma, a spanne (ero piccola! Non mi ricordo tutto!) si preparano così:

-preparare un ovetto sbattuto (sono quasi sicura che ci vada anche il sale)
- prendere varie fette di pancarré
- tagliarle a metà per lungo
- bagnarle nell'uovo sbattuto
- inserire tra due fette di pane della mozzarella a fette(anche non fresca, insomma, quella avanzata)
- friggere il tutto fino a far dorare (o anche un po' di più) il pane esterno


BUOOOONO!!! :yumm:

Velena
17-07-2004, 01.06.13
richiesta pls



al posto del lievito di birra in cubetti, quali sono le proporzioni per il pane usando lievito secco e farina manitoba aiutttttt