PDA

Visualizza versione completa : Cronaca di un giorno normale...



Raziel7
20-06-2004, 13.22.41
Giovedì 17 Giugno 2004
Obbiettivo del giorno: trovare uno zaino monospalla :D
Ore 9: prendo il 213 ed arrivo alle 9.30 in punto alla fermata del Centro commerciale Primavera. Incontro una amica e non sappiamo cosa fare. Era presto e non volevo subito comprarmi lo zaino. Facciamo un giro, e allora propone di andare alla Stazione Termini così mi fa vedere dov' è lo zoppo (negozio che vende robba da metallari). Propongo di andare con il 19, ma decido di seguire la sua idea, prendiamo il 552 (che era al capolinea) arriviamo all' Alessandrino, prendiamo il treno, ed arriviamo cacchi cacchi in 30 minuti alla stazione. Prendiamo il 552, arriviamo all' Alessandrino, prendiamo il treno e tutto qua è normale. Arriviamo alla fermata del sottopassaggio e stranamente il conducente ci dice di scendere mi sembra di aver capito per problemi tecnici e ci dice di prendere l' auto. Andiamo alla fermata (non vi dico quanto era piena, sembrava la stazione tiburtina), dopo 15 minuti arriva il 105 ma era davvero troppo pieno e decidiamo di non prenderlo, non si chiudevano le porte le ruote di destra erano completamente afflosciate, n' altro po' e se cappottava. Dopo poco passa il 554 mi sembra ma non si ferma, e dopo poco ancora un altro 105 per fortuna vuoto. Saliamo e il 40 minuti arriviamo alla Stazione. Intanto non vi dico gia la situazione piedi perchè avevo le Total 90 di Totti, che sono abbastanza dure sul tallone e danno fastidio, ma vabbè...risultato alla stazione non trovo lo zaino monospalla, intanto si erano fatte le 11.30-11.45. Decidiamo ti tornare e ripropongo di prendere il 19 ma mi rifido di lei e riprendiamo il treno. Preso il treno torniamo verso Centocelle ma ancora una volta arrivati diciamo all' incrocio con la Casilina il treno si ferma e il conducente ci dice che dobbbiamo aspettare un altro treno che arriva o prendere l' auto dall' altra parte della strada. Era mezzo giorno e mezza, c' avevo i piedi a Caracalla, e decidiamo di aspettare, intanto dall' altra parte della strada passa il 554 che serviva per tornare a Centocelle :azz:
Dopo una 10ina di minuti passa il treno, ma dobbiamo aspettare che quello davanti (quello fermo) se ne vada. Passano 20 minuti e ancora non si muove, e decidiamo di prendere l' auto. Lo aspettiamo ma non passa, allora torniamo indietro all' Alessandrino a fette prendiamo il 312 (lei) 213 (io). Devo fare un 200m di corsa perchè vedo il 213 che viene arrivo alla spiazzola della fermata, e praticamente ho corso 200m inutilmente, era il capolinea :|
Dopo una 10ina di fermate arrivo a casa alle 14.10 sano e salvo...tranne i piedi che li ho dati per defunti. Alle 16.00 dovevo riuscire ed andare in palestra, ma decido di non andare per andare a prendermi sto zaino a Centocelle che mi serviva assolutamente. Prendo 213 e vado, cosa succede? Finiti gli zaini monospalla. Il 213 non passa per 40 minuti sotto il sole a 30 gradi e quando passa non si ferma (nonostante il gesto classico con la mano) :| Aspetta n' altri 20 minuti sotto il sole e finalmente lo prendo. Torno a casa? No, c' è un piccolo incidente all' incrocio di Via Anagni, ed aspetta n' altri 10 minuti fermo lì. Torno a casa alle 19.00 sempre con i piedi defunti, e cosa devo fare? La doccia ovviamente :D
Risultato, una giornata persa completamente :|

Strasbuli
20-06-2004, 13.49.36
Originally posted by Raziel7
Alessandrino a fette prendiamo il 312 (lei) 213 (io). Devo fare un 200m di corsa perchè vedo il 213 che viene arrivo alla spiazzola della fermata, e praticamente ho corso 200m inutilmente, era il capolinea :|
:roll3: Ahahahaha che bello!

MIKELE88
20-06-2004, 14.12.36
Ke culo :|

sharkone
20-06-2004, 14.21.34
praticamente ho corso 200m inutilmente, era il capolinea
:D assurdo

mah ieri un tizio sull'autobus mi fa

"hai il biglietto?"

io di sera tardi non lo faccio mai...stavo morendo d'infarto al pensiero di perdere dai 40 euro in poi :|

poi mi fa "io di sera non lo faccio mai,speriamo non ci sgamano"

ho perso 10 anni di vita.....forse anche piu' :|

lo stavo ammazzando

Kiara
20-06-2004, 15.11.25
i trasporti pubblici rullano a roma.:metal:

destino
20-06-2004, 15.17.53
Originally posted by Kiara
i trasporti pubblici rullano a roma.:metal:


invece a catania funzionano benissimo e ogni metro quadrato riescono ad inserirsi fino a 6 persone :|

Kiara
20-06-2004, 15.22.54
Originally posted by destino
invece a catania funzionano benissimo e ogni metro quadrato riescono ad inserirsi fino a 6 persone :|

ed abbiamo finalmente capito come destino raggiunge la sua quota quotidiana di palpate di culo.:metal:

.Orfeo.
20-06-2004, 15.24.20
A firenze passano ad ogni morte di papa.Per non contare poi gli spiacevoli incontri che puoi fare una volta varcata soglia del bus.

In quelli che prendo io sempre maniaci e vetuste vecchiette scassamaroni.:|

destino
20-06-2004, 15.28.46
Originally posted by Kiara
ed abbiamo finalmente capito come destino raggiunge la sua quota quotidiana di palpate di culo.:metal:

e come tu invece tasti e controlli le virtu dei tuoi uomini :asd:

Kiara
20-06-2004, 15.34.04
Originally posted by destino
e come tu invece tasti e controlli le virtu dei tuoi uomini :asd: io raramente prendo il bus.o cammino o mi faccio scarrozzare.:sisi::dentone:

*Svevy*
20-06-2004, 15.36.07
Originally posted by .Orfeo.
A firenze passano ad ogni morte di papa.Per non contare poi gli spiacevoli incontri che puoi fare una volta varcata soglia del bus.

In quelli che prendo io sempre maniaci e vetuste vecchiette scassamaroni.:|

a palermo funzionano di schifo, però non ho *quasi* mai trovato maniaci :D e raramente ho aspettato più di 2 ore :D

Mach 1
20-06-2004, 15.41.16
Originally posted by destino
ogni metro quadrato riescono ad inserirsi fino a 6 persone :|

dilettanti, si vede che non avete mai provato la metropolitana negli orari di punta. :asd: :asd:

destino
20-06-2004, 16.47.10
Originally posted by Kiara
io raramente prendo il bus.o cammino o mi faccio scarrozzare.:sisi::dentone:


e per le spizzate di culo allora come fai? :doubt:






















uso smodato della fantasia? :notooth:

.Orfeo.
20-06-2004, 17.00.13
Originally posted by destino
e per le spizzate di culo allora come fai? :doubt
uso smodato della fantasia? :notooth:
Per quello si serviva di Lesbycocco.
Ma oramai è defunto.eh.:|

Kiara
21-06-2004, 01.06.04
Originally posted by .Orfeo.
Per quello si serviva di Lesbycocco.
Ma oramai è defunto.eh.:|
quello era palpare , non spizzare.
ora che il mio amore checcoso si è orfeoito mi tocca organizzarmi in altro modo.non so ancora come ma ci stiamo lavorando.:sisi:

Squizzo
21-06-2004, 01.14.31
Originally posted by Kiara
quello era palpare , non spizzare.
ora che il mio amore checcoso si è orfeoito mi tocca organizzarmi in altro modo.non so ancora come ma ci stiamo lavorando.:sisi:

veramente siete tutti e due che dovete aver esagerato col peyote... :sisi:

voi eravate in coppia a palpare i culi dei camerieri, e in un secondo tempo se non ricordo male entrai pure io a far parte della cumpa palpadora... :sisi:

cmq, potrei fare un trattato di 15 pagine sui trasporti pubblici sia locali che nazionali, ma credo verrei bannato per turpiloquio, quindi mi astengo... :|

Raziel7
21-06-2004, 12.35.04
Oggi alla stessa fermata il 213 non si è fermato... :sisi:

Micael Colbert
21-06-2004, 12.44.44
Posso aggiungere la mia cronaca di un giorno normale? (se è spam, pregasi i sig. moderatori di cancellare)

Dalle 8 del mattino alle 7 di sera passate in autodromo a raccogliere e medicare i coglionazzi che si ribaltano in moto (più che altro quelli delle categorie 125-250 cc; dalla 600 in su sono più prudenti).

Purtroppo uno dei caduti è morto. Dispiace per lui.:( :(