PDA

Visualizza versione completa : E Marlon Brando è sempre lui...



Liga10
02-07-2004, 20.13.55
Una sola parola...GRAZIE!!!!!


Marlon Brando E` Sempre Lui

Lui aveva un vecchio maggiolone cabriolet
sfatto, ma piaceva tanto a lei
arrivò e col clacson disse "Sto aspettando te"
Lei scese profumata più che mai.

Fecero due conti in tasca e videro che
non ci si ballava neanche un pò
Lei gli disse: "Questa sera voglio far l`amore
però prima portami a sognare".

Un fascio di luce va dal proiettore
per un sogno da duemila li li li li lire

Porti addosso qualche segno
proverò a tirarteli via
posso solo questo sogno
scusa per la mia fantasia.

Giù in platea sedie di legno
gole secche per la sete d`eroi.

E Marlon Brando è sempre lui
Marlon Brando è sempre lui.

Un pò più avanti con negli occhi ancora tanto film
Terry malloy infine, vince lui
lui le dice: "Vedi in fondo siamo sempre qui
e non è obbligatorio essere eroi".

Un fascio di luce va dal maggiolone
carrellata per il lieto fi fi fi fi fine
Porti addosso qualche segno
proverò a tirarteli via
posso solo questo sogno
scusa per la mia fantasia.

Giù in platea sedie di legno
gole secche per la sete d`eroi.

E Marlon Brando è sempre lui
Marlon Brando è sempre lui.

(Luciano Ligabue)

eFFeeMMe
02-07-2004, 20.16.51
:| :sisi:

Ph@t3
02-07-2004, 20.19.34
Originally posted by Liga10
Quoto il Liga

*

.Perpetua.
02-07-2004, 20.40.13
http://www.dicksmithmake-up.com/godfather3.jpg
:hail:

thedarkmind
02-07-2004, 20.44.54
Mi spiace davvero.... Lo ricorderemo sempre così

http://vclips.com/postersfast/images/posters/large/-671029633.jpg

*toccio*
02-07-2004, 21.36.56
*

Alex_j
02-07-2004, 22.04.59
il liga:rulez:

.Imrahil
02-07-2004, 22.19.24
*

Mr.Doctor
03-07-2004, 00.55.24
*

billygoat
03-07-2004, 00.56.34
***

fppiccolo
03-07-2004, 10.25.04
..."gli farò un'offerta che nn può rifiutare"...

addio

*

azanoth
03-07-2004, 10.28.11
http://home.a-city.de/guido.wanner/filme/apo6.jpg
http://home.a-city.de/guido.wanner/filme/apo1.jpg

New_Alumir
03-07-2004, 10.31.25
R.I.P:mecry:

:birra:

Grimorg
03-07-2004, 11.04.13
*

Kondur dei CGG
03-07-2004, 11.12.37
*

Zaorunner
03-07-2004, 11.39.59
*

http://www.musicman.com/0pac/00aponop.jpg

ivanisevic
03-07-2004, 13.08.49
*

Vanessina
03-07-2004, 14.39.14
*

AmeR
03-07-2004, 14.49.24
*

Hex
03-07-2004, 21.54.50
Chi è Marlon Brando?? :doubt:

Dalmo
03-07-2004, 22.23.48
nooooooooooo :mecry:

djnat
03-07-2004, 22.32.20
Originally posted by Hex
Chi è Marlon Brando?? :doubt: Marlon Brando Nacque a Omaha, Nebraska, nel 1924. Attore statunitense, dopo aver studiato con Lee Strasberg all’Actors' Studio, debuttò a Broadway nel 1944. Il successo arrivò con il ruolo di Stanley Kowalski in "Un tram che si chiama desiderio" (1947) di Tennessee Williams, ruolo che l'attore interpretò nel 1951 anche sugli schermi, nel film di Elia Kazan, in coppia con Vivien Leigh nel ruolo della fragile protagonista femminile. Attore di grande versatilità, dopo l'esordio cinematografico in "Uomini" (1950) di Fred Zinneman, passò dal ruolo di Marco Antonio in "Giulio Cesare" (1953) di Joseph Mankiewicz, a quello del motociclista ribelle nel "Selvaggio" (1954) di Laszlo Benedek, vincendo un Oscar come migliore attore nello stesso anno per "Fronte del porto", di Kazan.

Tra gli altri suoi film che lo videro sovente vestire i panni di personaggi irrequieti, sempre in bilico tra aggraziata alterigia e charme aggressivo, vanno ricordati "Bulli e pupe" (1955) ancora di Mankiewicz, "I giovani leoni" (1958) di Edward Dmytryk, "I due volti della vendetta" (1961) di cui curò anche la regia, "Gli ammutinati del Bounty" (1962) di Lewis Milestone, "La caccia" (1996) di Arthur Penn, "Ultimo tango a Parigi" (1973) diretto da Bernardo Bertolucci, e "Apocalypse Now", capolavoro di Coppola (1979).

A suo agio nelle commedie leggere (tra cui "La contessa di Hong Kong", 1967, ultima prova registica di Charlie Chaplin) come in pellicole di spessore drammatico (tra le quali "Un’arida stagione bianca", del 1988) nel corso degli anni Novanta Marlon Brando ha limitato la sua attività cinematografica a piccole parti e film di secondo piano ("Cristoforo Colombo", 1992; "Don Juan De Marco maestro d’amore", 1995) dove è sempre riuscito a far emergere quella personalità magnetica che lo ha reso uno dei miti del cinema hollywoodiano. Quando, nel 1972, gli venne assegnato l'Oscar per la sua interpretazione di Vito Corleone nel "Padrino", Brando lo rifiutò, denunciando lo sfruttamento dell'industria cinematografica a danno dei nativi americani.


:hail:




*

ivanisevic
04-07-2004, 11.32.25
Originally posted by djnat
Quando, nel 1972, gli venne assegnato l'Oscar per la sua interpretazione di Vito Corleone nel "Padrino", Brando lo rifiutò, denunciando lo sfruttamento dell'industria cinematografica a danno dei nativi americani.


Non l'ha rifiutato, l'ha fatto ritirara a un indiana nativa, ma poi l'ha intascato ;)

Hex
04-07-2004, 15.17.13
Grazie DJnat ;)

Zaorunner
04-07-2004, 16.29.03
Originally posted by ivanisevic
Non l'ha rifiutato, l'ha fatto ritirara a un indiana nativa, ma poi l'ha intascato ;)

Detto cosi' sembra che l'abbia rubato :.:

ivanisevic
04-07-2004, 16.36.55
Originally posted by Zaorunner
Detto cosi' sembra che l'abbia rubato :.:

No, non voglio dire assolutamente questo!
Solo che non l'ha rifiutato, si è rifiutato di ritirarlo personalente ;)

zio_lucas
05-07-2004, 09.54.50
:birra: :birra: :birra:


http://www.unmc.edu/isp/uin/photos/brando_don_corleone2.jpg



:birra: :birra: :birra:

Liga10
05-07-2004, 23.44.09
Originally posted by ivanisevic
Non l'ha rifiutato, l'ha fatto ritirara a un indiana nativa, ma poi l'ha intascato ;)

Sicuro???Anche a me risultava che lo avesse rifiutato proprio la pellerossa mandata sul palco... :confused: :confused:

Dalmo
06-07-2004, 00.26.35
ho letto su un topic di un channel irc:
God made him an offer that he couldn't refuse :|