PDA

Visualizza versione completa : chi siamo noi per decidere per altri?



jklITA
13-07-2004, 01.28.28
http://www.tgcom.it/cronaca/articoli/articolo208597.shtml

dopo aver letto una notizia del genere (per altro piu volte sentita sui vari tg) mi sento in dovere di fare delle riflessioni...

premesso che ho un cane, una bellissima cagnolina (cagnolona :D) di cui ho anche una stupenda e simpatica foto :)(http://www.predator.it/img/fulvia.jpg), mi sono sentito terribilmente incazzato e totalmente fuori di me quando sono venuto a conoscenza di questo fatto che poteva sfociare in un vigliacco e atroce atto... quanto siamo responsabili della vita o della morte dei nostri animali?

quello che segue è una mia accozzaglia di principi morali e etici che fanno un po a botte con tutte quelle che sono le idee generali...

io considero un cane (e qualsiasi altro animale) un essere vivente che ha gli stessi diritti di un uomo... per esempio, il mio cane nn è "mio", fa parte della famiglia e come se fosse una sorella, io nn possiedo proprio nessuno... perche io lo rispetto (e rispetto la sua vita, i suoi diritti, la sua "morale" :)) come qualsiasi altra persona che ho conosciuto in tutta la mia vita... io sono responsabile della sua vita da quando l'ho presa a stare con me, perche è sicuramente incapace di ragionare come noi, ma nn ho nessun fottutissimo diritto di essere padrone della sua vita o della sua morte... perche nessuno mi da il diritto di fare cio...

mi sento sempre in dovere di pensare che coloro che lasciano i cani sulle autostrade, che li maltrattano, che li uccidono, che li vivesezionano o che li usano per incontri clandestini sono criminali e devono essere giudicati come qualsiasi altro omicida, violentatore, maniaco... perche esiste un tribunale che rivendica i diritti di noi uomini, e nn uno che lo fa per gli animali? (nn intendo le associazioni animaliste o altri organi piu complessi, ma un vero e proprio tribunale) che razza di civiltà è questa?... che senso ha pagare una multa di 200 euro per aver terminato una vita di un cane e rimanere a piede libero, quando una giusta condanna è quella di prestare servizio civile per 3 o 4 anni in un canile (per esempio)...

paradossalmente, un omicidio di un cane o di una persona per me è sempre un omicidio... ovviamente si soffre piu per la perdita di una persona, ma solamente perche noi nn siamo cani, gatti o - chessò - criceti, ma siamo umani e ovviamente ci sentiamo piu attaccati alla nostra specie, perche ci comprendiamo meglio, perche instauriamo un rapporto molto diverso con i nostri simili rispetto a dei rapporti che instauriamo con gli animali (attenzione, nn piu "profondo", ma "diverso")... se il mio cane muore avrò un certo tipo di reazione, ma se muore un amico ne avrò un altra... è inevitabile, ed è anche giusto... quello su cui io rifletto è: chi siamo noi per giudicare? e anche se inevitabilmente siamo costretti a giudicare criminali in base al loro reato, perche abbiamo cosi poca considerazione di tutto cio che ci circonda?

fare i propri interessi quando si è al governo o sterminare un intera nazione è un crimine, ma lo è anche abbandonare un cane su una strada... solo in misura diversa... è piu giusto punire chi viola i diritti degli animali, con un periodo forzato di servizio civile che va a "riparare" in piccola misura, il suo reato... uccidi un cane? vai a fare servizio civile in un canile, dove cercherai di fare del bene a qualche altro cane, invece di pagare una ridicola somma di denaro che nn ha nessun significato...

chiudo qui per nn annoiare troppo chi ha avuto la pazienza di leggere.

mi rendo conto che è un discorso molto difficile da accettare... e sicuramente le reazioni a questo post saranno molto discorde, ma io ci tenevo a dire la mia e a lanciare un utopica visione di come l'intera "vita" di un qualunque essere vivente dovrebbe essere rispettata e preservata nella sua integrità.

d3Nd3
13-07-2004, 02.15.19
Hanno lasciato anche dei poppanti chiusi in macchina con il sole... non c'è più da stupirsi di nulla, di questi tempi :toh:
Per il resto, come non essere d'accordo con te?

friskio
13-07-2004, 10.29.55
io sono dell'idea che ci vorrebbe una punizione esemplare :

legati mani e piedi, chiusi in una autovettura scura, sotto il sole cocente con i finistrini aperti un dito, solo per far filtrare una leggera brezzolina!

poi ci si allontano solo per "mezz'ora"..........

scommettiamo che poi al malcapitato nn capita più di dimenticarsi il cagnolino o il figlio in macchina??


misure drastiche, misure drastiche!

kakikoio
13-07-2004, 11.03.48
Sodomia? :dentone:

fppiccolo
13-07-2004, 12.31.43
io lo legherei come il capitano Days in Conan (chi l'ha visto sà di cosa parlo)
tornando ot...io credo che la nuova legge a difesa degli animali sia quanto meno utile ma non positiva...le pene a mio avviso sono quasi irrisorie e paradossalmente la galera dura di meno in caso di morte che non in caso di maltrattamenti o gare clandestine
e come non citare la notizia di quel milanese che sabato ha ucciso 4 gattini appena nati e ferito la mamma (ha un proiettile nella spina dorsale ed è paralizzata)?
ma se l'è cavata con un ammenda sol perchè la legge non è entrata in vigore!
ho già espresso oltremodo il mio parere sulla questione quando si parlò della caccia alle foche (vi invito a rileggervelo in quanto non mi và di scrivere le stesse cose)e proprio stamattina discutevo con un cacciatore del suo "sport" e alla fine mi ha dato ragione...ora non sò se abbandonerà la caccia ma se non altro l'ho fatto ragionare...
jklita ovviamente ti quoto in pieno e menomale che c'è ancora qualcuno che crede che l'animale non sia tale ma sia un essere vivente usufruitore di diritti in e spero che facciano una nuova legge che inasprisca ancor di + le pene per il diabolico essere "umano" (e dove sia tale umanità proprio non lo sò)
w gli animali e abbasso la grettezza e l'insensibilità umana

EoN_MaskedForcE
13-07-2004, 12.33.35
la legge prevedeVA solo una multa perche' (secondo la legge, per come e' stata fatta) mentre uccidere una persona era sbagliato come atto in senso assoluto, uccidere animali era sbagliato solo per il fatto che e' possibile urtare la sensibilita' di altre persone
per capirci (esempio idiota al limite)
ammazzare un cane e mandare affan**** qualcuno erano messi sullo stesso piano :tsk:

la legge poi e' stata cambiata, ma non so come

abito in periaferia di un paesucolo di brescia, quasi in cascina e ho 3 cani e svariati gatti...
se me ne vado per qualche ora non c'e' pericolo problema, ma per uno di citta' se esce anche solo per qualche ora o barrica il cane in una stanzetta oppure rischia che il cane faccia danni
(per i criceti e i gatti il discorso e' un po' diverso...)
bisognerebbe impedire a priori un cane a chi non ha spazio?
conosco persone "di citta" i cui animali da compagnia fanno vita da pascia'...
la legge puo' poco: sta' alla sensibilita' delle persone

kakikoio
13-07-2004, 12.36.14
Uhmm...però che palle che siete. Siete tutti vegetariani? Niente uova, latte (già perchè con il latte sfruttate gli animali) etc etc?
No? E dunque una povera mucchina, uno sgrufoloso maialotto non sono animaletti teneri? Se io mi mangiassi i gatti e i cani? Cosa mi fareste?....MAh...

jklITA
13-07-2004, 12.39.25
Originally posted by EoN_MaskedForcE
la legge puo' poco: sta' alla sensibilita' delle persone

ok... ma una volta stabilito che questa sensibilità è zero?

nn sarebbe piu giusto un lavoro civile a contatto con chi tu hai danneggiato (canile, nel caso dei cani), che pagare una multa, che per quanto sia salata, nn serve a niente?... si ok, nn lo farai piu, una volta pagato una multa (forse)... ma alla fine chi hai danneggiato, se ne sbatte altamente di quanto hai pagato te :)

EDIT, kakikoio... io nn sto parlando di uccidere una mucca o altro, io sto parlando di atti ignobili come lasciare i cani per strada, usarli per incontri clandestini o altre cose che nn voglio neanche immaginare ;)

thedarkmind
13-07-2004, 13.56.10
Manca sempre di piu ai proprietari di animali il vero e profondo senso di rispetto che deve stare alla base di un rapporto tra "padrone" e "animale" altrimenti non ci si puo considerare davvero amanti degli animali.

friskio
13-07-2004, 14.02.58
Originally posted by thedarkmind
Manca sempre di piu ai proprietari di animali il vero e profondo senso di rispetto che deve stare alla base di un rapporto tra "padrone" e "animale" altrimenti non ci si puo considerare davvero amanti degli animali.

Guarda che quello che manca è il SENSO DEL RISPETTO in generale, nn solo tra uomo e animale, ma anche tra uomo e uomo!
;)

è quello il vero problema!

KaioH
13-07-2004, 16.59.08
Originally posted by kakikoio
Uhmm...però che palle che siete. Siete tutti vegetariani? Niente uova, latte (già perchè con il latte sfruttate gli animali) etc etc?
No? E dunque una povera mucchina, uno sgrufoloso maialotto non sono animaletti teneri? Se io mi mangiassi i gatti e i cani? Cosa mi fareste?....MAh...

Quello che davvero rompe le palle è vedere ogni volta tirare fuori il vegetarianesimo.
Il che non è una novità, è una bella giustificazione pronto uso fatta su misura per distogliere lo sgurado di chi osserva dai bassi sentimenti provati per gli animali. Sempre un buon cavillo per pararsi il culo ed avere la coscienza a posto paragonando il proprio comportamento con quello degli altri, nell'intento di trovare una macchiolina sulla quale fare forza. Ricorda molto nei modi quegli atteggiamenti puerili di confronto con la società. Tra l'altro caratteristici della cultura italiana.
Come il ladro che dice: "Perché solo io? Non è giusto, sai quante persone rubano?"

jklITA
13-07-2004, 17.09.10
nn capisco kaioh... esattamente con chi ce l'hai?

Simkat
13-07-2004, 17.16.02
suppongo con quelli che siccome tanto mangiamo il maiale la mucca e il pollo allora possiamo tranquillamente maltrattare cani gatti & co......:maddeche

Srzpzmrdfks
13-07-2004, 17.57.28
Chi non ha rispetto dei cani mi fa semplicemente schifo.

KaioH
13-07-2004, 18.01.07
Effettivamente mi accorgo che non sono stato molto chiaro nel mio intervento.

Volevo ribattere al modo comune di pensare, sintetizzato nella frase:
"Se non sei vegan non puoi parlare del bene per gli animali, perché anche tu mangiando un uovo o bevendo latte li maltratti."

Un modo capzioso per mostrare il vegetariano (che include nella sua dieta latticini e uova) ma anche colui che si ciba di carne e di pesce, sotto la luce di una persona che detesta gli animali.

Spero che adesso si possa comprendere ciò che ho voluto esprimere poco prima.

jklITA
13-07-2004, 18.06.19
si, ora ho capito cosa volevi dire :)

ma io anche essendo vegetariano, perche nn mi è possibile mangiare un essere che fino a pochi secondi fa vedevo scorrazzare per le praterie, nn sto parlando di questo.... una cosa è mangiare animali per nutrirsi, una cosa è (per esempio) usarli per combattimenti clandestini o vivisezione... era questo il punto, e credo che anche tu l'hai capito ;)

Ef.Di.Gi
13-07-2004, 18.27.59
yum...sfilacci di cavallo :sbav

cotolette di cervo :sbav

prosciutto di cinghiale :sbav

.Orfeo.
13-07-2004, 18.40.56
Wow allora non sono l'unico vegetariano del forum!:D

Comunque quoto in toto Jk|ITA!

Hex
13-07-2004, 19.10.45
Infatti nei ristoranti cinesi si mangia tranquillamente la carne di gatto e di cane :) non vedo cosa ci sia di strano....

jklITA
13-07-2004, 19.23.25
Originally posted by .Orfeo.
Comunque quoto in toto Jk|ITA!

peccato io mi chiami jklITA :D

.Orfeo.
13-07-2004, 19.44.39
Originally posted by jklITA
peccato io mi chiami jklITA :D
E che ci posso fare io se hai un nome del genere!:|

jklITA
13-07-2004, 20.06.08
Originally posted by .Orfeo.
E che ci posso fare io se hai un nome del genere!:|

:bah:

jklITA nn jk|ITA

non "|" ma "L" :D

naky
13-07-2004, 22.47.05
Originally posted by friskio
io sono dell'idea che ci vorrebbe una punizione esemplare :

legati mani e piedi, chiusi in una autovettura scura, sotto il sole cocente con i finistrini aperti un dito, solo per far filtrare una leggera brezzolina!

poi ci si allontano solo per "mezz'ora"..........

scommettiamo che poi al malcapitato nn capita più di dimenticarsi il cagnolino o il figlio in macchina??


misure drastiche, misure drastiche!


:sisi:




Ma che gente :tsk:

Ma poi il cane è tornato con il padrone? spero di no.